10MAR2014

Intervento di Marco Cappato al Consiglio Comunale di Milano sul Piano Eliminazione Barriere Architettoniche (PEBA)

STRALCIO | Milano - 16:55. Durata: 5 min 43 sec

Player
Registrazione video di "Intervento di Marco Cappato al Consiglio Comunale di Milano sul Piano Eliminazione Barriere Architettoniche (PEBA)", registrato a Milano lunedì 10 marzo 2014 alle 16:55.

Sono intervenuti: Marco Cappato (consigliere del Comune di Milano, Gruppo radicale - Federalista europeo).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Comuni, Disabili, Infrastrutture, Invalidi, Milano.

La registrazione video ha una durata di 5 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
16:55

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Sempre
Voglio preparati specifici gli indici ora in Francia
Gli italiani
A conforto relative
L'italiano non posso non possibile nuove
Dovesse muore possibile
Non hanno possibilità di se
No Presidente
Abbiamo ricevuto tutti il
Questo
Prestigioso sosteneva Billeci riporta del
Società Expo chiesto se era possibile averne
Una coppia italiano mi è stato risposto di no anche la lingua ufficiale adibire sono l'inglese e il francese alla parrebbe
Che così prendiamo con un campanellino d'allarme cioè
La la portata internazionale dell'evento è indiscutibile dopodiché è anche un evento che si svolge
In Italia e dall'altra parte la lingua inglese non dovrebbe essere considerato
Quella francese come una
Una garanzia di transnazionalità nella comunicazione anche perché poi si va a curiosare
L'occhio carne sul
Vie d'acqua detto anche Waterloo esplode
E
Impariamo che ed è proprio incluse nelle stanze impropriamente esce un up-grade un work Contu visitare Canales Villoresi del Naviglio Grande il Naviglio Grande quindi praticamente c'è una
Riabilitazione è una upgrading innalzata di livello
Vi due canali storici Villoresi il Naviglio Grande non serve forse che io
Approfondisca qui
Il tema
Di queste vuote e voi svolgete
Credo però che è così in termini di comunicazione per la darsena così si arriva in latino perché siamo a quell'età
In termini di comunicazione come dire per la città ma anche di transnazionalità dell'evento spero che
Ci potrà essere un uomo
Curato è un'attenzione
Alla
Comunicazione multilingue andando sul
Tema un approccio forse più serio la questione del pervade il Piano eliminazione barriere architettoniche
Allora
Credo che sia
Una buona notizia l'annuncio che è stato fatto che arriva in conseguenza da
Di un'iniziativa presa dal Consiglio comunale come ricorderà in occasione dell'ultimo bilancio
Milano è la prima grande città italiana predisporre un piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche si legge dalla comunicazione
Di della Giunta di venerdì che ha deciso le attività utili all'adozione del Piano con l'obiettivo di rendere gli edifici di luoghi pubblici sempre più accessibili alle persone con disabilità anche in vista di Expo
Il piano si legge nel comunicato sarà costruito insieme all'Associazione delle persone con disabilità che saranno coinvolte attraverso un gruppo di lavoro con i tecnici comunali
Tra le azioni che verranno realizzate c'è anche la mappatura della città entro un anno quindi voglio sottolineare questa scadenza entro un anno il Comune intende concludere il censimento delle barriere architettoniche presenti dei diversi spazi urbani come edifici dell'Amministrazione scuole strade fermate dei tram e autobus e stazioni della metropolitana
Allora
Credo che effettivamente al termine di un anno sia una garanzia dell'intenzione alzare un lavoro serio perché è una mappatura su tutta la città delle barriere architettoniche è qualcosa che
Difficilmente può durare di meno mi permetto però di
Suggerire l'opportunità di
Varare
Come dire di
Realizzare una prima mappatura in tempi più rapidi su quelli che sono i nodi
Che hanno un impatto maggiore sulla vita delle persone disabili
Per potere avviare degli interventi di abbattimento vitali barriere cioè
Di non aspettare un anno per avere il progetto completo la mappatura completa e poi
Arrivare alle opere di abbattimento delle barriere perché questo con i tempi che ciò implica per alcuni interventi magari addirittura di inserimento nel piano delle opere ma comunque di pianificazione degli interventi il rischio sarebbe che
Gli interventi in attuazione dei perbacco possono arrivare
Magari la molto moltissimo tempo allora mantenendo l'impianto del entro un anno per la mappatura completa
Chiedo al aggiunta di valutare la possibilità
Di realizzare una prima mappatura sugli interventi più impattanti
Se capisco bene al comunicato e già quello che si intende fare per quanto riguarda il trasporto pubblico credo che lo stesso ragionamento potrebbe essere esteso alla questione delle scuole e gli altri servizi pubblici per
Dividere in qualche modo il Beba il Piano in materia mi minaccia ribadire pletoriche in due passaggi e realizzare la prima che una la massima urgenza forse in parte almeno con qualche intervento facendo a tempo
Entro ecco
Grazie
Grazie