26MAR2014
dibattiti

Riaccendere i motori. Innovazione, merito ordinario, rinascita italiana - Presentazione del libro di G. Rocca (Ed. Marsilio)

DIBATTITO | MILANO - 18:00. Durata: 2 ore 30 min

Player
Presentazione del libro di Gianfelice Rocca (Edizioni Marsilio).

Registrazione video del dibattito dal titolo "Riaccendere i motori. Innovazione, merito ordinario, rinascita italiana - Presentazione del libro di G. Rocca (Ed. Marsilio)", registrato a Milano mercoledì 26 marzo 2014 alle 18:00.

Sono intervenuti: Giorgio Squinzi (presidente della Confindustria), Ferruccio De Bortoli (giornalista), Romano Prodi (professore), Andrea Pontremoli (amministratore delegato di Dallara Automobili di Varano Melegari), Gianfelice Rocca (presidente del Gruppo industriale Techint, dell'Istituto Clinico
Humanitas e dell'Assolombarda).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Apprendistato, Aree Metropolitane, Burocrazia, Cgil, Cina, Cisl, Cnr, Commissione Ue, Concertazione Sociale, Concorrenza, Concorsi, Confindustria, Costo Lavoro, Crisi, Delocalizzazione, Disoccupazione, Docenti, Economia, Esportazione, Euro, Europa, Famiglia, Federalismo, Formazione, Francia, Germania, Giovani, Importazione, Imprenditori, Impresa, Industria, Informatica, Ingegneria, Iri, Istruzione, Italia, Kohl, Lavoro, Libro, Mercato, Pil, Politica, Prodi, Produzione, Qualita' Della Vita, Renzi, Ricerca, Riforme, Schroeder, Scienza, Scuola, Sindacato, Societa', Solidarieta', Spagna, Studenti, Sviluppo, Tecnologia, Territorio, Ue, Uil, Universita', Usa, Welfare.

La registrazione video di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 15 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

18:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con felice per questo
Questa sua farà fatica letteraria che ho trovato riscrittura molto brillante date pur mantenendo la capacità di
Di comunicare in modo chiaro semplice in
I concetti che che noi imprenditori manifatturieri condividiamo al cento per cento quindi da questo punto di vista l'ho apprezzato in modo particolare
Poi
Io Longo soltanto con
Piccola
Non
Comunanza di opinione perché lui artisti ha distinto tra hi-tech che mi di un tema che eccetera ma io credo che oggi sia
Anche la barriera è difficile s'è chiaro che ci saranno le grandi innovazioni che che citava il caso di me che sono state vengono soprattutto degli Stati Uniti però nei nelle duecento e rotte nicchie checché Ferruccio citava
Ci sono delle nicchie ricchi
Apparentemente sembra di di mediante che ma in effetti poi alla fine sono hi-tech
Perché io stesso come imprenditore sono orgoglioso di alcuni risultati che noi nel nostro lavoro quotidiano
Aggiungiamo faccio un esempio la dura verità del calcestruzzo che negli anni
Trenta quaranta anche cinquanta
Era di dieci quindici anni in determinate condizioni oggi con tutte le innovazioni tecnologiche ecco con la ricerca che si fa che parte dal ciclo sincrotrone di Ginevra
Fino a quello che si fanno i nostri lavoratori siamo arrivati ad assicurare almeno cent'anni di disabilità
Per il calcestruzzo ecco quindi
E Emilia un tetto questo
Ma
Significa stringo sempre orgoglio personale perché crede in quello che facciamo il mestiere che faccio credo che sia piuttosto vicino all'hi-tech a mediante
Ma ecco detto questo poi
Nostro Paese e ancora uno straordinario giacimento di capacità
Di di innovazione di mi di agilità nell'adattarsi a tante situazioni che cambiano
E chi è veramente meriterebbe di non essere mortificato da tutti i vincoli che il nostro Paese si porta come parla al piede
Andiamo dalla compensazione normativo burocratica del Paese voi tutti ricordatevi ho messo come punto centrale del mio programma quadriennale di Confindustria al
Costi energetici a politiche energetiche che non sicuramente non non danno come non hanno dato competitività
A nostro Paese a alla una necessaria riforma del mercato del lavoro che che
Non è venuta avanti in questi giorni stiamo vedendo
Un un primo una prima tranche di intervento per del nuovo Governo sul lavoro che noi giudichiamo positivamente
Mi pare anche se ci auguriamo che questo che di regno legge che è stato presentato dal ministro Coletti non esca poi deformato dal Parlamento come purtroppo succede spesso e volentieri nel nostro Paese
Quindi io sono convinto che noi possiamo
Tornare riprendere a giocare un ruolo a tutto campo e ritrovando una crescita che ci manca da troppo tempo
Dobbiamo ritrovare fiducia e mi sembra che
Nella
Nel libro di Gianfelice queste detto molto chiaramente abbiamo bisogno di ritrovare la fiducia in noi stessi nel futuro
è un po'ritrovare lo spirito che animava i nostri genitori io
Sono sufficientemente avanti con le tappe
Ricordare cosa succedeva negli anni quaranta cinquanta
Ricordavo quello che faceva mio padre
Che io ho cominciato a fare da da bambino insieme a lui ecco noi dobbiamo ritrovare questo spirito certo per ritrovare questo spirito però abbiamo anche bisogno che il sistema Paese ci aiuti come viene ha spesso capitati dire
Insomma
Noi noi imprenditori
Che abbiamo una preghiera sola dateci un Paese normale e credo che siamo ancora capaci di far rivedere cosa siamo capaci di fare perché
Sì è un Paese come il nostro che è stata capace nel primo dopoguerra devi passare dal Paese agricolo di seconda fascia a una delle prime cinque potenze economiche al mondo
Credo che non può avere perso queste capacità da
Da un giorno all'altro deve essere capace di ritrovare il percorso di crescita e non ci dobbiamo credere dobbiamo lottare per questo
Quotidianamente
All'interno delle nostre aziende ma anche al di fuori delle nostre aziende io credo che noi prenditori
In questo momento specifico abbiamo il diritto dovere di esseri sempre più classe dirigente di questo Paese fidi fare
Capire al Paese che quello che vale per l'impresa vale per tutto il Paese ecco perché giustamente qualche settimana fa i nostri colleghi del Piemonte hanno lanciato questa manifesteranno fatto questa manifestazione per il
Diciamo chiamiamole e definiamole di protesta che che poi fu sintetizzarci è stata sintetizzata in uno slogan che io trovo
Assolutamente perfetto non c'è ripresa senza l'impresa credo che questo il messaggio che noi dobbiamo cassare da questo ritrovare fiducia e credere nel nostro futuro
Bene
Grazie
Grazie al Presidente di Confindustria a Romano Prodi vorrei chiedere un giudizio sulla tesi di fondo di questo o libero è un giudizio naturalmente che viene chiesto all'economista industriale
Quale lui e
Poi vorrei fare anche chiedergli qui c'è
Una
Sfiducia di fondo se posso chiamarla così nei confronti diciamo non della moneta unica ma dico come la moneta unica arrestata introdotta cioè
C'è nel libro di di Gianfelice Rocca
Quindi avendo anche le critiche fatte da Paul Krugman l'idea insomma che comune lei evoca bio poi amplificato molto le differenze
E in qualche modo abbia fatto sì che i debiti degli Stati diventasse dopo i debiti in valuta straniera qui c'è una critica a tutto il sistema di Pechino con qualche riferimento quello che è avvenuto i Paesi che Gianfelice proprio per il estensione del Gruppo Techint conosce molto bene come ad esempio
Il Messico che l'Argentina allora vorrei chiedere consumati futuro e nel nel mille un tecnica e il futuro implica lenti future nel e ricerca nel merito all'interno di un'Europa
Che si sente sempre più marginale nel contesto globale internazionale
Ma
Mi chiedevo in circolo Petilia
