06MAR2014
stampa

Conferenza stampa di presentazione di IUS SOLI, la nuova regione (musicale) d'Italia

CONFERENZA STAMPA | Roma - 13:00. Durata: 31 min 13 sec

Player
IUS SOLI è un progetto presentato dalla Fondazione Arezzo Wave Italia; si vorrebbe, con esso, porre l'attenzione su aspetti importanti per la nostra società quali l’integrazione, la condivisione, la solidarietà, ma anche il talento musicale dei giovani di seconda generazione.

La Fondazione si propone così di offrire, attraverso la musica ed un bando di concorso assolutamente gratuito, un'occasione di protagonismo per tutti quei ragazzi che l’Italia la vivono, ma che non vengono riconosciuti italiani.

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Conferenza stampa di
presentazione di IUS SOLI, la nuova regione (musicale) d'Italia" che si è tenuta a Roma giovedì 6 marzo 2014 alle ore 13:00.

Con Khalid Chaouki (deputato, Partito Democratico), Mauro Valenti (fondatore del meeting musicale Arezzo Wave), Zeina Ayache (project manager di Yalla Italia), Amir (musicista rapper), Samia Oursana (giornalista di Stranieri in Italia).

La conferenza stampa è stata organizzata da Arezzo Wave Italia.

Tra gli argomenti discussi: Arezzo, Arte, Cittadinanza, Cultura, Diritti Civili, Giovani, Immigrazione, Integrazione, Mass Media, Minori, Musica, Politica, Radio Popolare, Razzismo, Societa'.

La registrazione video della conferenza stampa dura 31 minuti.

Oltre al formato video è disponibile anche la versione nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

13:00

Organizzatori

Arezzo Wave Italia

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Iniziare
Mi presento sono cani Chaoki deputato del Partito Democratico e il coordinatore dell'intergruppo parlamentare sull'immigrazione
E la cittadinanza in un intervento è solo innanzitutto per darvi un saluto e darvi il benvenuto qui alla sala stampa della Camera dei deputati che ringraziare ma uva lenti appunto
Per sia il suo impegno non ci siamo conosciuti
Ormai è un po'di tempo fa in l'occasione ovviamente dell'organizzazione di Arezzo Wave re e già allora parlammo discutemmo della necessità anche di
Valorizzare sempre più il contributo oggi dei nuovi italiani come ci piace chiamarli o degli italiani di seconda generazione sono basta che ci capiamo
Che ovviamente in questi anni stanno anche introducendo nuove nove tendenze nove culture un linguaggio sicuramente nuovo che non linguaggio
In questo caso artistico-musicale che
è un linguaggio straniero ma perché semplicemente pensiamo sia un
Un nuovo modo italiano di interpretare l'arte la musica in alcuni casi
Quindi
Il ho apprezzato moltissimo e ho cercato insomma abbiamo cercato il nostro piccolo di favorire anche questa conferenza stampa oltre che
A stimolare anche ovviamente le istituzioni
Il il nuovo Governo che sicuramente sensibile a questo a queste tematiche e l'Agenzia nazionale giovani affinché ci sia
Una una promozione congiunta un sostegno il più possibile a quello che l'iniziativa che appunto presenteremo noi ovviamente poi Mauro spiega molto meglio
Di me Avezzù è di ius soli appunto una nuova Regione musicale dedicata alle seconde generazioni una bella idea
Che credo possa oggi dare visibilità
A al cambiamento che già in atto non so società Alitalia è già cambiata è cambiata non solo per il contributo economico delle persone di origine straniera è cambiata non solo perché le nostre scuole sono oggi
In grande parte anche popolati da bambini di origine straniera nata in questo Paese purtroppo ancora straniera a causa di una legge ormai obsoleta e sbagliata come spesso abbiamo detto che speriamo di cambiare ma è cambiata anche perché
I i nuovi italiani non solo chiedono giustamente dei diritti ma già partecipano attivamente anche nel panorama artistico e musicale
E questo festiva all'importante a livello nazionale ed internazionale sicuramente porta ha presentato in modo molto chiaro sono contento anche lì che ci siano con noi due amici oltre ovviamente a Zena anche sulla mia che diciamo sicuramente
Fosse il più diciamo e in più e deputato a rappresentare oggi questo cambiamento perché è una giovane
No coetaneo che
A lottato tantissimo per raccontare esprime questa diciamo voglia di partecipare vuole dire la propria e ovviamente Sanneo stanno anche
E coordina il progetto di italiani più che un progetto molto interessante on line che racconta le nuove generazioni
Io mi scuso stavo con voi tra un po'perché stiamo votando la legge elettorale avete bene che dobbiamo essere in Aula però insomma
Do la parola ovviamente ma Valenti che sicuramente e la
Spiegarci oggi il Progetto di adesso quelli Orsoni
Anziché a leggere
Titola

