04MAR2014
intervista

La Camera approva la mozione sulle carceri a seguito del messaggio del Presidente Napolitano. Intervista a Valerio Spigarelli

INTERVISTA | di Lorena D'Urso RADIO - 19:54. Durata: 23 min 24 sec

Player
"La Camera approva la mozione sulle carceri a seguito del messaggio del Presidente Napolitano. Intervista a Valerio Spigarelli" realizzata da Lorena D'Urso con Valerio Spigarelli (presidente dell'Unione delle Camere Penali Italiane).

L'intervista è stata registrata martedì 4 marzo 2014 alle ore 19:54.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Agenti Di Custodia, Amnistia, Asinara, Avvocatura, Bernardini, Cancelleri, Carcerazione Preventiva, Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Costa, Costituzione, Csm, Custodia Cautelare, Decreti, Depenalizzazione, Detenzione
Domiciliare, Diritti Umani, Diritto, Droga, Edilizia, Emergenza, Europa, Giustizia, Governo, Indulto, Istituzioni, Magistratura, Md, Melillo, Messaggio, Ministeri, Napolitano, Nuovo Centrodestra, Orlando, Parlamento, Partiti, Partito Democratico, Penale, Pianosa, Politica, Popolari Per L'italia, Prescrizione, Procedura, Radicali Italiani, Referendum, Renzi, Servizi Sociali, Tortura, Tossicodipendenti.

La registrazione audio ha una durata di 23 minuti.