Tutto sommato
Posso cominciamo allora dissi cominciamo con l'ATC dirò facciamo presto dunque trentotto la tesi di fondo proteggete terra terra del sistema
Industriale italiano cioè
Non sono d'accordo il tutto col Giorgio con le città
Tutto ai tecnici
Tutte e tre però ci sono c'è un tipo di tecnologia che va avanti per apprendimento progressiva dicono che quello che ama mi di un tecnico quello su cui noi ci dobbiamo intendere
Ed è
L'unico
Che storicamente l'Italia capace di fare
E che deve portare avanti che è assolutamente simile a quello tedesco
Cioè in Germania non ci sono più premi Nobel
Mastranzo ha le sue cose però faceva andiamo avanti perché ci ha una media impresa formidabile una qualità molto elevato del prodotto è una manodopera di altissimo livello
Corte lavoro elevati
Sono assai più elevate dei nostri
Sì l'equilibrio con cinque mila Miglio cinque milioni di meglio questo che
Cioè c'è una robetta un po'strana
Perché sono sottopagati eccetera figlio di Regione chimico e sulle noi non abbiamo neanche i minimi però voglio dire
E questo lo c'era anche il libro il problema nostro né il costo del lavoro vario
Questo mettiamo il dei test e quindi molto spesso
Interpreti sbagliano Corte lavoro orario compreso gli oneri sociali e la musica le parole i gli spartiti
Costo trenta quaranta per cento in meno dalla Germania dieci per cento in meno della Francia e venti più dieci più della Spagna
Queste non ci collochiamo così quindi ci collochiamo come
Che che non andiamo neanche male e il problema sono allora dall'interno il come il lavoro psico esercitare quindi tutti gli obblighi e le cose che
In questi giorni c'è stato un dibattito sul conferenze
No intersindacale eccetera e come di solito in Italia è un ed è entrato il dibattito archeologico no vogliamo la concertazione o non vogliamo la concertazione
Chi
Secondo lei la fine del mondo
Per anni ho dovuto fare il mestiere dietro a Palazzo Chigi con questi cento persone in questa stanza no allora ed è chiaro che la concertazione è un fatto positivo ma la concertazione ha delle regole ben precise
E far concentrazione con il pluralismo sindacale è impossibile
è impossibile che ogni ogni sindacato si salta salta rispetto all'altro
Qui dopo tre ore di conversazione dove si trovava che durerà più la soluzione del problema che avevate sul tavolo
Ma era come CISL può fregare CGIL come CGIL consolidare circo Breuil si salta con uno si sbarca come il
E naturalmente perché il gioco comprende anche il Governo e tutti diciamo tutti giocano in gioco
E questo
No ecco non è un problema che la concertazione non vada bene che la concertazione deve essere una buona concertazione può dire quando io ero Liri detto detto fatto una roba che che a momenti mi bombardavano o chiusure interessi
E l'ho messo dalla Confindustria ma non perché ammassi la Confindustria ad un particolare ma perché con la mia concezione
Ci deve essere
Ho interlocutore
Da parte diciamo così datoriale come si dice ornitologo dalla parte sindacale allora si fa concertazione bene perché
Interesse ed è sul tavolo allora un un grande problema italiane che questa moltiplicazione che c'è da per tutto l'altro giorno
Una responsabile del Parlamento e diceva diceva come si può semplificare il lavoro dei funzionari dice viaggio di fronte a ben ventidue sigle sindacali
Ecco questo quindi allora attenzione giusti costo del lavoro Lario
Meno di così ragazzi la gente lucidi
Ma la produttività viene frenata da tutti questi aspetti cui
è un problema politico
Cioè ripeto pluralismo sindacale deriva la nostra storia e capisco lo devo fare però è una palla al piede
Allora siamo portati al sistema tedesco benissimo lo dobbiamo però esercitare un assetto istituzionale che funzioni lascia migratorie di farlo appieno che non ne prendiamo
Seconda cosa
La Germania si ovvero la riforma per carità ne ha facoltà ma la Germania va avanti perché c'era o una dal numero ancora di scuole tecniche ed i diffusione del quale i terreni che aveva altissimo
Ora non credo che far torto e qui presenti ma allo sviluppo italiano non l'hanno mica fatto
Negli economisti negli avvocati né il direttore di giornale hanno fatto i periti ingegneri
E noi adesso ci perdiamo il lusso di chiudere la direzione della scuola tecnica
Del Ministero dell'istruzione e di mezzi e secondo piano che l'Iraq cosa da fare per lo sviluppo industriale ragazzi miei dobbiamo moltiplicare e
Arrendere
Demente dignitosa alla scuola tecnica
Si deve
Magari pagare gli studenti gli chiarire con gli studenti delle scuole tecniche perché noi abbiamo bisogno di queste persone se no noi la tecnologia media di cui parla lo vincerà porterà avanti d'organo
Questi
Questo inno meccanici grave son bolognese se volete va che vanno in giro per il mondo
Che l'ultima che ho conosciuto lo chiamavano non troverebbe nonno perché
Niente era proprio incroci tecnologie che il discorso che fa
Rocca cioè intenzione
Tecnologia media perché i cinesi
Possono far subito una grande fabbrica che produce l'iPad un apparecchio elettronico e per fare delle macchine da imballaggio o che fanno le porte o il taglio di venire in marmo ci mettono del tetto
Perché devi intrecciare diverse tipologie diverse Sacchi inserito trattamento dei metalli meccanica elettronica i idraulica
E e quelle non si fanno vita a tavolino
Si fanno con né e allora noi dobbiamo portare avanti questa sapienza e che abbiamo perché ancora oggi
Nel mondo se c'è una macchina di grande serie una macchina automatiche grandi segnali un po'un con un robot di grandi serie sarà giapponese se di Mediaset e sarà tedesco
Ma se di piccola serie
Che fare con le più strati del mondo con la maniglia della coperta eccetera eccetera sarà italiano
Ce ne vogliamo portare avanti questo cambio Jonio di capirlo gerarchie di valori della nostra società
Terzo problema ma l'ha già citato e la burocrazia
Che ferma la velocità dei progetti e questo io mi sono esibito già in alcuni esercizi
Dicendo che se criteri si può non si può fare il TAR
Il prodotto nazionale lordo scatta subito il tre quattro per cento di colpo per questo credo che sia indubitabile ma non lo voglio dire perché si chiuda ma perché questi organismi si rendano conto che hanno un compì
Non solo di astratto compendia stata legalità
Ma che è brutto il condono i costi e benefici delle azioni che fanno già la rapidità della loro decisione e
Il TAR francese e il fatto di economisti vigenti ieri anche di qualche avvocato
No stressato soltanto
Della obbedienza regalerò torniamo al discorso credute ferocia dei dibattiti ma dobbiamo fare le istituzioni che debbano funzionale
E questo è la
Parte diciamo così di politica industriale nonché in milioni ma più d'ora l'esperienza che non che non
Che non dà discorsi astratti dopo e
Sull'euro ma discorsi estremamente semplice navali calma prima ci cresceva di più signori miei ma noi abbiamo fatto crescere industrie italiane svalutando
Finché c'è un tipo di concorrenza
Si poteva svalutare tranquillamente dopo un po'non potessero senza il fuorigioco
Noi
Nemico
Delitti più oltre che quando siamo entrati che quando siamo entrati dunque quando io ho cominciato nel carriera universitaria
Andiamo un po'indietro se volete Bari il cambio vera Marco era centoquarantaquattro e venticinque sacrifici fu per anni
Quando o o mi son messo d'accordo con con sul cambio e a novecentonovanta lì cioè abbiamo svalutati seicento per cento
