21MAR2014
rubriche

Il rovescio del diritto

RUBRICA | RADIO - 23:00. Durata: 33 min 25 sec

Player
A cura dell' Avv.

Gian Domenico Caiazza.

La polemica interna all'Ufficio della Procura della Repubblica di Milano e i problemi che una vicenda del genere mette in evidenza.

Puntata di "Il rovescio del diritto" di venerdì 21 marzo 2014 che in questa puntata ha ospitato Bartolo Iacono (avvocato della Camera Penale degli Iblei), Gian Domenico Caiazza (avvocato, presidente del Comitato Radicale per la Giustizia "Piero Calamandrei"), Salvatore Scuto (avvocato, presidente della Camera Penale di Milano).

Tra gli argomenti discussi: Amministrazione, Anm, Avvocatura, Bruti Liberati, Castelli,
Costituzione, Csm, Diritto, Giustizia, Informazione, Istituzioni, Magistratura, Milano, Penale, Riforme, Robledo, Separazione Delle Carriere, Stampa.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 33 minuti.

leggi tutto

riduci

23:00

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buona sera band ritrovati per una nuova puntata del rovescio del diritto Giandomenico Caiazza che vi parla oggi ci vogliamo occupare
Di questa
Polemica di questo scontro in tutto interno
All'ufficio della procura della Repubblica di Milano nato da un
Esposto
Al Consiglio Superiore la magistratura
Da parte del procuratore aggiunto dottor Robledo nei confronti del campo dalla procura dottor Bruti Liberati
Ma diciamo soprattutto
Ci interessa
Prendere spunto da questa vicenda poi per capire
Quali sono in realtà i problemi che una vicenda del genere mette in evidenza
E denunzia né parlo con
Due
Amici ospiti graditi l'avvocato
Salvatore Scuto che il Presidente della Camera penale di Milano buona sera Salvatore proprio Menegotto che ascoltato l'avvocato Bartolo Iacono che avvocato
Tra l'altro tra Camera penale degli Iblei cioè di Modica e Ragusa ma soprattutto è stato il due mila sei al due mila dieci il responsabile
Ordini dello ordinamento organizzazione giudiziaria della Giunta dell'Unione
Delle Camere penali d'Italia buona sera Bartolo Yahoo buonasera buonasera a tutti dunque la vicenda diciamo e alle cronache da già da qualche giorno sostanzialmente
Il procuratore aggiunto dottor Robledo assegnatario
Cioè titolare del diciamo del pool dei reati contro la Pubblica
Amministrazione ha denunziato che il capo della Procura sostanzialmente non avrebbe rispettato
I criteri di
Di assegnazione di alcuni delicati i fascicoli di indagine secondo appunto
Predeterminati accordi e criteri
Su fissati all'interno di quella
Procura e quindi in favore
Non vi sarebbe stata l'assegnazione che spettava alla Robledo al pool
Che a lui fa riferimento e che invece avrebbe favorito o comunque si sarebbe indirizzato verso le competenze
Della dottoressa Boccassini o del dottor Greco eccetera intanto vediamo un attimo di capire la Camera Penale di Milano i penalisti milanesi
Cosa ne pensa noi inizi di questa vicenda hanno poi voi avete anche dico Salvatore Scuto la rete preso anche una posizione
Se ce ne vuoi parlare intanto e qual è la prima a vostra valutazione
Ma assolutamente nel senso che come succede sempre con riferimento al fatto che hanno rilievo nell'ambito della mondo giudiziario milanese ma non solo quello milanese
Una volta uscita in maniera anche così cospicua la notizia
Nella di stampa di questa vicenda ci siamo interrogati abbiamo riflettuto
Sulla
Su che cosa essa potesse comportare sulla ma anche sulla posizione che la Camera penale avrebbe dovuto
Ottenere se era il caso di tenere una una una
Di prendere una posizione abbiamo ritenuto di farlo
Ovviamente rimanendo su un profilo generale come io avendo individuato forse in questa vicenda un profilo di interesse generale
Va assolutamente novembre
Volendo com'è ovvio del resto entrare all'interno della dinamica della spesa non
So insomma sono in ballo anche
Personalità della Procura che da tutti riconosciuti
Anche insomma insomma anche stimate per cui non è un problema dal nostro punto di vista diciamo di capire chi ha ragione chi ha autorizzato abbiamo invece individuato
Magari a torto o a ragione vediamo un profilo di interesse generale che era quello
Della trasparenza che comunque reclamato ormai l'aspetto anche interno di un ufficio di Procura rispetto alle assegnazioni dei fascicoli
Sapendo che naturalmente da un punto di vista tecnico anche processuale c'è differenza tra a un sistema tabellare che prevede appunto che presidia in qualche modo quello anche se poi da un punto di vista
