17MAR2014
stampa

Conferenza stampa del Ministro degli Affari Esteri, Federica Mogherini, a margine del Consiglio Affari Esteri dell'Unione europea

CONFERENZA STAMPA | di David Carretta BRUXELLES - 00:00. Durata: 22 min 50 sec

Player
La crisi russo - ucraina.

Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo "Conferenza stampa del Ministro degli Affari Esteri, Federica Mogherini, a margine del Consiglio Affari Esteri dell'Unione europea" che si è tenuta a Bruxelles lunedì 17 marzo 2014 alle ore 00:00.

Con Federica Mogherini (ministro degli Affari esteri, Partito Democratico).

La conferenza stampa è stata organizzata da Ministero degli Affari Esteri.

Tra gli argomenti discussi: Autodeterminazione, Crimea, Diritto Internazionale, Esteri, Governo, Guerra, Italia, Ministeri, Politica, Putin, Referendum, Renzi, Russia,
Sanzioni, Ucraina, Ue.

La registrazione audio della conferenza stampa dura 22 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Guido Mesiti Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Mi scuso per il ritardo è anche per il poco tempo
Ma come sapete meglio di me
Sta per iniziare a Berlino il
Vertice bilaterale italo tedesco e quindi
Viaggerò con il mio collega Tedesco per Berlino tra pochissimo credo che dobbiamo avuto già modo di vedere le conclusioni notturno ad avere dunque innanzitutto
Citando sottolinea il fatto che le reazioni e le decisioni che oggi sono state discusse prese sono state largamente condivisa da tutti i paesi membri
E profondamente in sintonia con sia la discussione che c'è stata in così sicurezza delle Nazioni Unite
L'altro ieri
Sì anche con la discussione che abbiamo fatto in ambito G otto sette Paesi del G otto
Che ne hanno discusso chiaramente e Consiglio d'Europa nei giorni scorsi questo per dire che la reazione della comunità internazionale compresa la lezione del mio europea è in questo momento univoca e unitario
La valutazione sedere no
Sulla
La valutazione
Che le conclusioni esprima esprimono è di una come sapete dichiarazione di illegalità e di legittimità del referendum che si è svolto intime ampi
Sia dal punto di vista della Costituzione Ucraina sia dal punto di vista delle norme del diritto internazionale
Il primo messaggio che quindi viene dal consiglio di oggi eh rivolto a Mosca ed è
Rivolto ad evitare affiora Mosca conti agli atti necessari per ammettere lacrime
Il secondo punto su questa presa una decisione consensuale è l'applicazione di sanzioni mirate quelle che erano state discusse qui due settimane fa poi decise
In caso non ci fossero stati sviluppi positivi sul terreno dal Consiglio del sei marzo
Rispetto a singoli individui e cittadini ucraini che i cittadini russi responsabili di quanto successo in tre ma in queste settimane in questi giorni
Che riguardano il congelamento di asset finanziari e
Lisa vanno alla restrizione d'artista enorme
è stata di ventuno persone
Con profili diversi immagino correre la lista non ci sono comunque né i membri del Governo né giornalisti né rappresentanti di società e aziende
Terzo punto su cui si è presa una decisione consensuale è la preparazione della firma dei capitoli politici dell'accordo di associazione tra Ucraina europea
Con questo si è sviluppata una lunga credo molto importante discussione sulla pista di accompagnare
Le prossime settimane
Il Governo di chi sia nel suo processo di diciamo così inclusività e democratizzazione
Grazie
C'è una preoccupazione non soltanto italiana ma largamente condivisa dai nostri partner europei rispetto alla capacità
Rispetto alla capacità del Governo di chi ha di
Mantenere e sviluppare ulteriormente un approccio inclusivo e rispetta tutte le minoranze del Paese rispetto tutte le Regioni che compongono il Paese
Da questo punto di vista è stato fatto riferimento almeno ci sta che il Governo riesca già nei prossimi giorni ad avviare una serie di riforme costituzionali e economiche anche possono quindi diciamo così consentire
Ad un pacchetto di aiuti finanziari di essere effettivamente Messina in
Quarto punto su cui abbiamo tutta la discussione di una visione comune è la richiesta e la preparazione di un invio di una missione di osservatori oscene da dispiegarsi immediatamente
Per evitare e provocazioni e soprattutto l'effetto domino nei territori dell'est del sud dell'Ucraina
E da questo punto di vista mentre eravamo in riunione è arrivato un sostanziale via libera del Primo Ministro ucraino alla formulazione
Che lo consente che quindi fa riferimento al territorio Caino anche senza specificare le singole regioni del Paese
Da ultimo
Scusate
Da ultimo
Le conclusioni