E va un Paese secondo voi può andare avanti così ecco allora l'euro eccetera
Grazie ma Acri la trentotto benissimo i primi anni quando c'è stata la crisi economica euro è diventato se accade una tegola raccolti da oltre un anno ormai benissimo
Accettiamo tutto ma perché perché durante la crisi economica
La
Causata dagli americani
Immediatamente il Presidente americano preso la decisione così come ha fatto il presidente cinese Aglietta ottocento miliardi intitolato immediatamente l'economia elettronica fatto così in Europa i tedeschi iniettare moneta
Ma quelle a favore degli italiani e allora qui nessun giù
è mancata la politica europea per il problema non era troppo Europa la poiché l'Europa cioè tutti avevano chiaro che dopo l'euro che dopo l'euro si sarebbero dovute fare queste coordinamenti tra politica economica
Ma questo
Lo si dibatteva nel cogliere io facevo l'esempio concordi c'è un ma Selinunte remoti Lussemburgo come provvediamo
No
Per quello che io ho definito stupido il Patto di stabilità Tibet una regola matematica e quando quando le decisioni politiche c'è un fatto del momento se c'è scarsità di domande mi associo alla domanda se già domanda eccessiva già di prenderla
Invece se noi mettiamo le regole però soltanto aritmetica non fare mai le cose ma il problema è signori miei o noi ci decidiamo ad avere una politica europea comune con le cose vanno male per il resto l'Italia con tutti i suoi problemi tramite descritto prima un certo trattamento lo ha fatto se voi pensate che
Adesso sapete che quasi metà delle nostre esportazioni sono fuori dall'euro
Cioè ormai la quota che noi abbiamo
Di esportazioni extraeuropea sta crescendo continuamente pe queste cose segno che
Tutto sommato noi in Unione già però abbiamo bisogno di nuove istituzioni e nuovi il cuoco mini se dobbiamo dar dei soldi a quelli che fanno le scuole tecniche glieli dobbiamo dare
Perché cantiamo su di loro
Grazie
Prima di passare la parola ad Andrea Pontremoli
Volevo chiedere
Presidente Prodi visto che
Siamo tra pochi intimi e non ci sono giornalisti
Ma il
Il cambio
Mille novecentotrentasei
Della del della diga con con levo col senno di poi un cambio contento
Fu uno spettacolo solamente a nostro favore
Tanto è vero che la Banca d'Italia citava anche novecentoventi novecentotrenta
Io concordo ecco voglio mille voglio mille voglio mille a mi ricordo perché poi ci sono anche gli aspetti
Confidenziale di queste cose no che non aveva all'interno il sabato sera hanno speso ho trovato un comunicarvi che il tedesco e dico io voglio meglio è in pareggio senti
Nove novanta ci va bene
Nata novanta va benissimo giurisdizione può salvarmi di fronte
A Napoli che tedesca che cioè la sostanza nessuno pensava che riuscissimo ad avere nuove novanta
Poi naturalmente dopo tutto viene travisata non tutto viene strumentalizzato ma ripeto c'era che citava nove cinquanta e anche addirittura nove e trenta
Riuscire a far nove novanta stato un'entrata farci
Cui
Successo qualche successo
Ma la paura dell'euro
Le e la paura dei nuovi leader europea che ci sta uccidendo se noi europei avessero coraggio come avevano i tecnici erano prego noi oggi cresceremo tutti al quattro per cento e non lo zero per cento
Grazie
Ad Andrea Pontremoli intanto chiederei
Di di ragionare su su su quello che scrive
C'è un felice Rocca soprattutto stiamo su questi mestieri del mito in teche che blocca dice sono i più longevi esigenti perché esaltano il merito ordinario
Hanno come figura centrale l'imprenditore questa corona di tecnici che sono davvero
Il vero asse portante della crescita italiana e soprattutto c'è un'integrazione con il territorio della Pontremolese entrato da semplice tecnico sì ricordo bene nel dell'IBM di cui è diventato Presidente
Secondo me questa mobilità sociale oggi è molto più complesse rispetto proprio forse uno dei fattori che limitano la crescita cioè molto più difficile insomma espulso straordinario che ha avuto tu qua si è messo improprio è diventato
Azionista della della dall'area di cui è
Amministratore delegato e direttore generale si occupa di straordinarie macchine
Da corsa e allora
Un testimone
Della il percorso che può fare la buona industria
Italiana con persone di qualità esaltando il merito in un rapporto prego grandi osmosi con il territorio infatti poi finita parmigiano giusto
è tornato a fare alta tecnologia nella concretezza
Grazie insetti per uno che fa macchine da corsa andare a commentare un libro che si chiama riaccendere il motore
è normale e in realtà quando mi trovavo in questi convegni no che parlavo dall'alto della IBM che
Un'azienda che cespite da più di cento anni queste diciottesimo anno consecutivo che fa il più alto numero di brevetti al mondo con cinque premi Nobel dipendenti diventati premi Nobel lavorando in azienda
Uno arriva il signor Presidente mi è stato delegato pianta di tutto e va in una piccola media impresa italiana di centosette persone eh mi sono sentito dire da tanti se è diventato matto
Gianfelice lo dica la verità mi ha fatto anche i complimenti però
Abbiamo pensato invece voi l'avete pensato lo so e devo dire che sono molto contenta la mia scelta sono sette anni
E
E il mio modo di ridare io un ho avuto un grande maestro che era il predecessore di Gianfelice all'Assolombarda e io Presutti Presidente di PM
Molti anni fa che diceva vedi nella tua vita ai tre fasi dapprima e leoni impari la seconda è guadagni la terza serve rendi alla Società quello che la società che ha dato
Io forse sono un po'fuori moda
Però mi sento molto in questa fase
Di cercare di dalla Società quello che ho imparato dall'azienda straordinaria come lei BMI dall'esperienza che mi ha fatto fare e sono andato in un'azienda straordinaria come la Dallara
E ci sono dei concetti nel libro diciamo felice che sono
Molto molto profondi anche se letto libro scritto in maniera semplice i concerti sono molto profonde
Il primo il concetto di territorio
Qualsiasi impresa italiana non può pensare di essere competitiva se non è competitivo il territorio nel quale si trova
Questo è
Una cosa che io vivo molto molto forte
Quindi ogni imprenditore si deve domandare
Se vorrà essersi ancora domani cosa posso fare io per il mio territorio per renderlo più competitivo
E la prima cosa di quel porto la mia esperienza ne facciamo macchine da corsa siamo il più grande produttore al mondo di macchine da corsa commerciali non lo sa nessuno ma va bene così perché siamo pieni di lavoro finale cime cartelle
Assumiamo
Molto
Molto bene c'è
Tutti neolaureati o neo diplomati
E vi racconto un'esperienza quando sono arrivato in Dall'Ara
La prima cosa che ho o su cui nessun atto lavorare quello che diceva prima professor Romano Prodi il discorso della formazione tecnica
Io sono un tecnico suonato come tecnico continua a essere un tecnico
E non la stiamo perdendo questa formazione tecnica
Ho fatto un piccolo esperimento diciamo in un piccolo territorio in Paesi non provincia di Parma sulla Val ceno
Dove all'inizio della mia carriera quando avevo quattordici quindici anni mio padre mi ha insegnato Loiero mugnaio e io lavoravo nel Molino con lui perché mi ha insegnato che la scuola non è un diritto ma se lo si deve guadagnare
E quindi lavoravo d'estate per guadagnarne la scuola durante l'inverno e su questo fiume sono ritornato con la dall'altra perché la Dallara è anche lei su questo filone
E chiaramente la disoccupazione giovanile è un fenomeno che c'è anche in quest'area anzi ancora più enfatizzato perché non siamo a Milano dove ci sono molte imprese è una zona di montagna
