15MAR2014
intervista

Il PRT chiede conto all'ONU delle violazioni costituzionali in Italia: intervista a Marco Perduca

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 13:09. Durata: 21 min 56 sec

Player
"Il PRT chiede conto all'ONU delle violazioni costituzionali in Italia: intervista a Marco Perduca" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Marco Perduca (vice presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Radicali Italiani).

L'intervista è stata registrata sabato 15 marzo 2014 alle ore 13:09.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Bonino, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Costituzione, Diritti Umani, Italia, Ong, Onu, Partito Radicale Nonviolento, Riforme, Tortura.

La registrazione audio ha una durata di 21
minuti.

leggi tutto

riduci

13:09

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale ci occupiamo dei diritti umani in particolare dei diritti umani nel nostro del nostro Paese il Partito radicale non violento transnazionale le Trans partito ha dato vita a un'iniziativa
Alle Nazioni Unite di Ginevra presentando un documento molto particolare che interesserà
Il nostro paese si tratta di diciannove domande un questionario che dietro il quale c'è una lavoro importante svolto da da Marco Perduca domande per il Consiglio dei diritti umani in vista della cosiddetta revisione periodica
Universale che interesserà all'Italia per
La seconda volta ottobre prossimo dopo l'ultima revisione di quattro anni fa di che cosa si tratta
E volevo sapere diciamo in quanto tempo avete preparato questa
Iniziativa e quali temi avete sollevato in ambito del del consiglio dei diritti umani di Ginevra
Dunque quando le Nazioni Unite hanno riformato la Commissione dei diritti umani ormai sette anni e mezzo fa è stata ha creato un nuovo organo che dipende dall'Assemblea generale che si chiama Consiglio dei diritti umani
è stato creato allo stesso tempo un meccanismo
Che non consente più alle organizzazioni non governative di partecipare attivamente col degli interventi scritti e orali ai lavori delle Nazioni Unite quando si parla di difesa dei diritti umani dei vari Stati membri
Ma una sorta di revisione periodica ogni quattro anni impattanti come vengono applicati i diritti umani
Codificati nei vari trattati
Dei Paesi ve li paghiamo idem hanno ratificato o dovrebbero ratificare in base alla loro prende tutta è attiva partecipazione ai lavoratori ai lavori
Ecco indipendentemente scusami indipendentemente dal fatto che i Paesi quelli Paesi le abbiano firmate o meno
Sì perché libro presume che dal momento in cui uno qualche da parte di un'organizzazione che all'interno del proprio documento fondativo il problema caro perché è il rispetto dei diritti umani probabili invece qui lo interpreta pagando il fatto che il tentativo anche la promozione applicazioni in cui tema democratico quindi piene che tutti quelli che fanno parte di questa organizzazione piano piano
Ratifica o tutti i vari trattati che dagli anni Settanta in poi
Cinquanta per
Alcuni temi più specifici come per esempio i rapporti bilaterali o negli attuali trattati dei trattati oppure rifugiati comunque sono stati codificati adottate promossi negli ultimi settanta settanta e quindi ti ritiene che ci sia
Un obbligo generale politicamente parlando che questi Paesi dovrebbero avere poiché chiaramente quelli che li hanno ratificati e che
Ogni quattro anni con questa decisione che è stata presa devono presentare un rapporto all'ONU come dire attenti applicano
Questi diritti elencando le leggi e le politiche che a livello nazionale sono state adottate per TAR diciamo come si dice noi radicali corpo a questi impegni o obblighi che essi stessi sono prego
Nell'Italia quando ha subito questa prima revisione durante tutto il due mila nove che poi si è conclusa all'inizio del due mila dieci allora partecipammo però
