11MAR2014
rubriche

Divorziobreve.it - Trasmissione della Lega Italiana per il Divorzio Breve

RUBRICA | Radio - 22:08. Durata: 47 min 19 sec

Player
Trasmissione a cura della Lega per il Divorzio Breve a cura di Alessandro Gerardi: intervista in diretta a Domenico Letizia autore del libro "Storia della Lega Italiana per il divorzio" (Europa Edizioni) segue filo diretto con gli ascoltatori.

Puntata di "Divorziobreve.it - Trasmissione della Lega Italiana per il Divorzio Breve" di martedì 11 marzo 2014 con gli interventi di Alessandro Gerardi (avvocato, tesoriere Lega Italiana per il Divorzio Breve), Domenico Letizia (membro dell'Associazione Radicale "Legalità e Trasparenza" di Caserta.).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Camera,
Diritto, Divorzio, Famiglia, Giustizia, Lega Italiana Per Il Divorzio Breve, Legge, Parlamento, Partiti, Politica, Radicali Italiani, Referendum, Senato, Storia.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 47 minuti.

leggi tutto

riduci

22:08

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale bentornati indiretta sono le ventidue e otto minuti Alessandro Gerardo in studio come sempre come ogni martedì
Fino alle ventitré e per il consueto appuntamento in compagnia della lega Italiana per il divorzio breve ricorda che ci sta ascoltando che questo spazio della programmazione radiofonica
Cerca si pone l'obiettivo tenta di approfondire i temi eleganti al diritto di famiglia e più in particolare ovviamente quelli più direttamente attinenti alla separazione e al divorzio senza però dimenticare
Le unioni di fatto le cosiddette nuove famiglie e le tante questioni le tantissime questioni in materia di affido condiviso
Dei figli dunque
Questa sera partire modo dove ci siamo lasciati la volta scorsa nel senso che
Cercherò di aggiornarvi
Sulla situazione di stallo in cui si trova attualmente la discussione in Parlamento sulle proposte di legge sul cosiddetto divorzio breve che sono state presentato in questa legislatura
Come alcuni di voi forse ricorderanno da circa un mese e mezzo ossia da quando la Presidente della Camera Laura Boldrini ha chiesto al suo collega del Senato Piero Grasso
Di lasciare che sia Montecitorio a proseguire l'esame dei disegni di legge sul divorzio breve nessuna decisione ancora stata Presa
La situazione si è fatta quindi davvero paradossale perché per la prima volta
Le Commissioni giustizia di Camera e Senato
Rivendicano il diritto di affrontare il tema della riduzione dei tempi per ottenere il divorzio ma siccome non possono farlo contemporaneamente occorre che uno dei due rami del Parlamento faccia un passo indietro
Considerando quindi che questa situazione ingarbuglia TC ma non sembra destinata a sbloccarsi il segretario della lega Italiana per il divorzio breve devo Saba Dinelli
Come sapete ha intrapreso ormai da un paio di settimane una iniziativa non violenta uno sciopero dalla fame un Satyagraha e nello stesso tempo lanciato un appello appello che trovate nella homepage del del del sito della nostra associazione divorzio breve punto etti
Appello che ha già raccolto parecchie adesioni ma su questo ci torneremo tra un attimo
Perché prima voglio preannunciarvi che nella seconda parte di questa trasmissione
Parleremo di un libro uscito da poco un libro davvero interessante libro intitolato storia della lega Italiana per il divorzio la casa editrice e euro petizioni e l'autore Domenico letizia
Si tratta di un saggio che come potete capire già dal titolo
Ripercorre tutte le battaglie e le iniziative non violente portate avanti dai radicali e dai socialisti negli anni Sessanta
Ma tagli che hanno poi portato all'approvazione della legge della famosa legge ottocentonovantotto delle mille novecentosettanta sul divorzio legge poi confermata dalle successivo referendum
Del mille novecentosettantaquattro ma di questo ne parleremo in maniera un po'più approfondita con l'autorizzazione al che stante ora come vi dicevo
Vediamo a che punto è arrivata
La discussione delle proposte sul divorzio breve su questo mi sembra opportuno cercare di fare il punto della situazione leggendo vi
Le dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa alle agenzie dal senatore Enrico Buemi
Enrico Buemi un socialista eletto nelle file del Partito Democratico è membro della Commissione Giustizia del Senato e fra l'altro è uno dei presentatori
Di una delle proposte dei disegni di legge che sono state depositate al Senato in questa legislatura sulle divorzio breve
E in questa questa Agenzia Enrico Buemi rilascia alcune importanti è direi anche in quei tanti dichiarazioni
Il senatore Buemi sostiene che più che un impasto più che non è un passo è quella dell'iter e del divorzio breve appare ormai una vera e propria paralisi
Da un mese esatto infatti e cioè da quando la Presidente della Camera Laura Boldrini ha chiesto al collega del Senato Piero Grasso di lasciare che sia Montecitorio a proseguire il cammino delle proposte di legge in materia nessuna decisione è ancora stata Presa
La decisione ora deve essere presa dalla dal Presidente del Senato Piero Grasso che deve appunto decidere se accogliere la richiesta della Camera
Ossia che qui lasciare quindi che sia molto e ci Dorio a proseguire l'esame e la discussione in Commissione giustizia sulle proposte di legge sul divorzio breve oppure che
Se questa questa questo esame deve passare alle assennato
Però questa decisione a distanza di parecchie settimane ancora non è stata presa la riserva ancora non è stata sciolta
