12GEN2014

XII congresso dell'Associazione VenetoRadicale

CONGRESSO | MESTRE - 12:36. Durata: 3 ore 49 min

Player
Registrazione audio di "XII congresso dell'Associazione VenetoRadicale", registrato a Mestre il domenica 12 gennaio 2014 alle 12:36.

L'evento è stato organizzato da Associazione VenetoRadicale.

Sono intervenuti: Diego Bottaccin (capogruppo del Gruppo Misto nel Consiglio regionale del Veneto), Giancarlo Gagliardelli (tesoriere radicali veneto, Radicali Italiani), Diego Bottacin (capogruppo del Gruppo Misto nel Consiglio regionale del Veneto), Valerio Federico (tesoriere, Radicali Italiani), Alessandro Pomes (segretario dell'Associazione VenetoRadicale, Radicali Italiani).

Tra gli argomenti
discussi: Ambiente, Amnistia, Anagrafe Degli Eletti, Banche, Comuni, Consumi, Controlli, Corruzione, Costituzione, Democrazia, Diritti Civili, Diritti Umani, Economia, Elezioni, Enti Locali, Enti Pubblici, Finanza, Finanziamenti, Fondazioni, Giustizia, Inquinamento, Partiti, Partito Radicale Nonviolento, Partitocrazia, Politica, Radicali Italiani, Regioni, Repubblica, Salute, Servizi Pubblici, Societa', Territorio, Veneto.

La registrazione audio del congresso ha una durata di 3 ore e 49 minuti.

leggi tutto

riduci

12:36

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno a tutti Benvenuti al dodicesimo Congresso dell'Associazione Veneto radicale quindi un bel un bel po'di anni che questa situazione continua
A attentare anche magari riuscendoci a portare avanti l'impegno radicale qui sul territorio di Venezia Treviso Padova e dove riusciamo
Ad arrivare innanzitutto volevo iniziare
Salutando Bruno martello vuole che che il nostro Segretario purtroppo per i motivi di salute non può essere qui quelli diciamo sarà un congresso un po'leggermente anomalo appunto non essendoci segretario uscente però
Auguriamo ad uno di riprendersi edili quanto prima potere al più presto
Tornare
Tornare tornare tra di noi
E ringrazio anche sono molto contento che sia qui il
Neo tesoriere di radicali italiani Valerio Federico
Grazie di essere venuto onorarci
Della tua presenza poi personalmente per me è anche un piacere perché con Valerio
Abbiamo un dei trascorsi insieme in quello che è stato per me il periodo più
Più bello della mia storia politica all'interno di radicali sicuramente la Rosa nel pugno è stata
Un grande un grande sogno la grande speranza
Sarebbe forse potuto andare meglio ma va bene comunque è stata veramente un periodo un periodo molto molto bello
Beh in premessa scusate mi devo anche e precisare una cosa questo congresso punto diciamo purtroppo manca della
Presenza di Bruno e oltretutto avviene al di fuori di quello che sarebbe la
La tradizione anche un po'alle regole statutarie nel senso che noi avremmo dovuto fare il Congresso entro la fine del due mila tredici come abbiamo sempre fatto negli undici anni precedenti purtroppo per problemi non solo di legati appunto alla
Indisponibilità di Bruno ma anche altri problemi a modo avuto
Scivolare praticamente alla prima data utile dopo
Dopo le feste di fine anno quindi
Diciamo che facciamo come se fossimo
Ancora nel due mila tredici per cui anche a livello di procedure di voti consideriamo di essere nel due mila tredici quindi di scritti solo quelli alla al due mila tredici questo naturalmente non sarà
Consuetudine questa è solo un'eccezione che appunto non creerà nessun tipo di precedente nel senso che
Il prossimo congresso dovrà attenersi nel
Due mila quattordici quindi quest'anno avremo
Due congressi di Veneto radicale ma insomma questo Paese abbiamo due papi potremo supportare anche nei due congressi in un anno di Veneto radicale
Non essendoci Bruno io mi sono preso un po'così diciamo da padrone di casa visto che siamo a Mestre
Nella il compito di fare proprio una brevissima scaletta un brevissimo riepilogo di quelle che sono stati e forse i punti
Più importanti della nostra attività giusto per fare un riepilogo quindi la mia non sarà minimamente una
Relazione e di segreteria ma un attimo ricordare quello che è stato il
Due mila quattordici cioè il due mila tredici
Un due mila tredici sicuramente complicato per Veneto radicale
Come lo è stato anche per radicali italiani quindi un po'per tutta da la galassia radicale dopo un anno difficile con anche momenti
Così di attriti non leggerissimi un anno da spigoloso
Su cui però credo all'importante sia
Senza voler dimenticare ma anzi
Tenendo presente delle cose che secondo me sono state comunque importanti perché comunque
Quando ci si esprime ci si confronta sempre una cosa importante però ecco
Spero che si possa fare un passo avanti e riuscire a
Mettere in cantiere
Altre
E iniziative da portare avanti più uno unitamente possibile perché poi e di questo ne sono assolutamente anche convinto se si lavora insieme si riescono a fare le cose ma andando avanti così ognuno un po'a pezzetti un po'per conto suo si riesce a fare molto poco forse qualcuno si sente più gratificato però
Alla fine i risultati i contenuti diventano abbastanza abbastanza scarsi
Allora io passo proprio fatto una cronologia un po'
Dei vari mesi di delle cose che sono state fatte e abbiamo cominciato
A gennaio del due mila tredici che era appunto come ci ricordiamo tutti hanno elettorale quindi c'è stato proprio
Il primo cominciato con i problemi delle liste la presentazione delle liste la raccolta delle firme su questo Veneto radicale preso una posizione molto ma molto netta e molto forte nel senso che
Visto che la presentazione delle liste dei nominativi si
Prota era e andava per rette per le lunghe a un certo punto noi a metà gennaio abbiamo detto signori non siamo in grado di
Raccogliere le firme Veneto radicale non farà opera di boicottaggio ma non si metterà a raccogliere firme perché non è alla la possibilità non abbiamo le forze e noi avevamo già iniziato a dare la nostra disponibilità a metà dicembre del due mila dodici quando sembrava che
Le liste dove dovesse arrivare da un momento all'altro che insomma questa cosa
Andata veramente per le lunghe numeri ho preso questa posizione è stata molto criticata all'interno
Di radicali italiani dalla direzione sono stati parecchi appunto momenti di di di di frizione tra la segreteria magari non so se poi anche
Bene Elia come tesoriere vola ora il prende comunque
Diciamo che e c'è stato questo problema te noi diciamo che quando poi è stata presentata in alcune in alcune realtà la lista amnistia giustizia e libertà ovviamente non abbiamo fatto nessun
Tipo di di ostruzione o di sottovalutazione ditemi chi erano al centro di per quella proposta politica di quella lista tant'è vero che proprio qui a Mestre a febbraio
Abbiamo organizzato fra l'altro con un un notevole successo sia di partecipanti che
Di ritorno anche sulla stampa un incontro pubblico in cui avevamo chiesto a dei candidati i veneti alle lezioni di esprimersi proprio sui problemi della giustizia su quelli che erano le nostre
Priorità a quelle che noi indicavamo come punti fondamentali di un'azione politica
Cacciato a un incontro sicuramente
Sicuramente interessante che ha dato ovviamente nei limiti delle
E possibilità che abbiamo noi come
Come associazione sempre su questo primo inizio d'anno appunto abbastanza critico ricordo anche la partecipazione
A marzo
Quell'Assemblea che viene fatta a Verona
Che appunto andava sotto il il nome di rilancio radicale
Che doveva essere un po'un momento
Di
Di incontro di confronto per cercare di capire
E perché da
Più zone veniva un attimo di di di di perplessità di di scontento di malumore allora si era cercato se non ricordo male oltretutto con
Anche un'assemblea a Milano
Un mese prima mi pare ovvio venti giorni prima quindi stato questo serie quel gruppo di un percorso per cercare di
Da un lato
Anche perché no anche sfogarsi perché comunque ogni tanto e tirare fuori un po'quello che ti pesa dentro fa fa bene e dall'altra però cercare di dire va bene adesso però come si va avanti cosa facciamo quindi
Era stato un percorso e a cui anche come Veneto radicale avevamo avevamo diritto
Poi a marzo di uccelli così si può dire con la bella stagione
Abbiamo iniziato
Nella campagna che era per eutanasia legale Filomena Gallo è venuta a Mestre ha fatto
Praticamente lancia nazionale è stato fatto a Mestre perché è stata la prima uscita pubblica
Di raccolta firme sulla eutanasia legale praticamente Filomena Gallo quando intervistata dalle varie televisioni e giornali che
Sono venuti in piazza appunto diceva che era la la prima pratica la prima della conferenza stampa pubblica che faceva che faceva sul tema
Oltretutto poi sempre Filomena il giorno prima a Mestre rappresentato
Il suo libro legislatore cieco che riguardava appunto la a questione legge quaranta che appunto come sapete
Vede Filomena veramente
Lavorare tantissimo e aver portato a casa da grandissimi risultati avere di fatto come avevamo un po'tutti previsto smontato quella legge che veramente una cosa obbrobriosa perché
è una legge che non sta né in cielo né in terra veramente una cosa assolutamente ideologica è fatta in un modo orrendo
Ecco quindi a marzo partiamo con la raccolta firme sulla proposta di legge d'iniziativa popolare eutanasia legale e praticamente possiamo dire che
è da marzo abbiamo finito con raccolte firme varie a settembre è stato un
Un un continuare con tavolini variamente popolati fra l'altro ci tengo molto a ricordarlo per Sultana sia legale soprattutto a Venezia c'è stato un grandissimo
Sostegno e il lavoro fatto dall'UVAR
Di Venezia anzi
Onestamente non fatico riconoscere che
Il grosso del lavoro il grosso raccolta firme è stato fatto dalla dall'UE di Venezia per quel che riguarda
Perché il numero di firme raccolte appunto qui
Qui in città
Quindi davvero un grazie un grazie a loro adesso dovremmo fare questo lavoro per sostenere è questa a questo disegno di legge perché non finisca in un cassetto come
E spesso purtroppo capita con
Con i disegni
Disegni di legge
Piccolo o l'accenno così di
Cosa che ho seguito poi io personalmente
In doppia veste di associazione Veneto radicale ma anche cellula
Coscioni Venezia e tutta la questione delle registro comunale Venezia dei
Testamenti biologici una a una cosa che ormai
Va avanti da moltissimi ai miei perché in realtà la prima azione
Prima presentazione di richiesta risale a fine del due mila nove
Quindi
E finalmente
Appunto radicali non ha una presenza in Consiglio comunale però siamo stati
Diciamo sicuramente una spinta io personalmente sicuramente una spina nel fianco per qualcuno comunque siamo siamo stati un pungolo perché questa cosa andasse avanti anche qui con un grande aiuto dall'UE veneziano insomma
L'otto di luglio
Si è arrivati alla all'approvazione in Consiglio comunale Venezia della delibera per l'istituzione del registro comunale di sementi biologici
Purtroppo in realtà la cosa è ancora ferma nel senso che
La delibera prevedeva sessanta giorni per l'attuazione quindi per diciamo determinare e le gli aspetti operativi
Fondamentalmente dovrà trovare in quale ufficio uno doveva andare
E però questa cosa ancora ferma perché tra burocrazia i l'assessore dice che è colpa del Consiglio il Consiglio che responsabilità dei funzionari di funzionari non sanno chi appellarsi
E quindi anche lì già sto continuando stiamo continuando questo lavoro di
Stimolo perché si arrivi finalmente
A ad avere davvero l'attuazione di questa delibera il Presidente del consiglio comunale di Venezia
Turetta mi ha detto che ormai siamo
Aggiorni
Vedremo a giorni cosa
Cosa cosa succederà sempre su cose locali segnalo magari su questo sarà
Salutiamo o l'ingresso di Stefano Santarossa che arriva dal
Dal Friuli è ci fa compagnia
Appunto segnalo anche poi la partecipazione di e questo proprio Lia nella gestione nella discussione che è stato fatto sul Patto era a Treviso per cui anche alcune iniziative che hanno visto
La nostra
La nostra presenza dicevo naturalmente in tutti questi mesi c'è stata la campagna di raccolta di raccolta firme
Che anche lì proceduta con un po'di difficoltà perché in effetti prima si iniziato con un un gruppo di referendum poi so che aggiunti altri da vari comitati insomma
C'era stata qua c'è stato qualche problema organizzativo diciamo diciamo così su questo per quel che riguarda Venezia va sicuramente
Ringraziato moltissimo Alessandro Pomes che ha fatto un lavoro veramente pesante si è sobbarcato diciamo il lavoro
Il lavoro della del della raccolta firme
O non poche difficoltà le difficoltà che
Ricordo fra l'altro un un episodio purtroppo purtroppo brutto ma che secondo me va un attimo ricordato anche per
Questioni future perché dal punto di vista organizzativo credo che
Radicali italiani veramente abbia avuto dei dei dei grossi problemi ricorderete
Che quando Berlusconi firmo tutti i dodici referendum ci fu un po'un'esplosione di persone quindi che andavano a firmare e purtroppo qui a Venezia c'è SOFA qualche
Disguido per cui o meglio qualche disguido salta il modulo non c'erano nel senso che
Noi gli avevamo poco
Da Roma non arrivavano non arrivavano i Comuni e proprio nella sede qui di Mestre della del Comune per il Comune di Venezia perché ricordo appunto che Mestre Venezia e spero che la resti perché c'è ancora qualcuno che propone di fare un ennesimo comune organismo referendum ove questa
è una piccola divagazione
Appunto c'è stato chi non trecento a firma in comune ma perché davvero non c'erano i moduli
è arrivato addirittura a chiamare la polizia per cui c'è stato un po'di parapiglia quindi
Onestamente consiglio a i radicali di non entrare nel gli uffici comunali di Venezia perché siamo odiati dagli impiegati comunali quali poveretti
Davvero senza nessuna la responsabilità si sono beccate valanghe di insulti perché
Anche qui poi va beh c'è sempre qualche esagerazione di qualcuno che si svegli all'ultimo momento
Accusandoli di volerlo far firmare di tutti qual qualche complotto di nascondere i moduli realtà no purtroppo proprio non erano arrivati e questo è una responsabilità secondo me dei comitati promotori di non aver previsto di non essersi attrezzati
Nel momento in cui era prevedibile che Berlusconi avrebbe portato sicuramente una
Con un certo movimento comunque diciamo sappiamo bene poi come è finita tutta la questione
E purtroppo
Poi non sono andati in porto nessuno dei
Dei referendum fra l'altro abbiamo anche è continuata anche l'attività
Sulle carceri io fra l'altro da quest'anno faccio parte da quest'anno intendendo due mila tredici
Dell'associazione di volontariato il Granello di scena perché opera qua Venezia sulla carcere di Santa Maria Maggiore minimi occupo cerco di dare una mano per
Le iniziative di volontariato e quindi l'attività che viene svolta anche all'interno del caso di Santa Maria Maggiore che cupo come tutte le carceri non gode di situazioni particolarmente particolarmente felice ci sono grossissimi problemi proprio su questo fra l'altro
Margherita perché anche qui in sala a ottobre se non sbaglio per fatto una visita ispettiva ma da Treviso con la
Consigliere regionale Diego Bottacin che ringraziamo per la disponibilità che ha avuto poi magari se su questo
Poi risorse certo state altre anche a Belluno esatto insomma una serie di attività sempre legate a queste
Visite ispettive praticamente l'anno di Veneto radicale a questo punto arriva a novembre a novembre
Congresso di radicali italiani
Congresso stranamente complicato spigoloso
Personalmente brutto posso mettiamo un altro membro del Comitato nazionale di radicali italiani Giammarco Bondi
Bene grazie di essere di essere con noi uomo con la valigia deve essere appena sbarcato da chissà quale quale quale treno
Ecco punto arriviamo al congresso di radicali italiani in momenti anche non proprio molto simpatici
E insomma quella congresso si chiude con l'elezione appunto di Rita Bernardini a segretario Valerio Federico
A tesoriere e per quel che riguarda porre
Veneto radicale abbiamo Roberto Zoccolan che entra in comitato nazionale nelle loro a Palma che addirittura diventa revisori
Eri risonanza revisore televisore o perché si sa mai Sesa ESA presto dovremo fare io per anni sono stato bacchettato perché non dicevo Assessora dicevo assessore
Tenendo quindi quindi revisore okay quindi l'Europa come revisore dei conti uno dei revisori dei conti di radicali italiani e anche da Marco Bondi
Entra nel Comitato Nazionale Giammarco Bondi che è un personaggio che sul Veneto radicale ormai è
Un po'numero uno liberalizzato e un po'ovunque perché lo è un po'a Bologna è un po'a Roma è un po'ovunque però ecco possiamo con Elia che comunque Giammarco è
Una
Io lo ritengo una persona
In gamba e azione sicuramente e la sua capacità di di di di riflettere di proporre sicuramente utile quindi a loro buon lavoro e speriamo che possa essere un buon anno per
Però è di Capitalia percorsa
Avere dei risultati i risultati politici e l'anno si chiude venticinque dicembre con la partecipazione alla marcia di Natale per l'amnistia
Con esponenti anche appunto diretta di cale che scendono a Roma e
Il giorno di Natale sono presenti su quello sul tema che appunto però credo sia necessario che io mi per dilunghi molto qua ma sicuramente penso che tornerà fuori magari al dibattito
Ecco
Questa sintesi davvero la storia di un anno o di
Di Veneto radicale
Poi ovviamente tutti quanti ne parleremo vedremo un pochettino parleremo di passati di futuro io a questo punto darei la parola a
Elia Lunardelli per la relazione di tesoreria e magari anche
Altro se vuole aggiungere
Presumo
Bene buongiorno a tutti anch'io mi associo al saluto che ha fatto Franco per per Bruno
Devo dire che
Se fosse stato Bruno in affetti non so se l'Europa sta Tele ore che abbiamo per il congresso di interventi e domande firmavano vada proprio in profondità
Ha una capacità di analisi che Armè aiutato soprattutto l'ultimo anno
Perché ho avuto modo di conoscerlo meglio
Perché venendo da cioè di forte sue per gli altri tre anni avevo Raffaele Ferraro
Però la farei Ferraro bravissimo nel nel l'impegno da quanto però c'è quell'aspetto con più goliardico più divertente che poneva fine riesce anche un po'a
Alleggerire quelle le problematiche che ci sono poi non solo all'interno anche del dall'associazione però
Devo dire che con
Con rafforza non ce n'erano molte
Sono venute successivamente e poi anche quelle del di radicali italiani del Partito Radicale comune invece avevo perché a questa sua capacità di di critica
E poi anche c'è ci mette proprio passione c'è da vive proprio
Pienamente
Ho avuto modo con lui di cominciare a a riflettere un po'che un po'di più su tutti quegli aspetti critici
Che già
Un po'ovvero sì salvo individuato ma che da ascoltatore precedente di Radio Radicale per altre questioni io non
Cioè non non non passavano è anche vero che negli ultimi anni
Ora molto in effetti che riuso Facebook o internet e quindi anche quello dà modo poi di somma arrivare a
A a conoscere pronta quasi tutto dei radicali anche perché noi solito non è che nascondiamo
Perché le questioni anzi c'era
Pubblicizziamo molto gli siamo molto bravi e e quindi io si non ha dato il fatto ho detto impegnativo tutto permetta ma questo è stato un anno invece
Quello trascorso faticoso faticosa perché
Perché con con Bruno a un certo punto con Raffo cominciato già non lo scorso anno già un po'prima
A a capire che in effetti dovevamo affrontare anche cercare un po'anche di dedicarci a questioni locali tossiche precedentemente non si faceva
A parte la parentesi delle di una lezione due mila otto all'amministrazione locale e di Treviso che sembrano di Treviso di Treviso
Per la lista sradicare sbarrava marchio facciano sbarrano Stellone Igica adesso sarà questo Visentin
E lì c'erano cioè c'erano non c'era una una buona capacità una buona conoscenza del territorio erano all'esame delle proposte
Che
Adesso questo perito stanno ritornando nonché
Stanno riprendendo diciamo anche altri in altri parchi altre personalità dalla città lo stesso digitale insomma era uno dei protagonisti
E che appunto ci ha portato a a a dire facciamo anche noi qualcosa
Localmente e anche perché si pensava a una
Ha una presenza alle politiche che insomma venissi parlava già faremo di maggio giugno gli anni fa e le politiche somma erano
Insomma non voglio dire non volevamo trovarci a uscire
Gli ultimi quindici venti giorni a chiedere una delle firme per la presenza di una lista
Che poi alla fine non è neanche in questi giorni ma erano
Cinque giorni
Fa utili per noi erano il week-end e quindi non riguarda cioè sembra cosa improbabile proprio impossibile
E quindi metto beh noi iniziamo anche perché è giusto che cominciano dedicarci anche a
Ad una recepire soltanto le iniziative nazionali e diventare praticamente dei beni degli strumenti vini operativi sempre semplicemente no
E quindi abbiamo iniziato sono usciti
Beh avevamo già iniziato a frequentare a perché a Treviso c'è su quel discorso che abbiamo avuto vent'anni di amministrazione leghista
Digitale come giusto poter come ascesa era sceso ma una una una campana a parte qualche eccezione chiaro quella della lista sbarra e
E quindi molto disinteresse verso la politica ma perso proprio anche tutto certo punto l'attenzione era soltanto alla superficie no delle cose quindi
Alla città è bella aree a citare già bella però è pulita hai fatto cioè fosse pulita
Ai cittadini andava bene così
Ma dietro c'era comincia a scavare e andare a vedere dietro praticamente questi hanno devastato la città l'anno portata morire
Al punto di vista anche
Commerciale poi dire ma hanno deturpato detenuti territorio cioè hanno costruito il più possibile in questi anni
Prevedendo ad esempio non so un incremento di Treviso ottantamila vitale ottanta mila abitanti negli anni Novanta nel due mila c'è chi ancora oggi parola prevedevano una crescita
Cioè di trenta quaranta cinquanta mila unità cioè
Voglio dire cose e quindi hanno costruito
Questo ha determinato naturalmente una già a livello nazionale certezza che c'è stata la crisi tutto però in particolare a Treviso sono comincia a girare trova veramente
Case sfitte ci sono ad oggi circa quattro mila unità abitative sfitte parliamo del di nella città di Treviso annuncia quindi il Comune di Treviso
Quindi voglio dire e questi a un certo punto anche perché queste ammirazione leghista consapevoli che a premi ci sarebbe stato legislative
Hanno detto a un certo punto dobbiamo fare qualcosa lei che è in crisi qua rischiamo di perdere le elezioni quindi hanno deciso di affrontare una legge regionale quella del patto e che lo ha già accennato Franco che una legge regionale del due mila e quattro legge undici del due mila e quattro
La mozione ci diffondano praticamente nel due mila e undici no
Però questa legge prevede a delle fasi di partecipazione
Loro hanno fatto questa operazione in breve brevissimo tempo no