leggi tutto

riduci

19:54

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

La laddove la Camera ha approvato con i voti dei deputati della maggioranza e disse la mozione sulle carceri messa appunto dalla Commissione giustizia se debito della messaggio inviato alle Camere in materia dalla Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano i voti a favore sono stati trecentocinque i contrari cento set
Per i penalisti a questo punto serve uno scatto di orgoglio del parlamento sulla tema relativo alle condizioni delle carceri e ai problemi allo stesso o connessi il Parlamento deve approvare norme che siano efficaci
A contrastare tanto la condizione disumana in cui versano i detenuti italiani quanto a tutelare completa completamente il bene della libertà personale e a dare concreta attuazione
All'articolo ventisette della Costituzione ma per saperne di più abbiamo in linea il presidente dell'Unione Camere penali italiane l'avvocato Valerio
Spigarelli buona se l'avvocato opera allora serve voi dite serve un'assunzione di responsabilità del parlamento a questo punto
Allora mettiamo in fila un po'di argomenti il primo è quello giusto veniamo verificando come il dibattito sulla giustizia in questo torno di tempo dal momento della
Discorso del presidente in carica Governi in poi e abbiamo colto segnali che ci sono sembrati potrebbero preoccupanti il primo dei quali è una sempre più con una presenza Scajola però agar ce l'ho mai sentita
L'ho cominciato a capire oggi nel corso del dibattito parlamentare
Che finalmente che aperto sulla relazione della Commissione giustizia sul messaggio del Presidente della Repubblica
Fino ad oggi nulla garantita sia in questo già mi sembra un argomento significativo
Appunto i panni capivo naturalmente
Chi c'è finalmente ottiene iniziato a parlare ma ieri si era colto su alcune casette con i meccanici per cui
Invece di parlare di quello che paga un'emergenza vera
Chili tirava in ballo come al solito annoso problema della durata dei processi e dunque la
Paradossale idea che per fronteggiare la durata dei processi allunghiamo i termini di prescrizione
Che è una come lanciare l'idea è stato il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti
Era arrivata
Quello questo nasceva da un'intervista del procuratore nazionale antimafia
E anche da alcune dichiarazioni che erano state parte al Segretariato Segretario signor
E da quelle dichiarazioni avevamo anche venuto per la verità che si parlava di una cosa che ci ha fatto immediatamente allarmare non poco perché tra il meglio il paciere da quello che ci diceva era benissimo
Eccole qua c'è un problema di processi che durano troppo allora e rendiamo stabile come rito ordinario per un certo tipo di reati il giudizio abbreviato
E invece per gli altri processi li facciamo quello che è previsto dal Codice di procedura penale
Non era una consuetudine era una cosa enorme
Perché il giudizio abbreviato una deroga al principio costituzionale del contraddittorio prevista all'articolo centoundici che viene chiesta dal dall'imputato c'è l'imputato che dice rinuncio a questo principio costituzionale
Certo l'aver in via generale anche per un certo tipo di reati praticamente pari contravvenendo a quello che è previsto dalla Costituzione
E questo è stato il motivo i quali abbiamo preso una posizione doveva prima su questa questione diciamo o scriviamo su queste questioni perché negli anni Novanta
Noi abbiamo combattuto chiaramente visto che era stata sostanzialmente liquidato il principio del contraddittorio quando dico principio del contraddittorio significa
Che è una prova
Norma nel contraddittorio delle parti norme nel segreto di una questura o di un ufficio di Procura della Repubblica quello che dice un poliziotto o un pubblico ministero non è una prova
Quello che dici al giudice presente l'avvocato il pubblico ministero è una prova tanto per capirci
Allora questo riguarda ieri per cui abbiamo detto signori facciamo attenzione su queste questioni e queste sono questioni delicate su cui non si può diciamo andare sulla scorta della prima idea che fa
Noi abbiamo acquisito al dibattito che oggi si è tenuto finalmente dovrà dire finalmente dopo ancora in lire rinvii dopo un o
Ma doccia quasi cinque mesi dopo quasi cinque mesi alienati diede il piede Motorola direi anzi forse di Jacomella lui dice
Allora
Qui che cosa dobbiamo cogliere lavorato dobbiamo prendere in considerazione del fatto che la relazione che è stata fatta dalla Presidente la Commissione giustizia una relazione e tanto per entrare subito in medias res
Dava conto riprendendolo da dal dal messaggio di Napolitano della possibilità anche di fare dei provvedimenti oltre che strutturali che vengono elencati
La riformare la custodia cautelare l'introduzione della tournée dove detenzione domiciliare come pena principale
La sospensione del processo agli reperibili la depenalizzazione e via discorrendo e poi ci torno da qui un minuto su queste questioni Boeing dice quella relazione acché prende in considerazione anche l'ipotesi
I provvedimenti straordinari emergenziali somma parliamoci chiaro indulto ed amministrativa si vedono chiude
Quella relazione così come non chiudeva
Il messaggio del Presidente Napolitano a questa possibilità
E abbiamo anche verificato che nel corso del dibattito parlamentare vivere tutti deputati anche del Partito Democratico oltre che di altre negli altri partiti che sostengono il Governo hanno aperto a questa possibilità