Con una presenza e non con un documento scritto Marco Pannella io andammo a Ginevra
A a parlare con i vari diplomatici e poiché ne ma con la conferenza stampa l'Italia uno dei Paesi
Democratici che subì il maggior numero di osservazioni decidiamo noi diplomaticamente le critiche arrivando a a totalizzare nel novantadue
A parole linea adottò o comunque ritenne di dover
Avere già in parte adempiuto a
O se no estere sulla strada giusta per continuare
Un cammino intrapreso anni prima settantaquattro settantacinque
Non ritenne di pronta comunque desiderosa di poterne accogliere una dottrina
In parte diciamo erano raccomandazioni eliminare in parte c'è una posizione
Al condiviso da molti Paesi dell'Unione europea relativamente ad alcuni diritti collettivi magari in termini Ente in questione economica e sociale ma insomma diciamo che
A parole che assunte tutta una serie viti interni allora noi
Abbiamo deciso di
A riassumere perché purtroppo non è molto lo spazio che viene data alle ONG neanche per iscritto
Tutto ciò che l'Italia non ha fatto e continua hanno fare
L'Umbria in merito a ciò che era stato osservato nel due mila nove due mila dieci sia in carico a tutto quello che
è occorso da allora ad oggi
Il documento che abbiamo presentato ente
Solo così per un caso è venuto fuori diciannove domande avrebbe avuto dalla lettera di centodiciannove domande ma anche altre organizzazioni la data del primo anno e questo tipo di esercizio
Partendo dal presupposto che in Italia e non lo denunciano solo i radicali lo denunciano anche giurisdizioni internazionali con cogente a maggiore Dion possibile lavoro di un'organizzazione come Partito radicale che comunque affiliato al Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite
Stabilisce che in Italia l'unica perpetua è indipendente
Del diritto
In Italia non esiste più lontano quindi mi auguro che quindi
Automaticamente in positivo a cui non possono essere goduti appieno via per quanto guardavo aiutate nazionale qui che la legalità costituzionale sia per quanto riguarda
Il modo con cui gli obblighi internazionali dovrebbero essere declinati a livello a locale
Noi partiamo come esempio ma primo di questa illegalità costituzionale dalla sentenza Torregiani adottata dal Consiglio dalla come Corte europea dei diritti umani nel gennaio del due mila tredici al cui l'Italia che appellata
E ha visto il proprio rigettato la Grande Chambre della Corte di Strasburgo
Nella primavera dell'anno scorso che affidava del ventisette maggio del due mila quattordici termine entro il quale l'Italia dovrebbe adottare millennio politiche
O che rispondano all'accusa della violazione strutturale
Tematica dell'articolo tre della Convenzione europea dei diritti umani cioè quello che parla di trattamenti inumani e degradanti
Stiamo parlando del
Il trattamento dei detenuti
Nei duecentocinque chiudetela italiane e su questo tra l'altro a parte le denunce uno dei
Agli avvocati difensori dei tempi ricorrenti che attengono ricordati con il nome del numero uno di Terza da Gianni Giuseppe Rossodivita
Ecco arringa è Consigliere regionale radicale nel Lazio dicevo che è in corso l'iniziativa non violenta con Rita Bernardini reperta
è vietata Battinelli e migliaia di persone che chiedono al Parlamento al Governo di rispondere alla tendenza Torregiani entro i termini cioè alla fine di maggio di quest'anno poi con quell'esempio abbiamo
Inc incardinato un'altra serie di esempi
Che hanno portato poi parco come conseguenza di questo tipo di lavoro una serie di domande
Perché a differenza di altri
Nuove emergenze o a differenza di altri Paesi perché poi anche i Paesi si possono fare le domande reciprocamente abbiamo ritenuto fondamentale dare delle informazioni di contesto piuttosto che evocare la necessità di ratificare quello do o quella trattato piuttosto che invece emendare il codice penale qua e là o cambiare che sono le politiche per quanto riguarda l'inclusione dei Roma piuttosto che l'accoglienza dei migranti perché stenta elementi di contesto