E questo ovviamente ha comportato numerose critiche da parte anche dei componenti della Commissione Giustizia del Senato i quali vorrebbero tenersi stretto appunto il tema del divorzio breve
Prosegue rigo Buemi sempre in questa leggo questa agenzia Enrico Buemi sostiene che nel momento in cui tutta la Camera impegnata a votare la legge elettorale come se questa fosse la priorità assoluta del Paese
Esista insabbiare andò al Senato una legge che invece ben più vicina alle esigenze delle persone comuni
Una legge che se approvata comporterebbe un grande sollievo oltre che un grande risparmio in termini economici
Ormai la politica prosegue Buemi è stata scavalcata dalla religione come testimoniano le parole di Papa Bergoglio che ha dimostrato una sensibilità e un'intelligenza ben superiori a quelle della classe politica
Ricordiamo che le proposte che languono in commissione giustizia del Senato così come alla Camera mirano tutte quasi tutte a ridurre il periodo minimo di separazione
Prima di ottenere il divorzio da tre anni che il periodo attuale a un anno se la coppia non ha figli e a due anni se la coppia ha figli però vi sono anche alcuni disegni di legge alcune proposte di legge
Che prevedono la possibilità per la coppia se c'è accordo tra i coniugi e se non ci sono figli di ottenere il direttamente il divorzio senza passare attraverso un preventivo
Procedimento di separazione legale vedremo poi
Quindi che tipo di decisione sarà pregressa ma prima di ovviamente stabilire quale sarà la decisioni che prenderà
Nel merito il il Senato occorrerà vedere quali dei due rami del Parlamento come dicevamo prima
Dovrà procedere oltre nell'esame della discussione di queste proposte di legge sul divorzio breve al momento siccome questa decisione ancora non è stata presa dai Presidenti di Camera e Senato
Ripeto la situazione e di totale stallo di totale paralisi per cui di divorzio breve in questa
Legislatura non si può più discutere in Parlamento
E quindi
Visto che al momento come dicevamo la paralisi e totale in attesa di questa decisione che dovrà prendere il Presidente Grasso che
Stranamente tarda ad arrivare
Né i deputati né senatori come dicevamo possono discutere di divorzio breve proprio per sbloccare questo stallo Diego Saba Dinelli segretari per la nostra associazione ha intrapreso questa iniziativa di cui parlavo prima cioè dello sciopero della fame
Iniziativa accompagnata da un appello appello che trovate pubblicato nell'homepage del sito della nostra associazione divorzio breve punto Petti
Appello con il quale la lega italiana per il divorzio breve chiede al Parlamento di riprendere immediatamente la discussione delle proposte di legge sul divorzio in breve tempo
L'appello
Il testo dell'appello è abbastanza semplice l'obiettivo è quello di
Sollecitare indurre i parlamentari i Presidenti del dalla Camera e del Senato a sciogliere questa riserva e a decidere
Nel più breve tempo possibile a quale dei due rami del Parlamento deve spettare la priorità nell'esame nella discussione delle proposte di legge sul divorzio breve
L'appello ha già raccolto circa duecento adesioni ad oggi l'obiettivo è quello di arrivare a circa mille adesioni nei prossimi giorni
Chi aderisce chi sottoscrive questo appello lo fa anche aderendo lo sciopero dalla fame per uno o due giorni o nei casi anche
Se se chi lo fa si ritiene pronto a farlo può anche aderire allo sciopero dalla fame a oltranza alcuni dei sottoscrittori lo fanno ma ovviamente non è obbligatorio si può dire anche per uno o due giorni
Allo sciopero della fame
L'appello ha già ottenuto ovviamente il primo firmatario e Diego Sabba Dinelli Segretario tra nostro associazioni poi seguono le firme di Rita Bernardini René testa Giuseppe Rossodivita
Luigi Mazzotta Donatella correre a tanti altri ovviamente ricordo che anche Marco Pannella sottoscritto questo appello e anche Marco Pannella sta
Partecipando lo sciopero della fame per questa iniziativa rivolta al Parlamento affinché si riprenda al più presto la discussione l'esame delle proposte di legge in materia di divorzio breve
Ci tengo ovviamente sempre ricordarvi che questo appello può essere sottoscritto in qualsiasi momento anche anche ora non basta andare sul sito della nostra associazione divorzio breve punto detti
Chiunque può sottoscrivere l'appello nel farlo mi raccomando lasciate sempre vostri dati
Eventualmente dichiarate nella pagina dei commenti a quali e quanti giorni di sciopero della fame intendete
Aderire l'Obiettivo ripeto è quello di ottenere dal Parlamento dei Presidenti di Camera e Senato lo scioglimento di questa riserva è la decisione immediata
Relativa alla ripresa della discussione delle proposte di legge in materia di divorzio breve una riforma che questo Paese attende ormai da diversi decenni e che purtroppo
In ogni
In occasione poi nel corso di ogni legislatura un proposta di legge che vengono
Puntualmente messe nelle cassette non si riesce mai Tanda approvare
Torneremo sempre su questo appello e su questa iniziativa non violenta della nostra associazione più avanti al termine di questa puntata adesso
Come dicevo in apertura di questa trasmissione
Vorrei affrontare anche un tema molto importante che è quello delle
Delle della storia della lega Italiana per il divorzio come dicevo è uscito un libro
Un libro interessante edito da Europa edizioni il libro è stato scritto da l'autore e Domenico letizia militante radicale attivista dei diritti civili
