12MAR2014
stampa

Superamento degli Opg e assistenza psichiatrica nelle carceri. Dalle misure di sicurezza alla sicurezza delle cure

CONFERENZA STAMPA | Roma - 11:36. Durata: 52 min 9 sec

Player
Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Superamento degli Opg e assistenza psichiatrica nelle carceri. Dalle misure di sicurezza alla sicurezza delle cure" che si è tenuta a Roma mercoledì 12 marzo 2014 alle 11:36.

Con Claudio Mencacci (direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Neuroscienze dell'Ospedale Fatebenefratelli di Milano), Emilia Grazia De Biasi (senatore, Partito Democratico), Emilio Sacchetti (professore), Enrico Zanalda (direttore del Dipartimento di Salute Mentale ASL TO3 della Regione Piemonte), Massimo Di Giannantonio (professore), Nerina Dirindin
(senatore, Partito Democratico), Claudio Mencacci (direttore del Dipartimento di neuroscienze dell'azienda ospedaliera Fatebenefratelli di Milano).

La conferenza stampa è stata organizzata da Società Italiana di Psichiatria.

Sono stati trattati i seguenti argomenti: Assistenza, Carcere, Diritti Umani, Giustizia, Istituzioni, Magistratura, Ospedali, Politica, Psichiatria, Regioni, Salute, Sanita', Sicurezza.

Questa conferenza stampa ha una durata di 52 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

11:36

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno e benvenuti a questa nostra conferenza stampa
Sono Claudio Mencacci con me la né a destra la senatrice De Biasi che ringrazio anticipatamente per la sua presenza
Il pressore Emilio Sacchetti Presidente eletto per la nostra società Errico azzannato da segretaria sempre a società di psichiatria professor Di Giannantonio tesoriere
Della sempre dalla successi che Tricarico ordini anche a Chieti
Perché siamo qua siamo qua perché
La nostra società si è impegnata da tempo a dare un contributo a collaborare con le istituzioni
Per superare quello che il nostro Presidente ha chiamato due esempi TEN civiltà umana e sociale
Partiamo subito dai due esempi che sono ospedali psichiatrici giudiziari e quello che noi crediamo a essere in rinviabile e
In
Insostituibile che l'assistenza nelle carceri il tema è inscindibile
E all'interno di questo abbiamo proposto una
Un road map
Che sette passaggi perché siamo alla vigilia
Del rinvio
Se la scadenza era stata fissata al primo aprile due mila e quattordici siamo inattesa ma noi vorremmo suggerire quelle che sono delle condizioni non solo di superamento ma quello di svuotare
Io PG ma soprattutto di renderli inutile
E allora all'interno di questi passaggi
Al di là della necessità di attivare quelle che sono delle Commissioni regionali già attivate nel due mila otto ma che devono vedere una partecipazione più ampia Tribunale magistratura di sorveglianza dipartimento del
Penitenziario società scientifiche
E
Ovviamente tutte quegli strumenti anche a tutela dei diritti dei
Dei detenuti sono una serie di passaggi che consistono beh in primo luogo interrompere l'invio in OP Gidi dei detenuti che sono in osservazione psichiatrica quindi utilizzando quelli
Che sono i reparti sanitari nelle carceri e laddove
Non siano ancora stati attuati devono essere presenti in ogni regione attuarle
Realizzare entro l'anno quelli che sono le condizioni di sezioni carcerarie Pirini minorati psichici cronoman felice ma è stato chiamato così
Quindi in ogni istituto di
Di pena in ogni regione recuperare i detenuti che sono negli OPG e che quindi nel momento stesso darla
Poter trovare un'assistenza
Proseguire le dimissioni di quelli che sono internati negli OPG e incrementare l'assistenza psichiatrica dei Dipartimenti di Salute mentale nelle carceri
Cioè iniziare subito i trattamenti affinché le persone che soffrono i Ristori psichici autori di reati
Non transitino più negli OPG o nelle rebus perché dovremmo anche ragionare abbiamo investito troppo in questa
Situazione residenziale
Chiudere mio pc ogni sei mesi abbia messo sei mesi per dare un tempo partendo da Reggio Emilia
E chiudendo con Castiglione ma dobbiamo assolutamente procedere con dei tempi certi
Favorire i percorsi extra detentivi per tutti i carcerati anche qui c'è un tema
Fondamentale
Non è quello che diciamo assistenza nelle carceri vuol dire curare le persone che effettivamente ne hanno bisogno può il professor Sacchetti
Professor Zanardi da potranno darvi anche qualche particolare in più vuol dire far sì che le persone confino in futuro o meno riammissioni in carcere meno reattive
Un diciamo è un indulto curativo sotto questo profilo
E
Il tema
Finali della riforma del Codice penale il nostro Paese ha lavorato moltissimo soprattutto c'era già un punto acquisito da Grasso nel novantotto che la cancellazione del
Pericolosità sociale sostituzione con il concetto di bisogno di trattamento questo è fondamentale se non si cambia
Questo aspetto qua viene come dire continuiamo a rifornire una struttura che noi pensiamo che non debba avere nessun futuro gli ospedali psichiatrici giudiziarie
E quindi bisogno di trattamento perché i per i pazienti che hanno un riconosciuto un vizio totale di mente un vizio totale di mente
Mentre
Per le condizioni di rischio edilizio parziale iniziare il trattamento delle cure all'interno del circuito
Carceraria
Allora
Sul
Tema
è un tema fondamentale perché come quello che vorremmo evitare che entrino nei circuiti sanitarie persone compete ridicolosità sociale non derivante da malattia