Abbiamo preso quindici diplomati
Di qualsiasi tipo da ragioneria liceo all'istituto tecnico
Diplomati disoccupati di quella di quelle zone abbia fatto un corso
Sul disegno card in tridimensionale noi come azienda se n'è messo gli ingegneri i docenti ci abbia messo software l'hardware
E la cosa incredibile che alla fine di otto mesi di corso quindi non è stato un corso banale
Ne abbiamo diplomati tredici
Di quei tredici nove avevano lavoro dopo un mese ora lavorano tutti questo succedeva cinque anni fa l'abbiamo ripetuto per cinque anni consecutivi quindi abbiamo fatto ormai più di cento persone e lavorano tutte
L'anno scorso siamo partiti abbiamo aggiunto un altro corso un corso di tecnologo processo prodotto che viene citato nel libro
Che è proprio quella commistione tra
Tecnico ingegnere meccanico elettronico informatico programmatore
Abbiamo fatto questo corso quindici persone
La settimana dopo lavoravano tutti
Sempre disoccupati
Erano disoccupato adesso stiamo finendo la prossima settimana finisce secondo corso di tecnologo processo prodotto abbiamo dovuto fare l'asta con le aziende perché c'è molta più richiesta di persona rispetto alle persone
Allora io mi faccio una domanda le persone sono le stesse
Il territorio è lo stesso
Le cose che abbiamo cambiato è stata una sola cosa la formazione
Quindi io dico che è responsabilità nostra come impresa
Creare il know how che è necessaria non per poter competere nel mondo
E questo è un primo fatto che ritrovo molto nel libro e per cui mi sono sentito proprio
Di
Molto in sintonia seconda cosa
Che si è discusso prima
Giorgio Squinzi diceva mediante Kaitech non si capisce bene
Io vorrei porre pro parlo proporre una un altro tipo di riflessione
Che poi spiega perché Gianfelice dice che le aziende mi di un terzo un più longeve che vero
L'invenzione e l'innovazione la differenza tra queste due parole
Invenzione e innovazione non sono la stessa cosa
L'invenzione è un fenomeno di poche persone
Una due tre che stanno in un gruppo di ricerca
L'innovazione e fare in modo che questi invenzione vengono usate da tutti
Quindi a differenza dell'invenzione che è un fenomeno di pochi di innovazione è un fenomeno di molti
è un fenomeno sociale
E come tali si quelle regole del sociale
Perché noi in Emilia-Romagna o nel Veneto siamo così forti nei distretti
Perché è un sistema sociale
Che ha
Delle competenze diversificate che abbiamo la capacità anche di aggregare disaggregare in funzione degli obiettivi che cambiano
Ed è per questo che se così longevo perché è molto difficile replicato questa cosa e molto complesso circa
Quindi la cosa che dobbiamo fare e non perdere la capacità di fare
Come diceva qualcuno fermo
Stavo a fare è fare savoir sarebbe il marketing
E quindi noi dobbiamo essere capaci di coniugare il sapere
Con il saper fare
Che è una
Cosa che gli italiani hanno per cultura
Voi trovate quelli che sanno all'estero es e trovati quelli che fanno ma quelle che sanno e sanno fare non ci sono così anche perché è una cultura è un modo di essa
Se voi andate anche da un americano gli dite lo sono abitati procedersi tutti belli precise io ci ho lavorato ventisette anni e quindi di ciò edite guarda per uscire bisogna aprire la porta
Se la porta aperta non esce
E
Perché come ha detto che
Devo aprirla per uscire dai
L'italiano non ci pensa
E guardate che questo è il dato dal nostro sistema scolastico dal nostro sistema educativo io ho avuto la fortuna di studiare a Cambridge Cicuto lo studio la fortuna di studiare all'MIT allargabile sculture queste belle cose
E mi sono convinto di una cosa magari mi sbaglio
Che
Il sistema anglosassone di formazione che noi cerchiamo di scimmiottare per avere degli ingegneri a ventuno anni
Insegno in maniera verticale costruiscono le persone a piramide a fattura pilastro
E
Esco strumento per il sistema Hristo pratico cioè per fare in modo che gli aristocratici domani comma quindi l'aristocratico e della situazione quello che è destinato a comandare domani fa Cambridge e Oxford dove li fanno lo scibile
Orizzontale e tutti gli altri vengono costruite pezzetti
Per cui io su tutto dei punti in titanio
Ma se domani i ponti si fanno in legno io sono morto
Perché non ho la base culturale per spostarmi in un altro ambito
Il nostro sistema scolastico tu fai le medie con quindici sedici materie falli superiore con diciotto venti materia
Fai l'università con trenta quaranta esami quindi costruiamo delle competenze che sono molto più facilmente si stili in un mondo che in continuo cambiamento
Quindi queste tre cose
Che ho elencato la formazione
Il sistema
Territoriale e il discorso della sistema scolastico son tre asse
Che
Con il mondo che cambia molto velocemente sono formidabili formidabili stanno i giocare
Non è quello che spiazza che li stiamo buttando via
Dicendo che sono delle cose sbagliate
E lo dico per esperienza ormai sette anni in Dall'Ara stizziti la stiamo applicando e si sta creando un fermento o UPB dicono cose proprio che mi ha emozionato un ragazzo l'ingegnere
In chimica
Si è licenziato per poter essere disoccupate fare il corso di tecnologo
E poi parliamo di precarietà
Quale precarietà non esiste se sai fare
Dobbiamo cancellare la rendita di posizione non serve in un mondo che continua a cambiare se tutti vantarci cerchi di mantenerla il terzo
Ed è così che secondo me si può fare la differenza per cui
Tutte queste cose le ho viste spiegate molto bene da Gianfelice grazie
Craxi almeno per questo intervento di questa testimonianza
E tocca anche poi do la parola all'autore anche l'aspetto della formazione della preparazione c'è nel libro Gianfelice Rocca poi ce lo dirà lui con a valle migliori anche
Un
Sottolineatura che sul tema della ricerca e sul tema delle pubblicazioni scientifiche grazie anche alla nostra rete di università
Che anche l'attenzione nostra rete di Politecnici noi abbiamo scavato molte classifica in euro
Se però guardiamo ai predetti cioè guardiamo all'applicabilità
Delle ricerche ci accorgiamo che esiste quella che
Saluto che definisce una sorta di Valle della Morte
Si fanno tante ricerche ci son tanti entusiasmi tanti talenti ma manca poi quella
Declinazione in attività produttive che fate l'esempio del modello tedesco modello vincente questo forse uno dei grandi sprechi nel nostro Paese ma lascio la parola Gianfelice Rocca prego
Io devo dire che questo libro per me è stato
Io mi sono divertito per certi versi io sono
Anche colpito
E poco mandare in caso di una miniera e trovare l'esempio della talare un esempio ma in Italia se ne sono tantissimi ma non solo in Italia ce ne sono in Germania dove siamo
Cioè e trovare delle pepite che normalmente non vengono riconosciute come pepite cioè da cosa nasceva questo disco questo tema il tema dell'industria dell'industria e dell'innovazione che ho definito incrementale rispetto all'innovazione
La scientifica
E su questo per questo c'è una differenza da fare è difficile io avevo usato una definizione di migliori tecniche la definizione dell'OCSE che sostanzialmente la definizione che vede la densità
Di ricerca scientifica dividendo un po'quella che era l'innovazione combinatoria per esempio nel tessile nella moda dire che l'innovazione culturale
Poi invece c'è un settore innovazione
E tecnologica brevetti e poi c'è invece i settori con Suso considerati hi-tech che sono i settori della