Fanno riferimento per noi molto importante non soltanto per noi per tutti i paesi che si sono espressi in questo senso oggi la pressoché totalità analista di mantenere aperto il canale di dialogo politico
Sappiamo che queste sono ore giorni molto difficili
Sappiamo però ed è scritto nero su bianco sulle conclusioni che la nostra priorità il nostro obiettivo è quello di evitare che la Russia cada dentro le proprie tentazioni di isolamento internazionale
L'obiettivo comune è quello di far sì che la Russia torni ad essere e torni a comportarsi come partner strategico del muro pena e membro del G otto
Quindi serve a evitare una spirale negativa serve a rendere reversibili esternare i passaggi estremamente negativi di queste ultime ore di questi ultimi giorni
Mantenere non solo aperti ma anche attivi tutti i canali di dialogo che sono stati usati in questi ultimi giorni e tutti i meccanismi tutti meccanismi multilaterali in tutte le organizzazioni internazionali che possono consentire una risoluzione della della crisi
L'obiettivo è da una parte tutelare
L'integrità le sovranità dell'Ucraina
Il rispetto del diritto internazionale dall'altro sottrarre la Russia appunto a questa isolamento internazionale in cui è evidente in questi giorni si è
Si è confinata
Per noi la responsabilità ora è chiaramente
Nelle mani di Mosca sarà fondamentale e vedere cosa Putin dirà
Domani nel suo discorso
Però c'è una consapevolezza diffusa a livello di Unione europea del Ministro degli esteri dell'Europa
Che il nostro ruolo non è semplicemente quello di fotografare una situazione o prevederei come la situazione si svilupperà nei prossimi giorni ma cercare di influenzarne l'esito
Ebbene l'obiettivo principale quello di arrivare ad una soluzione che non pregiudichi né in diritto internazionale nell'integrità e la società dell'Ucraina me i rapporti di partenariato strategico che la Borsa Internazionale accolse
Prendiamo due o tre domande ma credo che dobbiamo essere
Cogliere
Da quello che lei ha detto
Mi sembra di capire però questi due punti specifici
La decisione
Di applicare le sanzioni
Personaggi diciamo
Riservo
Medio basso dall'idea che
L'acquisizione di Paesi come la Germania e in Italia più orientati a favorire delle soluzioni diplomatiche abbia prevalso Sabellico consigliere sindaco confermare questa
Interpretazione e se effettivamente il senso di queste tra virgolette sanzioni
è come l'altra volta quello di dire guardate che non potremmo farle orali diamo un segnale minimo
Su quello che potrebbe succedere l'altro punto quando lei ha parlato della
Discussione e sull'accompagnamento di questo Governo verso una maggiore inclusione appena diciamo indagini molto diplomatici che mi sembra rappresenti la discussione accesa almeno abbiamo sentito parlare in Consiglio sulla legittimazione questo oppure
Che
è abbastanza precaria decente per usare un eufemismo
C'è chi parla
Governo stresso tra virgolette conformista c'è chi dice che comunque un Governo hanno espresso delle elezioni anche in questo caso quello che ha definito accompagnamento
Recepisce questi dubbi e fa prevalere questa linea che appunto armatrice tedesco italiana o c'è stato un altro tipo di valutazione
Dunque su entrambe le cose c'è stato un confronto molto non lo chiamerei acceso molto approfondito
Sia in sede preparatoria fino a ieri sera molto tardi poi riuscito risse oggi abbiamo
Trapassato diverse ore in una discussione molto approfondita credo molto utile
Sicuramente c'è condiviso
E questo per me è un elemento di grande soddisfazione e la consapevolezza di dover si applicare delle sanzioni ma sanzioni che abbiano base e politica e giuridica solida
Il che
Può anche significare che a seconda di come si svilupperanno le cose rimanere solo previa nei prossimi giorni prossimi stimare ci sia bisogno di misure diverse questo è possibile
Ma dobbiamo sempre insistito sulla temporaneità sulla reversibilità e sulla ragionevolezza delle misure da adottare in questa prima fase
E questa è stata un'esigenza condivisa da moltissimi attorno al tavolo che alla fine non cita minimamente come sapete le decisioni del Consiglio vengono approvata all'unanimità quindi
Per noi è un punto di grande soddisfazione il fatto che questo sia sotto l'approccio condiviso da tutti
La seconda domanda sul Governo fino
Ugualmente è stato condiviso da tutti la preoccupazione sulla necessità
Quali strumenti mettere in campo per fare in modo che sulla lista di rendere più solido più trasparente più democratico più inclusivo il processo politico in corso ha chiesto che non sfugge a nessuno è un processo complicato da sé da
Sinesi da sempre probabilmente