Perché questo è un tema importantissimo e di lasciare senza cura invece chi ne avrebbe bisogno
Anche questo
Un tema che
Ritorna più volte perché
Noi riteniamo che come ci chiamate dobbiamo veramente farci cura delle persone con un vizio totale di mente e anche questo è uno
Opportunità per offrire delle
Adeguate cura
Perché non
Possiamo fare a meno di
Come dire concepire una potenziamento dell'assistenza nelle carcere bene fondamentalmente perché
è l'unico modo oltre alla modifica del Codice penale
Per l'abolizione di quelle che sono le misure di sicurezza e psichiatrica quindi cancellazione della pericolosità sociale e quindi in questo modo di chiudere tutti rubinetti che riforniscono e alimentano attualmente Elio PG
La
Situazione nelle carceri sapete drammatica
Informatica per quelli che sono i disturbi psichici molto grave per noi consideriamo e abbiamo fatto anche una
Successiva verifica con dei dati lombarde che sono stati
Molto meglio Sturdà studiate e che fondamentalmente ci dicono che il sedici per cento dei detenuti soffre di disturbi ci che ci grave che essi
Li fanno disturbi psicotici disturbi
Depressivi disturbi di personalità grave e questi rappresentano circa dieci mila detenuti allo stato attuale una condizione di questo genere che si associa a quello che ha un andamento nonostante si riconosca
Una maggiore umanizzazione delle carceri la legge Torregiani e sicuramente
A
Aumentato l'umanizzazione però il numero dei suicidi nelle carceri continua a rimanere ancora alto
Due mila e dodici
Quaranta per cento di tutti i decessi
Due mila e tredici si è ridotto per delle iniziative di umanizzazione siamo passati al trenta per cento i suicidi il trenta per cento dei decessi
Ma nel due mila e quattordici adesso dati fino adesso siamo di nuovo attorno a un quaranta per cento
Noi non vorremmo tornare a quell'anno horribilis che è stato il due mila e nove con settantasette sui Cd quindi più di un quaranta per cento dei decessi nelle carceri
Bene di fronte
Statuto questo
Noi portiamo in questa sede adesso
Colleghi approfondiranno i temi
Una proposta forte noi vogliamo essere con l'istituzione nelle Commissioni
Di ogni regione mi risulta che allo stato attuale sono la Regione Emilia-Romagna ha avuto il Piano completamente
Approvato vogliamo che i finanziamenti che ci sono e che vorremmo che poi continuassero siano maggiormente utilizzati per l'assistenza nelle carceri per il personale per il prossimo se che tiene
Ne approfondirà
Per
L'assistenza sul territorio e non solamente in strutture residenziali
Perché i cosiddetti mille posti
Noi non vorremmo che serve l'anno anche perché questo aumenta di nuovo la diffidenza nei confronti dei pazienti psichiatrici nei paesi ci sono paesi
Che hanno fatto petizioni contro
Lei era emersa
Queste strutture e questo non va bene perché noi
Vogliamo
E siamo qui per offrire cure di psichiatria non si occupano di custodire Nacci vogliamo occupare di cura ed è altrettanto vero che il circuito
Della
Della giustizia
Ovviamente il sistema giudiziario quello sì si deve occupare della pericolosità sociale e nel contempo dobbiamo tranquillizzare i cittadini che le persone che si troveranno in queste strutture fanno parte di un percorso
Non è che possiamo cambiare nome riposizionarli ma devono fare parte di un percorso vero di cure e riabilitazione e anche dirle istituzioni al territorio perché in realtà molti di questi potranno tornare
Speriamo nelle loro case o
Quanto meno in un tessuto sociale più accogliente
Ecco queste sono in grandissima sintesi adesso se la
Senatrice vuole può intervenire subito e poi sentiamo ai colleghi
Grazie grazie al professor Mencacci per questo invito che
Non soltanto io gradito ma mi fa molto piacere perché
Riconferma un rapporto che nato
In una audizione che noi abbiamo
Fatto come Commissione salita del del Senato esattamente sulla sanità penitenziaria e sugli o PG
E la disponibilità del professor Mencacci è stata per noi molto preziosa ci ha dato la possibilità anche di
Iniziali aumentarle ecco trovare nuove riflessioni nuovi stimoli su un tema che a noi sta molto molto a cuore
Ed è il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari oltre che l'assistenza nelle carceri
Dico subito che
Io od puntavo vergognosa la richiesta di una proroga lo dico in modo molto forte perché c'è un problema anche di credibilità delle istituzioni noi abbiamo votato un anno fa
Una proroga
Un anno fa dicendo ci sarebbe stata l'ultima
Sappiamo che la Commissione Marino nella scorsa legislatura ha prodotto materiali davvero approfonditi c'è sia una reato di tortura che viene
Segnalato dalla dall'Unione Europea perché le condizioni di vita in questi ospedali psichiatrici giudiziari sono oltre la civiltà di un Paese
E io trovo che con tutti i problemi che io capisco di carattere burocratico di appalti
Di di programmi e di progetti dopo però francamente che le Regioni avrebbero potuto muoversi con maggiore velocità è maggiore efficienza
Ora due mila diciassette è una data un po'troppo in avanti un po'troppo in avanti non vi è dubbio che non essendo pronte noi dovremmo votare in una nuova proroga
Però guardate se non si comincia contemporaneamente a mettere mano ad alcuni problemi noi
Viaggi eremo di proroga in proroga e questo è un danno alla civiltà e alla dignità delle persone perché queste persone che sono degli ospiti sono per soli né
Sono persone ed è la prima cosa che noi dobbiamo affermare e come persone hanno diritti e diritti umani prima di tutto
