22MAR2014
dibattiti

Procreava senza l'autorizzazione dei suoi superiori. La Guardia di Finanza vista dai Finanzieri Democratici - Presentazione del libro di Maria Tolone (Editore Kappa Vu)

DIBATTITO | Trieste - 11:44. Durata: 1 ora 31 min

Player
Presentazione del libro della professoressa Maria Tolone (Editore Kappa Vu di Udine, collana Storia).

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Procreava senza l'autorizzazione dei suoi superiori. La Guardia di Finanza vista dai Finanzieri Democratici - Presentazione del libro di Maria Tolone (Editore Kappa Vu)", registrato a Trieste sabato 22 marzo 2014 alle ore 11:44.

Dibattito organizzato da Movimento dei Finanzieri Democratici.

Sono intervenuti: LORENZO LORUSSO (presidente nazionale del Movimento dei Finanzieri Democratici), Maria Tolone (professoressa), Vincenzo Montenegro (Fondatore
del Movimento dei Finanzieri Democratici), Vincenzo Cerceo (Già Colonnello della Guardia di Finanza), Vincenzo Cretella (ex Finanziere), Maurizio Turco (tesoriere del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Antimilitarismo, Democrazia, Forze Armate, Guardia Di Finanza, Istituzioni, Libro, Polizia, Radicali Italiani, Riforme, Sindacato, Storia.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 31 minuti.

leggi tutto

riduci

11:44

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno a tutti grazie per la folta Pacino partecipazione
E spero che tutti abbiate trovato un posto sedere come dicevo prima non ci aspettavamo tanta gente devo innanzitutto fare e dei ringraziamenti
Ringrazio innanzitutto l'onorevole Maurizio Turco
Del Partito Radicale per essere venuto qui nel con noi a presentare questo testo ringrazio il Partito Radicale in particolar modo Marco Gentili
Per averci dato supporto logistico per questa iniziativa
E ringrazio anche tutti gli altri che da sempre ci sono stati vicini come Marco Pannella ed altri esponenti del partito radicale il movimento dei finanzieri democratici come sapete è trasversale
Quindi diciamo all'interno del movimento troverete
Colleghi di di destra di centro di sinistra insomma non
Non non abbiamo mai rifiutato nessuno ecco
Devo fare anche ringraziamenti a
Al dottor Vincenzo Montenegro che è avvenuto da Venezia assieme ad altri colleghi ed è il fondatore del movimento dei finanzieri democratici
Che come molti di voi forse sapranno è nato nel
Nel mille novecentosettantasei
Ringrazio altresì il dottor Gaetano Toro
Che ha curato la parte tecnico logistica diciamo a livello informatica ha creato il blog dei finanzieri democratici la voce enciclopedica di vie compendia
Accurato altri comunicati stampa e quindi diciamo è stato un vero supporto per noi Gaetano Toro diciamo è
Una colonna del del movimento dei finanzieri democratici ringrazio pure
Tutti coloro che ci hanno scritto e telefonato
Ho ricevuto la telefonata da parte del direttore del Corriere di Puglia e di Lucania
Che ha pubblicato oppure la notizia dell'evento ci manda salutare ha detto che
Keynes che sta con noi ci sta vicino ringrazio anche i finanzieri che ci hanno scritto da da Siracusa da Catania da Padova da varie città d'Italia
Hanno trovato questo testo in internet perché come sapete oltre alla cappa V ce la Mondadori che sta distribuendo tramite internet questo libro che ha avuto un inaspettato successo editoriale
E tra i relatori avrebbe dovuto esserci anche la professoressa Alessandra che esse vanno che è l'editrice del
Del libro però ha avuto un contrattempo e si scusa per
Per la mancata partecipazione
Abbiamo qui tra di noi il il colonnello Cerciello che uno degli ufficiali che maggiormente si è battuto per la sindacalizzazione e la smilitarizzazione dalla Guardia di Finanza
E credo di non dimenticare nessuno ringrazio tutti a ringrazio anche la professoressa Brusadelli che ha portato la sua classe qui
Per
Per fare storia diciamo attiva diciamo ecco perché questa
E questo libro diciamo è un libro storico lavora è la vera secondo noi storia della Guardia di finanza non quella che appare sui calendari etti ufficiali diciamo un con molta enfasi dove vengono
Valorizzati alcuni aspetti ma non si guarda diciamo nel concreto
Sì allora sì io ho curato la la la prefazione del libro quindi
Dirò qualche parola sul
Sulle ragioni per le quali si è deciso di
Dimettere questo testo l'autrice aveva voluto fortemente questo testo pro creava
Senza l'autorizzazione dei suoi superiori perché
Molti non lo sanno ma nell'ambito
Militare alcuni aspetti che
Nell'ambito civile sono
Dati per scontati in un ambiente militare diventano quasi
Paradossale diciamo come come questo caso
Nel senso che precedenza quando quando i finanzieri dovevano convogliare a nozze praticamente dovevano avere un minimo di trent'anni d'età
Un in forte contraddizione con la Costituzione perché la Costituzione
Come ben sapete dice che per comodi Aral all'OCSE è un sufficiente alla maggiore età
è sufficiente la maggiore età con tutte le deroghe al ribasso del caso invece per il finanziere c'era questo problema ma non solo questo problema c'era anche il problema delle informazioni riservate che venivano
Venivano effettuate nei confronti della
Tra virgolette diciamo malcapitato nel senso che
Se la futura sposa avevo l'esercizio
Commerciale oppure se la futura sposa aveva avuto altre relazioni sentimentali
Il maresciallo che solitamente faceva le informazioni pre matrimoniali dava parere contrario quindi questo poveretto non poteva sposarsi allora c'erano due alternative o convivere
Oppure effettuare un matrimonio di coscienza quello praticamente religioso che non veniva registrato con gli effetti civili
Però cosa poteva succedere poteva succedere che nell'ambito
Di questo rapporto diciamo coppia di fatto
Poteva nascere qualche figlio e allora nascendo il figlio il finanziere si ritrovava ad essere sanzionato disciplinarmente
Perché aveva procreativo senza l'autorizzazione dei suoi superiori
E qui sta proprio il paradosso diciamo veramente ridicolo che sembra quasi da Baghdad da barzelletta ma barzelletta non è perché c'è stata gente che è stata anche espulsa dal corpo per avere
Come dire pro creato senza l'autorizzazione dei suoi superiori
E due parole volevo anche dire per quanto riguarda l'attuale l'attuale crisi economica io ho dei dati ufficiali del Comando generale della Guardia di Finanza che ho stampato
E la Guardia di Finanza costa allo Stato solo per il personale quattro miliardi cento mila Euro all'anno solo per le spese di personale
E e più di due due miliardi di euro sono spesi per gli stipendi dei generali dei colonnelli degli alti ufficiali
Quindi
Il personale che il numero superiore costa di meno dei generali che dovrebbero essere in numero inferiore
Questo perché perché grazie ad una legge che fu fatta tempo fa la cosiddetta legge Siracusa perché il generale e dei carabinieri si accusa voleva restare ancora di più al comando
E quindi fece in modo che colonnelli e generali fossero moltiplicate crescente e moltiplicate lì
Quindi l'Italia si ritrova con un parco di generali e colonnelli superiori a quelli fate attenzione dell'esercito degli Stati Uniti d'America
E gli Stati Uniti d'America hanno trecento milioni di abitanti e hanno meno generali dell'Italia che ha sessanta milioni di abitanti
Questo è un paradosso è un costo per
Per per per le casse dello Stato elevatissimo
E poi l'altra anomalia dove sta l'anomalia sta che nel
Nel nostro Paese ci sono ben sei corpi di polizia ce la Guardia di Finanza l'Arma dei Carabinieri la Polizia penitenziaria
Latte il Corpo forestale dello Stato le capitanerie di porto ci sono sei corpi di polizia che costano al nostro Stato svariati miliardi di di Europ
Già vent'anni fa il professor Pino Arlacchi che qualcuno se lo ricorderà
è un un senatore è un ex senatore che era anche docente universitario è stato docente universitario all'Università della Calabria e poi anche all'Università di Firenze aveva proposto
Di accorpare il Naviglio dei sei corpi di polizia dice perché ci devono essere sei corpi di polizia che hanno delle navi che girano per tutto e per tutto il territorio italiano nulla per la parte marittima
Quando ne potremmo avere uno solo e unificare questi corpi di polizia
Soprassalti venti anni e non gli hanno fatto fare noi abbiamo fatto un calcolo approssimativo che il risparmio
A quest'ora poteva essere di circa ventitré milioni ventitré miliardi di Euro soltanto accorpando il Naviglio dei sei corpi di polizia
E un altro dato che volevo dare è il costo
Delle Forze armate le Forze armate costano ogni anno ventitré miliardi di euro
Se voi calcolate che