Ma viceversa abbiamo poi verificato che rispetta questa possibilità c'è stata una chiusura che conta perché quella nella responsabilità giustizia del partito del
Dico l'onorevole Barani Alessia Moran intende gli ha detto Locker dice no labolani e perché dice no il PPE perché dice no il Presidente del Consiglio ma non ha detto
Do atto gli atti di clemenza sono inefficaci sostanzialmente problema lo ma Elia Valori nuovi la regola della come dire dello
Se la fraseologia parlamentare questo significa però sesta però è un nuovo su cui noi oggi chiediamo conto anche al Partito Democratico
Perché per capire per comprendere perché
E i veri e propri deputati che hanno voce in capitolo
Hanno invece detto signori guardate che dobbiamo prenderla in considerazione questa cosa ben nota dobbiamo anche avere un po'di coraggio su questa cosa perché il tempo sta finendo rispetto al monito del dell'Europa e tutto quello che si è fatto finora non è sufficiente
Per
Non si può dire no perché inefficace
Chi deve dire no perché non abbiamo il coraggio politico di dire agli italiani che sicuramente non vedono bene un provvedimento di clemenza generalizzato ma per uno gli spiegai ma che è necessario per evitare che vengano torturati decine di migliaia di persone perché ripeto stiamo parlando è continuava a dire che di questo parliamo è meglio noi anche piegare agli italiani
Anche se per esempio la la segretaria di radicali italiani Rita Bernardini a questo proposito ha detto che è la relazione della Commissione giustizia
Allettata da Donatella Ferrante ti la Presidente la Commissione giustizia della Ferranti è di fatto un filtro perché si limita a riprendere i temi posti da Napolitano però minimizza sulla
Inizia dimenticano no non perde quote di genere bisogna pacchetto ma questo
Perfino le proprie dicendo che e il la relazione dice facciamola
La relazione lascia aperto il problema problema è che io mi preoccupa ancora di più quando qualcuno la chiude la porta a certe idee su quella relazione verifico
E i Popolari ricorsi alla miopia verificherò che circolava delle aperture del nuovo centrodestra verificate che verifico che ci sono delle aperture
E anche da parte di esponenti del Partito Democratico e qua mi preoccupo il bar credo
Dei maggioranza relativa il che sciagura del Cermis sommati comunque esprime il Presidente del Consiglio dice no
Chiudere tenersi voglio capire questo no c'è un elettorale o c'è un blocco ad un dato su motivi diversi adesso detto francamente che si dica che è inefficace
Allora ditemi voi che cos'è efficace entro un mese e mezzo per risolvere questo problema perché io altre cose efficaci corpi efficaci e non solo io
Anche Presidente dal parlo all'apertura dell'anno giudiziario tanto per citare gli non può essere sospetto di
Come di interesse privato che poi io lo voto no proprio perché questo è un discorso che mai impoverita perfettamente danneggia gli avvocati quando ci sono provvedimenti dica mettono a nudo israeliana sente quindi non ne facciamo una paralisi
Civiltà perché non si può dire che ci sono trattamenti disumani nelle carceri e voi continuate a dire ma questo non è efficace questo si può fare questo non si può fare dopo aver aspettato quattro metri per discutere il messaggio
Grave del Presidente Napolitano alle alle Camere il grave ma anche molto chiaro cento grave grave perché a Arena i termini della chiarezza spieghiamo
Lo dico ovviamente che poi c'è l'opposizione che invece fa il solito cancan demagogico facendo di tutt'erba un fascio parlando di liberazione di detenuti per i
Quindi non è vero manco per niente ma insomma lasciamo perdere ma è un punto siano mi lasci dire che c'è un punto collegato immediatamente accanto a questo
Perché in politica sono importanti le dichiarazioni in dibattiti di questo genere però i fatti sono molto molto più importante
Allora ad esempio sia in quella relazione vedo che si parla della legge sulla custodia cautelare che è passata al alla Camera
E che mai Andala migliorata alterato al bilancio di maggiori aperture su certe cose perché in questo Paese la custodia cautelare in carcere
è un'anticipazione incostituzionale della pena mettono dentro per partito contare un po'di pena arroccandoci colui che per raccontare la fine del processo e questo è vietato dalla Costituzione
E c'è scritto in quella relazione che contiene
Ma non è una grande scoperta anche le cura giusto dirlo in una relazione parlamentare perché quello che dietro il Primo Presidente citato in quella relazione e della Corte di Cassazione Ernesto Lupo perché ormai lo riconoscono tutti
E allora c'è quella legge sulla custodia cautelare che in parte tre tra sponde anche i lavori delle commissioni ministeriali cioè tra e Carchio che si sono avuti e due mesi fa bene
Se io vado a vedere qual è l'atteggiamento mi duole dirlo però di nuovo del Partito Democratico
Che prima il Presidente del Consiglio esprime anche il Ministro della Giustizia
Al Senato vedo che gli emendamenti soppressivi assolutamente peggiorativi tanto che tu la devi che partono tutti quanti finiscono per svuotare di contenuto quella legge sulla custodia cautelare sono stati presentati a molti esponenti ormai di una minaccia
Allora dico
Qual è la buona politica quella nuova quella dei fatti o quella delle dichiarazioni