Fa parte ovviamente membro dell'Associazione radicare la trasparenza legalità dell'associazione di dei radicali di Caserta trasparenza e legalità
è abbiamo proprio in collegamento telefonico locatore Domenico letizia buonasera Domenico
Bonifica tutti gli agricoltori l'associazione divertente verso internet volgarità fare la legalità e trasparenza e di
Caserta tu una incarichi in questo successo no all'altro che viene scritto
E istituisce il bene praticamente davanti recentemente neanche un mese è uscita questa pubblicazione che si chiama storia della lega Italiana del divorzio
La cosa fondamentale che ci tenevo a sottolineare in questa questa piccola complicazione che
A differenza di
Chi come il divorzio viene affrontato anche negli studi storici normalmente che e analizzato soltanto dal punto di vista giuridico
O delle decisioni parlamentari a partire dal mille volte dal mille novecentosettantuno fino alla sconfitta del del referendum democristiano del mille novecentosettantaquattro in questo volume circoli analizzare quello che c'è il lavoro che c'è dietro
Diciamo il risultato che poi andrà in Parlamento estirpi però quello che c'è il grande movimento se poi ho con tratterà democraticamente questi i referendum appunto del mille novecentosettantaquattro meno di coloro che non volevano
Fa parte a della legge fortuna al ritiro sinora c'è per il divorzio quindi a partire dal discende di di Andrea ma ho richiesto sicuramente
Iraq contenuti conosceranno perché io ho scritto due libri importanti anche in Puglia sulla storia
Di alcune delle associazioni anche del Partito radicale da cui il Governo si è libertà contro patriarca vigilante capitali caricate di Gorizia dal cinquantatré
Ma agli anni Ottanta se ricordo bene a partire comunque da queste ricerche dal numeroso materiale archivi di prefetture questura
Partendo da questo materiale
Sono riuscito a un po'vada aggregandola voi e aggiungendo anche alcun atto in volumi anche
E biografie biografie anche datate
Allora ho aggiunto un po'cercando di costruire qualcosa di un po'tutte le manifestazioni di in movimento chi anche prima che la fondazione della lega Italiana per il divorzio che già partivo cento ma cercavano di far saltare la questione è la cosa importante cambiamento proprio che sia nel momento in cui
Sia la fondazione della antica italiana per il divorzio sappiamo dei protagonisti principali fra Marco Pannella fuori colturali Antonio
Al fine di cui al la legge partecipo opportuna Bernini del socialista la fortuna che la libertà dei partiti
E insomma diciamo tutto capillare in uno spirito laico perché i vari che da garantire il divorzio
Si pretenda appunto come una riga quindi come un uniti i eletti movimenti associazioni anche partiti diversi clienti associano per un obiettivo singolo specifico
Cambia tutto quello che il del divorzio ricordiamo che stiamo parlando di anni particolari nel mille novecentosettantuno non solo a livello nazionale ma anche a livello mondiale ceda
C'è fermento nel quindici agosto nel settantuno Nick sollevano cancellando il dollaro valutavano dal loro finendo l'epoca
Delrio dirlo insomma del dei dei patti di Bretton Woods c'è il mondo spalla a spalla del cambiare idea che l'Italia
Al centro di un gioco politico internazionale che come tutti coloro che
Hanno studiato le pagine di storia insomma di Galliera centro del conflitto internazionale tra Unione Sovietica e Stati Uniti insomma
E in questo contesto anche partitico
Indici giovavano o un gioco importante incontrarci tardano a partire comunque dal Partito Comunista Italiano dalla
Sì no scusa Domenico ti interrompo perché questo interessante in questa lotta sulla non violenta Perrelli introduzione del divorzio data come dicevi tu dagli anni Sessanta insomma quindi con il Partito radicale che però all'epoca era un partito direi quasi quasi inesistente aveva pochissimi scritti pochissime risorse finanziarie però nonostante questo
è riuscito come ricordavi tu in un'impresa veramente importante insieme socialisti altre forze laiche quell'appunto di giungere derivare in pochi anni all'approvazione di una legge importante come quella sul divorzio
Fino a qualche importante da sottolineare innanzitutto sin come dicevi il Partito radicale arriva delle forze in linea dura porte
Come sottolinea deliberò erano forte incorre in alcune città gli attivisti rapida che erano i più vice all'interno delle città
Però cercando di organizzare
Iniziative basta pensare anche a tutti i vari periodici e poi il Governo tipiche libera oppure Tivoli fissava periodici che difficile anche ritrovare oggi
Che però io inviterei veramente nel nelle ripubblicare l'Iran vedo chi possiede delle copie nel nel creare un archivio angiografica immette delle idee
E praticamente anche attraverso questi periodici diffondevano invariati i movimenti laici i patti di laicità cui anche i repubblicani socialisti tutto la cosa importante che ci tengo a sottolineare che la difesa ambiti ovazioni riesce a incidere culturalmente o e quindi anche politicamente sulla società italiana della soggettività
Perché gratis tentiamo negli anni il contesto storico di cui stiamo analizzando federale prevale dall'estrema sinistra e l'uso controcorrente comporterà per apporti respinto molto spesso era caratterizzato dalla violenta
E tale manifestazione di Dipiazza violente
E in questo circuito intuisce la richiederebbe di divorzio che attraverso le iniziative non violente la disobbedienza civile anche
