06MAR2014
intervista

Intervista a Yahya Pallavicini sul divieto di macellazione secondo il rito islamico in Danimarca

INTERVISTA | di David Bibi RADIO - 11:19. Durata: 14 min 11 sec

Player
La Danimarca vieta la macellazione religiosa islamica ed ebraica .L'imam Yahya Pallavicini, vicepresidente della Coreis, comunità religiosa islamica italiana, risponde a nome della comunità islamica e chiede, insieme al Rabbino Levi, un incontro con l'ambasciatore danese a Roma per rivedere la questione.

"Intervista a Yahya Pallavicini sul divieto di macellazione secondo il rito islamico in Danimarca" realizzata da David Bibi con Yahya Sergio Yahe Pallavicini (vicepresidente della CO.RE.IS. italiana).

L'intervista è stata registrata giovedì 6 marzo 2014 alle ore 11:19.

Nel corso
dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Animali, Danimarca, Ebraismo, Esteri, Europa, Islam, Italia, Legge, Razzismo, Religione.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci

11:19

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Recentemente la Danimarca ha deciso di proibire la macellazione della carne secondo il rito islamico e secondo il rito ebraico in nome di diritti degli animali il Ministro dell'agricoltura e dell'alimentazione danese Danna egli organizzando ha detto in televisione che i diritti degli animali vengono prima di quelli religiosi naturalmente è scoppiata una polemica da parte sia del mondo ebraico che musulmano di tutto il mondo ne abbiamo oggi ospite con noi li mamma gli acchiappa da vicini vicepresidente della COREIS della comunità religiosa islamica italiana che ha richiesto insieme al Rabin volevi un incontro con l'ambasciatore danese a Roma proprio per parlare di questa questione allora buongiorno anzitutto
Buongiorno
Alla ci riferisca la reazione dell'Islam italiano anzitutto a questa scelta danese
Ma che io diciamo che la COREIS Comunità religiosa islamica italiana assemblea rugby
Unica
In Italia hanno intanto preso atto di questa indecisione del
Se il Governo danese e siccome facciamo parte di un coordinamento europeo entrando Atlantico di leader religiosi ebrei e mussulmani
è stata subito un po'attivata una
Primo coordinamento un approfondimento
Delle cosiddette motivazioni politico giuridiche o pseudo culturali del quello ministro danese
Per poi cercare sino a reagire sempre in forma costruttiva ma con una un programma di sensibilizzazione che verrà fatto
In ogni Paese d'Europa da un rappresentante ebraico è un rappresentante islamico
Che inizieranno con cercare di arraffano ricevere vietare o comunque confrontarci con delle spiegazioni dei chiarimenti che possono sono molto permettere una maggiore conoscenza
E spero un maggiore rispetto tinti citazioni che invece sono state vanno affrontate e tanto meno
E tanto peggio anzi prese delle decisioni sciocche avventate in termini di tempo
La molto lesive della dignità e della conoscenza sia della
Per la salute animale che dell'alimentazione che delle trincee se di prescrizioni rituali e alimentari tutte le due comunità e praticabili Luca non soltanto in Danimarca matita e comunque
Nel nel nel mondo contemporaneo
Po'pagliacci del rito di macellazione fra Lalla
Se io evito di macellazione alla al prevede innanzitutto una formazione estremamente scrupolosa per quanto riguarda
Il macello attori che devono non ricevono una doppia formazione
Una che più di carattere tecnico dati rispetto delle norme
Sanitarie ed igiene
Che sono conformi al l'ordinamento un po'giuridico e Codello regole
Dalla macellazione ordinaria quindi quello che la legge prevede in
Non so perché in Italia in Europa
E nel mondo con le con le sfumature di varianti però le norme comunque
Riconosciute rispettate e poi una un questa formazione istanze
Che quindi equipara qualsiasi macello attore Mussolini allora immagino anche pratico a alla conoscenza che prevista anche caro degli altri ma c'è l'autorità
C'è la necessità poi di approfondire
Sia tecnicamente che assoluti in termini di sensibilità simbolica dottrinale e di prescrizioni religiose
Quelle che sono le Recco le le motivazioni per un rito
Che prevede innanzitutto comunque la necessità che il tutto ogni animale per macellato deve essere Sarno
E deve deve avvicinarsi al momento della macellazione in serenità quindi cerchiamo di trovare una
Una parte non so come di accompagnamento e di educazione al consumo che ognuno di cioè e forse a volte più difficile da gestire per quanto riguarda
Il processo industriale nel senso che pur considerando troppo
E poi sepolto insensibile ma perché le logiche di mercato prevede prevalgono sulle logiche
Finiti i secondi sensibilità spirituale e anche oso dire dell'integrità del dell'animale e quindi più facile che ha avuto tutto ci sia un processo veloce meccanico tecnologico di massa no ecco dove
Dove tanto riportante non so poi tagliare produrre vendere ecco noi non siamo contrari al fatto che c'è sempre comunque un mercato senza dubbio un commercio senza dubbio ha necessità comunque di corrispondere a degli lo sull'ordine dei numeri e dei ritmi
Che il mondo moderno a trasformato però noi aggiungiamo nel rispetto delle regole appunto del mercato e della salute se anche il fatto comunque che si possa prendere in considerazione che non ci sono dei ritmi un po'più calmi una serenità dell'animale che deve essere garantita una discrezione
Tra un animale dopo l'altro affinché ne perché non si generi uno se volete lacerazione
Ipersensibilità da parte dei vari animali che sono destinati al momento della per la macellazione