Allora
Noi sono ventotto anni che facciamo fessi ormai conosciuto in tutto il mondo che siamo Arezzo Wave due e la cosa più importante di questo festival la valorizzazione nuovi talenti noi abbiamo fatto circa trentasette mila
Iscrizioni di gruppi quasi due mila l'ultima edizione adesso in corso
E da tutte le regioni italiane abbiamo nostri referenti che fanno selezioni fanno centinaia di serate per scegliere i migliori artisti
Dalla selezione sono usciti sono passati Negramaro Negrita Carmen cose tantissimi nomi poi famosi l'abbiamo portata in do per il mondo abbiamo cercato di promuovere
Appunto la cultura musicale giovanile italiana e sempre più musicisti che suonano dentro questi gruppi chiaramente hanno
Un'origine che o verde di seconda generazione o comunque non non di nascita italiana sempre di più e conoscendo Zenga e conoscendo la serie di amici che lavorano in vari settori attenti a queste problematiche avevo deciso di creare provocatoriamente ma neanche tanto una Regione poco momento dove si cerca di cedere le Province si
Riducono gli enti noi abbiamo pensato di fare una regione in più ragione musicale chiamata nessuna ius soli una Regione nella quale chiunque può partecipare sono circa un milione noi giovani nati
In Italia di seconda relazione venuti in tenera età un po'come il Trentino Alto Adige anche lì ci sono tre quattro lingue ci sono diversità culturali e quindi abbiamo pensato di creare nostra Regione nostra regione con la sua governatrice che Zena quindi responsabile di questa nuova Regione realizzò Ellis ius soli a pochi Amir come rappresentante di di di di
Di riferimento avvenuta già anche ad Arezzo ve lo abbiamo fatto tante cose anche corsi con la radio altre situazioni e abbiamo un po'in qualche modo diffuso questo messaggio Smemoranda Radio Popolare tanti portali dall'Italia a vita
Insomma sono taglia più sono tanti i nostri amici che dovrebbero diffondere questo il percorso sarà di lavorare proprio come una vera Regione una vera e propria Regione quindi
Ci sarà un'iscrizione che a fine quindici aprile on line e tutti i gruppi che hanno almeno un componente di questo dei rilievi che che rientra in questo target
Può iscriversi ci sarà un po'i delle selezioni diaria e poi ci sarà il gruppo il miglior gruppo che porteremo a suonare tra il diciassette il venti di luglio ad Arezzo Wave quindi un percorso che si snoda attraverso vari passaggi che avrà come come come come logica quella di amplificare sempre più il fatto che mi sembra
Assurdo no che non ci sia una che che che che che che non esista uno ius soli sarebbe incredibile nel mondo della musica che Jovanotti se esse stesse al percussionista cubano o o o di un altro Paese insomma sono tutti musicisti quindi
è quello che potremmo mandare come messaggi
Poi c'era la sta governatrice che sta facendo se nell'AG qua e là con le varie Comuni Province Regioni italiane quindi io passerei la parola zeta poi e poi venire in poi un giro veloce
A tutti voi
Buongiorno a tutti io sono dell'Ayyash sono project manager del sito voi alla Italia punto it che è il blocco delle seconde generazioni
All'interno del quale affrontiamo tutte le tematiche legate a appunto a questa realtà che è veramente una realtà per soprattutto i giovani bambini una realtà che è una normalità quindi se da un punto di vista politico lo ius soli o l'integrazione possa andare ancora qualcosa di cui parlare nella vita di tutti i giorni nella norma
Quindi i bambini in classi hanno compagni di tutti i colori di tutte le culture e per loro è tutto assolutamente normale anzi è divertente
Come per dialettali era di popolare e appunto Arezzo web
Abbiamo deciso di parlare di musica come contaminazione non solo di generi ma proprio di culture
L'idea è proprio quella di parlare di questi ragazzi che sono normalmente all'interno del loro vende senza
Portare necessariamente delle diversità magari portando quella che è
La loro passione quindi la musica
