19MAR2014
dibattiti

Osservatorio Romano sulle Migrazioni - Decimo Rapporto

DIBATTITO | Roma - 17:10. Durata: 1 ora 57 min

Player
Presentazione della decima edizione del rapporto (edizioni Idos), curato dal Centro studi Idos e promossa dalla Caritas di Roma, in collaborazione con Roma Capitale, Provincia di Roma e Regione Lazio, nell’ambito della X Settimana nazionale contro il razzismo promossa dall'Unar.

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Osservatorio Romano sulle Migrazioni - Decimo Rapporto", registrato a Roma mercoledì 19 marzo 2014 alle ore 17:10.

Dibattito organizzato da Caritas Diocesana di Roma.

Sono intervenuti: Franco Pittau (coordinatore del Dossier statistico Immigrazione della Caritas /
Migrantes), Gerardo Antonio Corea (dirigente generale Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata), Pietro Vulpiani (membro dell'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR)), Enrico Feroci (sacerdote, direttore della Caritas diocesana di Roma), Ginevra Demaio (capo redattore dell'Osservatorio Romano sulle Migrazioni), Marco Omizzolo (co - fondatore e responsabile area studi e ricerche dell'Associazione In Migrazione), Anna Adamczyz (rappresentante del Centro servizi per il volontariato (CESV)), Lorenzo Tagliavanti (direttore della Confederazione Nazionale dell'Artigianato di Roma), Emilio Cera (dirigente della divisione servizi per la mobilità dell’Atac), Daniela Cardenia (membro del Dipartimento Servizi Sociali - Immigrazione della Provincia di Roma), Rita Cutini (Assessore al Sostegno Sociale e Sussidiarieta' di Roma Capitale).

Tra gli argomenti discussi: Africa, Asia, Asilo Politico, Atac, Ateismo, Buddismo, Carcere, Caritas, Casa, Cattolicesimo, Cittadinanza, Clandestinita', Comuni, Consumi, Criminalita', Cultura, Demografia, Diritti Civili, Diritti Umani, Discriminazione, Disoccupazione, Donna, Droga, Economia, Emarginazione, Emergenza, Enti Locali, Europa, Famiglia, Finanziamenti, Formazione, Giustizia, Immigrazione, Imprenditori, Impresa, Induismo, Infortuni, Integrazione, Investimenti, Islam, Latina, Lavoro, Lazio, Licenziamento, Matrimonio, Medio Oriente, Mercato, Minoranze, Minori, Narcotraffico, Nomadi, Occupazione, Ortodossi, Pari Opportunita', Poverta', Precari, Prevenzione, Provincia, Razzismo, Religione, Rifugiati, Roma, Salute, Scuola, Sfruttamento, Sicurezza, Societa', Solidarieta', Statistica, Storia, Stranieri, Territorio, Trasporti, Unar, Universita', Viterbo, Volontariato.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 57 minuti.

leggi tutto

riduci

17:10

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Signor finora
Emilio
Emilio
Ok
Invece oggi
E
Diciamo
Ecco
Civile
Dedicate
Dell'azienda
Non si sente

E
Provincia il rappresentante
Non
Massimo
Ma l'intervento dell'accademia
Pongo
E come li vediamo come possiamo star
Siamo stati perseguitati
E dai rifiuti
Noi abbiamo
Che per mancanza di proposto non abbiamo potuto vedere quanti
E invito a venire qua davanti sono
Bizzocchi esclusa perché vedono accuratamente la Libia non è
C'è
Il
Annata
Dove sta
Eccola è arrivato
C'è un altro punto importante che è rimasto libero tre miliardi
Allora
Impianti
Quindi siamo in ritardo però era giusto
Aspettare intento
L'ordine del giorno
E proprio
C'è
Il mio compito è solo quello di
Far rispettare i tempi abbiamo detto partecipe di servizi che gli verrà
Di indicare
Relatore ridare
Relatore dieci minuti
L'orario equilibrata concorso anche per il libro a delle considerazioni molto importanti da fare per
Gli interventi sono tanti quindi
La regolare di attenersi ai dieci minuti
E richiede anche una riflessione iniziale
Questo rapporto
Arrivata alla decima edizione
E
Quando è iniziato c'era
Alla Caritas
E la Camera di Commercio subito dopo si invita la Provincia la Carlizzi
Sempre
Fedele
Minori
Si è invece una bellissima parte dedicate ai servizi che la Caritas
Per gli immigrati del comunismo
I poi abbiamo avuto la fortuna per la prima volta antitrust dovrebbero essere mantenuti e per la prima volta Antinori dinanzi degli assessori
Il comune provinciali in Regione
Queste molto importante che il politica a livello territoriale il fatto che il coinvolgimento di tutte le di tutti gli enti
Queste organizzazioni di intervento nelle zone
Del
Specificare un altro per gli avvocati era quello del direttore di RAI carta scritta sempre quella di
Chiaramente
Rapporto e sono molto distanti troverete anche se andate sul sito nel comunicato stampa
Preventivo
Io
Ariston un'altra considerazione
Questo è il decimo
Critici dieci vuol dire una diversa
Ciò
Quell'indimenticabile sapiens rifiuti di nuove anche di Brindisi perché junior manifestare Tondo
Il rapporto ha resistito nonostante le difficoltà x
Come potete immaginare di fare della ricerca in questa fase
Molto problematica credibilità difficilissimo
Però il rapporto è molto bene
Cielo
Della
Scatta
Redattrice del
Rapporto oggi viene AIPO nascosti qua
Eletti tutti gli autori intervengono solo due offeso
Seduti insieme a voi interessa
E vi ho fornito
Una lettura molto un'altra di quelle ordinarie
Del fenomeno migratorio
Io penso sinceramente
Non perché sono questi attacchi
Penso sinceramente
Che per Roma sarebbe una disgrazia
Sì non ci fosse questo raccordo invisibile
Perché quello che avviene nella vita indiretto tariffe
Rapporti sono quelli
Molte volte noi
Altro investono su altre cose
Sopra
Da questo non è avvenuto terra
Che ha proposto ed approvato
Per le organizzazione che c'è all'interno
Dei riciclatori che interpreteranno dalle cose contributo
E per voi che siete se
La sala imperante fortunatamente nonostante le nostre richieste familiare
Infinita
Voi non siete solo voi stessi quesiti e decidete
Il nostro auspicio i
Attraverso il rapporto che mettiamo a disposizione anche a disposizione di quelli che non hanno preso
Perché è un collega è andato il taxi
In ufficio mentre delle coppie che mancavano seppellire nella ripresa pericolo immanente eravamo schiacciati le sezioni
Diciotto aprile trentanove finora riguardante quindi
Anche quelli alla ripresa dell'Iran provvedeva
Ed è molto importante perché voi siete dei residenti
In fondo quindi iniziare i nostri incontri
Quelli che fanno gli enti locali alla
Ad altre organizzazioni qui che facciamo insieme
Sono degli incontri dove noi diciamo dell'emigrazione e una risorsa no meccanicamente Massimo dicendo che diamo per farla diventare una risorsa
E queste grandi l'obiettivo di quest'oggi
Grazie
Quindi passiamo all'intrusione economico non si è
Si parato
Che molti
Sì non solo i direttori della scolarità slavo
Ma ha diciamo finanziaria sarà Casamari debbano in origine erano note
Degli operatori in realtà
Appena parlato
Buonasera
Innanzitutto prima di tutto vorrei esprimere la mia soddisfazione come direttore della Caritas
E anche di ringraziarvi
Scusate ma io ho fatto una gara
Perché
C'erano i tempi concordati perché anche gli statuti specialmente dell'azienda sanitaria e che il dubbio
Dov'è il primo mi perdoni
Facciamo veramente avuto
Come
Del dottor Burlina direttore sanitario dell'azienda
Buonasera a tutti
A nome del mio direttore generale dottoressa Forleo
Vi do il benvenuto
Questo è un ospedale
Più difficile
Trovare gente
Così numerosa
Ma l'ospedale
Conforme
L'ospedale San Giovanni in particolare dal due mila sei è istituito un ufficio per le migrazioni
E per loro grande grande di poterci affiancare
Quotidianamente verso queste persone
La cosa che volevo dirvi che voi vi trovate in una corsia di ospedale Nesta fino a pochi anni fa
Sia di spesa
E molti anni fa
Vicende migranti perché immaginate durante i turchi e si facevano per la visita
Periti direi questi corsi erano affollate agricolo
Gli animali
Ribelli ci
Di risparmio
E di persone che venivano a voi
Dall'altro non lo sto dicendo convengono non vi voglio far perdere tempo e il mio non è soltanto un benvenuto di tipo formale monsignor feroce particolare
Avere anzi è oggi che questa sanità può essere una tradizione per continuare la decorrenza della presentazione delle vostre
Delle coste opere nelle vostre necessità siccome allo stato nel passato recente
Quando qui nell'antico ampia identificare estesa
Come questa strada abbiamo provveduto mettere a disposizione per la presentazione
Di là
Altri
Altrettanto preziosi
E su cui
L'azienda ospedaliera San Giovanni prende l'impegno di poterlo fare settimo anche per il futuro
Vuoto
Allora l'altra affermazione istituzionale
Dell'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali
Che siccome siamo nella settimana contro le discriminazioni ha posto anche
Raffaele all'iniziativa all'interno delle manifestazioni che stanno in tutta Italia
Mila ringrazio
Dottor Di Paolo colleghi del
Degli ITS questa opportunità io
Per i servizi dell'Ufficio nazionale antidiscriminazioni anziani però
Per me è anche un grande piacere un motivo di orgoglio esterne presenti qui oggi aprire i lavori perché stiamo inaugurando
Quindicennali
Percorso che abbiamo fatto
Anche in sede perché tutti noi tutti coloro che lavorano in questo sul fronte immigrazione e delle politiche di integrazione sociale
Hanno seguito
Sempre con grande attenzione e atteso l'arrivo di questo
Rapporto è chiaro che si tratta di
Un lungo percorso programmatico
Porto un punto di riferimento per tutti condurlo su questo fronte e anche il motivo di orgoglio il sapere che questa iniziativa di oggi inserita all'interno della settimana di azione contro il razzismo formali perché
Ci hanno
Si porta avanti l'Italia deve avere il doppio decennale che i festeggiamo oggi
Da loro megabit e cinque si porta avanti settimana da azioni contro razzismo cliccate
Nel giorno del ventuno marzo
Che eventi Motomondiale controllo alla selezione razziale
E per la quale vengono ha deciso di ricordarci giudici affidabile non centosessanta in cui sessantanove
Cittadini sudafricani
Bene
Vennero uccisi verrà chiedere la riduzione della passano ne il passaporto discriminante tra
Sulla base colore della pelle che combini come ogni anno facciamo tanti in gran le venti restando su cento cinquanta città d'Italia questo quindi e ritengo che sia si inserisca gli studenti si inserisca
Questo percorso ora Riccardo il rapporto
Oramai ci accompagnerà ma è fondamentale per e dire
Gli scenari
Di cambiamento delimitazione sul territorio soltanto romana laziale anche perché per me importante che gli elementi di attrito
Li difficoltà ma anche le opportunità offerte dall'immigrazione chiaramente occupandoci di
Prevenzione e contrasto indiscrezione razziale
Siamo sempre lì molto attenti nel rapporto capire notizia proprio strumento delle tendenze gli scenari
Le opportunità offerte da questo termine l'esperienza di lavorare per le linee di indirizzo che permettono alla dodici dello straniero di origine straniera chiedere maggiori
Le istituzioni ma anche nella società civile nel capire
Che l'istituzione di lavorano visitatori l'anno deve garantire diritti per l'eternità per tutti oramai è chiaro che
Da quello che leggiamo nel
Nel il rapporto partiamo una
Una politica di integrazione integrazione
Quotidiana silenziosa questo è l'elemento