L'avvio lei delle bioscienze
DCT per certi versi dove c'è un forte collegamento fra densità scientifica misurata in pubblicazioni scientifiche di qualità
E impresa che si creano quello che succede che se noi vogliamo preservare questa enorme ricchezza che abbiamo che questa settori industriale nidi umani medio mai tecnico e avete avuto un esempio
Noi dobbiamo lavorare in modo diverso da come si intende con Vanali età a perseguire le cose noi continuiamo diranno che dobbiamo creare dei talenti straordinari
Dobbiamo averi delle università che producono sui talenti no noi abbiamo invece la Nicelli capire la bellezza e la ricchezza di questi settori che siccome si muovono più lentamente si vedono molto meno
Una volta io citavo che l'occhio delle rane l'alterarne caratterizzato al fatto che vede sono le cose in movimento perché deve catturare la mosca che si muove ecco questa è una società che vede i movimenti finanziari vede la superficie Enza
E non vede quello che si muove lentamente che ha un'intima bellezza
è un atto e ha una potenza nella società fortissimo perché quali sono le new Livio cerco di far vedere ma lo vedo quasi come uno dall'esterno ma lo vedo in America latina dell'industria meccanica che laddove ma anche i Paesi non escono
Dalla dalla mi del CRA stretto cioè non riescono a uscire dal dalla dal livello dei sei mila sette mila otto mila dollari per capita
E quindi facciamo vedere a tutto il mondo come un modello dove si è sporto sempre più materie prime e si importa dalla Cina
Sempre di più prodotti manifatturieri non regge nel tempo
Ma facciamo anche vedere e questo che nel libro impossibile se si vede che se noi vogliamo seguire
Questi queste cose dobbiamo occuparci in modo diverso per esempio di ricerca la ricerca il modo di arricchire il medium invito un tetto è diverso perché essendo è un rapporto con l'università
Che adesso l'apporto di abitudine a lavorare insieme
Io voterò non non posso farvi vedere qua ma i grandi centri ricerca tedeschi nelle classifiche internazionali dell'eccellenza scientifica
C'è il Fraunhofer in basso cioè non è così eccellente nella riga in modo in cui noi definiamo l'eccellenza
Mentre Max Planck che nelle Dio scienze e molto più più in alto noi non riusciamo a cogliere il fatto che se vogliamo spingere Fraunhofer ad essere come il Max Planck
Facciamo un errore clamoroso perché invece di capire che non esiste la definizione del eccellenza
L'eccellenza o la qualità nel sistema depurativo e anche la sua combinazione con il sistema industriale che è intorno al sistema del lavoro quindi io cerco di sfatare
A alcol Fassino di tutte queste ricchezze che avete distrutto quel modo di toccare dei luoghi comuni che poi tocco una serie di altri fattori c'è un grafico che abbastanza interessante che dice dove c'è più medium teche
Rispetto l'hi-tech curato una cosa che nessuno sa che la i tecnici mi tutte che nell'esportazione di Stati Uniti di Giappone di Germania che quasi stabile cresce più e a scapito dell'hi-tech
L'ISPO sorpresa come mai
Secondo invece oltre che molto poco di localizzabile per le ragioni che che ad hai detto tu prima
Perché così calato in una realtà locale che è fortissimamente il valore aggiunto che ha detto noi ma a patto non hai dello stanziamento vedere il Codice postale dei nostri fornitori
Il codice postale delle del miglior teche è sostanzialmente il CNEL intorno in Germania e in Italia il Codice postale della Apple sono i milioni di produttori di assemblaggio in Cina
E cinquanta mila in Secondo genere ineguaglianza tutto high tech senza niente c'è un grafico che faccio vedere che dove c'è molto mi di un teche c'è molta meno diseguaglianza PRIT ex cioè prima della distribuzione dei redditi quindi e anche questo un dato interessante secondo
è Ilona c'è meno gap generazionale
Siccome occorre esperienza per inventare avanzare nelle nel miglior Tec ci sono molte noi facciamo fatica a mandare in pensione si in Germania che in Italia moltissimi tecnici
Perché si accumula esperienza mentre invece per far comunque dobbiamo andare a casa a tutti
Gli anziani ma siccome siamo la società che ha molta ricchezza intermedia il medium pecche per così letti si opera ruolo che lavora in questo in questo campo quindi la cosa interessante di questo sto il cui noi siamo forti
E come combina col sistema educativo
Come combina e interessante e dobbiamo però capire che ci sono le grosse differenze qui venuto un po'la tua è chiaro che lei mi Conte che pieno anche di economia di catino anche di Elettronica e pieno anche di digitale
E quindi è difficile fare differenze così come anche il tessile usa delle macchine per fare la produzione tessile che sono mi di un tecnico e l'Italia è fortissima il food che non è considerato un settore Aire
Dedicando intensità tecnologica e pieno di macchine in cui l'Italia è leader nel Packaging e quindi anche nell'hotel che qui la distinzione
è una distinzione che serve solo per vedere che tipo di innovazione eccellente in questi settori queste molto innovazione combinatoria l'altre volte innovazione nel nel fama
Allora qui l'Italia a da giocare diversi ruoli uno come rafforzare questa nostra presenza molto all'education molto il rapporto con il settantuno i poli tecnici
Data la forza che il poi c'è da capire anche se giochiamo se possiamo giocare qualche ruolo nella nella hi-tech nel senso come viene interpretato il Pio di vi cito solo un dato
La densità scientifiche italiana misurata per citazioni per abitante noi diamo il sei per cento le citazioni mondiali
Abbiamo non abbiamo il due per cento come qui abbiamo un tasso di citazione udire di qualità scientifica altissimo abbiamo la produttività scientifica in temi citazioni quindi di produzioni di qualità scientifica per ricercatore che due volte quell'americana quella tedesca
Ed è due volte per dollaro speso stupore generale questo l'ha fatto l'Inghilterra questo studio uscito recentemente
E analizzerete recitazione scientifico dice poco dire ma sono un misura della qualità scientifica in che misura come va però quando si va a vedere impazza cioè l'inglese le hanno utilizzate da questo punto di vista per capire un certo tasso IRS nelle scienze della vita a Milano
Con i suoi questo centri di ricerca ha un tasso di pubblicazioni scientifiche di qualità che circola volte e mezzo la Germania o altre tre la Germania quando si va I brevetti
Nel tema nelle scienze della vita rispetto a Germania sono un quarto
Allora lì si apre un altro tema in cui noi secondo me che un altro tema di politica industriale come fare leva sugli assetti intellettuali che abbiamo in certi settori
Quindi ogni politica diversa la politica nel senso della vita è una politica che deve riflettere su come far leva sulle ASL attenzione che poi quando andiamo a vedere nei brevetti le citazioni di articoli tra gli anni risaliamo la china perché all'estero cito le nostre articoli ne brevetti che presento
Allora
Ecco questo per dire che interesse per me di questa modo di studiare la politica industriale l'industria l'Italia
L'Argentina agli Stati Uniti gli Stati Uniti che sta cercando tutti gli Stati vogliono aumentare le quote ma lo faccio gli Stati Uniti credo
Ed e fanno una fatica tremenda perché io sono in un Gruppo D'Alema ittica è stato incaricato da Obama con Susan OP di vedere come usare la leva scientifica però aumentare il manifatturiero
Fanno fatica perché gli manca il territorio i cluster e quindi sono costretti a vedere come aumentare il tre dice