Agli altri indicati anche dirle creare anche con pochi membri diciamo manifestazioni alternative e riesce comunque ad incidere
Sulla coscienza collettiva degli italiani e comunque ad incidere nelle forze politiche a questo poi
Che accompagnerà anche una campagna di stampa che col tempo già allora i radicali erano inascoltati dalla stampa
Però con il
Le manifestazioni a partire da Pannella e con le iniziative giudica quindi scioperi della fame della dei rapporti di parentela
Si riesce a incidere anche su alcuni periodici letti anche da un abbatta giovanile da un pubblico italiano molto ampio penso al settimanale avvicini
Chi fa portavoce comunque il delle ristabilito il divorzio ospitando proprio sulle proprie pagine sia allertarle fortunati
Perché l'idea è quella di proprio ricordare la creatività anche come il movimento riesce ad incidere nella cultura è proprio questo aspetto mi pare interessante che questo Toninato la creatività le forme di lotta non violenta e perché in quegli a
Mi sono anni anche caratterizzati da come dice che appunto tu da una fortissima violenza anche armata nelle strade nelle piazze insomma questa contrapposizione tra due schieramenti
Comunisti anticomunisti fascisti e così via però invece radicali forse anche nella migliore tradizione dei movimenti diritti civile nei i piani Martin Luther King eccetera portano in Italia per la prima volta questi metodi queste forme di lotta non violente che insomma vengono prima
In un certo senso accolti con un
In maniera molto superficiale quasi Lisi il rideva per queste forme di lotta che molti con si tiravano un po'folcloristica o irrilevanti ma che poi realtà nel tempo hanno provocato il prodotto nella società degli a dei risultati molto importanti
Infine la roba innanzitutto dobbiamo anche pensare a che a quale sinistra ci riferiamo ricordiamo che questi sono gli anni cui la diffusione dei diritti civili che avviene ad opera dei radicali nel Paese è o ovviamente la diffusione di quella legge ad esempio uno studioso come Massimo Teodori ha definito dal mille quindi una sinistra di orientamento diciamo così americano non di certo di una sinistra orientamenti orientamento europeo e Antonino lontanissima da quella della sinistra
Sovietica tant'è vero che questi sono anni in cui anche il Partito Radicale ad esempio con quella che la sinistra anarchica libertaria
Infine il verbo Gerardo manifestazioni anticlericali manifestazioni anti militariste esperito saranno contrattati proprio da quella che è la
Ufficiale italiana quella del Partito Comunista Italiano
Che anzi sarà totalmente contro affermati di questa sinistra laica libertaria che poiché l'arte
Al Partito radicale che diffuso appunto perché come dicevi questi sono i tempi in cui i radicali vengono identificati cui IP con i cartelloni
In Mu.MA diciamo con quella finisca creative libertaria che poi in Italia è riuscita a
Anche ad affermare io ottenendo anche a dire
La vittoria e poi sulla sulla battaglia venti volte seguito con l'apporto
Altre tematiche e questo lo si evidenzi anche analizzando Copagri porgere il libro
I e qui Cunego ci fu un errore grandissimo da parte del porto serio fasciste conservatori e quindi agli democristiani pareri e quindi in particolare la DC Ind. Movimento Sociale Italiano
Un cui praticamente nel contrattare proprio con le forze e quindi non parlo solo di radicali ma anche di ripubblicare il limite social comunisti il Partito Liberale quindi nel contrastare e dare risposte automaticamente gettavano
Che il potabile diportistico diciamo capire reputare comuni da
Emblematici solo voi manifesti della DC che conta Albani diceva non votate cumulo non votato e noi per il diporto che spacca le famiglie avanzare comunismo l'appello Ragosta
Che faceva che richiamavano anche i manifesti del Movimento Sociale hanno è questo nella cinque nella società italiana fu concepito in quanto cosa che rilevo anche dal punto volume il divorzio e quindi la libertà di scelta anche nella nel procedimento di divorzio incerto
Agli italiani non richiamava
Latini tra cui il comunismo sovietico anzi richiamava i costumi le libertà americane
Quindi era all'ottavo posto ci richiamava il film di Hollywood il cinema di Hollywood i costumi americani
Il che vuol fare del comunque di dico anche libertà liberali che di certo non ritrovavamo nell'Europa del letto nello nell'Unione Sovietica questo un grosso sbaglio delle forse neo fasciste conservatori perché
Nella loro battaglia contro le forze del comunismo può e non riuscirono a concepire che
Diretta un'altra sinistra
Che era appunto quella di legate ai diritti civili e ad una cultura laica che comunque nel Paese filiera che però non riusciva
A trovare una buona canalizzazione all'interno dei vari partiti
E invece proprio su questo i radicali hanno giocato beni hanno portato comunque
Hanno condotto a voi sancito delle vittorie fondamentali basta ricordare come nell'articolo ricorda quando dice
Io ricordo ordine le vecchie e con i locali perché camminavano curriculum e dunque e alla fine sono stati proprio questi cittadini diciamo
Questo popolo italiano che ha capito o la lettera del divorzio perché qui molto importante perché anche questa pratica di libertà
Alla fine dovrebbe essere istituito anche in Italia ricordiamoci che negli altri Paesi europei
Il primo obiettivo Grecia e ufficiale come politico in Italia che era assente siamo arrivati sempre il ritardo anche su questo ma importante quello che tu dicevi poco fa nel senso che noi ab