Importante che mise in vorrei sottolineare
Alcuni un'integrazione che passa
Nel si penso che dispone nelle comitive nuovi posti di lavoro all'interno dei condomini è chiaro che tutto questo quindi
Ci permette di
Idee di risorse
Nonostante il resoconto segnalando il raddoppio della popolazione
Dal due mila uno due mila undici nel
Nel periodo in percentuali
Questo forse il nome un elemento
Di aree
Alimentazione di sentenziò di xenofobia perché quello che registravamo che negli anni Ottanta in cui c'erano altissimi livelli
Di Zucchelli attrito interetnico in assenza di indicazioni interetniche
Quindi forse
Trattenimento della crescita demografica ci può permettere di dire che non è strettamente correlato anche ad una
Aumento villa
Delle tensioni interetniche
Max farla la conoscenza in confronto reciproco permette
Ma anche la crescita di una
Di rapporti interpersonali che
Favoriscono l'Opus sociale chiudere questo saluto con due parole
Un piccolo testimonianza di una signora rumena
Intesi in ufficio dell'hinterland romano lei mi ha detto io sono la vera pensare
Sofferenze perché ho seguito i costi di anziani più accompagnati Ventricelli erano lontani da casa visti morire ecco perché solo in maniera pesante verso il Paese io ringrazio
Lascio la parola
Eric grazie
Reale
Sul piano
Questo Nokia
Favorevoli tanti capitoli che fanno i nostri rapporti anche in ambito
Il volto ad accedere
E avessero ascoltare l'innovazione
Rossi
Mi dà la parola sarebbe il primo intervento tutti interventi di carattere
Però a questo intervento
Richiamata sono il primo ma
Pieno nel volume perché incentra nota la sua natura sui valori che laziale principale
Benissimo buonasera a tutti mi è venuta in mente nel quello che è accaduto le vicende del Vangelo di Gesù uffici dice quando se invitato non metterli al primo posto altrimenti con vergogna di manderanno indietro quindi non è stato do la mia quindi scusate se mi sono
E così ho iniziato a parlare quando forse sarebbe stato opportuno come avvenuto
E e ringrazio
Dottore perché ci avesse ci ha dato i semplici ad messi a disposizione
Questa sala e ringrazio anche l'ospedale San Giovanni
Questa disponibilità
Così bella così significativa
E ringrazio in maniera particolare dottoressa
Poiché la direttrice
Generale dell'ospedale
San Giovanni per questa
Possibilità e anche
Mi è sembrato per la disponibilità che c'è stato
Per il futuro per potere riflettere insieme
Ma volevo anche ringraziare tutti quanti gli avevo iniziato dicendo questo perché
Questa numerosa presenza nonostante lo sciopero significa che il tema che stiamo toccando è un tema significativo importante
E sentito
E sentito non solamente dalla stampa assentito dal ognuno di noi perché vediamo che il mondo che ci circonda dovrebbe stiamo vivendo sta cambiando velocemente ci sta cambiando velocemente intorno
E allora mi sembra che rispetto con la proposta di questo
Testimonio raccordo Osservatore Romano abbia
Dei significati molto uniti e vorrei così sottolineare
Prima di dare la parola alla dottoressa
Ginepraio che citava
Toccare con mano i dati
Statistici proprio di quello che
Sta avvenendo in quello che presente nella nostra nella nostra città quindi nella nostra regione
Nell'introduzione del primo rapporto la Caritas di Roma
Che lo ha
Così voluto presentava questo ancora con uno strumento per vivere
La propria scelta
Rilevando nell'evoluzione le prospettive
Sottolineando i progressi fatti problemi rimasti sul tappeto
E naturalmente mettendo a disposizione l'apporto dei suoi servizi
Il collegamento con le parrocchie i centri di ascolto Hillary
Abbondantissima di volontari che si mettano si sono messi si mettono in servizio
La motivazione che spinge la Chiesa di Roma a realizzare
Il sussidio era quella di coniugare
L'attenzione alla condizione umana al computer le valorizzazioni
Ma anche con l'impegno a interessarsi della popolazione le sue situazioni concrete
In particolare di coloro che rischiano di restare tagliati fuori
Dalle opportunità di sviluppo
Credo che sia questo uno degli obiettivi fondamentali della Caritas
L'attenzione all'ultimo a chi non ha clienti e noi ci sentiamo spesso
Almeno io mi sento
Il prestarono di coloro che non hanno parola quindi mi permette di essere
La loro parola davanti alle istituzioni pubbliche
Ieri siamo stati
In Campidoglio io mi sono permesso di parlare a nome
Di tanti di tante persone che vivono l'emarginazione delle nostre città ma anche davanti alla chiesa davanti alle comunità parrocchiale
Nell'ambito di questa impostazione allora l'immigrazione non potevano costituire un punto essenziale
Trattandosi di un segno dei tempi
Senta
Caratterizzante il mondo occidentale
Il nostro Paese
Imma modo particolare anche la nostra città
Questa nostra Roma
è ovvio che sta al centro non solamente dell'Italia bassa al centro del mondo
Per
Così
Un una realtà spirituale
C'è il Papa
C'è San Pietro eccetera
Ma anche vorrebbe stesse al centro del mondo anche per la sensibilità di attenzione
E di rispetto dell'altro
Dall'immigrazione dell'immigrazione cita spesso una lettura superficiale
E credo che tutti quanti noi ci siamo caduti ecco nell'ascoltare
Frassati dei
Enfasi superficialità del sì
E come in un salotto spesso queste
Almeno chi è più attento ci lasciano il citofono profondamente
Quindi soggette all'immigrazione ha pregiudizi a interpretazioni distorte
L'osservatorio e questo è uno degli obiettivi è stato il sussidio che andavano in senso opposto
E si è messa a disposizione di ricercatori
E i funzionari pubblici
Gli operatori sociali
I rappresentanti di associazioni
Per consentire loro di esporre le esperienze i punti di vista secondo uno
Sempre più ampia
Facendo i dati statistici una base aggiuntiva
Perché le riflessioni venti le attenzioni sulle singole tematiche
E andando oltre
Alla media esposizioni riunioni
Manca la superficiale attenzione di quello che
Il fenomeno immigrazioni comodi
Quindi l'avvio degli immigrati fatto ulteriori ed aspetti economici e occupazionali culturali e sociali è caratterizzata da approfondire esigenze religiosi lo tocchiamo con mano
Così come dimostra la storia di tanti immigrati italiane
Che si sono recati all'estero e hanno dato vita
Comunità pubblica esperienze pastorali
Si è scoperto che negli anni
Che l'attenzione dimensione religiosa è fondamentale nel processo di integrazione
I nuovi Roberto la possibilità di viaggiare soprattutto negli anni passati
Nel secolo scorso diremmo e atto ha incontrato l'economia italiana
Richiedevano all'estero uno dei punti gli ha
Permessi a queste comunità di potersi esprimere il Polo successivamente è stato proprio
L'aggregazione che è pervenuta dal mondo religioso
Internazionali interculturale interreligiosa
Dell'osservatorio
è stato più volte ribadito che qui si sono unite caratteristica il salvaguardare
Per preparare il futuro di Roma
Conferendo nelle dimensioni di pienezza
Roma
E internazionale
è una delle grandi capitali
Europee ma del mondo
Dico grandi non perché per il numero perché sappiamo che ci sono tante altre
Capitali creando
Numeri enormi servita rientro a Roma diamo altri milioni sicuramente
Ma governare
Diciamolo anche forse lo diciamo con orgoglio
Siamo o Province lo diciamo caput mundi
E Roma una storia dietro le spalle chi viene a Roma
Non tiene sono lì da vedere una città di oggi
Viene a vedere mondo passa
Una cultura
Un'esperienza
Che permette anche di guardare lontano di guardare il domani
Oggi attraverso configura come un contesto internazionale ma non solo per la presenza di rappresentanze diplomatiche
Di strutture delle Nazioni Unite
Di istituti culturali di rappresentanza
Team multinazionali ma anche per la presenza di immigrati
Portatori di una internazionalizzazione che proviene dalla base
Roma
E anche
Una città
Intercultura sta diventando sempre di più
Con questa presenza è diversificata bisogna imparare a convivere
Mi permetto di mettere tra parentesi come abbiamo convissuto nei secoli scorsi
Provate a guardare la Sicilia ha provato a guardare il nord Italia provate a guardare
Il Salento noi troviamo che
Sono state costituite da popolazioni
Di totalmente diverso
Basta
Guardare la Sardegna c'era lui abbiamo
Un passato
Interculturale molto forte che poi si è integrata indicazioni devono residenza anagrafica cita
Per il policentrismo delle presenze che incentiva la società dosaggio l'associazionismo etnico
Le offerte culturali a parità di progetti e programmi di azione le iniziative congiunte l'innovazione
Ma Roma sta diventando
Anche
Interreligiosa
Come avrete saputo come avete ascoltato non abbiamo indicato
Caritas e anche con l'ufficio
Per le migrazioni tratti accessibili Roma un volumetti permette di far capire dove ho vissuto
I luoghi di incontro
Enti i preghiera
Di tante persone che vengono dal pantano antichi Renzi gli ambienti di mezzi
Quindi cristiani senza rinunciare alla sostanza delle loro figlie insieme a Fedele che altre Regioni sono chiamati a superare
Gli steccati in un contesto multietnico
Per far prevalere il concetto di prossimità
Lo dico con molta convinzione questo concetto
E vorrei che fosse un concetto che passasse interamente nella nostra società
Un ultimo punto che mi sta a cuore e lo sottolineo proprio con attenzione
Oltre l'emergenza
E lo sguardo virtuale presentammo abbiamo presentato anni fa una televisione dell'Osservatorio
Per evidenziare come i flussi migratori andassero affrontati quali elementi strutturali della società
E con politiche di anche in prospettiva
Si dice spesso che dobbiamo superare l'emergenza
Era solo la sollecitazione che la Caritas fa da lungo tempo
Si parla spesso
Emergenza freddo
Di emergenza caldo
Di emergenza anziani divergenza casa
Di emergenza sicurezza di emergenza lavoro
Purtroppo però l'unico modo per superare l'emergenza
è quello di risolvere
Questo dà il suo rapporto ci dimostra che siamo molto lontani dal ministro
E quindi ci dovremmo riflettere quindi dovremmo prenderne
In seria considerazione il processo di integrazione presenti
La particolarità di procedere in modo spedito
Per quanto riguarda alcuni aspetti sociali ed economici
Presidente io non lo scopo consumi forse delicati e noi li utilizziamo per il lavoro forse entrano nelle nostre scuole ma quello che è ancora molto lontano per l'integrazione
Va a rilento
è quello che riguarda il diritto di cittadinanza
Pratiche amministrative ricongiungimenti diritto di voto
E quindi su questo siamo
Portati
Siamo
Dobbiamo riflettere spero che questo ruolo da parte di questo osservatorio ci permetta veramente di rifletterci
E a cosa ancor più grave che da questo percorso esistente una ma serve cittadini stranieri i richiedenti asilo
Dicevo internet ancoraggi ridirlo noi italiani abbiamo sessanta mila
Ci sembra di essere subissato alla presenza di questi richiedenti asilo
Quando si facendo un paragone con altri Stati dell'euro faccio l'esempio della
Della Germania
In Germania sono seicento mila
E come dovremmo oggi in forza al nostro provincialismo e avere il coraggio di guardare le realtà in maniera
Totalmente diverse
Quindi sono completamente esclusi da politiche di accoglienza
Che garantì
Questo non lo