Anche interno ripeto non può essere apprezzato nella macroscopica violazione che tematica e quindi strutturale che avviene in Italia e che la mette anziché inattese né essere alzi fuori
Del gruppo di paesi da ritenersi democratiche ellade del par però studiare come caldo di come la chiama Pannella democrazia reale che è una vera e propria minaccia
Per molti Stati ai democratici che hanno il sistema legale avanzato
Comunque ancora non sono state autoritari ma che rischiano di divenire il perfetto contrario di quello che la domanda sia dovrebbe essere quindi fabbricati danno a migliorare in maniera più sofisticata meno eclatante quindi si quali qua
E potrebbe essere l'effetto diciamo del di questa revisione periodica universale che è chiamata UPR nel caso di diciamo una valutazione negativa dei dei dei quesiti che voi ponete a De Anna al Consiglio al Consiglio dei diritti umani del dell'ONU che col che tipo di risposta potrebbe dare questo organo che in passato a come sappiamo ha dato diciamo la la la la responsabilità della propria guida comunque a Paesi diciamo che
In campo dei diritti umani non non non hanno dimostrato di brillare
E purtroppo per come è stata riformata alla Commissione diritti umani facendo diventare questo conteggio del racket è più diciamo di scambio di complimenti e di critiche diplomatiche e nord inviterei impropria imposizione i
Riforma certo è europei per la seconda volta l'Italia dovrebbe convenzionali ma ultimo numero di osservazioni negative rispetta ripeto dei diritti umani e dovette ancora una volta a non accettare quelle più importanti od
Far vedere perché poi il processo futura più o meno semestre abbondante quindici potrebbe ebbe la possibilità
Dopo la prima ora entrare
E le secondo il dramma è che probabilmente sarebbe una vera del due mila quindici riconferma la paralleli quindi diciamo
Normativa o comunque di modifica di politiche
Non credo che l'Italia ne uscirebbe bene imprimere perverso
Ed i propri colleghi membri dell'Unione europea in seconda battuta a rispetto all'organizzazione regionale del Consiglio d'Europa e poi davanti alle Nazioni Unite tette perché poi l'Italia a
Ma anche un pezzo avanti la propria candidatura per lezione a
Al Consiglio di sicurezza che se non vado dovrebbe essere tra due mila quindici del due mila tredici avere questo tipo di pedigree e chiedere di voler rappresentare il gruppo dei Paesi occidentali io chiedo al Consiglio di sicurezza
Facendo vedere che non si rispettano non soltanto i diritti umani ma neanche gli impegni presi di fronte alla comunità internazionale
Non credo che sia il migliore passa possa assistere però ecco non c'è una vera e propria
Sentenza alla fine di questo virgolette processo e possa imporre all'Italia
Questa mancanza però di meccanismi parrucca un pool di individuazione di un problema in o una sorta di imposizione
Ho un po'più cogente e di ricerca di soluzioni credo che
Debba divenire uno degli obiettivi del prosieguo delle iniziative tra ad alzare il Partito Radicale adesso è concentrato sulla casa
Qualificazione del diritto alla verità o alla conoscenza ma che deve tenere di i i contorni della mancanza
In una sorta di giurisdizione o quando il più di attenzione che gli esperti necessità perché
Gli impegni che vengono annunciati tengano fede Settis preventivi mantenute riservate rispettare era un modo che oltre che
I vergogna mentre la copia anche più vola
Prendiamole Legambiente una cosa che mi ha incuriosito nell'elenco delle questioni che avete posto anche quella del
Della nascita di un'authority sui diritti umani
Che cosa c'è che non va nella Commissione dei diritti umani ma che mi sembra sia al Senato cioè
C'è qualcosa che non che che non capisco incendi necessita di un'Autority
No
Le Nazioni Unite Salvemini per una quindicina di anni fa e hanno stabilito e