E utilizzando la diciamo facciano delle promesse cioè poco aiutato ti do una scarpa se poi mi voti dico alla seconda Scarpa
E facendo una cosa molto veloce sperando che non ci fosse la resistenza da parte dei cittadini
Questo invece allora non è andata a non è non è andata proprio così perché un po'ci
So che alcune situazioni tipo Italia Nostra ma anche noi cioè io mi sono avvicinato anche Italia uno fa perda un lapidi di Bagliani che frequentano i nostra
Insomma si è deciso di cercando di fare un grande gruppo di associazioni di coalizzarsi azioni è fare delle proposte e delle osservazioni completare contributi anche a questo Piano di assetto
Naturalmente li
Al successo di tutto o somma abbiamo vista anche la cittadinanza avvenuta conoscenza
Di questo che alla fine la lega a casa sua cioè non è che governa caso assunta a casa nostri veneti al Veneto no cioè e proprio il Veneto la città alla lega punto basta I pochino
E quindi quello poi di fatto di un gruppo di ragazzi in collettivo il correttivo ZTL che adesso
ASP valide spessissimo in nelle nelle seconda terza pagina dei giornali locali
Hanno iniziato
A a liberare
Per due tre quattro giorni tutti quegli spazi che Italia Nostra aveva recensito tecnicità di Treviso circa un'ottantina questi buchi lo definiscono buchi neri
Quindi edifici spazi chiusi da dieci venti trent'anni e abbandonati al degrado spot a volte proprio delle vere e proprie discariche CIACE la perdo dove ci sono i giardini ma anche all'interno c'era rilasciati
A un degrado vergognoso e questi sono inseriti in contesti abitativi c'è dove ci sono residenti
E e il fatto di aver fatto questa operazione di liberazione Aresu consapevoli non solo i cittadini che c'erano degli spazi di proprietà ma anche pubblici a pubblica
E ridotti in quello stato
E quindi anche lì sai
Lo diceva
è possibile
Cioè io a un certo punto non ho lo spazio per portare per fare attività che ne so i bambini oppure i ragazzi non hanno punti Dostum posti per ritrovarsi mai se si anziani c'è non c'è non ci sono punti di aggregazione a parte l'Osteria no
E
E quindi quello in più anche gli stessi esponenti politici vari partiti sono già a conoscenza di questo
Quindi anche il centrosinistra un certo punto per una cosa e vedere lo so l'ex caserma la caserma non ex caserma da fuori
Vedi un bel muro
Cioè sì la salsa in questo caso ma ce ne sono anche altre un'altra cosa entrarci
E trovare chi li potresti fare
Cioè
Un sacco di cose ma
Ma cose che possono andare sia da questi tutta assegnarle alle associazioni
Che ce ne sono moltissime Treviso di volontariato varie che non hanno anche loro spazi anzi con la lega sono stati ridotti sempre più
E e quelli che danno sono a ad affitti molto alti accorpano costi molto alti
Quindi ai associazioni che doveva essere sport aiutate perché poi ai muri torno anche alla cittadinanza cioè un servizio vado spesso gratuito voglio dire quindi è un vantaggio per l'amministrazione stessa
Ma anche per
Correttissima anche che c'è stata da parte di lavoro che ci sono e che a Treviso ai persone che hanno magari
Una certa età che non stanno lavorando potrebbero in questi spazi in questi porzione di capannone cominciare delle attività magari insegnando a dei ragazzi che non trovano lavoro c'è un potresti veramente innescare dei meccanismi di
Condivisioni di di socialità di aiuto anche per cercare di
Dal dal locale a partire a anche a ad affrontare queste questioni che poi
Voglio dire se lei guarda da lontano
Cioè fatica degli sempre cominciare piano piano su appunto onesta
Del del tessuto locale di intervenire e quindi la politica delle vessazioni diventa importante fondamentale
E io stessi e quindi voglio dire tra queste cose con successo che al G otto la dal la lega ha perso ha perso le elezioni e e se appunto insediata una nuova Amministrazione di centrosinistra
Adesso questa centro sinistra né in campagna elettorale aveva fatto modo avevo messo come punto importante la partecipazione
E a noi come il gruppo dei Radicali ci va a me va benissimo la partecipazione è successo ma di capire come la faranno
Al momento non ci sono dei segnali positivi è cioè in uno stato abbastanza confusionale perché obiettivamente passare dopo vent'anni di opposizione ma anche prima cioè insulsa dell'opposizione arrivare a governare non è neanche facile
E in più ci sono ridire Treviso non esiste un uno lo Statuto dei regolamenti per lo statuto comunale cioè voglio dire se io voglio fare una petizione una delibera un referendum il cittadino io non posso farlo perché non c'era con lamento attuati
Non ci sono veramente attivo non c'è questione alla Francia che è la partecipazione e dovrebbe essere voglio dire parli di de trevigiani fa in modo che questi possono contribuire no alla a migliorare la città
Allora noi beh comunque il centrosinistra ha fatto il giardino secondo me delle cose positive tipo registro delle unioni di sta facendo comunque sta chiudendo aveva deciso di unioni di fatto
Il riconoscimento dei figli degli immigrati a dopo cinque anni
E quindi ci sono voglio dire c'è una sensibilità naturalmente differente
E noi comunque nel frattempo abbiamo iniziato già proprio per questo discorso di intervenire anche localmente
A raccogliere queste firme per due proposte di delibera il Comune
Consapevoli dalla mancanza del Regolamento però era appunto per avvicinare i cittadini formarli guardatemi stiamo raccogliendo delle firme per due proposte di Libero in comune perché residente due petizioni perché non è residente giusto per non per le firme perché
Non è che ci sia tanta cioè devi rieducare persone a ad avvicinarsi anche a a parlare di politica
E avvisato riguardante che appunto però in città questa passo è un'operazione che facciamo diciamo
Più che altro di contestazione di mancata applicazione delle regole
E la raccolta firme appunto è partita già con qualche ubicate dalla fine di in un paio di anni fa e con gennaio abbiamo sono usciti parti che a mente tutti i fine settimana
Questi fine settimana ci hanno permesso anche col discorso a CL dalla lista CL di avere comunque gli spazi tempo prenotati per una raccolta firme poi per le cose che sono successe
In
Sì va bene su cui non vorrei costruire perché al limite è diventato punto si arrabbiano continuano sberle basta Giavarra sta già Bruno che già aveva avuto cronogramma Rancilio caspita
E quindi non eravamo comunque preparati già da tempo per per questa campagna delle politiche regionali e politiche
Però obiettivamente un certo punto comunque consapevoli anche al fatto che dove lui che and fai se raccoglie raccogli trenta firme quaranta firme
Pensare di raccogliere lo so c'era una somma di corpi un mille e passa come ha detto cioè imboccando non si può fare è una presa in giro
Comunque ne abbiamo conseguito poi tutta fino ad aprile alla quale si è aggiunta l'iniziativa appunto Paruta nasi legale
E con quello del proporsi dimensionati avanti quella fino a maggio anche perché in vista poi c'era discorso del della Giunta dei il del pacchetto mi si pensava intanto al primo pacchetto di referendum radicali quelli civili così di civili
Poiché arrivata la sorpresa secondo pacchetto dei di quelli sono giustizia anche questi elementi che
Già erano appunto iniziati prometta chili l'anno precedente e emersi durante il congresso collo sempre del due mila e undici
Con la vista GPL tutte gli scontri all'interno di radicali italiani con piccolo gruppo di dirigenti del Partito Radicale
Tutti problemi che poi la fine vanno a deficitaria a mettere a a rischio tutte le iniziative
Questo cioè perché agli scontri che poi portano a definizioni di militanti
La gente non si scrive naturalmente perché dice ma dato che ormai sappiamo tutto di tutti cioè diceva questi io sa cosa fanno fanno
E comunque va bene noi sempre di abbiamo sempre comunque non abbiamo boicottato nulla ci tengo a dirlo abbiamo raccolto con impegno
Le firme naturalmente mesi non siamo partiti come ci aveva chiesto Michele De Lucia nel mese di giugno perché
Perché io non posso avere
Partire con le firme intanto della
Per sui diritti civili
Non avendo ancora i moduli della giustizia anche perché voglio dire saperi sappiamo che siamo gli stessi sappiamo che comunque la scadenza al trenta settembre
Io parto infatti ho detto nessuna scusa io parto il primo di giugno il primo il duo di giugno che poi diventato effettivamente il due di giugno la data in quella data utile
Ma nel frattempo abbiamo detto noi nel frattempo dato che siamo comunque fuori tenuta da sia legale facciamo volantinaggio informiamo le persone che ci sono questi referendum dalla voglio i nostri volantini naturalmente
Non potevamo dare quindi se la giustizia perché non c'erano nuovi anche in modo da giustizia che abbiamo comunque ricevuti
Nonostante partissero da Treviso tutti i moduli della campagna referendaria con Fabrizio Pilotto da lei dietro cioè noi abbiamo la sede di a Treviso
Cioè io normativo materiale la parte dei referendum giustizia cioè io ho dovuto chiamare a un certo punto aveva dovuto contattare turco facevi mandare cioè
Quindi siamo stati promette gli ultimi in tutta Italia di modo che ci avevamo ancora in Afghanistan abbiamo dire cioè qui a Casale sul Sile voglio dire insomma monache ed erano bene Cilicia
E quindi anche questo sentimento no cioè di sospetto nei nostri confronti perché avevamo fatto questa famosa lettera in qualche modo rientrano anche poi con anche di polemica di critica ma critica costruttiva anche di radicali Verona
Cioè
Infatti è una legge dispiaciuto anche poi il quello che è successo a Verona perché vedere di ragazzi giovani che
Settimana in città
Che riescono comunque a farete castità cioè vanno premiati vanno stimolano fanno proprio sostenuti
E invece proprio questo questo sport spirito morti in ferro che c'è un po'all'interno di alcuni
Cioè così deprimente che in un certo punto uno dice basta c'era
Se va bene se va bene faccio iscrizione
E allora quindi qui i problemi ci sono vanno risolti
All'interno dei radicali non c'è dubbio perché
Perché uno un certo punto poi si stanca per quello diventa faticoso far tutto
Diventa faticoso fare tutto perché ai anche poi queste questioni da affrontare che non
Cioè
Va bene i confini confronto interno però quando diventa proprio un conflitto a un
A volte scade supersonici nord-sud sul personale cioè
No non un assenso c'è forte non serve a nulla non salva nessuno
E bene quindi noi li abbiamo fra accolto dentro non situazioni quelle Treviso comunque abbastanza firme
Ed io qui devo ringraziare perché come sapete per raccogliere firme ci vogliono dei Consiglieri o comunque delle persone ventilatori
E non è Treviso abbiamo avuto
Lo salite caraibica neoconsigliere di SEL
E
Antonella tocchetto del PD
Loro hanno
Autenticato tutto cioè
Anche se in termini Cell autenticato tutto
Va bene poi c'è il problema che non si è riusciti ad avere nessun aiuto cioè
Da parte del set di tutte queste associazioni anche di immigrati sedetevi fa anche parte della Sezione di immigrati spesso mi sfugge il nome che aveva che era a Roma ha fatto con la riunione a Roma il primo di lei di giugno se non sbaglio
E e lì probabilmente perché c'erano delle direttive nazionali
Niente mentre adesso non lo so questa cosa qui doveva interessano meglio di me Michele stima dei vini
Però resta il fatto che poi condotto chi devi anche a loro
Dicevano benissimo facce nostro dovere se tua vai sul sito del Sella troverà iscritto firmati referendum e
Cioè io poi devo contattati anche a perché poi frequentando poi un po'tutte le altre realtà associative
Poi ti trovi gli incontri anche lo stesso degli spazi occupati c'erano alcuni esponenti di serie A e mi chiedevo ma cosa stai facendo civile dare una mano ad utenti care avete qualche militante da mandarci colà
Sì sì ma guarda che noi siamo organizzati tra breve partiremo ma questo già a settembre quindi voglio dire
Per porre trovarmi in un sol giorno due giorni prima
Chieri perché c'è una telefonata da Forza Italia sita scusa al popolo la libertà e che mi chiede come fare per raccogliere firme
Io dico B certa fare questo questo e quest'altro però tra due giorni dovrò chiudere quindi non ha i propri non ci sono i tempi utili per fare la richiesta del spazio decurtazioni solo pubblico
Vidimare in modo io so APT modo riguardava l'abbiamo
Cioè
Vale a dire e allora tu dai anche l'ospite
La disponibilità guardate noi siamo abbiamo già tutto apposto abbiamo anche moduli da pormi più cioè venite mi mettete a fianco fate la vostra accolta magari invitate anche a
Per cortesia evita
A informarvi su gli altri sei referendum
Però dopo tu cioè questa chiamato tipo tra quattro volte
Io non ho mai visti cioè voglio dire mai visti mai più sentiti quindi anche sul versante guardare a destra guardare a sinistra c'è alla fine e questa questa mancata convergenza su un
Un una alcun intento comune proprio nella scelta dei referendum
è stato molto disastroso se poi la finalità allora se la finalità del gruppo del piccolo gruppo dirigente
Dai medici la panetteria manca nell'aver sempre
Poi punto mio punto di riferimento
Lui è abile nelle sue azioni tutto quanto però è anche vero che non può seguire tutto io sospetto che si stia affidando delle persone anche
Fanno del bene nessuno ci ha fanno del bene a loro e basta
E
E quindi sinceramente aver visto una ugualmente antistoriche Francia canto di mettere ostacoli al primo Comitato che era nato
Discusso retrocedere prende è stata discussa colleghi però in modo legittimo in modo democratico l'interno di un comitato sono arrivati decidere a fare quel primo pacchetto di di referendum
Io non capisco cioè capisco il motivo poi per il quale sia nato di nascosto secondo pacchetto
Per creare ostacolo al primo nello stesso tempo se uno può anche io potrei anche accettarlo Simitis mi disse mi spiegasse me lo dicesse apertamente guarda
Tutte le nostre iniziative hanno come finalità l'amnistia per la Repubblica
Cioè tutto qua togliere tutto tutta in funzione di quello
Che sia la lista mestiere agevole giustizia libertà come non ama che venga chiamata Perduca CL per comodità che sia che ne so a
Un bel pacchetto referendari sulla giustizia solo i finalità dell'amnistia e per la Repubblica secondo me lo spiega prima cioè potrei anche dire va bene ci sta quindi smorza i toni sto o
Però tu non puoi ostacolare e fare delegittimare radicali italiani non puoi delegittimare
Un comma un congresso che sismiche che che si svolge appunto aperto a tutti allora non puoi fare tutto si può fare così
Pare io
Sono un po'a braccio come perché hanno scritto nulla va benissimo così e va bene un po'di così periodo sicuramente qualcosa comunque si le firme bene tutti i consiglieri prendono consegnate
Adesso voi ho contattato anche il sindaco e
Triennale assicurato che comunque questa grave a parte quella della Repubblica ti denominati già una legge ci ha già la legge Monti che per certi aspetti va
è che la nostra proposta molto più stringente e quindi vedremo su quelle recite testamenti biologici io ho visto disponibilità da parte del Sindaco quindi spero lo spero bene che almeno
Cioè prima era più possibile presentarla no
E per quanto riguarda gli scritti tutto discorso del della tesoreria
Di lavoro che è stato fatto
Quest'anno oltre alla faticoso ricopiatura dei moduli secondo pacchetto giustizia Simone anche lì la questione quasi di un dispetto verso i militanti
Abbiamo il abbiamo appunto di ordinato tutto di indirizzarli o abbiamo
Fa adesso era un partiti qualcosa tre-quattro anni fa quando ero io un mi ero trovato un po'indirizza arrivare a un'udienza ricordo centocinquanta centosessanta centoquaranta mila
Indirizzi e-mail in questi anni comunque l'abbiamo incrementato cercando sempre di recuperarne il più possibile e poi quest'anno devo dire con una
Anche con o senza attiva Treviso poi con altre iniziative che sono state fatte o abbiamo recuperato degli indirizzi della cosciotto hanno raccolto per
Eutanasia le gare per la Coscioni a Treviso
Dal due mila otto
Erano andati finire in uno scatolone tra nostra compagna
Sono gli ritornati fuori per fortuna e abbiamo inserito anche quelli quando ancora non è
Però non è un parente di magia nella qualità di Maggi partono con un trasloco sono finalmente usciti questi Benedetti indirizzi
E quindi abbiamo fatto abbiamo accorpato abbiamo unito tutto quanto queste
Quegli anche di tutte le ASI e legale prego ne tenesse legale noi proprio chiedevamo anche per noi di poterli utilizzare e e siamo arrivati a circa mille ottocento indirizzi e questi sono
In un file quindi i poi non lo fossero al nuovo tesoriere perché ricordo sono tesorieri uscente
E
Di questi è stato già fatto il lavoro di
Questi sono gli indirizzi
Cioè non tutti con me il naturalmente c'è un po'di tutto di me il effettive e sono ottocentotrentuno al momento che ho contato
E sul nostro info formazione legata
Euro cominciata anche inserirle e
Va beh comunque dove comunque siamo siamo a buon punto anche su quel punto su quello su quel versante degli indirizzi che era un po'una delle priorità che ci siamo posti quest'anno no
E anche perché noi con questo indirizzate sono riusciti anche ad avvicinare le persone per invitare a firmare i referendum
Cioè si è tenuta un'ansia che per i referendum comunque deve utilizzati questi qua perché i mettevamo Mammano ma questo non sempre
Mammano perché altrimenti non
Vent'anni improbabile
Per quanto riguarda
Le iscrizioni comunque quest'anno vuoi fare le opzioni pure perché anche per colpa mia perché nullo società dedica amici molto perché eravamo impegnati su queste queste questioni e iniziative diciamo
Abbiamo avuto comunque un calo di iscritti
Siamo passati da diventerà dichiarare una volta eravamo scorsa erano cinquantadue cinquantadue
Proprio da un po'meno cinquantadue e siamo quaranta quindi aveva avuto un calo di dodici
Cercano di dodici
E e naturalmente con questo calo non sono nemmeno registrato anche un po'una una diminuzione di sabbia radicali italiani
Lo scorso anno lo scorso anno
Radicali italiani avevano scritti trentaquattro su cinquantadue
Mentre su quei tre quest'anno su quaranta iscritti aperto radicale ne abbiamo diciannove
Siamo tornati un po'indietro
Di praticamente alla
Che io qua ho elencati tutti gli anni
E quindi quando sono arrivato c'erano ventitré scritti avventura di cale l'anno prima diciotto sedici
Il primo anno ben quaranta e subito mi ha fatto i titoli ventisette quindi aveva avuto nostro rappresentante al Comitato nazionale presso precisazione l'anno successivo quarantaquattro
Confermando la presenza del Comitato nazionale e lo scorso anno cinquantadue con trentaquattro quest'anno
Abbiamo avuto proprio una Calò
Forte però io mi auguro che il nuovo tesoriere faccia meglio
Allora va bene abbiamo appunto avuto un po'di iscrizioni allora abbiamo avuto iscrizioni
Settecentocinquanta euro
Per il due mila e tredici il saldo esercizio del due mila e del due mila e dodici era dicendo c'è seicento quaranta euro
Vari contributi sedici Euro libri venduti da Raffaele ancora che aveva deposito di Di Paolo Ravasi nel trentacinque euro
Abbiamo avuto delle spese per manifesti vari materiale tessere meno ventinove euro
Avuto contributi per i referendum sessantadue
Contributi per ultras legale duecentoquarantuno
E poi abbiamo restituito questi contributi quindi l'ha fatto un versamento alla Coscioni di duecentocinquanta euro e a radicali italiani duecentocinquanta euro
Da Vespa abbia fatto acquistato materiale gazebo per i veneziani
Altre spese per la sale sale per appunto iniziativa quella Mestre
Sulla giustizia varicose insomma adesso in cassa abbiamo allora settecentoquaranta euro e rotti
E quanto
In e conto Pay pal
Ha fatto chimico debbano settimo strategico Kessler centoundici e quarantasette aveva aveva quello sono avvezzi
Bene
Rechi chiudo qui lasciamo la parola
Quindi otto
Allora
Ringraziando l'ottimo lavoro fatto dal tesoriere siamo quasi un'associazione ricca io volevo salutare e ringraziare per la sua presenza arrivato in sala il consigliere regionale e Diego Bottacin
Che cosa Bottacin chiedo scusa
Che è consigliere regionale diverso nord ed è anche esponente discetta civica
Se vuole
Faccio un saluto noi saremmo felicissimi ovvero
Protocolli bus magari viene qui sul microfono così diventa alle osservatori un ambito di Marguerite
Prioritario televisori
Porgo un saluto dei
Di essere qui un attimo per due motivi sostanzialmente
Uno perché abbiamo iniziato un un lavoro sul tema delle carceri questi questi ultimi mesi
E
Così per cui insomma siamo avvicinati a questo tema stiamo facendo delle
Delle ispezioni dei il presenze delle verifiche insomma nelle situazioni carcerarie
Venete e stiamo tentando di
Lavorare sia Livio sto tentando di lavorare sia a livello legislativo
In Consiglio regionale del Veneto sia amministrativo per migliorare nei limiti del possibile le condizioni delle della detenzione del nostro nella nostra Regione l'altro più importante messaggio che mi mi fa piacere lanciarvi sul tema delle libertà economiche che so essere insomma uno
E i temi cardine della vostra associazione
Perché mai come in questo periodo nella nostra Regione è emerso con
Enorme chiarezza
Come al sommabile ai direi quasi a dispetto di una
Lunga
Di un lungo periodo di Governo guidato dal più
Liberista Dei governatori d'Italia a parole
Nella carenza l'assenza di libertà economiche nel Veneto insomma clamorosa fortissima penalizza in maniera
Pesantissimo famiglie e imprese
E riguarda tutti ivi tutti i settori dell'attività economica insomma se pensiamo che la più grande opera
Pubblica in corso in Italia
Lavori pubblici il MOSE è dato in concessione sappiamo che cosa è fatto ma se poi volgiamo lo sguardo a qualunque
Tipo di servizio pubblico
Dai rifiuti e i trasporti all'acqua non ce n'è uno il cui prezzo la cui tariffa sia dettero minata da una procedura di competizione economica di concorrenza e che pertanto possa dire i cittadini che il prezzo che pagano
Quello giusto il prezzo che pagano e sempre in tutti questi settori pesantemente taglieggiato intermediato dalla politica con una gravi o di costi che in questa situazione di crisi economica va
A
Assommarsi a una situazione di pressione fiscale che ESA tra le più alte del mondo ecco voglio volevo solo
Lanzaro di questo messaggio perché
Aldilà di destra sinistra di liberali e statalisti io mi sento terribilmente solo in queste battaglie
Quelle poche che riesco a fare in Consiglio regionale perché sono contro la destra e sono contro sinistra qualunque forma di lì di di di avanzamento verso somala una maggiore libertà economica questo è l'unico messaggio quello che mi premeva ritardi con un saluto e un augurio di buon lavoro grazie
Grazie e ringraziamo nuovamente Consigliere e regionale e cercheremo di magari non lasciarlo troppo solo e vedere se magari da tra varie solitudini riusciamo a fare una una compagnia
