22GEN2014
stampa

Caso Nunzia De Girolamo: mozione sfiducia del Movimento 5 Stelle

CONFERENZA STAMPA | ROMA - 16:00. Durata: 20 min 7 sec

Player
Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Caso Nunzia De Girolamo: mozione sfiducia del Movimento 5 Stelle" che si è tenuta a Roma mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:00.

Con Silvia Giordano (deputato, MoVimento 5 Stelle), Silvia Benedetti (deputato, MoVimento 5 Stelle), Luigi Gaetti (senatore, MoVimento 5 Stelle), Federico D'Incà (deputato, MoVimento 5 Stelle).

La conferenza stampa è stata organizzata da MoVimento 5 Stelle.

Sono stati trattati i seguenti argomenti: Agea, Agricoltura, Asl, Benevento, Boldrini, Camera, Campania, De Girolamo, Fiducia, Governo, Inquinamento,
Intercettazioni, Ministeri, Movimento 5 Stelle, Ospedali, Parlamento, Partiti, Partito Democratico, Politica, Renzi, Rifiuti, Sanita', Territorio.

Questa conferenza stampa ha una durata di 20 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

16:00

Organizzatori

MoVimento 5 Stelle

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Porta a venti
Guarda caso proprio nella nel suo feudo elettorale sarà sicuramente un caso quando infatti era deputata in forza al PDL
A ha ricevuto in casa sua il direttore generale dell'ASL e scheggia abbastanza scandaloso e lo dico giusto per evitare domande dopo riguardo a questo fatto non mi venite a dire che era andato a casa perché allattava
Perché non ha nessun senso logico
Comunque ha ricevuto in casa questo direttore dell'ATO per parlare che chiaramente del controllo del centodiciotto del controllo dell'ASL
E poi sono siete tramite altre intercettazioni anche però una gestione di un bar all'interno di una azienda sanitaria
Che anche se non pubbliche con quel gravissima perché faceva capire chiaramente con me venivano gestiti i controlli da parte dei NAS e come si intendesse togliere di mezzo persone né a lei non gradite per favorirne poi altre
Ora già il fatto che ci sia questo rapporto con
Persone importanti della sanità campana beneventano in particolare e gravissimo
Ma il fatto che ci siano queste intercetti intercettazioni che a me non interessa se sono legali o meno perché non è un problema nostro macché inconfutabile
Il fatto che ci siano questi favoritismi è un qualcosa di gravissimo bene a dir poco scandaloso anche perché rappresentava all'epoca era un deputato
Adesso il ministro e per questi atti non è sicuramente degna da parte un po'convivono con il Movimento cinque Stelle così la consideriamo
Assolutamente indegna di rappresentare i cittadini
Ora io ne devo dare atto avuto il coraggio di venire venerdì scorso in Aula
Perché a parlare di tutt'altro non ha detto nulla riguardo a questo a questo caso avuto la capacità solamente di scusarsi del linguaggio utilizzati ha utilizzato in queste intercettazioni
Ha avuto il coraggio di dire che mai mai e poi mai lei ha messo in atto comportamenti del genere quand'era deputata e io atto almeno di non aver detto Tibaldi quando era Ministro di quando era Ministro
E e soprattutto non ha
Non ha spiegato il perché a questi rapporti con il dirigente dell'altro
Non ha detto nulla riguardo a me onestamente interessa poco che il linguaggio usa una persona in casa sua mi interessa il perché ospita un tirante dell'asse perché parla chiaramente del controllo del centodiciotto
Ora ringrazio tanto per il mio Gruppo ne sono sempre più orgogliosa del fatto che non abbia preso parte a questo teatrino incredibile che è stato messo in atto
Venerdì scorso grazie anche al PD e voglio dire è scandaloso tutto questo comportamento è scandaloso che si dia adito a queste persone che sia sempre più legittimità a questi comportamenti che i partiti politici non prenda un apposito bene ed è scandaloso veramente scandaloso che oramai non siamo così abituati ad a questi comportamenti che non ci facciamo neanche per caso che anzi i politici si sconvolgono se qualcuno li denuncia ed è questa la cosa assurda
Questo è veramente un un indirizzo che ne dobbiamo del tutto cambiare perché non è così che possono andare avanti le cose perché lo dico ma sicuramente da Campana da cittadina da deputata questi comportamenti sono stancato sono stancato tanto
Perché noi siamo stanchi di vedere i politici come qualsiasi altro dirigente che va avanti per nomine e non per curriculum
Qui siamo stanchi di vedere come ve sino
Soprattutto il servizio pubblico come casa propria senza interessarsi assolutamente di nulla e dell'interesse del cittadino oltretutto dopo aver dare veramente un consiglio al Ministro De Girolamo