Per l'acquisto dei famosi o famigerati F trentacinque a il nostro lo Stato ha speso circa tredici miliardi di euro
E pensate che con quella cifra tutto il nostro Paese poteva evitare di pagare l'IMU e si poteva evitare anche la vergogna degli soldati
Cioè di coloro che avevano raggiunto l'età pensionistica che non sono stati mandati in pensione questo non è stato fatto
Da nessuno come pure non so se avete avuto modo di guardare il servizio delle Iene che è stato trasmesso circa una settimana fa sulla slot machine
I detentori delle slot machine cioè quelli che le gestiscono guadagnano quarantadue miliardi di euro all'anno ma ne dichiarano ventuno quindi praticamente vengono evasi ventuno miliardi di euro
Ecco noi chiediamo al Ministro dell'economia e delle finanze al Comandante della Guardia di Finanza ma li vedete questi qua anche qua che evadono venti miliardi di euro oppure no
Perché solitamente cosa cosa avviene nell'ambito della Guardia di Finanza
Mandano il finanziero il sottufficiale a controllare il negozietto che magari
Guadagna in un anno si hanno
Riesce a guadagnare quindici venti mila euro lordi
Però mandano il finanziere a verificare se batte tutti gli scontrini fiscali magari un bar che ne batte tre mila ne esalta uno per per dimenticanza prende il verbale di dirmi circa mille ottocento Euro
Di di di sanzione
Quindi l'accanimento contro i piccoli imprenditori mentre poi come forse alcuni di voi sapranno Lala Parmalat non subirà una verifica fiscale da ventidue anni
La Parmalat perché ha truffato è stata pure condannata migliaia di di di di contribuenti di cittadini di gente che aveva investito nei bond e nelle azioni dalla Parmalat
Partendo da qua io vorrei che i nostri relatori CD
Dicessero qualcosa di più anche su questo tema e anche sul tema ovviamente storico rappresentativo della Guardia di Finanza che è stato
Inserito nel testo do la parola al all'autrice quindi alla professoressa Maria Tolone che vi dirà qualcosa di più
Grazie
Allora innanzitutto grazie per essere venuti e soprattutto questi ragazzi perché così speriamo che significa fare storia vitam
E le persone cioè generalmente sin quando si parla di storia noi pensiamo a secoli passante gente defunta eccetera eccetera
Qui su questo palco ed io veramente sono molto orgogliosa di presentare le lì
Abbiamo i protagonisti di questa storia
Ed ecco perché nasce l'idea di scrivere di scrivere per dare voce
A chi con il suo sacrificio personale anche rimettendoci in termini di carriera
Al anche di salute perché poi quando
Davide combatte contro Golia non sempre le cose finiscono benissimo
Sono persone che hanno creduto in un progetto in un miglioramento dello Stato di cui fanno parte e soprattutto anche della istituzione alla quale appartenevano
Perché sono persone Stati sono state definite spesso e volentieri sovversive
Sembravano quasi dei delinquenti in vacanza che non avevano niente da fare e realtà erano era agente che voleva bene al Corpo a cui apparteneva
Ne voleva il miglioramento un miglioramento verso forme di democrazia
Dovete sapere che il Tale titolo pro creava senza l'autorizzazione dei suoi superiori è una nota disciplinare
Io a dire il vero ne avevo trovate tante grazie alla memoria storica di Vincenzo che e Cretella che sta alla mia sinistra
Ogni nota disciplinare faceva parte di un capitolo poi quando ho fatto leggerei il testo mi hanno detto Manno sembra uno scherzo ed io ho ceduto tolto un po'con
Un po'con amarezza perché le note disciplinari davano il senso di come potessero andare le cose
All'interno del corpo un'altra cosa molto interessante per me la presentazione di Vincenzo Montenegro
E a questo signore che noi dobbiamo la battaglia che inizia nel settantasei pensate per la conquista delle cento cinquanta ore
I finanzieri che studiavano non se la passavano bene
E lui ha intrapreso questa battaglia oggi un commercialista a diciamo la persona che all'ottavo atto Ra studiare e questo è un invito anche a voi nottate per studiare non prendete la scuola come un grande sacrificio perché c'è chi a intrapreso delle battaglie
Proprio
Per l'anno culturale per la possibilità di essere critici e di non subire passivamente magari delle cose che potrebbero non apparire diciamo bellissime per chi
E per chi le dire
Questa è una storia chi ha voluto dare voce
A chi veramente ha creduto ha creduto in un Paese migliore e democratico non a caso
Il primo capitolo parte proprio dalle lotte intraprese
Nella settantasei per la democratizzazione non solo del delle varie forze di polizia ma pensate persino con loro
Che facevano all'epoca adesso non esiste più la leva obbligatoria
Troverete delle immagini di un o di un fotografo stupendo da mappa
Eventualmente se avete piacere insomma su internet
Ci sono tantissime sue cose
E un omaggio questo testo è un omaggio la storia la fanno non la fanno i grandi Signorini sulle loro torrette la fa la gente comune e questa gente comune è gente che crede
Che studia che lavora
E l'elemento produttivo di uno Stato
Pensate anche ho voluto riprendere noi abbiamo avuto un Presidente della Repubblica straordinario pertinente
Quando i controllori di volo hanno lottato per
Togliersi la divisa
Hanno lottato per diventare diciamo un corpo civile
Erano già state prese preparate per loro delle cellette
C'è proprio li avevano organizzato con molta arte serenità nelle carceri le cellette Pertini ha bloccato tutto
Quindi chi fa la storia la fa spesso e volentieri sulla propria pelle qualche volta si trova anche qualcuno come un Pertini che ha un grande senso dello Stato ed è gente così che noi dobbiamo ringraziare
è un testo che vuole anche ricordare la figura di Franco fedeli un giornalista e che non si è come dire legato
Alla come dire alla scia della piaggeria un certo punto ha detto hanno ha cominciato a dare voce al disagio tant'è vero che i ancora oggi c'è polizia democrazia alla moglie purtroppo fedeli non c'è più
La moglie ha continuato il suo percorso però la figura di FIAT ed è stata la figura favolosa
Perché ha capito che bisogna dare voce a chi vuole esprimere non solo proprio disagio ma anche la propria voglia di miglioramento
è ovvio che
A un certo punto entriamo proprio nella storia del in mente
Di quello che è successo questo modo parlavamo di Davide e Golia è stata una storia terribile
Dove le procure militari state anche spesso e volentieri dice dice Cretella la cassetta delle come la vedi della posta
Ci sono anche di diciamo abbiamo approfondito perché era anche giusto e legittimo
Gli strumenti per cui con i quali hanno hanno tentato di mettere a tacere questi cosiddetti sovversivi che abbiamo sempre detto sovversivi non sono
E ci insomma ci sono delle cose dette un po'particolari che somma inutile qui adesso
Tirare fuori chi ha poi ha piacere di leggere troverà tutte queste cose il movimento proprio per dare voce ha creato un suo
Un suo con diciamo una sua rivista
Una suo organo di informazione mi ha mollato Claudio Cerri coi che qui tra di noi che ha dato
Tant'
Ci ha dato la possibilità di di venir fuori con diciamo e di portare avanti la nostra voce oggi ci sono i blog che ci sono altri
è stato il primo direttore responsabile andai dobbiamo a questa donna coraggiosa la possibilità di avere dato voce
Alla movimento che ha lottato per l'applicazione ed è la legge duecentoquarantuno del novanta
Che a lottato per alla legge sulla privacy
Il testo si conclude di testo si conclude con un omaggio uno maggio alta un capitano che si chiama capitali fedele conti
Che non faceva parte del movimento ma ha avuto la sfida profano sfortuna nera di finire affondi o un comune pugliese con infiltrazioni pare mafiosa
Luglio all'inizio non si è accorto quando poi ha cominciato a capire in che situazione si fosse cacciato ha voluto con un estremo gesto di protesta sia ucciso
Abbiamo commentato così peccato che non abbia fatto parte del movimento probabilmente di una rete perché a questo punto
è importante che la Rete ci sia altrimenti il cosiddetto suicidato di stampo un gesto di protesta è un peccato però dietro questa figura ne sono nate poi altre
Io ci tra parentesi anche l'associazione Caponnetto che attentato di riprendere il discorso su fedele conti
Di portare avanti attraverso questa figura tragica purtroppo per noi un discorso di democratizzazione un discorso anche di pulizia
Diciamo anche di immoralità in questo testo voi troverete molte diciamo io ho trovato anche dei documenti di persone
Insomma che il per piaggeria o altre per puro servizio perché insomma anche della Guardia di Finanza il servizio anche quello di entrare per esempio probabilmente che qui qualcuno
Sarà aperto per lavorare per servizio