Giurisprudenza nel tema è molto controverso ma che il preside un po'il principio del giudice naturale si
Rispetto a quella che l'organizzazione interna all'ufficio della Procura soprattutto dopo il decreto legislativo del due mila sei di cui sicuramente Bartolo che era
Vissuto proprio la prima applicazione John
Nelle giunte di processo Dominioni
Sicuramente a
Avrà modo di di poter avere indicarci quali sono state le problematiche di prima applicazione consideriamo che
Sul tema dei rapporti sulla gerarchizzazione del del del
Dell'ufficio alla procura la stesso CSM hanno sviluppato una serie di riflessioni molto approfondite partendo da singoli casi come il caso Catania presente
E soprattutto che si cerca un ricco di comprendere fino a che punto si può spingere autonomia del procuratore
E rispetto all'autonomia del singolo sostituto però questo rimane sullo sfondo il tema diciamo politico che credo che la Camera penale
Finiranno ma ha giustamente individuato era proprio quello di di dire guardate che il problema dell'assegnazione dei fascicoli a tutti i livelli un problema di garanzia del cittadino quindi insomma trattiamo come un problema
Di tutti anche se volete sullo sfondo di democrazia è successo anche che mentre espletavo questo poi l'Associazione nazionale magistrati avvocati fece assunto una posizione mi sembra specularmente diversa
Perché il Presidente sa bene mi pare di poter riassumere ha detto sostanzialmente ben soprattutto
Cioè non è
Nel caso di fa tanta polemica il sito scorso interno la Procura
Ecco devo dire poi questa contrapposizione credo valga per fortuna da un punto di vista giornalistico come è stato ripreso più un po'sì sì con una certa evidenza
Ecco dico
Qui il problema intanto è di capire
E indietro in linea e generale
E qui coinvolgo Bartolo Iacono
Se
Intanto dico abbiamo sentito che l'avvocato Scuto ci ha già ha già precisato come il tema dell'assegnazione
Dei fascicoli insomma di indagine finiti è un tema di organizzazione della Procura della Repubblica che nulla ha a che fare con tema
Diciamo così del giudice naturale e quindi dei criteri tabellari
Di assegnazioni dei procedimenti ai giudici invece
Che mi sembra questo il tema un po'cruciale mi chiedo a Bartolo insomma eh il problema tutto interno alla Procura
E quindi non in fondo non ce ne dobbiamo interessare come vorrebbe dire l'Anm o comunque il tema politico di aver chiarezza anche sui criteri di assegnazione è un tema dovrebbe interessare i cittadini e dunque gli avvocati che ho rappresentato
No avvocatura
Bene ha fatto secondo me la Camera Penale di Milano intervenire
Allora questo problema all'interno delle procure che è stato dal due mila sei ad oggi in particolare ma ma anche risalenti anche per con la precedente disciplina
Sul problema di idee rapporti fra i sostituti e il capo sul l'assegnazione sul sulla direzione dell'ufficio eccetera dopo la riforma del due mila sei
Gran parte una buona parte di NTM a osteggiato questa costruzione di tipo gerarchico e di sì autonomia organizzativa della Procura
Delli degli uffici di Procura vogliamo ricordare inizi in linea generale la riforma del due mila sei parliamo da riformatori Castelli viene esce dal sistema tabellare che prima era unico erano tutte ma perché per uffici giudicanti che
Per le Procure con tutto il sistema di approvazione perché mentre le tabelle degli uffici giudicanti poi vengono approvate dal C.S.M. i programmi organizzativi no e qui poi dico che cosa è successo al CSM programma organizzativi trovano la loro il loro paradigma costituzionale all'interno dell'articolo novantasette della Costituzione cioè all'interno della
Sana efficiente e imparziale organizzazione degli uffici
Niente a che vedere con l'organizzazione
Di un ufficio giudiziario di tipo giudicante dove invece bisogna guardare ad altri i profili di il rito
Quanto costituzionale a partire dal giudice naturale precostituito per legge quindi si è detto sostanzialmente Sierri dato peso
Al vertice gerarchico dell'ufficio viene costruito informa gerarchica che questa è una molto importante è una cosa importante osteggiata pubblico da larghi settori dell'Associazione nazionale magistrati che
A me hanno ancora avevano ancora di idea di una concezione in qualche modo assemblearistica democratica loro si usava questo termine della gestione delle procure
Un piano del due mila sette io ricordo una prima risoluzione
Molto molto molto landa e in cui sostanzialmente si cercava di
