13MAR2014

Collegamento con Rita Bernardini sul Satyagraha per l'emergenza carceri e la riforma della giustizia

COLLEGAMENTO | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 00:00. Durata: 7 min 27 sec

Player
(collegamento realizzato durante il notiziario del mattino).

Registrazione audio di "Collegamento con Rita Bernardini sul Satyagraha per l'emergenza carceri e la riforma della giustizia", registrato giovedì 13 marzo 2014 alle 00:00.

Sono intervenuti: Rita Bernardini (segretaria di Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Democrazia, Digiuno, Diritti Umani, Emergenza, Giustizia, Iscrizioni, Nonviolenza, Radicali Italiani, Riforme.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Poi verrà però saluto a tutti gli ascoltatori
Allora come degli ascoltatori ricorderanno abbiamo voluto intitolare questa iniziativa collettiva di Satyagraha abbiamo contato gli anni ora contiamo i giorni
Perché quella data quella del ventotto maggio
Fissata dalla Corte europea dei diritti dell'uomo ma verso mancano non mi pare settantaquattro giorni
E quella data è già scaduta nel senso che
E
La democrazia italiana avesse prestato attenzione
All'opera il sindacato ispettivo che la delegazione radicale ha fatto nella scorsa legislatura con oltre mille interrogazioni
E interpellanze che denunciavano lo stato di totale illegalità forse se avessero compreso il voluto comprendere qual era la situazione non ci troveremmo oggi a questo punto qui di tempi scaduti poi è arrivata
Nel due mila e nove la sentenza civile ma novizia
E poi la sentenza pilota dell'inizio del due mila e tredici dell'otto gennaio due mila e tredici
E con provvedimenti definitivi ruota carceri che in realtà non hanno svuotato un bel niente
E questa è la situazione quindi consiglieremmo al Presidente del Consiglio di trovare
Qualche ora magari per andare a visitare e che ne so il carcere della sua città Sollicciano
Per renderci conto
Di chi è il livello lì inciviltà eh la nostra democrazia inciviltà e
Criminalità
Perché insomma noi ci troviamo a quella
Che dice e chi ha firmato che la civiltà di un Paese ci si misura da come sono tenute
Le carceri non visitate i palazzi ma vi citate le carceri
E questa è la situazione peraltro pochi giorni fa è stata l'aspetta
Lo stesso Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa a dire che i provvedimenti che sono stati presi fino a questo momento non rispondono a quanto richiesto dalla Corte europea ICI e cioè
Rimuovere i trattamenti inumani e degradanti titolo dell'articolo tre della convenzione tortura
Questa è la situazione e l'ora però abbiamo detto con e la nostra Presidente Laura sconti che Satyagraha non è solamente sciopero della fame
Ma è anche tante altre cose e anche questo occhio di monitoraggio praticamente quotidiano sulle carceri delle nostre città
Davanti alle quali
Cecchi alla fila la mattina presto assieme ai familiari il i fili della vergogna come accade a Napoli ma accade in molte altre parti d'Italia
E c'è chi
Costantemente scrive ama i rappresentanti istituzionali siano essi parlamentari io Consiglieri regionali o comunali
Dove e sottolineare quelli che si sta accadendo
C'è chi questa è un punto che vorrei sottolineare oggi perché
E questo l'aiuto che può venire ama quest'azione collettiva
Impegna a raccogliere le iscrizioni al partito radicale radicali italiani agli altri soggetti nell'area radicale e io credo che questa sia la forma
Più importante di impegno perché uno in più evidenti vale non uno come si dice da qualche parte ma vale dieci cento
Forse nel mille per quello che siamo riusciti a fare veramente in pochi in fondo
Rappresentiamo dal punto di vista politico qui che la democrazia ha ridotto le nostre carceri e la nostra giustizia
Per cui
Questo l'impegno che chiedo a coloro che sono
Che hanno compreso che sono sensibili
A questi temi ai termini di una giustizia chi si trova nella sua
Totale debacle che è un'infrastruttura fondamentale e vitale per uno Stato democratico
Iscrizione intanto voglio ricordare che assieme pieni testo
Alle sorelle Terragni siamo giunti oggi al quattordicesimo giorno mentre sul sui siti radicali ossia radicali italiani che il Partito Radicale
è possibile aderire e vedere quante sono lì adesioni e le partecipazioni al Satyagraha io l'ho visto poco fa
Solo novecento settantaquattro rione in realtà poiché scorrete la lista siamo oltre i mille cento noi consideriamo solamente quelli che poi concreto in mano rispondendo ad una e-mail
E di aver effettivamente riempito la scheda quindi novecentosettantaquattro mi permetto di ricordare
Che anche Diego sabati Nenni
Eppure pienamente in questo Satyagraha
Aggiunto una motivazione è un obiettivo che è quello del divorzio Bleve chi perché accade anche questo
A in Parlamento quel Parlamento in cui un ramo ieri ci ha regalato l'Italie comma
Sì accade che Camera e Senato si rimpalli non succhi Bindi discuterò e discutere la proposta di divorzio bene e il quella mancata riforma che costringe
Le coppie italiane e quelle che hanno i soldi ad andare a divorziare all'estero perché i tempi
In Italia sono assolutamente incompatibili con la vita delle persone anche Diego tra Battinelli giungere oggi alle quattordici decimo giorno di sciopero della fame
Questa è la situazione noi andiamo avanti attendiamo ancora e lo diciamo ogni mattina da Radio Radicale
Che il Ministro della Giustizia noi avevamo chiesto noi lo ha chiesto lui finalmente si decida magari di incontrare una delegazione radicale
Per il momento vi saluto e ci sentiamo nelle prossime ore con altre notizie e accertamenti