19MAR2014
intervista

Il Presidente della Repubblica Napolitano richiama il Parlamento sulla questione delle scelte di fine vita: intervista a Giancarlo Galan

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo ROMA - 00:00. Durata: 5 min 11 sec

Player
"Il Presidente della Repubblica Napolitano richiama il Parlamento sulla questione delle scelte di fine vita: intervista a Giancarlo Galan" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Giancarlo Galan (deputato, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente).

L'intervista è stata registrata mercoledì 19 marzo 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Autodeterminazione, Centro, Destra, Diritti Civili, Eutanasia, Forza Italia, Governo, Liberta' Di Cura, Malattia, Napolitano, Parlamento, Politica, Presidenza Della Repubblica, Renzi, Salute.

La
registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ecco
Notevole Gallana di Forza Italia ex ministro dei beni culturali per parlare
Ne delle zona sia su questo tema si è intervenuto il Presidente della Repubblica
Che ha invitato il Parlamento a lei a legiferare in un momento politicamente molto diciamo
Delicato e in cui insomma si levano ancora capire gli orientamenti politici dell'attuale
Dell'attuale Governo volevo sapere onorevole Galan
Lei ritiene che questo Governo possa fare una legge sulle sull'eutanasia e superare le contraddizioni che abbiamo visto negli ultimi anni emergere in Parlamento
Pare io ritenevo che questo Parlamento più che questo Governo forse in grado di dare finalmente una legge di civiltà
Da quando è nato questo Governo con la presenza dei più fanatici responsabili avversari del progresso civile
E che rispondono i nomi e conosciamo sommava ho paura che il fare agli impegni questo Governo si sia si è preso
Ci sia quello nei confronti delle beh cd
Del moratoria sui cosiddetti diritti civili e che è un qualcosa che a me fa rabbrividire perché c'è un c'è un misto di violenza di cattiveria di sera Orcia nelle ore dire non parliamo facciamo una moratoria non parliamo di
Di Utah Brasilia arditi matrimoni omosessuali perfette perché perché nel frattempo c'è qualcuno che soffre
C'è qualcuno che ogni giorno che passa soffre ed è impedito in quella che io ritengo essere una libertà che non limita la libertà degli altri
Quindi da un mio ottimismo iniziale questo Parlamento era ignorato è ignorato
Di legiferare è subentrato un pessimismo
Perché ho paura che la cancellazione delle battaglie sui diritti civili ossia un paletto imposto dal nuovo centrodestra
A questo Governo a reinserire chiaramente l'abbia accettato
Lei pensa che bensì abbia una posizione aperta su questo su questo tema io credo che Renzi ce l'abbia personalmente d'altra parte lo ha detto in campagna elettorale lo ha detto che la campagna anche per le primarie
è gli è servito solo per prendere voti e poi dimenticarsene io voglio sperare di no per cui
Io di congedo almeno la buona fede speriamo
E tra chi atteggiamento deve tenere Forza Italia in una fase come questa lei mi ha parlato dell'atteggiamento del nuovo centro destra ma voi assumendo una posizione più diciamo più laica più avverta potreste mettere
In difficoltà su questo ma anche su altri temi
Nello stesso nuovo centrodestra ma bene io non non farei questa morsa
Per
Cioè ritirare fuori il tema dei diritti civili dibatterlo soprattutto dell'eutanasia non lo farei per mettere in difficoltà qualcuno no perché lo farei perché è una battaglia giusta
Perché la battaglia sacrosanta
Bene Cameron ma al primo ministro conservato dell'Inghilterra
Lo sapeva lo sa che per il suo elettorato la battaglia
Per cui unioni omosessuali e non gli avere potrà sul solo consenso ma l'ha fatta va in porto perché perché era giusta ecco io vorrei che si ragionasse sul tema e su ciò che è giusto su ciò che il civile piuttosto che ragionare per schemi
Per mettere in difficoltà qualcuno
Poi
Chi è così è arretrato chi ha posizioni su questi temi che sono addirittura più arretrate retta rive conservatrici
Di quelle del Santopadre e non parliamo di altre posizioni non parliamo di quelle del Presidente della Repubblica bensì mette in difficoltà da solo ma
E lei pensa che questi assumere determinate posizioni su questi temi
Non sposti in realtà l'elettorato e l'opinione pubblica italiana i casi di Zapatero che
Ne ha avuto un destino politico negativo è anche quello di
E di di Hollande che cosa ci insegna mai ci insegnano che intanto anche quando si governa serve un po'di fortuna
No sarà un altro i cicli positivi dell'economia Zapatero Michelotto fatto fuori dal
Sua apertura nei confronti
Delle dei temi dei diritti civili noto fuori da una
è stato fatto fuori ha perso per una congiuntura economica sfavorevole insomma per misure dolorose
Che ha dovuto prendere che stanno peraltro portando la Spagna fuori dalla crisi prima dell'Italia
E
Quindi le cose vanno fatte perché sono sono giusto l'Italia è sul tema dei diritti civili uno dei Paesi più arretrate del pianeta
Io mi vergognerei di questo
Ringrazio ringrazio l'onorevole Galan di Forza Italia