06MAR2014
intervista

Intervista a rav Riccardo Di Segni sul divieto di macellazione secondo il rito ebraico in Danimarca

INTERVISTA | di David Bibi RADIO - 11:22. Durata: 9 min 28 sec

Player
Il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni ci parla della reazione della comunità ebraica alla legge che, in Danimarca, vieta la macellazione secondo il rito religioso ebraico, in nome di una presunta difesa degli animali.

"Intervista a rav Riccardo Di Segni sul divieto di macellazione secondo il rito ebraico in Danimarca" realizzata da David Bibi con Riccardo Di Segni (rabbino capo della Comunità Ebraica di Roma).

L'intervista è stata registrata giovedì 6 marzo 2014 alle 11:22.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Animali, Antisemitismo, Danimarca, Ebraismo, Ebrei,
Esteri, Europa, Islam, Italia, Legge, Razzismo, Religione.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci

11:22

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Da Copenhagen né dalla Danimarca arriva un no alla macellazione della carne kasher e calarlo sia secondo le regole religiose ebraiche i musulmani il Governo danese nome della difesa dei diritti degli animali ha imposto un nuovo Regolamento che e obblighi eretti obbliga a stordire l'animale prima di essere sgozzato il che va contro il metodo kasher e quello fra l'al
Ne abbiamo oggi ospite con noi il Rabbino Capo di Roma era per Riccardo Di Segni e vogliamo fare un po'il punto della situazione con lui buongiorno
Buongiorno
Allora cosa pensa anzitutto di questa legge danese
Ma questa legge è veramente sta andando secondo un'ondata che da qualche tempo
Dall'area allargando l'Europa per cui una sensibili cali ipertrofica
Per quanto riguarda i diritti degli animali che va a fare peso diciamo così diritti religiosi questa
Questa
Il sibili togliere all'istituzione di un presupposto scientifico
Molto molto discutibile
Quello che è il cosiddetto stordimento sia una procedura che risparmi sofferenze all'animale e che la macellazione rituale invece imponga dunque diventa una regolare
Validazione rituale una procedura estremamente
Provvisti grata fatta in modo appunto per eliminare le sofferenze dell'animale
E lo stordimento ora una procedura creiamo brutale colpo di pistola dichiaro scariche elettriche che
Non le gettone non provochino sofferenze l'animale quindi il presupposto scientifico dell'intera nell'intera operazione è un presupposto scientifico molto
Discutibile aveva dei conduttori il fatto che questo è un rito religioso chiara almeno tre mila anni
Se non di più
Diretta che comunicare costituisce uno dei fondamenti
Nel tutta una vita religiosa ebraica e che
Impediscono costituisce
Ora
Ostacoli beccare di Joseph quindi qua c'è un conflitto tra diritti tra il diritto allo fedeltà dell'animale il diritto
Il diritto alla libertà religiosa comunque un intervento di moderazione dovrà tutto del nord Europa l'attività era già cominciato ad avere ottenuto scorso vedendo qua poi ora si sta allargando in molte nazioni
Però vorrei che è quello di rendere la vita impossibile agli ebrei
In Italia qual è la legge sulla macellazione kasher come avviene
In Italia alla macellazione secondo il rito ebraico esplicitamente consentita domande alle intese riportata fatto con la comunità ebraica italiana
E cito un problema che quello della
Audizione nella dell'Italia alla Comunità europea
E questi
Però anche dire che vengono qui a livello di Parlamenti nazionali dovete anche al livello del Parlamento europeo molto frequentemente per cui
Sì nel Parlamento europeo nell'istituzione deve lasciassero delle norme contro la macellazione rituale o uno per limitarla copertura per il nostro documento
L'Italia dovrebbe recepire ma fino adesso questo non è successo
Il vice Ministro israeliano e servizi religiosi arabi e li benne da San ha dichiarato che l'antisemitismo europeo sta mostrando la sua era natura esista intensificando persino nelle istituzioni governative lei cosa pensa in merito si tratta in realtà anche di antisemitismo