All'interno della Regione ius soli quindi ci saranno tutte quelle belle che hanno almeno un componente non cento per cento italiano che nella sede di seconda generazione ma può essere di terza di quattro di Quinta
Di quello che
Idea è proprio quella dire raccontare una una normalità che è quella della musica dei ragazzi che si divertono a insieme fare qualcosa di nuovo
I partecipanti della Regione ius soli cioè coloro che si iscriveranno nella regione ius soli potranno anche scriversi nella regione di residenza quindi non c'è un un blocco unico
Ne speriamo che la partecipazione sia tanta di questi di questi ragazzi che poi
All'interno della presentazione della loro musica avranno la possibilità di presentare
Se stessi quindi raccontare forse se
Il membro o i membri che sono di seconda generazione hanno portato qualcosa di diverso o di stravagante all'interno di
Mi quella che è l'essenza musicale della band tramite dialettali ha quindi che Radio Popolare promuoveremo tutto questo questo fare musica
Il tramite appunto Radio Popolare e abbiamo un programma che si chiama generazione poco che ha condotto da me immuni da Matteo Nasif
All'interno del programma noi affrontiamo un po'quelle che sono le tematiche che affrontiamo tendenzialmente in che all'Italia punto it
E raccontiamo quella che è già la musica di seconda generazione quindi artisti come sono anima o come Zambrano De Bianco un sacco di artisti italiani
Che racconta la loro musica e che ci raccontano come attraverso la loro musica abbiano trovato una via di estinzione perché poi la musica quello
Di espressione di quella che a volte la loro diversità perché non ci pensiamo ma molto spesso un bambino che subisce degli sguardi particolari
Non è non vive mia mozione come la può vivere un adulto quindi il bambino effettivamente poi si porta dietro tutto un bagaglio che poi da adulto lo può portare ad avere delle delle aperture forse anche verso verso le diversità
Quello che ne vogliamo promuovere proprio questo la diversità come normalità cioè nel senso non andiamo a fissarci su
Come una persona di seconda generazione e venga qui a stravolgere un mondo Maldini ieri dall'interno di questo mondo porta qualcosa che gli altri si prendono e gli altri danno quindi è assolutamente contaminazione
A mio
Cioè tutti buongiorno
Anni rissa innanzitutto vi ringrazio per avermi invitato
Io sono
Tra i relatori l'artista quindi il cantante quello che si è trovato in prima persona
A dividere a volte sulla mia pelle degli stereotipi è proprio quello che di cui parlavano
La normalità vissuta come qualcosa a volte di
Di curioso a volte di interessante per l'esterno quindi io ho semplicemente sono un ragazzo nato in Italia leva edilizia hanno iniziato a fare musica il re soprattutto perché è un genere
Che era molto semplice semplicemente per quello lo ha fatto perché non molto semplice l'approccio quando inizia da raccontare la mia vita a trecentosessanta gradi ovviamente nelle mie canzoni mini dischi non ci sono solo canzoni che parlano di integrazione
Ma quando è uscito il mio primo discorso ufficiale ovviamente mi sono scontrato con quelli che sono i media quindi iniziamo una chiederà mia come mangi a casa Amir ti piace più il kebab o la pasta cose molto banali cose molto superiore
Io dirò qualcosa che forse un po'in controtendenza cioè io mi auguro che da qua I prossimi spero dieci anni ma forse speriamo qualcosa di meno non ci sia bravo più
Neanche il bisogno di stare così sempre ad evidenziare queste seconde generazioni nuovi italiani noi lo stiamo facendo e facciamo parte di un processo
Io sono fiero proprio di essere qui ad essere il rappresentante ma è qualcosa che non ho scelto io semplicemente sono stato nel due mila quattro due mila cinque l'unico artista che in quel momento era uscito a livello Mestre quindi
Sui giornali in televisione e quindi sono diventato un punto di riferimento mi auguro che da quei prossimi dieci anni non ci sia più il bisogno sempre di evidenziare questa diversità
