15MAR2014

Collegamento in diretta con Rita Bernardini durante il notiziario del pomeriggio sull'appello Amnistia - Satyagraha. Abbiamo contato gli anni, ora contiamo i giorni

COLLEGAMENTO | di Emilio Targia RADIO - 00:00. Durata: 13 min 56 sec

Player
Registrazione audio di "Collegamento in diretta con Rita Bernardini durante il notiziario del pomeriggio sull'appello Amnistia - Satyagraha. Abbiamo contato gli anni, ora contiamo i giorni", registrato sabato 15 marzo 2014 alle 00:00.

Sono intervenuti: Rita Bernardini (segretario, Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Carcere, Cie, Clandestinita', Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Costituzione, Digiuno, Diritti Umani, Discriminazione, Donna, Ergastolo, Garante Detenuti, Giustizia, Immigrazione, Nonviolenza, Politica, Psichiatria, Radicali Italiani, Suicidio,
Tortura.

La registrazione audio ha una durata di 13 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ora vi avrei aprire le altre pagine del nostro notiziario però vogliamo fare il punto sulla Satyagraha in corso amnistia Satyagraha abbiamo contato gli anni ora contiamo i giorni è
Il titolo dell'iniziativa non violenta che sta segnando il tempo che ci separa dal prossimo ventotto maggio termine ultimo fissato dalla Corte europea dei diritti dell'uomo perché lo Stato italiano faccia nient'avete la legalità le nostre carceri facciamo il punto del Satyagraha con De Rita Bernardini abbiamo rende collegamento buongiorno anzi buon pomeriggio
Buon pomeriggio a un saluto a te e a tutti gli ascoltatori
Sì stiamo contando i giorni che ci separano dalla ventotto maggio il termine ultimo fissato dalla Corte europea dei diritti dell'uomo
Per rimuovere le illegalità perché so che ci sono nelle nostre carceri non da oggi ecco perché
Quel termine che ci è stato dato dall'Europa irrealtà è scaduto da un bel po'di anni perché consideriamo l'immobilismo
Del parlamento di fronte al fatto che nelle nostre carceri
Si praticano questi trattamenti che vanno nell'articolo spread e la Convenzione dei diritti umani europea sotto il titolo di tortura
Io oggi vorrei prima di dirvi e a che punto si trova infatti Agrama vorrei raccontarvi una storia di questa mattina
Per far comprendere
A agli scettici magari
Qual è effettivamente la situazione delle nostre carceri sapete che alcuni giorni fa ha accettato un allarme deve da parte degli psichiatri che in una conferenza stampa la Camera dei deputati
Hanno denunciato il fatto che nel due mila e quattordici nelle carceri c'è un record di suicidi che rappresentano il quattro il quaranta per cento di tutti i Pesce
Sì che Ischia che avvengono che sono avvenuti all'interno dei penitenziari italiani ebbene stamattina
Ho ricevuto la telefonata di un padre in lacrime che cosa era accaduto che cosa è accaduto a suo figlio suo figlio
Era detenuto più in un carcere di una provincia toscana
Ebbene border line con doppia diagnosi più volte ha attentato il suicidio o comunque atti di autolesionismo in carcere
è stato addirittura operato allo stomaco per aver ingerito alcune lamette è una persona ma tramandata dal punto di vista psichiatrico ripeto con doppia diagnosi
Ebbene aveva ricevuto un aveva ottenuto un permesso di otto ore per andare a visitare comune e i suoi genitori e a
Che hanno passato una notte a parlare con lui
Che disperato diceva che non voleva assolutamente rientrare in carcere che preferiva avrebbe preferito impiccarci i fuori
Dice preferisco morire fuori dal carcere
Ebbene è
è evidente che una persona quelle condizioni per quanto abbia commesso reati che poi sono tutti reati comuni
Sorniona Pisogne o del carcere ha bisogno di essere curato
Il padre era disperato perché aveva paura e ha paura che nel frattempo suo figlio si tolga la vita e soprattutto già era preoccupato
Del momento del fermo perché è chiaro una persona
In quello stato di salute e che verrà in giro con sul trenta euro in tasca perché tra l'altro con la famiglia
Piuttosto indigente
è possibile capite capiterà sicuramente che
Farà affermato dalle Forze dell'ordine e aveva paura di pestaggi cose che evidentemente
Ne sono a conoscenza da parte dei genitori da parte di questo padre che possano
Accadere
E allora che può fare la segretaria di radicali italiani di fronte ha una storia
Così struggente
E di un padre che si sente dire armato che non hanno nemmeno noi il cellulare dell'avvocato perché
L'avvocato non gliel'ha dato e il sabato il sostitutivo è chiuso figuriamoci poi domani domenica
E e niente hanno cercato ho parlato con uno psichiatra che di questo posso certo fare il nome che è il nostro
Danilo Montinaro che ci ha aiutato
A far uscire tante persone che ingiustamente certamente non per essere curate si trovavano negli ospedali psichiatrici giudiziari
Anzi che essere presi in carico dalle al PIL nei centri ed igiene mentale
E così ci diamo un po'consultati poi ho parlato con il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria
E insomma diciamo che grazie a questi contributi sono un po'tutti mobilitati perché il ragazzo posta
E possa vere sperando che non compia
Atti di autolesionismo gravi possa avere poi le cure alle quali a diritto in base alla legge