Ma il discorso con molto complesso parlare così
Apertamente di antisemitismo potrebbe essere dal generale la questione
Deriva la la confluenza di molti fattori c'è da una parte una
Il pensiero animalista che è un pensiero molto
Molto rigoroso talvolta anche
Con aspetti religiosi quella sua
Diciamo di natura politica
Ed è un modo di pensare trasversale fra i partiti nipponici rimettere insieme a questo altri componenti una componente di non poco conto l'ostilità anche il prossimo io perché anche l'Islam
A suo modo di vedere la macellazione rituale macinazione al
E nella quale non vengono messe appunto tutte le attenzioni che l'area marina procedurali che invece
Semplice per firma comunque qua fanno gli errori fascio e molto spesso
Queste iniziative contro la macellazione rituale sono tante
Netta antenna ma
Una volontà di contrastare Nieri musulmani
La presento consumare in Europa
Sta di fatto che SUMAI paradossalmente sosterrebbero più
Disponibile ad accettare i compromessi rituale tipo quello che allora costituiscono diluito laddove questo obbligo questo non è possibile errore alla fine una cosa che nasce come
Un modo per rendere la vita impossibile musulmani si trasforma a votazione
Tutta addetti e comunque non c'è da discutere questa è la domanda che faceva lei dice tutta questa faccenda cinghia di fondo acconsentimento antiebraico
Ottobre ma
Il quale è stata qual è sarà poi la reazione della comunità ebraica italiana questa legge danese
In ogni che cosa vogliamo e possiamo soltanto citava cercare di
Intervenire
Dario
Simone
La targhetta
No ma non recavano neanche dire le contraddizioni pensate che
Questo comunque mi fa tanto per i diritti degli animali
Così si può muovere la macellazione
Rituale tutto questo qualora gli elettrodotti guanti
Laicità parlarne però lontanissime
Tanta come
Era troppo e c'era altro che rimane insomma
Tanta uccisa fatta a pezzi e la condanna è stata data in pasto ai leoni nelle chiodino però nel giro di poche bambini che assistevano quindi
La bella contraddizione soltanto per quello che gli pare sta pacchetti a attenti e diritti d'animali quando voi al titolo anch'io gli avevano chiesto di
Li manda dei messaggi trascriverne libertà devono strane queste preoccupazioni
Arrivati ottantasei Sonego
I sei mila ebrei che vivono in Danimarca temono che dopo questa legge vi saranno altre limitazioni che possa non può toccare di cibi per esempio importati dall'estero e lei crede che sia un timore fondato
A cos'è sempre possibile perché
Nella sul bagnato il legislatore nel Vangelo ci possano essere anche
Nelle prime missioni per il allegramente fino alle otto e parlate con questo rito e quindi perire costringeranno libere diventerebbe osservante diventare vegetariani
Possibile perché non c'è limite dinamica
Sì e come rispondere all'affermazione dei ministri danesi che hanno detto hanno ribadito che il diritto degli animali viene prima del rispetto del credo religioso
Ho già risposto prima
State fatte politici debba visto che è facile Ina
Non non
Non li garantiscono affatto e penso l'ampia e diritti delle ore che i diritti delle gira
Bisogna fare comunque la scala dei valori del contro più diritti umani o i diritti i diritti degli animali sicuramente gli animali non vanno fatti soffrire sicuramente che rimanevano protetti noi abbiamo per tradizione uno ospite estremamente produttivo riguardi una natura degli esteri
I venti
Che lavoro però ci sono
E i limiti io verso i nazisti
Chi erano estremamente cauti perché non c'erano gli uccellini che
Che proteggevo ecco che viene ci può essere estremamente teneri verso gli animali e anche essere realisti e fare i campi di sterminio quindi forse non non sono affatto parole
Ok grazie mille abbiamo sentito il Rabbino Capo di Roma rame Riccardo Di Segni grazie