Prima di passare a questo punto la parola a il tesoriere di radicali italiani che so anche proprio su queste questioni economiche sicuramente tot potrà darsi un nuovo speriamo un
Un contributo al mondo lo noi non non scappi su no ma no invece lo facciamo parlare subito perché credo credo creò credo personalmente che sia utile magari perché può darci degli spunti e credo poi se invece l'preferisce farà la fine ma
Io preferirei magari
Sentirlo sentirlo inizia esatto anche perché appunto credo possa interloquire anche con la consigliere poterci io solo due cose velocissime in fondo alla sala c'è una oggetto fondamentale
C'è una cassetta fatta da pregevoli ceramisti toscani con una bellissima scritta si legge molto bene contributi
Quindi nomi mi soffermo oltre ma spererei che si riempì sei anche perché appunto questa sala
è vero che siamo una frazione quasi ricca però tratteranno ce la paghiamo quindi magari riempire con la cassettina non sarebbe male dopodiché giusto due piccoli punti su come funziona perché ricordo che noi oggi e leggeremo anche
La nuova segreteria quindi vuol dire segretario e tesoriere
Che eventualmente punti di riferimento
Quindi diciamo che
Entro alle dodici un quarto facciamo la presentazione della si è presentata la mozione in base alla quale poi appunto viene eletto ai segretari bisognare perché ricordo che dal nostro Statuto
L'elezione del segretario è associata alla presentazione della mozione
E entro le dodici e quarantacinque eventualmente eventuali emendamenti e ricordo come se presentati dagli iscritti
E alle tredici una chiusura del dibattito generale che facciamo parte da subito
Intervento divorato Federico e si chiude alle tredici
Si chiude alle tredici magari con una replica se eventualmente di collega Federico e poiché
Deporre visto che già abbiamo Titti usiamo qui in Veneto si lavora grazie e quindi e poi diciamo dopo lettrice andiamo a le fasi conclusive quindi di elezioni di chiusura quindi io adesso darei la parola prego Federico chi viene qui e papà
Questo
Allora grazie a tutti intanto io
Sono corso in bagno e ho perso il saluto del consigliere regionale ma nel passato basato sentire libertà economiche mentre mi avvicinavo
E questo è per me è sufficiente per capire che ci sarà una con la
Ora azione politica fattiva che comunque i radicali come sanno romperà hanno le scatole ma saranno anche d'aiuto fare attività di questo consigliere regionale che
Diego Bottacin che
Ringrazio in partenza per sicuramente quello che ho detto anche prima nel parlare di libertà economica
Allora
Io non evidentemente non non posso negare che ci sono state delle difficoltà che hanno portato
Nel Veneto
Radicali ed altre associazioni radicali locali cadavere alcuni problemi che sono salti giustamente manifestata in questa occasione non è accaduto solo
Per cui ha
Venezia è accaduto anche a Torino a Milano ed in altre associazioni io naturalmente
Voi lo sapete non abbiamo avuto un nuova un congresso annuale del movimento difficile l'ha detto l'amico Franco che tra l'altro la ringrazio per aver dato continuità
L'azione dei radicali in questi anni in Veneto così come
Elia Bruno ed altri quindi non si può negare che ci sono stati
Delle difficoltà che hanno portato anche a un esito congressuale
Difficile qualcuno dice di compromesso qualcun altro di continuità
Obiettivamente è difficile definire quello che è accaduto però certo io quello che posso fare garantire l'attenzione dell'attuale dirigenza di radicali italiani verso le
Le esigenze di maggiore collaborazione dialogo il confronto con le associazioni locali
è inutile dire che posso garantire questo e che mi impegno garantirlo anche perché io vengo da un'attività
Di molti anni locale dell'associazione milanese
E quindi fa parte della mia storia del mio DNA mi sono confrontato con tutti voi
In questi anni non nel nuovo ruolo che mi avete
Assegnato quindi è giusto non dimenticare Elia e Franco quello che è accaduto ma credo che ora dobbiamo concentrarci sul futuro anche perché c'è una situazione di difficoltà dell'area sia dal punto di vista diciamo economico finanziario che di consenso ma è anche vero che ci sono delle difficoltà in questo Paese ma anche in quest'area del Paese
Che
Secondo me
Necessitano di un intervento radicale
Sia in termini di riforme liberali in economia sia in termini di
Intervento sullo stato di diritto negato che un po'il punto centrale dell'analisi radicale allora
Parliamo d'acqua di
Niente si si mi si dice
Perché non recapiti nulla di quello che è accaduto in passato io cercherò di fare il possibile che in un messaggio di
Elia mi prendevano le le responsabilità che dovrò prendermi
Dicevo Stato di diritto negato in questo Paese questa è la
Attesi storica radicale allora intanto facciamo chiarezza cosa vuol dire negare lo stato di diritto in un Paese con troppo spesso ci limitiamo a pensare che negare lo stato di diritto vuol dire
Semplicemente o solo carbone non solo
Che lo Stato non rispetta le regole che si dà ecco in realtà lo stato di diritto evidentemente molto di più eh garantire la parità di trattamento di fronte alla legge da parte di tutti i cittadini
Quello che lo Stato non deve avere un ruolo arbitrario e quindi se si dà delle regole le deve rispettare e quindi e le regole che lo Stato si dà devono delineare la sovranità
Dello Stato ce lo Stato non può andare oltre alle regole lo Stato deve sottostare appunto alle regole che si dà anche perché lo Stato ha formato dati colazioni diverso e poi c'è la separazione dei poteri tra Stato di diritto moderno si basa anche sulla separazione dei poteri tra il potere giudiziario legislativo che
Cioè esecutivo che partiamo da da questo io leviamo e continuiamo a dire che la giustizia è un elemento la giustizia a tutto tondo
è un elemento centrale della nostra analisi
E lo resterà perché per noi è
L'espressione più evidente
Della mancata garanzia di uno Stato di diritto
Purché quello italiano e parlavo
Della separazione dei poteri beh
C'è un importante lavoro del componente della direzione dei Radicali Italiani Federico
è che ci spiega come in realtà questa reale perché è reale cioè non è effettiva non è formale solo reati separazione dei poteri non non c'è
Basta pensare
Alla presenza della magistratura attraverso gli incarichi fuori ruolo sia
Nel ministero della giustizia tutte le cariche tutte le cariche
Dei vari dipartimenti del Ministero della giustizia sono sostanzialmente occupate da magistrati i magistrati sono presenti
Presso la Presidenza della Repubblica presso la Presidenza del Consiglio c'è una presenza fuori ruolo dei magistrati
In Putin ri che
Non li competono almeno non con un legame così diretto e guardate che questo accade
Essenzialmente solo in Italia mi faccio l'esempio della Corte Costituzionale cinque membri sono eletti
Dalla magistratura questo è un altro elemento specifico della realtà italiana che non accade negli altri e nei principali paesi
Europei
Eppure e poi altre informazioni delle carceri non vi parlerò ne parliamo da anni che voi ormai conoscete le condizioni del nostro sistema carcerario però aggiungo che
Per esempio i nostri magistrati non sono soggetti a valutazione era reale valutazione del loro operato
La loro carriera è segnata da degli scatti e da una crescita che non dipende
Dalla resa che hanno nei loro uffici e nel loro personalmente
Ebbene questo questo lo diciamo lo diciamo troppo poco lo ricordiamo troppo poco IPM italiani hanno il trattamento economico più elevato
Del pubblico impiego e e anche il più elevato tra i magistrati di tutta l'Europa continentale
E infine parlavamo ed il
Consigliere regionale ha fatto riferimento le libertà economiche bene il rapporto doing business nella Banca mondiale
Che misura il vantaggio di investire in un Paese rispetto alla propria struttura
Diciamo della magistratura e del e dei procedimenti giudiziari bene pone l'Italia intorno al centocinquantesimo posto dopo l'Angola la Guinea ad alcuni
Paesi notoriamente con una
Come dire
Sviluppata
Cultura giuridica quindi
Questo per dire che il problema dello stato di diritto negato vede e nel sistema giustizia le centocinquanta mila prescrizioni all'anno non aggiungo altro sono cose che abbiamo detto preferito dire cose che
Un pochino nuove di Ciampino che diciamo ultimamente
Il problema dello stato di diritto vede nella giustizia un problema evidente ma
Anche lo vede anche nell'economia Locride anche
In un sistema capitalistico italiano che è non solo segnato dal non rispetto delle leggi dello Stato Sita
Ma è segnato da un enorme conflitto d'interesse
Di un paese che
Formalmente sempre più
Come dire privatizzato ma sostanzialmente resta a controllo pubblico
Il grande conflitto d'interesse cui faccio riferimento al ruolo regolatorio che uno Stato liberale dovrebbe avvenire a fronte
Di un
Provolo
Della diciamo degli attori economici
Quindi un ruolo imprenditoriale che uno Stato liberale non dovrebbe avere perché dovrebbe cedere questo ruolo ai cittadini
E individualmente oppure organizzati in impresa mentre in questo Paese il ruolo imprenditoriale
De sia della dello Stato centrale e sia degli enti locali delle Regioni
è andato accrescere invece che ha diminuire quindi abbiamo
Uno Stato che nello stesso tempo determina le regole
Anche di mercato e nello stesso tempo un ruolo diretto
Dove naturalmente non solo negli ambiti non concorrenziali che spettano naturalmente
Ad uno Stato e le sue articolazioni ma ha un ruolo
Importante negli ambiti concorrenziali cioè laddove il suo intervento in cui in alle libere
Mina nicchie del mercato e quindi toglie spazio agli imprenditori alle attività economiche nelle piccole e medie imprese che restano il punto di riferimento nell'uso per un potenziale sviluppo
Di questo di questo Paese questa questo immenso conflitto d'interesse si estende anche al ruolo che
I partiti e la politica non nel controllo delle banche
Allora io adesso nello specifico intero anche parlerò anche di questo punto perché sala la prima iniziativa che faremmo
Posto comitato e che lanceremo cioè quella di separare la politica delle banche il controllo dei partiti dalla gestione del credito
Però voi capite che uno Stato che Sita contemporaneamente il ruolo che lei è
Che gli è naturale cioè quello regolatorio nello stesso tempo anche quello però imprenditori di atti di imprenditore di attività economiche
E in mercati concorrenziali e nello stesso tempo di controllore delle banche quindi di gestore ed i distributori del credito voi capite che e proprio l'impianto dello Stato
Italiano
C'è alla base di un sistema economico e asfittico ma alla finale mal finanziario poco finanzia Rizzato
Insomma nel un
Sistema economico che riprende lo schema è l'analisi radicale
Del degli interessi convergenti tra
Parti che dovrebbero invece farsi concorrenza l'una con l'altra per esempio i partiti
Partiti che hanno da sempre l'interesse da mantenere invita
Un sistema capitalista così organizzato che riesce a dar da mangiare a tutti salvo naturalmente a seguire gli interessi
Del Paese e che quindi i radicali non solo chiedono il rispetto delle regole che lo Stato si tra ma chiedono anche che venga rivisto ruolo di
Imprenditore attore economico finanziario dello Stato e delle articolazioni locali prima dicevo
C'è un modo attraverso il quale
L'Italia è venuta solo apparentemente incontro delle direttive europee quindi quelle per esempio quindi
Privatizzare le banche
Quelle per esempio di mettere in concorrenza e servizi pubblici locali in realtà l'Italia come al solito all'italiana
Ma trovato degli stratagemmi per far finta di
Accedere
Ai cittadini all'impresa al mercato alcune attività e le banche ma poi così non è accaduto e come non è accaduto non è accaduto con lo stratagemma di
Rendere le banche
Nel mille novecentonovanta delle S.p.A. così come negli ultimi anni di trasformare tutte quelle ex municipalizzate in società per azioni con questo stratagemma si è fatto finta di privatizzare
Banche ed imprese economiche in realtà queste banche queste imprese economiche sono restate pienamente a controllo pubblico quindi da una parte noi abbiamo degli enti locali per esempio delle regioni che hanno
è vero soprattutto gli enti locali più che le Regioni sempre meno risorse
Dai trasferimenti statali dall'altra parte però
Gli enti locali sono cresciuti nella gestione delle terre che attività economiche delle società partecipate in Italia sono circa otto mila e sono cresciute negli ultimi anni
E sono sfuggite sfuggono sempre di più al controllo pubblico cioè da una parte
Il pubblico è cresciuto nel controllo delle attività economiche dall'altra parte
Nel controllo diretto da parte dei partiti dall'altra parte invece il controllo potenziale dei cittadini degli eletti è diminuito su queste seppia
Proprio perché sono delle S.p.A. e perché quindi utilizzano l'argomento che essendo delle Società per Azioni ante non quotate devono autonomamente e possono autonomamente gestire quello che invece eh
Di fatto un bene pubblico perché di controllo e di proprietà effettiva pubblica
Passiamo alle banche che cosa accade tra l'altro voi avete qua in Veneto delle fondazioni bancarie che sono molto attive MOL
Do potenti Polillo vediamo nel dettaglio nella sostanza
Dal mille novecentonovanta quando l'Europa ci ha chiesto di privatizzare le banche ci siamo inventati di rendere le banche delle S.p.A. e di farle controllare dalle fondazioni bancarie cioè le fondazioni bancarie
Sono degli
Tinti non contendibili quindi che non si possono scalare non si può ma si possono comprare le azioni delle fondazioni bancarie sono degli enti nomina politica
Che controllano la buona parte delle più importanti banche italiane
Quindi negli enti locali essenzialmente gli enti locali e le Regioni nominano i vertici delle
E quindi diciamo di componenti
Dei Consigli decisionali delle fondazioni bancarie
E le fondazioni bancarie hanno delle quote importanti quindi sono proprietarie delle principali banche italiane non solo delle banche che avevano dato
La nascita Tirano
Segnato la nascita delle fondazioni bancarie ma di tutte le banche cioè ci sono delle fondazioni bancarie locali che hanno quote in più banche
Quindi controllano le banche decidono i vertici delle banche decidono chi amministra le banche e quindi necessariamente fanno il peso sulla distribuzione del Club del credito
Questo
Al di là del fatto che
Ci mostra appunto l'evidenza di un enorme conflitto d'interesse i partiti
Nomina dei vertici delle fondazioni bancarie che nominano i vertici delle banche da parte questo che
Talmente evidente
Quello che è anche evidente
Bene un problema tra fondazioni bancarie che sono locali perché nascono dalle casse di risparmio e hanno attività essenzialmente locale nella distribuzione
Diciamo nella loro azione sociale perché ricordo che le fondazioni bancarie
Hanno la principale loro funzione dovrebbero vera allora principale funzione in quello di elargire dei contributi a livello locale nelle varie iniziative
Hanno propri
Sanitarie di ricerca eccetera eccetera
La realtà è che queste fondazioni bancarie sempre meno negli ultimi anni perché hanno potuto contare sempre meno sui dividendi delle banche
Hanno fatto questi dati e la loro funzione principale e invece si sono messe essenzialmente occupati di gestire le banche e una contraddizione di cui ho accennato precedentemente proprio quella che hanno una caratterizzazione locale cioè agiscono localmente le fondazioni bancarie ma controllarlo delle banche che invece Pisano a livello nazionale e anche internazionale
Ad esempio l'esempio nella
Prima banca italiana che Intesa Sanpaolo Intesa San Paolo ma il venticinque per cento del proprio capitale che
Azionario che è detenuto da un gruppo di fondazioni bancarie
è sufficiente il venticinque per cento per nominare il sessanta per cento deborda decisionali che guidano la banca quindi le fondazioni bancarie
In Italia sono cinque o sei
Scelgono la governance quindi chi guida banche intesa
Tra queste fondazioni bancarie ci anche ad esempio la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo
Che ha il quattro virgola due per cento della proprietà di Intesa San Paolo la prima banca italiana voi considerate che il quattro virgola due per cento non pesa il quattro virgola due per cento cioè il peso nella scelta della governance
Non è pari al quattro virgola due per cento è molto più alto perché naturalmente c'è un grande
Anche azionariato diffuso
Bene cosa succede e queste fondazioni bancarie dei politici locali essenzialmente politici trombati o che non hanno avuto spazio negli enti locali e che quindi
Quali quindi vendemmie né regalato un posto all'interno delle fondazioni bancarie me
I limiti diciamo chi guida queste fondazioni bancarie non manca occasione che sui media
Chiama la banca di riferimento a
Dare più credito alla zona di riferimento come se una banca dovesse muoversi con questi criteri cioè quelli di dare maggior credito che ne so io al vigneto piuttosto che marzo una banca internazionale
Che in relazione alle come Banca Intesa naturalmente si deve muovere per massimizzare il proprio credo il proprio e valore naturalmente si deve muovere per dare credito
Atti da più garanzie magari di capacità e non solo
Immobiliari non si deve certo muovere per logiche politiche e partitiche qui i leader di queste fondazioni bancarie hanno la faccia tosta di dire
Anzi noi ci sforzeremo di fare l'aumento di capitale oppure di continuare
A rimanere dentro a banca intesa per garantire
E i piccoli e medi imprenditori del nostro della nostra zona questo è
Dal punto di vista economico un non senso si va a scontrare rispetto a quella che è la buona gestione delle banche che non deve essere naturalmente condizionata da interessi e da pressioni locali
Anche perché
E pieno
Quindi aree del Paese che non sono rappresentate da fondazioni bancarie e che quindi non possono avere quell'azione di lobby verso le banche per ottenere per ottenere più credito quello che noi chiediamo molto semplice
Noi chiediamo che le fondazioni bancarie escono escano dalla capitale di controllo delle banche in Italia che quindi le banche italiane
Non voglio ricordare Monte dei Paschi via ignora abilità annoierei ma del tutto evidente che in errori di Monte dei Paschi sono state fatte da me energia scelti dei partiti
Nello specifico dal Partito Democratico e che hanno causato quei danni
Con Banca Antonveneta cui faccio facendo contratti con derivati somma hanno portato vanno hanno attuato delle operazioni finanziarie totalmente folli
Naturalmente il la responsabilità di tutto questo responsabità dei partiti
Tutti hanno scelto queste ATER amministratori che hanno commesso queste gravi
Perrone allora noi chiediamo fuori le fondazioni bancarie dalle banche che le fondazioni bancarie si occupino di quello che si devono
Di quello che loro
La loro funzione principale cioè quella di altri aiutare il territorio facendo si operazioni finanziarie ma non controllando direttamente
Le banche o anche altre imprese perché le fondazioni bancarie quindi partiti sono presenti anche nel capitale di alcune
Imprese
Un altro esempio che mi riguarda e nel capitale azionario di
Né UniCredit quindi
Determinando la governance UniCredit c'è anche la Fondazione Cassa di Risparmio di Verona vicenza Belluno e Ancona con il tre virgola cinque per cento e della Fondazione che ha un capitale azionario maggiore tra le fondazioni all'interno di
UniCredit insomma il problema economico italiano non li abbiamo detti ficcato nel problema della proprietà
I partiti che la politica hanno la diretta proprietà
Di
Molte attività economiche le la grandissima parte Società partecipate e delle banche e quindi del credito
Ne vogliamo rompere il legame diretto tra partiti politica credito e attività economiche restituendo
E il ruolo regolatorio allo Stato certo poi potremmo dire da radicali non è detto e quando lo Stato sta
Solo il ruolo regolatorio poi rispetterà le regole che si dà però intanto almeno superiamo questo conflitto di
Interesse norme
Di cui vi ho
Parlato vado a chiudere per quanto a ecco su questo però voglio dire
Noi abbiamo già preparato degli strumenti se ne sta occupando anche Eleonora
E non solo abbiamo già occupa preparato degli strumenti di azione politica da fare a livello locale sia con i Consigli regionali Consigli regionali mi viene solo
L'esempio del Bilancio consolidato che noi chiediamo per le Regioni cioè noi chiediamo
Confidiamo per le Regioni per gli enti locali chiediamo da anni gli enti locali adesso hanno un obbligo per il due mila e quindici di adottarlo Bilancio consolidato non è altro che un bilancio che metta insieme oltre l'attività
Classica diciamo comune del dell'ente locale anche i punti di tutte le
Imprese partecipate in modo che uno abbia veramente un'idea di quella che di quello che il patrimonio negli enti locali e come viene gestito
Bene
Noi chiediamo che il bilancio consolidato per le Regioni ad esempio
Noi abbiamo Delli strumenti delle mozioni delle delibere modello già pronte
Che potete sottoporre al consigliere regionale presente
Ma anche ad altri consiglieri che riguardano appunto
Il l'applicazione del bilancio consolidato a livello di enti locali di regioni ma anche
Una delibera che si occupa del conflitto di interessi
Cioè che vuole limitare il conflitto di interessi doppi e tripli incarichi tra finanza economia partiti eccetera che è già pronto anche questo strumento e poi abbiamo un ulteriore strumento
Che invece prevede di fare una vera e propria anagrafe
Pubblica delle attività economiche quindi che chiede una serie di
Di misure di trasparenza
Per mettere diciamo a disposizione dei cittadini degli elementi perché i cittadini possano comprendere come funziona la gestione economica di tutte queste attività economiche appunto gestite da enti locali e Regioni
Questi strumenti sono già a disposizione io vi chiedo di
Utilizzarli di individuare i consiglieri a quale chiedere di agire
Attraverso questi strumenti e radicali italiani evidentemente coordinerà il tutto e sarà fianco a fianco con voi io credo senza
Più problemi organizzativi lordi nel dialogo appunto tra radicali italiani e le associazioni a chiudere dicevo all'Europa e le prossime elezioni europee
I
Radicali sono attualmente impegnati ricca Vitaliani è affiliata all'altezza
Quindi a quell'organizzazione dei partiti liberaldemocratici europei radicali sono impegnati attualmente a verificare l'opportunità di partecipare
Ha una lista comune tra i soggetti italiani che fanno parte dell'ALDE
Una lista che non prevederebbe l'obbligo di raccolta firme
I confronti sono in corso devo dire che
Il Progetto
Che parte da un manifesto una bozza di manifesto estremamente generico