Ci sono insomma relazioni su il movimento il movimento e finanzieri si è riunito andata Toto e insomma si vengono stilate un po'delle delle brevissime relazioni
Beh non tanto premi va beh non ha importanza no no no non te la do più io lascio la parola appeal perché ci sono altri che
Si allora siccome noi il nostro intento non è di dire quelle cattive quello buono non è non è qua e sto
C'è un progetto il progetto è quello di democratizzare la anche ma spetti della società che forse magari sono rimasti un po'indietro la Guardia di finanza e l'unica
Polizia finanziaria militare in Europa e nel mondo cioè e c'è un unico un questa unicità
Incredibile ma vero siamo proprio gli unici nel mondo persino nel Sud America mi pare che fosse il Paraguay l'ultimo ad avere
L'Ecuador Ecuador ad avere diciamo smilitarizzato la sua Guardia di Finanza cioè non ebbe lo trova assistente Istat
Che a un certo punto
I comincia a chiedere
Delle cose magari anche legittime però insomma in Veneto c'è gente che ha preso anche ho trovato
Se avuto attacchi cardiaci insomma uno se beccato anche un ictus ciò la paura che ti viene mentre stai svolgendo magari il tuo lavoro
Un po'di sciocchi viene soprattutto di fronte alle armi se non sei abituato a vederla
Comunque non è questo allora quando trovato nomi e cognomi oggettivamente ho detto ma più brutto non è quello a noi non interessa andare a vedere chi sei cosa fa il perché lo fai ci interessa un progetto più ampio
E quindi voi troverete le iniziali è un fatto voluto
Proprio perché il progetto di questo testo e quello di dare voce
Di riprendere anche questa voce laddove sia possibile
E se anche di eventualmente passare più nulla il testimone a chi lo Stato ci crede nelle istituzioni anche e vuole migliora Bruno
Darò la voce a lei alle centocinquanta ore fa mosse quindi a questo giovane all'epoca ragazzo che voleva tanto studiare Vincenzo Montenegro
Io che ringrazio
Prendo la parola per spiegare alcune cose non
Non tanto alle centocinquanta ore
Ma la scintilla che fece partire in movimento furono centocinquanta ora ma dopo noi ci ponevamo dei problemi è abbastanza più ambiti della
Più ampie per quanto riguarda e contesto lo parente vita della Guardia di Finanza nella collettività
Noi
Bene rivendicavamo il diritto allo studio ma rivendicavamo anche il diritto della Guardia di Finanza e dite dove era guardi finanze di operare nonno come oppressore
Ma come le educatore come una che collaborava con i contribuenti per educarli ad avere una certa linea democratica o o o operativa
E e qui abbiamo trovato molti contrasti sia nell'ambiente interno che nell'ambiente esterno
Dopo molti soprattutto al retaggio di operare se noi pensiamo fino a poco tempo fa l'ho alle finanze quando andremo a fare le verifiche fiscali li faceva con il mitra
Circondava all'attività economica per dopo entrare dentro e fare quelle cose operative che
Qualsiasi cittadino
Sì sì si sente di
Di a vere ad esempio
Se noi prendiamo la polizia fiscale già della Germania non va di Sordi di nascosto a vedere controllare
I l'operatore economico addirittura le comunica quindici venti giorni prima noi verremo controllare l'ultima ed economica
E credo che il sistema tedesco funziona meglio del nostro
Dopo un'altra cosa che ci siamo posti è quello di
Avere una certa democrazia interna nel corto lavori finanza noi pensiamo nel settantasei non si potevano avere relazioni esterne e non si potevano scrive non si può dire sul potevo scrivono nessuno poteva intervenire i dibattiti pool pubblici
E noi l'abbiamo fatto rischiando effettivamente rischiando
Di andare a Peschiera
Da Venezia Peschiera nonni inferma dal carcere militare
Però questo riscoprire questo rischio ne valeva la pena pertanto noi oggi come oggi devo ringraziare che abbiamo avuto il coraggio di affrontare questo rischio devo ringraziare chi dopo di noi come l'autrice
E si è impegnata per fare per mettere in pubblico alcune cose come il marito tessile dedicato a portare avanti il discorso dei fiumi si dimette democratici Vincenzo Cerciello
Il signore dall'inizio abbiamo tempo molti contatti
Pur segreti pur riservati ma è stato sempre fedele alla lotta in movimento Vincenzo Cretella e tanti altri che Ines sette oggi non ci sono più oppure ci sono ancora
L'inizio di questo movimento ci ha portato ad avere un
A fare un convegno anche dietro la spinta apporto usciva di ieri dal professor
Madri Carlo qui presente che ci ha sempre seguito che ci ha sempre seguito
E quindi dietro questa spinta abbiamo fatto una prima assemblea pubblica farà a me a Mestre Venezia
Noi ci siamo mossi e sempre all'interno delle sindacato unitario CGIL CISL e UIL perché è questo perché
Però allora
Per metterci al riparo un board alle anche risiede dei nostri superiore perché in effetti dopo un po'di tempo siamo stati sempre attaccati dal Parma quanto riguarda i trasferimenti per quanto riguarda anche
La disciplina quindi devono viaggiare sempre sul filo di lana quello che dicevo sembra chi partecipava alle nostre riunioni
Allora in questo contesto e mi piace anche ricordare che nella prima assemblea pubblica
Sul il sette sparliamo alle sette novembre del mille novecentosettantasei ponevamo alcuni alcune rivendicazioni
Guarda caso e che sono ancora attuale
Abolizione tribunali militari i diritti costituzionale conosciute a tutti i cittadini a tutti i cittadini militari
L'abolizione dello spread e gli ospedali militari la sindacalizzazione della democratizzazione dalla Guardia di Finanza una maggior la preparazione della Guardia di finanza sia culturale tecnica
Che non
Che dopo un po'c'è stato qualcosa
Quindi questo lo chiedevamo per porre gli operatori della Guardia di Finanza nelle condizioni di poter operare in quei settori economici sempre più difficili sempre più
Operativamente che corrono sempre più avanti del delle leggi tributarie per poter dopo cercare di evadere userebbe vada in una maniera o nell'altra
Poiché da Varotto chiedevamo guarda caso primule diceva Lorenzo
L'unificazione dei corpi di polizia
Ciò vuole dire noi oggi siamo qui a Trieste
E se non ci guardiamo intorno al cella caserme da pubbliche si presso la caserma di allora la Guardia di Finanza alla Caserma dei Carabinieri del TAR se i corpi di polizia ogni essere uniti e quindi all'interno delle loro abbiano il loro corpo
Una branche di specializzazione attinente alla propria attività ci sarebbero
Se serve un risparmio enorme
Ha presente questa inerzia e poi a Trieste perché siamo a Trieste
Dopo c'era anche
Il problema
Di di come operare
E abbiamo molti contatti sempre nel fatto per attivo con i vari gruppi e poi con i vari politici della dell'arco costituzionale
Comunque mi piacerebbe soffermarmi sul fatto che reca guardia rivendicazione sono ancora tutt'oggi attuali e stiamo parlando è di circa trentasette anni fa
E non lo sono state risolte non per la negligenza
Nostra o dei cittadini ma proprio per una volontà politica voluta è tenuto in queste condizioni
Dopo
Dapprima assemblea pubblica scusate se una componente azionaria già dall'età ma so sembra Monserrato prendersele quando lei era affranto è questo il problema è che mi ricordano il passato e va bene ricordarlo
Dopo l'assemblea pubblica dell'undici dell'undici e del sette novembre del mille novecentosettantasei
Abbiamo partecipato come finanziere democratici al Consiglio comunale di Venezia il quattordici il nove il il venti il
Scusate
Il ventuno IVA indotta a gennaio del mille novecentosettantasette allora presiedere il Consiglio comunale il vice Sindaco onorevole Pellicani
Abbiamo portato avanti e le stesse dell'indicazione purtroppo e il relatore di quella
Di quelle rivendicazione venne trasferito da Venezia
A Palmi
E lui non ci vuole cominciare
Dopo qua sta sempre aver vado veloce perché non voglio portar tempo vi ad altri dopo cassa sempre abbiamo per l'altra sera abbiamo otto e successive Assemblea da emblematica è stata quella del ventidue maggio a Como
Quando lei noi appartenente al corpo appartenendo a riferirsi democratici siamo è stato consegnato in caserma ventiquattro conosce ventiquattro ore
Per motivi di servizi per non permetterci di partecipare all'assemblea di Como
Comunque l'assemblea andava anche bene il nostro primo ma che era partito da Venezia composta da personale del sindacato alcuni legali che ci
Ecobiomas o no
Arrivo in ritardo ma come ho molto successo
Dopo alcuni anni
è subentrata la legge dividi delle rappresentanze però noi il quattordici giugno del mille novecentottantuno abbiamo tenuto un'altra assemblea pubblica Venezia
Dove si ribadivano ancora in quei concetti e vecchi
Che non venivano irrisolti