Una vita dignitosa
Concludo le statistiche evidenziano normative inefficace notturne
Comportamenti lesivi della legge atti di discriminazione di razzismo
Sono imbattibili aventi da auspicare evitando soprattutto che l'immigrazione diventi una realtà periferica
Come Caritas
Trentacinque anni siamo impegnati
Insieme alle istituzioni
E a fianco degli immigrati in questo percorso difficile
Ma noi pensiamo che sia possibile e dobbiamo metterci in tutte le nostre forze perché attenti
Perché ci sia perché si realizzi e questo non ci deve scoraggiare
Dobbiamo operare veramente concretezza e con coerenza
E quello che auspico e mi auguro che anche nella presentazione di questo decimo raccordi Osservatore Romano cinque anni
Di realizzare
Questi pensieri e questi intenti
Grazie dell'ascolto e boxing
Grazie danneggiamento abbiamo capito e
Che bisogna fare di più affinché momenti maggiormente
Internazionali
Interculturale interreligiosa questo riguarda le istituzioni
Però riguarda che ciascuno di noi per i nostri associati
Adesso intanto altresì che è rappresentato qualche minuto in più
Essi travalichi assumere quattrocento pagine diretta
Coordinata
Contini militanti
Autori viene
Tanti almeno una trentina forse anche di più
Colgo l'occasione per ringraziare insieme a tutti voi verrà
Essere presenti
Già
E
Provo a sintetizzare
Alcune dei dati presenti
Innanzitutto dieci anni di studi sulle migrazioni sono l'occasione però
Guardare così in un'ottica di durata
I cambiamenti che l'immigrazione terminato
A livello regionale nel nostro territorio nel due mila e due nella capitale nella città di Roma vedeva vivevano i due terzi del sessantacinque per cento degli immigrati presenti in tutta la Regione quindi da capitale accertata
Ma
Buona parte dell'immigrazione distanza di dieci anni nel due mila quindici la quota relativa alla città di Roma pur rimanendo importante è scesa al cinquanta per cento
Proprio perché
Sempre
I nuovi cittadini immigrati
Ristabilire stabiliscono anche in altri Comuni spesso anche in Comuni molto piccoli e non soltanto nella provincia romana
Attualmente è possibile individuare almeno quattro territori insediamento degli immigrati nel Lazio
Che abbiamo sintetizzate grazie appunto il contributo che in molti di voi nel volume
Il
Questi affinché questi quattro colori la periferia nord di Roma in particolare lungo gli assi viari sia stata la rete ferroviaria fino ad arrivare alle Province di Chieti
Di Viterbo il litorale laziale basti pensare sul litorale sono o hanno sede civile
Dei dieci comunica infine nel Lazio
Si distinguono appunto per
Numero più alto immigrati dottor Roma cinque anni dal punto di questi dieci comunicazioni si trovano lungo il litorale
Poi c'è la zona sud di Roma nella provincia di Latina qui sono stati dedicati diversi approfondimenti in particolare per il settore agricolo la presenza di sinistra e infine nelle aree montane appunto determinanti comuni di piccole dimensioni anche con piccoli e medi degli stranieri ma anche nell'arco di questi dieci anni sono
Cresciuti quasi esclusivamente grazie intorno all'insediamento debiti dei cittadini immigrati
Al primo gennaio due mila tredici nella nostra regione
Possibile individuare quattrocentosettantasette mila residenti stranieri non
Che incidono sulla
Forse complessiva per l'otto virgola sei per cento in Italia l'incidenza è del sette quattro quindi vedremo una serie di dati che autonoma superano o quella che è la media nazionale
I soggiornanti non comunitari l'Avvocatura stessa data si quasi trecentosettanta mila
Lombarda stivati abbiamo provato
Elaborare centri significare in qualche modo tutto comprende
Anche molte presenze e degli stranieri regolarmente presenti non necessariamente esempi iscritti all'anagrafe o perché almeno cinquecentosessantaquattro mila persone in tutta la regione non significa che nel Lazio vive
Quasi l'undici per cento degli stranieri presenti in Italia
La quarta Regione capacità di attrazione degli immigrati
Però però potenziale
Capacità di inserimento occupazionale e lavorativo
Si colloca fra le Regioni quattordicesima quindi da questo punto di vista cominciano ad essere già un po'di
Difficoltà ma che soprattutto sono determinate dalla città di Roma delle difficoltà vere e proprie grande come Roma infatti tra le province
Questo
Trovare le cinque Province del Lazio e quella in cui
Il potenziale dell'inserimento
Più basso rispetto alle altre
Il in merito alla Provincia di Roma in questo caso appunto guardando i residenti comunque sono significativi sono almeno trecentottantatré mila i residenti
Anche qui l'incidenza sulla popolazione complessiva ancora curata rispetto alle
Legge regionale nove virgola cinque per cento ed è depurazione in cella composta per il cinquanta per per cento da donne borghi più che in Italia
Una quota del diciotto per cento di
Do lo diciamo per la gran parte
Sessantasei per cento quindi due terzi dei sardi residenti nella provincia romana
Siedono nella capitale
Debba stima che abbiamo
Rappresentavo prima
Cinquecentosessantaquattro mila nell'azione nella provincia di Roma e riteniamo che ci sia almeno l'ottanta per cento quindi quattrocentocinquanta mila persone
Io ci sono poi i titolari di permesso di soggiorno sono solo in comunitari il numero più basso necessariamente
Le caratteristiche che
Secondi con cui si rappresenta però importante trecentoquindici lire alcuni
Tra i titolari di permesso di soggiorno nella provincia possono quasi nove per cento di tutti i soggiornanti in Italia
Beppe Grillo vi siete messi Sergio
Sono cresciuti anche nell'ultimo anno anno di crisi in realtà vediamo che la popolazione cresce
Presidenti la crescita è stata addirittura dell'undici per cento tra il soggiornanti non comunitari ventisei per cento o il quarantatré per cento sono permessi di lunga durata quindi
Non soggette a scadenza
Sicuramente indicativi ormai l'accordo con l'azione che ha scelto l'Italia
Della Provincia di Roma come propaganda
Casa il cinquantasette per cento invece composto da permessi di soggiorno soggette a scadenza annuale o biennale
Ho
I motivi per cui questi permessi di soggiorno affronto questo cinquantasette per cento
Quasi centottanta mila sono stati rilasciati li abbiamo messi anche a confronto con una media in Italia alcune percentuali medie tutto il Paese
Ovviamente la quota più alta anche se
Caro in questi anni di crisi riguarda l'attività di lavoro
Il quarantotto per cento nella quota uguale a quella media rilevata in tutto il Paese sono connessi appunto rilasciati
O
Trenta per cento nella provincia di Roma è stato rilasciato per motivi di famiglia
In questo caso una quota
Più bassa di quella rilevata dal resto del Paese perché invece Roma incidono
Proporzionalmente di più altre motivazioni che sono per lo più
Ogni implementare
Le richieste di asilo quindi la protezione internazionale motivi di studio
Con altri motivi cioè in particolare motivi religiosi che nella nostra città incidono parecchio
In alcuni casi anche la scelta della residenza elettiva anche nel volume c'è anche un capitolo dedicato insomma anni grazie ai livelli più elevati anche economico l'ex Palazzo che lascerebbero Prodi perché alla città di Roma
O anche nel due mila dodici sono stati rilasciati dei nuovi permessi di soggiorno quindi altro segnatamente di dinamismo e di crescita seppure fa allora sono stati i trenta mila novecento e nella provincia di Roma
è molto alta cinquantanove a quasi il sessanta per cento la quota dei nuovi permessi di durata superiore
Ai dodici mesi quindi anche in questo caso indicativi di una
L'inserimento
Rispetto tendenzialmente più stabile
Le nazionalità tra il
Comunicati dello sono ciambotti almeno quelle che abbiamo rilevato negli ultimi anni e credo che al primo posto definitivi che rappresentano il quattordici per cento di tutti gli stranieri non comunitari della Provincia e poi i cittadini
Veniamo invece della Cina
Trentina fra il non comuni neutralità limitare lui ancora visto torna aggiornato i numeri diciamo a livello provinciale e comunale comunque ride
Abbiamo sappiamo che i rumeni continuano ad essere generosi nel Comune di Roma dove il dato è disponibile infatti rappresentano addirittura più di un quinto della presenza degli stranieri
E quindi appunto di residenti a Roma Capitale in questo caso
Però
Commentato la sinistra segmentati gli uffici di statistica inattivi dell'anagrafe della
Città di Roma dove gli stranieri residenti sono trecentottantuno mila
Nero
Un po'più alto di quello censito antistante pari al tredici per cento della popolazione
Complessiva
Però interessante c'è da segnalare rispetto all'anno scorso una crescita anche in questo caso è stata il segnale positivo dell'otto per cento e soprattutto però
Negli ultimi dieci anni tra il censimento del due mila uno che è quello del due mila undici il confronto tra la popolazione complessiva e quelle straniere hanno mostra appunto con
La popolazione straniera è stata più dinamica sicuramente comunque è l'elemento di novità perché la popolazione complessiva e crescita quindici ambiti quasi del tre per cento mentre quella straniera
Allora ben centoventotto quindi raddoppiata
Le voci diciamo che giustificano in questo momento sono tante nel corso del due mila dodici tra
Le diverse
Situazioni della crescita che sentita che si progetto una crescita non solo per arrivare all'estero ma dovuta appunto alla loro riproduzione una forza intende funzione interna della popolazione
Nel due mila dodici ad esempio ci sono stati
Trainati verranno nominati per un anno
Disegnino eliminati da genitori stranieri che hanno in comune di Roma intorno ad un inciso addirittura per il venticinque per cento
Il mercato del lavoro è sicuramente uno degli ambiti TV
Interessanti da osservare per capire qualche cosa la crisi sta producendo
Stranieri ombre che tra i
Cittadini
Ed è contraddittorio
Possiamo immaginare perché dal punto di vista dico all'
Astenuti anche nel due mila dodici seppure di poco gli occupati stranieri sono cresciuti sia nelle Province anche nel Comune di Roma rispetto al tema
Infatti
Parliamo appunto di quasi duecento farà cinque mila separati
Tutta la provincia oltre centosettantacinque mila nella città di Roma non incidenza
Quasi quattordici e quindici per cento
Sugli occupati complessivi
Di per sé potrebbe sembrare
Dato
Positivo soddisfacente dette normalmente insieme a diversi altri elementi sono cresciuti anche
Di stranieri disoccupati
Gli stranieri inattivi certi appunto non certamente
Mozione
Anche il tasso di occupazione di disoccupazione per gli stranieri do hanno
Insignito diciamo un
Nel caso del tasso di occupazione Carlo
Nel caso del tasso di
Di disoccupazione
Crescita e il confronto con gli italiani che in qualche modo la mostra ancora il fatto che
In ogni caso nove valori sono disegno
In positivo che gli stranieri quindicennale facilità di resistenza vedremo anche con quale contropartita da parte dei lavoratori stranieri in questa condizione difficile l'inserimento lavorativo
Anche il saldo occupazionale ed è sempre stato disegno
Negativo però appunto il confronto con i lavoratori