Attenuare il dettato normativo era stata fatta dal CSM cercando
Diritti parlare ancora di autonomia del singolo pubblico ministero atti
Coinvolgimento dei sostituti nelle scelte eccetera
Un la prima risoluzione dell'epoca del CSM che mette qui è successo un fatto importante è la prima risoluzione del CSM che mette checca rimettere ordine
E dare applicazione alla a questo nuovo sistema di organizzazione di tipo gerarchico degli uffici di Procura nel due mila nove qui nel due mila nove succede un fatto grave perché
Il CSM prepara interni in Commissione una bozza di risoluzione che stava per essere approvata dal plenum in cui sostanzialmente
Cambiando i termini sostanzialmente ripropone il tema che pur si chiama non richiama più tabella Mariga programma organizzativo degli uffici di Procura alle tabelle attraverso il tema dell'approvazione del CSM
Quindi sostanzialmente scusami
Sono state sostanzialmente creando un'omogeneizzazione dei criteri cerca di ridurre il Paese il peso del del capo dell'ufficio perché norme di questo perché cerca di attenuare
Quelli che sono le caratteristiche proprie del pubblico ministero rispetto al giudice così come sono declinante nella Costituzione
Dicembre due mila nove noi sta cosa la intercettiamo allora come Unione Camera come Giunta regionale Camera Penale facciamo una norma intendiamo anche al CSM
Interviene ed è importante credo che forse i primi di luglio il Capo dello Stato al plenum
Paura intervenendo coglie l'occasione per fare uno dei migliori qua io se ho tempo qualche volta la cosa importante sarebbe quella di pubblicare tutti gli interventi del Capo dello Stato degli ultimi anni altri nel corso dirglielo per risolverlo
Nell'in occasione del Congresso
Di Trieste la Camera di Milano li ha raccolti e pubblicati in un librettino che è stato poi distribuito agli ai ruoli emessi ordinarie non era Trieste vi chiedo
Ecobiomas
L'aver luogo sicuro mediche assistere mediche assistenti hai dato alla Camera Penale di Milano e a allora interviene coglie l'occasione per questo per dire
Caro al CSM con i tuoi atti paranormativi o di normazione secondaria tuteli e e applicare la legge non puoi andare uso la parola Peter mettiamo addirittura contra legem
Richiamando quale trova le prerogative del pubblico ministero e richiamando un passaggio fondamentale di questi questo discorso quando dice attenzione richiamando materie di giurisprudenza peraltro consolidata EP elaborazione di dottrina anche
Assolutamente attendevamo dicendo guarda che il principio dell'indipendenza del pubblico ministero
Così come declinato nella Costituzione riguarda non il singolo pubblico ministero malus Fitch o del Pubblico Ministero che a differenza dell'articolo cento uno
Si rivolge ai ci UDC dove dice i giudici sono soggetti soltanto alle leggi
Soltanto alla legge
E quindi impedisce qualsiasi costruzione di tipo gerarchico degli uffici giudicanti
Per l'attività il pubblico ministero vale l'ultimo comma dell'articolo centosette della Costituzione
Che dice il Pubblico Ministero gode delle garanzie stabilite nei suoi riguardi dalle norme sull'ordinamento giudiziario confermati un attimo qui ma scusate ma di qui un attimo
Da intorno a Salvatore Salvatore Scuto dico quindi qui adesso sarà interessante
Capire la risposta perché finora il capo della Procura sostanzialmente non ha risposto di l'ho detto non ho nulla da dire però devo il capo la Procura che un leader storico di Magistratura Democratica
Cioè quella corrente della magistratura quella che ha sempre avversa questa lettura
è che ha sempre avversato
Il la lettura di con la lettura della gerarchizzazione
Direi che in genere degli uffici oggi si trova sostanzialmente a dove la rivendicare o mi sbaglio Salvatore
E secondo questa concreta dinamica di fare perno esattamente così comunque poi non è solo un problema di una componente Solana
E che in solitudine rivendica questa lettura che ci ha ricostruito Bartolo ma diciamo che genera mentre tutta la magistratura viola a e anche un modo uomo avuto modo anche dei diritti umani nel tempo di leggere anche interventi
Di
Magistrati non certamente appartenente a quella Dio che
Che hanno sicuramente rivendicato una
Maggiore democrazia sottolineato
Magari erano veramente molto molto articolata una lettura dei big della normativa del due mila sei tale da sostanzialmente
Stemperare la gerarchizzazione assicurare autonomia a sostituto così come alle alle al procuratore
Si è parlato poi