Medico è possibile pare con la mano destra una scrivere una relazione su questo punto della legge sulla custodia cautelare condivisibile parlava sinistra presentare una rete di emendamenti che invece è una vanificano totalmente ci vuole coerenza in politica che non è un optional e
Centotre e da qui appunto la vostra nota in cui chiedete un'assunzione di responsabilità per riforme strutturali dopo e operiamo per pratica
Diciamo non pare come decreto cancellieri e attenzione perché guardate questo piano abbiamo già visto
Di Paola Cosa ha votato errato buona a alla Camera h arriva trafelato votano di contenuti che dovrà Laganà replica medio mio ormai il tempo è finito e ci arriviamo così come
Eh no perché allora questo significa giocare diverte parti in commedia ma il risultato finale e che non abbiamo riproposto nel raggio di Napolitano non risponderemo alla monito abbia un obbligo convenzionale della Corte europea dei diritti dell'uomo conti
Avremo ad avere questa situazione che è una situazione inguardabile e allora qualcuno dirà che queste pure la voliera di far fuori chiaro pari verrebbe
Massime
L'abbiamo vinta per vent'anni per la maniera di fare politica cioè quella di giocare su alcuni provvedimenti che ci devono dire con tutta franchezza
E detta qual è la politica legislativa di questo Governo in tema di giustizia
Io spero perché penso che il ministro Orlando sia una persona concreta e è una persona coerente
Che è pienamente chi veda una politica legislativa di questo nuovo Governo
E qui vedo la politica legislativa di questa vecchia maggioranza perché il Governo e l'omaggio che avrebbe invece voglio incontrati la prossima settimana il Ministro ed andremo la prossima settimana e li faremo permette una serie di problemi custodia cautelare
Necessità di provvedimenti di di clemenza generalizzati
Necessità di far correre quelle leggi maltempo peggiorare le però possibilmente di cui poi si parla nella relazione della terra antico sospensione del processo per gli reperibili introduzione della messa alla prova per gli adulti
Modifica delibera tema e delle pene con l'introduzione della detenzione domiciliare ripeto quello che ho detto prima
Ci sono quei provvedimenti qualifica sono strutturali
Allora
Che si corra su quei provvedimenti ma non nei luoghi di contenuto come avvenuto per il decreto cancelliere e allo stesso tempo si risponda alle problematiche che sono state autorevolmente poste
Perché noi dobbiamo trovare la maniera in ordine a tirare fuori mille detenuti dalle carceri italiane perché questo non è sufficiente rispetto al tema europeo
Sì infatti esalta allora il dal ministro Orlando voi dove lo incontrerete la prossima settimana e che sostanzialmente vi chiederete quindi anche a ministri ai indulto però ecco tornando alla al dibattito della della Camera sulla messaggio della Presidente Napolitano o meglio sulla relazione della Commissione giusti c'era
Della Camera che non era più il messaggio originario di Napolitano e tornando proprio alla a al l'intervento di Alessia Murani responsabile Giustizia del PD
E c'è da dire che i alla canina laini nell'aula di
Territorio le stiamo Rani ha detto che il PD ritiene che i provvedimenti di clemenza
Sono ENI inefficaci la via della clemenza è un alibi per la politica che non vuole fare scelte strutturali e ancora ha detto che esistono grandi margini di miglioramento dell'azione politica per affrontare la questione e noi non l'emergenza carceraria come per esempio Farra scontare la pena nei Paesi d'origine cittadini stranieri rivede nella normativa sullo spaccio destinare risorse ai SerT per il lavoro in carcere per gli assistenti sociali
E gli educatori per la Polizia penitenziaria in continua a carenza di organico e poi una situazione intollerabile che il quaranta per per cento dei venuti ha detto che si trova in perché laddove l'azione preventiva promotori di una cosa del trenta quei segua l'esito ma Navarria quali sono
Agli atti si efficaci secondo la Murani la responsabilità richiamo giustizia il PD sono questi evidentemente a terra allora di al la vogliamo mettere in maniera ancora più comprensibile io vorrei capire
Che i scrive la linea di Piacenza di politica legislativa di questo Governo se sono le procure della Repubblica
E ho tutte le procure della Repubblica qualche Procura della Repubblica
Ho qualche singolo Procuratore consulente
Per cui la linea di pensiero adesso c'è un problema di sovraffollamento legacci ribalta costruirne di nuove o magari incredibile dei tu riaprire l'Asinara e Pianosa io anche in quelle zone andando a Hong
Lo abbiamo ascoltato allora
C'è quell'altro o dare la possibilità di assumere più agenti di Polizia penitenziaria e quella capitolo otto ma le le prime due cose sono proprio irricevibili
L'altra ci vorrà ma certo non è questo il problema
Come si risolveranno il problema è politico propagate veramente lo dico io che faccio il il giuridica
Il problema è politico quale
La politica chi vuole sposare non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca
Bisogna quanto si
Ma vedo che quella quella frase che il Parlamento deve parte deve avere uno scatto di orgoglio lacrime nemmeno un documento di qualche mese fa proletari quella sessuato Milano Libretta due-tre parlamentari io spero che opere prenda rileggendo quei documenti
Lì devono avere uno scatto di orgoglio devono parlare all'opinione pubblica e devono dire italiani abbiamo una situazione