Perché io personalmente quando mia non c'è da chiedere Amia come essere un ragazzo di seconda generazione io vi giuro che la prima volta mi sono quasi preoccupato pensavo fosse oddio sono di seconda generazione
Che è successo o qualcosa
So dicendo qualcosa di Lonigo che mi fa sorridere ma vi fa capire come vive un ragazzo come me come la vive un artista questa cosa sulla sua pelle
Da lì in poi è stato sempre per me è veramente una sfida
Una sfida con l'esterno con la società per affermare il fatto che sono italiano mi sente diano quando spesso cercavano un po'uno stereotipo quindi giriamo il video in Marocco
Facciamo un bel disco con i musicisti arabi cose che io ho sempre rifiutato perché le trovavo qualcosa di costruito
Io in realtà facce il rap come lo fanno tantissimi altri ragazzi racconto la mia vita ho raccontato mio papà in carcere ho raccontato la mia realtà da ragazzo
Da Gibuti figlio di genitori stranieri ma io mi auguro come abbiamo detto che sia una cosa vissuta all'interno de della scena musicale come una cosa normale
Quindi
Quando io mi metto a scrivere non penso adesso devo fare un disco devo scrivere una canzone per gli immigrati o per i ragazzi immigrati racconto la mia vita ma il primo articolo che è uscito su un giornale era Amir retta per immigrati
Che a questo vi fa capire
Un pochino qual è stata la mia sfida
Ho sempre cercato un po'di togliermi di dosso questo stereotipo in modo ovviamente simpatico facendo canzoni che fanno riflettere
Provocatorie perché il mio genere si presta a questo il re un po'lo conoscete quindi come si dice in realtà non le manda a dire le dice chiaramente le cose fino a che ho fatto una canzone che si chiama non sono un immigrato
E Khalid mi dice sempre che mi piace tantissimo quindi
Questo carico e quindi vi consiglio di ascoltarla per capire come un ragazzo come me dopo anni in quelli continuano a chiedere queste cose risponde ho risposto dicendo ovviamente va interpretato dicendo non vende i tappeti
Non lavavetri sono un ragazzo andata a scuola con i vostri figli
Quindi riflettiamo su questa cosa qua
Abbiamo parlato di bambini io ho un figlio di tredici anni e ho seguito tutto il suo percorso da quando è nato e cresciuto in una scuola dove
Alla normalità quindi a scuola di mio figlio più della metà dei suoi compagni avevano genitori di origini straniere ma a scuola non si chiedono perché tutti chiami e a duro perché tu è un altro nome un colore diverso e la cosa più normale del mondo
E loro saranno il futuro quindi noi ci troviamo qui a discutere di queste tematiche Khalid
Sta portando avanti una battaglia importantissima che è quella dello ius soli che sposo ovviamente nonostante io la cittadinanza perché mia mamma italiana quindi
Il futuro sono i ragazzini che vanno a scuola oggi e loro fra dieci quindici anni non staranno probabilmente qui a parlare di queste cose questo è il mio augurio sono molto l'intento di essere in qualche modo anche io testimonial di questo concorso e quindi ascoltate le mie canzoni capire che molte più cose che non si possono sintetizzare in così poco tempo
Vi ringrazio
A tutti anni
Grazie per l'invito italiani più era un portale nato da poco transito guarda del promosso dal
Dall'editrice dalla casa editrice stranieri in Italia a un
L'esito che in qualche modo cerca di raccontare il mondo delle seconde generazioni ma da voci anche a loro stesse
è nato questo portare da una necessità ci siamo resi conto e dalla nostra attività politica e idee
All'intera società civile che c'era necessità di un punto di riferimento che raccontasse in modo diretto ed esplicito un po'come fanghi all'Alitalia che cosa significa oggi ad essere figli di questa nuova Italia
E quindi in Asia questo portale con una
Con questa ambizione di raccontare sia il mondo dell'attualità quindi quello politico
Quali sono le novità a livello legislativo ma anche quello che la società civile porta il contributo che dava per andare verso a un cambiamento o in realtà alla legittimazione di una realtà
è sacro e il lavoro che fa il portale attraverso anche una serie di di blogger