Spesso con riferimento a questa
All'ala alla
Al potere del Procuratore Capo di organizzare il proprio ufficio attraverso quelle che sono proprio
Egli poppe sui piani io operativi della Procura
Di costruzione di case di cristallo
Uso questo termine perché lo perché ricorrente dimenticato e trasparente di case
Dove il cittadino o ha diritto di accedere e devo dire che fra l'altro ma procura recupera Milano è una delle procure che fa il bilancio sociale
E quando pubblico durante uno scialle
Da uno strumento di di trasparenza sicuramente in conoscenza di conoscenza c'è
Sono aggregati anche
Per comprendere quanti denari si spendono per le intercettazioni telefoniche quanto intercettazioni telefoniche si fanno insomma
Ci sono altri strumenti di conoscenza che obiettivamente
Corrispondono a questa ricostruzione ecco però dico vedi che vedete che questa cosa interessante perché ed è giustamente dice Salvatore Scuto qui non è un problema di MD o non MD tant'è vero che diciamo l'iniziativa al CSM
Sulla sulla segnalazione di Robledo per l'apertura di un procedimento di una indagine disciplinare viene da parte dei tre immagini dei tre componenti di Magistratura Indipendente
Te che quindi sembrerebbe in questo caso rivendicare
Diciamo così un punto di vista
Di critico rispetto ad una gestione verticistica o gerarchizzata quindi diciamo qui c'è un tema di una magistratura insofferente a questo però
Voglio tornare al punto di vista degli avvocati diciamo così e dei cittadini per chiedere a Bartolo mi sembra condividere diciamo i principi ispiratori la riforma del due mila sei insomma noi alla fine dei conti secondo te
Che
Cosa dovremmo dire su questo che che non ci importa nulla dico di come di come si sia assegnino le indagini perché è un problema tutto interno del quale risponde il capo dell'ufficio mentre ben altro il tema del sociale rinviamo della sede dei criteri tabellari per gli uffici giudicanti ma sul sul gli uffici di Procura secondo te alla fine qual è la la posizione il punto di vista dall'Avvocatura più
Corretto allora punto di vista parte da una corretta applicazione del paradigma costituzionale che riguarda i pubblici uffici l'organizzazione dei pubblici uffici che devono essere a seconda regolati in modo da garantire il buon andamento dell'imparzialità
E con tutto quello che ciò significa quindi come trasparenza come capacità di capire di lettura di quello che accade
Tant'è vero che
I provvedimenti per il capo dell'ufficio sia diritti organizzazione generale
Sia di assegnazioni in deroga rispetto alla al provvedimento generale
Chi addirittura di revoca dell'assegnazione revoca dell'assegnazione al sostituto anziché devo ammettere congruamente motivati per questo
Che cosa qual è il nostro punto qual è l'eletto il nostro ma dobbiamo prendere la palla rimbalzo ovviamente creare l'occasione lo ha fatto molto bene anche la Giunta con un documento di ieri sintomo perde l'occasione per toccare qual è il nervo scoperto
L'UDC e pubblici ministeri
Sia per la Costituzione sia nell'organizzazione giudiziaria sono due funzioni diverse sono due cose diverte in con statuti della loro indipendenza della loro autonomia diverso
Perché la Costituzione parla di giudici ed i pubblici ministeri quando declina queste due
Queste prerogative parla dei giudici e parla di pubblici ministeri quando parliamo della magistratura parla di magistrati ma la categoria generale
E quindi due dire qui non è in ballo il tema del giudice naturale e sa perché onda dell'ammodernamento dell'ordinamento giudiziario né un ordinamento che ormai non tiene
Non tiene perché non è in linea con le nuove esigente di organizzazione degli uffici
è un ordinamento che va superato la nostra storica battaglia della separazione delle carriere io credo che qui dovremmo fare un'ulteriore riflessione ma questo
E credo che
Ne approfitto che c'è sotto tono Scuto che anche candidato al
Alla guida dell'Unione chiamate navi in ordine all'altro candidato Beniamino Iussig sollecitate sul punto di fare una nuova riflessione anche per lui non logica sull'uso del termine preparazione da capire che vedrebbe ormai stantio è superato
E dobbiamo lettera parla di separazione degli ordini
Ordine del dell'UDC e ordine dei pubblici ministeri
E queste quell'occasione che il segnale che dobbiamo cogliere Laccoto molto bene anche la Giunta ieri
Rilanciamo la questione PD della differenza costituzionale e ordinamentale di giudice di pubblici ministeri