Occorre creare un'istituzione indipendente dalle istituzioni politiche
Che interventi abbia il potere di poter
Monitorare
E quindi mi pare raccomandazione dobbiamo rilevare delle violazioni bracconaggio avevano fatto alle istituzioni la tentazione dei diritti fondamentali avrà grande concreta apparire circondate da Birindelli primo meeting
Ambiente pagina erano gli anni in cui è stato anche adottato una protocollo addizionale alla Convenzione delle Nazioni Unite sulla tortura
Quella che l'Italia era dedicato quasi trent'anni fa
E che soltanto due settimane fa avvista includere le comma
Però soltanto intendevo passaggio al Senato il crimine di tortura nel Codice penale tra l'altro non recependo lo spirito i ridefinizione riconosciuta a livello internazionale perché si ritiene che sia tortura
Si tratta di una serie di atti non uno solo
I maltrattamenti fisici e mentali egli non riconosce da tipicità del reato
Perché
Secondo la convenzione
Sarebbe un reato proprio nei pubblici ufficiali
E le forze dell'ordine che appunto hanno responsabilità maggiore rispetto andar privato cittadino nei confronti del trattamento delle persone che
Devono gestire per vari motivi e a queste intuizione sarebbe quella che
Sulla base di quanto all'interno di questo protocollo addizionale alla convenzione la tortura dovrebbe poter entrare nelle carceri nelle caserme
Le stazioni di polizia nei centri di immigrazione per vedere che in effetti i diritti degli individui controllati o ristretti siano rispettati
L'Italia ha finalmente ratificato già nella sedicesima legislatura il protocollo
Addizionale alla Convenzione sulla tortura il processo è finita la primavera dell'anno scorso
Ma non ha creato quel principio il milione e nelle quindi è un qualcosa che va oltre la Commissione speciale diritti umani del Senato o il sottocomitato che il CIPE alla Camera perché appunto dell'ente indipendente del TAC
Purtroppo nei disegni di legge che già
Affrontammo noi un paio d'anni fa e che ancora sono stati ripresentati questa caratteristica dell'indipendenza inizia esistere un'indipendenza Alitalia
E cioè vorrebbero cinque o tre persone elette una dalla Camera o della Camera e dal Senato o uno dal Senato e il Presidente nominato di concerto dei Presidenti di Camera e Senato si pensa che tra l'altro
Da una parte
Siano stati adottati dei criteri per la selezione dei candidati cosa fondamentale perché altrimenti ci si ritrova come nelle varie Autority aderivo ex
Parlamentari o ex politici trombati o persone che hanno a che fare cassa magari ordinatore ad un carcere in questo caso un magistrato di sorveglianza
E poi vengono messi lì per motivi altri rispetto ai lavori che dovranno colte né tanto meno c'è
Un
Una parte normativa in cui
Si ampliano o comunque che allargano le prerogative che vengono concessi dalla dei parlamentari dal Regolamento penitenziario del del settanta quattro settantacinque in cui
Al parlamentare e quindi
Tanti mutandis anche al bello di perquisizione a indipendente dovrebbe essere consentita spenta la richiesta di fermenti istanze è l'accento in questi luoghi
Quindi dovendo mette da una parte non ci sono dei criteri per la nomina o elezione dei commenti Carioti comunque li si voglia chiamare in enti o istituzioni e dall'altra non c'è tanto tale diventati pari ispezioni
Anche a perché no anche e soprattutto sorprenderlo dolori
Non si va nella direzione dei principi di Parigi empiriche di fare ancora una volta un esercizio nominalistico ma nel merito i posti vacanti assolutamente niente
Volevo sapere voi avreste presentato questo documento anche con con Emma Bonino Ministro degli esteri
Scusa la domanda va sommare metrò alcune località
Cioè per partiti noi non è che non si i ha continuato il lavoro di documentazione e denuncia negli ultimi dodici tredici metri da quando Emma Bonino era stata nominata Ministro degli esteri