Italiane e anche con i dati registrati nei in Italia mostrate la Provincia di Roma
Nonostante tutto ancora sono tra i territori dove c'è qualche occasione di lavoro
Allora in quali settori soprattutto nei servizi nella provincia di Roma gli stranieri sono inseriti addirittura per l'ottanta per cento nel settore dei servizi mentre in Italia che è stato del sessantadue per cento e anzi diciamo proprio la perdita di posti di lavoro soprattutto nella nelle costruzioni
Ormai si è riversata impartendo ricollocamento nel settore dei servizi alle persone l'inglese partner commerciale e vedremo anche nelle attività autonomamente
I titolari di impresa appunto che anch'essa un elemento di giudizio
Sempre di sorpresa dici con trentaquattro mila regionali gli stranieri
Un appunto un'attività autonoma sono cresciuti
Si dà il dodici per cento
A fronte di un tavolo
Cioè rilevato tra gli italiani quindi anche in questo caso certo è un dato per letto con cautela perché a volte dietro queste partite IVA
Ci sono
Le strategie di ricordarsi di soggiorno per non può essere solo questo
Sicuramente
Il segnale di una strategia anche appunto di
Resistenza alle difficoltà questo documento
Per
Creare un lavoro un'attività
Sono evidenti
Interna difficoltà
Appunto di invece lavorare le dipendenze di
Sono il diciannove per cento dei titolari
Esaminatrice agli stranieri per la gran parte settantatré per cento del capitale
Ma non solo in questo caso soprattutto nel momento nel senso che è stata inviata
Non soltanto nella città di Roma ma anche in diversi altri comuni io abbia nominato il bambino con i numeri più alti Anzio Ladispoli idoneo
Diversi altri
Titolari del Bangladesh è nato il Bangladesh si sono attestate com'è che ogni
Di crescita è stata più intensa del trentadue per cento in un anno
E quindi uno son diventati vennero posti nella graduatoria dicendo che stranieri
Presi
Sappiamo come se non sette mila quattrocento seguiti subito dopo particolari tremendi
Dicevo però una contropartita di questa resistenza nel mercato del lavoro sulle condizioni lavorative la crisi volendo sintetizzare l'estremo ma sicuramente avremo il significato alla distanza retributiva svantaggiati stranieri rispetto agli italiani
Da sotto occupazione agraria appropriate appunto
Per gli stranieri si è accentuata
Vado verso la chiusura
Qualche dato descriva anche l'inserimento sociale questa presenza sempre più diffusa ce ne sono tanti
Lasciato a qualcuno sono le associazioni ad esempio di stranieri Renzi
Superare la
Numero trecentosessanta
Che se non sono state oggetto di approfondimento nel volume
Allora in luoghi di culto possono
Chiudi duecentonovanta duecentonovantatré rappresenta un po'tutte le fedi
Gli immigrati con una dotazione aperta potremmo
Esistenti nelle scuole
In questo caso mi preme sottolineare che sono cresciuti del quattro per cento ma se guardasse mosso da Brescia relativa solo
Gli studenti stranieri nati in Italia
Senza però perché più forte dell'undici per cento e infine diciamo l'accoglienza per Roma capitale date forte sono almeno due mila e i nostri
Del sistema di accoglienza avevamo capitanati tuttavia lasciare in lista d'attesa
Stranieri molti immigrati che non riescono
Trovare posto
Chiuderei dicendo quindi
Da diverso tempo tutti auspichiamo che si superi la fase dell'emergenza con la lettura dell'immigrazione come emergenza probabilmente va riconosciuto che d'emergenza in questo momento nessuno delle politiche nuovamente
Innovative Chiocchetti dirette contrasti in una crisi però consensi allora qualificazione e la competitività nel lavoro perché questo è sicuramente laboratori
Do sappiamo anche sarà politiche di riqualificazione urbana del territorio così come un'impresa sottolineato
Così non soltanto appunto l'inserimento degli immigrati anche la riqualificazione dei quartieri riconoscono
O di immigrati con i nuovi cittadini appunto dal punto di vista dei dirigenti di cittadinanza
Grazie
Grazie dietro
E rivivere lavoro molto faticoso
Vi assumete con una linea così semplificata tutti l'ultimo punto primo di di
Sottolineo che l'esito concludersi emigrazione confluite trovati anche spiegavo prima applicabili queste parole momenti dove questa linea di tecnica
Credo sia il metodo chiedo il ritiro
E quindi
Riscontrate ordinario adesso continuiamo
Secondo lo schema che abbiamo previsto
Sacrificandosi saluti iniziali
Alla il giudizio
Idonei riguarda contenuto nel volume
Cuoia cinque puntualizzazioni sono deluso
Io approfonditi che ci portino i criteri in maniera
Conclusioni i rappresentanti degli enti locali si
Conclusioni di si inseriscono su un ampio dette
La prima riflessione
è affidata armato ogni sullo che io ho detto che scusate dove lui chiedo ce lo spieghi lei ci deve dire verifichi cosa sia andato a fare il minimo
E si erano attinenti ai direttori di TG cinque
Grazie il
Ed in India perché indeciso sostanzialmente se continuare ad essere italiani
Diventare
Però ho notato che
Sta poco bene e quindi sono tornati
Scherzi a parte
Il dato da una serie di conferenze
Università del pancia la Regione ad allargare
Cioè la parte
Si impegna in Italia specifica della Provincia di Latina e ho partecipato a questa
Grande interesse
Un
Dire questo Paese
Chic dieci anni di ancora farci straordinario
Sia pure paese così lontana soltanto geograficamente anche di cultura appartenenza
Nei confronti di persone che lui non sempre pensiamo in modo che gli enti
Rigoroso quindi insomma questo è un elemento
Che è importante sottolineare ovviamente ringrazio innanzitutto il cinturino sebbene Fini ha dovuto
Coinvolgere in questa nuova ubicazione navigazioni importante un punto di riferimento
Non soltanto chi si occupa del settore del tema dei migranti
Per la cittadinanza tutta per coloro che vogliono capire l'evoluzione sociale
Di questo nostro Paese
Il saggio ovviamente un salto sulla comunità si Pontina
Pur essendo una sintesi estrema sintesi chiaramente del modello insediativo organizzativo enormità indiana in provincia di Latina rilevato in seguito ad uno studio che durano ormai da diversi anni
Caratterizzato dall'utilizzo di una metodologia qualitativa e quantitativa in questo senso insomma quindi particolarmente anche rigorosa
O si ha stabilito di metodi statistici ma anche
Di un'indagine sociologica tra le più antiche affascinante sia un'osservazione partecipante che mi ha permesso di guardare attraverso
Gli occhi delle persone che stanno studiando
Ascoltare dalla voce diretta dei migranti anziché nei contesti di vita e di lavoro i relativi problemi visione del mondo inutili limitati
I loro progetti
Oltre a vivere con loro una lunga esperienza di lavoro nei campi agricoli puntini
Spesso coloro al servizio di Veronica aggredibili discutibili ce lo dobbiamo dimenticare che
Esistono dei rigori in questo nostro Paese
Diritto essere spesi e dove troppo spesso molti migranti intimo forme nuove di estremismo
Come dire lo abbiamo toccato con mano l'abbiamo
Citato raccontato anche virtuosi
Scrutatori diversa e nuova generazione ricordi italiani ma anche indiani responsabili della Direzione sistematica di diritti umani e lavoratori di violenze e discriminazioni che come i Paesi credo non possiamo più continuare
Come dice controlli statistici sono importanti ripeto non è
Questa comunità
Ogni anno considerato il più di ventimila giungano indiani circa Panciatichi tenta di tirare dev'essere
A dimostrazione del fatto che siamo un continente che ha tra generalmente interessa
Di questi il ventisette per cento si dirige verso degli
Mentre la seconda destinazioni preferite improvvida
Un flusso migratorio caratterizzato in larga parte del Brasile con la
Con un tasso di crescita molto il sessantasei virgola tre per cento
Dati che mettono in luce l'importanza strategica che l'Italia
Ricopre questa comunità
La quale ha proseguito nel territorio nazionale oltre ad una cultura diversa e approfondita non soltanto nel nord Brescia Cremona sono tra i più note ma anche nel sud del nostro
Poiché
Legate alla donna fitta rete di relazioni strumento fondamentale per condividere esperienze ottenere le risorse necessarie per la propria organizzazione
Una caratteristica del flusso migratorio si continuo riguarda l'Italia cioè
Importante leader IPT caratteristiche estremamente interessante
Immigranti sono prevalentemente giovani uomini il cinquantacinque per cento ha meno di trent'anni che sono il sedici per cento di genere femminile anche sulla percezione che sta crescendo di anno in anno
Il trentatré per cento degli uomini è sposato circa un terzo
Giuridica
Con il restante settanta per cento circa dichiaratamente si induttivi ed è un fenomeno interessante
Dichiarano spesso di essere esiste
Mettendo in atto una sorta di mimetizzazione che consente loro di ottenere chiaramente vantaggi diretti in termini di risorse sociale che relazioni derivanti dall'appartenere ad una minaccia organizza
Il saggio oltre ad un'analisi iniziale di natura
Generale scaturigini della Provincia si puntini
In sintesi sono frammentarietà degli anni ottanta circa trent'anni
Invita insediatasi prevalentemente lungo le città
Della costa della provincia di Latina economia prevalentemente agricola si sofferma in sostanza su tre
Tematiche precisi
Le forme organizzative di reclutamento dei migranti
La famiglia
Già un elemento centrale di questa comunità
Delle cosiddette seconde generazioni
Nel primo caso la maggior parte dei
Dei migranti sono indicati come bracciante dei cantieri punti spesso come dicevo i soggetti e sistemi di reclutamento espletamento frutto della Bankers alleanza
Tra un abbreviato imprenditoria agricola e alcuni broker in via
Capaci di fare da intermediari con il Vangelo rinviando prigione nord-occidentale dell'India dalla quale proviene
La maggior parte delle
Cosicché responsabili di una sorta di dialogo
Rinviamo anche in alcuni casi
Che non esito a replicare forme di sfruttamento e quindi alcuni casi come dice sfiorano in extremis
Abbiamo accettato
Adoratori che abbiamo trovato addirittura in carriera
E denunce
A questo sistema le strade della lotta alla criminalità organizzata l'abbiamo specificato nel dossier con riferimento al ribasso sistemarlo chiuso punti
è bene precisare che la comunità reagisce queste norme di sfruttamento ridurrebbe sempre chiusi del sindacato
Ed è un elemento interessante cosa che non accadeva in passato organizzandosi mediatori capaci di relazionarsi direttamente con i datori di lavoro
E a creando gruppi imprenditoriali
Sempre più diffuso in provincia di Latina partire da negozi che forse preventivamente diffondono
Cultura si insomma
Gli elementi della loro cultura
Ovviamente la famiglia Dominici mi studio consente di capire l'insieme dei vissuti nelle aspettative le sofferenze che caratterizzano
Ricordo che la migrazione sicché Pontina è stata in origine prettamente maschile agevolata però dalla nuova normativa nazionale da forme contrattuali mi hanno consentito la sterilizzazione a partire dalla metà circa degli anni novanta si è registrato un notevole aumento
E il numero di donne e bambini giunti dall'congelato il ricongiungimento familiare
