04MAR2014
intervista

Intervista a Francesco Campanella sul suo futuro parlamentare dopo l'espulsione dal M5S

INTERVISTA | di Claudio Landi ROMA - 00:00. Durata: 3 min 57 sec

Player
"Intervista a Francesco Campanella sul suo futuro parlamentare dopo l'espulsione dal M5S" realizzata da Claudio Landi con Francesco Campanella (senatore, Misto).

L'intervista è stata registrata martedì 4 marzo 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Espulsioni, Grillo, Movimento 5 Stelle, Polemiche, Politica, Senato.

La registrazione audio ha una durata di 3 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ma di radicare abbiamo qui con lei Francesco Campanella senatore Campanella dunque e quale sarà il suo futuro politica parlamentare lo vuole sapere non si ascoltatori cioè non sarà un lunghissimo clienti rimette da senatore no no non diventano perché diciamo un andavo a la parola sono do per farlo od gente fuori che vuol parlo con me quindi sono assolutamente insensata continuare chi come se ne stava anche come se non c'è nella
è la prima altri ma nella ricostruzione richiesti dalla presunzione derivano in quel
Senta senatore poi sono a questo punto ad attori i rapporti con le Movimento cinque stelle con Beppe Grillo e con i militari
Momento cinque è stata una realtà composita con Beppe Grillo non avevo rapporti primo continua Verna del sud
Con alcuni colleghi rapporti piuttosto aspre con altri rapporti ottimi come prima sostanzialmente non è cambiato moltissimo se non il fatto che
Il ma qualcosa è cambiato sì
Cioè il fatto che prima poteva lavorare
Sotto
Il simbolo qualcosa lentamente sanate adesso non posso proprio questo un po'mi dispiace ecco ma qual è la ragione di tutto questo insomma di questa detenzione
La cosiddetta sue scuse ce ne sono arrivate la determinazione che Grillo
Ma modificato il suo l'osservazione con il movimento oppure l'avevo capito male io cioè io stesso non tra avere un movimento di pari di cittadini che lavorano tutti insieme per cambiare diciamo lo stato di cose nel Paese e mi sono ritrovato
In un movimento in cui diciamo in periferia si lavora così ancora
Ma qui in Parlamento diciamo sì a riconoscere una sorta di
Ruolo di comandante a Beppe Grillo che nessuno che io sappia
E a me attribuite
Senatore senatore Campanella sedici c'è chi dice che in qualche modo voi siete tra virgolette colpevoli chi si colpevole di voler il dialogo con componenti del centrosinistra
Ma io ricercato il dialogo da come sono in Parlamento e anche prima ma non con il centrosinistra ma con tutti i parlamentari anche perché non sono qui per questo abdica beni che secondo triennio no
E allora diciamo ecco per quale motivo l'entrata è questa però diciamo sarebbe giusto che ci lasciassero lavorare senza condizionarci con la sua presenza che in certi momenti è diventata francamente poco ingombrante
Corre il rischio fondamentalmente di
Non lasciare crescere la pianta che lui ha seminato e come piantato nella fase iniziale diciamo ancorato alla fase iniziale come è stata presa questa sua scelta questa decisione
Anzi per meglio dire come sarà presa la sua situazione rinasce trarre decisione insomma rese più onesti i nella cosiddetta periferia tra i militanti che dico
Sono divisi alcuni quelli con cui ho lavorato quelle che mi conoscono diciamo continuano a valle con me sono dispiaciuti però diciamo mi sostengo c'è anche una una una nuova pagina pay svolgo le spalle a muoversi permetterci tutti
Per quello invece che riguarda alcuni altri che sono più legati a realtà più vicina allo start up oppure
Che auspicano di essere candidate alle europee perché oppure in cui in comune insomma diciamo che c'è una maggiore aperta agli ideali del movimento questa frattura però era già iniziata con tornante fin dalle prime battute con l'elezione quando il Presidente del Senato senatore
Sini diciamo che io sostenuto in quell'occasione che
Fermo restando l'aperta un Progetto un uomo del fare del scelte e di quelle per rispondere personalmente
E vi ricordo che è in quell'assemblea in cui si parlò di questa cosa io dica lui ricorda bene colleghi la situazione
Inquisitoria né gerarchie Norimberga connessione ci ho ricevuto ordini ma con uno gli bastò per essere considerati innocente
Chiarissima ringraziamo ringraziamo così per Francesco Campanella senatore già del gruppo Cinquestelle ora smodata esito Gruppo Misto sì bene la ringraziamo assoluto come sempre da Radio Radicale