Che smettesse di almeno parlare di questo argomento perché ogni volta che parla rovina sempre più la sua posizione particolare per quanto riguarda
Un'intervista faccio riferimento a un'intervista che è avvenuta su una rete nazionale sempre venerdì scorso
Dove ha detto che i diritti del direttore generale dell'ASL Michele Rossi era stato praticamente un nominato per atto dovuto perché visto che c'era un'indicazione politica riguardo la nomina di stile del direttore generale
Ed è lui era uno l'unico dei vede vent'anni ha dovuto praticamente scegliere lui ora
A parte che assurdo che si Armani stesse ammetta in televisione pubblica che c'era un'indicazione politica per la nomina di un direttore della direttrice vale dell'altra
Ma al di là di questo
Incredibile come lei dia scampo Intini a mentire visto che noi abbiamo tutti i documenti che dimostrano che in realtà
I le persone i direttori generali candidati a quel posto professionisti di Benevento ne erano almeno una ventina dove oltretutto Michele Rossi non compariva neanche Michele Rossi compariva
Successivamente perché è stato integrato non si sa bene perché motivo in un secondo momento ora io vorrei fare un vero appello un chiarissimo
Lo perché né di questi comportamenti ci siamo un ente stancati ma ci siamo stancati ancora di più dell'ipocrisia di personaggi politici che rappresentano tutti quanti noi
E l'appello lo rivolgo come al solito al Pitti perché dopo che il interpellanza del TPL
Si rivolgeva al ministro con la domanda che cosa intendesse fare per risollevare la sua immagine e chiaro come colpi bere non ci possa essere il tipo di appello
Però almeno al PD voglio chiedere veramente di film di farla finita con questa schizofrenia continua
Di questa ipossia che poi riporta a dire una cosa fuori dal Parlamento è una cosa all'interno ed incominciare a fare atti concreti soprattutto di smetterla di fare queste interpellanze false dove è stato detto che sono state portate a anti direttamente dal ministro ed era chiaro ma soprattutto di votare la nostra mozione di sfiducia perché queste persone se ne devono andare non solo per il bene del mio una Regione non solo per i beni della sanità ma per il bene di tutti i
Cittadini e di tutta la politica che deve incominciare a riprendersi grazie
Passo la parola al sito Benedetti componente della Commissione cultura alla Camera
Buongiorno allora per quel che riguarda la la mozione abbiamo ritenuto come Commissione agricoltura di aggiungere alcuni dettagli che appunto in sede di interpellanza urgente il Ministro De Girolamo
Non ha chiarito e non ha chiarito neanche prima perché comunque sono dettati etica è stata richiesta spiegazione ben prima di questi ultimi mesi
Allora il dettaglio riguardano soprattutto determinate nomine nessuno mette in discussione che il ministro abbia appunto tra le proprie funzioni la possibilità di nominare a
Figure dirigenziali all'interno di enti
Quello che invece non rientra nelle mansioni del ministro nel gestire la Cosa pubblica in maniera clientelare oppure mettervi persone che non hanno alcun tipo di preferenza ad esempio in campo di agricoltura
E questo riguarda la questione sin AGEA
Perché a appunto nominato
E proprio ex segretario Antonio Tozzi commercialista e per il quale è già stata chiesta da non avremmo anche dal Partito Democratico e da SEL
La spiegazione delle referenze di questa nomina perché
Risultano nomina un po'inadeguata
Appunto visto che sì al Partito Democratico che SEL si richiama perplessi pensiamo che abbiano un motivo in più eventualmente di appoggiare la nostra mozione di sfiducia
Poi un'altra nomina anche ci lascia perplessi quella di Minority generale della Guardia di Finanza già indagato per la P quattro
E anche in merito a questa nomina il ministro non ha ritenuto è necessario riferire
Un altro un'altra figura che ci lascia perplessi è quella di di Cannatà Cannata è stato nominato sempre in termini di enti vigilati dal Ministero quindi linea
è stato nominato commissario straordinario
E trattasi del Rettore dell'Università dove lo stesso Ministro PAI effettuato il proprio dottorato di ricerca
Quindi sono tutti coloro che in qualche modo ruotano attorno a una gestione frasi Sannita della cosa pubblica
Oltretutto il comportamento di questo tipo non è una cosa di questo di quest'ultimo anno è un comportamento che è già stato rivelato con intercettazioni riguardante il caso di D'Ambrosio