Fare una leva sull'innovazione sentire ma finiscono indichi a relativamente piccole
Ecco questi sono dei temi che circondò che circola intorno a quell'IMEI io ritrovo affascinante dal punto di vista dell'impatto sulla società l'impatto sulla distribuzione della ricchezza l'impatto sul fatto di usare le persone più anziane
Quindi hanno una vastità di impatti questo settore che si distingue per la sua innovazione incrementale e non sulla regolazione rivoluzionarie quindi vive intorno a questa cosa che non è delocalizzato idee che profondo sui territori che è un patrimonio di cui noi abbiamo un potere enorme
Ecco in questo momento del Paese noi dobbiamo contemporaneamente togliere il peso lo zaino degli imprenditori dati ci un Paese normale e vi faremo vedere cosa sente pace di fare dice Squinzi
E nello stesso tempo dobbiamo ritrovare le a comprendere noi stessi e la passione in cui noi per queste ragioni in questi campi che si sposano con il futuro dei Paesi emergenti
Perché molte di queste macchine che vanno al business si sposano con quello che i grandi mercati cosa sono il futuro sono le città i giovani che intona recita
Cioè e lava l'aumento delle grandi città metropolitane e i giovani che consumano delle cose
Che fanno arricchiscono questo che la grande domanda finale ecco
Il sistema tedesco e il sistema Italia si sposano abbastanza bene
Con quello che sarà dei grandi consumi delle città metropolitane in cui vanno i giovani se questo è il paradigma è un paradigma interessante quindi questo è un inizio e come lanciare delle palle perché vuol divertirsi poi a giocarci aggiungerci dei pezzi toglierci dei pezzi
Allora
Abbiamo ancora il tempo per una piccolo secondo giro allo io
La parola al presidente Squinzi nel libro poi alla fine si dice somma
Cioè il il peso dello zaino dell'imprenditore
Do zero più pesante lo porta
Per questo quadriennio Presidente Squinzi è quindi c'è anche nelle nell'analisi di di Rocca oltre dico temi accesi esposti con con grandissima passione prima c'è anche diciamo
La constatazione che poi la politica sembra quasi rifiutare la realtà cioè che la politica italiana tutto sommato l'industria non la comprendano la capiscano lanni per certi versi allora
Vorrei chiedere un parere al Presidente Squinzi
è che naturalmente non ha mai pensato di andare
A
Coturi svizzera adesso giusto al Governo
Anche perché per produrre non ci sono le condizioni titoli pro
Dell'altro giorno era una provocazione perché
Se per costruire i laboratori di ricerca e nel cortile del nostro Gruppo
Ormai da qualche anno stiamo portando avanti nel pratiche burocratiche e hanno detto che devo mettere in programma altri cinque anni
Di sofferenze di cronaca di fronte alle sollecitazioni che arrivano al quale purtroppo qui in questo dibattito che c'era il collo da Regione Lombardia
Purtroppo tante aziende hanno ceduto io non intendo recedere però solo se fra cinque anni e non avevano il permesso il parquet Nigeria esso una riflessione seria da fare sono ed è un attacco frontale
Per
Grazie fare
Comunque che il problema vero giustamente quello detratto Ferruccio il
Io
Sempre più sono convinto che nel nostro Paese
C'è una diffusa cultura mentalità chiamiamola come vogliamo anti impresa ecco questo
è veramente la lotta che noi dobbiamo portare avanti in questo Paese e questa la possiamo fare
Solo se riusciamo a far capire quanto è importante l'impresa la manifattura alla chitarra classe politica chiaramente non mi riferisco
Romano perché se c'è qualcuno che queste cose le sa bene che più di altri accettato diretti dicono creato cercato di
Di operare in questa direzione per e lui
Ecco noi abbiamo bisogno di riforme di quelle riforme istituzionali politiche tutto che ci permettano di semplificare il Paese
E perché alla sempre l'impresa può tornare a essere centrale in questo Paese soltanto si questo Paese sarà più semplice da da tutti i punti di vista credo quindi questo la
Quello che noi chiediamo e
Lo chiediamo con forza perché non
Non possiamo continuare io poi tutte le discussioni si è fatta la discussione dell'euro io non credo che io personalmente non non sono assolutamente convinto che l'euro sia stata una penalizzazione
Per il nostro Paese il problema è nostro perché ne sono per quindici anni che stiamo crescendo zero otto zero nove punti all'anno meno dei beni dagli altri Paesi europei
Perché non siamo stati capaci di fare i lavori domestici in casa nostra questo è il vero al nostro problema no non diamo la colpa all'euro
Per il germe o se il tutto poi stessi andiamo a constatare che in questi ultimi anni dal due mila sette in poi quando escono sulla crisi comunque l'asportazione hanno tenuto sono cresciute
Come dice Romano sì sono e stiamo diventando sempre più esportatori al di fuori dell'Europa
Ecco questo è un segnale preciso quindi da
Il problema non è l'euro tra l'altro in Confindustria un po'di tempo fa avevo anche chiesto una valutazione che cosa vorrebbe dire per noi uscire dall'euro
Partendo da uno studio che era stato fatto da dare all'UBS
Il risultato angosciante perché
Se noi decidessimo per caso qui
E purtroppo diciamo in una fase
Venticinque maggio io mi auguro che questo
Partito degli a
Ti europeisti no non ottenga risultati di rilievo
Se noi uscissimo dall'euro oggi vuol dire turchi nel giro di due anni sulla base di critiche alcune proiezioni potremmo perdere dal venticinque al trenta per cento del nostro PIL
Ecco ne vogliamo retrocedere al a livello di vita
Sociale de anteguerra non credo che sia questo il nostro obiettivo insomma quindi
Euro dobbiamo
Credo che ci dobbiamo andare avanti chiaro ANCE ieri mattina c'è stato con
La presentazione di un documento
Al
Del da parte della Commissione europea che a Milano dorme il vero problema dell'Europa e che deve esserci
No non prendiamocela con la tecnocrazia europea quei stanco livello dei cambi eccetera
Dobbiamo prendercela con la politica la politica che deve credere di più nel nell'Europa e purtroppo questo ultimamente io ho visto un un allentamento della tensione penso che
Romano su questo sia molto più qualificato di me parlare devo però questo è il vero problema
Poi per
Chiudere un
Su un altro aspetto che è toccato nel libro di Gianfelice tratto io ho avuto il piacere di condividere collusi un l'esperienza di due anni
Durante la presidenza di Emma Marcegaglia che si occupava dell'education
Io mi occupavo di Europa
Ecco il problema dell'education
Che largamente
Evocato da da Romano
Noi dobbiamo
Focalizzarci lì Confindustria ammesso al centro del delle proprie attenzioni del proprio centro studi tra l'altro
Venerdì e sabato noi a Bari presenteremo il rapporto biennale del Centro Studi c'è proprio
Focalizzato sul education cioè cosa bisogna fare nel nostro Paese
Per ritrovare attraverso un miglioramento dell'education deve in tutte le sue forme si parla si parla tanto di Germania ma
Non dimentichiamo che la Germania in uno dei
Di fattori del del chiamiamolo de della competitività della Germania e il sistema di apprendistato
Che veramente straordinario che loro hanno aree di straordinario adeguato logico razionale cosa che non è in Italia abbiamo perso ecco quindi noi in questi due giorni a Bari dibatteremo questo tema perché
Riteniamo che sia fondamentale free mettere al centro dell'attenzione del Paese
Il problema del dell'educazione della formazione
E i nostri giovani