E quindi io non posso che condividere la diciamo la l'allarme e anche la la scansione degli interventi proposti dal professor Mencacci colgo l'occasione anche per
Invitarlo indiretta a un'iniziativa che noi stiamo preparando come Commissione sanità del Senato
Esiterà il ventisette di marzo che è un giovedì pomeriggio siete naturalmente tutti invitati ne vogliamo fare una riflessione insieme alle regioni insieme agli operatori
Insieme al mondo della psichiatria insieme al mondo della politica e delle istituzioni
Credo che ci sia molto senso comune che va sfatato
è evidente lo dico in modo molto chiaro
è evidente che come diceva giustamente il professor Mencacci chi sono casi
Che richiedono una permanenza carceraria e però un'assistenza è una cura perché non è che stanno in carcere li lascia aboliamo i no ecco
E vi sono invece tantissimi casi
Che sono tra hanno una gradazione ovviamente differente e bisogna guardare dentro ai singoli casi e che possono stare in comunità o possono addirittura
E se affidati ai servizi territoriali o su questo punto però deve essere chiara una cosa che il superamento degli OPG
E a rafforzamento
Dei Paesi diede Servizi di salute mentale sono un tutt'uno
Perché non è che noi possiamo pensare di superare gli OP G e poi di a vere la miseria di finanziamenti lo dico che abbiamo avuto fino ad oggi nel campo della salute mentale
Anche perché
Parliamo di persone che sono state in una struttura carceraria ma sappiamo bene che i livelli gliele gradazioni di disagio mentale presenti nella nostra società oggi sono molto carenti
Poiché l'Organizzazione mondiale della sanità segnale in modo molto chiaro che per la salute si intende il benessere fisico e psichico penso che noi siamo un po'indietro se ci occupa
Solo del benessere fisico anche perché fisico e psichico mi insegnate bene sono poi tutto uno non sono ovviamente scindibile lì
Voglio anche dire che non siete soli in questo lavoro che noi vi appoggeremo fino in fondo e che qui con me ci sono due armoniche della salute mentale se posso dire così
La l'onorevole D'Incecco e la senatrice di Alinghi in
Che io ingrato per il lavoro costante insomma abbiamo fatto cose anche molto importanti
Penso che terremo molto duro ecco su questo punto e permettetemi di dire un'ultima cosa e cioè
Noi non possiamo ragionare sul superamento degli OPG Xenon in un quadro di diritto mite
Quel diritto mite che non vuole nel sorvegliare e punire credo usare termini molto carica fu cuore che ahimè purtroppo sono ancora molto attuali troppo attuali
Quel diritto mite che punta sulla riabilitazione dei soggetti e non sulla loro segregazione
Quel diritto mite che
Vuole che sia nel campo degli ospedali psichiatrici giudiziari che delle patologie mentali che della violenza contro le donne
Operare una riabilitazione ed i trattamenti riabilitativi
Perché il punto è un punto prima di tutto di cultura della salute
Su cui si ragiona troppo poco ragionando un po'troppo su un borsellino
Che alla fine se non viene ben speso rischia di cadere
Il solito contraccolpo notte noi deve in ben conosciamo dato che oggi siamo in
Un momento un po'straordinario
Temiamo anche che vi possano essere dei casi nuovi alla sanità
Noi ancora una volta ribadiamo il nostro concetto che è da qui non esci uno spillo e cioè ogni euro risparmiato in sanità
Deve rimanere nella sanità ed è lì e bisogna riconvertire la spesa su quei settori oggi maggiormente urgenti
Sono le nuove patologie sono i nuovi livelli essenziali di assistenza in cui la salute mentale dovrebbe entrare a maggio titolo se non vogliamo che sia solo ed esclusivamente con la vicenda di carattere urbanistico
Per cui il tempo sia lunga perché ci sono gli appalti e gli appalti ci sono perché bisogna costruire nuove strutture ma in queste nuove strutture se noi pensiamo di rimetterci esattamente lo stesso numero di pazienti che oggi sono negli ospedali psichiatrici giudiziari vuol dire che noi ricostruiamo di Mineo PG
Punto e basta allora non c'è solo l'urbanistica certo c'è l'esigenza di avere anche strutture di questo tipo ma noi abbiamo bisogno che la spesa delle Regioni
Abbiamo una flessibilità rivolta maggiormente al rapporto con il territorio sicuramente maggiormente rispetto a quanto fatto fino ad oggi
Meta della civiltà del Paese e se mi permettete dal mio punto di vista anche
Dell'ONU e delle istituzioni
Perché non credo che noi siamo lì per prendere decisioni di carattere di appalto di carattere urbanistico non ci interessa in questo momento il mattone ci interessa molto di più la vita di queste persone grazie
Grazie grazie mille di questo
Accorato lucido appello perché sei che poi contare su di noi e quindi la nostra società assolutamente con l'istituzione cioè e ci sarà e mira anche il professor Sacchetti
Una approfondimento sul
TEM sì
Buongiorno a tutti innanzitutto ora
Io prendo atto con grande piacere vedere
Affermazione della senatrice perché sono
I sintesi estrema quello che noi giudichiamo più o meno veramente dati e quindi
Tipo di partenza mi sta bene i nostri dubbi sui punti di arrivo sinceramente quindi parliamo di questo
Nel senso che
è vero che siamo fermi per ore
Lentezze burocratiche per tante altre cose
Che dov'è compito di discutere in questo momento
Però è vero certamente anche che c'è
Una lentezza ideologica spaventosa nel senso che non si è fatta la programmazione è sufficiente sulle cose e quindi io credo che questo debba essere tenuto ben presente e per questo motivo