A quella parte quella parte del quale l'Assemblea era stata fatta sotto l'egida della Federazione italici sia la CISL UIL e il relatore era Bruno Geromin
Segretario provinciale della CISL
Mi piace ricordare che in quell'Assemblea
Partecipare al tante persone onore parlamentare non piace ricordare all'amico Ambrosini
Franco fedeli
Prima citato
Altre appartenenti e a arrivare i movimenti democratici
Ma soprattutto anche gli onorevoli Senatore Gian quinto che è stata sempre vicino al nostro movimento il senatore Luigi Anderlini allora Capogruppo del della Sinistra indipendente
Giorgio Granzotto ai vertici edemi sei Milano ed era pervenuto onorevole ormai Sacconi dell'allora PSI
O pensa fatta una riflessione dal novembre dall'ottantuno fino adesso
E ancora la
Sul ruolo Sacconi Marco Boato e del gruppo radicale
Poi della Federazione Landini del dal Partito radicale vede Ferdinando Orlandini Gianfranco procede della DC
Altri e dopo a tante altre idee Paolo Bettini del movimento degli dei distretti ufficiale dell'arrivo un africano
E così via
In quell'Assemblea in questa seconda Assemblea e dopo chiudo
Venne diverso dal nostro sulla nostra relazione venne citato un'intervista rilasciata dalle loro in generale comandante generale della Guardia di Finanza giudice
Quello che è stata poi il petrolio
Che la leggo brevemente perché merita di essere letta
Lui diceva in quella in quella
In quell'intervista al Corriere della Sera
Deve essere associati non significa affatto sopruso o disprezzo e della personalità
Ma è bellezza e utilità quando in sede
Realtà
Necessaria a difesa della delle leggi milizia di spirito e di fisico
Quanti vogliono la seguiti distrazione del corpo producono lacerazione al suo interno
Ben sapendo che esse purtroppo comporterebbero con moto purtroppo comportamento purtroppo non occidentale tenesse potrebbero comporta un
O il comportamento comporta allora comportare il MEF no compromettere
L'efficienza mi piace ricordare
Per
Rispondere ad alcune frange di organizzazioni sindacali che hanno dato vita
Al cosiddetto coordinamento e democratico
E il ventitré marzo mille novecentosettantotto ho ricevuto presso il comando generali i capi delle organizzazioni sindacali lama benvenute Macario
Al termine del pollo occorre è stato affermato la solvibilità la solidarietà
Contro ogni tentativo di villa riti di iniziazione dal corpo
E a favore dell'impegno della Guardia di Finanza nella Lotto alle terre del Cal per un regime e alla violenza
Concludere
Il corpo è stato sempre un libro aperto nel senso che non ha mai
Coperto né sotto al sottaciuti i casi di corruzione effettivamente
Effettivamente accertati al suo interno
Il Comando generale da molto tempo e non in conseguenza e di suggerimenti altrui
E serve e se è vero prima che
Con gli altri con Illy con i suoi stessi componenti questo non lo diceva Raffaele Del Giudice sappiamo era il capo
Per quanto riguarda
Il traffico illecito dei petrolieri
Quindi un'affermazione del genere venuta dal comandante di allora comandante regionale lorde finanza
Mi permette di dire che noi sin dall'inizio abbiamo sempre operato nella giustezza
E nella pienezza della normativa
Per ampliare la Guardia di finanza ma non la quale finanza lavorò molla vogliamo cambiare non per peggiorare Lima ma per metterla nelle condizioni a progredire operare nel proprio settore
Quando noi oggi vediamo
è una studente universitaria per aver ragione dell'ASI delle sue avanza dal professore per permettergli di superare agli esami deve rivolgersi ad e viene
Questo vuol dire un fallimento dello Stato ed i suoi organizza e delle sue componenti organizzative
Che lo Stato produce nel suo interno
Con questo concludo quindi vi ringrazio tutti
Prima di dare la parola al colonnello Cerciello della Guardia di Finanza
Volevo leggere soltanto un pezzettino di questa nota del Ministro dell'economia e delle finanze recentissima del diciotto febbraio due mila quattordici che riguarda la corruzione all'interno del Corpo della Guardia di Finanza
Il ministro dice vista la nota numero eccetera eccetera con la quale comandante generale della Guardia di Finanza ha proposto la nomina per Capo di Stato Maggiore del Comando generale
Scusate
Nel corpo quale responsabile della prevenzione
Della corruzione del citato dipendente corpo emana
Questo decreto e dice adottato il piano triennale di prevenzione della corruzione del corpo della Guardia di Finanza per il triennio due mila quattordici due mila sedici
E questo praticamente fa
Il paio con quello che disse un magistrato durante una sentenza dicendo che la Guardia di Finanza aveva sostanzialmente nei geni la corruzione almeno una parte della Guardia di Finanza diciamo noi siamo più benevoli del del magistrato
E prima di dare appunto la parola colonnello certo c'è un volevo ringraziare l'avvocato di Roma che
C'ha coadiuvato
Nella verificare che nel testo non non ci fossero
Elementi di penale rilevanza a livello diffamatorio
Perché come sapete diciamo i comandi della Guardia di Finanza solitamente usano fare querele e non confrontarsi con
Con il movimento dei finanzieri democratici
Poi aggiungo un'ultima cosa riguarda
Lo spionaggio che che c'è che c'è stato e che ci sarà sempre
è una volta abbiamo fatto una trasmissione su Radio Radicale c'era ancora Daniele Capezzone che era il
Responsabile di Radio Radicale e ha intervistato McRae telai ed altri
Per circa quaranta minuti ebbene al comando generale questi qua
I finanzieri cosa hanno fatto suo ordine di qualche generale hanno trascritto tutta la trasmissione parola per parola non abbiamo fatto un accesso amministrativo agli atti ai sensi della legge due quarantuno del novanta
Quella sulla trasparenza degli atti amministrativi
E l'abbiamo trovato un faldone di circa cinquecento pagine con la trascrizione della nostra trasmissione praticamente
La Guardia di finanza di ha investito del denaro pubblico per fare la trascrizione di una trasmissione di Radio Radicale bastava registrarla e portare la cassetta alla comandante generale sarebbe stato più semplice questo almeno
E anche forse più intelligente
Adesso dopo la parola al colonnello Cerciello che voleva appunto dire alcune cose
Sì un attimo solo
Scusate mi sono dimenticato di dire un'ultima cosa
Ed è quello e nel mille novecentottantuno proprio per
Per avere la giusta essa
Del della lotta che porta avanti in movimento è stata fatto a livello nazionale un sondaggio di opinione come operava la Guardia di Finanza bene
I risultati sono stati a maggioranza sta andando a maggioranza sopra al solo ottanta per cento negativi ciò dimostra
Che noi andiamo fuori a prospettare delle cose
Che effettivamente ci sono e vogliamo a modificarlo per il bene del del corpo che opera in questo settore e per il bene di tutti i cittadini volevo aggiungere solo questo il cui uso dei media delle vocazioni
La parola al colonnello Cerciello
Sì sì sarò brevissimo soltanto pochi minuti meglio precisare le cose perché essa
Succede che uno dice
Parlerò sarò breve poi parla per tre quarti d'ora no volevo soltanto integrare quello che ha detto Vincenzo Montenegro a proposito dalle della triplice sì sindacale
Ha detto una cosa che tutto sommato è spiacevole e cioè che
I sindacati che
Alcune volte insomma qualcuno dei sindacalisti la UIL benvenuto eccetera
Avevano mostrato disponibilità in poi vanno dal Comando generale e garantiscono al generale giudice che era quello che era
Che non avrebbero sollevato il problema e non ci avrebbero più sostenute bio Montenegro dimenticato una cosa ancora però
Che il
Il Comando generale avevamo messo a disposizione in quell'epoca e anche dopo
L'esposizione dei dei sindacati dei sindacalisti insomma il
Le strutture istruire invernali Dini Passo Rolle per andare a sciare per cosa del genere insomma
Cosa che
Penso fosse gratuita non so se se venivano richiesti dei pagamenti
E anche questo è spiacevole ma
Ancora c'è una cosa ancora più spiacevole
E noi li spia quel molto quando avendo chi ha richiesto i sensi della legge duecentoquarantuno
Di acquisire la documentazione che ci riguardava ci fu con ci fu concesso
Questa
Documentazione e trovammo che insomma praticamente qualcuno da dentro la CGIL aveva fornito al Comando generale tutti i nostri documenti insomma
I documenti che noi avevamo consegnato per studio per lavorare erano andati a finire a comando generale cosa
Che ci dispiace ma è comunque a quel punto non ci ma era meglio più molto non se ne fece nulla perché
Il principio era sempre quello stress avremmo agito sempre ed esclusivamente nell'ambito del più completa legalità