A noi avvocati interezza più un altro aspetto che è molto delicato e che in qualche modo e una ricaduta
Di questo sistema non chiaro anche di assegnazione all'interno del o con qualche conto tredicenne non non nascondiamocelo e quello che è successo a Milano doloso dimostra che è propedeutica all'interno delle procure
Esistono i gruppi dei esistono le gruppi di pressione fiscale le competenze come e ma questo in tutti i pubblici uffici e in tutte le procure d'Italia
Il problema è l'arte la ricaduta invece del rapporto di questo sistema
Con invece il sistema tabellare dei giudici sono è questo il punto su un particolare riguardo alle Coco alle agli accoppiamenti
Il CIPE PM ecco fermati un attimo è un problema che invece dobbiamo valutare nella loro interezza perché
A noi può anche interessare a nell'ottantotto e la moto questa polemica può anche trattare anche otto punto relativamente al problema delle assegnazioni e pubblici ministeri è una questione che riguarda l'ufficio di Procura
Facciamo bene a segnalarle quando ci sono queste disponibile però
Quando ha una ricaduta tutto ciò
Nel rapporto soprattutto dell'interlocutore più immediato dell'intero poterne dal pubblico ministero il CIPE lettore fitte notano delle le maggiori criticità
Allora dobbiamo pretendere con un controllo serio sulle tabelle
Dobbiamo pretendere che i meccanismi di assegnazione
Al giudice naturale
Siano o fa in modo tale da non consentire alcuna forma di predeterminazione ottenga
Sì file sì scusami scelgo in legge perché oggi è di turno quello norma percento Michel Collauto alla presente il giorno dopo o
Michel con l'iscrizione della notizia di reato con un certo numero perché Totti avendo quel certo numero può andare a finire a quel GP anziché a quell'altro
E allora dobbiamo capire bene studiare bene capire bene approfondire bene la questione dell'assegnazione tabellare degli affari penali tot per evitare
Posso chiamarlo Porsche otto ed è il concetto è chiaro si andarmi a scegliere io il vecchio
Ecco la lega la ricaduta più pericolose alla firma di un attimo dunque questo è chiaramente il nucleo del Trentino del problema che
Che qui ci interessa quindi da un lato di evidenziare come vi sia questa sgrammaticato una somma
Nella anche nel nel ovviamente né nei commenti nelle valutazioni che vengono dei media dalla stampa eccetera che parlano del tema
Dell'assegnazione dell'indagine come se si parlasse del tema del giudice naturale sono due cose diverse
Avete chiarito molto bene che il tema del giudice naturale che il vero problema che deve interessare diciamo così i cittadini riguarda gli uffici giudicanti l'ufficio di Procura certamente deve essere ispira dei principi di buon andamento e di primarie di trasparenza e di imparzialità quindi è che diciamo chi se ne frega le facciano come gli pare ma diciamo nulla che non c'entra nulla il tema del giudice naturale però la ricaduta come tu dicevi
Sulla scelta del giudice c'è il rischio che attraverso da un lato le assegnazioni dall'altro determinati meccanismi
Tabellari non trasparenti si possa invece da parte del pubblico ministero scegliere il giudice del dell'udienza preliminare diciamo così per più
Per usare meno vede lettura cautelare quello ma il giudice delle misure cautelari eccetera ecco su questo chiedo a Salvatore Scuto prego questo è un tema che a Milano ma credo forse in quanto in qualunque forma sono
A Milano e consente un problema di avete affrontare oggi permane un tema che abbiamo cercato di affrontare
Non è facile ovviamente però il sistema
Parliamo quindi appunto di questo aspetto quindi l'azione del rapporto tra ufficio del pubblico ministero ufficio del giudice delle indagini preliminari sì il sistema è presidiato da una
Da un software che in maniera automatica
Designato
G.I.P. contemporaneamente anche il GIP perché c'è un tempo purtroppo di incompatibilità futura sì
Questo però non tranquillizza chi perché poi dalla prassi vien fuori il discorso che certificato indagini vengono di fatto gestiti dallo stesso giudice sì
E quindi credo che ci sia e credo che in qualche modo anche se chiaramente potete immaginare che non è facile andare proprio a individuare maniera fu a fotografare questi meccanismi però
Adempiono ai Comuni ipotetica possibilità di poterlo in qualche modo procrastinare magari una
Una assegnazione
Allora di fascicolo allo stesso giudice si può fare attraverso il sistema degli stralci
Sì perché lo stralcio agire al sistema del software