Ciò oltre cambiato il progetto migratorio leggina
è previsto l'obbligo destabilizzazione del nucleo familiare
La migrazione esige una indicazione che prevede
Il progetto migratorio che stabilito e concordato in pancia con la famiglia d'origine
Ma è chiaro che nel momento in cui che
Il ricongiungimento familiare la nascita di un figlio questo cambia l'originario progetto migratorio di un processo di stabilizzazione di radicamento
All'interno della Provincia
E non so
Oggi secondo le cosiddette seconde generazioni con riferimento sia i figli di immigrati indiani nato in India e successivamente ricongiunti si diceva eccetera
Genitore sifilide le famiglie mangiavi rifiutarlo
Siamo infatti ormai una seconda generazione forniture stabilmente inserita nella nostra società
Va bene troppo spesso ora lordi ad una cittadinanza fondato scusarmi strumentalizzazione
E l'ascesa sociale dei migranti ma contribuisce a vincolare le fondazioni sociale vocazionali segregare
Chiaramente la trasformazione del nostro diritto di cittadinanza in questo senso non è una soluzione definitiva aiuta sostanzialmente a cambiare
Il
Questo aspetto
Per le famiglie divise dall'esperienza edificatorio significherà
Si rileva la loro capacità di mantenere con impareggiabile Grameen consolidati e strategici di lungo periodo di carattere afflittivo religioso
Economico politiche di appartenenza identitaria i suoi libri si mantenga l'unico elemento sensibilità e di benessere collettivo che supera le frontiere e non risente del tempo che passa
Ovviamente l'utilizzo delle tecnologie informatiche e della comunicazione del documento
Le nuove generazioni sicché non vengono china invece stanno aumentando in modo esponenziale queste svolto un ruolo importante nella vita economica sociale sia in Italia
Sia in Francia
Il complesso delle operazioni transnazionali tra le due sponde dell'emigrazione infatti trasforma entra sgranati anche coloro che hanno sperimentato direttamente alcun tipo di mobilità
Infine è importante rilevare vado a concludere un'evoluzione sociale che potrebbe aiutare la crescita sociale della comunità
Il suo insediamento stabile
Civile all'interno della nostra
La reciproca conoscenza e lo svilupparsi rapporti amicali giorni siti italiani costituisce un titolo formidabile alla saturazione estimo retrocessi inquisito le seconde generazioni si che costituiscono avanzamento più evidente importanti
Di una comunità che intende stare a cavallo tra l'India litania esse manifestano aspettative progetti di vita che includono l'identità di genere quelle italiane
E questo è del tutto evidente assunta scuole nelle relazioni qua rigorosamente di accoglienza
In una combinazione che risulta strategica
E che fa sperare in una prossima emancipazione delle condizioni di marginalità e sfruttamento che invece troppo spesso ancora avere caratterizza l'immagine
Grazie
Grazie
Come il nostro percorso abbiamo affrontato
I loro dipendenti attaccarla con anche gli altri aspetti che ero
Riflettere
Sullo sfruttamento dei loro dipendenti
Poi continuando esamineremo il lavoro associativo
Veicolo interisti e poi il lavoro imprenditoriale
Per parlare
Presso le associazioni
Di edilizia innanzi
Anna
Anche perché dieci minuti perché
Allora per ritornare a casa alle sette alle otto
Questa
Si
Grazia Franco e grazie resterà opportunità
Centro studi
E questi mi presenta brevissimamente
Disumana Anna D'diventarne coniugando le pertinenti l'immigrazione di asili nido
Negli ultimi anni
Presso il centro certa centro servizi per il periodo della Regione Lazio
In particolar modo del
Associazionismo
Cittadinanzattiva ristretti
E infatti quando Centro studi Finarte cilindrata hanno avanzato è uno scherzo l'appello è una richiesta insomma di proposte
Credetemi questa edizione dell'osservatorio
Indicati dai sudditi perché questo tema ritengo
Che è
Sarà sempre di più di
Molto importante insomma
Quindi che dall'alto rilievo tutte le questioni anche di integrazione
Infatti come centro servizi
Faticano centro servizi
Quotidianamente assicuriamo l'assistenza e supporto nella formazione e gestione
E messa in per le associazioni stranieri
E grazie a questo abbiamo potuto realizzare anche una banca dati quotidianamente aggiornata
Di tutto il panorama Lazzaro questione i dati sono tanti undici cito soltanto alcuni e mi limito a qualche centri
Allora va detto che intanto lettere le tipologie dell'associazionismo sono molteplici
Nel panorama
Associazioni nuova Costituzione ovviamente non
Storica questo da vent'anni
Chiediamo ma si ricorderà la questione tale
O anche
Alcune comunità
Con ad esempio quella richiamo soltanto dopo il terremoto si è formata in associazione eccetera eccetera
E molte nascono per rispondere ai bisogni nel sociale e culturale
Come nel caso di donne oppure di personalmente non faccio niente
Oppure di giovani di seconda generazione terza e quarta eccetera eccetera
è un'altra distinzione quella status giuridico
Infatti già esistono anche le associazioni si forma l'associazione i richiedenti asilo piuttosto che dei rifugiati
Oppure ancora per interesse professionale
Dei medici stranieri infermieri mediatori culturali ingegneri
Eccetera
Poi troviamo associazione anche quella di secondo e terzo livello che sono vere e proprie reti
Come ad esempio le diaspore
Nazionali della Diaspora Africana anche
Associati duecento associazioni
E e chi lavora sodo solo su un tema specifico
Anche le attività che propongono queste associazioni sono molteplici e diversificate alcune nascano sui bisogni di auto aiuto per la propria comunità offrono supporto psico sociale ed integrazione
A tutte e tre nella promozione delle culture il progetto intercultura una sensibilizzazione sulle problematiche del proprio
Dalla propria categoria oppure del paese di origine
Tantissimi sono impegnate nella cooperazione
Con i Paesi di origine
è e tantissime anche partecipano prodromico verso le istituzioni proprio per favorire
L'interlocuzione andrei
Dei cittadini stranieri tra le istituzioni che
Spesso e volentieri non hanno appunto l'accesso possibilità capacità
Per accedere
E che entrando nello specifico qualche dato
Allora attualmente limitato in tutta Italia
Mille sessantasei associazioni stranieri formate formalizzate
Di qui quaranta per cento sulla concertante usare Zordanazzo cosa che non è da sottovalutare
E come diceva anche citato la nella prima centosessantasette
Dei che costituiscono l'ottantadue per cento sono concentrate nella Provincia di Roma
E quindi dicevamo l'ottantanove per cento è stato
Nella provincia nella della Regione Lazio stanno si trovano nella provincia di Roma
Il cinque per cento nella provincia di latina
Se
Frosinone contrattazione teorie fu Viterbo percento
Per quanto riguarda la provenienza dei soccorsi il ventinove per cento sono associazioni multietnica e multiculturale il ventotto per cento sonde cittadini provenienti dall'altra una maggioranza del Corno d'Africa
E il sedici per cento segnalato in America
Quindici per cento extraeuropee entra le
Sai
Decine di cittadini di etnia rom
Nove per cento asiatiche il quattro per cento ma perché Medioriente
Le reti elementi inerenti che solitamente si informa sulla base di una caratteristica o di un progetto
Bisogna comune anche il panorama
Molto interessante
Citavo prima la Diaspora Africana anche siamo per la più grande in questo senso però poi ci sono appunto ma non nazionali
Ad esempio comunità somala
Coordinamento delle organizzazioni e Russia
Donne attendiste da un'unica eccetera eccetera
Poi ci sono quelle del genere
Dove
Sandra
Personali come dicevo prima seconde e terze generazioni
E quella formata acquistati giuridico
Quindi Meridiani la Provincia di Roma
Rappresenta
In futuro proprio
Il giorno
La Provincia di Roma rappresenta proprio una fucina
Beh
E del ministero anche proprio di di queste realtà
E quali sono i problemi della prospettiva
Di queste realtà
Allora innanzitutto come diciamo va considerata una realtà positiva
Perché è uno dei veicoli dell'integrazione dei dei cittadini stranieri
Sono uomini anche associazioni sono anche luoghi chi opera permettono di superare solitudine a conseguire obiettivi altrimenti impossibili a superare istituzionale
è in una
Sino a promuovere l'integrazione positiva rispetto
Infatti i numeri che prima
Abbia presentato in sintesi non sono numerici tempi ma rappresentano proprio
Questioni di estrema importanza
E questa è la parte positiva
Poi purtroppo esiste anche la parte negativa
Perché
Si associa anche in questo momento a questo momento di crisi
Dicono tutti
Dicono anche associazioni italiane a maggior ragione anche
Associazioni stranieri allora a mio modesto parere alcune
E qui mi rivolgo soprattutto al
Istituzionali
Per sottoporgli insomma alcune considerazioni tra bisogna neanche previsto dal
Alcune distrazioni alcune leggi come quella sull'immigrazione
Che prevedono il supporto proprio alla creazione dell'associazionismo
Dai rappresentanti esultanza dei cittadini stranieri
Quindi se queste realtà
Le istituzioni si convincono che sono una necessità è sennò anche
Aiuto reciproco e un'interlocuzione tra per il cittadino straniero
è l'istituzione
Bisogna promuovere
Avrei bisogno
AN fornire mezzi supporti
E anche i fondi per sostenere l'associazionismo
Alle associazioni
Tutte
Mancano gli esempi mancando mancano i mezzi necessari per realizzare attività
E mancano i fondi purtroppo
E che
Insomma
Mi avvio alla conclusione
Quindi in questo momento di crisi
Diciamo
In di crisi economica crisi occupazionale di crisi in tutti i sensi delle risorse
Si parla proprio per
Coesione sociale
L'associazionismo degli stranieri
E di supporto ed
Molto protagonista in questo senso
E quindi vantaggio
Grazie
Grazie
Allora lavoro dipendente grande utilità tanti problemi
Allora se oggettivo grande utilità ai grandi musei
Adesso sentiamo un po'di lavoro imprenditoriale vertigine grazie anche alla
Rossa
Esplica occorre la positività
C'è Lorenzo Tagliavanti direttore
Federazione Nazionale Artigianato il nome
Un grande
Appassionato di questo tema
Anche delle responsabilità
Che affronterà in maniera
Grazie per il diritto
Mi fa molto piacere di partecipare sul dibattito sul decimo anno dell'Osservatorio dieci anni siano nel due mila quattordici
Diciamo che grazie all'Osservatorio della Caritas
Abbiamo
Analizzato
In serie storica
Uno dei fenomeni più importanti
In questo senso
Di questo millennio ci troviamo in un
Mondo globalizzato
Alcuni dicono
Che uno degli elementi che cambia e sta cambiando la nostra vita nel mondo globalizzato
è
Le nuove tecnologie
Io ho un parere diverso secondo me proprio un fenomeno tipo quello della migrazione che sta cambiando le nostre città se pensiamo che Roma
Fissato una città
Per lungo tempo
O poco interessata al fenomeno migratorio oggi a quasi quattrocentomila cittadini
Stranieri recita quante famiglie e imprese
Toglietegli da Roma
è una delle città più grandi italiano
Che vivono convivono che si sono inventate della vostra città tra l'altro
In modo molto discreto
Se guardiamo
Che
La storia di questi anni ma anche l'altro
Dobbiamo dire che questo enorme fenomeno sociale e culturale