E diremo direi poco come dire incisivo dal punto di vista che la principale proposta radicale cioè quella di
Chiede negli Stati Uniti d'Europa quindi il superamento di un'Europa
Fatta di accordi intergovernativi per arrivare a una vera
L'Europa politica con un esercito comune una politica estera comune una politica economico fiscale Comune devo dire che questo Progetto ALDE è un progetto
Per ora apparentemente abbastanza debole che farebbe riferimento a una che avanzerà permettetemi di chiamarla un asse di scelta civica senza punti e il Centro democratico di Capaci obiettivamente non
Come dire una
C'è una
Una proposta di grande visione di grande novità
Nel panorama italiano anche se comunque va detto che scelte civica e cento democratico hanno fatto e stanno facendo delle scelte in ottica europea di un'Europa politica comunque
Comunque coraggiose
E in questo ora sembra molti sarebbero altri piccoli partiti come dire
Che almeno per i personaggi che li guidano non ci lasciano estremamente tranquilli è anche vero che la stessa Emma Bonino è
Perplessa di una sua per partecipazione diretta una sua candidatura diretta
Io credo che
Nelle possibilità l'unica positiva e che
Questo
Questa ipotesi di lista faccia riferimento proprio invece ad Emma Bonino e alla ma in prospettiva spinelliana
Degli Stati Uniti d'Europa come unica strada per come dire confrontarsi politicamente con
La dilagante il dilagante antieuropeismo addirittura
Che propone addirittura all'uscita dalle euro e quindi che
Pone le condizioni questo articolo pays MO dell'anti politica italiana di un declino italiano che a quel punto sarebbe veramente veramente reversibile e che avrebbe i vari Grillo Forconi qua Forconi la ed altri come protagonisti allora io credo che effettivamente noi comunque che lo faremo all'interno di una lista
Dell'ALDE che lo faremo provando autonomamente a raccogliere le firme ma questo dovrà essere deciso per tempo nel prossimo Comitato nazionale dovrà essere
Di stimolo anche a questa decisione oppure che non ci presenteremo noi dovremmo essere
Sempre
Ci
Cari nell'indicare la soluzione dell'Europa politica anche come possibilità di superare quelle specificità italiane che hanno portato il nostro Paese
A in una condizione economica che non è
La condizione economica degli altri principali Paesi europei
La situazione eh sia della giustizia italiana che economico sociale dell'Italia è dovuta in buona parte non alla crisi internazionale
Ma l'incapacità del sistema giustizia del sistema economico italiano di essere competitivo per i motivi che vi ho detto certo pesa anche la crisi internazionale peccato che gli altri Paesi che hanno vissuto la crisi internazionale non hanno vissuto la nostra crisi di crescita
Che è una crisi di crescita che ha
Preceduto la crisi internazionale e che se continuiamo così seguiti era e sarà anche darà anche un un seguito importante quando gli altri Paesi
Sono già capaci di intercettare la ripresa noi che lo dimostrano i numeri non siamo ancora nelle condizioni di intercettare la ripresa
Economica quindi l'Italia i suoi problemi specifici sono legati all'analisi storica radicale
Nel regime e del sistema dei partiti
L'unico modo probabilmente
Per affrontare e superare in regime italiano alle specificità del regime italiana è proprio quello di
Avere una visione ampia di un'Europa che ci aiuterà da finalmente
Ma rientrare tra i Paesi competitivi è in crescita se no al declino di questo Paese sarà verosimilmente reversibile
Grazie grazie Valerio personalmente sono lieto che tu abbia toccato il tema delle europee perché credo sia la questione su cui urge
Assolutamente aprire una discussione capire cosa cosa fare perché appunto come diceva a Elia perché non ricada BT se non ci si trovi appunto a dover fare le corse pre dal mio punto di vista per i radicali elezioni europee dovrebbero essere non dico l'unica ma quinte versante più naturale come
Come momento di elettorale
Allora nell'aprire appunto il dibattito generale per cui chi vuole intervenire magari viene qua ci lascia nome oppure forum cenno tanto si scappiamo saluto l'arrivo in sari Mariagrazia Lucchiari che fa parte nella direzione di radicali italiani
Della Giunta della direzione o di adesso mi mi suggeriscono giunto Giunta Giunta di segreteria utile
L'assessore Falcon comunque e lì peli capelli nelle nelle nelle zone nelle zone alte della classifica
No all'articolo Dipartimento perdere nomino mi confondete io trovo sapete motivazioni che Alitalia ciò ormai una certa età quindi non confondete microfono queste cose controlli comunque Maria Grazia Lucchiari è qui con noi e credo che questa sia la cosa
Da
Importante
Allora interventi dove ormai da molto tempo fa sono diventato vecchio quali sto diventando quasi decrepito no allora interventi qualcuno
Matteo Matteo crudele viene e qui all'abuso di droga
Cioè
Siamo siamo qui per questo che mi chiude la discussione
Allora sarde tutti il Mustica molti casi la prima volta che ho il piacere di conoscere i ci siamo conosciuti magari in altri casi per vie telematiche diciamo
Perché perché io fondamentalmente ho vissuto fino a a poco tempo fa a all'estero
Egli unico modo in cui che avevo per partecipare diciamo così alla discussione
Per farti se appare attivamente all'attività politica radicale è stata attraverso un contributo di riflessione diciamo
Riflessione attraverso appunto
Quel luogo di il brodo di cultura diciamo così parassitario del Forum al
In ufficiale diciamo così
Una porta quelli sarà solo ogni tanto che faccia sentire la dizione
Stecchette però non sembra sia un parassita una sola partita ora rientro in questo momento alla categoria dei parassiti perché non sono iscritto a il partito il Partito Radicale in questo momento
E neanche replicare
Ma e vengo dunque al a una diciamo così parto dal particolare dall'individuare diciamo così cercano derivanti dalle
In questo da da qualche mese sanitaria però l'incarico di insegnamento presso il liceo a Treviso e a questo mi ha dato modo di anche di diciamo così ricca
Fondi a fare un'attività politica naturalmente perché il mio ruolo professionale mi impone una certa diciamo così attenzione da questo punto di vista però
Di cogliere per esempio nella realtà territoriale una sensibilità tra i due giovani generazioni molto alta nei confronti di temi propriamente radicali nella quale qui se io vanno in carcere i ragazzi andavo a a fanno attività di volontariato
Tutto è sconvolta ad andare si innesca una sì sì sì sì non vengono trattenute diciamo non vengano limitati e lo ripeto vada ma ci sono una serie di colleghi che
Fanno l'attività non sentendo di volontariato ma anche di informazione sia nelle carceri minorili sia nelle carceri maggiore diciamo carceri fonda reali e anche il caso di parte
Allora e questo mi dà modo mi ha dato modo se non altro di cogliere le opportunità che ci sono a livello locale per un'assegnazione radicale perché ci sono sensibilità anche in un luogo magari comunque doveroso l'aspetto e come Elia
Ci anche fatto notare in relazione alla sua relazioni in alla sua esperienza nella città di Treviso non queste iniziative dal basso
Allora dall'individuare passa un po'al al a livello territoriale diciamo così attraverso questa riflessione e per
Per segnalare il fatto che ha forse non è stato sottolineato come
Diciamo che le tensioni le contraddizioni le ha diciamo così se le tensioni e le contraddizioni diciamo così che abbiamo vissuto a livello nazionale a livello organizzativo nazionale
Nell'associazione ma elettorali cave hanno avuto anche delle conseguenze piuttosto del distruttive diciamo da un certo punto condiviso se non altro hanno determinato aveva una sezione della della dell'associazione questa non è stato nominato ma forse
è stato una delle fra degli aspetti che ha caratterizzato questo ultimo anno dal fatto che da un'astrazione unitaria c'è stata una sezione
Dei radicali di Padova c'era stato Maria Grazia è questo la voce è stata interpretata o un come una ricaduta di tensioni a livello nazionale con una reazione diciamo così a
Decisioni prese dalla Segreteria di Veneto radicale e diciamo così della
Le difficoltà di comunicazione che questo ha determinato nei centri
Quindi questo è un po'se la mi è venuta questa ipotesi che
La diminuzione del numero di iscritti possa essere anche conseguenza di questa sezione dell'associazione
Forse il caso unico anche in Italia in cui l'associazione territoriale avuto delle conseguenze dirette da questo tipo di tensione
Non so non sai io seguo a attraverso i mezzi che mi sono consentiti abbiamo diciamo così a accessi privilegiati ecco
Allora da questo arrivano con questa osservazione al fatto a sottolineare il fatto che la sostanziale territoriali che riconosciuta radicali italiani hanno comunque una loro autonomia nero
Se non sono semplicemente cinghia di trasmissione del della dell'organizzazione nazionale tipo radicare italiani ma sono a secco riconosciuta radicali italiani ma non lo una loro autonomia
Di fronte a
Le contraddizioni le tensioni organizzative centrali diciamo così a
Che si sono manifestate all'ultimo congresso quando sembrava che
A l'organizzazione si radica Alitalia e mi venisse poi avesse potesse avere anche un destino diciamo così infausto comunque
Un accompagnamento Attanasi con diciamo così
Le da sempre i luoghi diciamo così carbonari sono nate anche delle riflessioni
Sull'opportunità che è un'associazione territoriale a un certo punto no prenda cioè sul serio la propria autonomia e comincia a fare attività politica
E
Sul territorio allora
Vai passare diciamo così l'organizzazione centrale e fare diciamo così ritornare all'istanza radicali ai principi diciamo così o comunque chi Spirano i movimenti e li faccia valere nel territorio attraverso gli strumenti
Ferrara
Naturalmente
è agevolerebbe qualcosa un una un'attività di questo tipo un coordinamento nazionale in questo momento radicali italiani e anche un coordinamento nazionale però non è solo un coordinamento nazionale no
A
L'idea per esempio della Federazione leggera potrebbe essere che Emma Bonino cosa per l'Europa potrebbe essere un'idea di una federazione leggero delle associazioni territoriali radicali coordinate diciamo così che delegano alcuni funzioni ma non
Ma che hanno una loro autonomia è un coordinamento delle associazioni
L'idea del coordinamento delle associazioni era
A nata appunto nelle discussioni con ancora canti alcuni di voi no come una delle opportune magari regolato attraverso gli strumenti della comunicazione telematica
Quindi molto leggera nel suo peso organizzativo e nelle spese queste comportanti
Ora come un erede o comunque una tentativo di
A
Organizzazione appunto nazionale che però non dite non avesse le le problematiche che
Pesa non suo radicali italiani no
Facciamo una un movimento bottom-up dal dal territorio al che
Si liberi diciamo così del fardello organizzativo
Che non è solo un fardello organizzativo e anche
Una fonte di riflessione però
Cioè in certi casi abbiamo vista da quest'anno che è diventato più un elemento quasi di
Quasi un ostacolo più che un incentivo
Da questo punto di vista ecco che per tornare sul discorso dello locale
E forse dove potremo sfruttare Rucco qual è il come vedo io l'azione radicale della stazione territoriale
Certo come trasmissione di istanze nazionali di elaborazione teorica nazionale quindi tutti i temi che Valerio adesso ci ha proposto sulla giustizia sul l'economia
Naturalmente la possibilità di azione del dell'associazione territoriali in questi ambiti è mi pare a me a me me pare fondamentalmente di tipo
Informativo diciamo così non solo forse non solo però di sensibilizzazione di contro informazione rispetto a una situazione
Che viene dipinte riprovazione comunque viziata non solo a livello nazionale ma anche a livello locale dove si ritrasmessi
Replicano
Certi schermi ci vediamo a livello nazionale e così è io il discorso che faceva Elia prima sono la
Le opportunità che sono state aperte attraverso l'azione dal basso delle associazioni con Italia Nostra con l'altra e mi sembra un buon esempio di come voleva
E delle istanze anche radicali possono essere fatte Linate fatta Fabbri nascere dal basso
E
Come in alcuni casi il punto
Il ruolo dell'in pochi può fare l'informazione l'associazione territoriale informazione verso il territorio ma relazione poi faccia
Aggregare intorno alla sensazione quei posti
Permetta l'associazione anche di comunicare altri tipi di contenuto
Ci sono poi invece delle forze delle delle altri ambiti di azione in cui a livello del territorio può essere più efficace una poi si se c'è un'azione più efficace no io ho colto
Una grande da moltissimo tempo che segue le vicende radicali però una certa diffidenza no verso un'azione politica
Territoriale
Diretta diciamo così
Nelle amministrazioni comunali per esempio
E l'idea appunto che la stessa territoriale servisse più come strumento operativo come dicevi tu PET-TAC fosse il caso di in momento di
Crisi organizzativa il problema organizzativo dà il caso di si può far sentire
Il peso l'opportunità che l'associazione territoriale può dare per rinnovare per dare un un uovo corso al al discorso radicale
Allora volevo vediamo proprio adesso che io chiudo il mio intervento approfittando la presenza di Valerio e anche di altri componenti del direzione o giunto
Allora la relazione tra la stessa territoriale radicali italiani abbiamo detto è quella della associazione riconosciuta no del riconoscimento dell'associazione che parte sporadica italiani questo è diverso
Dal tipo di rapporto che c'è invece tutta la radicalità Liani le intense Musis superiore il terzo livello organizzativo che è quello del
Della Partito Radicale no al quale
Che non è un che è un'organizzazione non e legge elettorale
Peraltro radicali italiani
Volevo da questo punto di vista
Proporre diciamo così un'analogia
Pur nella pur nella diverso assetto
Siamo così formale di relazione tra l'associazione territoriale che radica italiani tra radicali italiani
Però questo rafforzasse se non
Il mio discorso il fatto che si
Radicali per lei sia organico diciamo così al parto l'azione al Partito Radicale transnazionale
Allora il dal punto di vista il discorso sulla situazione territoriale in quanto autonoma è anche può essere l'inizio una certa misura del tutto indipendente dal discorso da quanto fa radicali italiani perché non
Idraulica i treni riconosce ma non è che ha ne abbiamo una piena autonomia gestionale non l'abbiamo
Nessuna dipendenza
Sappiamo indici problemi che ci sono per radicali italiani la sua dipendenza dell'indice della base materiale diciamo così di radicali italiani dispetto al partito radicale
Però ecco approfitto faccio un discorso più generale
A un vero una vendere rispetto alle difficoltà della riorganizzazione dell'assetto galattico diciamo
Spesso si demanda alla si dice questi tutti i discorsi quando vengono fatti a livello della discussione che al luogo di radicali italiani
Bene non sono nel luogo non vengono non non non non sono al loro ruolo luogo naturale perché il luogo naturale decisionale per certi tipi di discorsi eh
Il al partito radicale in particolare il Senato in questo momento del Partito radicale
E tuttavia no a radicali italiani a
Credo due posti nel bar nel Senato del bandito
Radicale no
Norma di statuto pur questi posti non sapendo che i dati sono occupati in generale
Nel senso signora si sa formalmente sì ma diciamo così i denti lì ben mi sa di chi occuparmene pubblicamente segretario tesoriere otto-nove soggetti ostacoli sono il Segretario Bertacche né se il
Il il testo del dello Statuto del partito radicale non balla di seduta alle ore tre e parlo delle due cariche massimi sono usa questo semplice America per cui non è facilmente identificabili
D'altra parte per alcune delle associazioni non è neanche facilmente reperibili chi siano i segretario il tesoriere quindi
Non sappiamo se magari la stessa persona riveste due luoghi due ruoli che gli permettono di sedere su due poltrone del del Senato per esempio no non so adesso non o se abbia due voti indicazioni decisioni
Democratica o comunque sì a maggioranza allora quello che io volevo dire è che invece alla pare che la discussione che linee radicali italiani sia un luogo di discussione
Pertinente anche quando ha a che fare con una questioni che
Importano il Senato o che comunque hanno il loro luogo di decisione del Senato
Del partito radicale perché perché in quanto o alcuni seggi di quel Senato sono occupati da
I bus i rappresentanti di radicali italiani radicali italiani può dare un'indicazione law o il segretario e tesoriere
Possono ritenere opportuno discutere
Con agli organi dell'associazione quali sia la posizione per loro dovranno portare in Senato
Allora questa norma un un discorso più così vedono organizzati vista che forse non ho ancora in questo il luogo veramente però appunto volevo approfittare della presenza del
Tesoriere per
A
Trattare di un tema che è quello l'organizzazione che è un po'il tema principale a cui mi sono dedicato in questo intervento nei vari suoi livelli
E che spero verrà
Ha riformato per rendere l'azione politica di radicali
L'azione politica si vorrei dire culturale dei radicali fa più efficiente nel
Nel panorama italiano e qui mi fermo
Grazie Grazia Matteo in attesa della prossimo Di Stefano che interviene
Adesso io
Volevo buttare di una cosa anche proprio magari suggerirla intanto
Perché secondo me è un problema è una questione un tema che viene toccato molto poco l'interno di radicali italiani
La questione giovani io mi sentivo sempre con me la sento sempre quella cifra quando le varie relazioni dei vari tesorieri nazionali danno un po'di numerosi non c'è
Praticamente l'assenza totale cioè di giovani all'interno di radicali siccome
è un problema è una cosa iscritti sì sì sì no parlo parlo di iscritti parlo parliamo sempre al discorso radicale
I radicali si scrive queste cose queste cose qua siccome è un tema
Nel per carità non fu lasciamo perdere scorso generazionale rottamati costa ma dire cosa è certa però
Il fatto che su temi che come diceva lo stesso Matteo trova nei giovani interesse cioè possiamo credo che sia evidente a tutti ed è per fatto che i Grillini e Movimento cinque Stelle cioè fama bassa
In maniera assolutamente un po'cialtronesco anche spesso i temi radicali trova da appoggio dai giovani il fatto che su
All'interno di radica italiani giovani siamo totalmente assenti secondo me è un tema su cui
Un minimo bisognerebbe riflettere e capire quali strumenti si possono mettere in piedi per attirare
Gente gente più giovani insomma ecco
Stefano Santarossa
Radicali friulani
Salvo
Grazie grazie Franco
Ringrazio Elia che l'altra volta partecipato nostro congresso è questo è servito e spero servirà anche per fare dai
Dei ragionamenti assieme su iniziativa fare assieme quindi
Su molti temi parto dall'intervento del nostro tesoriere di quale di Federico che devo dire mi ha convinto in tutto nella sua analisi
Sulla spetti sul
Sul fatto che
L'economia non riparte perché ci sono questa serie di problemi proprio di invadenza dei partiti dalle banche ma anche
In tutto ciò che
Dovrebbe
Fornire la possibilità alle intese di fare impresa crei uno Stato dove il mercato dovrebbe valere per merito anche delle capacità degli imprenditori e non per
Il fatto di avere magari il padrino politico che
Riesce influenzare così tanto iniziativa da decidere che si investe una parte piuttosto che un altro non per merito ma
Per
Per appartenenza su questo
Io o niente on line esperienza anche a livello locale essendo
In Consiglio comunale ormai da sette anni nel mio comune
Volevo raccontarvi che l'ho fatto da subito caratterizzano da subito che sono radicale l'ho fatto presentandomi di una lista in due liste in questo caso
Che rappresentava il centrosinistra cosa succede succede molte volte che
Proprio per la presenza dei partiti al potere anche quindi nessuno nei piccoli centri
C'è una sorta di patto di non belligeranza allora si dicembre il comune x lo lasciamo al centrodestra non ci impegniamo anzi se c'è oppure un radicale che che si presenta alle elezioni locali come candidato Sindaco facciamo di tutto per fargli perdere voti magari
Il settimana prima del delle lezioni faranno uscire
Il comunicato in cui si dice il PD non appoggia Santarossa o con uno poggia x
Pur avendo l'interno ufficialmente tutta una serie di
Candidati perché a parte del Partito Democratico ha
O
A quella che allora si chiamava Unione insomma
Questo per dire che
Che però mi è servito proprio per capire quanto sia invadente la presenza dei partiti nelle istituzioni locali anche del piccolo comune di
Quattro mila abitanti
Per darvi due da un dato il mio Sindaco è un sindaco
Che
Collezionati su
Tra incarichi un
Al reddito di novanta mila euro da sindaco a due presidenze è stato con la terza media vicepresidente dell'aeroporto di Ronchi
Attualmente Presidente dell'atto celesti
Ciò che dovrebbe controllare il
La gestione dell'acqua eccetera presidente dell'ACI
Chiaramente può essere utile per
Riuscire a dare questo pacchetto di potere
E nel frattempo
Ha avuto un
C'è la possibilità
Di far versare allo Stato i suoi contributi in qualità di
Di dipendente della Regione
Qui non lavorando però
E li abbiamo pagati sui contributi
Proprio perché esiste una legge per cui se uno ha dipendente
Sì in particolare di società di
Di Regione o Provincia e diventare amministratore
A i contributi versati dal Patto della
Dell'Amministrazione quindi capite quanto può essere importante per c'era controllata ecco anagrafe pubblica degli eletti
Proprio queste situazioni di quindi di
Strapotere dei partiti
Questo avviene anche nella gestione del territorio
Prendere parte a una
Della Commissione urbanistica dove il Sindaco parla del territorio come fosse cosa sua quindi decide qui ci facciamo questo qui ci facciamo quello
è davvero sintomatico di come
Questi partiti hanno preso piede hanno il controllo totale
Rete solo responsabile dalla devastazione del territorio
Io faccio anche l'ingegnere
Lavoro oltre quindi nell'ambito urbanistico e lavori pubblici
L'osservazione che ho fatto anche visitando il Veneto è che dove c'è stato purtroppo dagli anni ottanta
Il boom economico ed è stata devastata devastazione del territorio a Pordenone abbiamo una
Caratteristica imprenditoriale molto vicina a quella del Veneto
E che e c'è stato lo stesso fenomeno dove fra
C'era più in crisi sfortunatamente territorio simile tutelato parlo della carne piuttosto che altre insomma
Che adesso siamo in una fase
Di di crisi fortunatamente dal punto di vista
Del dell'edilizia lo dico anche contro mi interessa il progettista che perché proprio c'è l'inversione per cui addirittura le persone che Dodi far tornare i propri
Terreni non edificabili per non pagare limo questo per dirvi