Che raccontano le loro vicende quotidiane che il loro punto di vista sull'attualità politica e non solo all'interno del sito c'è una sezione dedicata una specifica rischiava ritratti
Nella quale cerchiamo di raccontare le competenze e le professionalità dei ragazzi cosiddetti di seconda generazione proprio per
Sono cercare di abbattere uno stereotipo non sai se questa è semplicemente una seconda generazione perché se è nato e cresciuto in Italia
La genitori stranieri ma tu stai portando un valore aggiunto alla società non solo grazie al tuo programma culturale ma anche alle sue competenze quello che ha imparato grazie al sono esperienze professionali ma anche
Alle esperienze
Formative quindi
Sì io storica abbiamo alla cittadinanza ma mostriamo anche che l'Italia non ha altroché da guadagnare nel riconoscere questa nuova affetta questa Regione Comité insomma intitolato questo
Questo concorso una Regione intera che ha
Voglia di portare la propria competenza ed esperienza nel proprio paese perché è il proprio Paese si ci sarà un Paese di origine ma l'Italia dove e si consuma la propria quotidianità
All'interno di questi ritratti mi ritrovo molto spesso di intervistare musicisti inevitabile
Settennato a dare un'occhiata tra i vari profili che abbiamo avuto modo di intervistare la maggior parte sono ragazzi che
Sono hanno un gruppo musicale ma la maggior parte sono rate
E proprio perché come diceva la mia ragazza rate si riesce a dire tutto in modo diretto senza filtri e in modo divertente anche giocando un po'quelle parole come fa anche
O uno dei ragazzi qui presenti canta
Giocando anche un posto di stereotipi e sono attraverso lo sterzo cercando di dare anche tra virgolette una lezione
Quale cerchiamo di fare attraverso il web e anche a una battaglia che
Fa lista riuscita a portare anche all'interno delle istituzioni facendo parte del Parlamento italiano
Ma la battaglia che si combatte quotidianamente anche all'interno della società associazioni movimenti campagne nazionali molto importanti come è stata quella dell'Italia sta anch'io
E finalmente anche dal mondo della musica la somma una sollecita sollecitare al cambiamento di questa legge quindi puntare i riflettori sulla necessità di lunga
Di un cambio di tendenza all'inverso al di là diventi un cambio di rotta
E Salom come italiani più e come membro di questa Regione editi seconde generazioni
Siamo molto contenti che
Istinto uno dei un evento così importante simbolo della musica in Italia e non solo
Abbia dato importanza a questa a questa battaglia e lo stop e Dio il suo supporto
In modo molto naturale sono apportate ci quello che sapete fare
Lei lo mettiamo in un palco e
Ci auguriamo che sa che saranno tantissimi ragazzi che saliranno in quel palco canteranno e somma diranno il loro punto di vista il loro pensiero
Perché oggi questa al pensiero che compone somala l'Italia e quello che sto futuro grazie
Allora io per chiudere perché
Dopo magari tutte le domande sono ben accette però dico o semplicemente che come tutte le varie leso ogni noi abbiamo questo bando che parte e che il quindici aprile scade quindi entro il quindici aprile tutti quei gruppi che vogliono iscriversi hanno tempo caricare due brani inediti
E poi ci sono delle selezioni delle selezioni
Locali sicuramente il Bar via il Lazio lombardi ad altra Regione amica no penso senza proprio la lega Nord insieme no
Comunque dicevo appunto Lombardia Lazzi e poi le la finale saremo saremo ad Arezzo ad ospitare tutti quindi dei gruppi all'iscrizione gratuita a proposito di andare a sanare poi anche a New York Canzian sei di New York così come altri appuntamenti che solitamente
Da risentire la revoca dell'attrice
Intendere
Penso di sì però però ad lei l'altra precedente va bene quindi già per noi era fondamentale dare questo messaggio abbiamo Festival che è sempre stato attento al sociale insomma noi abbiamo raccolto nel due mila quattro non è venuto a Miriam Makeba tenutosi strada dove conta settanta mila euro per fare due sale operatorie una scarica all'Afghanistan abbiamo fatto riposano e mai con lender