Poi Pontremoli l'ha detto chiaramente sì sì gli si danno le opportunità le ingiuste di di formazione
Io con le opportunità di lavoro se si creano automaticamente i giovani non non rimangono per gli oltre il quaranta per cento disoccupati ecco questo credo che sia veramente quello su cui noi ci dobbiamo concentrare
Aldilà poi
Evidentemente la semplificazione del Paese è fondamentale ed è un fatto politico e dobbiamo credere l'Europa io
Lo dico sempre Leo rimango
Tra coloro che hanno il sogno degli Stati Uniti d'Europa la mia generazione non lo vedrà però mi auguro che almeno quello dei miei nipoti riesca a vedere pensa e e per fare questa ci vuole
Una determinazione politica andare avanti in questa direzione senza condizionamenti senza approcci diritti
Di Dini breve periodo anche perché è stato detto non dimentichiamolo noi siamo la l'Europa mercato visti in un singolo mercato di cinquecento milioni di consumatori
Quello chiarire il tenore di vita probabilmente più elevata in assoluto che ha il sistema di welfare migliore dove c'è più conoscenza e l'unica tra le grandi aree economiche mondiali che non cresce in questo periodo ecco quindi facciamo un'analisi
Comunica vediamoci di più
Prendiamo quelle decisioni Chechi chi sono necessarie per ritrovare la crescita e l'Europa è al centro di questo viene grazie
Grazie Presidente spinse
Lascio la parola a Romano Prodi probabilmente deve replicare su alcuni questo punti però volevo chiedere
Presidente Prodi ma semplificare in questo Paese
è ancora possibile o
Un lavoro
Inutile
Terenzi
Corretto può secondo te
E fa bene Corecom Po e a rompere così ischemia oppure rischia poi di avere per andare
Sorprese no semplificare obbligatorio scendono
Cioè quello di età problema
Consentiti presenta Confindustria che ti dice che deve far degli uffici
Tanti anni che va avanti cerimonia ancora ci decretare la fine del mondo insomma no
Prima ha detto la battuta fatti raccomandare per permettere rileggo il paradosso cioè se non tagli questo
è impossibile no il capitolo Titolo quinto il fatto che
Vecchietti cos'è successo
Quando
è stato ripetuto a tutto il la struttura
Salariale
Dell'alta burocrazia io ero d'accordo perché l'euro umiliati l'Occidente ma pensavo che sarebbe stata accompagnata da un'assunzione di responsabilità
Invece si è
D'assalto criterio salariale ma si è ridistribuito la responsabilità per cui
Non esiste decisione individuale
Cioè voglio dire è chiaro che la semplifico ad arrivare farebbe piacere poter tagliare tagliare tagliare non e nulla del teste ma nel la complessità della decisione decisione da prendere per fare solo insomma
E soprattutto non è possibile che un più rapido ditte di detta pensate al ruolo che in teoria così benemerito delle Sovrintendenze
Recentemente invece l'ira di chi sopralluogo perché nessuno si pone la conosce l'edificio è più di cinquant'anni Sacco
Accendere schifezze però che cinquanta Antinoro e
E
Non c'è l'assunzione di responsabilità diretta andiamo subito chiudiamo allora il problema è di ridare la responsabilità definite
E basta
E basta dopodiché
Chiara prendi se la prende no per quello che prima ho fatto il discorso sul
Sulla cui gestione uno sulle regole fisse propria perché anche la città carattere in piedi davvero della responsabilità tolta
Se non che dici questo non ci riusciremo mai
Questo era osservazioni sul discorso generale volevo fare tredici fasce pesante all'improvviso più turni in Provincia
Il Milan minimi minimi mette sempre in soggezione
Che su alcune cose dette ricevuto come dice il libro di Rocca mi ha colpito che sono veramente a cuore su un punto io nel dubbio quando fa il discorso recitazione scientifici
Perché secondo me a qui non l'approva è una mia cattiveria sono correlate dei nuovi concorsi universitari
In cui ci si cita l'uno con l'altro e io se fossi un industriale faccio un'industria di citazioni e allora ci si citavano collusi vacante
O i la STU quale sistema concrete dei concorsi universitari è impressionante sotto questo aspetto obbliga accettarsi
E allora o l'impressione che ci sia una certa correlazione tra questo fenomeno anomalo delle citazioni e
E nel fenomeno burocratico dei concorsi universitari
Ma e sono cattiveria carta studiate sono cattiveria Persico dove
Adesso che ti dice si prende spesso credo tra professori e studenti no ma a parte gli scherzi era il non trovo altra spiegazione scusate siccome conosco il funzionamento del sistema ripeto quando ho letto il concorso di cava più che cosa fare se fossimo sul principio perché
Organizzerei due o tre gruppi che si circa euro l'uno con l'altro che loro tutti cattedra ed è quello che sta avvenendo ed è quello che sta accadendo
E soprattutto rimbalzando sull'estero
Questo io lo trovo estremamente pericoloso perché confondere la l'aspetto formale con la realtà sostanziale due altre cose volevo lire
No
Anch'io sono partigiano ad aspetti di frequentare le scuole tecniche ripeto bisogna incentivarne e elevando il socialmente socialmente non solo tagliare risorse
Ma ci sono però alcuni momenti e quindi ho qualche una preoccupazione in cui
Intervenuti salto tecnologico che se non lo affermi subito rimane Foglietta dentro
Sta qualche un discorso tecnico in questo momento si sta rivoluzionando industrie meccaniche secondo me
Che
Da un sistema diciamo così per fare un passo perché hanno ingranaggio voi avete un PEF e ci tirate via delle rotte no ci viene l'ingranaggio la rotta
Non assisteva è a abdichi tutto cioè quello che chiamano in tre D ed è assolutamente rivoluzionario
E di bene di produzione sono tutti stranieri
Non abbiamo alcun italiano che interviene in questo
E soprattutto sudamericani cose strane attenzione che
Benissimo
L'audizione ma ci sono dei salti nella vita
Che possono essere estremamente pericolosi e qui bisogna e lo dico Squinzi bisogni e su questo passaggio tecnico lavorarci dentro lavorarci dentro voraci dentro perché può
In dieci anni o quindici anni
Metterci fuori da proprio da questi bei settori in cui c'era terzo ecco cosa il cluster è importantissimo importantissimo in Roma una delle preoccupazioni che io dicevo perché poi della
Potremmo è stato modesto
Rara pesati fornisce il cento per cento di tutte le automobili Indianapolis tanto per essere chiaro i motori sono dispersi all'automobile sono tutti Dall'Ara Chaco con urgenza e la mia paura che
Ed è il problema della Ferrari che è un miracolo perché
Non dovrebbe
Esiste nel senso che
A come concorrenti cluster di Cambridge e Londra in cui ci sono quaranta mila dicono alcuni trenta il cui cinquanta facciamo quaranta mila persone che lavorano nella tecnologia dell'autunno
E
Penalizzato assunte
Quindi a veramente carne è un miracolo ma lo dicono ma c'è il
E se non si crea
Un un cluster Emiliano di nuovo dell'automobile da corsa
Più grande più robusto il problema di tenere questa primazia nel mondo è quasi impossibile
Proprio per quello che ha detto prima Pontremoli allora custodiamo i cespugli custodiamo i distretti
Diamo risorse scolastiche risorse mozione distretti e mettiamoci dentro ultimo qualcosa il Fraunhofer Institut guardate che il Fraunhofer
E la forza la Germania cose fra un offre
Comunque istituti decolli applicata che accredito novantaquattro sentiti staccati adesso posso sbagliare
E in cui c'è un'impresa media ha bisogno di un'impresa meccanica però ha bisogno di un collante speciale per certe cose il Fraunhofer l'aiuta a fare questo lo spinge all'innovazione e e