Questo è avvenuto nella totale incapacità della classe politica di darsi degli strumenti
Urbanistici in grado di prevedere cosa stava succedendo
E di tutelare ciò che invece andava tutelato
Sempre dall'iniziativa locale
Sono venuto a contatto con
In particolare un comitato un comitato
Che si batte contro gli già realizzate impianto biogas nel mio comune
Intanto c'è Giovanna che ne fa parte ed è anche vero iscritte radicali regionali quindi
E questo
Questo
Presenza importante
Ed è un dato di Chrome anche sulle scelte che di tipo ambientale creare nella realizzazione di opere che hanno un grave impatto sulla salute dei cittadini
C'erano totale indisponibilità da parte della classe politica di confrontarsi in modo serio con i cittadini
Nel far sapere cosa sta avvenendo del territorio un impianto a biogas è un impianto che brucia MySpace per produrre energia elettrica
Fino qui uno potrebbe dirci purtroppo starci in realtà qua succede che è un impianto che
Muta radicalmente la coltivazione del in quella zona perché si tratta di passare ad un'accusa di una
Agricoltura intensiva soldi un tipo di
Dico durante quindi cambiando totalmente anche la fisionomia in un territorio
No non solo
Biscardi di questo impianto sono pericolosissimi per la salute lo diciamo noi lo dicono anche quelli che
Incominciai María tacciati di fare passi indietro proprio perché la presenza di questi impianti
Ma davvero gravi criticità
Inizialmente ne sono occupato perché
Con giova con Giovanna ed altri
Ci siamo resi conto che abbiamo già provato a voi impianto e non potevamo farci più nulla
Quindi
In Italia la cosa strana pecche
Fanno passare
Con la con una parola che il biogas un po'
O con le fonti rinnovabili degli interventi assolutamente delle pelli pericolosi per la salute
Questo perché dal punto di vista normativo hanno un
Totale e via libera da parte
Delle di chi dovrebbe controllare chi dorme controllare l'ARPA l'ASL non vanno assolutamente cognizione di quello che stanno provando
I i piani non pare questi progetti non passa in Consiglio comunale ma semplicemente
Con una struttura molto veloce
Con una
Riunione di questi del Comune il Sindaco insieme al
La presenta dall'ARPA dell'ASL fanno passare nell'istruttoria il tutto perché
Se arriva a realizzare questo impianto per consentire al solito investitori che tra l'altro padovano
Dei fare soldoni davvero prestazioni
No
No sarebbe a seconda di Bra
C'è solo un passaggio per la convenzione ma un passaggio formale questo abbiamo come dice Marco Pannella in questo caso che il Consiglio comunale sulla votificio dove
Le persone arrivano assolutamente dunque parate le maggioranza vota Gottardo ogni cenno del Sindaco senza discussione quindi
Questo porta e l'altro problema del funzionamento degli enti locali
Vanno anche accolto quanti sono i impianti in
Regione Veneto
Se voi scorretta lento è davvero incredibile
E tutto passa senza che vi sia
Cognizione di causa da parte delle della possibilità di cittadini di sapere cosa sta succedendo
Siamo di fronte a questo e ritengo sia importantissimo che
Di radicali se ne occupino
Se ne occupino e né lo sappiamo fare meglio di quanto lo fa avrebbe cinque stelle
Che inno e Consiglio regionale rifiuti ministra Giulia a dei rappresentanti eletti ma sul caso specifico non ha fatto nulla
Quindi
Noi siamo
Siamo in grado se davvero ci lavoriamo di riprendere in mano questo tema il tema ambientale
Avendo come barra quella assolutamente
Importante che ci deve essere il rispetto delle regole qui le regole vengono violate o se ci sono sono assolutamente
Non non in grado di
Di fare in modo che questi impianti vengono realizzate in modo corretto
Io sono per la donna realizzazioni questi impianti ma uno
Possiamo discuterne ma intanto iniziamo a farlo questo un po'
Il l'obiettivo
Sui temi economici e ne ho già detto
Che sposo in pieno la linea di Valerio è mi piace moltissimo
Trovo che l'idea di entrare nei Consigli comunali con mozioni d'ordine regionali eccetera sia assolutamente utile
Ed è in grado ed in grado questa relazione di mettono in evidenza tutte le
Incrostazioni partitiche che ci sono all'interno di questi Consigli
Perché
Se andiamo a vedere io mi vicino di banco della lega e Presidente dell'ATER
Non è possibile che un Presidente dell'ATER
Realizzi un intervento nessun comune e contemporaneamente
Lo voti
Capite che è il minimo no il controllo di questa serie di
Di
Contraddizioni
Altra cosa che
Sull'anagrafe pubblica degli eletti che manca dalla nostra analisi
Il controllo di come vengono affidati incarichi pubblici di progettazione di consulenza
Sono ancora in mano ai partiti
Perché i funzionari risponde partiti partiti Mario premier per premiato serie che
Dall'incarico all'amico al
Del da dell'assessore
Esempio onesto abbozza una Rizzato
Il bando dell'Expo di Milano
Anche lì a Milano ad esempio sugli interventi di
Per i vari padiglioni rincari nessuno di inerti
Capite che
Può funzionare ma almeno si sappia
Sia scritto ufficialmente perché
Il RUP per ciò che sposa per il procedimento delle del dell'intervento
Decidere sulla base di
Una serie di
Motivazioni
E si metta canto nome cognome per piacere
Cioè queste sono una serie di azioni che noi
Se entriamo restituzioni riusciremmo a fare
E il
Senza che ci sia tutti i costi anche l'aiuto dico romano per non dire
Io penso che alla fine se
L'impegno e anche risulta che ci sono dopo anche la Segreteria nazionale ci va dietro
Ultimo punto
Riguarda l'aspetto del l'iscrizione alla decreta realmente li prendo importante per la presenza di Valerio
Lo dico ufficialmente nel senso che
Non è che ho votato al congresso la mozione non non mi piaceva perché era una via di mezzo di una
Ricomposizione di anime diversa
Però devo dire che RAI congresso
L'ho vissuto male nel senso che
Compagni che non saper salutato e quando si devono trovarci a disposizioni facciano affidino materni
Con compagni seleziona candidati casa a guidare il partito
Erano in fondo la sala alcuni neanche ho partecipato
Devo dire che eravamo appuntamento nazionale dunque adesso
Chi si buone alla guida vuole porsi alla guida e congresso ascolta i congressisti
Questo non c'è stato mi dispiace e anche chi è alla guida di un movimento per piacere
Partecipi alle riunioni delle associazioni locali
Grazie dopo la parola a Carmen Sorrentino se altri vogliono intervenire magari ci fanno un cenno come facciamo un elenco ricordo sempre la cassettina in fondo
Fondamentale cerchi che ha fatto un cenno filosofa
H intanto vi volevo dire anche approfittato della della Rete quel fine PRI iscrivermi al
Abbellito radicale tramite PEC farla
Ne arrivata dagli e-mail di notifica che dice grazie per aver versato i soldi a Franco Fois quindi Franco Mollaro offshore no incominciamo eseguita sfavorevole fuori dal ivi benché noi siamo a fare un po'di chiarezza ma perché io
Comandante limita iscriviti estremamente radicali punto it tramite per porle venuta della risposta Franco forse era prima risolvere l'iscrizione quindi dovrebbe fare riaggiorna lì
A proposito di trasparenza e legalità
Sai che ogni livello Canal no giusto per dire piccoli esempi quotidiani di
Non violenta con quello che lei me poi viene va bene parte tutti i punti che sono emersi importantissimi credo spero verranno messi in mozione sulla pubblicità mobilitazione per tempo pelle europei due mila e quattordici no in modo che poi alla fine non dobbiamo fare le corse contro il tempo e rischiare di
Di fare un buco nell'acqua perché vertano e poi ci spendiamo
Trascurando lavoro famiglia e tutto il resto è perché ci crediamo ogni tanto sarebbe bello anche portare a casa un piccolo risulta atto quindi essere anche un attimo più coordinati a livello nazionale sette auspicabile per non dovere anche questa volta fare una fatica di Sisifo
è inutile come da tradizione
Delle fatiche di Sisifo
Non le nostre no non lo capisco inglese quelle
Poi e realtà va beh niente padre bombe
Così avuto il privilegio di dissentire da una chiacchierata
Collega del del quell'idea sulla
Sulla non violenza che così non so se posso un attimo introdurre perché già se n'era parlato per esempio con
Maria Grazia in treno ritorno dalla marcia AAT Natale no fatalità Elia
Ieri al telefono mi diceva che aveva avuto quest'idea nodi di rilanciare il il tema della non violenza aumenta e non parlavamo
Degli quel la tutta la tradizione radicali di cui noi tante volte non siamo
Conoscenti perché o non ne abbiamo conoscenza in quanto magari
Giovani meno giovani ma Leo magari affiliati o lei scritti o perché magari il Parisi già le mille sollecitazioni quotidiane più o meno green linee ci dimentichiamo
Che noi trattiamo una tradizione di mobilitazione anche noti di mi manifestazione banchi catalizza l'dice carismatica e quindi o no cogliendo un po'questa esigenza che veniva
Da due dirigenti ho detto ma perché non mettere India tangible sessione
Un punto e a quello semplicemente di fare al di là tutte le per questioni politiche importanti accennate l'Europa e le fondazioni l'attività sulle fonti azioni bancarie ma perché magari non mettere anche semplicemente un seminario sulla non violenza o ma minori un seminario sulla non violenza in termini
Storici no con tutti questi nomi no alla Pannella Bordini lei con RFI Steve date per cui passano anche un po'respingendo impatto in termini concreti cioè che tutti gli episodi che sono stati più più più famosi no è più un minuto di maggiori richiamo
Che mi sono adesso dico una sciocchezza perché io poca memoria e ancor meno esperienza però si parla stessa no della delle del la manifestazione cos'era alti altro Flaminio
Rifiuti minuti fare un po'un'altra comportava storica di questa esclusi di questi episodi di questi eventi pelle
Non ovviamente parlarci addosso e dire no fare fare la storia radicale mappe fra mutuare e non andare ogni volta in circa di qualcosa di nuovo da fare ma vedere anche cosa ha funzionato nel tempo e riproporrò magari in ogni
Avendone nuove poi nuove forme di di di comunicazione
Quelli con i soci all'epoca quindi sicuramente
Non essere
Antichi i polverosi ma il contrario dare maggiore risonanza quello che già una volta che aveva di per sé assicurativo ora no con questi social network che cosa possiamo per aggiungerei in termini mediatici mi sembrerebbe importante
Fanno un momento di riflessione ampiamente poi anche storiche ideologica no il perché della non violenza e tutto il resto e questo secondo me potrebbe anche piacere i giovani ideali scuole tutto il resto
E quindi potremmo anche farlo magari in un ambiente un po'più grande no sperando di poter o in un orario più accessibile
Per le scuole così così mi veniva in mente che poteva essere
Un'iniziativa poi un'iniziativa proprio chiama la
Per la legalità su cui io ho vorrei chiedervi come si può fare come posso fare se possiamo farlo insieme
Non so a livello locale magari tramite delle delle iniziative così presso gli enti locali o anche semplicemente a livello di comunicazione
Cercarli basta approfittando della presenza di Valerio anche proporre che a livello nazionale si possa proporremo con una legge o far modificare una legge ovunque
Su quello che serve perverrà abolire la piaga dei concorsi truccati obbligatori perché magari sono previsti dalle varie del dalle varie direi
Si vede i vari regolamenti europei o voi no dalle varie finanziarie qui lui puntualmente poi quando Fayad farti la pecco a spegnere i cinque euro di raccomandata e se non devi addirittura avversari venti euro di diritti di segreteria per parte ci pare un concorso perché comunque ci deve credere perché se non ci crede colpa tua allora assai un Mitrano allora in realtà
Lo fai lo rifai diventa anche un investimento e puntualmente quando viene fuori la classifica
No del i debiti invito riscesi il primo quello che passa chissà perché il bando e basta andare un attimo su Google al ed ENEL
Vari che puntualmente lavorava come sta già erro come assistente come contrattilità Recoba contratto da due-tre anni in quello stesso ufficio
E io lo faccio in continuazione ormai Google praticamente
Mi dà una pacca sulla spalla ogni volta che c'è Barbetta lo facciamo anche questa volta tanto lo sai no che viene fuori sempre che era
Nell'organigramma di quella stessa ente di quella stessa unità per cui ci siamo candidati e io capisco
Capisco che questi magari
Contrattisti a Progetto questi collaboratori debbano poi in qualche modo sottostare a questa no a questo gioco
Di
Questo passaggio obbligatorio di fare anche loro il concorso per potere essere riconfermati perché così prevede la legge capisco anche io Ponente abbia piacere di continuare a collaborare con una persona che per due i tre anni arrestato al servizio quindi ha competenze hanno ma perché devono prendere in giro tante persone perché dobbiamo spende questi soldi debba mantenere questa macchina inutile perché alla fine non è né efficace inefficiente è una
Pura
Un po'
Fotogramma Chianti costi in termini economici come ho detto prima umani sociali perché io ho il tempo che perdo affari tutta a ad applicare non appare in tutta
Ad applicare in tutte queste regole gli opportuni allo studio allora sì che sono NEET
Te lo porto via ad altre attività più più concrete allora io vi chiedo a che livello dobbiamo intervenire a livello di finanziaria a livello
Di Consiglio regionale templi piccoli concorsi che cosa bisogna fare
Perché ci sono ci sono dei regolamenti europei per esempio che prevedono che per un magari per un bando europeo comunque si debbano
Dimostrare delle procedure trasparenti ma anche in occasione dei loro padri dobbiamo portare questo
Questo problema alla luce perché sono piccole momenti di frustrazioni quotidiana che sinceramente non incidono
Solo su di me farne sono una a livello di no di scala e comportano comunque gli stipendi delle spese in Europa con un dispendio di energie che ripeto potrebbe essere il mezzo a migliore servizio
Piccole iniziative del genere spero che magari che stava prendendo appunti per la mozione
Passa tradurle in attività concrete in spunti di attività da fare insieme o Valerio se propriamente mi vuole suggerire o ci vuole suggerire qualcosa a sulla base della sua
Esperienza
Ecco basterebbe il tutto grazie stimola
Allora
Valerio ha preso nota vero ai
Perché cioè sarà
No Carmen non sono piccole colte sono cose sicuramente importanti ma
E sicuramente validi di spessore cioè non è una cosa e Tina piccola non è che su questo problema in effetti quello dei concorsi in cui sa
Si sta sempre chi va a vincerne effetti non è pone particolare però
Giusto anche magari per chi ascolta poi questo congresso enigmi radio la questione dei palla allora spieghiamo anche allora
Ora non solo sono il proprietario del conto che il Parma sono anche il proprietario nel vero senso dà la parola del dominio vento radicale punto che il quindici da questo punto di vista provvedano no acconcio spiego discorso Pippa allora
Veneto radicale l'associazione che ormai da dieci anni
Ha la possibilità di iscriversi direttamente via internet anzi invito tutti quanti andare Veneto radicale punto it c'è c'è l'iscrizione
La questione di per il pane che appunto quando venne fatto quella causa siccome io di professione sono informatico almeno spaccio questa cosa
E ne
E serviva qualcuno all'epoca si rilevi una persona che aprisse questo conto e ovviamente è registrato a
A nome mio però qui i vari tesorieri passati possono testimoniarlo testimoni erano anche i futuri
Regolarmente dopo l'indicazione di cosa c'è in quel conto lì in realtà è un conto
Che viene usato assolutamente solo ed per Veneto radicale non viene non viene minimamente usato da mette l'accenno fatto specie sui beni con i soldi che arrivano dagli
Tanto per capirsi esatto non compro mutande verdi
Con conflittuale ecco quindi giusto poi è vero chiaro sul come un po'su tutte le associazioni
Anche c'è molta gestione un po'familiare per cui ci sono di queste cose comunque non ti preoccupare Carmen Tito i soldi andranno ai Isola il tesoriere alla tesoreria e quindi
E quindi ecco a riguardo io anche questa cosa magari in piacerebbe che Valerios da segnalasse
Discorso di radicali italiani socialmente turca a me pare che sia sempre più
In discesa la presenza di radicali italiani si socia al netto cioè ad esempio per semplificare durante la marcia di Natalie mi sono abbastanza meravigliato di non vedere di Twitter
Su Twitter qualcuno che
E tre proprio perché altrimenti l'informazione non ci coprono ma ad esempio se su Twitter
Venisse fossero stati mandati delle informazioni e siamo qui siamo la in marcia con voi Tizio Caio Sempronio una battuta del
Allora questa cosa secondo me è importante a vedere e per carità è vero che si deve essere qualcuno che si rompe le scatole farlo però
Sarebbe importante lo stesso su su Facebook a pagina Facebook di radicali italiani è povera
Quindi un poi
So benissimo
Perché so la fatica che Channel gestire siti e cose eh però magari e ragionare anche su un maggiore uso di questi strumenti come e moltiplicatori d'informazione potrei mai essere
Utile
Niccolò giusto mio Catto giusto con i nomi io possono sono un dramma faccio delle figuracce pubbliche
Allora buongiorno a tutti io intervengo seguendo l'intervento del tesoriere Valerio Federico che
Ha dipinto perfettamente il meccanismo di intreccio tra partiti e banche quindi non mi soffermerò
Mi soffermerò più che altro sugli affetti direi di quello che è stato Trezzo di di politica e gestione delle banche
Che ha avuto effetti veramente perverse
Che spiegano anche la mancata crescita e l'Italia in parte negli ultimi dieci anni
Basti pensare innanzitutto a cosa da fronteggiare l'azienda media italiana quando va a a chiedere che ereditò una banca
Mediamente chiarito o gli viene negato o quando c'è paga tassi di interesse molto più elevati dei competitor tedeschi quindi costo per l'azienda italiana media
Già nell'avere credito eh più elevato della
Dai competitor tedesco se poi ci aggiungiamo costo del lavoro e via dicendo son tutti fattori che frenano la competitività alle nostre imprese
Questo nonostante il fatto che le banche italiane siano state aiutate dalla BCE prima con
L'operazione il finanziamento a lungo termine famosa letti aereo hanno ricevuto una montagna di liquidità tassi
I ministeri
Che però sono andate ad investire in titoli di Stato non volendo spendersi riesce ad andare a
Aprire alle linee di credito verso le imprese questo perché di conveniva in effetti investire in titoli di Stati italiani in quel momento e conviene ancora
Perché
Sì conveniva anche all'Italia e questo dimostra che c'è qualcosa che non funziona
Quindi a poi c'è stato l'ulteriore taglio dei tassi di interesse sulla liquidità che vanno a ricevere le banche era è ancora le linee di credito continuando resterà in restringersi
Come si è arrivati a questo
Le sofferenze bancarie ovvero ai crediti inesigibili da parte delle banche sono aumentati a dismisura dopo la crisi finanziaria già e ancora di più dopo la crisi sul debito sovrano
Un un ultimo studio del Centro studi Confindustria dimostra che ancora nel nel due mila tredici si prevede una mancanza di di credito per le imprese che ne faranno richiesta di otto miliardi e sono dal due mila e quindici
Si vedrà finalmente una ripresa delle linee di credito verso le aziende
Come si è arrivati a questo punto dicevo che le sofferenze bancarie in panza alle banche italiane sono cresciuta a dismisura ma da dove derivano le sofferenze bancarie derivano da prima
Derivano da un'allocazione del credito che non è stata
Fatta con criteri di merito ma è stata fatta concretare discrezionali da parte della politica intrufolato nelle banche
E che quindi
Ha favorito aziende decotte che per primi hanno sofferto la crisi e di conseguenza sono saltate e i cui crediti non sono più tornati alle banche
Non solo
Architettura
Quindi categorie particolarmente svantaggiate sono state appunto il settore privato perché nel settore pubblico quando va a richiedere viene chiarito
Pare aver sofferto in maniera così marcata sebbene c'è da dire che i prestiti al settore pubblico siano una piccola fetta dei prestiti totali che fanno le banche
Le imprese femminili sono state particolarmente svantaggiate nonostante ci si evidenzia che impresa gestione femminile siano migliori pagatrici
Un minor causa di sofferenze bancarie diciamo
è la stretta creditizia diciamo verso le imprese femminili si è fatta sentire molto di più che verso le imprese maschili
Il dato più significativo però riguarda legame con la produttività questo veramente
Sconfortante diciamo
Trovato questo studio di due economisti sul sito boxer utile insomma abbastanza autorevole
E ha mostrato come gli investimenti in Italia siano stati fatti negli ultimi anni
Però va lentamente in settori che hanno avuto decrescita di produttività cioè si è continuato a tenere in piedi aziende decotte
Dirò di più il credito è stato dato preferibilmente a queste aziende decotte che non hanno manifestato crescita di produttività
Ancora obiettivo questi economisti hanno dimostrato che essere chiarito fosse stato dato completamente a caso ci sarebbe stato investimento in settore più produttivi dell'economia quindi veramente per un verso il sistema
Poi
Gli economisti sono in disaccordo su moltissime cose però l'unica cosa su cui sono praticamente tutti d'accordo è che l'unico vero trascinato del PIL è la crescita della produttività totale dei fattori
Quindi da qui si spiega perché in Italia negli ultimi anni la produttività di cresciuta e di conseguenza al PIL
Se non sbaglio al mondo il PIL italiano nel
Dal due mila in poi è cresciuto di più un solo di quello di Haiti e dello Zimbabwe
Già al problema sappiamo annoso del debito ma
Il debito
Il debito non è cresciuto tanto in termini assoluti il debito in termini assoluti è cresciuto molto meno
Di altri Paesi il problema del rapporto debito PIL dobbiamo tornare a crescere per sostenere il debito non c'è altro modo di tornare a crescere
E questa cosa però anche dal fatto che le banche abbiano investito molto di più in titoli di Stato dimostra piuttosto che il credito alle imprese dimostra come
L'attenzione alla crescita non ci sia hanno favorito CAI un calo dei tassi d'interesse su sui titoli di Stato ma
Non hanno di fatto favorito la crescita e quindi ci troviamo con questo debito in rapporto al PIL la centotrenta per cento
Infine un ultimo dato significativo lo preso dalla
Dal Centro Studi della CGIA di Mestre
I dati e la CGIA di Mestre sono a prendere un po'con le pinze soprattutto quando parlano di sparano cifre a caso sulle tasse però qui hanno elaborato i dati della Banca d'Italia quindi sembrava affidabile
E dimostrano ancora una volta il cerchio si chiude perché
Dimostrano che la quota i finanziamenti concessi dalle banche al primo dieci per cento degli affidati equivale all'ottantuno virgola otto per cento