E che tanto più quando noi andiamo a firmare una parte politica che nel corso di associazione avrà bisogno di essere accompagnato anche dal mondo penso complesso da questo punto di vista
C'è stata una una una discussione molto consapevole molto profondità di cui siamo subiscono
Signor Presidente pare venga quindi e
Concretamente però il rischio di avere anche valutato
L'articolazione
Lei dice gran reversibile insomma se non sembra forse
Lo specchietto non se ne ho avuto con lo stile molto improbabile che si possa reversibile
A breve
Questa
Questo sviluppo ecco avendo studiato anche
Cioè gas serra
Che cosa pensate di far sì finalmente rimarrà
Questa situazione di crisi
Dunque fra quattro giorni se non mi sbaglio c'è un Consiglio europeo
Capi di stato di governo avranno tutti gli strumenti per valutare ulteriori passaggi e noi stessi potremmo riconvocarci eventualmente se fosse necessario
Il punto fondamentale però oggi non dare per scontati esiti che ancora non ci sono i referendum in trincea c'è stato e avuto quei risultati ma avuto anche per la genesi
Che tutta la comunità internazionale ha definito illegittima ed illegale
Da adesso in poi il la parola passa a Mosca
Perché come sapete l'esito del referendum diverse non costituisce elemento di ammissione
E quindi adesso la decisione politica sta nelle mani di Putin ed è bene che la comunità internazionale non dia per scontato questo passaggio e chieda
Un atteggiamento che consenta una soluzione del politica gratis e noi per questo ci stiamo impegnando adesso e poi se questo non dovesse essere o se questo dovesse essere gli ulteriori passaggi conseguenti in un senso o nell'altro verranno valutati nei prossimi giorni
Interventi mandano interpretativo
Gradualità del
Chiarimento scusi più corposi tutto la firma sulla sulla parte politica l'accordo di associazione mi ripetevo rinviare
Fino a quando non ci saranno questa riforma cioè il nuovo alla firma
Possono mantenere ho detto una cosa del genere ma questo è giusto dar conto se ho capito bene
Riforme politiche
Lo chiarisco perché scusatemi forse un po'di stanchezza
Il Consiglio di oggi in Consiglio affari esteri che oggi ha così indicato si verifica di fronte esattamente la formulazione ma quanto l'avrete mano tra poco
Indicato la
La firma delle dei capitoli politici dell'accordo di associazione il ventuno marzo a Bruxelles
E a
Conferma il proprio impegno a procedere alla conclusione alla se alla firma del conclusione delle altre parti rimanenti eccetera il punto è questo
Tutti noi non soltanto italiani ma tutti noi siamo qui ben consapevoli anche perché abbiamo incontrato il nostro collega ucraino questa mattina prima di di cominciare il Consiglio
Siamo ben consapevoli e lo abbiamo condiviso anche con lui della necessità di rafforzare le capacità di successo del Governo carino
In una fase che sia dal punto di vista politico interno se la potestà finanza economico finanziario sarà ed è per loro estremamente complessa da gestire
Le sfide di conto tenuta politica del Governo maggiore inclusività maggiore trasparenza
Rispondenza anche ai criteri di condizionalità che alcuni degli aiuti economici richiederanno
Al PIL non è un
Una passeggiata è un processo molto complicato che richiede quindi un sostegno mirato al fatto che
Sì noi dotiamo delle sanzioni oggi rispetto alla Russia cittadini russi i cittadini Cuccarini responsabili di quello stesso insieme questi giorni
Ma l'altra parte del lavoro da fare probabilmente voglio dire più importante ma sicuramente non secondaria è la concentrazione su quello che si deve fare chiesta per far in modo che il processo abbia qualche possibilità di
Di successo in termini reali
Si parla
L'avviso del gruppo perciò
Va bene ma
Fino al di là
Punitiva sulla Crimea
Oggi rinuncio subito per il Ministero degli esteri russo identificabili quel si dice disponibile
A partecipa
Contatori Barbetta anche delle funzioni di giudice del suo alla al Governo a chi è
Una sembra costituendo una Costituzione pedonali lo status politico e militare neutrale dal suo punto di vista una buona base di partenza
Sì è per questo che noi nei giorni scorsi anche a Roma
Il sei marzo ai margini della Conferenza sulla Libia abbiamo molto insistito anche concluse con
Il pieno coinvolgimento di curry
Sulla necessità di creare un gruppo di contatto perché è utile che Moscati chiedersi parlino direttamente su questo così come su altri scorsi elementi
Da Mosca in queste ore mi sembra che siano arrivando segnali diversi ognuno interpretabile in modo o nell'altro credo che dobbiamo
Mettere la pressione che stiamo mettendo a punto unitariamente comune europea e anche come resto la cometa internazionale
