15 GEN 2014
intervista

Intervista alla mamma di Vincenzo Di Sarno, Maria Cacace sull'intervento di Giorgio Napolitano in favore di suo figlio, detenuto a Poggioreale

INTERVISTA | di Andrea Billau - RADIO - 20:23 Durata: 5 min 36 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Vincenzo Di Sarno, recluso da quattro anni nel carcere di Poggioreale di Napoli per una condanna a 16 anni per omicidio, ha chiesto, in una lettera inviata al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che gli sia concessa l'eutanasia.

L'uomo è affetto da un tumore cervico-midollare.

Napolitano, intervenendo sul caso di Di Sarno, ha chiesto "di attivare anche, dinanzi alla magistratura di sorveglianza, la richiesta di sospensione dell'esecuzione della pena carceraria a causa delle condizioni di salute".

Il Capo dello Stato si augura inoltre che sia l'esame di questa richiesta di
sospensione dell'esecuzione della pena sia "la procedura per la grazia siano condotte in tempi commisurati alla gravità delle condizioni di salute" dell'uomo rinchiuso a Poggiorele.

leggi tutto

riduci