Ma sempre questi dieci per cento degli affidati
A questo dieci per cento va imputato il settantotto per cento delle sofferenze quindi è chiaro che ci sia qualcosa che non va
Nel meccanismo che Valerio aveva aveva ben illustrato
E insomma questo è un po'il quadro di come di come sia stato allocato il territorio dalle banche
E direi che a maggior ragione è meglio che le fondazioni se ne vanno fuori dalle banche che gradito venga allocato con merito e non con questi criteri perversi che
Vanno a
Deteriorare intero Paese non solo
Non solo imprese locali che non vedono il credito
Con questo concludo
No prima accertare sì
Sì ho espresso il mio
Giovanna Casalini
Buongiorno spaccio una specifica sono almeno iscritta dei radicali friulani però radicale da sempre diciamo
Sono qui per parlare un po'della questione ambientale riguardo gli impianti a biogas
Ce ne sono anche tantissimi in Veneto io parto dalla mia vicenda personale un abito in una frazione del Comune di San Quirino che si chiama San foca
Un anno e mezzo fa c'è stato abbiamo visto una recinzione ai confini delle nostre case NAS proprietà
Ebbene mi sono guardato la tabella questa tabella riportata la costruzione di una centrale a fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica
Al che in due persone che che ci abitavano lì vicino
Somma si sono chiesti un po'che cos'è 'sta cosa
Abbiamo fatto accesso agli atti abbia costituito un comitato fatto accesso agli atti un centrale a biogas
Bellora
Ci siamo messi lì in una decina di persone ben preso sta documentazione l'abbiamo ascoltata da Taveri radicale diciamo e abbiamo trovato un sacco incongruenze
Nessuno sapeva niente adesso ci ritroviamo una centrale
Ad casa mia desta seicento metri
Che mette degli inquinanti corrispondenti da un megawatt di produzione oraria permette degli inquinanti corrispondenti a nove mila macchine che percorrono trenta mila chilometri in un anno
Ma euro cinque
Inganno in un anno la centrale in un angolo produce quanto producono nove mila macchine che percorrono trenta chi la trenta mila chilometri nella categoria Euro cinque
No nere questo qua e dal punto di vista di emissioni poi la questione gravosa è che stanno è stata autorizzata per il solo uso di biomassa vegetale cioè
Cereali diciamo poi nel cui dopo due-tre mesi con delle procedure semplificate il Comune di San Quirino
Mattatori la la autorizzazione al consumo anche all'utilizzo di
Liquami zootecnici
Rifiuti pare rifiuti una parte di rifiuti specie reali non più utilizzabili per l'alimentazione umana animale esempio quelli contaminati da flirta se l'è che adesso un po'è un problema io capisco che
I problemi ambientali i radicali hanno uno sono proprio pezzi a queste problematiche però la situazione ed è abbastanza grave diciamo dappertutto in tutta Italia
E in Veneto diciamo anche abbastanza
Allora
Noi non abbiamo potuto fare niente il Sindaco ci alle delegittimato in tutti i malati sindaco di cui parlava prima Stefano Santarossa che lo stesso Comune
Noi a San quelli a infrazione di San foca che ci sono seicento abitanti scarsi abbiamo quattro allevamenti intensivi di suini due stalle di bovini una centrale a biogas da un megawatt che è una centrale molto grossa e qui una allevamento di bufale da quattrocento capi
Riprendo un attimino la questione dei cereali questi cui sono
Utilizzano il mais perché diciamo la benzina super per questi impianti perché hanno danno un'altissima ed alto rendimento energetico
Per un impianto di quella porta della portata dei da un megawatt si utilizzano dei quattro dai trecentocinquanta quattrocentocinquanta ettari di terreno
Questa centrale consuma sessanta tonnellate all'incirca al giorno di in si lato di mais
Una cosa enorme in Friuli ce ne sono settanta all'incirca di queste centrali
In Veneto ce ne sono una centocinque centocinquanta penso
Il prodotto che la massa che entra a biomassa che entra
Ne esce poco poco meno diciamo e quello che ne esce si chiama di gestiamo atto al prodotto di risulta della lavorazione del biogas e viene sparpagliato sparso nei campi nei terreni
Nostro terreno particolarmente per collante Sasso sorridiamo vicino sì nei pressi di un torrente per cui
Tutto quello che viene sparso su nastri cambi
Viene poi filtrato da questo terreno e arriva nelle falde cantano l'acqua Pordenone Cordenons
Purtroppo non c'è sensibilità rispetto a questi ambienti per scusi rispetto a questi temi mancava una coscienza ecologica
In tutti noi
Si rimane abbastanza indifferenti e non c'è una risposta allora
Di fanno passare questi impianti per agricoltura sono stanno in piedi questi impianti esistono solo perché veniamo vengono pagati da noi c'è nella bolletta dell'ENEL c'è
Un prelievo un piccolo prelievo napoletano in tutti noi che va nuoce a tre che riguarda le fonti rinnovabili cioè un KW ha un costo medio di sette centesimi
Noi
Per questi impianti pagati da noi ne vengono dati oltre sette centesimi nonché paga l'ENEL
Non gliene diamo sopra ventuno c'è un kilowatt lì viene pagato a questi signori ventotto centesimi per le autorizzazioni MSN entro il trentuno do per letta e gli impianti costruiti entro il trentuno dodici del due mila e dodici elettiva e lì è stato il boom nel due mila e dodici c'è stato il Bondi questa costruzione poi l'anno successivo nel due mila e tredici i contributi si sono leggermente Cuba abbassate comunque
Forse non erano più tante convenienti
Allora
Questo impiego questo impegno impianti non danno lavoro c'è una due persone impiegano le
Dune due persone
Fanno un guadagno netto di dei cinque seicento mila euro le quale attività al giorno d'oggi in tempi di crisi come questa senza l'impiego di personale
A parte una due persone come ho detto qual è l'impresa che si porta a casa un guadagno del genere
Sì solo chi lo costruisce
Costruttori diceva prima Stefano
Della Provincia di Padova questo questo scostamento agricola e della Provincia di Padova proprietario proprietario di un'azienda agricola a Limena di fu in provincia di Padova
Messa in sicurezza uno ad uno schema
Il ventotto del tre
Due mila e tredici il Comune di Limena
Permette un provvedimento per la messa in sicurezza d'emergenza dell'impianto a biogas per la produzione di energia elettrica della Società Tosetto pareri rinvenimento di contaminazione da PCB che sono policlorobifenili
Una simile diossina che è la stessa il principi diciamo a quella della Caffaro di Brescia che si è tanto parlato e se ne parla come perché ha un'emergenza gravissima Brescia
Hanno ritrovato questa sostanzialmente è già stato liquida sale da stoccate presso l'azienda
Io qualche mese fa mi sono informata e a novembre ho avuto notizie
Davano ma ad un referente del coordinamento nazionale
No decretare nostrano biomasse no biogas che manca il corredo il Comitato di San foca ne fa parte
Mi dice che lo smaltimento del digestato è ancora in corso perché anche a una procedura lunga anche molto onerosa diciamo da parte del proprietario
Nel due mila e tredici sempre in provincia di Padova Trebaseleghe scoppia un'epidemia di botulino in una stalla un di bovini uccidendo una sessantina di campi
Nella nei pressi della stalla ci sono tre mi sembra tre o quattro impianti c'è una correlazione tra
Botulino
E biogas
Né che c'è stato ci sono micro stride del botulino del tetto e non è che c'è stato carino sempre il
Il prodotto di che viene smaltito nei campi
Ci sono Clostridium botto del botulino del tetto erano
Nell'Emilia Romagna cerco lo stile un po'tutti Buttiglieri come praticamente è stato cioè quello che
Faceva esplodere le nelle forme di parmigiano reggiano
E per cui l'iter è stato estratto vietato in quella zona lì perché creava questo problema una creando insomma un grosso danno anche economico se eventualmente se fosse
Continuato
Noi
Chiediamo intanto rispetto a questi impianti manca assolutamente la trasparenza
No non c'è la possibilità di di prima può durante di vedere Scary le procedure siano eseguite come dovrebbero essere le nella legalità
Sì contravvengono continuamente questi principi di legalità ci sono un sacco di incongruenze non viene seguita la procedura
Poi l'Italia con regolamenti nazionali e regionali
Ha semplificato ancora più la normativa europea
Per cui costruirsi voler fare una tettoia nel giardino di casa è molto più complessa rispetto al voler aprire una centrale a questo genere
Allora
Noi anche nel Congresso di Pordenone chiediamo che resti un partendo dal caso specifico di San foca chiediamo trasparenza chiediamo che la gente possa essere partecipe
E anche che diamo che questi impianti vengano
Non più considerati agricoli perché sono attività l'imprenditore agricolo che possiedono impianti sequestro genere fa solo quello produce energia dirette che nel maggior dei nella maggior parte dei casi
Sono attività a tutta una sono attività industriale e non sono attività che ridicole consumano un territorio enorme ci sono migliaia e migliaia e migliaia di ettari dedicati
Alla produzione di energia elettrica di di terreni che prima invece erano andavano alla sostentamento dell'essere umano e della della zootecnia
Ancora questi terreni non
Non sono più
Non sono più utilizzati per per darci da mangiare bensì per produrre energia
Che non serve che tutt'al più non serve perché adesso soprattutto adesso con la crisi c'è stato una riduzione dei consumi
Per cui non non serve tutta questa energia viene incentivata ed è per questo che a questo perché ci sono ed è un affare speculativo in più
In dicembre il Governo letta
A approvano approvato un un'altra forma di incentivazione però questa volta ce l'ha preleverà hanno dalla bolletta del gas per il biometano per la produzione del biometano
Ma e anche lì la cosa diciamo a molto discutibile parliamo alla fine siamo sempre noi contribuendo utenti elettrici e occulte uccidere del gas
Fa pagare queste forme di incentivazione noi chiediamo che intanto vengano tolti questi incentivi e che vengano eventualmente che vengano dati effettivamente
A delle priorità a delle forme di priorità maggiore poiché non dedichino territorio
Noi per mangiare noi Cirri magari avremo la loro sì distinte unicamente avremo la luce potremo accendere i nostri condizionatori tutto le start-up era staremo al fresco staremo al caldo
Però probabilmente non avremmo niente da mangiare moriremo di fame perché i tutti i cereali dovremo importare
Adesso io non so di essere magari un po'impopolare cui né che né i radicali la questione che si sta aprendo verso gli OGM
C'è un problema che sicuramente c'è a una legato c'è un legame con il biogas perché
Adesso la coltura intensiva del del mais a questo problema deve queste micotossine che si chiamano aflatossine che sono
Cancerogene a livello umano sei arrivato
Allora adesso probabilmente subentreranno le coltivazioni transgeniche perché dicono che questo problema qui non ce l'hanno
Ma però questo ma essa non è destinato a noi sarà destinato a alluda ad essere utilizzato questi impianti a biogas e sempre di più ce ne sono tantissimi
Il problema è grave qualche problema ambientale grave la realtà di della terra dei fuochi diciamo non è molto distante
Dalla nostra dalle nostre realtà così locali
Passafaro cardine Comune San Quirino recentemente
è stato
è stato ritrovato del torio duecentotrentadue praticamente è una
In un poligono dei militari detenibili esercitazione militare è una decina di chilometri da San foca
Questo torio duecentotrentadue ed è sei volte più tossico più radioattivo non lo so se il termine giusto rispetto all'uranio impoverito
è grave diciamo è una situazione grave tra centrali a biogas
Tra questa situazione che è nuova
C'è una discarica praticamente nel torrente nel Cellina dove sarà sempre tutti vicini dove anche tanti anni fa hanno seppellito dell'amianto una ditta che produceva
Freni frizioni mi sembra sta
Con le piene coste piogge sta arrivando tutto sto amianto a monte abbiamo dei cementifici abbiamo un cementificio
E adesso la Regione ha detto ha dato l'ok
All'utilizzo dei rifiuti nel nel cementificio ci sono fonderie ci sono un sacco di problematiche e criticità in Veneto ci sono tanti impianti a biogas la retta del Veneto io
Bene o male non la conosco so che i ve l'ho detto prima c'è questo rinvio rinvenimento del PCB ci sono c'è il voto Lino cioè secondo me voi dovete un po'attivarvi io se volete vi davo
Tutte le dritte per poter approfondire questa cosa dovete voi fa la parte del Veneto noi siamo legati in tutta Italia attraverso un coordinamento
Adesso lo stiamo facendo a livello regionale con Comitato corsi scusate con le con i radicali friulani e speriamo che ci sia un esito e anche io positivo è una sensibile sensibilizzazione generale e che questa coscienza ecologica emerga nelle persone perché purtroppo mancano devo dire che manca
Io con questo ho finito mi subisco usa servivano un po'mi sono un po'allungata a disquisire di queste cose e lavorano grazie
Grazie perfettamente nessun problema perché certamente il problema ambientale gigantesco
Mattia dare
Visto i tempi invito un po'tutti adesso a cercare di restare
Stretti
Allora
Come molte e molti di voi sapranno da da qualche mese nell'associazione radicali Verona ma non esiste più
Siamo stati costretti a chiuderla un po'per mancanza
Quindi di militanti attivi un po'perché
Effettivamente ci siamo o almeno alcuni si sono particolarmente allontanati del movimento radicale dopo le vicende degli ultimi mesi
Naturalmente se sono qui e perché d'interesse per le tematiche tra gli argomenti che trattiamo c'è ancora
E ho la speranza di poter ripartire in qualche modo di non da esser costretto ad abbandonare completamente l'attività una città come Verona che comunque mi sembra molto importante
Non lo so pare prendiamo l'esempio del cosiddetto Modello Verona il sindaco Tosi stiamo questi in mezzi appunto vedendo quello che sta
Effettivamente portando a livello di risultato
Poi a Verona abbiamo anche o comunque c'è un Consigliere comunale iscritto radicale Giorgio Pasetto e anche su questo quindi sarebbe importante riuscire a sostenere lo a creare attorno a lui un gruppo
Per per riuscire appunto a tirare fuori a livello di informazione poi di valutazione
Quelle quelle tematiche che sono proprie dei locali da tanti anni
Un esempio su tutti nel Comune il Comune di Verona non ha ancora la possibilità di presentare le delibere di iniziativa popolare quindi una cosa molto strana exit si trova poi anche nei comuni più piccoli ma in un Comune come Verona uno sarà spetta quindi una città non ha questa possibilità
Io ad essere
Trarne gran non lo sapevo benissimo mi sento meno solo però allora dovremmo intervenire quindi su tutte e due i fronti
Perché molto banalmente abbiamo provato con una petizione a sollecitare il Comune dicendo che la petizione non è sufficiente perché non è
Vincolante comunque non è uno strumento adeguato ci hanno risposto indirettamente dalla segreteria del Comune dicendo ma mi stiamo rispondendo quindi vuol dire che le petizioni le prendiamo in considerazione dice loro ci hanno dato questa risposta che però non è una risposta
è un gioco di parole come dire guardate se adesso vi rispondiamo vuol dire che vedete che leggiamo le vostre petizioni che cazzo volete di più questa era quello che
Nella sostanza della questione
Appunto torno sulla questione radicale perché poi è quella che forse in sede di di congresso di associazione locale
Più interessante nel senso che poi sono i luoghi dove i militanti i Comuni possono venire e dire quello che che vedono quello che sento poi certo ci sono i forum ufficiali però sappiamo che poi si chiede marchiati come
Degli Strozzi quindi che a volte anche un titolo di merito peraltro quindi insomma si fa anche piacere
Però magari nel forum si perde un sacco di tempo si scrive un sacco e poi si cerca di elaborare chissà quale soluzione quando si capisce che poi in realtà perché non c'è la volontà di di migliorare cambiare ed organizzazione ci siamo dati perché altrimenti sarebbe molto semplice ne ha Fitto della presenza del tesoriere di radicali italiani che se preso pure le parole l'ultima direzione per aveva soltanto messo sul piatto la questione della
Della galassia radicale molto semplicemente per eliminare quei soggetti non attivi sarebbe sufficiente e stabilire un numero minimo di iscritti
è quindi una cosa semplicissima volendo complicare un po'le cose ma per dare più senso
Visto che la SOGEI senso didattico studenti di un posto un partito transnazionale e sono tematici in molti casi prevedere una percentuale di scritti non italiani quindi per dare un senso al fatto del connessa costituenti di un partito
Transnazionale e quindi con delle poche
Norme si potrebbe sistemare la cosa
Rendere sicuramente più o meno
Più sensata anche la struttura che ci siamo dati che a me
A me ancora comincia erano dei dubbi sul fatto delle associazioni tematiche o sul fatto di spezzettare sì anzi è una cosa che mi piace perché poi quello che ti consente di avvicinare delle persone che magari non sono radicali o non lo sono al cento per cento hanno della son d'accordo su dei punti e non su altri quindi questo va benissimo
Però appunto delle del delle regole dobbiamo darcele altrimenti vediamo come come andiamo a finire
Anche perché appunto coi molte volte vengono etichettati come come idioti io come persone che non hanno capito quei radicali che si allontanano ma in realtà dietro ci sono delle sofferenze vere e proprie perché
Porto il caso di Verona perché conosco molto meglio le persone rispetto ad altri casi
Persone radicali da tantissimi anni dicono io non me la sento più utile dopo dopo che vedo certe cose non me la sento perché
Se il modello di società
Che noi vogliamo proporre quello che poi abbiamo anche al nostro interno allora faccio fatica a riconoscermi in quel modello
Cioè partiamo dal discorso del dialogo della non violenza e poi vediamo che qualcuno viene insultato in modo pesante per una presa di posizione non soltanto perché si permette di dire qualcosa
Questo non è un modello di non violenza e non è dal punto di vista del soprattutto di chi c'è da tanto tempo accettabile
Chiedete a poco tempo si allontana direttamente non si può neanche il problema non lo vive come problematico perché è evidente che è doloroso perché c'era tanto minuti invece appena entrato diciamo funziona così bene a me non interessa più me ne vado e tra farò altro oppure purtroppo ci metteranno fare niente perché poi pure questo
Al di fuori dei radicali è naturale che non ci sono altri movimenti che trattano certe tematiche quindi
Quando delle persone si allontanano rischiamo veramente di perderle nel nulla se non si impegneranno più né in nessun provvedimento movimento politico è questo quindi ancora più grave perché
Le dell'diamo noi e poi questi segreta fa i fatti propri e si disinteressano completamente dalla politica
PS solo se ne andassero non portassero avanti le cose d'altra parte ci sarebbe niente di male noi l'abbiamo sempre detto uno fa un percorso va di qua va diranno importante importante sono gli argomenti ma se invece le passa in proprio scappare via Novara proceda politica questa cosa qui me ne vado allora c'è qualcosa che non funziona
Poi sul un suo discorso che era stato citato prima dei giovani è ovvio che non è una questione anagrafica ma è una questione a volte proprio di di capire quali sono le possibilità che una persona non impegnata magari ancora a livello lavorativo che non ha una responsabilità a livello familiare
Può dedicare più tempo rispetto a chi invece ha mille altri impegni quindi è una questione di dire perché quello che c'è una certa età non è più in grado anzi sicuramente bravissimo magari anche altre cose da fare
Si parla di chi appunto non è un politico di professione manichine recita porta avanti magari un'azienda o comunque una famiglia e
Deve ritagliare del tempo per l'attività si trova solo perché non riusciamo ad attirare quelle persone che invece la possibilità di dedicare del tempo potrebbero averla proprio perché appunto non
Non lavorano hanno questa
Discorso probabilmente bisognerebbe lavorare un pochino sul a livello di università bisognerebbe capire poi come perché
Torno sempre l'esempio di Verona non è possibile fare dei banchetti in zona universitaria quindi non si può neanche mettere via distribuire del materiale se non
Ma questo evidentemente posso problematiche locali che si possono risolvere magari tramite quei Consiglieri che si riescono ad agganciare o in qualche modo
Penso per esempio con la iniziativa dei referendum siamo riusciti ad avere l'aiuto di di appartenenza zoppa detto che è scritto radicale di sole altri due consiglieri in tutta la campagna quindi
Anche qui l'attenzione o e la voglia di impegnarsi in battaglie radicali da parte di altri movimenti altri partiti e bassissima
Mi direte che è sempre stato così io non lo so però se è sempre stato così dobbiamo un provare a vedere il perché e al limite provare a cambiare anche se perché va be'magari lo possiamo intuire facilmente
Però la la un tentativo del cambiamento ma ha sempre fatto secondo me coi capire come questo è più difficile
Però se un suggerimento lo si può dare forse quello di di partire anche da quelle piccole cose che possono coinvolgere più direttamente la persona che magari non ha la capacità o comunque non ancora sviluppato la capacità di analisi sistematiche globali perché poi questo quello che a volte ci siamo fatti sfuggire
è stato dir noi non ci interessiamo di questioni locali perché poi non è non solo quelle con importanti perché ci portano a diventare come gli altri
Questo vuol dire che nei confronti di quelle persone che non hanno ancora sviluppato una certa capacità di analisi tu non hai nel non fai venimmo riesce a dialogare queste persone non hai non fa impresa
Perché di Corato ti occupi di quelle cose che sono fuori dal mondo Cevese tu inizia ad occuparsene dal piccolo lì poi capiscono che le questioni sono tutte collegate che anche la parte locale semplicemente
L'altra faccia di quella globale quindi questo qui è l'approccio secondo me Dada tentare
Nel nostro piccolo abbiamo provato appunto con le questioni della partecipazione che sono importanti quello della trasparenza
E e poi anche provare a parlare delle tematiche globali fare presente quella di Nessuno tocchi Caino a pena di morte nel mondo eccetera
Coinvolgendo direttamente i cittadini e non indirettamente immuni comuni come sapete nella Nessuno tocchi Caino possono aderire i Comuni le Province le Regioni eccetera
Mettendo un contributo noi in per adesso in un comune quello di Colognola ai Colli stiamo raccogliendo ieri delle sottoscrizioni da parte dei cittadini che versa neppure un euro
A firmando e praticamente così comune aderirà Nessuno tocchi Caino senza dover pesare sulle casse
