24MAR2014
intervista

Il video dei colpi sparati da una nave militare italiana contro un barcone di migranti. Intervista a Lucio Molinari

INTERVISTA | di Roberto Spagnoli RADIO - 14:24. Durata: 3 min 1 sec

Player
Molinari Lucio - procuratore militare presso il Tribunale Militare di Napoli.

"Il video dei colpi sparati da una nave militare italiana contro un barcone di migranti. Intervista a Lucio Molinari" realizzata da Roberto Spagnoli con Lucio Molinari (procuratore militare presso il Tribunale Militare di Napoli).

L'intervista è stata registrata lunedì 24 marzo 2014 alle 14:24.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Clandestinita', Forze Armate, Immigrazione, Italia, Mare, Navi, Sicurezza.

La registrazione audio ha una durata di 3 minuti.
14:24

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Una video ripreso con un telefonino documentare dei colpi di arma da fuoco sparati sembra dalla fregata all'ISEE o della Marina militare impegnata nell'intercettazione di un barcone di migranti nell'ambito dell'operazione Mare Nostrum i fatti risalire dal novembre dello scorso anno sarebbero avvenuti nel Canale di Sicilia i filmati molto brevi non più di due minuti in tutto sono già in possesso della procura militare Dina Poli che però al momento non ha ancora aperto un'indagine sta cercando di capire cosa realmente sia successo come ci ha confermato lo stesso procuratore militare di Napoli Lucio Molinari
Guardi ve l'avevo ricevuto giovedì o venerdì della settimana scorsa rispetto
Come pagina
Per l'equazione Rocco
Porta ad un occupare
Esplosivo concordia concorre a Mantova
Comunque
Dallo
Copie controllo valgono i comuni
Questo con
Mettiamoci d'accordo Campitelli
Ora
Oggi
Prego nove successi con
Ora
Chiamiamolo così
Ho capito quindi al momento diciamo non ci sono ancora reati ipotizzati né indagati Bonollo al momento non vedo altro approccio
Fuori dall'ordine
Se vuole quello che
Abbiamo
Aprendo così un problema
Informato con oltre all'ordinazione detto nella città sulla vicenda come Angelo Vangelo la Procura di Catania non superano il cosa è successo comunque conclusa
Ognuno
Ho capito ma
Oggi passiamo incerto senta ma in un caso del genere voglio dire si può sparare un natante che non si ferma uno ora l'interpello che regolamenta giorni all'anno
Va
Era fondamentalmente ramo coloro
Ecco lo stanno facendo combattuta mi consenta oltre a questi eccetera
Ecco
Che
Però non vogliono spongiforme tumulata potrebbe
Voce
Anche nel
Confermano una patrimoniale urge questo ancora non lo so unico
Posso infondati sì o no prego sul ruolo invece non è potrebbe
Poi
Altro
Ho capito insomma quindi al momento voi dovete ancora a capire che cosa è successa Rollo Carli o nuove regole o torno
Battaglie
Da una cattiva memoria dominante proprietari oggi va bene tutto Molinari la ringrazio la mania diversa ci risentiremo più avanti allora vediamo gli sviluppi o altro grazie risentire forti grazie a lei