Vorrei sottolineare alcuni aspetti a scopo preventivo fra virgolette
Del problema e il assistenza psichiatrica arciere cioè a dire
Adesso abbiamo
Se vi chiuso ospedali giudiziari alcuni abbia così bene altri benefici molto male secondo me ma questo discorso d'azione lì a fare caso per caso evidentemente
E
Qualcosa si sta muovendo anche se con gravi ritardi che compirà molto le cose il vero problema dei pazienti che erano gli ostelli dizionario invece cosa farne quando sono fuori perché fuori a dei percorsi sono
Assimilabile quello candidati presenti nostri qui non c'è nessun problema però per altri ci vado percorsi differenziati che non abbiamo gli organici del sud per farlo e questo però molto grosso Napoli puri questo per il teste egli fu di personale evidentemente
E l'altro aspetto che voi sulla di più è il discorso del carcere nel senso che è chiaro che con la chiusura tragiche articolo
Giudiziaria
è ovvio che l'assistenza si farà in buona parte i pazienti sono in carcere prevedere continua settanta in strutture pubbliche esterne fallita la intra morali ma il problema si gioca
E allora
L'ha presa a quattro punti fondamentali secondo me
E senza i quali non sia da nessuna parte avremo fra un po'di anni una richiesta di
Di proroga per che non avevo strutturato quei beni in carcere li faremo se sopraffina disaffezione sottese Spedali giudiziario
Primo problema è
Dove abbiamo un censimento vero fatti in Italia su scala nazionale della utenza psichiatrica
Ospite dei nostri carceri
Le stime mondiali e il poco abbia l'italiano per il fatto chi con una cosa molto evidente ed è che comunque i pazienti con disturbi mentali dei casi sono più rappresentati
Che non ha potere gerarchico c'è un raddoppio almeno e svolgiamo abbastanza ottimista
Diciamo sul disturbi gravi paralisi così ad esempio andiamo dallo zero cinque zero otto possa degenerare
Al due tre anche se per cento quindi Balfour dimensioni molto più pesanti
E di cui sulla tener conto tanto caso dà la misura dei disturbi presenti suo proverbio si può pianificare un sistema dissidenza carcerati sempre fatto perché non è uguale a curarmi Surbo Dasia ora psicosi schizofreniche evidentemente no
E questo primo problema secondo problema importante che non è indipendente è che e molto spesso in carcere lavorano giovedì psichiatri ed Orsi che atti formati in modo specifico
E guarda caso fosse il carcere è una delle aree a più alto rischio di errore
Perché c'ero simulazioni occhi sulle Regioni chi cerco vantaggio dalla
Dalla Vialli psichiatriche evidentemente no qui si vuole un lavoro di formazione molto robusto che non è pianificato perdente sulla parte quindi chi va in carcere alla quale in case
Lo fa proprie società motivato lavora bene approvare lo sappiamo e questo è un allegato che non può essere lasciata al caso la buona volontà di chi viene assunto evidentemente qui soldi o informazioni estrema esiguo bisognerà anche di regole
Perché non si può pensare che il paziente XE curato nel carcere di y si vive solo quattro o altro case sua delega generali e qua entriamo in altri due parametri importanti uno degli sussidiaria
Prezzi calmissima questi numeri alti
Lui e altri sono solide avete molto alti molto importanti
Via però pensare che anche qua lo screening rischiosità risibile se fatto all'inizio non quando il paziente si è impiccato
E gli ho strumenti consolari ma fattibili e quindi secondo me è fondamentale mettere apposto un protocollo vivi
Di
Valutazione
Di uno scrigno iniziali sussidiario che lo si è fatto non a chi ha un disturbo psichiatrico documentato quella tra tutti coloro che entra in carcere eritrei Spinelli visto periodicamente questo è un elemento porti importanti l'altro e potere sostanza
Questo piano che sostanze sono una variabile in gioco molto pesante fuori Psichiatria ma è anche dentro anche via del carcere stazza esisto del carcere che non esistono
E questo solo una fattore che molti più a rischio digiti aggressivi sappiamo rotta letteratura scientifica pensa personale
Quindi anche lì di fatto i serve lo sono praticamente bravo sono molto periferici Sonate avoir così fecero sono coinvolti invece credo che
Fare più sfumata spiegati preconcette che non sono coinvolti in modo
Sistematico e quindi
E quindi diventiamo anche di e
Casa sua psichiatra competenze che non sono magari sue fra le tre cose
L'altro aspetto il signor quello di valutare
Atti d'ufficio sulla dall'inizio anche
La patologia mentale di Torre uguale avere un carcerato che la storia divisi mentali dove i caratteri validi improvviso diventa virgolette matto pesanti la frase che non voglio usare evidentemente perché spesso c'è interesse del del
E l'avvocato radici del vantaggio via quindi uno screening dev'essere fatto ciò gli strumenti per farlo poi se gli errori certamente bisogna fare queste cose se no non si va da nessuna parte
Fatto questo primo lavoro presti problema io penso
Fondamentale della gestione del paziente edizione dei reparti dei casinò le strutture per accogliere che pezzetti troppo sul pensare di gestire planning
A me di cura Benfatto può darci una stanza affollata con cinque alti pazienti faccio un esempio qualsiasi
Io posso pensare di la vedete così evidenti vita carceraria visto che fanno tante attività anche di lavoro così importanti gli altri carcerati uso farli filtraggio oltremodo i i nostri carcerati picchiati qui si tutt'altro vorrà fare io temo che su questo