Ed economico
è avvenuto in un modo diciamo molto norma
Giorno dopo giorno senza grande tra senza neanche creare a Roma
E quell'anno inglese quel momento dove c'è stata una rottura
Tra la comunità cittadina
E
Visto nuova realtà in realtà questo è avvenuto nell'arco di chiarezza
Nella quotidianità a realizzare non soltanto un evento sociale straordinari
Che si legge nelle classi elementari
Più che le strade
Dando
Carne dei nostri figli ti rendi conto
Quanto questo fenomeno ormai diventato un fenomeno
Non più di prima massima di seconda fase
Va bene la prima fase dell'immigrazione è finita per siamo nella sede
E questa seconda fase quindi finita la fase del migrante è iniziata la fase
Cittadino di nazionalità straniera
Perché dico questo non è soltanto un problema civico
Per dire se io risiedo numero civico venti anni sono cittadino
E anche un problema di tipo
Banalmente economico la forza e la ricchezza
Che hanno dato
Questa immigrazione probabilmente è un appello emigrazione perché è un diverse lettura
Non soltanto dal punto di vista religioso ma
Dal punto di vista
Gli arrivi
Diciamo gli arrivi a Roma assommabili che ricordo a tutti i continenti con un grande equilibrio
E questo equilibrio è uno dei motivi per cui disintegrazione avvenute in modo dolce
Diciamo sostanzialmente brucellosi
Il giorno dopo giorno e questo dà ricchezza
L'emigrazione di altri cita sono più in modo
Da noi invece molto più pluralista attenere erogare diverse
La città universale dal punto di vista economico stamattina ce le ha presentato improprio serbatoio delle piccole imprese facile alla futura
Di avere un organico l'azione che si chiama accede al nuovo la associazione degli imprenditori immigrati organizzati
Della sede sull'all'incirca un mini di queste analisi congiunturale negli anni piccoli imprenditori come sono andati i primi sei mesi cosa pensi che accadrà nei prossimi sei mesi
E ci sono
In un quadro
Segnato nel pessimismo
Della difficoltà
Però in questo quadro
Difficile
L'imprenditore immigrato cioè sicuramente insieme ad esempio
Alle prese con titolare dopo
E contitolare nasce
Sono state
Quelle aree intrinseche hanno vissuto la crisi meglio e sono anche impronte
Ad agganciare la ripresa
Delle due file dodici veniva ricordato
Ad
L'Albo delle imprese a Roma sarebbe stato negativo
Pesantemente negativo in particolare anche nel settore dell'atteggiamento
Se non ci fossero stati invece nella scelta di molti immigrati che sono venuti da noi per fargli avere
E poi alla fine decidono di fare l'imprenditore anche nel lavoro duro
Allora
Questa è una cosa innervata quando parliamo dell'undici per cento di PIL
Vuol dire che un elemento di forte
Produzione di ricchezza in città
Che la ricchezza economica
La ricchezza culturale e predispone
Roma
L'Italia
Atte ad intercettare meglio
L'economia globalizzata perché vuol dire che nel nostro città ce l'abbia hanno culture Monti i cinque
Che il piccolo il protocollo la complessità
Del
Il Kosovo deve strano
Magari della Caritas deve sempre
Diciamo secondo me non adeguatamente ricordando devo dire che questo fenomeno se ad un fenomeno economico che sociale
Appare alquanto singolare perché
Un elemento di severo giudizio di altre istituzioni
Che poi alla fine chi ha fatto un osservatorio con continuità senza pagare
Perché non il Comune di in una regione perché non mi sembra che nulla cambia
Perché come sappiamo
Questo è un altro
Utilmente va
Diciamo assolvendo sordina disabili si dà
Però ormai siamo entrati nella fase della cittadinanza perché dico questo
Perché anche l'approccio dire cosa possiamo fare muniti di migranti gli stranieri va bene ma adesso siamo arrivati in una fase diversa
In questo momento luogo ad una fase difficile
Se immigrante un cittadino straniero è diventato un cittadino
Dobbiamo
Ossia
Chiedere anche agli imprenditori cittadini ma anche
Al
Cittadino non imprenditore che cosa può fare il leader rom
Perché in questo momento Roma in un momento di grande difficoltà
Adire alla ricerca di un suo modello economico e alla ricerca e la le proprie istituzioni saranno venne difficoltà nell'organismo Salvatore
Importante
Assemblea in Campidoglio dove è stata aperta
A tutti i soggetti per dire che cosa si può fare però se poi guardiamo la politica
E andiamo a vedere quanti politica la politica così
E il cittadino
Che fa un passo in avanti decide che cosa si deve fare
Balzello
Vedo nella a politiche le decisioni politiche quanti sono DCT dal gli stranieri di ridurre l'undici per cento di PIL
Che stanno nel momento in cui si decide e cosa si parla tracce del popolo
Quindi il tema oggi io dico
Chiediamo di più
A anche a tanti diversi cittadini che hanno
Deciso di
Diventare norma
Di fare in modo che i figli nascono la cucina magari una squadra
Probabilmente italiana però dobbiamo aprire una volta per tutte il tema della cittadinanza Roma non si accorgeranno
Il grande ruolo che hanno gli immigrati
Dice cittadini stranieri e di questa grande trasformazione che stanno realizzando finché non l'abbiamo risolto il problema della cittadinanza perché se non c'è cittadinanza vuol dire che non c'è
Entità dell'apponesse docente anche il riconoscimento
La politica non sia non c'era
Della dei cittadini migranti finché
I cittadini migranti in base al numero di venti non potranno votare
E adesso Pastore affetti secondo me che le comunità degli immigrati in Italia da questo punto anche a Roma
Questo tema
Delle comunitaria
Degli immigrati donne visto come uno dei temi più importanti
Oggi come oggi
Del tema sociale
Più che il tema economico io vorrei che il tema della cittadinanza come
Il tema più importante perché questo è il tema che ha avuto il permesso perché da questo passaggio riconosce lento
Se
I quattrocento mila cittadini stranieri che stanno che vivono a Roma faranno questo passaggio
Ci sarà un reciproco vantaggio ci sarà un vantaggio perché si diventa cittadini
Tutto do
Di una comunità importante di una città importante come Roma
Bar Roma potrà capitalizzare tutte queste energie in un momento in cui
In un momento distante e anche di disorientamento
Lo stesso ruolo che la nostra città allora questo tema
è un tema ancora troppo di nicchia
Discutiamo di questi temi con grande piacere
Nella nei dibattiti promossi dalla carcassa però devono uscire fuori questi temi non può essere un problema di ritiene
è un problema della cita
Allora in questo senso io vedo una delle trasformazioni necessarie e urgenti per poter anche qui
Ritardano l'immagine ma soprattutto di dare
Spirito necessario di ridurre
Ricchezza di distribuirla ridare vitalità la nostra città è inutile tenere questa grande forza questa grande energia potenziale inaccettabili
Ecco questa la cosa
Che a me piaceva dire
Esiste che saprà suddividendolo ovviamente
Anche dal fatto che ho seguito sempre con grande attenzione questi importanti lavori che la Caritas i sussidi affatto in cui si dice
Grazie
Grazie alle urgenze oltre agli amanti che ci ha parlato ci ha convinto
Che oltre a quello che si parli positivo specialmente nell'imprenditoria ci sono cardini da percorrere
Con maggiore eccessivo
Che certamente ci sono aspetti che non abbiamo approfondito abbastanza io devo dire che per la prima volta l'osservatorio
Entrando nel tema della mobilità all'interno di un giorno
Tutti noi perdiamo molto tempo parliamo dei trasporti
Gli immigrati per diversi descritti possono soffrire di più
Diamo
Avevo ritenuto opportuno insieme all'ARPA affrontare questo tema c'è un bel capitoletto molto interessanti vi raccomando di legge all'interno chiediamo
All'ingegnere
Il miglior Celant ai dirigenti dell'attenzione i servizi dei capitali
Allora grazie
Grazie dell'accoglienza
Ritorno questo approccio
Qualche tempo abbiamo iniziato
Sicuramente questa
Caratteristica quella di avere
Riscontrato una disponibilità si superiore alle aspettative tutti i soggetti diciamo
Contattato
Prendo spunto da domani
Fatto poco probabile poco prima di iniziare
Perché parliamo della mobilità
Pronto sentiti tutti
Adesso perché parliamo
Ritardi
Di residenti stranieri
Mobilità
Ora
Parlare di mobilità
Parti suicidio
Oggi
Quasi in scadenza scendere anzi troppo è una cosa piuttosto complicata
Attacca sono centodue
Al servizio di mobilità
Della Città di Torino
E
In qualche maniera nel sentiamo
Consentiti il comparto
Insomma intelligenza
Parlare in mobilità significa parlare di accessibilità
Circa certo se esiste un sistema
Cartelloni pubblicitari accessibile nel mondo
Una città accessibile nello
è una città che crea opportunità
No che consente di essere vissuta
Nelle varie località
La difficoltà ad avere
Di questi ultimi tempi sono quelle
Diciamo
Il sottoscritto
Caratterizzare questo servizio in maniera
Immediati
Attacca
Lomaso
C'erano due aspetti
Stessa cosa sporca circa quindici mila dipendenti
Città quindi che operava a ventinove città
Quindi guardare attorno alla città
Può
Guardare stessa cosa
Abbiamo la necessità di superare il concetto
Il trasporto Thatcher non è più il tempo di fare la viabilità
Perché qualcuno verranno costruiti riciclaggio
Abbiamo
Assolutamente occuparci
Di chi viene trasportata
Dell'esigenza
Sentiremo
Del trasporto pubblico e anche i piccoli servizi accessori
Sul piano possiamo trarre
Affinché
Il servizio di trasporto venga in qualche maniera erogato
In modo più efficiente anche inefficace
Qui i sentimenti col professor descrittivismo
Detto ma
Trasporta servizio pubblico sono
Immediata cerchi si muove
Come studente
Ecco
L'avvocatura eccomi city users inconsistente straniero
A un modo diverso
Si esigenze di mezzo
Conoscete queste esigenze Agcom porci consente no di
Diciamo mettere a punto ed efficiente
Sicurezza chiaro la corsa persa
Alle otto di mattina un impatto assolutamente diverso della corsa senza
Vinci
Questo lo sanno tutti ma sapere che
La mobilità
Residenti stranieri e
Concentrati doveva ritenersi
Questa città
Un accenno
Cioè dalle prime ore della mattina invece nullità
Al sta
Fino alle sette e certo il novanta per cento
Di viaggio e turismo residenti stranieri
Così come
La maggiore domanda di trasporto notturno tutte e due virgola ventiquattro stiamo adottando soprattutto il ritorno del centro
Per chi naturalmente locali
è spesso
Componente
Delle sentenze straniere
Cosa abbiamo gradualmente
Questa
Diciamo decentramento presidenziale verso le periferie punibile
Dove il trasporto pubblico
Medioriente
Quindi immobili al trasporto alternativi sono più utilizzate
Rispetto al centro della città mette in crisi il sistema dei nodi di scambio
Quindi in cui noi rischiamo
Oggi
Vissuti come il parcheggio
Disorganicità del traffico
Novantanove
Datato anche questo
Ma
Deve diventare il luogo
Conti livelli di servizio minimi adeguati
Capaci di fornire informazioni non soltanto su come
è organizzato il trasporto ma come contenga tartufi cantare nello stesso modo
In maniera da consentire la pianificazione del bilancio
Potremmo consentire
Chi accede algoritmi accettando la Margherita più sostenibile per quanto riguarda
Particolare sentimento residenti stranieri abbiamo
Delle cose
Perché l'informazione soprattutto
Chi
Gli è arrivato da poco