Avevamo all'epoca e abbiamo anche oggi in altri settori anche nel diritto di famiglia abbiamo due dati due realtà che si contrappongono da da una parte abbiamo mo'il dato normativo non sappiamo che da questo punto di vista il dato religioso ha sempre fortemente influenzato il diritto di famiglia che molti istituti del diritto di famiglia
I contenuti del Codice civile sono di diretta derivazione dal diritto canonico
E quindi c'era questo dato religioso e in parte c'è anche c'è ancora oggi questo forte dato religioso che influenza il diritto di famiglia però dall'alto
Tra vi era anche una realtà diversa c'è un un sempre più progressivo cambiamento mutamento dei costumi sociali una sempre più forte e marcata
Progressiva laicizzazione e secolarizzazione del diritto di famiglia e forse quindi la la capacità lei l'importanza del ruolo importante giocato dei radicali dei socialisti da Loris Fortuna Marco Pannella in quegli anni fu proprio quello di accompagnare e quindi questa questi nuovi contesti sociali questi nuovi mutamento dei costumi sociali e di far sì che il dato normativo poi coincidesse con quello appunto con quello della reale della società
Che io ovviamente Marco Pannella come spesso lui ebbe a dire in quei tempi nell'organizzare fuori legge del matrimonio aveva intuito un aspetto fondamentale della società italiana che vi era un malessere o voi
Ho vissuto nell'all'interno delle famiglie
E che doveva trovare una soluzione Corradi aspetto fondamentale che se diciamo verità storica dobbiamo ricordare che
Molti settori anche quello al mondo cattolico come alcune altre leggi
Alla fine aderirono e
Diciamo al alla a quei movimenti che comunque volevano si battevano per il divorzio perché anche parte del mondo cattolico aveva capito
La l'importanza comunque di adeguare di normalizzare una legge quindi anche un contesto sociale che sta valutando il più usciva al di fuori
Appunto di di un contesto ormai in una società che andava via via lasciandosi ma questo anche oggi evidente basso ad entrare nell'ultima campagna dei codici referendum radicali
Chi cercando di provare avanti queste strade
Però le tematiche
Approntato e vi era appunto come penso all'argomento commettendo avrà come penso abbiano invece ascoltatori cervi era anche quella del divorzio breve
E cosa fondamentale da sottolineare e che allora come oggi
è proprio quella sinistra che intimorire arrivi chiamato Crispi tra banca per certi aspetti ancora lì c'è anche il socialismo libertario a volte
Mite tentano di esserlo ancora chiaramente identificano così però poi nei fatti vanno contro tutto ciò che possa creare
In testa individuale in questo Paese tant'è vero che
Alla fine nonostante il nostro massimo impegno esso migliaia e migliaia e migliaia di firme raccolte se no non è arrivato nessun aiuto sostanziale
Da parte degli altri gli esponenti del molto vicini rammentando meno questa volta dal Partito Socialista Italiano consegnato pochissime i oppure da quella che definita Sinistra ecologia e Libertà che farebbe la sinistra un pochino
Almeno
Unicamente un pochino più laica allora ad esempio il Partito Socialista Italiano come il Partito Liberale Italiano il Partito Repubblicano Italiano aveva intuito certe cose che oggi ogni anche potuto intuire o per giochi politici
Si è cercato di evitare per entrarvi all'altro e alcuni soci
Diciamo della truffa e del crimine legalizzato ecco dove riduce scusami se ti interrompo c'è proprio questa questa contraddizione perché
Per venire ai giorni nostri anche perché questo libro ricordo storia della lega Italiana per il divorzio Di Domenico letizia un libro che
Presenta anche la post fazione curata da Diego Sabbadin eliche Segretario della lega Italiana per il divorzio breve per venir per venendo ai giorni nostri questa è stato sì introdotto in Italia il divorzio nel mille novecentosettanta però realtà
L'impostazione canonica giusta la natura sta Cream sacramentali del matrimonio noi come tale indisponibile darle fedele ancora adesso privilegio più che altro il vincolo rispetto in quanto tale e non la persona
Che si trova all'interno di questo di questo vincolo dico questo perché perché oggi ne siamo uno dei pochissimi se non l'unico Paese europeo che ancora adesso costringe una coppia in crisi i due coniugi a sia ottenere il divorzio ma a ad ottenerlo attraverso
Dovendo passare attraverso un iter procedurale e dei costi elevatissimo l'iter procedurale molto lungo costoso molto con nato a volte anche che comporta poi che che più che altro alimenta e incentiva il conflitto interpersonale più che la
La la la la la nell'accordo tra i coniugi
Perché perché coniugi sono costrette a promuovere due giudizi uno di separazione e uno di divorzio cioè nonostante l'introduzione del divorzio e mila centosettanta ancora oggi in Italia nel nostro ordinamento trova è stata mantenuta indico ore listi è stato mantenuto in vigore l'istituto giuridico della separazione legale che aveva una sua giustificazione è una sua ragion d'essere la separazione quando non c'era il divorzio appunto prima del mille novecentosettanta ma una volta introdotto il divorzio non si capisce per quale motivo il coniuge deve essere costretto a attendere quattro cinque sei sette otto anni a promuovere due cause una di separazioni e uno di divorzio però nere lo scioglimento definitivo del vincolo coniugale tanto è vero che nessun Paese europeo questo iter procedurale e previsto si consente dappertutto di ottenere il divorzio immediatamente