Sarebbe opportuno fare un
Lavoro di scrematura iniziale di valutazioni iniziali lo si può aspettare che esca una legge che mira fatti così e poi dobbiamo le strutture suggerimenti e questo io auspico che vedo come molto concreto
Vista l'esperienza pessima che venuto con il carcere giudiziario
Perché dosso dalle rose e fiori e altra cosa e finisco con ciò perché se no diventa
Una
Conferenze voglio farle
Il discorso per il resto Arisi rito crauti è fondamentale di bilancio cioè io ricorro pazienti Cichetti ebraico Crocco atto obbligatorio perché pericoloso perché deve sicura
Allora non posso trasformare
Usare due pesi due misure se accetto braccetto pezzente in carcere un paziente abbia pur riservata
E lei sa che le regole di ingaggio solo quelle dello psichiatra ampio la posizione del Ministero degli interni che non mi interessa più di tanto
E questo comporterebbe anche un vantaggio io so curare addosso a valutare la sfera di cristallo sullo sarà piccolo subendo
Basi di errore impiegati e sono molto elevate questo punto di vista e questo rischia di far sì che facendo l'esca mai perché ho paura di fare un errore esito intimidatoria
Quindi ha chiuso fra da valutare molto bene e quindi trovare delle regole di ingaggio con la magistratura dettate regole definite cui sono il più da vicino scuro al nord e compito tuo che io faccio Ponzio Pilato questo non va bene
Grazie
Grazie molto
Ritrito molto puntuale i io come dire
Queste sono problematiche estremamente concrete e mi rendo conto che invece per per la stampa sono importante anche alcuni numeri veda cioè al nostro Carlo Buffoli che mi fa dei segni faccio delle cifre
Come dire il nostre stime sono di dieci mila detenuti quindi come dire numero importante sui circa sessantaquattro mila attualmente
Ricoverati nei quali abbiamo dei disturbi psicotici bastare ovviamente dove entrano
Disturbi schizofreniche tutte le varie forme che vanno dall'uno al nove per cento di quegli affetti da
Depressione grave ovviamente non da data mento crede sono del dieci del quindici per cento e i disturbi di personalità tra il trentacinque il quarantacinque per cento
Abbiamo dei delle stime molto accurata ad esempio per la Lombardia dove ci sono otto mila seicentocinquanta detenuti
E
Le persone affette da queste tre tipo di patologia sono diagnosticate sono novecentoundici corrispondono
A poco più del
Dieci virgola cinque per cento è la distribuzione diciamo delle
Percentuali è assolutamente identica dove il quarantacinque per cento sono disturbi gravi di personalità cioè
Tutte queste condizioni insieme i dati che vi abbiamo dato prima sul suicidio non è quindi
Quelli ritornano dove il quaranta per cento tranne per fortuna lo scorso anno dove è sceso al trenta per cento
Il
Numero dei suicidi
Corrispondeva al quaranta per cento dei deceduti in carcere ecco
Questi sono numeri drammatici e
Rispetto
A questo ci fa capire come
Nelle carceri è la patologia in assoluto più diffusa insieme all'abuso di sostanze siano i problemi di disturbo
Di natura psichica quindi è
Fondamentale poter intervenire
Darei la
Parola a professor zonale ed anche interrompo un po'più nel dettaglio
Buongiorno a tutti io lo devo dire che faccio parte anche della Commissione del Piemonte per il superamento degli OPG quindi lo vedo anche un po'dalla parte delle Regioni che so che ieri in Commissione salute
Procederò appunto un un una riunione degli Assessori per vedere di
Fare il rinvio per un rinvio e
Mi sono raccomandato ossia con la mia resi era un perché questo
Se deve essere un rinvio non sia un rinvio basato sulle strutture quello che dice la senatrice un momento fa l'importante e non fare coincidere il superamento dello
Circolarizzazione delle rendesse questo è è
è una cosa fondamentale bisogna che sia il percorso di superamento quello che non ho detto individua detta per svuotare gli UPG del loro significato oggi se come in già si va a lavorare su quello che abbiamo utilizzando dove ci sono cominceranno a essere pronte Lorenzo come in Emilia Romagna piuttosto che nelle Marche
Sono quelle forse un pochino più avanti
E
Potessi nove
Per dove non sono ancora pronte utilizzare gli UPG temporaneamente ma attivare tutto quello che ne viene
Rien detto maggiore assistenza delle carceri sezioni di osservazione psichiatrica non invio dei pazienti osservazione negli OPG spostare quelle bruttissime sezione per minorati psichici nelle sezioni
Regionali e mandarino PEGI se bisogna mandare solo le persone compito tale di mente curando le altre
Faremmo già un buon percorso in più riducendo la necessità di UPG possiamo chiuderli a tappe questo è fondamentale chiedo la senatrice che porti avanti questo discorso di non fare più gli inviti
Ma di fare uniti programma di superamento con
E quello che dice la senatrice culturalmente il problema principale prevedeva e culturale il problema è superare il concetto di prima istanza sociale dei pazienti
Psichiatrici e e
Far capire alla alla popolazione anche agli stakeholder anche alle persone che decidono perché abbiamo un sacco di difficoltà proprio con i direttori regionali piuttosto che con il direttore generale piuttosto che comunque tutte le persone che hanno a che fare con questo argomento se non sono un po'sensibilizzate
Hanno paura timore rendono effettivamente difficile realizzare
I percorsi i noi abbiamo per esempio una bellissimo un progetto che è stato realizzato da tre ASL
