04MAR2014
intervista

Intervista a Roberto Formigoni sul Governo Renzi e sull'affaire giustizia

INTERVISTA | di Claudio Landi ROMA - 00:00. Durata: 4 min 4 sec

Player
"Intervista a Roberto Formigoni sul Governo Renzi e sull'affaire giustizia" realizzata da Claudio Landi con Roberto Formigoni (senatore, Nuovo Centrodestra).

L'intervista è stata registrata martedì 4 marzo 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Forza Italia, Gentile, Giustizia, Governo, Legge Elettorale, Nuovo Centrodestra, Renzi, Riforme.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo qui come Roberto Formigoni del nuovo centrodestra senatore Formigoni lei come vede la situazione politica del Governo anche alla luce di tutto il dibattito sulla legge elettorale insomma questo Governo è nato debbo Lucio oppure alla fin fine andrà
No mi sembra che si stanno risolvendo i problemi pensiamo al passo indietro senatore Gentile che è stato un certo
Di grande novità un gesto assolutamente non dovuto che rafforza il nuovo centro destra forza al Governo
Anche la trattativa sulla legge elettorale sta andando nella direzione giusta e razionale che è quella di collegare in entrata in vigore della legge elettorale che funzionerà soltanto per la Camera
All'abolizione del Senato la sua radicale trasformazione quindi nonostante
Ci sia chi continua a ad attentare alla passi avanti a gufare
Contro i passi avanti che ci stanno facendo la situazione sta procedendo e questo è molto positiva ecco lei ha accennato al caso del dall'ex sottosegretario Gentile proprio l'altro giorno lei è stato rinviato a giudizio mi pare di capire appalti le sue questioni giudizi arrivano in cui non vogliamo entrare ma
Intorno tutto ciò potrebbe portare un indebolimento politico del Governo è per dirla Malick solamente c'è qualcuno che vuole l'indebolimento poli del Governo certamente se c'è qualcuno che volendo pulimento politico del Governo sono in tanti
Non solo come legittimo nell'opposizione parlamentare ma anche fuori tanti Potì non può anche le sue vostri ex amici di porsi tende
Forza Italia e l'opposizione quindi l'OPA legittimamente lo fa ossessivamente perché sembra che l'unico con le deroghe Forza Italia sia l'esistenza stessa del nuovo centrodestra quindi devono tentare senza mai riuscirci
Di dipingere ci volta a volta Comini influenti oppure come capaci di bloccare tutto
E di non fare andare avanti le cose ma al di là delle ossessioni Forza Italia all'opposizione parlamentare fa
Il suo mestiere con ragioni che gli elettori valuteranno quanto siano fondate ma certamente
Ci sono anche dentro la Società dentro interessi corpose di natura economica e finanziaria persone che
Scommettono come sempre sulla debolezza del governo diciamo così che la malattia vera dell'Italia in questi ultimi decenni è che la politica è diventata se per il più debole e quindi in balia
Qualcuno cerca di mettere in balìa di volontà superiori che non sono soltanto quelle internazionali
Sull'altro nessuno sono anche corposi interessi economico comincia proprio con gli anni in qualcuno sulla propongono centrodestra
Ma probabilmente all'interno voglio disegnare il particolare e difficile vederli ma certamente io indica una tendenza generale nella cosiddetta Seconda Repubblica questo inizio di terzi è caratterizzata da una debolezza ricercata della politica pensiamo alla stessa
Mania della casta no parlavo adesso con il senatore Marini eravamo lì due esponenti accatasta senatore Marini senatore Formigoni
In questi pranzi alcuni gli anni cui normalmente ci esercitiamo a mezzogiorno prendendo un panino in piedi alla base ecco questa è la città
Ma nella descrizione nascituro racconti al popolo il popolo non ci crede perché gli hanno raccontato che la politica è fatta soltanto
Di malaffare IdV belli di Mangerini eccetera eccetera io ritengo dopo quasi un problema responsabile la politica è partitocratica una di meraviglia di ferro certamente infatti io sto dicendo che si tratta sempre
Di avere il senso della misura di distribuire le responsabilità le responsabilità più grandi dei guai dell'Italia sono da ricercare
In appunto in chi ha voluto riportare l'Italia ha ruolo di tagli ettari piccola colonia marginale di riserva di manodopera a bassissimo costo sono responsabilità internazionale
Ma ci sono anche grandi gruppi economici finanziari italiani che prima hanno lucrato
Sui finanziamenti pubblici che lo Stato italiano generosamente ha dato e poi si sono ribellati contro sottraendo sul loro responsabilità indicando soltanto le responsabilità della politica chiarisco ringraziamo Roberto Formigoni è nostro interesse come sempre un saluto da Radio Radicale