Poi lo ricordava lo ricordava anche e lo stralcio tratto poi con un metodo abbastanza seguito soprattutto maxi indagine no dove è possibile farlo su se prima o poi la fiducia per cui da una da una sola dalla madre ne nascono tre e quattro figli che poi vengono una novità
Autonoma ma chiaramente
Hanno conversioni molto forte tra di loro si
Poi ricordava ieri gli ATO poche che c'è Martuccelli sul rubato perché c'era
Che c'è anche vecchio sistema anche del quindi magari di radicare una competenza chiedendo l'autorizzazione all'intercettazione telefonica no
Sì per poi passare successivamente alla misura cautelare
Quindi il problema diciamo è e
E presente de e questo il problema il problema è presente forse rispetto al passato e
Meno diffuso però insomma ancora
Dovete essere sexy voi c'è il tema del rendiconto lo shopping anche
Chiamato il turismo giudiziario dei fascicoli no perché sempre perché i fascicoli magari girano anche in netta sette volte in violazione
Delle tabelle o comunque OLAF aveva come il sfruttando zone grigie perché poi nelle tabelle ma che possono coprire tutto magari lasciano alcuni sparsi
Non
Nozione dirige alcune zone grigie diciamo così via sia pure con la crisi dove magari dove non è tutto regolamentato per cui poi magari
Può succedere che in quella mancanza di Regolamento si possono anche sta orale delle prassi
Ecco abbiamo dedico a Bartolotta tre minuti non un secondo di più perché tu ci chiarisca quale dovrebbe essere so che cosa c'è che non va e come a me soprattutto cosa che non va l'abbiamo detto
Come si può intervenire per rendere più vincolanti e più tranquillizzanti i criteri qua tabellari per la determinazione del giudice quindi nulla a che fare con
Il Pubblico Ministero no qui è una materia molto tecnica molto complessa il problema è quello di i
Ricercare attraverso anche una gestione di stop di debiti quanto verrà sottoposto nei dati che si metta nei quali sono i criteri punti di cercare strumenti quanto più neutri possibile e meno
Prende prevedibili meno prevedibile predeterminati ma meno prevedibili con questo è il sistema volevo ritornare e ne approfitto le trenta quaranta secondi per lo più vorrei ritornare sulla questione fondamentale allora dobbiamo aprire su queste all'interlocuzione nuova
Dobbiamo riprendere questo tema dell'ammodernamento della della magistratura dobbiamo assolutamente farcene carico
Che se c'è un'emergenza e la questione Milano lo dimostrano ma la questione a Milano oggi perché parliamo di grano ma qualche anno fa c'è stato a Napoli essere ricordate colleghi pende dal proposta sul si porrebbe dopo aver raccolto del sì ma poi ci sono questioni che ci sono non emergono non vengono denunziare ma si sono molto più diffuso e abbiamo parlato due anni fa aveva più acuta piccole medie e grandi procure le grandi procure poi hanno dimensione certi maggio
Riprendere quel
Riprendere questa battaglia culturale uscire dalla trappola culturale di
Il
Finiti assimilare in qualche modo l'organizzazione degli uffici di Procura gli uffici giudicanti perché poi diventa una trappola culturale uscirà da questo
E applicata interlocuzione alto sul piano culturale perché quando ancora leggo qui proprio davanti all'ultimo la circolare
Nel due mila nove dischi F.M. e ancora leggo nella circolare in questa circolare anche a sto punto in cui
Chi parla
Della autonomia e dell'indipendenza del singolo magistrato richiamando l'articolo centouno della Costituzione con riferimento al Pubblico Ministero
Dico questo dico c'è ancora una forte resistenza a peculiarità uso questo termine il pubblico ministero
Ed è quello che dobbiamo pretendere
Settore economico dobbiamo alzare Siro su questa cosa sì Salvatore con per concludere purché non me la prendo con condivido tutto quello che ha detto Bartolo volevo però
Darvi
Quella che è stata la nostra esperienza ma Camera Penale territoriale a Milano sul tardo sulle tabelle noi ci siamo imbattuti in una vicenda che riguardava la Corte d'Appello l'assegnazione a una
Identica attenzione di più procedimenti
Nati col sistema poi dello spezzatino dalla stessa grande indagine che Bambara proponete devo dire avendo un'interlocuzione molto
Ho aperta con neanche la Presidenza la cordata e lo siamo abbiamo cercato di capire come venivano assegnati i procedimenti in altri procedimenti
Abbiamo individuato appunto quelle zone grigie
E approfittando della della interlocuzione che comunque la Corte d'appello al momento in cui riscrive come stava riscrivendo credo credo di riscrivere
Le tabelle
Abbiamo interloquito per iscritto dando la nostra diagnosi di questa vicenda e proponendo
Una una e integrazione delle tabelle che potesse in qualche modo che che che che consentisse un criterio automatico di assegnazione anche per i maxi processi