Perché una persona così alto rischio suicidario non può
Stare in carcere
E allora ci vuole il ricovero in una comunità esperienza che questo ragazzo ha già fatto in passato ma
Lo hanno mandato nel posto sbagliato
Perché lo hanno mandato in una comunità per le tossicodipendenti dove si parlava dalla mattina alla sera di sostanze stupefacenti per il suo problema è un altro
è un problema psichiatrico di altro tipo ci sono questo tipo di comunità però non a quelle lo hanno inviato e quindi e quello dalla soluzione
Perché il ragazzo possa curarsi non ha curarsi non è che gli non voglia ascoltare
La sua pena ma non
E in un carcere dove che ci sono delle cure sono le cure
Dello stordimento degli psicofarmaci
E calcolato che che proprio secondo anche i dati e che ci sono stati forniti da questa società italiana di Psichiatria ma questo è accaduto pochi giorni fa
Sono altissime le percentuali di casi psichiatrici
E che si trovano nelle nostre carceri siamo intorno al quattordici quindici per cento quindi casi psichiatrici seri
E questa purtroppo è la situazione ecco perché e qui torno altro integra
Torniamo ai principi che sono scritti nella nostra Costituzione che sono scritti nella convenzione europea dei diritti dell'uomo
E che sono sistematicamente violati
Dalla dal nostro Stato da chi le leggi dovrebbe rispettarle e non violarle come ormai
è fa da decenni e nel settore delle carceri e nel e il settore della giustizia fra l'altro volevo segnalare
Che proprio nella giornata di ieri
Il Partito radicale non violento transnazionale tra partito a inviato alle Nazioni Unite a Ginevra
Un documento contenente diciannove domande proprio rivolte al Consiglio
Dei diritti umani perché fra poco nel mese di ottobre si terrà la riunione periodica di revisione universale
E che interesserà proprio l'Italia per la seconda volta
Ecco il Partito radicale naturalmente accorre dato tutte queste domande con le informazioni per gli Stati europei e che contengono tutte
E
Dove tutte le schede insomma relative alle varie violazioni e parquet dalla paralisi istituzionale di fronte proprio la sentenza per la quale oggi stiamo
Facendo il mille il Satyagraha cioè quella sentenza di cui parlavo all'inizio
Della Corte europea e che riguarda i trattamenti inumani e degradanti nelle carceri
Questa questo documento riguarda l'irragionevole durata dei processi la mancanza di legislazione o applicazione di leggi esistenti relativamente al reato di tortura sappiamo che è stato approvato
E e in misura veramente vergognosa per come è stato elaborato il
E la legge per come è stata elaborata la legge è stato approvato da un ramo del Parlamento
Ancora il permanere del regime di quarantuno bis l'ergastolo e l'ergastolo ostativo l'istituzione
E di una Organismo Indipendente sui diritti umani il garante nazionale le detenute madri la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari il reato di clandestinità
La conversione dei centri di identificazione ed espulsione in centri D. P. di prima accoglienza e poi ci sono tutte le violazioni relative alle discriminazioni è leggibili Chiti e ne ai disabili Iron
Ne tutte questioni sulle quali lì l'Italia si è impegnata sottoscrivendo
Convenzioni internazionali ma sulle quali si sono costanti
Violazioni di Prato delle convenzioni pesce queste documento perché il Partito Radicale
Ha inviato a Ginevra all'ONU
E per quanto riguarda il nostro stadi è cara oltre a dirvi
Che insieme a dire hanno in testa e Calleri sorelle Francesca e Alessandra Terragni
Siamo arrivati oggi al sedicesimo giorno di sciopero della fame sedicesimo giorno mentre mancano
Che tanta quattro giorni all'ultimatum che ci ha dato la Corte europea dei diritti dell'uomo fino a questo momento
Qui si tratta anche di confermi che sono state date perché i nomi sono oltre mille però occorre dare la conferma tramite l'INAIL
Quelli che hanno confermato sono novecento ottantaquattro sul sito
O di radicali punto it oppure del Partito Radicale radical parti punto orga
Fra le ultime adesioni voglio citare in particolare e così concludo
Che Laura Naldini ci ha detto che la sua decisione consiste nell'iscrizione al partito radicale non violento transnazionale tra un partito
Insieme a Laura Conti abbiamo detto la nostra Presidente che sono tanti modi per poter aderire uno concreto è quello di iscriversi ai soggetti
Radicali
Ai radicali italiani di cui io sono
Segretario nazionale al partito radicale non violento transnazionale tra un partito che in questi giorni vede impegnato all'ombra
Per una missione Marco Pannella Matteo Angioli
E Laura Arca ecco questo è un modo veramente concreto per dare
Porta e sostegno
A queste nostre lotte per farlo si può andare direttamente sui finiti dei radicali
Punto it o del Partito Radicale
Oppure chi può telefonare ma vi consigliamo di farlo dal lunedì mattina qui oggi
In sede diciamo che non siamo in molte in sede qui in via di Torre Argentina di farlo da lunedì mattina allo
Zero sei sei otto due ettari e vi risponderanno
Direttamente per raccogliere e accogliere
La vostra iscrizione queste tutto ti mando un abbraccio buon lavoro