Abbiamo avuto più denunce delle Brigate Rosse e più a soluzioni sicuramente perché siamo stati sempre e comunque assolti mediante archiviazione senza arrivare a dibattimento insomma
Non sappiamo ancora quanta due trecento quattrocento perché la regola era questa ogni volta che
Immobili movimento emette un documento va mandato alla magistratura ordinaria e militare a che titolo non si sa per le valutazioni molto
Questo per
Per convoglio precisare dopodiché se loro sono d'accordo vorrei che ci fossero delle domande insomma se ci sono da parte dell'autorità
Una o uno dei massacrati fra virgolette se possiamo dire o un è stato vince segreteria è stata un grande attivista veramente nel Veneto ha lavorato insieme a ad Oscar D'Agostino
ENEL ne ha subite di tutti i colori
è viviamo la parola giusta un attimo per capire eccome al non lavorato alle procure militari su chi non era tanto della ditta
Anzi la
Sì se non la mia esperienza voglio dire riferita a quella che di che sono i ruoli
Gli hanno in qualche modo gestito sia i tribunali militari in gran parte qualche volta noi anche i tribunali ordinari
Ricordo per esempio
Che quando ci fu uno l'elezione la
Mi sta
Cofferati
Io parlavo anomali della struttura di CGIL perché erano
In qualche modo affine un'idea quella struttura e anche lì voglio dire dissi che sostanzialmente noi
I cento
Scuse cedute cento seguendo il numero di pubblico denaro Guardia di Finanza centodiciassette non sarebbe servito a nulla
Voglio dire anche in quel caso io dire
Sono stato io in qualche modo attenzionato è avviato un procedimento Penati cioè voglio dire
Credo che vada condannato quel sistema che in qualche modo io dire non
Si nutre devono dire del confronto democratico ma per i vizi che
Sposta il piano sotto un profilo puramente penale pur sapendo voglio dire che in gran parte cogliere quelle quelle cose voglio dire non hanno alcuno spessore sotto il profilo funzionale
E questo voglio dire credo che sia stata la grande arma per combattere sostanzialmente voglio dire il pensiero come dire condiviso dai colleghi del necessità di vedere dalla Guardia di Finanza
Tenendo presente voglio dire che
Qualche volta addirittura la
La magistratura si inchina navale
Verso
Come dire quei potere perché sostanzialmente per
Questi soggetti voglio dire o meglio queste strutture di fatto dipendono immanente sciogliere solo continuative mentre la politica va e viene voglio dire
Ci sono strutture che in qualche modo voglio dire solo sempre presente quindi qualche modo surrogano anche in parte il ruolo della struttura politica questo io credo che sia un grande problema da affrontare prima o poi grazie
Prima di dare la parola all'onorevole Turco per le conclusione volevo dire solo una cosa brevissima
L'ultimo argomento di cui si sta occupando il movimento dei finanzieri democratici
è e l'esposizione all'amianto di molti dipendenti dalla o ex dipendenti dal corpo
Noi abbiamo avuto tre colleghi che sono morti per mesotelioma della pleura
E abbiamo cinquantuno persone tra cui sottoscritto iscritte nel registro dagli esposti all'amianto dell'azienda sanitaria quindi la Regione
Friuli Venezia Giulia e l'azienda sanitaria e ci ha riconosciuto l'esposizione all'amianto la Guardia di finanza hanno e con questo do la parola all'onorevole Turco grazie
Grazie
Potrà iniziare dalla fine sull'amianto
Per continuare a ritroso su com'è iniziato Lorusso
Il suo intervento e dire che sono d'accordo su tutto nel senso che per esempio
Giusto sull'amianto abbiamo appena imito di denunciare documentare
Su tutti gli elicotteri della Marina militare c'è l'amianto lo sanno tutti coloro che lo devono sapere i responsabili
Devono evitare questo tranne i diretti interessati quindi
Io penso che
Mentre
Prende piede il diritto all'oblio dal due mila quindici vogliono fare una legge in cui
Non si dovrà più parlare di coloro che hanno subito denunce che hanno subìto condanne e via dicendo perché c'è un diritto all'oblio cioè all'oblio della verità
Perché di questo stiamo parlando ci mancherebbe solo che il generale giudice o i suoi eredi
Chiedesse il diritto all'oblio sulla sua appartenenza alla P due sulla sua latitanza sul su tutto quello che è stato
Il lo scandalo Petroli
Ma noi
Abbiamo incrociato le lotte
Venendo al movimento dei finanzieri democratici da subito cioè a me già nell'ottanta
Abbiamo fatto un referendum per la SMI lei
Smilitarizzazione della Guardia di Finanza
Ed è accaduto quello che
Nessuno avrebbe pensato potesse accadere a quei livelli
Le firme sono state raccolte la Corte costituzionale in una serata aveva deciso che era ammissibile il referendum durante la notte come ha dichiarato l'ex Presidente della Corte costituzionale
Ci sono stati degli interventi la mattina dopo
Fu deciso che
Questo referendum era inammissibile ci abbia riprovato nel novantanove di nuovo alla Corte costituzionale a dichiarato il referendum inammissibile con questo voglio dire che
Noi abbiamo una profonda convinzione
Rispetto a questa lotta che la lotta al disagio e della democrazia sostanzialmente cioè è inutile che ci giriamo intorno c'è anche
Un Corpo della Guardia di Finanza smilitarizzato e più efficace più efficiente benissimo ma al fondo c'è un problema di
Di democrazia
In un paese che
Per restare agli atti
Gli soggetti già titolati
A poter parlare per restare agli atti della Corte europea dei diritti dell'uomo
Fin dalla metà degli anni ottanta
Lo stato di diritto a causa dell'ente pregiudiziale in Italia è in pericolo e sono quarant'anni che lo Stato di diritto in Italia e sempre in pericolo sempre più in pericolo adesso a fine maggio abbiamo una scadenza
Se il Governo italiano non riuscirà a dare una risposta al sovraffollamento delle carceri poi ci sarà il sovraffollamento
Della giustizia se non ci riuscirà a dare una risposta al sovraffollamento delle carceri saranno sanzioni elevatissime
Allora
Quando noi oggi andiamo in Europa a promettere di non abbassare le tasse di fare tagli
E l'Europa ci risponde ma sulla corruzione cosa ci dite noi sulla corruzione l'evasione i problemi i fondamentali dei nostri problemi diciamo niente
Faremo il possibile vedremo lo sappiamo quando alcune risposte ce l'abbiamo
Io sono d'accordo con tutto quello che è stato detto rispetto al fatto che ci sarà una ragione
Per cui in tutto diciamo in tutti i Paesi democratici
Non è in militarizzata l'equivalente della Guardia di Finanza in tutti i paesi totalitari no in tutti in Corea del Nord no
Nella Russia sovietica no no è legato a un problema di democrazia la militarizzazione o meno perché è uno strumento anche politico perché per ventidue anni alla Parmalat non ci si è mai andati
E si preferiva magari il baretto
Del paesino c'è una ragione politica
E quando il generale chiama
Il da un ordine a cui devi obbedire
Una cosa ben diversa in un ordinamento civile in superiore che tenta di far quelle un reato ICI quello del generale e uno
L'ordine di grandezza della
Della democrazia io voglio davvero ringraziare molto allora può essere stato non è perché ha fatto non farà grandiosa direi nel senso che
Appunto nel momento in cui c'è
Matura questo grande diritto all'oblio
Giustamente c'è un dovere a ricordare
Personalmente tutte quelle lotte democratiche che quando accadevano non avevano diritto non ce l'hanno neanche adesso alla conoscenza pubblica
Quando mai c'è stato un dibattito in cordate dagli anni da quando avete iniziato a oggi una volta che ci si è parlato noi la televisione pubblica posto il problema in termini di dibattito non di
Di sostenere queste lotte
Di far conoscere i cittadini che all'interno della Guardia di Finanza maturava la l'idea
Di una
Disponibilità ad essere più partecipi alla vita democratica del Paese allora
Quando noi qui
Ha raccontato la storia dei proletari in divisa giustamente è stata inserita le foto di Tano D'Amico che ci fanno vedere un movimento popolare
Cioè non erano quattro persone no con i tempi Valzano e che
Pensavano utopica menta qualcosa e non si sarebbe mai realizzato fissato è
Un
Un movimento popolare io quindi credo che
Secondo passa la lotta oggi e quella di
Par rivivere la storia in termini di memoria e conoscenza perché
Se si comprende non ci si arrende
Io conosco buona parte dei membri dei Cocer di tutte le armi sicuramente
Uso dei termini miei
Ora la maggior parte dei membri del costo della Guardia di Finanza all'un approccio diciamo così illiberale sarebbero più però ancora anzi
Meno di prima
C'è la consapevolezza che c'è un problema democratico
Cioè gli unici problemi che vengono posti dai rappresentanti all'interno degli organismi previsti completi possa indaga alé i permessi di gli stipendi