Del comune appunto e questo cosa porta a porta anche a una partecipazione maggiore da parte del cittadino perché il cittadino si avvicina conosce la tematica e non viene fatta tramite il solito favore del comunque politico conosce e quindi per amicizia arrivare diceva basiti diamo un quest'anno i mille euro per quello serve a niente c'è serve per la campagna però non va aumenti la consapevolezza sulla tematica
Quindi ecco e ci era stato questo di Nessuno tocchi Caino non a caso perché poi
C'è il discorso delle bande fazioni all'interno dei radicali e magari Nessuno tocchi Caino considerata dall'altra parte mentre da parte nostra Verona che siamo stati classificati come può quasi nemici disgraziata parte
Non c'è questa cosa semplicemente non ci piace non ci sono piaciuti certi metodi e quindi ci siamo tirati indietro da certe attività altri si piazzano condividiamo l'obiettivo e ci sentiamo impegnarci quindi ci impegniamo
Perché quando non abbiamo raccolto le firme
Per al per la lista è stata semplicemente per me è una cosa è la natura di sì ma perché ho detto a ci siamo sempre detti che a livello elettorale ognuno è libero di fare come crede e quindi persone mentre mi sono impegnato in questa cosa l'Associazione non l'ho fatto personalmente ma Medea messo a disposizione di chi invece pur tra col dir tutto quanto il materiale tavoli permessi eccetera
Però mi permetta una cosa naturale parlare di traditori in ambito radicale non ha senso perché
Appunto una delle cose fondamentali del nostro essere radicali del nostro stare insieme a quello che se uno vuole fare una cosa semplicemente non la fa in particolar modo nell'ambito elettorale
Bene per non portare via troppo tempo vi dico solo che mi scriverò all'Associazione Veneto radicale
Convincere anche altre compagne e compagni Veronesi a seguire l'esempio approvare così attenere attiva anche a Verona dove l'appunto non c'è più un'associazione però comunque un Nucleo di iniziativa
Lavorando quindi con voi per quanto riguarda radicali italiani per adesso ammetto che è l'intenzione di descrivermi non serve ma non c'è perché
Quando si finanzia una cosa comunque sia siamo Vito quando deve aprire un'azienda va a chiedere un finanziamento qualcuno si domandano quorum è il Progetto cos'ha in mente e se tutti rendiconto che chiede avanti magari litiga pure appunto uno dei due soci dice manda una comunicazione la settimana dopo arriva l'altro è
Ti rendi conto che c'è qualcosa che non funziona e quindi si era quota fosse bassa a quel livello di poi dire va beh sulla fiducia telato pura ma una quota molto alta la poi tirare fuori soltanto se il progetto ti comincia il cento per cento anche a livello di organizzazione
Questo non vuol dire che i duecento duecentonovanta euro noi investirò in attività politica mani investirò probabilmente a livello locale come ho sempre fatto
E sperando però di poter tornare a farlo anche a livello nazionale perché appunto l'intenzione di cambiare e di portare avanti l'attività con i radicali sette altrimenti non sarei qui
Però
Spero che le condizioni appunto come lo consentano perché per adesso su certi ambiti non
Non ci siamo secondo me quindi non
Bene allora vi ringrazio
Grazie Mattia Giorgio Carraro solo così una cosa
Ciò mi effetti
Lo spettacolo ultima per cui faceva riferimento
E Mattia è stata una cosa abbastanza inguardabile diciamo per essere propositivi e guardare oltre forse dovuta a una segreteria nuova
Che deve ancora mai cavarsi bene e che quindi per il futuro invece troverà aula a livello di accordo sicuramente superiore
Giorgio attento si
Buongiorno a tutti io sono radicale da molto tempo
Non ho mai partecipato granché per il semplice motivo che avevo qualche altra attività da portare avanti
In questo momento la mia azienda
Ed è per questo che parlo
è in difficoltà per quindi sono andato a controllare i bilanci e vedere
I crediti
Dunque per dare una pulita del mio bilancio condurre passare attraverso una
Società di recupero crediti per cui
E così pulire bilancio renderlo eventualmente benché le numero e non falsato dai crediti di eccetera
E mi sono reso conto a questo punto che c'è un altro carcere
Il carcere di creditori
I creditori che fanno lavori onesti eccetera che un certo punto non sono pagati
Già l'anno scorso mi sembra due nel legislatura precedente l'onorevole Beltrandi ha portato avanti una
Però non è questo il modo
Secondo me e proprio da battere sulla giustizia
Allora se io avanzo cento euro da qualcuno
Io devo avere un giudice che stabilisce che l'ordigno credito esigibile e dopodiché quello lo deve pagare o fallire
Non c'è altra soluzione
Così l'economia si pulisce
E sicuramente si avrà la possibilità di avere un futuro distinte per tutti ecco questo è il mio intervento
Dica
Allora
Chiedo a Valerio siccome so che lui ha un treno che puoi fare un piccolo Trentino poi facciamo gli ultimi interventi di dibattito o che allora
Valerio
Va bene
Visto che sono state dette tante cose che
Nomi docili guarda
Intanto volevo ringraziare anni Cologno creato io prima non l'ho detto Nicolò ha collaborato e continua a collaborare con noi per quanto riguarda
Il procede il il Progetto relativo alla separazione tra politica e e banche e devo dire questo è un esempio di collaborazione
Io voglio ricordare che
Radicali italiani non è lo ricordo le sue tutti i nomi ma insomma anche a Matteo soprattutto
Né ad altri e anche chi di voi ha fatto delle proposte interessanti noi siamo una struttura
Come dire minima ridotte in minimi termini
A Roma siamo io Rita ci muoviamo anche magari per una
Separazione di ambiti di impegno quasi naturale di alcuni temi non abbiamo sostanzialmente nessuno che collabora con noi non abbiamo
Una persona che fa un part-time radicali italiani e nessun altro adesso abbiamo appena
Preso una stragista quindi voglio dirvi è vero abbiamo forse più tempo di voi ma siamo soli in questo senso
Quindi o c'è la possibilità di una collaborazione diretta con voi dove
La la tematica la si propone e poi la si sviluppa anche insieme per questo io chiedo sempre una collaborazione anche di lavoro scritto cioè se io una nuovo una una paginetta che riassume la questione del problema della biogas nel mio caso posso poi
Allargare il problema è coinvolgere altre persone che si occupano determinato tema i radicali italiani uno dei progetti che noi abbiamo è quello di una sorta di conversione in rete on line del movimento
Questo è un progetto
Probabilmente ambizioso rispetto
Ai numeri
Ai quali siamo
Tra virgolette ridotti in termini di militanza
Però a
Quel quell'obiettivo cioè quello di potere condividere tra associazioni
Dei lavori e degli approfondimenti che possono essere poi utilizzati da altre associazioni e soprattutto confrontarsi con queste proposte di temi per arrivare a sintesi utili a tutti
E per metterle in discussione al determinate affermazioni determinate teorie determinati approfondimenti e quindi io non posso che chiedervi aiuto in questo senso
Noi dalla Comitato dall'inizieremo a sperimentare una piattaforma
Che si chiama aerei esiste una sorta di piattaforma che permetterà appunto questo cioè un confronto on line attraverso le associazioni
E radicali italiani
Orizzontale come si dice dove sia io noi come radicali italiani ma anche voi come associazioni potrete mettere al centro della discussione un determinato tema io su questo ve lo dico da subito
Se non ci sarà collaborazione
Non potremmo sviluppare
Questi progetti ambiziosi tratti io proporrò
Dalla prossimo Comitato che questa sperimentazione avverrà
Tra Comitato e il Comitato allora sulla base poi della risposta vostra nostra di tutti noi sceglieremo meno se investire delle risorse che di fatto non abbiamo quindi ci apriremo a una come dire a una sperimentazione a costo se quasi zero
Per poi verificare che tipo di Investimenti potremo non potremo non dovremmo fare come Radicali Italiani su questo in questo senso mi rivolgo a voi per un ruolo propositivo cioè
Vi prego collaborate collaboriamo non arriviamo poi a lamentarci di qualcosa che non c'è e non c'è magari non ci sarà
Perché
Noi non abbiamo avuto un ruolo in questo senso io mi impegno a mettere a disposizione degli strumenti nuovi di collaborazione di confronto
Vi prego fatemi delle critiche precise se qualcosa radicali italiani non fai può fare ditemi di che cosa si tratta nello specifico per quanto riguarda appunto le proposte specifiche quindi credo di dovere
Ha risposto il biogas è un
Un filone importante non si può improvvisare certamente una politica su questo ma io credo che ci siano da una parte forse approfondimenti
Da una parte delle persone che hanno conoscenze specifiche possiamo occuparci anche di questi temi lo possiamo fare solo prendendoci insieme delle responsabilità su questo dico anche a Matteo Claudel
Guarda io
Turano accennato io pongo e continuerò porre il come
Delle questioni organizzative non dell'intera galassia che non compete non mi convincono ma che non mi convincono nell'ottica di
Contenere quello che poi credo che tutti noi vogliamo ottenere cioè
Un conformazione della galassia utile ma che tutti noi ci sentiamo come dire partecipi possiamo collaborare fattivamente
Prendendoci le responsabilità e doveri che ne conseguono di una gestione appunto magari più come dire razionale
Una delle prime cose che farò in questo Comitato è quello di che presenterò ora un appunto
Darò una rappresentazione grafica numerica dell'intera galassia comprese le sue articolazioni proprietarie quindi non solo i soggetti politici ma anche
I soggetti
Proprietari dalla Lista Pannella alle controllate la Lista Pannella
Il chi nei nei Chi è socio della Lista Pannella chi è nel consiglio di amministrazione
C'è un'idea patrimoniale tutto questo non per
Scoprire altarino chissà che cosa questo per dare seguito a quello che noi siamo e facciamo diciamo per tutti
Cioè
Un'idea di conoscenza di trasparenza che permetterà anche a tutti voi di prendere delle decisioni di dare dei suggerimenti perché poi
Su questo ha ragione Marco cioè se poi noi
Questo lo aggiungo io prendendo conoscenza della struttura grazie situazione economico-finanziaria della proprietà
Delle responsabilità politiche poi non collaboriamo e non formuliamo delle proposte beh allora certo verremmo meno al nostro al nostro ruolo
Quindi massima disponibilità ti faccio solo un appunto Matteo
Tu dici in senso federale l'unione tra le associazioni ma
Torto nella sostanza a livello però formale è già così cioè c'è una un'organizzazione diciamo un soggetto federare che dovrebbe essere radicali italiani ai quali le associazioni sono legate statutariamente per loro libera scelta
E il legame non è solo quello che dici tu cioè quello di
Un ruolo informativo oppure giuridici
Adesso un ruolo informativo
Di mi pare di rappresentanza ad usare un termine corretto adesso non lo ricordo
Ecco di riconoscimento bravo parco beh non è questo cioè
E negli statuti delle associazioni legate radicali italiani c'è scritto che alle queste associazioni si impegnano a dare un seguito politico di iniziativa politico
Rispetto ai soggetti
E ai quali fanno riferimento statutariamente che nella stragrande maggioranza delle associazioni sono il Partito radicale e radicali italiani quindi c'è un legame
Politico
Il che ci mancherebbe altro non vuol dire certo
Visto che questa criticano sempre sentita in parte da fatti ci richiede altri anni
Che il soggetto politico federato sia quello che mi chiama solo quando c'è bisogno di manovalanza eccetera io veramente su questo non lo
Credimi bisogna dire nulla perché condivido in pieno queste difficoltà
E quanto si è verificato anche alcune critiche quanto si è verificato in passato Mattia dice delle cose di buonsenso
E spesso il buonsenso o a volte il buonsenso per mostrare stata liquidato è stato liquidato come su qualunque come nulla come qualcosa che non consistenza ecco io
A volte credo che qualche soluzione magari non così originale ma di buon senso e un approccio di buonsenso sia utile quindi la mia disponibilità è totale giustamente detto dice no ma io valuto si scrive metallica italiani
Siccome fa ebbene valutarlo nel senso che come qualunque altro ambito beh insomma si mette alla prova un soggetto nei momenti eccetera e poi si valuta
E allora il mio suggerimento e valuta certo
C'è un qualcosa a cui radicali italiani deve fare riferimento ed è la mozione congressuale voi delle associazioni ho iscritti i
Avete collaborato a
Determinare la linea politica di radicali italiani
Attraverso un ruolo vostro
Che è quello di scritto radicali italiani che partecipa al congresso e che poi approva o meno una mozione la mozione c'è non è
Forse la migliore in assoluto secondo me non è male
Certamente una mozione abbastanza innovativa per alcuni punti
Mette insieme delle istanze che vanno oltre il filone centrale che abbiamo seguito negli ultimi anni
Bene
Mattia all'attivo ed altri valutate se radicali italiani sarà
Si metterà nelle condizioni magari anche col vostro aiuto di dare seguito a quella mozione sia riusciremo a farlo ripeto anche col vostro aiuto magari la valutazione per iscriversi o meno la farete
A fine d'anno sta valutando quello che si è riusciti a fare anche però
Con la vostra
Collaborazione grazie
Grazie grazie Valerio allora agli ultimi interventi abbiamo Maria Grazia chiari poi c'è Margherita Vergani e poi interverrà Alessandro come se
Avvocato Sandro trovammo fianco
Tornare
Ma ha mai Agrate giusto perché forse le è sfuggita a venete siamo tutti molto contenti che il PM dieci
Sono diminuiti rispetto all'anno scorso ci sono sono dimenticati alcune corsi ma il Comune si è dimenticati di dire che siamo comunque al di là da qualsiasi valore legale si
Infatti volevo riagganciarmi subito grazie intanto dell'ambito ospitalità alternato proficue potessi incontrare a casa
Volevo agganciarmi al discorso che forse vale la nostra compagna di
San Quirino
Ciocca sia stata alzata da Stefàno ancora qualche mese fa che lui mi ha
Lanciato questa cosa di Limena soldi o cassati questa azienda e ho fatto anche delle verifiche sulla Provincia
E lì ci sono delle autorizzazioni del delle dell'imposizione dall'impennata l'azienda ha che non so adesso attualmente dopo mesi data io non so quando ci siamo sentiti qualche mese fa
Aver fatto delle verifiche
Li sensato se ad andare a vedere perché il problema è molto molto grosso e importante io dal resto le ambientale sono da molto tempo Franco faccia riferimento all'inquinamento atmosferico
Ma sto facendo una una grossa battaglia sul Veneto sulla questione delle polveri sottili e soprattutto della illegalità delle amministrazioni comunali tutte su questo piano perché non ci sono
Il problema nostro d'Italia e quello del rispetto delle regole delle leggi che ci sono direttive comunitarie decreti Kiev facilmente di direttive comunitarie che non sono rispettate
Quindi sostanzialmente è grosso il grosso della faccenda sta proprio qui in particolare sulle sull'inquinamento atmosferico da polveri sottili
Ci sono la gran parte delle delle dei Comuni in Benetton non non si adeguano alle normative non rispettano i piani della ricchezza per esempio
Tutta la questione delle biomasse e biogas Sozzi impianti che vengono ad
Rizzati su un territorio su enti sul territorio in cui non c'è una programmazione di rientro dalla dall'inquinamento atmosferico tutti gli enti locali
Adesso comuni non so lei che il Comune di San Quirino se rientra in quella in quell'area in cui è devi presentare un piano d'azione per il rientro dalla risanamento dell'aria
Però io parlo per il Veneto faceva riferimento a centinaia di impianti di biogas biomasse che si stanno distribuendo sul territorio
Le biomasse sono sono fonti di inquinamento notevolissimo sul territorio che sa gravato il Veneto inserito nella primavera già gravato da una situazione ambientale gravissima
Gravissima perché ne sono stati tutti i dati ma già riconosciamo potuti
Gravissima dal punto di vista soprattutto perché un territorio non si dava dei piani di rientro non rispetta le leggi quindi tutte queste autorizzazioni vengono date al di fuori di un piano di programmazione di rientro dal dato dall'inquinamento
Perché non li fanno i piani perché non rivolgiamo non li voglio perché possono
Ovviamente a approvare impianti di qua anche antipastino crescendo come funghi dappertutto in un territorio che
Pieno di inquinamento quindi venuto oltre a questi
Certo certo interessa economico fondi europei e quindi poi slegati dall'attività agricola doveroso sede cioè
Lei il problema è che noi tutti ci dobbiamo mettere l'impegno a fare un lavoro quotidiano su quello che è la nostra vita
Ritorniamo sempre a pompa
Perché poi si tratta di lavorare quotidianamente sulle cose mettersi al mettersi a studiare i piani mettere a vedere il veto lezione della Provincia a vedere la Regione delle leggi
E intervenire ci sono gli strumenti gli esposti
Le proteste comitati il Partito Radicale le interrogazioni parlamentari o che partita le abbiamo praticate tutte garbato e cerca anche di Grillini pertanto le interrogazioni parlamentari sui problemi perché adesso non abbiamo più neanche i nostri parlamentari
Però c'è bisogno di impegno un impegno quotidiano impegno costa quindi tappe cosa che non è nuova c'è bisogno di tempo e di dare disponibilità perché ogni giorno dobbiamo lavorare soste cose come tre tu vedi quei comitati e c'è bisogno
Ma la sensibilità c'è tutta perché tutte le iniziative a sull'ambiente come Elisabetta Zamparutti ne abbiamo fatte dalla Basilicata nota ho fatto fare tanto l'interrogazione di Sabetta
Questo l'aspetto ambientale
Interessato all'aspetto che è che la l'argomento che voi che ha portato Hillary nostro amico Carraro sulla questione che dice che qui c'è un altro carcere fuori da quello che è il carcere no istituti penitenziari
Ed è vera questa cosa qua aprile assente come imprenditore ma diciamo che in generale la la la giustizia civile alla bancarotta partiamo la giustizia penale ma si sensibile al problema dei RIS del del recupero dei dei crediti è enorme e ci sono aziende e persone che ci tolgono la vita si sta cosa qua
Il problema della giustizia chiarito per agganciarsi poi tutta la nostra è una battaglia che abbiamo fatto quest'anno solare sull'amnistia sulla sulla riforma della giustizia no abbiamo fatto dei passaggi notevoli quest'anno no
Comunali intervento di Napolitano con il mezzo Cancellieri con la Corte Costituzionale con le sentenze europea è
Diciamo che quest'anno abbiamo fatto dei passi in avanti verso una battaglia che difficilissima che quella della mistica che sappiamo già
Che la classe politica non ce la darà mai non so se avete letto le le indiscrezioni che sono state ripeto rivelate Emma Bonino ha detto guarda per questa cosa qui mettete la via
Quindi e la lotta e sempre in salita abbiamo usciamo da una bella manifestazione che è stata la marcia della a Natale è molto bella gioiosa certo dobbiamo temere la tensione viva
E continuare a lavorare per esempio
Basta per arrivare sul concreto al venticinque di gennaio stiamo organizzando una serie di manifestazioni presidi fuori delle Corti d'appello per l'inaugurazione dell'anno giudiziario ci sarà qui a Venezia penso c'è stata
A Trieste ci sarà attiva Trento per arrivare a diciamo non udenti ARPA ogni in ogni
Camera ogni diciamo Corte d'appello in ogni in ogni regione per cui l'idea era quella di dico di fare un'operazione in contemporanea
Conte un presidio fisso penso a Venezia potremmo stiamo stiamo organizzando per farla quindi anche allestendo alla nostra partecipazione
Quindi un presidio fuori e anche all'interno cercato di capire se stanno l'ospitalità all'interno dell'Aula momento inaugurazione per poter esporre leggerlo omento
Insomma su quello che è
La situazione gravosa avverte la giustizia civile al penale civile molto civile perché vediamo tutti gli anni anche di vari magistrati qui su Venezia che stanno danno di quei dati impressionanti
E questo per restare in nella nella nella no è una questione pratica bella della dell'attività locale verso che è a breve insomma la stiamo organizzando fra quindici giorni
Cosa che volevo dire trenta alti Lai sommati tutte nelle varie interventi che sono stati fatti sono molti sarebbero moltissime le cose da dire
Io dico che comunque un filone che si deve un figlio che si deve tenere un po'tutti è l'idea di di collaborare insieme di darci una mano di comunque fare gruppo in ogni caso
E citati la di di tutto quello che può succedere dei vari scarse incomprensioni e e si tratta di lavorare perché poi io sono abituata a misurarmi su quello che faccio
Su quello che vedo affine sera o a fine mese a fine anno ecco fusto soste cose concrete da diamoci degli obiettivi e lavoriamo insieme io sono disponibilissimo a lavorare con chiunque anche anzi vi dirò però le scatole per lavorare insieme
Di cose se ne sono moltissime da fare carente grazie
Grazie Maria Grazia sono sempre lieto quando ci si rompe le scatole insieme secondo me è una un'attività assolutamente divertente per un pagamento trovati ci si tiene si tiene limite Margherita Vergani
Teste segue Alessandro Pomes che lo so che vi sia si sia nascosto
No
Allora buongiorno a tutti che io sono per fare un brevissimo intervento ha soltanto per
Raccontare quella che è stata la mia piccola attività all'interno di panettone apicale
Diciamo che sono iniziato l'anno scorso un'attività di
Verifica di controllo della situazione delle carceri nel Veneto
Con l'aiuto di Diego Bottacin appunto il consigliere regionale che era presente prima
Diciamo che mi sono avvicinata questa realtà per una vicenda a me molto vicina personalmente però non solo per questo perché credo appunto che sia necessaria e sia
Molto importante che verifichiamo è che stiamo addosso
Alle nostre istituzioni e perché la situazione carceri
Come sappiamo tutti una delle
Delle parti delle cose dolenti del nostro Paese soprattutto in questo momento da adesso a maggio sarà
Una lotta molto mancante per riuscire a guadagnare un po'di terreno
E è cercare di vedere vedere se l'Italia riesce a migliorare lo stato delle carceri e dei suoi carcerati
Miss dicevo che con l'input all'input venuto da Bruno ma Stellone dal nostro Segretario uscente che ringraziamo
E che mi ha detto appunto dedicati fai qualcosa muoviti fai quello che vuoi insomma far qualcosa e abbiamo cominciato a caccia di Treviso che abbiamo visitato
Poi diamo visitato il carcere di Belluno
Mostrò descrive veri perché estrazione carceri più o meno insomma con qualche differenza ma sono tutte
Disgraziata
E adesso continueremo questa attività fissiamo anche in contatto tramite Diego Bottacin con colei che è il tutore dei minori che nel Veneto adesso diventerà anche tutore
Dei delle persone private della libertà