Di gruppo appartamento per persone che state recuperate dal PG questo in Regione aveva determinato un allarme pazzesco da parte di funzionare proprio perché pensavo eccome
Persone di quel tipo lì le le portate in gruppi appartamento ma certo c'è se esse sono curate adeguatamente
Devono vivere a casa loro devono poter stare dove dove dove possono
E devo dire in alcuni casi si trovano anche
Delle delle resistenze ma altri Comuni che sono più
Più vi invogliati a attivare percorsi innovativi e che partecipano in maniera direi veramente
Molto buone quando il il tessuto sociale accogliere allora funziona bene tutto il programma e questo è fondamentale
Devo dire l'ho toccato con mano
Spero che
Il l'occasione di
Questa scadenza del primo aprile due mila quattordici che già un rimando del primo aprile due mila tredici sia veramente il momento in cui fare chiarezza sullo spostare l'attenzione dalla
Chiusura uguale realizzazione diminuire BG Reims ma da chiusura uguale superamento culturale e percorsi di cura alternativi all'INPGI grazie
Grazie
Massimo un tema sul quale che vorrei poi ritornare x quale insistiamo difficilissimo ma è quello del Codice penale noi su
Con le istituzioni
Che come dire che ci potranno contattare vorremmo dare un
Contributo sul problema della abolizione della pericolosità sociale che è un tema per noi cruciale
Ovviamente per la nostra
Il potere occuparci di cura e non di custodia
Ma come molto brevemente richiamerei la vostra attenzione sul tema che il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari e contemporaneamente
Un
Una problema di cultura ed un problema di struttura mi siamo universitari
Occorre che si sappia che nelle figure socio sanitarie che si occupano di queste problematiche pensate i medici pensate gli psichiatri pensate agli psicologi pensate agli assistenti sociali
Pensate agli infermieri non c'è nel percorso accademico nessun tipo di formazione specifica su tematiche legate alle malattie che portano reati alla violenza che può essere inflitta a se stessa
A se stessi e agli altri non c'è nessun tipo di formazione specifica perché si possa affrontare in modo e tecnico in modo scientifico e culturale questo genere di problema questa stessa disattenzione degli enti formatori si porta a cascata una serie di problemi mi chiedo per esempio quale possa essere una
Formazione
A queste tematiche non parlo di laurea parlo di informazione trattino formazione agli agenti di custodia
Alla organizzazione complessiva della magistratura alle forze dell'ordine e dunque se come il momento l'Italia si attrezza ad affrontare queste proprio antiche con un'ottica un'organizzazione in una prospettiva e progettualità nuova e rinnovata tutto questo non può che diventare momento di attenzione su un le persone e le organizzazioni che si occupano di formazione
Ma il tema della formazione drammaticamente stretto al tema della struttura
Ci sono qui colleghi
Di direttori di Dipartimento di Salute mentale ordinari di cattedra direttori di scuola di specializzazione ognuno di noi ogni giorno sul territorio deve combattere con la assoluta re tutti Simone degli organici con la insufficienza delle strutture e con le contraddizioni che caratterizzano il nostro modo di fare l'assistenza sanitaria
Il superamento dell'ospedale psichiatrico giudiziario è chiaramente un tema collegato alla mancata integrazione in Italia tra il sistema sanitario il sistema dell'assistenza sociale
Ci confrontiamo ogni giorno con le difficoltà
Di avere dei rapporti diretti con il territorio di avere delle strutture con il quali riuscire a fare la Rete molto spesso riceviamo i fax riceviamo
Le informative dalle regioni dagli ospedali psichiatrici giudiziari vi dovete riprendere questo paziente lo dovete ricollocare dopo tanti anni in queste strutture non c'sono più vincoli adeguati di tipo familiare affettivo DD di cittadinanza e non ci scontriamo quotidianamente con queste drammatiche situazioni
Un esempio tra tutti e che quando noi dobbiamo ricollocare nell'ambiente urbano nel territorio pazienti di questo genere ci troviamo a confrontarci con delle difficoltà
Praticamente insormontabili uno dei problemi che un Direttore di Dipartimento di Salute mentale si trova affrontare quotidianamente
Con la riduzione degli organici con i medici che vanno in pensione non sono sostituiti con i contratti che non vengono prorogati
Abbiamo problematiche gravi ad esercitare quel minimo di assistenza psichiatrica nell'ambiente carcerario e nelle strutture convenzionate perché e come una coperta corta per cui se tutti i da una parte scopri dall'altra se scopri dall'altra non riesce a garantire il minimo e quindi ci troviamo di fronte ha delle difficoltà che sono assolutamente fondamentali
La disponibilità degli operatori della grande famiglia dei appartenenti ai Dipartimenti di Salute mentale al mondo della salute mentale
Ha dato darà continua a dare la propria disponibilità ma certo le ragioni della crisi di questa sempre continua
Ritardo nello stabilire una data oggettiva di chiusura si porta appresso questa serie di considerazioni che sono secondo me una parte molto grosso e molto grave del problema
Grazie messaggio molto chiaro
Io direi che se ci sono
Domande noi avremmo comunque
Prego
Vorremmo lasciarmi poi con un messaggio
Prego
Invece chiarimenti ci sarà una ragione dell'agenzia Ansa pagano dei chiarimenti innanzitutto sapere notavamo appunto per i colleghi che rispetta i numeri dello scorso anno in un'analoga conferenza stampa