A celebrare i quaranta anni di Busto che un organismo di gusto tenuto coperto fino al due mila sette
Quindi abbiamo delle situazioni che non lo sono solo
Rocket e basta anche se abbiamo fatto nomi strani come cani Cal Brothers modi o tanti altri magari sono un attimino
Solo per super da festival da Mega Festival quindici piace parlare con i giovani parlare con messaggi che la musica può fare da cavallo di Troia quindi portare facilmente e quindi essere un punto di riflessione e un punto di divertimento un punto
Di aggregazione venite tutti siete vende
Bene ospita chiarezza nelle più belle città d'Italia Toscana si mangia bene del verde cultura da quello che volete quindi è un'occasione unica per dare staccare da da dalle grandi città grazie ancora
Se volete fare domande
Io volevo fare una domanda danni a cantare in lingua italiana
Anche in dialetto vagliare tocca
Come dire ok no perché ne parlavamo anche Consegna l'altra volta anche con Cantagalli questa qui che canta
Che a volte c'è questa tendenza dei ragazzi di seconda generazione o proprio magari che sono anche immigrati cui di cantare nella lingua del loro Paese d'origine o nella lingua del Paese d'origine dei loro genitori
Secondo me bisognerebbe provo saltare quel passaggio io il consiglio che do a tutti è quello di cantare in italiano di sforzarsi anche perché quando si parla di tematiche sociali o si vuole raccontare l'Italia
Sarebbe buono farne italiana in modo che tutti quanti ci ascoltano tanti ragazzi
Spesso mi mandano dei demmo delle cose sono cantati una io dico sempre così il rischio qual è che si rimane chiusi in una comunità infatti spesso vedo delle serate che fanno anche qui a Roma ad esempio
C'è un mostro con Cantaro con questo mio amico vedevamo che c'era una serata di rapper che cantavano tutti quanti in lingua latina o gli spagnoli
Diciamo poi alla fine ci si ritrova sempre lì
Invece proprio quello secondo me il passaggio da fare come adesso in Francia in Francia e per raccontano la Francia
Hanno rigidi magari di altri Paesi del Marocco dell'Algeria ma lo fanno in quella lingua quindi quello sarebbe secondo me un passaggio un po'noi qui abbiamo tutto lo staff del Rizzo e abbiamo Silvia
Fabio per la comunicazione l'altra Silvia che ha la responsabilità delle Regioni italiane Toia Alessandra e quando abbiamo discusso molte volte su quel tipo di musica che tipo di lingua vediamo la massima libertà l'abbiamo gruppi recante l'inglese chiaramente
E e altri che canta in italiano qualcuno dall'Alto Adige anche in tedesco ma insomma
Ognuno è libero di esprimersi come come come crede quindi non c'è diciamo che da una potenza di Regolamento non c'è un obbligo nel vista anzi sarà anche dei gruppi fanno solo strumentale addirittura quindi
Massima libertà di espressione sì carrozze consigli abruzzesi fitness di poco sono
Se è ovvio
Venissero
Essa
Sicuramente con loro
Il nostro scopo è che tutto il mondo possa sapere questa cosa quindi tutti i mezzi di informazione blog dei siti tutti quelli che possono far girare il messaggio che c'è un'occasione a costo zero perché le iscrizioni sono gratuite l'Italia è abbastanza strano che siano gratuite Italia sempre ti fregano in qualche modo dannose descrizione più o meno gratuita insomma cinquanta euro per la Segreteria sa
Dove sono ventott'anni grazie al presso un euro nonostante trentasette mila gruppi che si sono iscritti quindi so avremmo fatto qualche soldo scrive
Quindi
Per noi fondamentali che a ritrovare i migliori talenti quindi se voi ci date una mano a far sapere questo
Il nostro scopo siamo qui proprio davanti alla stampa con la speranza che siamo curiosi di questa provocazione perché in fondo alla fine è chiaro che non siamo politici ma è abbastanza politico anche il messaggio creare una Regione che siamo i soli in Italia prodotti nel dire che insomma
Come ho già detto prima è la normalità che vorremmo che fosse rafforzata perché logico che