Fino al due mila quindici quando ci sarà invece una nomina effettiva che si occuperà solo di questo naturalmente la persona che adesso si deve occupare di tre posizioni avrà delle difficoltà enormi a farlo e ha già
Ha già detto che se non ha un aiuto non questo non potrà succedere diciamo che
Nel continuare questa attività di controllo di verifica
Dello stato delle nostre carceri e dei nostri detenuti
Diciamo che
Io ritengo che non sia una cosa anche se non è nuova per i miti militanti radicali perché siamo sempre stati siete conoscete meglio di me le situazioni reali l'avete fatto già Franco lavora anche come
Volontario e anch'io sto cercando di diventare volontariato avviso quindi però reputo che non sia una questione banale ma che sia un'attività centrale perno i radicali in generale
E l'unica cosa che chiedo è
Un forse un maggiore appoggio da parte della nostra associazione per le attività che seguiranno suggerimenti
Anche disponibilità collaborazione tutto quello che può venire
Per non sentirmi sola in questo per sentirmi invece più partecipe quindi vi chiedo chiedo a tutti se avete suggerimenti e darle e se volete partecipare partecipate
è di andare avanti così insieme
Grazie grazie Margherita effettivamente a volte si
Credo che non davvero anche al nostro interno dovremmo da volte parlarsi di più e a volte siamo talmente assorbiti data dalle nostre cose che poi ci dimentichiamo
Hai ragione
E magari tu linea prenderci per le orecchie
Fra l'altro giusto che impegna me l'ha buttata di lamento così come come notizia io ho cercato attraverso appunto la stazione di cui faccio parte granello di senape
Di portare in carcere Venezia lo spettacolo che all'ultimo congresso di radicali italiani ha fatto ha presentato una piccola
Un piccolo estratto appunto se io fossi Fabrizio
Fra l'altro ieri sono stati quindici anni dalla morte di Fabrizio De Andrè
B stavano ucciso personale quindi adesso stiamo cercando di lettura di riuscire a
Fare organizzare attraverso un'associazione culturale da Caligola uno spettacolo pubblico
A Mestre quindi un'occasione proprio per presentare al pubblico e il giorno dopo portarlo in istituto che oltre tutto questo ci consente anche di portarlo a costo zero all'interno dell'istituto ci stiamo lavorando non è facilissimo perché ovviamente
Gli spazi culturali
Non è che a Venezia ma come ingenuamente d'Italia proprio siano
Dietro l'angolo siano tantissimi però insomma ci stiamo provando speriamo di poter fare anche questa cosa perché lo spettacolo sicuramente sicuramente merita
Alessandro commesse che interviene e
Se posso anticipare
Presente gente
Bisogna soltanto però dire una cosa qualunque però direi magari l'anno
Rinviamo le due cose presenti anche le imprese beffarda bisogna rimanere nell'una esatto quindi non so a quale santo
Ma va bene no
Allora grazie al consumo
Io appunto come da Statuto la lezioni l'elezione dei Segretari segreteria è legata alla presentazione di una mozione quest'anno
Alessandro a
Deciso
Senza alcuna forma di Luigi XIV pesantissima memorabile
Prendersi sulle spalle questa cosa e quindi lui presente a questa sua proposta come anche candidatura alla segreteria di Veneto radicale
Buongiorno a tutti
Perché non perché non mi conosce sono sono ponessero
E a proposito di quanto volevo intervenire su tutto tanto per fare un'aggiunta prose quanto ha detto Franco questa mattina a proposito della
Raccolta firme del referendum
E in quel fatto cenno a quello che è successo anche Venezia anche è stato più pittoresco se vogliamo
Anche norma poi dal punto di vista fattivo non ha prodotto nulla
E e che appunto anzi invece è stato un peccato perché il comune
Anzi non parlo dopo intanto il Comune a quanto dei singoli impiegati
Per il Comune di Venezia hanno dato un contributo che secondo me è in tanti casi andato al di là del loro semplice dovere istituzionale pur con tutte le mancanze che conosciamo essere proprietario
Degli enti locali
I niente volevo dire che la raccolta firme a Venezia nonostante i risultati quei termini materiali firme
è non sia stata eccezionale se ci paragoniamo poi a quanto abbiamo visto a Treviso a Padova farlo rimanendo sul Veneto rappresentate dall'età locali con cui si ha
Avuto un
Un riscontro che secondo me è andato lo dirà
Della almeno delle mie più rosea aspettativa
Parlo del riscontro anche della semplice confronto con chi è venuto poi affermarsi tavoli poi magari spesso in
Lei ma l'interesse non si concretizza processamento appunto
In una firma però ha permesso una un'apertura di dialogo con tante persone che hanno dimostrato con interesse
E che trova visto su un un argomento che magari era di più facile lettura e di con con il maggiore coinvolgimento
Allora
Su proposta di legge per i trattamenti di fine vita
Che avviso vicinanze se non sbaglio lucano se vicinato
In quell'occasione e altre persone durante appunto le firme per la raccolta firme dei referendum o devo dire in modo inaspettato perché
Ha messo conosciamo la situazione procederei partitocrazia di commistione tra
Partiti affari così varia
Si sa politico bloccato
Del quale i cittadini sono stati
In parte colpevoli parte artefici trarre da tanti anni
E i che però mostra aspetti delle crepe o ovviamente appartino costi ogni più localistica ma che è un punto di vista proprio di confronto il dialogo con
Politico qui inserite stante le
Tante persone di orientamenti politici dopo magari ci si aspettava c'è l'attenzione sul tema delle carceri della giustizia
D'altra parte l'antiproibizionismo della diritti civili che invece sono fermate non confrontate tanti casi dopo lunghe discussioni siamo anche sulla riva
Qualche firma
Ovviamente dall'ATER dura di di Berlusconi poi c'è stato un un
Non hanno un accesso che è stata incredibile che appunto determinato noi un carico di lavoro che non messi in conto e quindi
Diciamo sancita a far fronte alla quelle che erano le richieste da parte dei cittadini ecco appunto queste cose un po'folcloristiche che sono venute a Mestre
In particolare volevo ringraziare Luigi Giordani che il Capogruppo del che se il Comune di Venezia che non ha mancato
Franca solo tavolino nella raccolta firma ha fatto consentita autentica con il nostro tra Corte firma mostrando l'impegno
Particolare soprattutto conoscendo ad in carcere in cui trentaquattro ventiquattrore sveglio perché c'era un suo quale
Delibera prosecco del Casinò non la discussione persino che è un tema viva a Venezia
E nonostante questo la mattina dopo si è presentato alle otto e mezzo il Summer Luca in in carcere a raccogliere firme da parte degli detenuti nel carcere Venezia che non espressa volontà
Di di firmare ecco che è stata un'opera veramente per me almeno onorevoli sono personalmente riconoscente ma credo anche come associazione e dobbiamo lo risultato in tutta Venezia lui
I pozzi poi a questo si valuta
Vigevanese aggiunto anche Jacopo Molina che partecipato insieme
A Giammarco buoni che adesso vado via alla raccolta firme al carcere Giudecca
Dove materialmente sono soltanto tre persone quelle che potevano firmare perché detenuti italiana quelle sono però in realtà poi so che si sono aggiunte proprio con il dialogo si sono aggiunti i tanti operatori del penitenziario alla Giudecca
Cosa che presentano invece non abbia visto dall'altra c'è una scritta nonostante l'interesse mostrato agli operatori
E per questa proprio risultato anche anche quello del calcio Giudecca in più volevo anche ricordare femminile femminile si grazie
Della Giudecca in più voglio ricordare che anche fra il percorso che è presente dalla municipalità di Marghera sono sbagliate a
Ha collaborato in
O uno o due giornata
Di raccolta firme anche lui siamo riusciti perché è stato un periodo presenti intenso con le Steve loro
Dal punto di vista dell'attività istituzionale per cui non è stato semplice reperire autentica attori di conseguenza a chi ci ha offerto insomma meno renderli merito di questo
Poi per quanto riguarda invece appunto la mozione
Dicevamo senza alcuna costrizione ma ho scritto il taglio
Roberto Zoccolan che volevo proporre come
Come tesoriera
Condizioni dell'associazione abbia nella famiglia sopravvenuti in mano tutta quanta
Transattivo parliamo di Commissione bisogna fare i familiari di questa
L'abbiamo scritto questa mozione generale di cui vi do lettura che parte da quello che abbiamo ovviamente vissuto in quest'ultimo anno c'è stato anche abbastanza intenso
Al di là in realtà io non parlo tanto dal punto di vista di quello che mi disse che la nazionale perché abbia parlato infine volta vista mi seguisse anche basta anche Massa
E invece parlo dal punto di vista locale avviso appunto una
Una grossa partecipazione un grosso impegno da parte tutti quanti e tra quello che ho sentito oggi
Quindi questa è la mozione di cui
Chiedo letture montare che credo che Roberto che abbiamo già distribuito
Il al di là delle imperfezioni grammaticali
Si lontano cioè senza dodici sono congresso dall'Associazione Veneto radicale riuniti in Mestre Venezia dodici gennaio due mila quattordici sentite resoconto e l'attività svolta nell'anno solare due mila tredici
La relazione del tesoriere li approva da preferito questa formula considerando
Mille andamento dei lavori constato che la situazione di quello che come Radicali denunciamo da anni come regimi cadiamo si fornito ma più drammatica rispetto della legge in cui rispetto alla legge soppiantato una mera esecuzione di prassi che non trovano fondamento e non sapevo che dettato costituzionale
Il congresso di conoscere ammise per la Repubblica con la sua forma il salvataggio nostra democrazia consistenti una forma di una riforma complessiva della giustizia di riconoscimento oggettivo dei diritti della libertà degli individui
Ora mi sia per la Repubblica che passino anzitutto tenersi rispetto all'individuo della legge riconoscendo in un provvedimento di amnistia come atto di indulto
Lo strumento risanare la violazione non sia così dolcemente e giro per il che abbiamo scelto di riconoscere come nostro stesso patrimonio a tutela dei cittadini di chi vive nelle carceri ovvero le persone tenute di chi e chi vigila senza strumenti adeguati sulla loro sicurezza
In particolare contesto sottolinea quanto segue saluta come positivo l'andamento la raccolta firme la proposta di legge d'iniziativa popolare
Per i trapianti fine vita e per la raccolta referendaria ci dodici quesiti radicali durante i quali al di là dei risultati ottenuti si è aperto un dialogo un confronto con i cittadini
Sulla nostra democrazia è sotto attacco di regime partitocratico ed affaristi co che limita le libertà personali ed economiche dei cittadini che riconosce in questa battaglia il fulcro dell'azione rilanciare battaglie democratiche del nostro Paese Samp
Riconosce necessita di tradurre in un ambito locale delle note che radicali italiani intrapreso a livello nazionale con particolare riferimento alla parla dei politicizzazione del sistema finanziario e bancario
E i prossima punto elettorali locali europei rendono necessario un approfondimento all'interno della nostra associazione in questo contesto battaglia per la missiva la giustizia giusta tre secoli insegue radicale
Di conseguenza impegno Associazione per i due mila quattordici a sostenendo la raccolta di iscrizioni contributi radicali italiani e dal Partito radicale P due mila quattordici e perseguire l'obiettivo di almeno venticinque iscritti all'associazione che siano anche scritti a radicali italiani
Sostenere iniziative volte a scardinare il sistema partitocratico che interrare regionale degli enti locali delle società municipalizzate le fondazioni bancarie promuovendo strumenti di controllo e trasparenza forte miglioramento nella qualità ed efficienza e servizi
Monitorato azioni in questi enti dell'anagrafe pubblica degli eletti e nominati che del bilancio consolidato
Valorizza risultati ottenuti la raccolta firme di particolare per esempio l'attuazione proposi delibere sulle libertà invece di fine vita
Del regista di unioni di fatto erano aiuti pubblica degli eletti depositate presso i Comuni dove ho prescritte l'associazione
Individuare iniziative locali a sostegno della lotta tra miste per la Repubblica la riforma giustizia anche continuando interlocuzione con le Camere Penali gli altri soggetti
Verificare le condizioni per la partecipazione delle azioni locali si attraverso il sostegno arrivato Risiko iscritti se attraverso operazioni di saluto con una
Produrre un proprio contributo in vista di eminenti dizione europee previste per il prossimo del venticinque maggio
Elaborare occasioni di confronto informazione sul tema da sole non violenza delle pratiche lotte non violente
Tra le quali l'antiproibizionismo appoggia iniziative già in atto sul territorio mirante a salvaguardia emozionato della mentre la solubilità con particolare attenzione a consumo del suolo promuovendo un approfondimento sul tema
Fissa la quota associativa minima per l'anno due mila quattordici in euro quindici considerando una quota come sostenitori diventa
Ora ovviamente la mozione
E corposa nel senso che abbiamo
Cercato di
Dare seguito Tropea dibattito che c'è stato stamattina
Di conseguenza eri ma inevitabile che la possibile anche rispetto a quello che dicevate Margherita non ultimo intervento
La possibilità di perseguire gli obiettivi che ci siamo che ci poniamo se
L'accettate se non
Consona che gli emendamenti si possono posso seguire
E ovviamente l'impegno da parte di tutti i rischi che l'associazione di un maggior coordinamento tra tutti quanti
E ed ovviamente di di dare il proprio contributo nella realtà locali in cui si opera a maggior ragione con la cessazione dell'attività di
Transazione di Verona
E con sanno che siamo veramente pochi sparse sul territorio è indispensabile quindi con le prove scritte riscritti dia suo contributo
E per cui sarà anche necessario ripetere l'esperimento dei esperimento anzi la prassi consolidata dei punti di riferimento nel provincia in cui operava l'intera di cave in cui
Sono presenti iscritti pratica
Notare che ogni scritto diventi una cellula dell'associazione che Giscard nome per conto e l'associazione stessa
E lei d'accordo che anche con la direzione ma indispensabile appunto
Ripeto è una ragione sentendo progredito Margherita che ognuno dia
Il suo contributo fattivo alla riuscita di questa mozione
Non è un tirarsi indietro ma insomma non specificare già
Trattandosi
Ringraziamo ringraziamo fin d'ora che Federico autocandidatura postulato per un momento di trovare una finita
Esattamente se
E quindi nulla lì il punto è questo che le difficoltà sono enormi
Probabilmente ci sono persone più qualificate indicati di me computer
L'esecuzione di questa
Degli impegni che ci poniamo oggi questa mozione
Però allora credo che sia unica mozione presentata e quindi è immensa
Terra e questa fortuna esattamente
Questo questo è quanto ovviamente siamo un po'ampiamente disponibili a contributi soprattutto magari sulla efficace per il
Proposte che abbiamo presentato
E dell'isolamento emendamenti che volessero
Proporrà
Grazie
E grazie Alessandro
Io appunto salutare Valerio Federico che tralasciato perché appunto delle raggiungere con un treno tornare a casa ringrazio prezzatura però con
Un piacere davvero stato importante la sua la sua presenza
Io sulla mozione fare solo una corretta a parte alcune correzioni l'interesse della lingua italiana anche proprie non non guastano
Piccolo particolare personale non è in Mestre Venezia ma in Venezia Mestre
Perché il comune

Venezia
Metterei una località di una una zona quindi
La
La dicitura corretta e Venezia Mestre ecco non lo stop sì so che sono un po'uno scassata ma però però no si
No siccome appunto c'è ancora questa storia del Comune di Mestre che sta fesseria Galactica
Il Comune di Mestre per cui va bene
Allora io a quella già da solo la proposta
Quattro
E
Organizzare selvagge
La
Opzione
Sul pericolo vicino al Governo ma desidero
Certo
Qua ma i fatti alla su questo sicuramente ecco io credo come un po'sempre poi la vita della del dell'associazione che è sempre un po'work in progress nel senso che la mozione pur corto il suo impegno diventa soprattutto Kallon canovaccio di lavoro credo che su questo sicuramente ragionare proprio anche su una questione di collaborazione
Veneto Veneto Friuli sia sicuramente sicuramente importante
Credo che
Proprio anche attraverso magari contatti diretti perché appunto poi ognuno è libero di per costruire delle cose su cui su cui poi lavorare credo che sia importante in effetti arrivare a qualcosa concluso un lavoro comune anche in vista di quello che diceva che celava Nerio insomma quindi
Ragionare sicuramente sicuramente su quello
A questo punto non so se Roberto che il futuro candidato tesoriere
Per ora non ho ancora letto ma che ho già visto armonizzare con la casa quindi
Mi preoccupo ove non so se mi devo preoccupare vorremmo
Talora ancora non non sono ancora scappato con la Cassa come ritengono esatto
Va bene naturalmente accetto la proposta fatta al candidato segretario Alessandro
E tra l'altro visto che si parla di collaborazioni tra associazioni territoriali chi mi ha ascoltato più volte io sono uno dei più grandi diciamo sostenitori dell'integrazione
Tra associazioni e quindi anche il nuovo
Diciamo tra i più grandi sostenitori della di decuplicati tessera
Di associazioni
Adesso sarà ancora molto peggio per iscritti ad altre associazioni perché purtroppo come tesoriere quando leggerò le loro associazioni dovranno pagare dazio tronco cognitivo come minimo prima no magari non lo è adesso è mio dovere istituzionale chiedere sarebbe Santarossa sita iscritto netto radicali NO e stilisti
E quindi non
Posso capire sperare che questo nuovo corso sia proficuo sia a livello di iniziative che a livello di raccolta di fondi per le iniziative ricorda
Che
Votano gli iscritti per il due mila e tredici a questo Congresso è questa assemblea
E però se qualcuno volesse da iscriversi nel due mila quattordici è benvenuto e anche perché se abbiamo i soldi prima facciamo le attività durante il due mila quattordici e poi tutti sono contenti alla fine dell'anno esatto
Grazie
Ecco allora io grazie grazie Roberto sicuramente io sono altamente convinto dell'importanza davvero della collaborazione perché siamo
Tante piccola realtà che se messi insieme secondo me riusciamo costruite le cose fra l'altro che a questo volevo per giusto come nota perché secondo me è importante ogni volta rimarcare ricordare un po'cos'è la storia di Veneto radicale come nasce il Veneto radicale bene transitare lascia appunto da un'idea di
è lavorare con la massima
Autonomia da parte di ciascuno però cercando di coordinarsi abbiamo sempre pensato quando appunto dodici anni fa nasce in modo
E ricordo che il nove Veneto radicale non è
E una volontà di mettere il marchio sul vento ma semplicemente perché avevamo qualora un sito che si chiamava Veneto avanzi inizialmente una mailing list è diventato un sito siccome siamo comprati quesito
L'Associazione si è chiamata come il sito quindi non c'è nessuna la volontà di proprietà del Veneto così di questo genere
Ma abbiamo sempre cercato appunto l'idea di riuscire a lavorare in maniera
In maniera in maniera espansa quindi anche la
Il tentativo di questa cosa di punti di riferimento in altre in altre città diverse da quelle che fossero Treviso e Venezia dove materialmente poi l'Associazione Natalini questa volontà quindi
Secondo me è sempre importante in
Temere questa questa mentalità una mentalità di collaborazione dove chiaramente ognuno
Come può
Quanto può collabora lavora mettendoci del suo e quindi con libertà ma riuscendo ad organizzarsi perché magari quello che uno non riesce a fare da solo magari intere si riesce a fare
A questo punto se non ci sono mozioni a parte la mia sulla correzione Venezia Mestre ti fa accettato ovviamente reggenza senza adesione
No no no proprio
Come però perentoria pronuncia
No a questo punto io passerei visto anche l'orario di so che anche io ho un appuntamento con un cartellino
Metterei a questo punto i voti la mozione quindi vuol dire approvare anche l'elezione di Alessandro Pomes alla segreteria e Roberto Zoccolan alla tesoreria
Dopodiché per invece i punti di e differimento mi pare che esatto viabilistica esatto che esatta anche statutariamente ci vede che appunto c'è questa cosa quindi a questo punto chi è favorevole alzi la mano
Io
Chi è contrario perfetto allora palla unanimità quindi
Ellissi bulgari esuli da chi si astiene se non a caso si astiene scopo si astiene lo si astiene nessuno quindi riservati astengo diciotto astenuti ecco
Quasi beh però bulgaro ce lo dirà bulgaro sì perfetto una non è una lezione bulgara no va bene non è un'insenatura allora fra proclamo Segretario per il due mila quattordici Alessandro Pomes e Roberto Sokolov tesoriere di associazione benefica grazie Cusack ancora come no giorno hanno capito
Non dovesse
Allora la sede eh Treviso
Rimane il vibrare perché è l'unico luogo che abbiamo sempre in questo caso diciamo la segreteria si sposta da Treviso a Venezia dell'est
Sì Jeff Uffizi fissi Segretario esatto però la sede anche perché è l'unico luogo fisico di cui possiamo disporre resta quella Treviso per forza
Perché non abbiamo altre altre a
Altri locazioni
Relativo
Balsamo indegni diciamo
Noi riteniamo assegnabili seguente rientra
Ok d'diciamo che loro cos'è
Possiamo avere come punto d'appoggio si
Però siccome siamo in esatto non è neanche
Indiani anche corretta insomma in
Utilizzabilità però siccome poi vai a come sai poi in realtà come luoghi temporali incontro credo che le case di tutti di tutti noi siano
Aperte sono stati aperti in questi anni a incontri a cose quindi diciamo che secondo me avere un posto dove di riferimento il
Una buca delle lettere
Estesi
Vero hai ragione potremmo così manovra credono a livello di sito mi pare che ci sia
Forse potrebbe essere inserite in Statuto se non lo so chiedo ai presenti consiglieri
Così nostri consiglieri legali come dirimere però si
Ha ragione ha ragione Margherita
E cercheremo di dimmi mettere per iscritto che appunto la sede Presidente pare sussistere sfida espressiva ecco Sissi e quindi
Sito risponde secco esatto esatto naturalmente esatto
Il sito è la nostra fonte ufficiale dell'informazione e quindi
Quindi nazionale
Audio Lupoi scrive su Statuto una non so se i costi risulta tutto l'asse
Io non so comunque altresì comunque Lorenzini sia come
Stimabili monade comunque comunque questo è quanto ultima raccomandazione prima di dichiarare sciolto il congresso di Cordova l'estensore della della mozione di mandarmi fare in modo che io posso pubblicarlo sul sito
Invitano vi darò ovviamente poi tutti gli accessi
A pagina Facebook piuttosto che in merito somma questo ne parliamo magari
In
Separata sede acquistare
Quante riunioni
Sì intanto questi fatti segna bene grazie a tutti e buon lavoro a voi tutti