Cose giustissime per carità però c'è un problema di fondo che quello di riportare al
All'attenzione e all'attualità
Dell'iniziativa politica
La questione della smilitarizzazione e democratizzazione della Guardia di Finanza anche perché noi abbiamo avuto sempre una propensione dei militari soprattutto italiani in genere
Ad essere innanzitutto dei militari militari istituti
No
La militarizzazione militare però è che all'unico compito o funzione di militarizzare tutto quello che gli passa per le mani
Per cui
C'è una negazione alla radice del principio democratico della funzione
Di essere soggetti che devono rispondere alla legge dello Stato e devo rispondere a delle regole che garantiscono la convivenza civile e io
Quando per esempio vedo
I blindati della Guardia di finanza in servizio di ordine pubblico o quando ho ascoltato il capo della Guardia Forestale dice c'abbiamo anche noi dieci
Agenti di polizia per estrarre che fanno servizio di ordine pubblico come se fosse un titolo di merito
No quando noi invece vorremmo che
La Guardia di Finanza almeno una volta all'anno Valla ma dalla Parmalat no prevenire è meglio di curare allora tutto questo
Per dire che secondo me non è i margini non ci sono io credo che ci sia stato in questi decenni
Una restrizione degli spazi di
Democrazia di partecipazione della possibilità
Di poter incidere
Si sono iscritti nell'agenda politica dei problemi che escludono alla radice la possibilità di porre i problemi della della democrazia
Io penso che il discorso di per quanto breve di Vincenzo Cretella però
Ci porta mi porta a un'altra considerazione
Oggi la presentazione del libro e va benissimo qui ci vuole un convegno sul libro nel senso noi dobbiamo andare a Roma dobbiamo invitare quelli che oggi non rappresentano
Nei call cioè la Guardia di Finanza
Abbiamo andarsi a confrontare su questo cioè come è possibile che negli anni settanta ottanta era possibile
Posto di grandi sacrifici cioè c'è gente che ha pagato ricordava nella sua solitudine con la vita magari stando insieme un po'più facile affrontare certe difficoltà beh oggi riproporre
Questa questione a questa Guardia di Finanza
Con quella assilla Teoria per Rosario di generali che non finiscono mai a porre queste questioni ed ha tentato di farlo in questi anni I
Abbiamo puntato la scorsa legislatura ancora di riproporre la questione della smilitarizzazione della Guardia di Finanza c'è stato un interessato uno
Non dico una minoranza uno non c'è stato uno perché è ancora una volta la centralità e la questione della comunicazione dell'informazione rispetto ai cittadini
Il diritto del cittadino ad essere informate sempre più compresso e la compressione vien fatta sui diritti
I diritti elementari quando noi abbiamo la Corte europea dei diritti dell'uomo che dichiara sancisce e condanna l'Italia per violazione dei diritti umani fondamentali
Non è possibile affrontare questa questione come una questione burocratica
Adesso vediamo che possiamo fare anzi come facciamo furbi facciamo la legge Pinto così non andiamo in Europa poi andiamo in Europa per la legge Pinto perché anche la legge Pinto non funziona e si creano sempre più barriere all'accesso anche al diritto
Per giudiziario cioè
Io credo che
Di qui a due-tre mesi possiamo organizzare a Roma al Parlamento invitando i Presidenti delle Commissioni difesa
Elio Vito il Presidente la Commissione Difesa della Camera io l'ho conosciuto negli anni Ottanta eravamo giovani tutti ed è molto giovani
Ed è stata la nostra prima campagna referendaria quella per la smilitarizzazione la Guardia di Finanza
Almeno per tentare di riannodare delle storie no puntare dicano dal delle storie in un momento come questo
In un momento come questo la smilitarizzazione della Guardia di Finanza e una necessità
E questo che bisogna far capire
Per se
Diciamo era più un problema teorico allora oggi una necessità
Per ci dovrebbe essere
Un discorso come si dice oggi di buonsenso no San perdere i paroloni la democrazia e diritti imposte atteniamoci al buonsenso il buonsenso oggi vorrebbe
Di fronte problemi proprio economici che toccano le tasche dei cittadini che sono prioritari rispetto a tutti
è la questione della corruzione dell'evasione venisse affrontato in un modo nuovo diverso cioè come lo affrontano tutti gli altri Paesi poi in fin dei conti farà questa diversità italiana
Cosa ci dice questa diversità italiana ci dice e gli intrecci dei poteri che non c'è solo il potere politico note la casta
C'è il potere politica cioè il potere finanziario del potere dei sindacati
Il potere dei sindacati cioè è una realtà alla rispetto alla quale bisogna arrendersi
Ma arrendersi per farlo ma è cioè per far comprendere che anche lì e e necessaria una riforma profonda l'ora se non
Si uniscono le forze di chi è d'accordo cioè io son il movimento dei finanzieri democratici diceva come Lo Russo esplicitamente all'inizio va al di là dei partiti questo è il nostro obiettivo chi è d'accordo si unisce
Si ripropone in questi termini questo è l'obiettivo chi è d'accordo e questa volta e la democratizzazione della Guardia di Finanza contro la corruzione l'evasione unto
Da questo dobbiamo ripartire e libro è un passaggio fondamentale perché è
La memoria te si tenta di
Chimenti quanti siamo che sappiamo rosso a parte i finanzieri democratici quelli che ne hanno fatto male quanti saranno conoscono questa sua ma dico tre capi a quelli del Consiglio
Se non l'ho sentito parlare ma no forse non l'ho sentito parlare non pensano che sia una battuta una battaglia attuale
Non pensano che si un problema da affrontare oggi da iscrivere oggi nella
Agenda politica
Cattelan preferiscono parlare perché secondo me oggi e pregiudizi
Cioè oggi è molto ieri c'era un'attenzione avere qualcuno che ti ascoltava all'esterno oggi affrontare una questione del genere rischia di essere
Anche all'interno della guarderei come dire la truppa della Guardia di Finanza pensare a qualcosa di diverso farla roba negli anni Ottanta certi che state parlando ecco invece
Io penso che
Spero questo libro sia
Conosciuto non possa avere l'attenzione
Che merita magari un giorno capiremo
Perché certi libri possono essere presentati al grande pubblico e certi invece devono essere nascosti anche lì credo che
Verso l'operazione della Guardia di Finanza capire certi interessino
Mentre la Guardia di Finanza visto dai finanzieri democratici mi pare che sia la Guardia di Finanza come la vorrebbero vedere tutti i cittadini
Io ringrazio
Se c'è qualcuno del pubblico che vuole fare qualche domanda all'onorevole oppure all'autrice del libro volentieri
Estrazione
Sì buongiorno mi chiamo Gaetano Toro prima volevo fare i complimenti all'autrice
Soprattutto per la
Sì per la fatica che essi di legge
Leggendo il libro la fatica della ricostruzione quindi
Solo per il lavoro fatto
E poi volevo stavo pensando una cosa sulla scia di quello che è stato detto ultimamente da dall'onorevole Turco
Se per rilanciare diciamo il tema potrebbe essere anche utile come supporto una legge di iniziativa popolare anche se
Sappiamo che le residenze
Popolare infatti vedo già il gesto di
Diciassette la fine che fanno in Parlamento però magari sufficientemente
Appoggiata e nell'ambito di un discorso più generale potrebbe essere
L'idea e chiedo a voi il parere diciamo
Grazie calduccio agricoli che è stato al nostro primo direttore responsabile
Se e io no beh io sono molto contenta che sia uscito questo libro perché è una una testimonianza importante di un momento in poi di un mese momento momento lunghissimo
Importante per la democrazia di questo Paese io volevo solo dire come nota dei di colore
Ho diretto due anni credo fatto direttore responsabile del del movimento
Un giorno sono andata in tribunale a chiedere il certificato dei delle indagini cui ero sotto sono stata sottoposta eccetera
E mi sono trovata perché avevo problemi col mio vicino di casa sostanzialmente che mi denunciava per sciocchezze
Un certo punto e mezzo a tutte le varie sciocchezze del mio vicino di casa mi trovo una cosa che un po'mi preoccupa perché vedo scritto che era indagata per violazione del segreto d'ufficio di atti riservati una cosa abbastanza pesante
è chiaro che occupa ho chiesto il fascicolo e ho scoperto che dato che Lo Russo aveva pubblicato sul periodico del movimento pubblicato una sua suo carteggio non mi ricordo relativo acché
Allora e il e il comando da quelle di finanza aveva fatto immediatamente una denuncia perché per violazione del segreto d'ufficio che poi ce li metteva in
Pur se li rendeva pubbliche le cose sue non sarà nessunissima detrazione infatti la pm