Tant'è vero che appunto circa otto mila coppie italiane negli ultimi cinque anni si sono viste costrette ad andare all'estero cosiddetto divorzio di classe o turismo divorzi le per ottenere divorzio immediato perché qui l'Italia non è possibile ecco quindi c'è ancora molto da fare nonostante siano passati più di quasi quarant'anni pieno rispetto all'ora
Sì barbabietole che alla fine l'elemento mancante anche nella giurisdizione attuale anche a causa o comunque sia dei partiti cattolici
E quella cultura che vuole portarti bene mondo
Diciamo
Quelle Toso cattolico che alla fine è facile fare così
Propaganda non
Non vantaggi esiste la rettifica individuale che esiste la libertà degli individui chili di poter scegliere quindi
Alla fine proprio questo si voleva andare a capire con quei dodici referendum che abbracciavano varie tematiche e che questo come tutti ricordati
Poi in base anche evitare il settore giustizia perché in un Paese come questo ad oggi incerto guarda un po'di tempo ormai iniziano a capire che la giustizia non funziona cose che persone come Pannella ribadiscono da almeno trent'anni in più ma ultimamente invece sembra che il dibattito organizzato da sviluppare
E
Il quesito procedure di cause tutti i processi anche quei cittadini elencati diciamo
Che stanno qua attorno al divorzio vanno ad appesantire
Anche quello che è l'apparato della giustizia di questo Paese ricordiamoci che paga di metterci sono che famiglie quando ci sono i figli che non possono affrontare con serenità una semplice separazione netta
Tra coniugi che non crea danni civili cioè che si approntato alcuna serenità anche da parte delle istituzioni dei paesi una serenità
Che tiene anche
Nell'affrontare la questione appunto come negli altri Paesi europei pro non produce nient'altro che ampia libertà invece che autorizzata cosa che allo stato attuale
è un bene che problematica ma una cosa che ci preme sottolineare ma per fortuna a differenza di tutto quello che poi ampi tutti quelli che vogliono
Ora a fare i Comuni i patrioti nazionali per fortuna che avviamo un'Unione europea che sicuramente debole
Che sicuramente da riformulare ma perché ci mettono in più di dover occhiuti Europa non vi noti Europa ma per fortuna che abbiamo in nero perché su certe codici richiama
Noi crediamo richiamarli sulla questione delle carceri veniamo riguardi chiamarla questione della centonovantaquattro veniamo richiamati Delfino grossi cognome genitori da poter
Mettere anche il cognome della madre quindi
Cultura mi viene da dire allo stato attuale dice l'Europa che ci ricorda che mettiamo ingiuria un Paese democratico liberale che dovremo viaggiare
Purtroppo l'Europa sul sul sul dire sul diritto di famiglia più volte detto che questa è una con il diritto di famiglia e di competenza di singoli Stati nazionali per cui ogni Stato può procedere in ordine sparso purtroppo quindi
Da questo punto di vista siamo ben lontani dall'ottenere quel Codice europeo della famiglia che molti
Molti sperano di di di di sperano ASPER la cui sperano di arrivare per ottenere appunto questa omogeneizzazione del contesto normativo europeo
Perché senza questa omogeneizzazione temo che il nostro Paese sia destinato sempre rimanere un passo indietro rispetto agli altri Paesi europei non soltanto faccio riferimento soltanto alla Germania la Francia l'Inghilterra o comunque
Ai testi più più evoluti ma anche ad esempio alla alla Romania o i Paesi dell'est e anche lì si può tenere direttamente il divorzio in sei otto mesi tant'è vero che in Italia negli ultimi tempi sono
Sono nati moltissimi siti on line e divorzio veloce che permettono far con me offrono un pacchetto tutto compreso
Ai coniugi che voglio divorziare all'estero offrono cambio di residenza viaggio all'estero e assistenza legale avveniva all'estero per ottenere immesse mesi lo scioglimento definitivo del vincolo coniugale quindi questo veramente è un dato che fa vergogna nostro Paese
Sì un rimorchio di cura grafismo verdura vi era l'altra volta che chi se lo poteva permettere di tipo generale a parte la rotta
Oggi
Con un pochino di soldi in più alla fine ricordi problema
Comunque infischiandosene di della legge uguale per tutti del diritto riempire della capacità comunque
Di avere uno Stato in cui in uno stato di diritto semplicemente quindi capire è un diritto per tutti anche su questo dovremmo dovremmo e dove siamo siamo costretti a riflettere cioè dobbiamo riflettere ma in particolare mi riferisco
Anche alle nuove generazioni perché una cosa in cui vorrei sottolineare anche la preparazione
Del giornalista Carlo Romano ad esempio ebbi a sottolineare e di come la battaglia che involuzione UNI comunque
Tutto un movimento studentesco che che che puliva chiedeva libertà e quindi anche il primo articolo si può inserire in questo
In questo contesto io penso che oggi sia giunto il momento anche per le nuove generazioni Ili mobilitare i anche perché il regista
Molto ritroverebbe c'è chi fa tornare indietro così indietro sulle questioni della della libertà in tutti i campi
E questo è dovuto anche al perché non non c'è conoscenza ecco perché quindi appunto che conoscete liberare quindi ecco perché ritengo anche importante questo volume perché anche nei libri di storia
Penso all'università si parla di divorzio comunque come un grano un atto legislativo e quindi soffermarmi incasso RAI eticità