Illegalità
Conclamata quella situazione illegalità che nella storia della Repubblica non si era mai verificata in questi termini non si era mai verificata in questi termini
Legittima l'adozione di provvedimenti previsti dalla nostra Costituzione perché non è che sono entrate nella Costituzione e che addirittura troppo per
Una sventurata scelta
Diciamo affrontabili solo con larghe maggioranze tanto avremo chi vuole continuare a tenere in condizioni disumane i detenuti
Perché quelli della riva per anno e il Governo potrà dire noi abbiamo presentato un provvedimento di questo genere perché la misura era colma e adesso annotate chi poi non potrà avvenire appare l'anima bella ma dovrà
Spiegare all'opinione pubblica perché poi noi andiamo sempre attorno a queste faccende dovrà piegare che gli sta bene che nove persone il piano in tre metri quadri d'emploi pregio
Basti pensare che è diretta bene che
Fanno attuale al-Turabi dell'Est allora diremo hai letto i nuovi conservatori qualcuno di lunga tradizione qualche colata di motivi prima PAC
Bene tu sei responsabile del patto per quelle persone sono trattate come animali nelle galere italiane questo gli dobbiamo dire che dobbiamo dire altro e poi gli italiani decideranno se per quegli altri capitoli o no
Senta un'ultima cosa però gliela devo chiedere sempre sulla ministro Orlando che abbiamo appreso
Dalla stampa a ha tentato inutilmente peraltro di evitare un dice Ministro è un sotto Segretario
Entrambi appartenenti all'area di centro destra il vice ministro Enrico Costa della Sottosegretario appunto il dottor Enrico Ferri che notoriamente un magistrato quindi è un tecnico ma insomma
Però adesso per riposare opportuno discutere riproposta e Cosimo Ferri
Ma insomma
Ore Andrea Orlando il mio ministro della giustizia a proposito di procure eccetera insomma ha scelto nuovo capo di gabinetto che Giovanni Melillo Procuratore aggiunto di Napoli dopo peraltro una lunga esperienza la Direzione nazionale antimafia
Come commenta
Commento con il fatto che diciamo c'eravamo abituati a pensare che tutto sommato si potesse anch'
Che avere dei collaboratori un po'diversi dal solito colte che i ministri giustizia dai quali attingono i ministri giusto
E siamo abituati a pensare anche una richiesta dell'avvocatura che
Tutti questi magistrati dovrà tutto magistrati delle procure che fanno negli uffici ministeriali forse visto che ce l'abbiamo proprio bisogno sarebbe meglio e continua potrà fare
Il loro lavoro nelle procure non fossero pretrattati a ruoli di governa presso propriamente mi risponderanno del Capo di Gabinetto del Ministro sempre stato un magistrato adesso non lo so ma voglio neanche sapere
Mi viene in mente che avevamo proposto
Un un bel referendum e sui fuori ruolo per fare in maniera che questo fenomeno che insieme negoziali ricongiunzione
La politica e magistratura di cui poi
Scoprono successivamente la la come dire la pericolosità ad ogni diciamo ogni quattro-cinque anni tanto i politici che i magistrati
Fosse risolto per bene non commento io non conosco dottor Morvillo magari è una persona con cui si potrà lavorare magnificamente lì ma era un amico di Antonio dice che Melillo un pubblico ministero accompagnato da
Ha una reputazione di esperienza di equilibrio e una del Rent peraltro alla corrente di MD di Magistratura Democratica dunque è la teoria di sinistra il che servirebbe a ristabilire un po'di equilibrio nella gestione del dicastero con IVA appunto i due
Il viceministro è il tecnico di area vero per il dottor Melillo che non sia così cambiato diciamo scelto per in in ossequio a Matera Manuale Cencelli e insomma tanto che si offenderebbe pure lui
Suppongo che Galli perché comunque è un tecnico e può avere voce in capitolo con il ministro ma le ripeto non non voglio entrare in questa diatriba per cui si dice allora sono due di destra ci metto un magistrato di sinistra
Perché altro che vede B come diceva Rebecchi questo darebbe veramente come le partite da parrocchie tardi venticinque anni fa che fanno buttano il pallone in calcio d'angolo guidano tutti contenti
No io spero spero che non sia così e spero che si possa lavorare ma guardi qui non è questione di capi di gabinetto l'esecuzione di politica legislativa anche questione di scelta politica si
Per la politica sulla giustizia di questo stiamo parlando noi vogliamo vedere una politica sulla sua decisione
Va bene noi la ringraziamo davvero molto ovviamente sia aggiorneremo sugli sviluppi PT tutt'Tocco esso sul vostro incontro con il ministro Orlando ma di tutto questo parleremo anche dove
Bene allora al Ministro Lavrov la presenteremo anche le magnifiche e progressive sorti del giusto processo che è una scelta che sta scritta nella Costituzione
Tutti quelli che vogliono tornare un po'indietro rispetto al giusto processo con idee che sembrano nuove ma sono discipline perché
E tutti sanno accusatorio e il giusto processo sulle labbra e l'inquisitorio o nel cuore ed è sappiano che noi siamo arrivati
A fare e le attenzioni pure nei confronti dell'ATER della Corte costituzionale ed Etra al novantadue il due mila e alla fine facemmo modificare la Costituzione quindi
Su questo siamo determinati i prossimi non si torna indietro
Grazie grazie all'avvocato Valerio Spigarelli Presidente dell'Unione Camere penali italiane grazie ancora risentirci grazie