A archiviato nelle eccetera praticamente nel giro di mezza giornata perché la mattina c'è Cesa proprio le date no
In data tale aperto in data stessa data chiuso perché non non sussista alcun reato non mi ricordo come era la formula
Come questo anche interessante subire come c'erano gli occhi puntati su questa
Su questa pubblicazione
Per si cercava ogni minimo cavillo per creare dei problemi a coloro che si impegnavano in questa battaglia proprio
A livello veramente puntiglioso si può anche dire penso punitivo preventivamente punitivo ecco grazie
Siccome sono stati fatti tanti nomi carta ce ne dimenticheremo molti ma ci sono due episodi che riportati correttamente libera che però
Vorrei ricordare in modo particolare uno
E quello che di Treviso sostanzialmente dove c'era la Libe la lite liberi imprenditori federalisti europei con Fabio Padovan qui si racconta
Su questo occorra giustissimo
Da Coco Oscar D'Agostino
Fatto quello che avrebbe dovuto fare la guardia di finanza interloquire e con queste persone che stavano ecco al tentato per parecchio tempo di lottare per
Più che loro giusti diritti per il giusto rispetto della legge ecco
E ricordo che con Fabio Padovan l'ultima iniziativa che lui ha fatto prima che in movimento finisse occuparsi dei figli indipendenza veneta cioè occuparsi di tutt'altro
L'ultima iniziativa che abbia fatto abbiamo fatto con Fabio Padovan è stato un tentativo nel novantanove i raccogliere nel solo Veneto le firme per dieci referendum sull'economia
Dieci referendum liberisti
Sostanzialmente chi si tirò indietro con la Confindustria
Cioè alla fine se andiamo alla radice dei problemi
Prendiamo alla radice dei problemi noi cadiamo sempre su un uso
Spavaldo cioè un lusso contro Costituzione contro legge del potere queste e la cifra la città italiane e non è un caso che
Mi piace sia rintracciato dalla storia radicale che in parecchi momenti
è stato unità quella dell'iniziativa politica del Partito Radicale in occasione del processo Margherito processo Margherito sul primo celere sul primo celere di Padova
Dove sostanzialmente io ho avuto modo di conoscere il carabiniere a cui era stato dato all'ordine eseguito di spaccare il il calcio del fucile intessa Pannella
Ed è accaduto cioè
Con ordini perentori e lì Margherito ebbe il coraggio anche lui di disobbedire all'ordine nel senso di rendere pubblico di rifiutarsi di fare quello cioè
Tutto questo io penso se noi andiamo a riscrivere
Anzi no a rischio
A scrivere la storia dell'altra Italia quella che non deve essere conosciuta è quella che
Cioè avete fatto uno tema perché della Guardia di Finanza deve essere conosciuto la storia dei generali che poi non è proprio una grande storia da ricordare no e invece deve essere nascosta la storia delle delle persone
Cioè i tanti nomi riportati qui
Ci dicono che davvero la storia la fanno le persone ce la storia cammina sulle gambe delle persone su chi si espone in prima persona un modo di dire molto opportuno cioè di chi si espone in prima persona
Far valere
Delle idee io pensavo sculture ho seguito molto devo dire
Anche al Parlamento europeo in quello italiano le vicende della Guardia di finanza ma pensavo
Fosse un movimento come dire e l'ha fatto la sua storia non dico morto però c'è qualche nostalgico vedo però che invece qui dice materiale come dire per rilanciare l'hanno fatto io spero che potremmo
Potremmo farlo insieme
Ma siccome stabile
C'era la Guardia di Finanza ICE da il mio amico che il PCI c'è sistema nelle
Nelle vicissitudine legale e Manuela
Nata in Emanuele Valtellina militante mi incontrava Venezia e diceva di sì io non capisco
Perché dopo tutte quelle che sta succedendo s'risoluzione dei traguardi voi andate avanti ancora con il momento è però dice dopo mi faccia una ragione e e dico
E voi è andata avanti e perché avete posto i problemi non vostri ma di tutta la collettività
Infatti noi diciamo alla Guardia di finanza non è che deve operare nel settore fiscale come opera adesso
Pensiamo un po'
Ogni tanto di quelli chi di turno al Governo pone degli
Dei meccanismi restrittivi per quanto riguarda
L'operatività e quindi va a danneggiare il piccolo operatore Lovelli economici
Allora adesso alla pensato più opportuna per dare a dare la caccia l'evasione fiscale e di porre nei piccoli negozi e negli studi professionali il possa
Non so a quale a quale titolo e per quale
Atavica motiva motivo questo posso dovrebbe
Dovrebbe eliminare o o o
Cercare di eliminare l'evasione fiscale invece noi sin dall'inizio e diciamo che ne abbiamo almeno nei
Di questo io personalmente non sono convinto che la Guardia di finanza non deve fare l'operazione come fa adesso capannelli
Nelle attività con omicidi a fare i controlli fiscali e quindi la lista io non sono simpatizzante della Sibilla LIFO non solo non lo sono mai state però ho apprezzato
In un modo che loro lottavano quella volta che era il modo come la quale finanze sia
E operava
Trattando come delinquenti chi giornalmente Lombardia lavorare allora la Guardia di Finanza deve fare una ricerca
Operativa
Riservata e dopo passano ai servizi
Alle Agenzie delle entrate oggi io rigenerare attuale locale finanze vuole coglievo l'audizione al Senato
Perché
Da qua di finanza e sia anche abilitate a riscuotere
Ma è sbagliato
Perché
Della riscossione va bene l'Agenzia delle Entrate altrimenti si creano meccanismi e Confcommercio doppi meccanismi confusione
Per quanto riguarda una Maniglio
Oggi come Polizia non ostativa troviamo guardi finanza Capitaneria Marina militare se troppo corte noi allora nemmeno centosettantasei se ti ricordi bene
Poi il ramo il problema di accorpare fare una specie di polizia militare nel brusio marittimo come quello degli Stati Uniti d'America
Quindi
Siamo noi che vogliamo salvaguardare
L'operatività
Nella continuità e la giustezza dello swap del suo operare da guardi finanze non ti dice che noi siamo i sovversivi le persone da accantonare o come è successo a me spesso e volentieri i colleghi mi allontanavano
Non vuole uno che mi
Sì io volevo capire che si facessero vedere parlare con me dai superiore
Comunque è una cosa che
Debbo dire il nostro depurare operate giusto come diceva il battello
Il nostro problema va avanti e con deve andare avanti a differenza degli altri perché noi poniamo al non al primo posto horror condizione del personale ma il modo di operare era vorrei finanze verso i cittadini
Un attimo solo volevo dire è una cosa non sono molti di voi se lo ricorderanno al G otto c'era il famoso ho sempre famigerato
Finanzierà Rocco Coppola quello tutto bardato eccetera eccetera che faceva l'ordine pubblico e manganellato addestra manca la Guardia di Finanza spende centinaia di milioni di euro
Per il reparto dei baschi verdi che fa l'ordine pubblico
è
I filmati li avete visti tutti quelli del G otto massacrano la gente alle manifestazioni la polizia finanziaria che fa sto lavoro qua non esista nemmeno nel nel non esisteva nemmeno nel CdA di Piroscia eh
Ecco cioè Burundi poi volevo dire un'altra cosa qui c'è una famiglia che durante una verifica fiscale stava perdendo la la la figliola di di di dieci anni sono andati
Non so se vogliono che posso dire il nome
E i coniugi Ciullo
Che durante la verifica fiscale la loro figliolo era ricoverato al Burlo Garofalo
Perché doveva subire un trapianto di midollo osseo da parte del dottorando Lina che molti di voi lo conosceranno è uno dei chirurghi diciamo e pediatri più famosi che ci sono quattro richieste
Ebbene
La raro Guardia di Finanza ha avuto la faccia tosta di andare a fare le notifiche dentro l'ospedale
Nell'aria nell'area nella zona spegnere il dell'ospedale perché molti di voi
Lo sanno per entrare in queste zone bisogna mettersi la mascherina bisogna mettersi il copri scarta bisogna mettersi in tutta l'attrezzatura per evitare che che che che il paziente si possa ammalare co qualche batterio virus proveniente dall'esterno quindi
Sono arrivati fino a lì
Cioè questa è l'assurdo e per che cosa per una verifica fiscale di un negozietto di scarpe negozietto che fatturava poche migliaia di di di di di di lire all'epoca
Adesso do la parola alla professoressa
Grazie dagli ora intervengo perché Vincenzo me l'ha chiesto
Io vorrei dire soltanto questo mi fa molto piacere che sia
è stata in qualche modo ricostruita
Ripresentata la vicenda a memoria della vicenda dei
Del movimento dei finanzieri democratici che io considerò
Emblematica della storia generale di questo Paese perché quarant'anni fa
Questo Paese sull'onda diciamo dalla grande domanda di trasformazione
Sprigionata sessantotto aveva già individuato i suoi problemi di fondo
Ma i quaranta anni fa potevamo già indicare