Tra l'altro si degli effetti Emma Bonino aveva fatto di tutto per recuperare qualcosa che a costo zero c'era comunque caduta sotto la tagliola della spending progredire e e che sarebbe questo Comitato intenerito ideale per i diritti umani che è un po'il collettore di tutte le critiche analisi e documentazione che la società civile i vari livelli dovranno
Ne ha affrontare nella preparazione del rapporto inizierà
Questo è il decreto di religione dalle universale a ottobre del due mila quattordici tenta neanche questo minimo coordinamento molto probabilmente il documento
Dell'Italia davanti a loro di tenebra sarebbe stato ancora più superficiale raffazzonato e se possibile
Impreciso per usare un termine diplomatico
Se non altro se posso
Parlare di imprecisione o fare un esempio classico non è stata riprendono notizia che secondo me è molto importante e anche molto grave e non perché io sia al centro del del patto che questo sia accaduto ma perché
A tre giorni fa
La Royal occorre per britannica seria a Londra hanno negato l'estradizione in cittadino somalo o lutto dalla procura di Firenze per vari tipi di reati
Sulla base
Della mancanza i chiarimenti e di
Diciamo così
Impegni pieni di critiche a vivere i diritti di dettaglio e di reputazione da parte del
La Repubblica italiana nei confronti della denuncia della Corte europea dei diritti umani che dice che in carpione vengono violati
Quindi l'articolo tre della convenzioni europee cioè significati membri dell'Unione europea
Avendo vissuto la paralisi istituzionale italiana quindi non si fidano più neanche picciotti unite però in questo caso il Ministero della giustizia ICE loro per ottenere l'estradizione della persona ora magari questa persona innocente ricalcolato sarebbe stato richiesto
Prima di iniziare nel con una
Misura di detenzione diciamo preventiva
A ma che anche le persone a posto è innocente o colpevole tutti sopra domare ma unificando in cui c'era dire cultura qualcuno che
Contro il quale era stata fatta un'procedette al Cappato e lo troviamo al pratiche delle tradizione ma le pensioni non viene concessa sulla base di un precedente
Avvenuto proprio perché l'Italia non ha nel frattempo modificato le proprie leggi e le proprie situazione strutturale di fronte alla denunciate andare alla Corte europea dei diritti umani io credo che
La reputazione
Vi è la certezza del diritto e a questo punto la reputazione tout-court della Repubblica italiana stia impianti sotto e i minimi storici che già non erano alcuni vigili che l'Italia aveva quando si parlava di Stato di diritto di certezza del diritto
Quindi ecco e questo un po'quello che noi abbiamo cercato ridenunciare eque perché avremmo comunque l'enunciato con possa interno con Cino otto che comunque purtroppo perché dovrà andare a parlare ancora non si è capito perché le deleghe ai sottosegretari e viceministri non sono datate
è un esercizio che vede coinvolto come
Di
Ambasciatore per l'appunto dell'Italia
Degli esteri mentre invece voterebbe più appropriato che
I Ministri degli interni della giustizia o chiunque abbia la delega alle pari opportunità che attualmente come responsabilità politico istituzionale
Bene io ti ti ti ringrazio ringrazio Marco Perduca
Col quale abbiamo parlato dell'iniziativa del Partito Radicale non violento che ha inviato alle Nazioni Unite di Ginevra un documento per il Consiglio dei diritti umani vi state la cosiddetta revisione periodica universale nel quale
Si chiede conto delle palesi violazioni coste del del del legalità costituzionale nel nostro o Paese grazie
Grazie a te e per chi volesse leggere il documento che al momento soltanto nella sua versione originale inglese lo si trova sul sito www
Un punto ora dei cantanti punto org allo stesso tipo e che può anche abbonare Aoun a nuova indicazione perché abbiamo lanciato due vendetta
E non mancherà di aggiornare sugli sviluppi di queste leggi
E ultimo ha sicuramente non ultimo ci si può anche scrivere ha bandito radicale