Credo che questo sia la strada perché EML Trivellato poi aerea negativo che bisogna fare qualche
Perché il perché appunto le tabelle poiché c'è un'interlocuzione col Consiglio dell'ordine noi delle Camere penali dobbiamo incalzare il Consiglio dell'ordine che
Normalmente
Vivono in maniera molto burocratica si sospetto invece dobbiamo presidiarlo ed interloquire in una materia molto difficile quindi bisogna
Bisogna crescere bisogna soprattutto
Insomma
Governare bene il mezzo però è fondamentale dovere non c'è dubbio tali non c'è dubbio io vi ringrazio per
Però che
Chiari siamo riusciti insomma a a ma seppure in nel breve tempo che abbiamo a disposizione a far capire quali siano i problemi
Reali che quella vicenda milanese l'occasione milanese
Mette in evidenza e in che tempi in che modo dobbiamo distinguere i problemi tra quello che è comunque un'esigenza di trasparenza ma interno all'organizzazione di un ufficio di Procura
E quelli che sono invece i commessi per tanti per tanti versi temi molto più questo importanti e decisivi della dei criteri di predeterminazione del giudice naturale che questo usi è un tema che in diciamo impingere principi fondamentali della Costituzione e della libertà
Di tutti di tutti i nuovi cittadini grazie all'avvocato dall'avvocato Salvatore Scuto grazie all'avvocato Bartolo Iacona tutti voi che ci avete seguito proprio l'altro il prelievo
Grazie a voi