La leader così superficialmente proprio non si può realizzare quello che è stato il contesto sociale antropologico politico
E sociologico addietro perché ha portato comunque a galla perché l'approvazione della legge che la sconfitta del referendum della Democrazia Cristiana questo un aspetto molto importante perfetto Domenico allora ricordiamo il libro storia della lega Italiana per il divorzio
Autore appunto Domenico letizia in collegamento telefonico casa editrice edito da Europa edizioni mi pare che il prezzo sia intorno ai dodici euro dodici erano ancora ecco dove si può con
Tale diciamolo io ricordo che si può trovare questo libro diciamo io sento che
Terreni venti happening universitaria Maggiore disponibile anche nei circuiti della tecnica
Perfetto allora Domenico grazie torneremo a sentirci anche Conte magari nel corso delle prossime puntate perseguire anche gli sviluppi delle proposte di legge sul divorzio breve e per tornare a parlare anche di questo libro certo
Grazie allora ringraziamo Domenico letizia autore di storia della lega Italiana per il divorzio libro
Edito da Europa edizioni con nella prefazione del giornalista Carlo romano e la postfazione
Di Diego Saba Dinelli segretario della lega Italiana per il divorzio breve adesso abbiamo ancora a disposizione quindici minuti scarsi prima di chiudere
Miglia scusi possiamo anche aprire le linee telefoniche vero e lasciare
Spazio magari e interventi osservazioni commenti domande da parte dei dei veri vera gli ascoltatori quindi le regole le conoscete possibile intervenire indiretta chiamandolo zero sei quattro otto otto zero
Cinque quattro uno ripeto zero sei quattro otto otto zero
Cinque quattro uno quaranta secondi di tempo a vostra disposizione
Per fare domande osservazioni commenti anche sull'attualità politica e soprattutto anche sulle divorzio sul divorzio breve a questo proposito vi ricordo l'iniziativa
Non violenta lanciata dalla nostra associazione dal suo segretario devo Saba Dinelli né
Da questo punto di vista vi ricordo anche la lettera inviata via e-mail tutti i deputati e senatori membri della Commissione giustizia della Camera e del Senato in questa missiva
De cosa Badiali si rivolge I parlamentari invitandoli a s'bloccare questa situazione di stallo di paralisi e a riprendere immediatamente la discussione
E l'esame delle proposte di legge sul divorzio breve affinché si arrivi in poco tempo all'approvazione almeno in Commissione giustizia della Camera o del Senato poco importa comunque almeno all'approvazione di un testo base
Che possa ridurre i tempi per ottenere il divorzio ripeto che il numero per intervenire indiretta zero sei quattro otto
Otto zero cinque quattro uno ripeto zero sei quattro otto
Otto zero cinque quattro uno quaranta secondi di tempo a disposizione ricordo anche il sito della nostra associazione divorzio breve punto detti
Nel sito trovate questo appello molto importante che ha già raccolto come dicevo prima circa duecento adesioni l'obiettivo è quello di arrivare alle circa mille mille adesioni nei prossimi giorni
E in attesa che il Presidente del Senato Piero Grasso sciolga la riserva e decide decida finalmente a quali dei due rami del Parlamento debba spettare
Il diritto di prove del del di proseguire nell'esame nella discussione delle proposte di legge sulle divorzio breve quindi è importante questo appello importante sottoscriverlo
è importante lasciarci i vostri dati aderire allo sciopero dalla fame a questa iniziativa non violenta questo sagra anche un solo giorno due giorni di sciopero dalla fame vanno vanno benissimo l'importante appunto e ne sostenere questo appello è questa e questa iniziativa
Affinché anche in questa legislatura non si faccia come nelle precedenti ossia
Poi si metta si metta nel cassetto le proposte di legge sul divorzio breve non se ne discuta più e quindi se fossi se fosse un'altra volta questa riforma come già accaduto purtroppo nelle tre quattro legislature precedenti
Il tempo per approvare questa riforma c'è ormai la Commissione giustizia della Camera aveva iniziato questo esame a maggio aveva calendarizzato le proposte sulla divorzio breve a maggio
Poi questo esame è stato interrotto perché la Commissione giustizia doveva affrontare altri temi più spinosi più e più urgenti come appunto il sovraffollamento carcerario la questione giustizia adesso questi temi sono stati affrontati quindici sarebbe il tempo l'opportunità
E lo spazio per tornare a discutere di divorzio breve però tutto questo non è possibile farlo perché cioè questo rimpallo di responsabilità tra Senato e Camera entrambi vogliono contemporaneamente occuparsi sembra assunto sembra paradossale ma è così entrambi rivendicano il diritto di
E occuparsi di questi di quindi questo tema del divorzio breve quindi al momento da circa un mese e mezzo tutto è fermo in attesa di questa di questa decisione
Ripeto il numero per intervenire in diretta zero sei quattro otto
Otto zero cinque quattro uno
Quaranta secondi di tempo vostra disposizione regole riconoscete possibile chiamare una volta soltanto
Per appunto osservazioni domande richieste chiarimenti e per intervenire anche sull'attualità politica oltre che sulle divorzio a breve io ricordo perché l'altra scorso puntata su questo ci eravamo lasciati ricordo anche un'importante
Convegno che si terrà il le diciannove marzo prossimo diciannove marzo
Dalle nove alle quindici e trenta presso la sala unità d'Italia della Corte di Appello di Roma in via Antonio Varisco tre
Numero civico tre