E poi la macellazione prevede di fatto comunque all'inserimento
Uno rimane sonnolenta ci sono
Nei macelli più iscrivo attrezzati ci sono poco delle le piccole gabbie che permettono poi da allora domani la dialettica entrare posizionarsi
Essere in qualche modo immobilizzato serenamente e procedere poi a un o un rito che prevede proprio
Sia l'esplicitazione di una formula che è quella comunque di un di uno studio di una sacralizzazione del della rito ecco dove dove c'è la menzione esplicita del del nome di io e
Che chi vuole rendere onore affinché l'alimentazione il nutrimento invece Terio delle credo dei credenti e dei cittadini
Posso comunque rientrare in un ciclo di rispetto della natura e non non mangiare signor Perasso farsi o non sapere neanche
Che cosa che cosa la per la creazione o con gli animali appunto
Rappresenta no ecco insomma nella nella del disegno di vivo e e poi poi viene Timpa tutti istruire integralmente
Il il sangue dalla dall'animale affinché la carne che
Possa poi essere preparata tagliata commercializzata e offerta
A al consumatore possa essere priva
Di diciamo positivi il sangue perché perché una delle prescrizioni
Al di là della questione la salute ma Crespi forse accomuna che apre anche i musulmani e il fatto che poi non mangiamo della carne di un animale
Sacrificato e qui non soltanto
Meccanicamente ucciso ma ci nutriamo unica criteri per il valore proteico FIS del in crisi questa carne
E e non e non diciamo così del del TAR dunque ecco
Che che corrisponda anche simbolicamente ha una specificità un forte della
Della linfa che Cervaro dopo
Va in qualche modo a ma non doveva entrare in quanto in una circolazione ecco
Quindi questo è ora la una delle prescrizioni molto
Rigorose
è il fatto che il tumore all'animale possa veramente essere direi equivalente allo zero
Sia per la la parte di accompagnamento e preparazione e isolamento ossia per per il fatto comunque che la lama
Che chiaramente deve poi Pagliaro ecco il
Il tema deve essere proprio un taglio netto e una lama di una particolare subire qualità
Che che di fatto permette ecco proprio in una in una frazione di un istante il passaggio dell'animale da una correzione finiti evitata una condizione di
Indisposizione per quanto riguarda un po'le regole alimentari
Questo è diciamo così un po'l'il processo di formazione che che che integra poi macellato rimosso domani alla alla loro quello collocazione professionale
Si può che può essere impattanti per essere totalmente agli atti
Perché non rispetto delle regole
Nei macelli che che già esistono in Italia e che integrano personale formato da dal dal Paese cosa votano all'Alitalia
Perché perché appunto sappiano
Aver superato una serie i percorsi formativi
Dini tecnici io come ho detto se vuole scusi posso morire giuridico legali io
O sanitari e poi anche qui
Finiti i primitivi sensibilizzazione ecco
è un'ultima domanda cosa vi aspettate dal Governo di Copenaghen quale risposta vi aspettate
Mentre cerchiamo che recente hanno da questa decisione
Che basata su un
Una
Un po'forti motivata conflittualità
Tra religione e non so come dire e regole di DTT ritenuti di standardizzazione del processo alimentare oriundi macello degli animali
Prendendo coscienza del fatto che sia non molto erano mossi come dicono dal tutelare agli animali e qualche cosa che ogni regione
Impositive Rossi
Tutela l'uso che se ci sono se vogliamo questo se gli ebrei musulmani hanno sono accomunati vita
Una una tensione nella macellazione che tuteli anche l'animale
Esiste presento l'induismo
Chiaro invece un rispetto
Per terra il controllo per continua tradito i bovini tale per cui per cui non soltanto non sono l'oggetto
Sì un'alimentazione ma sono certo di uno io rispetto così io chiede chi li rende intoccabili inviolabili a tal punto che che per fare una rappresentazione evidente del divino
Possono circolare liberamente nella terra di io i India e altrove e e non possono essere spostati qualora dovessero tra virgolette creare
Un problema di traffico o di altro genere così sono sensibilità prescrizioni interpretazioni differenti che le pareri giorni somministriamo su queste come accade nel non entra nel merito del
Del TG uno io di qualche attimo mentori sacralizzazione stiamo qui adesso inc
In un periodo di Quaresima per quanto riguarda i cristiani e quindi ci sono prescrizioni differenti
Che lega Nord infedele il credente il religioso al ciclo della natura perché la terra che sia al mondo animale minerale insoluto nelle redazioni
Interpersonali che hanno una rappresentazione con
Con la relazione tra nostro scrittore tutto nostro creatore
Se se il Governo moderno Governo laico democratico danese o qualche altro Governo dovesse come purtroppo è capitato
Per altri precise o altre dittature o altri ideologiche e politiche
In in in altri Paesi al centro dell'Europa poi cominciare a promuovere
Delle disposizioni razziali gli occhi
Eliminatorie nei confronti di uno o più Comunità religiosa qualsiasi essa sia vezzeggiato e credo che in effetti
è una è un arretramento nel processo poco divisione gestione e interlocuzione culturale
Che che in una volta che dovesse essere riconosciuto
Invece bisogna
Tramite nella concertazione poi trovare e misure per poter ad andare avanti e integra in maniera armoniosa le licenze delle
Unità religiose del pluralismo ma confessionale nel contesto di una sana laicità che tuteli veramente tutto il popolo
Sia dei cadetti che lei non crede
Grazie Mille abbiamo sentito di mamme Jacchia Pallavicini vicepresidente della COREIS grazie
Grazie a lei