Sempre con una si cita il Psichiatria sembrerebbe aumentati numero dei pazienti negli OPG perché si parlava di ottocento adesso voi ci dite circa mille
Quindi volevo capire in un anno o in due negli ultimi tre anni c'è stato
Un aumento delle persone
Portare io PG prima cosa poi un chiarimento sulla data di chiusura questa proroga
Perché la Conferenza delle Regioni se non mi sbaglio aveva presentato ufficialmente a questa richiesta di proroga al due mila diciassette nella chiusura allo stato attuale è stato deciso ancora non è decisa non c'è com'è per fare chiarezza insomma grazie
Quando diciamo chiudere il rubinetto intendiamo questo che da un lato è stato fatto e monitorato dalle Regioni è un progresso un al processo di dismissione dagli OPG che è avvenuto perché tutti si sono a vario titolo
E modalità impegnati e nel contempo la
Magistratura a sua volta nuovamente riempito queste strutture
Allora
Capite che da un lato svuotiamo dall'altro di nuovo riempiamo noi diciamo ferme non chiudiamo chiudiamo questo continuo invio negli OPG perché altrimenti non ne verremo mai fuori
Quindi i numeri sono molto come dire
Variabili torno a dire due mila undici erano mille cinque che vengono dati ufficialmente via via sono quelle dette diminuiti quando ci siamo trovati qui era il quattordici febbraio
Dello scorso anno eravamo
Circa ottocentocinquanta adesso siamo nuovamente risaliti perché perché dalle carceri li rimandano negli OPG per motivi di osservazione e poi rimangono lì tempi più lunghi di quelli che sono programmati
Si sono vale molto brevemente sulla due mila diciassette oggi pomeriggio alle
Quindici avremo l'audizione dell'assessore Colletto della veneto che
Il responsabile per la Conferenza Stato-Regioni della sanità e quindi del temo PG
Che oggi noi avremmo la contezza effettiva dei LEA richieste della della Conferenza Stato-Regioni su questo tema è evidente che
Diciamo ci sto ci sono dei
Essendo partiti in ritardo ci sono dei problemi che sono di carattere burocratico che nessuno mette in discussione per o
Un conto è come si diceva io sono molto d'accordo un conto eh
A dire che c'è una deadline quel giorno lì io PG saranno chiusi non succede
Non succede così succede soltanto se si fa un programma
Se si passa dalla
Taglio del nastro Chiusulo PG a un programma che nel tempo consenta di superarli definitivamente
In questo senso dicevo non solo un problema di carattere urbanistico perché se aspettiamo che siano costruito tutte Lenz che intendono costruire
Altro che due mila diciassette permettetemi di dirlo ecco
C'è tutta l'altra parte che riguarda come si dismette dal punto di vista dei pazienti e del l'intervento alternativo
Dell'intervento alternativo perché e chiaro che c'è un problema di sicurezza dei cittadini evidente c'è un problema molto serio che riguarda le famiglie e noi il ventisette ne parleremo
Perché saranno presenti le famiglie e poi riguarda anche i singoli pazienti e sempre ventisette noi avremo anche la testimonianza di chi ha iniziato dei percorsi di riabilitazione allora la tastiera e molto ampia
E non è pensabile che tutto si riduca ad un atto formale burocratico per cui
Due mila dieci il primo gennaio due mila diciassette suona il gong improvvisamente non c'è più nulla questo significa nasconderci problemi
Invece lo devono cominciare noi dobbiamo cominciare da subito a iniziare innanzitutto il percorso di riabilitazione
Di riabilitazione perché altrimenti so soltanto casette ecco
Io credo agganciarmi all'ultima domanda sempre chiedere alla senatrice Barbieri di quegli alla sanità
E appunto la posizione delle Regioni la Conferenza delle Regioni che incarnava in quell'emendamento presentato del milleproroghe somma vennero non ti dà quindi la proroga
Ahimè un un emendamento che non è stato Regioni Sicilia e quindi non ho non lo sa volava lo dico perché a me sono arrivate
Certo il Comune ha tracciato le cavolate mela allarme esatta non è stato accolto però c'è un angolo c'è non c'era la loro posizione un po'incarnata perché qua
Andiamo da un lato letti se ho letto anche insomma l'emendamento capito un po'ma volevo chiedere se base della sua condizione
E la necessità di questa di questa proroga legame squisitamente anche se i problemi possono altri come sottolineava prima le legale squisitamente la difficoltà del jet gestire le gare d'appalto o li sono dalla sua sua conoscenza
Le ragioni principali
Di questa tempistica della tempistica che è stata avanzata dalle Regioni legge ogni giorno a Napoli diciamo Agnol
Lo stesso problema che si propone dal punto di vista murario urbanistico si pone dal punto di vista sociale clinico riabilitativo
Se tour non cominci a fare un progetto serio di riabilitazione
Poi anche decidere che sposti al due mila e diciassette e fai lenza ma se poi non sai qual è il Progetto effettivo non vai avanti quindi il ritardo è dovuto certamente agli appalti ma anche al fatto che non sono pronti i progetti
E infatti oggi noi abbiamo da tempo chiesto alle Regioni di venire a riferire in Commissione
E oggi è la prima volta che ci dicono di sì perché uno si chiede cosa hanno fatto in tutto questo non è questo quello che chiederemo oggi noi al dottor colletto
Esattamente quindi come vede coincide hanno
No volevo capire proceduralmente sarà quindi al fermo restando se le Regioni confermeranno la richiesta di slittamento al due mila diciassette proceduralmente ecco cosa ci cosa accadrà ci vorrà un nuovo prove