è ridicolo pensare
Sentire tanti discorsi e quindi si a me farebbe molto piacere
Sì sì loro
Fare butta via treni
No solo a titolo informino così facciamo rete
In Italia oltre i tanti cantanti di seconda o terza generazione ci stanno anche venti orchestre bande multietniche presenti sul nostro territorio ci sono oltre duecento musicisti che provengono tutto il mondo
A partire orchestrali piazza vittoria e poi fosse stata la prima in assoluto a
A divulgare un certo messaggio in questo queste venti al terzo racconta di un libro in questo libro è diventato un Festival e che si terrà qui nella Regione Lazio grazie a Nicola Zingaretti nella provincia di latina
Dove ci saranno la gran parte delle orchestre bande multietnica partire orchestre Ipazia Vittorio insieme Manu Chao e tanti altri magari facciamo Rete ci sentiamo vediamo
C'è l'orchestra vado ce la Piccola Orchestra di Torpignattara e qualcun altro prima presentata Domenico quello che è un fenomeno nazionale eccezionale io consiglio a tutti di andare a guardare rischia tempo dire voglio andare a vedere perché
L'orchestra composta ragazzi magari Domenico fa meglio di me ha facoltà le cose sue però insomma ci passiamo la palla volentieri
Guarda se poi ci si scambia i contatti magari decisivo rigida
Flessibilità anche il mio assistiti
Proprio su questo se tu vuoi tramite gli all'Alitalia o su Facebook generazione pop poi tranquillamente contattarci perché noi come abbiamo chiaramente tutti gli eventi legati a questo e tramite generazione pop
Avevamo anche già parlato dell'orchestra Torpignattara quindi
Siamo siamo sul pezzo a proposito di questo durante tutte le fasi di selezione che seguirò personalmente
Lei tende selezionate avranno uno spazio dedicato sia su viale taglia punto it che su un Radio Popolare proprio BR diffondere il ladro musica magari anche italiani più vorrà
Partecipare a a questa volontari promuovere
Per appunto farete per far conoscere la normalità come dicevamo
Salve
Che ha parlato prima era Francesco De Lorenzo se qualcuno ce lo conosce per darci una mossa presentarlo perché ha un sacco di inserire veramente molto importante
Non solo a livello musicale ma vanno insomma sfociare anche nel sociale perché poi questo è un po'le tematiche la realtà di l'offerta di ritorni a stare al color che assegna la conosco molto bene perché sono a Roma
Penso forse una delle realtà che meglio la presentazione a questa iniziativa di
Arezzo web io l'unica cosa che volevo appunto additare su questa iniziativa che ovviamente sceglierà Italians italiani più ci sono veramente dei mezzi di comunicazione quindi servono appunto a divulgare
Quello che avverrà voglio solamente mettere l'accento sui media perché né possiamo avviare tutte le iniziative che vogliamo ma quello che è fondamentale che i media impari un linguaggio nuovo questi è fondamentale perché prima le ho parlato dell'Orchestra di Piazza Vittorio con
Grazie grazie Vittorio va all'estero rappresenta l'Italia indire lentamente dalla quantità dei suoi componenti dall'origine tutto il resto quando la Francia i francesi sanno che arrivano perché esse Caliandro
E importanti quindi promuovere questo quando da noi arrivano i massiva attacco piuttosto che gli Skunk Anansie arrivano degli inglesi non arrivano genti di origine giamaicano piuttosto ragazzi di Bristol o altro
Noi dobbiamo imparare a promuovere l'Italia nella sua diversità in quanto Italia non è che tanto quando Jovanotti suona suona quanto Jovanotti quindi questi Italia
E non quanto con il bassista cubano Vito sul terrazzo quindi importante che i media imparino linguaggio no per divulgare la gente grazie
Va beh io non so se avete altre domande se no visto che l'ora è anche vicino al pranzo immagino avrete voglia anche versati velocemente quindi
Che faccia
Perfetto va a fare magari si parliamo avverrà grazie a tutti di essere venuti vi aspettiamo vediamo se riusciamo a tirar fuori dei gruppi
Di prima categoria
Di prima generazione passa