Zona piazzale Clodio quindi per tutti i residenti per tutte le persone residenti a Roma in provincia è importante questo appuntamento il convegno
Tratterà la questione della della nuova legge della legge sull'affido condiviso la cinquantaquattro delle due mila e sei della sua pratica applicazione quotidiana nei tribunali
E soprattutto tratterrà anche temi relativi alla nuova legge sulla filiazione che ha abolito la distinzione tra figli legittimi e figli naturali
E soprattutto a farà un po'il punto della situazione sulla sul sul diritto dei dei minori dei figli che sono poi contesi nelle separazioni nelle nei procedimenti di separazione e divorzio
Il diritto dei figli a mantenere rapporti equilibrati e continuativi con entrambi i genitori quindi
Che far sì che queste vicende separatiste non abbiano poderi caschi delle ricadute negative sullo sviluppo e sulla
Sulla personalità dei minori che insomma purtroppo sono poi
Le parti deboli di questi di questi procedimenti di separazione divorzio quindi ricordo il convegno diciannove marzo due mila e quattordici dalle nove alle quindici e trenta
Presso la Sala unità d'Italia della corte di appello di Roma sita in via Antonio Varisco tre zone a Piazzale Clodio
Quindi per chi è residente a Roma c'è la possibilità di partecipare ovviamente
Prenotando vite ci sono Massimo disponibilità massimo duecento posti ci si può iscrivere tramite prenotare tramite e-mail
All'indirizzo che trovate sul sito dell'associazione non e nonni penalizzati dalle separazioni Onlus
Siamo quasi al termine della nostra della puntata odierna mancano pochi minuti ricordo
La situazione l'appello che è stato lanciato dalla segretario del divorzio breve devo Saba Tinelli ricordo che su questa
Su questo fronte tra pochi giorni dovrà essere presa una decisione relative allo sbocco della situazione di paralisi che si è venuta a creare in Parlamento
Tra le due Commissioni giustizia di Camera e Senato per quanto riguarda l'esame delle proposte di legge in materia di divorzio breve
è una di queste proposte di legge è stata presentata dal senatore Enrico Buemi un po'la proposta di legge che si avvicina più
A a quella che abbiamo formulato noi noi radicali noi dell'Associazione le italiana per il divorzio breve cioè quella proposta di legge che consente direttamente al coniuge la coppia in crisi
Di se c'è l'accordo in assenza anche di figli minori di ottenere direttamente il divorzio senza passare attraverso un è preventivo procedimento di separazione legali quindi ottenere questa
Scioglimento del vincolo coniugale direttamente attraverso un solo giudizio quindi senza duplicazione di costi senza tempo attendere trent'tempi eccessivamente lunghi
Proprio così come avviene in tutti i maggiori
Paesi europei
Sono le ventidue e cinquantadue minuti
Quindi anche per oggi direi che abbiamo terminato il tempo a nostra disposizione come di consueto chiudo ricordando il sito web della nostra associazioni divorzio breve punto ittiche
Il sito è costantemente aggiornato per questo vi invito a visitarlo perché ricco di documenti di materiale di articoli di stampa di comunicati e soprattutto di sentenze della giurisprudenza di merito e di legittimità in materia di diritto di famiglia sul sito divorzio breve compiti ovviamente trovate anche tutte le indicazioni utili per iscrivervi era nostra associazione
E inoltre le ricordo il nostro indirizzo e-mail info chiocciola divorzio breve punto com'
Ripeto info chiocciola divorzio breve punto come mi raccomando fateci pervenire come sempre come
A fate fate quotidianamente le vostre osservazioni vostri commenti o scriveteci per
Segnalarci
Il vostro caso ogni suggerimento ovviamente sarà sarà gradito ma prima di chiudere abbiamo una un una telefonata da da da Milano buona sera forse abbiamo ancora pochi minuti a nostra disposizione buonasera
Guastella sono meno sopra gli stessi rivive allora questioni condivideva equivale ad abbaiare alla luna
Ci spiace
Sull'azione dei GIP che spazzano via qualche permane quella Costituzione repubblicana la governabilità facilissimo
Chi li scelga il chilometri presente quali la maggioranza semplice
Con le due righe che è già implicito era questo c'era comunque che porta il rimorso non solo a maggioranza qualificata delle tecniche quindi occhi quindi tutte le altre sono evidenti buttare limite terre creativa Bellar Carta costituzionale e la democrazia
E voi radicali parlerà per primo carcere
Sapendo quello che sta
Perché la persistente ha dei problemi Global cento a imperversare quelle commerciali
Ringraziamo l'ascoltatore di Milano purtroppo ripeto il tempo a nostra disposizione è terminato ma comunque
Né lo preannuncio fin da fin da ora la prossima puntata martedì prossimo sarà quasi interamente dedicata al filo diretto cioè la possibilità per irradia ascoltatori di intervenire indiretta quindi
Daremo più spazio daremo più centralità
Alla alla possibilità per gli ascoltatori di intervenire in diretta fare osservazioni commenti e fare domanda anche sull'attualità politica e ovviamente sui temi che più direttamente ci interessano sia la separazione e il divorzio
Bene anche per oggi abbiamo terminato come sempre ringrazio Lorenzo Bruschi per l'assistenza in regia e vi do appuntamento a martedì prossimo
Sempre qui su queste frequenze con lo spazio dedicato e i temi del diritto di famiglia della separazione delle delle divorzio rimanete in ascolto con i programmi di a Radio Radicale un saluto D'Alessandro Gerardi