è una cosa ciò che per un romanzo di assoluta noto che
Sessantaquattro
Che erano
Pila mancava appunto
Proprio Banca Sella bloccato
Certo per
Cose consolidandosi indiscutibile chi viene da fuori sapere come muoversi
Come acquistare titoli di viaggio quali servizi informativo quindi ora
Risolvere
Questa è una cosa
Vetrella sono del primissimo se li stiamo
Iniziando un bilancio
Dove
Che non sappiamo dove ci porterà ma in qualche maniera
Primo obiettivo istituire della relazione
Azionista l'erogatore del servizio diciamo
Impatti immediati
Provvede mediatizzazione siamo già all'opera questo normativi sia a livello regionale
Sono in termini diciamo fruibilità cioè a servizi di acquisto dei biglietti piuttosto informazioni quindi accesso rispetto al trasporto nell'informazione sul trasporto sono
Diciamo
Attività sostenibili anche in un momento di crisi
Chiarissimo verbalizziamo tutti quanti passando
Pari ci chiede consente non ci crede impedire di guardare un po'più in là nel tempo e quindi costruita grazie
Verrà e che
Arrivare diciamo
Questo
Tema lanciato da Moody'un motivo di questo
Non di questo incontro questo diversa
Cent'anni
Auspico questo punto sia
No
Contro
Ripetuto che peraltro convinto
E che il secondo insomma un po'questa distanza fra
La pianificazione del trasporto e l'utenza nell'utilizzare e che quindi a qualcuno abbia chiuso
Continua di far passare l'autobus di farlo passare diligente
Se il vuoto
Grazie
E Grazia
Ieri sera
Collega che stiamo parlando dei fratelli proposte
Che servono agli immigrati seguiranno delle cose conviene
Esige piacerà
Lo conoscevate anziano
La collaborazione
Invece conoscevamo Lorenzo Tagliavanti anche con cui abbiamo parlato e fare tante cose concrete
Esecutiva degli atti
Doveva venire linee l'ingegnere un architetto quanto nella capitale
Direttore regionale
Velina il Lazio lui è anche direttore regionale dell'INAIL Sardegna riunitasi deve spostare grave se capita qualcosa è possibile
Io vi raccomando di leggi nel capitolo infine grazie atto sulla prevenzione veramente molto bello
Ecco Cecchetto
Una maniera vicino alla nostra mentalità e di raccomandare se il Presidente
Della previdenza sociale di partecipare se potete lunedì ventisei il ventinove milioni mercoledì ventisei marzo presso l'auditorium di via letti
A
Un convegno dedicato a un tema molto solito abbastanza innovativo la previdenza sociale agli immigrati imitarli
Quando ritornerà offrire loro
E progetto realizzato
Aziendale
Cresce mentre
Quindi la Commissione europea
Steward intendo
Empirica era andato avanti
Interessante ricerca una pubblicazione investe
Quindi saltiamo Ingegneria indicati dal Presidente del Consiglio continuiamo compulsivo
L'ingegner
La
Assessore distinti che stava in una riunione
Una determinata speriamo che sia
Giostrare quindi dov'
Allora abbiamo letto le conclusioni prima
Provincia
Corno eccetera e l'Accademia di lavoro tanto tempo dei servizi sociali
Conoscono
E poi abbiamo
Assessore del Comune di Roma marittimi hanno sentito tanti fondi assitito anche parlare sono state ipotizzate molte speranze in conclusione cerchiamo di fare il punto
Buonasera a tutti
Ringrazio veramente Centro studi e ricerche Idros per quanto riguarda l'ambito
Che desidero
Innanzitutto portarvi i saluti del mio
Direttore di Dipartimento dei subcommissari del nostro commissario
Le fittizio
Che erano interessati
Triste evento
Sostenuto devo dire ancor prima se l'assessore Cecchini nel corso degli anni
Tipo ma anche il nostro
Commissario però
Prevedendo parlare cofinanziamento
Questa attività collaborando andamento spesso alla costruzione
Del
Del
Desidero innanzitutto devo dirvi ringraziare
Bene
Franco Pittaro tutto il suo staff per tutto il lavoro che è stato fatto nell'arco di questi anni debbo dirvi che per noi è risultato
Uno strumento essenziale per quanto riguarda
E debbo rappresentando voi dalla Caritas ex ante e uno strumento di
Programmazioni essenziale ma anche di monitoraggio
Fenomeno
E delle dinamiche sono adesso venisse
Così com'è stato per
I nostri
Comuni del territorio provinciale
Adesso noi quando abbiamo
Come devo dire che in qualche presentate presentato ed approvato e quindi non
Rapporto spesso indagini
Sia quantitativi che qualitativi analisi qualitative così come
Il focus sui vari temi rappresentanti sono stati per noi molto utili sono stati elementi di riflessione
Così come è stata
Il questo questo pomeriggio di presentazione
Più volte è stato detto difforme da venne vari interventi il nostro non è
Quasi con
Laboratorio
Di una provincia che presenta tante velocità
Che vive un
Sesto che man mano
Che mettendo il fenomeno migratorio
Cambiarla sia in termini qualitativi quantità eccellenti continuiamo a registrare
Nuovi arrivi
Tanto
Presenze ormai
Radicate di leitmotiv permanente
Di più diverse così con me punto è iscritto
Di soggiorno le traiettorie migratorie
E vediamo così come
Le prospettive di in
Sedimento
Sociale gli stessi indicatori venivano rappresentati
Era
Contraddetta nel senso che rispetto ad alcuni ambiti quali ad esempio quello dello sport con il lavoro
Siccome dei consumi rappresentava
Una provincia
Che vede processo significativo direi avanzato
Altri indicatori invece
Ci segnalano una serie di aspetti su cui dovremmo riservare
Particolare attenzione
Piliferi
Particolari sistemi di relazioni familiari che si stanno costruendo il basso numero di ricongiungimenti familiari membri vediamo rappresentati
Anche timore porto così come
Il problema gravi
C'è stata una
Sia intimiamo a registrare
E la stessa
E lo stesso
A stessa
Espressione
Cittadinanza sociale
Che i cittadini stranieri
Riescono ad esprimere all'interno
Del nostro territorio
Abbiamo un territorio
Forse dicevo prima
Varie velocità con una capacità inclusiva
Diversa da parte della Provincia nell'arco di questi anni
Si è cercato
Costruire e le politiche d'intesa alcuni Comuni associati all'emanazione del distretto e con
Terzo settore
Che fossero politiche strutturali
Che in qualche modo intende essere ordinario di quello che di fatto la denuncia
Innanzitutto perché la nostra collettività provinciale ente abbia se modificare
Quindi abbiamo avuto lavorato proprio perché
L'antenna
Dell'integrazione
Non Silvestris PR interventi
Pioggia
O comunque interventi provvisori macchine in qualche modo consentisse ai territori di assumere la responsabilità sulla
Leggibilità
Di riferimento e che consentisse politiche ove fossero
Rivolto che
Promovibile
L'integrazione rispetto a tutti gli ambiti di intervento della persona
Molto resta da fare seri la responsabilità
Rispetto alla persona rispetto allo sviluppo della collettività
Sicuramente non potremmo continuare uscente se non in maniera
Assolutamente integrata ma anche a livello
Rispetto ai dati
Livelli il governo del territorio
No mi sembra che oggi
Ci siano
Tutte le condizioni
Che
Dal livello regionale
Livello provinciale anche se non come sapete viviamo un momento di sospensione altre volte di quella che sarà la ridefinizione
Dell'azienda sicuramente che si andrà
Commenta
Citano
Metropolitana
Di Roma Capitale e così come appunto il Comune di Roma TV una Roma capitale vedo e
Sia veramente il momento storico importante
Per la costruzione di politiche integrate l'abbiamo spiegato che abbiamo rappresentato a livello di Consiglio territoriale per l'immigrazione e che forse oggi ci sono tutti quegli elementi perché finalmente si possa
Aggiornare sul
Un sistema di intervento
Integrato cioè dai livelli di governo e agenzie territoriali un passaggio il tema della rappresentanza è stato citato prima
Ci siamo spesi anche rispetto ad altri ambiti
Tanto
Il coinvolgimento e la partecipazione
Dei cittadini stranieri alla costruzione delle politiche
Credo che sia un aspetto
Ancora
Molto carente
E
Che richiamerebbe veramente aggiunti
Forte proprio sulla partecipazione sul verbalmente delle
Comunità straniere
Collettività stranieri ma anche sulla possibilità
E vendite richiamato il momento infatti
Di responsabilità nello stesso cittadino straniero nella sua funzione delle rispetto alla sua comunità ma anche rispetto alla collettività
Credo
A livello provinciale quindi condivido che sia
Una risorsa sia una forza che
Da
Esplode tempi da mettere al servizio interni
Leggibilità importante che
Capovolgiamo
Visione d'insieme
Fino
Ceccherini ragioniamo
Su quello che possa essere un contributo comune nelle nuove collettività
Molto resta da fare da parte della Provincia di Roma possa rappresentare
Tutto impegno
Professionale perché tutto questo avvenga
Da parte dei nostri commissari
Grazie a ritenere Accademia devono essere ponderate riflessioni
Che riflettano tranquillo
Presto pluriennale impegno rileviamo anche il settore
Io però voglio approfittare della vettura ebbene
Prima di tutto
Manifestare un caloroso ringraziamento a quello che è stato per tanti anni assessore
Alle politiche sociali della Provincia
Claudio Cecchini che è stato un grande amico De Rose
Che poi vuol sentire anche se non ci fossero state persone sensibili chiede della ricerca Pasolini figuriamoci granché aiutarci come Daniela emergenti rientra nella prassi probabilmente infungibili giorno vorremmo contento perché
In Italia attirare l'attenzione sulla ricerca estesa veramente difficile però si è giunti alla conclusione l'assessore comunale implicita utili ha scritto un bellissimo editoriale
Di adesso
Ci sarà anche
Conclusione che riprenderà
I punti perché noi operatori sociali specialmente abbiamo bisogno
Che i nostri amministratori
Illumino un volano una strada in una fase in cui tutto è diventato più difficile
Grazie financo allora normalmente chi vi parla per ultimo una grande responsabilità ritardi
Provare
Ad aiutare anche l'attenzione tra capitale
Appesantito ulteriormente dando il via il voto
Conclusioni quindi sarà per me
Complessa ma incominci a me con una quel cita
Una pagina duecentodiciassette del rapporto quando Maria Grazia Battisti Carolina talk show Gabriella Fazi anomala
Francesca propria
Raccontano disposto decisi a Roma iniziano cosa pensano d'Italia i cinesi residenti a Roma ecco io comincerei con questa domanda
E qui colgo con molto bene il nostro ruolo di amministratori cosa pensa
Gli immigrati
Di nuovo
Cosa pensa
I nostri servizi pubblici cosa pensa dell'amministrazione
Che cosa pensano dello stare a Roma
è la domanda che dobbiamo pronunciarci apporre
Riuscire da quella
Come diceva benissimo monsignor Ferrucci dando lettura superficiale
Stereotipi abbreviata
Che noi diamo
Del
Del tema dell'immigrazione
Presto dall'ENAC parlava del potenziale degli immigrati ed è vero
C'è un documento europeo
Che quando deve parlare di potenziali inesplorate della dell'Europa
Miseri tutte e due molto significativi secondo me il primo volo degli immigrati pitture detto molto bene secondo me degli anziani
Cioè voi
Di fronte anche il fenomeno epocale di grandissima portata abbiamo una strumentazione assolutamente inadeguate in Africa
Lo aggiorna adeguate nelle parole
Inadeguata programmazione
Di la narrazione che ne sappiamo fare di questo fenomeno e qui
è evidente quindi cioè Grande è il motivo di gratitudine
Per
E il
