06MAR2014

Collegamento in diretta durante il notiziario del mattino con David Carretta da Bruxelles sul vertice UE sull'Ucraina e sull'analisi del Commissario agli Affari Economici, Olli Rehn sugli squilibri macroeconomici dell'Italia

COLLEGAMENTO | di Aurelio Aversa RADIO - 00:00. Durata: 5 min 15 sec

Player
Registrazione audio di "Collegamento in diretta durante il notiziario del mattino con David Carretta da Bruxelles sul vertice UE sull'Ucraina e sull'analisi del Commissario agli Affari Economici, Olli Rehn sugli squilibri macroeconomici dell'Italia", registrato giovedì 6 marzo 2014 alle 00:00.

Sono intervenuti: David Carretta (corrispondente di Radio Radicale dal Parlamento Europeo).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Bilancio, Commercio, Crimea, Crisi, Economia, Eni, Esteri, Francia, Germania, Governo, Gran Bretagna, Industria, Italia, Osce, Politica, Putin, Rehn, Renzi, Riforme,
Russia, Sviluppo, Ucraina, Ue, Unicredit.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Secondo giorno a voi vertice straordinario che ha dedicato all'Ucraina alla crisi innescata dalla rivoluzione di piazza mai dalle soprattutto dalla risposta della RU
Ossia di Vladimir Putin con l'invasione di fatto della Crimea i Capi di Stato e di governo si riuniscono per tentare di trovare una posizione
Comune sulla questione delle sanzioni nei confronti
Della Russia sanzioni che erano state evocate lunedì RAI ministri degli esteri dell'Unione se intraprendere una vera e propria decisione
I negozianti che ci sono stati contatti diplomatici delle ultime ore in particolare ieri a Parigi tra i Ministri degli esteri europei dei
I grandi Paesi
Italia Francia Germania Regno Unito e il Ministro degli esteri russo
Ladro non sono andati tele
La Russia non accettato nella possibilità di un negoziato diretto con il Governo i
Killer né Nannicini Simone dell'OSCE per monitorare quanto sta accadendo sul terreno Mosca si rifiuta anche di riconoscere di fatto il dal Governo ad interim ucraino il leader dunque dovranno decidere cosa fare sulla questione delle sanzioni
L'Europa è profondamente Ilir già emerge in qualche modo tutta la sua debolezza un gruppo i Paesi capitanati dalla Germania dall'Italia sono contraria misure
Dure nei confronti della Russia l'Italia sembra
Accontentarsi in qualche modo della decisione
Il Putin di porre fine alle esercitazioni militari
Ai confini con l'Ucraina quindi ritiene che questo non sia il momento delle sanzioni
La Germania una posizione un po'più ambigua ma fondamentalmente non sembra disposta a andare oltre misure simboliche anche il Regno Unito la Francia hanno qualche perplessità
Ovviamente ci sono interessi forti potenti che fanno pressioni contro le sanzioni unitaria
ENI evidentemente crea degli interessi ma non solo anche
UniCredit preventive hanno interessi importanti in Russia la
Industriali tedeschi sono contrario alle sanzioni il Governo britannico di stati imbarazzato da una foto
Comparsa sui giornali di un documento riservato nel quale
Si sottolineava la preoccupazione del di Londra per sanzioni che potrebbero chiudere le porte della Cityper la piazza finanziaria londinese agli oligarchi russi insomma questi Paesi che sono alla fine quelli più importanti non sembrano o le grandi la andare all'IVA
Di
Poi misure che sono state già evocate lunedì ma e per l'appunto sono simboliche come
La sospensione dei negoziati
Tra l'Unione europea e la Russia sulla liberalizzazione dei visti uno su dei negoziati sull'accordo commerciale tra l'altro negoziati che di fatto sono già bloccati da mesi per delle divergenze su questioni
Tecniche
Vedremo come andrà questo vertice segna anche il debutto del Presidente del Consiglio Matteo Renzi
A Bruxelles dovrebbe arrivare intorno alle undici tenere una conferenza stampa
Alle quindici dopo la riunione dei Capi di Stato il Governo reti incontrerà
Anche il Presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy tra l'altro l'Italia la notizia del giorno che trovate su tutti i giornali e lo schiaffo che arrivato ieri
Sulle questioni economiche finanziarie il commissario
O li rende responsabile per questo settore a pubblicato un'analisi approfondita degli squilibri macro economici dell'Italia mettendo
L'Italia tra gli ultimi della classe e quelli che hanno squilibri eccessivi
Che rischiano di mettere a repentaglio arresto della zona euro insieme ad altri due Paesi dell'Unione europea
La RU regna e la Croazia che cosa significa questo che l'Italia sarà sorvegliata speciale ci sarà un
Missione di monitoraggio specifica per il nostro
Paese per verificare che quali riforme
Vengono adottate per verificare giorno per giorno anche gli sforzi di consolidamento di Bilancio Renna ha detto che incoraggia il Governo italiano maturazione
Rapida e dieci la banali che molto lunga contiene
Contiene diciamo tutti i mali dell'economia italiana soprattutto l'immagine che riflette quello di un Paese
Che nonostante molte promesse fatte dai Governi in passato non riesce
A riformarsi non riesce a cambiare
Non riesce a uscire in qualche modo
Come hanno fatto altri Paesi come la Spagna Piovan dal Portogallo da questa crisi attraverso
Riforme economiche che possano rilanciare la crescita
Bene grazie a delle carrette a risentirci non appena ci saranno ulteriori novità