D'Ambrosio scusatemi e caso Centurione e in quella sede il ministro che allora era deputata mandava tra cui curriculum vitae Ambrosio allora Capo di Gabinetto dei ministri Zaia e poi Galan
Per il posto da sottosegretario cosa che comunque procede per nomina per cui non si riesce a capire in che modo curriculum vitae o potesse essere rilevante potesse essere caldeggiato per quel tipo di di nomina
Quindi quello che appunto si metto in discussione e si richiede al Ministro
A un Ministro dell'agricoltura
è il fatto di gestire la cosa pubblica mettendo in questo in questo Ministero che peraltro è molto tecnico richiede delle serie competenze persone appunto che le ATER a queste competenze e non persone che rientrano nella nella propria sfera
Clientelare
Interviene ora il senatore Luigi dai componente la Commissione al Senato
Sì buonasera a tutti io volevo sottolineare un altro aspetto per cui riteniamo che la ministro De Girolamo non sia adeguata ed è appunto come gestisce il rapporto tra il Parlamento il Ministero
Sapete che in queste settimane si sta discutendo di una legge molto importante la tutta la decisione sulla PAC una cinquantina di miliardi che destinano il futuro dell'agricoltura nei prossimi sette anni
Il noi in Commissione
Agricoltura al Senato e anche qui la Camera si sta facendo delle grandi o di sezioni stiamo lavorando
In maniera importante ma non sappiamo se il ministro a fra è l'intenzione di
Aver tesoro di quel che abbiamo detto di quello che stiamo studiando
Inoltre leggiamo dalla stampa come di nella Conferenza Stato Regioni Ministero vada già va avanti hanno già fatto alcuni accordi preliminari senza che
Noi fossimo informati
Della richiesta di incontro o della chi è il della richiesta di scambio di idee
Che prerogativa per l'appunto del Parlamento è stata fatta anche nell'incontro avvenuto con De Castro il Presidente la Commissione agricoltura del Parlamento europeo venuto il quattro di dicembre
E in cui si auspicava per l'appunto incontri di chiarificazione e di confronto e cosa che non c'è mai stata
Ecco quindi questo ci sembra un momento importante il Parlamento dovessi producono le idee e l'Esecutivo deve
Appunto fare quello che il Parlamento gli dice che non è è questo il caso quindi questo ci sembra un comportamento estremamente grave che va stigmatizzato e denunciato con forza
Ora Massimo De Rosa dice Presidente la Commissione ambiente e la Camera ci spiega perché
Si parla da De Girolamo anche nel decreto terra dei fuochi
Sì con il decreto terra dei fuochi abbiam visto che De Girolamo ora un ministro potente un ministro che riesce a far piegare il PD ai suoi voleri
Mi ha visto un ministro che riesce a riesumare un ente come l'AGEA che stava andando in
In disuso non non doveva doveva essere chiuso perché è uno spreco
La recuperato la recuperata la rimessa in campo per la mappatura e per per il controllo del territorio in Campania
Questo ente è una società controllata del Ministero l'AGEA una società contro tra Ministero e sia utilizzato
Perché una controllata del dell'AGEA acciai sin
A in seno il sia anche al sistema informativo che si occupa appunto delle AA in materia agricola forestale e agroalimentare
Ecco questo sia non ha mai funzionato infatti ci sono le inchieste della Guardia di Finanza perché
Sostanzialmente questa società SIN
Pubblica
è stata data in parte a dei privati
In cambio della la fornitura tecnica informatica che poi non non c'è stata quindi ne abbiamo pagato per anni e continuiamo a pagare milioni di euro a società private che non stanno fornendo un servizio allo Stato
Inoltre l'AGEA possedere gli aerei che potevano fare le mappature che stanno richiedendo per la terra dei fuochi
Bene queste restano a terra e noi stiamo sovvenziona andò di nuovo le mappature a dei privati tramite sistema mi AP con
Con Telecom Italia che ha vinto ha vinto l'appalto
Quindi diciamo che AGEA è una un poltronificio è una una sede di smista mento di denaro
Che non hai mai funzionato per il suo per il suo scopo e che è stata utilizzata semplicemente come appunto un sistema di distribuzione di favori
Quindi nell'ottica perfetta di del del comportamento che abbiamo visto dal Ministro De Girolamo che si è trovata a suo agio in questo Ministero e con questi mezzi
Grazie
Passo la parola al nostro capogruppo alla Camera Federico rincari contra anche la riunione dei Presidenti dei Gruppi di ieri sera in cui si è parlato della calendarizzazione della mozione di sfiducia