Per chiarire che non è accettabile la violazione della legalità e della legittimità a livello internazionale e della sovranità e dell'Italia territoriale dell'Ucraina
Ma che la soluzione deve essere non può che essere una soluzione politica e questo richiede sedersi attorno a un tavolo con tutte le parti rilevanti
Tutt'al più dissennata in cui
Ministro palpabili non ho capito bene che le decisioni di oggi dunque al netto
Del destino della Crimea
Sono queste della banca tedesca risciacquo Giacomo
Le decisioni di oggi sono decisioni di nostro genitore o al lordo di qualsiasi cosa stia succedendo vuole sapere se
A seconda della reazione russa sulla missione in Crimea
Ci saranno ulteriori passaggio questo lo valuterà il Consiglio europeo
Le sanzioni del servizio un minimo di già balance antiquaria vorrei sapere se avete
Allontanato la possibilità che la senese sfondate una delle cose
Dunque si è parlato con sanzioni veste e questa cosa insomma società eccetera timore
Perfettamente ma
Dettaglio tali rapporti
Leggere anche l'ipotesi la sospensione ed è prossimo summit storia europea secco
Ma su questo tema appunto questa sarà una decisione che prenderanno quindi nel caso non ce l'hanno i Capi di Stato e di Governo tra giovedì e venerdì
Ne abbiamo discusso ma abbiamo valutato che fosse decisione che a livello politico fosse corretto far prendere al Consiglio europeo
Rispetto alla eventuale reazione
Della Federazione Russa sulle sanzioni
Abbiamo
Poi discusso più in generale e di nuovo anche qui c'è una consapevolezza non soltanto italiana o tedesca Marmentini della pressoché totalità dei Paesi
Membri della stretta interconnessione che c'è tra le nostre economie tra anche le nostre politiche e che quindi effettivamente c'è un tema di mantenere
Un canale praticabile di partnership
è chiaro che questo riguarda l'economia riguarda il gas riguarda la politica
Perché la Russia noi da Paese mediterraneo non manchiamo mai di farlo sottolineare attore strategico anche per la distruzione di massa di carte crisi dalla Siria all'alibi all'Iran al Medioriente
E quindi
L'interesse strategico dell'Unione europea
Lo abbiamo detto non ci stancheremo di ripeterlo ed è condiviso dai nostri partner è di mantenere o di far tornare la Russia a giocare un ruolo costruttivo in partnership con il resto la comunità internazionale a partire dal
Perde su questa strada
Stiamo cercando di muoverci tot gentile
Venendo qui la convenzione penso
Tangenti abitabilità
Do atto
Completate
Pagato
Non dite Gorbaciov chi perché
Del resto
Ho
Siamo
Possa coinvolgere
E
Bloccare
Io credo che le autorità russe sappiano benissimo che non è di questo tempo della storia e non è neanche loro interesse
Provare a ridefinire i confini nazionali sulla base di minoranze o gruppi etnici o linguistici
Siamo in un'altra fase della storia credo che le autorità russe sappiano benissimo che questo potrebbe avere come precedente anche delle gravi conseguenze per loro stessi
E credo che dovremo lavorare tutti anche di questo abbiamo discusso
In modo piuttosto approfondito lavorare tutti per fare in modo che all'Ucraina venga garantita la possibilità
Di avere una buona parte la città
Buone stretta partnership con l'Unione europea e
Al tempo stesso una rapporto
Sta nelle cose naturali della storia dalla cultura di quel Paese con la Federazione russa
Se posso studenti in presenza di un grande
Incredibile collega Cremonesi ieri
Nuove stazioni accessibili Alberti
Ci sono stati una serie di criteri credo che poi quando avrete la la comunicazione ufficiale delle conclusioni della lista queste vengono esplicitate in modo ufficiale
Si tratta di ventuno persone cittadina e terreni e russi che hanno giocato un ruolo
Chiaro e riconoscibile abbiamo inciso molto sul fatto che i criteri avessero base politica ma soprattutto Pase giuridica perché
Veramente le sanzioni devono avere non sostenibilità sì che tutti i punti di vista
In quello che è successo in questi giorni e quindi si tratta sostanzialmente di persone che hanno giocato un ruolo
Politico nelle istituzioni o in Crimea o a Mosca e tre se non mi sbaglio militari hanno avuto un ruolo col fondamentale operazione
Sono comunque questa è una discussione diciamo così frutto di un
Di una lunga discussione appunto che separarono soltanto sulle valutazioni politiche ma anche sul
Valutazioni giuridiche preparatoria perché è importante che le decisioni che prendiamo abbiano la solidità nella
Oltre quello che diceva la gradualità della reversibilità ci consenta di
Posso tutto presumo tutto se è possibile e no dimenticato di dire che le sanzioni riguardare un periodo di sei mesi
Abbondavano scusate il campionato
Giotto