Tutto il lavoro dell'Osservatorio quello di darci le parole gli strumenti riuscire da una lettura
Abbreviata
Superficiale
Di un tema che è un tema decisivo ma non solo per le persone immigrate per i cittadini immigrati dicessimo tutti i nomi dicessimo che ospita
Diciamo che della nostra città
Servito benissimo ma anche
Per il nostro sistema Europa
E in questo senso
Quotidiano usciti dalla lettura della però quando parliamo della parola integrazione perché
Per uscire dall'approccio emergenziale
Che monsignor ferocia descritto benissimo c'è
Un diciamo non è un
è un istinto puro dell'emergenza noi sapete tutto emergenziali
Dovendo parlare di politica di programma
Il contrario di emergenza
Integrazione la prova contraria approccio emergenziale
è proprio la parola integrazione
Io vorrei dare
Un elemento in più a questa parola integrazione
Non dobbiamo solo intenderla
Come gli di il cittadino e di chi si integrano
Ma
Nuovi autoctoni dobbiamo fare un grosso integrazione ce lo dobbiamo cambiare devono avere un altro modo di parlare il nostro modo di vedere le cose il nostro modo di organizzare i nostri vigili
Cioè
I fenomeni epocali non riguardano solo le persone
Anziano un immigrato plurime
Altre che riguarda anche
Riguarda come organizzata alla città nella immaginiamo
Io in questo senso cioè ipotizzati questo esempio perché
Non si dovesse presentare una significativo
Cioè
Lorenzo Tagliavanti ha descritto una
Da presenze migratoria
Nella città di Roma che io avevo preparato relative
Proprio preparato cioè
Una
Una l'ingresso nella nostra città
A
Lungo quarant'anni
Verbale
Positivo tutto sommato positivo
Diciamo il
Della sostanza delle cose
E
La la presenza tipi di duecentonovantadue nazionalità quindi non abbiamo dei blocchi economici abbiamo una pluralità
Dobbiamo
Quella per la presentazione
Della vita
Cui abbiamo parlato molto di più in ogni
Abbiamo fenomeno migratorio che tutte le caratteristiche
Per essere decisivo anche come
Come positivo ma quando questo è l'esempio che diversi fare
Quando il mercato una
Una mimica sono alla
Completamente della
Vale abbattere
E quello è
Nettissimo uno
Quindi visibilmente stranieri visibilmente straniera e produttore viario preliminari dicendo Ermanno Russo
Battaglia non c'è abbia documento tecnico è ritirato c'ha trovato Torelli scenari
L'attrice lei quindi viene a cena il comune e mi dice no
Un seminario senza senza
Cioè
Quindi cosa significa quindi facciamo
Un'esperienza positiva delle relazioni e la
E quando dobbiamo dire delle parole
Diciamo della sterilità ed applicare quindi voi
Abbiamo una grande responsabilità come Amministrazione che quindi la
Di dare alla città
Le parole giuste
Per sapere i propri della cultura
La parola perché il linguaggio
Gli strumenti dei bene
Daremo
Tutti i cittadini immigrati
E a chi abbiamo assai diverse generazioni
Di capire previste distacca
Succedendo di comprendere cambiamento di non temere
Di non averne proroga e di saperlo quindi vedere e utilizzare anche in modo positivo per la propria crescita questo non è una cosa vediamo
Non è una cosa da niente
Perché noi sappiamo Keliki tipo di linguaggio e che tipo di parole la politica ha usato proprio su questo tema
Quanto alla politica
Abbia utilizzato
Leggiamo lo strumento della pancia come quella paura
Che lo stereotipo del
Di capro espiatorio diciamola così
Quanto
Diciamo quindi abbiamo questa responsabilità che non responsabilità concreta io ho poco tempo ancora qualcosa da dire perché
Le cose dette mille nella diciamo nella
Dei non autosufficienti
Di lavoro
Dell'osservatorio
Qualcosa la deve dire
Allora
Il primo
Incontro velocemente perché perché l'ha demandato questi dati però
Mi piaceva sottolineare
Un aspetto
Tre aspetti positivi
Mi sembra
Che
Trarre da
Quello della presenza
Quello della fecondità tipico dei matrimoni misti intendano ripeto perché
In parte
Anche i clienti ci
Immigrati continuano a scegliere i loro
Mi sembra
Deleghe
Cioè la presenza degli immigrati lungo
Mancava
In un contesto invece italiano in cui la presenza di tirare a campare in cui c'è
Una
In qualche modo nato un fenomeno che mi adesso vediamo in modo molto molto limitato ma quello sacche di stranieri che da tanto tempo extracomunitarie
Che decide
Di base
In alcuni casi utilizzino stranieri con la cittadinanza
Questo
Tra me e
Anche rispetto
A quello che io penso che non conosceva ventidue ritenere
Diciamo
Anzi non la vogliamo mettere
Sul piano delle risorse personali parliamo anche di risorse economiche che mi vengano
Così
Dico
E quindi
Continuo ad essere effettiva continua ad essere attrattiva per le persone straniere ed era in questo senso
Che mi farebbe molto piacere
Continuare a lavorare con voi su che cosa pensa ministeriali di Roma
Che cosa pensa dei cittadini stranieri e la nostra città
Come si era immaginato
E che qui c'è un problema
Ora vado rapidamente
C'è un problema ad esempio legato a
Citazione possibili l'affluenza alle urne riusciti elettorali del due mila e quattro nel due mila sei
Non ha superato il dieci per cento
Di delle persone che potevano
Non va bene
Allora forti e si precisa
Del ventisei
Dell'immigrazione in ordine messi
Il fatto di non c'è consapevolezza
Che si voglio dire
Implora partecipazione democratica
L'obiettivo sono accusarci convinta
Che questa queste presenze a questa presenza è positiva
Lo dicevo proprio un incontro su
Sul
Video molto bello
Sulla Costituzione letta
Del dai giovani
Stranieri
Che credo che la presenza
Di
Gruppi SA
Alla nostra vita politica e democratica
Potrà far altro che
Lo potrà fare altro che
E si è mai
Che sarà proprio da queste immissioni che militi ricominceremo di nuovo da fare
Alla strada
Stradella partner nella storia della città grazie anche al contributo
Formidabile di questa senza ma so di parlare
A ma
Un uditorio sensibile che su questo sa meglio di me
Fatto questo sia vero come questa presenza
Sia una presenza
Dinamica
Qualcosa
La voglio dire sull'amministrazione
Che
L'amministrazione di Roma Capitale
E qui
Evidente che noi abbiamo
Subiamo
Il
Così
E di cadute le conseguenze
Deve essere immaginato
Fenomeno Dini che
Sia le nomine del suo
Gli aspetti
Così
Globali sistema ma sentendo
Secondo una logica emergenziale lo vediamo
Questo scotto possiamo
Pagando
Ma anche sul piano della dell'accoglienza ed è un tema che noi abbiamo affrontato anche
Credo Simone Iannone abbiamo affrontato anche tante riunioni
Cioè
Il nostro sistema di accoglienza e la Romania per fare un esempio
Nostro sistema di accoglienza
Per esempio che i richiedenti asilo no
Com'è fino allo scorso anno di
Centocinquanta persone ritengo
Cento cinquanta persone
A fronte di una presenza dei richiedenti asilo a Roma che si calcola intorno alle venti mila persone
E qui
C'è
E io
Credo di averla vista consapevolezza
Come Amministrazione comicità
Dobbiamo
Consapevolezza di che cosa ecco e quindi dobbiamo cominciare dimestichezza eliminando i numeri
Decidiamolo spaventati
Quando siamo passati dallo SPRAR mille cinquecentottantuno qualcuno si è spaventato nati scritto sui giornali si spaventato molto
Non dobbiamo spaventarci dei grandi numeri
Roma è una città
Enna capita
Il sistema di accoglienza deve immaginarsi
Non come Frascati in tutto il distretto
Un uomo come innovare
Inimmaginabile per una città capita
Ma
Ed è questo il secondo aspetto nella
Immaginare l'accoglienza
Se ricorrendo le persone che sono presenti sul nostro territorio
Luogo più o meno
Più mi lo dico
Abbiamo dimenticato che l'accoglienza era una formidabile modalità dico bene
Abbiamo dimenticato che l'accoglienza
Può essere intere prima
Fin dalle prime ore
Vi può essere disegnato il percorso Billie inclusione il percorso dell'integrazione ed è questo tutto il tentativo che mi sta
Facendo
Insieme al mondo associativo insieme
Al
Diciamo che il Ministero dell'interno ma anche
A tutti i soggetti che a vario titolo si occupano di questo problema quindi
Evidentemente bisognerebbe dire
Tante cose e quindi queste non sono conclusioni solo solo alcune osservazioni
Sulle quali piacerà
Ridurrò Franco
Provare parlarne occorre vedere con
Ne
Alcuni aspetti possano essere considerati quindi
Voglio prendere
Troppo tempo queste
Qua questo breve contributo
Ma a me sembra che si muove insieme riusciamo
A disegnare nascita
Consapevole del proprio nuovo ruolo consapevoli delle proprie dimensioni ma consapevole che
Del posto
Ma non solo in Italia infatti in Europa anche in Europa mi sembri designare nessuno una città
Accogliere
Sulla città accogliente che esprimo degli obiettivi che ci dobbiamo porre
Evidentemente
Se avremo anche
Saremo essere anche una città che alla qualche nuvola novantenne
Questa questa sfida importante questo prudenziale importante che è la presenza positiva
Di tante persone
Giovani motivate dinamiche
Che amano l'Italia che hanno
Chi lascia
Rispetto
Così dice al contesto europeo
Richiesta di cui mi onoro di essere ascoltati
E non assistiti aspetto deve essere ascoltati di essere presi in considerazione e di trovarvi ruolo l'opposto per migliorare nuovi
La nostra città grazie
Grazie all'assessore Cottini del Presidente positivo anche critiche autocritico
E anche
Crea
Quindi noi
Facciamo tesoro
Di quello che ci è stato detto e si trattano inammissibile edizione
Dell'Osservatorio regionale sull'immigrazione
Prima del Ringraziamento finale
Vorrei dare resta
Visto di servizio avete visto che quando siete entrati ci sono
Ci sono stati messi degli avvisi uno
Sono riguarda
Iniziativa che porta avanti l'associazione o meno di
Alatri Spirit romanesca ci sono spero che ci siano ancora perché alcuni
C'è
Siamo
I servizi che ci sia ancora prendendo visione delle cose belle che le associazioni degli immigrati ce lo dimostri
Ho chiesto all'alternarsi aveva preparato
C'è a queste iniziative che vorrei fare tre gli emigranti
E mi è stato risposto che sono in corso e quindi avremmo notizia invece la cinghia
Ve lo dico perché sono finiti anche in questa
I tetti Angelo stati messi a disposizione
Lacci ogni azienda locale diploma
Organizzando convegni al Tempio di Adriano
Gli aspetti Fabrizio importanti
Dedicare trova
Essere imprenditori cittadini in questa città molto importante
La mattina alle dieci potete partecipare
Adesso ai ringraziamenti e avere
Cui migrazione dinanzi ai miei colleghi io faccio la bella figura e l'Europa non è certo
Specialmente a Ginevra che scatta una paziente inderogabile sempre generalista diciamo
è stata una bravissima reale
Poi un ringraziamento agli amici e i mediatori culturali guardate il sette punto
Forse perché noi stiamo poche persone tanti amici ci fate sembrare più grave perché il rischio
Poi un ringraziamento agli atti
Siete stati bravissimi so che molti di voi hanno scritto che la prima volta sull'osservatorio continueremo questa tradizione perché è bello che e gli italiani gli immigrati
Considerano l'osservatorio come una palestra dove cimentarsi vorrebbero impedirlo poiché un ringraziamento
A tutti voi meravigliosi partecipanti anche qui che si fa un attimo prima per riavere uscivamo
E voi altri
Alle istituzioni alle associazioni a quelli che sono intervenuti
Grande competenza grazie a tutti arrivederci