Buonasera a tutti io farò un piccolo riepilogo anche di cui abbiamo visto in questo ultimo mese
Lotto in Aula firmo vediamo punto di poter
Avere la Girolamo per riferire in Aula avremmo chiesto
Appunto inaugura Collatino brutta di avere luce sulle situazioni di cui prima l'ha parlato e nel lì
Nella capigruppo successiva del nove questa nostra richiesta è stata in pratica negata da parte del Presidente la presente Boldrini la quale appunto ha definito
L'impossibilità la sua decisione personale
Di far venire in Aula il ministro per riferire sul tema su un tema così scottante
Per questo motivo abbiamo eseguito una serie di un fatto una serie di
Azioni sulle nel sud successive che hanno portato
A questa mozione di sfiducia presentata il quindici
Il quinti stesso abbiamo chiesto alla Napster presente Boldrini di poter
Calendarizzare in aula con la lettera scritta è qui presente con la piena possibilità di di poter veramente far sì che l'Aula fosse
Luogo dove decidere
Se dare o meno la fiducia questo ministro
Abbia avuto un sollecito su più semplici come non abbiamo avuto una capigruppo andare nella settimana scorsa dove potevamo appunto decidere per la calendarizzazione
Foto sollecito il dito del diciassette calcio d'accesso telefonico per avere una capigruppo
E la capigruppo finalmente è venuta è venuto il ventuno ieri nella quale vi è stata una una proposta una proposta
Che poteva essere anche corretta di poter venire in Aula in Aula quindi di poter calendarizzare il ventinove
Questa ma questa sfiducia da nuovi richiesta
Abbia avuto in Conferenza del anche dai capigruppo diciamo la negazione di questa possibilità da parte della maggioranza dei due parlamentari che la compongono
Non vi è stata una ben definita volontà si è
Creduto chi la STU che la situazione migliore nascondendosi dietro delle problematiche di calendarizzazione dei decreti sia stato spostare a giovedì quindi alla prossima Conferenza della capigruppo che sarà
Per l'appunto il ventitré la decisione della calendarizzazione
Io lo dico in maniera molto chiara questa è una medicina una melina per cui c'è una ferma volontà di non calendarizzarla
C'è una una sorta di difesa i di
Ed in coerenza del PD reparti che l'arma della maggioranza e questo è appunto perché noi noi crediamo che ci sia una volontà per settimana prossima almeno questo è le voci che circolano di un rimpasto e di questo rimpasto noti noi crediamo chi possa essere anche inserita
Il ministro detto De Girolamo questa chiaramente una situazione da perché politica nascondersi dietro un rimpasto di toccando di ministro
Senza permettere che l'Aula possa prende una decisione chiara e quindi in maniera chiara il PDS e delle forze di a maggioranza senza dare la possibilità all'Aula che queste persone
Di esprimersi in maniera chiara sul ministro noi crediamo che sia chiaramente un atto un atto di vecchia politica ma lo è tutta questa passione lo è il clientelismo che si forma nel beneventano e la forte volontà dimettere le proprie mani
All'interno delle ASL e come sempre la politica fatta solo che in questo momento vi sono
Delle situazioni completamente diverse di alla presenza del mondo Cinquestelle all'interno dell'istituzione vi è la nostra ferma volontà di poter portare le prove in queste aule e di di finire davanti
Hanno i parlamentari di poter dare un nostro giudizio con una mozione di sfiducia la dalla De Girolamo e quindi a tutti quanti i Ministri che compaiono in queste sede sit in queste situazioni di grande gravità
La cosa che fa più di presso questo è un punto ancora maggiore è che la poltrona del della De Girolamo quindi il Ministro dell'agricoltura sia merce di scambio in questo rimpasto l'impasto che potrebbe presentare
La volontà di inserire IRE anziani all'interno della forza di maggioranza e del Governo stesso questo semplicemente una voglia di spartirsi le poltrone della vecchia politica che appartiene anche a Renzi e acquisiti che intende appunto inserire e questa è quello che noi oggi vogliamo denunciare questa impossibilità di poter portare in Aula un ministro per dare un giudizio parlamentare sul suo sulla sua opera
E di portare alla luce davanti a voi
Quello che sono sia dal punto di vista del ministro un'opera di perché politica sia per quanto riguarda la situazione di questo Governo
Che ancora una volta si dimostra fallimentare e una situazione della sete del PD dove cambiano gli esponenti che hanno i segretari ma risultato è sempre lo stesso
Prego
Se ci sono domande
Va bene così grazie a tutti che siete stati presenti