Non soltanto in questo ambito ma nella maggior parte degli ambiti
Della vita di questo Paese quello che si doveva cambiare per renderlo efficiente moderno giusto
Ciò è vitale per
Riportarlo portarlo a livello degli altri grandi Paesi europei davamo già visto
Se questo non è avvenuto è perché una vicenda tortuosa di politica ma anche di
Di altro aggroviglia mento di di vischiosità di interessi ha impedito a questa
Questa evoluzione erano naturale che era ovvia che in quel momento ricordo
Molti cittadini ritenevano
Ragionevole fattibile non c'era una grande fiducia diffusa e i fatti anche i movimenti finanziari nasce da questo
Dal
Dalla fiducia che finalmente si potessero fare le cose ragionevoli razionali giuste
Si potesse collegare il miglioramento delle condizioni di vita dei finanzieri dei degli agli appartamenti agli appartenenti al Corpo come qualsiasi altra struttura con una ma maggiore efficienza
Perché non è vero che
I anzi è tutto il contrario che gli interessi di degli operatori sono in contrasto con gli interessi dell'efficienza dell'utente l'organismo soprattutto
Se questi ci sono a livelli bassi in cui non è possibile tanto avere privilegino perché chi è chiari certe posizioni chiaramente
Invece ha il vantaggio di mantenere l'assessore così come perché è un cambiamento una minore opacità una minore Sicula maggiore efficienza comporterebbe la parità di privilegi stessi
Noi ci siamo invischiati siamo arrivati a questo punto
Oggi
è un punto di svolta perché ormai notissima sono venuti al pettine allora ecco che risulta assolutamente essenziale e importante riprenda avere la consapevolezza di questo spessore storico della nostra esperienza
Del fatto che noi abbiamo già
Indicato molti decenni dispiaccia anni fa da quella che al doveva essere la strada di questo Paese e se vogliamo uscire
Dalla situazione di stallo ed involuzione in cui oggi ci troviamo non c'è altra possibilità
Oggettivamente che riprendere quella strada per riprendere la grande strada delle dette delle riforme della democratizzazione collegata ad una sempre più efficace relazione con la società civile
Ecco se mi permettete per finire volevo
Vorrei
Esporre un ricordo personale io quando sono in cui è entrato in contatto con queste persone che
Dalle finanzieri che avanza ma a me sanno i contratti
E abbiamo cominciato a collaborare
Ho avuto personalmente per me è stata una straordinaria esperienza umana
Perché ho potuto vedere come queste persone che erano vivevano nella separatezza quello che mi ha colpito fin dall'inizio la separatezza del fatto che questi vivevano in un mondo
In un mondo diverso
Chiuso potevano cominciare a uscire e ampi
Maturare e crescere cioè in altre parole avevano vedevo di cui loro il piacere di diventare protagonisti di diventare iscritti asili perché questo io credo
Questa esperienza deve ancora
Essere l'elemento che che ci guida perché se gli uomini si degli individui vivono bene esperienza del cambiamento vuol dire che questa è la strada giusta
E su questo piano credo che dobbiamo
Continuare grazie
Ora io volevo ringraziare nell'aria di questa e tutti coloro che hanno lavorato di questo in questo testo perché c'è bisogno secco non è di esercizio di democrazia si è perso no questo concetto
E la democrazia sia un esercizio reale di comunicazione del prendersi le proprie responsabilità hanno cioè quella dimensione etica secondo me nei confronti di una generazione
Che in qualche modo e come dire ovattata rispetto i suoi diritti
Ma che gli sono sono sono stati estirpati sono diritti che mettono in gioco la vita dei nostri figli e questa questi secondo mano poi volevo fare una domanda all'onorevole turco se cioè io leggendo un po'il testo della
Della collega ma anche il sommo occupandomi un po'di queste tematiche se questa organizzazione della finanza sia legata alla nostra situazione economica
E cioè se la corruzione l'evasione fiscale no siano in qualche modo anche legati a questa dimensione e allora io mi chiedo se la politica come dire la anche la
Il silenzio della politica su questo non sia in qualche modo da
Da scuotere danno quando lei diceva bisognerebbe portare questo libro in un orizzonte più ampio forse
Cioè far sentire anche la voce di chi come ha detto Maria all'inizio o no del popolo che dovrebbe fare la storia
Far sentire la voce in relazione appunto Vacchi invece
Decide per noi ma se continuiamo in questo gioco al massacro democrazia dove mi sto chiedendo no ecco
Comunque ringrazio di nuovo Maria chili suoi coraggiosi collaboratori per questa
Perizie
Grazie
A
Lorenzo l'ha detto cioè secondo me il caso Parmalat emblematico
Parentesi il caso Parmalat non è stato mai studiato davvero nel senso che
Se non ci fosse stato l'euro avremmo fatto fare la fine dell'Argentina andando in piazza con le padelle no chiusa la parentesi
Adesso l'euro non va più bene va bene anche questo però quando
Nel caso Parmalat è qualcosa di molto
Compresso cioè non è un imprenditore che evade
La Parmalat aveva delle relazioni di potere molto estese diffuse sappiamo metteva a disposizione mezzi
Elicotteri denaro per chi ne aveva necessità in politica cioè
è qualcosa che si teneva tuttora tutto assieme quindi io
Penso che
Se c'è un punto
L'un'agenda di Governo lotta all'edizione della corruzione
Come titolo il primo punto è smilitarizzazione della Guardia di Finanza altrimenti
Continueremo a giocare con provvedimenti burocratici che servono unicamente a vessare e i piccoli e piccolissimi imprenditori
Perché
Anche lì
Io affatto diverso interrogazioni per arrivare alla conclusione
Che sul riciclaggio all'interno dello IOR nel tribunale di Roma si perdono le rogatorie internazionali
Ci se ne accorge dopo dieci anni perché c'è un'interrogazione parlamentare si invia la rogatoria in Vaticano ti rispondo normale dopo dieci anni distruggiamo i documenti non vi possiamo rispondere
Tutto legale
C'è bisogno di fare interrogazioni parlamentari per sapere che
Il
L'Agenzia delle entrate può concordare con chi deve del denaro
Delle somme perché se va di dieci miliardi non è più niente ci aveva mere uno meglio di niente però separati se sbagli la dichiarazione dei redditi non gli dai cento lire
Ti prendono la macchina la casa e forse ci fanno andare anche a far in fallimento questi sono i problemi
Per me è il
Era ieri sui giornali l'Agenzia delle entrate e la Equitalia e dovrebbe raccogliere seicento miliardi di euro
Riesce a fare poco e niente
Perché poi alla fine c'è l'accanimento su piccoli per cui
Abbiamo fatto dieci milioni di operazioni però non è non è fatta una che valeva dieci milioni di operazioni questo il problema cioè una connessione stretta anche perché poi
Una cosa dirà l'altra
è stato citato il generale giudice generale il giudice è stato un periodo latitante
E
Sì no ma ci fu un periodo prima di essere arrestato
Di latitanza successivo nel paese di un sottosegretario in funzioni in quel momento al Ministero delle Finanze
Un caso cioè uno dei civile andare in latitanza nel paese del sottosegretario che poi ha avuto dei problemi e via dicendo cioè le connessioni tra poteri
Tutti e due sono stati dati giudice lo pressavano nello stesso Paesi pessima quello stesso paese nella stessa campagna sa di campagna PC
Cioè voglio dire i poteri si sono sempre attento tenuti insieme il problema e riuscire
Abbiamo tentato nel corso di questi anni di farlo sta pagando il prezzo dell'oblio ingerenza dell'oblio nella lista dei politici per vanno in televisione
A me le hanno duecentesimo posto
Non so neanch'io non non ho in mente nome di novecento persone che fanno politica in questo Paese
Non ce li ho in mente non so chi c'è prima di lui no per dire ci potrebbe essere rotte la dice lunga
Sul livello di comprensione del diritto del cittadino a conoscere non dal PAI diritto di Pannella che essere conosciuto delle lotte di Capannelle dei radicali grazie cerchiamo di portare avanti il diritto del cittadino di conoscere decidere lunghi
Quali sono le cose di suo interesse nel suo interesse in quanto cittadino e magari
Nel suo interesse in quanto cittadino che da parte dello Stato e quindi dell'interesse collettivo questo il problema
Il fondo per cui sarà difficile sempre più difficile affrontare queste questioni ma
Chi ci crede continuerà a farlo
Io se non ci sono altre domande
Chiuderei il il dibattito ringrazio tutti i partecipanti specialmente coloro che sono rimasti fino all'ultimo qua ringrazio in particolare
In particolare quelli che sono venuti da fuori alcuni da Gorizia altri da
Da Venezia
Poi ringrazio lei e l'onorevole Turco che è venuto da Roma per
Affrontare questo tema abbastanza scottante grazie a tutti voi