Torno Codega cioè per avere un pochino la cosa diventa interessante perché ci sarà di mezzo il Ministero quindi prima di tutto il ministero dovrà dire che cosa intende fare e in secondo luogo essendo stato un voto del Parlamento io credo che ci sia buona probabilità che si debba ritornare a un voto in Parlamento
Ora io voglio ricordare che quel giorno lì quando noi abbiamo votato abbiamo votato insieme stanno Ina è io PG ecco mi pare che
La confusione in tutte e due campi regni sovrana dunque sarà bene che ci diamo tutti una regolata
Si faccia rapidamente ebbene in tutte e due casi
Cosa rispetto al superamento e alla chiusura del rubinetto come ha detto lei ma ritiene che per chiudere questo rubinetto bisogna andare sulla riforma del Codice penale cioè è un problema
Cioè nel senso che poi se si prendono queste iniziative alla lunga ma comunque magistrato ritiene che quella persona debba avere uno stato detentivo assoluto perché c'è la pericolosità sociale
Quindi a questo punto il problema diventa veramente complessa perché Pacenza c'è la riforma del Codice penale di mezzo
La questione che è tutto pronto danni
Sulla riforma del Codice Penale noi vogliamo ricordare che se ne lei settantotto e citiamo perché vanno ricordate le date quando vennero chiusi manicomi venne tolto la parola pericoloso asse alle altre
è rimasto questo dato invece della pericolosità sociale che dal punto di vista scientifico non ha nessuna base noi da anni continuiamo a dirlo e soprattutto vogliamo ricordare che gli atti criminosi le fanno le persone non le malattie
Allora per tornare all'interno di questo dato è
Che la proposta che noi supportiamo fortemente della modificazione
Delle misure di sicurezza ed è il concetto di pericoli ritardi
Pericolosità sociale un concetto che o riusciamo ad abolirlo e a trasformarlo in quello che diceva attenuazione inviterei c'è né il bisogno
Di cure bisogno di trattamento
Anche perché vorremmo che le future strutture mi riferisco a quelle che ci saranno le arance vengono effettivamente utilizzate dalle persone che possono trarre beneficio dai percorsi di cura e riabilitazione
E quindi delle persone che hanno dei vizi totale di mente nella quale qui si
La come dire da parte del magistrato che aiutarla prese di consapevolezza ma rimaniamo sulla cura
Sulla questione della custodia noi diciamo un percorso anche qui
Di cura e riabilitazione nelle carceri
Possono il
In effetti il magistrato poi si in questo caso qua si basa sul giudizio del perito chiede il perito la precisa sociale per patologia
E lì il punto perché lui definirà la perdita sociale di una persona in base a criteri diversi ma chiede al perito
Quindi
Se non c'è una base scientifica il perito risponde un po'come può
E questo si dice da anni quei in questo la riforma del Codice la riforma di questo concetto rete sociale per patologia non ha senso
In altre città
Volevo
Solo condividere una riflessione su un aspetto che cosa è stato fatto in tutti questi anni
Perché per avere una risposta sui contenuti non entro perché è già stato detto esattamente molto bene tutto
Guardate nella relazione che il ministro del Ministero ha presentato a fine anno
Ed è un capolavoro di come la burocrazia quando non c'è una cultura dietro
Risolvere i problemi riesce a far perdere tempo da il processo è partito nel due mila otto ci son voluti nove mesi alle Regioni per decidere di fare una Comitato una Commissione
La quale ha lavorato ci sono pronto a dieci mesi perché decidesse che i problemi venivano affrontati per macro regioni dove c'è lo PG
Poi la decisione ha dovuto passare in conferenza delle Regioni e poi in Conferenza unificata e ci sono voluti altri mesi poi ci sono venute altri mesi per il secondo accordo Stato Regione sempre per delle questioni che
Probabilmente se ci fosse stata un'attenzione vera al problema di queste persone se potrebbero potrebbero essere state risolte il pochissimi mesi e non in tutti quei mesi in cui noi abbiamo perso tempo e nel frattempo abbiamo soltanto fatto il Progetto di lavoro pubblico di lavori pubblici per fare rendesse quindi
Se si guarda quella relazione si resta veramente meravigliati di come abbiamo sprecato
I sei anni che sono passati dal due mila otto oggi
Grazie senatrice
Altre domande
Io direi che
Volevo insieme unitamente al
Al
Copresidente sono sacchetti e gli altri amici noi vogliamo dire consultate
Alle istituzioni consultate i tecnici gli specialisti cioè
Noi in questo pro cesso che è stato
Che è portato avanti
Per merito e la senatrice siamo stati consultati ma prima di allora ma prima di allora come dire
Nessuno Coop
Una quota ce l'avremmo messa anche noi
Ma nessuno ci aveva chiesto Iparaguirre come tecnici né vogliamo dire che su questi argomenti ci siamo
Siamo disponibili totalmente a lavorare a dare il nostro contributo prima ha fatto una citazione fatta una citazione Emilia staminale se o PG
Sì forse sostando INAF fossero stati ascoltati bene i tecnici avremmo come dire risparmiato molte molte molte condizione polemiche di drammi che sono successe somma
La nostra studio e ricerca e
Solitaria è successa cioè
Di fronte a questo
Di fronte a questo diceva consultati i tecnici le istituzioni e chiedete e noi vi daremo quanto meno il nostro parere
E speriamo che ce lo chieda anche
Il Ministero di Grazia e Giustizia Tallarico ma
Grazie
Grazie a voi