Continuo solo contatto con le imprese cioè è un'altra limare rispetto al CNR o rispetto
Al Max Planck che fa la ricerca allora il distretto ha bisogno in basso
Della scuola tecnica e dalla dalla Facoltà di Ingegneria
E del Fraunhofer che aiutino a fare la ricerca
E poi dobbiamo avere delle situazioni sul
A impresa familiare non si può andare avanti che non rigenerazione un'impresa va in crisi perché c'è il figlio può fare il pittore il cugino che vuole essere pagato e lo dico io che non ne possa accadere
Noi abbiamo veramente delle
Delle stesse
Dobbiamo quindi facilitare
La
Continuità di proprietà l'impresa della famiglia ma
Con le fondazioni con l'istituzione di questo tipo il continuità della gestione queste imprese molto più importante quello che non si creda e il principio di secondo
Per fare una un incentivo alle fusioni delle aziende perché per andare in giro per il mondo non si può fatturare cinquanta milioni di euro vi ha fatto ora ne dieci volte tanto possibilmente ecco
Queste cose solo cose che non applichi affeziono all'impresa perché non capisce che servono per il nostro futuro ecco queste sono le cose che faccio
Allora
Ci sono e finisco davvero dei vantaggi enormi fuori dal suo un pochino a divertirmi a studiare approvate le cose incredibili che con lo stesso prodotto lo stesso
Fatto dallo stesso impegno il cosiddetto made in Germany un made in Italy c'è dal dieci al venti per cento di fare
Omar di Roma vi rendete conto che cosa vuol dire questo
Cosa animati del Paese
Dico se io vendo cento ove da centoventi e totalmente diverso per
I soldi per la ricerca per l'innovazione per tutto è eppure ripeto
Dico casi empirici la stessa impresa crea stabilimenti tale stabilimenti gioca nel suo prodotto uguale che macchina made in Italy cioè cento ricordate bisognerebbe centoventi
Ecco credo che dobbiamo arrivare a centoventi e che da qui ecco queste da stupiti
Grazie a
Chiedo allora laddove affronteremo le sue osservazioni
Finali e poi dopo do la parola hanno assunto
Sì in effetti
Tutte discussione che abbiamo fatto io lascio visto che lo sanno molto bene come si fa a semplificare andare avanti da altre
Io cercherei di mettermi più dal punto di vista cosa posso fare io come imprenditore
E
Devo dire che anche noi come imprenditori abbiamo da fare delle cose
Una
Molto semplice e aprire le aziende
Aprire l'azienda perché per far fare le scuole tecniche ragazzi bisogna farli vedere cosa si fa non hanno idea ve lo garantisco non hanno idea di che cosa si fa oggi in un'azienda
Quando vengono rimangono a bocca aperta
Ma non solo da noi e io sono il consiglio d'amministrazione di Barilla sono in quella di colonnello Cucinelli con cui condividiamo la stessa idea di territorio compro nello abbiamo aperto sette scuole sette
Una di rammendo era Maio
Per fare i salti
Un salto guadagna il doppio di un ingegnere
Una scuola di falegnameria una di muratore hanno Muratore
Muratore restauratore che sa di architettura sa come battere il sasso sa come ricostruire i monumenti che noi abbiamo
C'è stanno voi creare questi mestieri
E quello che diceva a Romano Prodi sul entity no delle invece del togliere mettere
Cambierà il mondo ce lo cambierà noi abbiamo cinque di queste macchine ormai da molti anni
E voi immaginate che fatto un incidente con la vostra otto mobile si rompe il parafango cosa fate adesso andate dal carrozziere
Caro si era ordine al parafango in Austria in Germania otorino la ci sarà un magazzino che forse ce l'ha forse non c'era se ce l'abbiano danno dopo tre o quattro giorni se non ce la aspettate dei mezzi
Immaginate domani che andate lì e questo signore ha una di queste stampanti
Ordine al disegno a Torino a New York dove
E vi fanno il parafango lì
Ma fino a che cosa vuol dire
Cosa cambia nella logistica
Cosa cambia nella trascrizione sapete che le allego sta mettendo fuori
Una piccola macchina additive ognuno si fa su il sole tesserino ma ma vi rendete conto che succedano ecco uno dei più grandi centri al mondo sta sorgendo a Novara
A Nova
Io sono stato là vedere facciamo dei pezzi di macchina da corsa
Con questa tecnologia
E la proprietà eh
Della General Electric
Che hanno comprato dal Lario
Hanno comprato allarme lancerà elettrica abbiamo una fortuna
A
Sono lungimiranti tengono le competenze dove stanno quindi l'hanno fatto con l'opinione a Firenze lo stanno facendo adesso con Lario ma noi abbiamo la possibilità
Di creare un nuovo tipo di industria
Si spendono dall'Italia
Con dei tecnici e degli ingegneri
Ecco queste sono le cose che noi dobbiamo portare
Ai ragazzi ai loro genitori e ancora più importante ai professori
Il professore non anni di di che cosa si fa in un'azienda
Ma io dico che la colpa e via
Sono io che non vi faccio vedere come fa per l'azienda
E allora ci siamo messi nel nostro piccolo territorio messo tutte le aziende che sono lì che fanno da macchine per l'imbottigliamento a macchina alimentari a alla Barilla che fra gli alimentari
A noi che facciamo macchine da corsa la Turbo contenga e che non so se la conoscete comunque un'azienda che fa il contendere per le palette delle turbine d'aereo leader mondiale dove stava vicino a noi
E il dipendente numero uno della Dall'Ara che imparato un po'di cosa è uscito ha messo in piedi Stasi emesso quattrocento persone
E queste aziende sono tutte in quel territorio perché come diceva giustamente Romano Prodi il mio vero competitor non è la Ferrari la Maserati eccetera perché per l'amor di Dio sono i miei migliori clienti
Non è un caso che la Motor Valley nel raggio di cento chilometri trovate Dall'Ara Ferrari Maserati Lamborghini pagamento Toro Rosso Ducati perché
Perché è un po'siamo bravi noi mai perché ci sono le competenze dell'azienda che fa la Bruni Tura che sono in quindici che la fanno per me per Ferrari per dalla
Aperto Lorusso eccetera sia quelli che fanno la l'apertura che molti di voi non so neanche cogente soli sette
Quando c'è stata la crisi
Ci siamo messi insieme noi
Un po'più grandi per decidere come aiutare queste imprese sopravviverà
Non potevamo fare le banche l'abbia fatto in un modo un po'artigianale nel senso che gli compravamo materiale
Loro facevano lavorazione poi noi compravamo il materiale i la lavorazione di lo pagavamo tutto e aspettavamo il pagamento del materiale
Però è stato un modo per mantenere questo quindi come diceva Gianfelice questo è un sistema sociale
Ed ha una caratteristica fondamentale di che hanno tutte le comunità la solidarietà
Guardate che non ci salveremmo perché abbiamo questa solidarietà
E gli imprenditori queste cose stante appendo molto bene lo stanno capendo un po'meno i politici ma spero
Che queste cose li vedano e io ho visto quelli di Indianapolis dove noi abbiamo ha aperto una fabbrica a ad Indianapolis perché
Sia assembliamo la le nostre macchine
Il Governatore dello Stato è venuto in Italia
E i suoi emissari vengono da noi ogni sei mesi si stanno pagando
Per insegnare come fare i cluster e negli Stati Uniti ma chiaramente di facciamo un cluster di un certo tipo non completa
Però
Di Guido un dato sulla semplificazione tutto qui c'è una lettera Squinzi se fra voi
Allora quando gli ho spiegato al governatore del riassunto delle persone in America ma siccome non sono capaci di fare quelle cose insieme Ciaccio saldatore che sta saldare ti l'alluminio
Ma non so a saldare l'acciaio
Ad inserire su tutto sulla luminoso niente sull'acciaio i nostri saldatori saltano anche legno quasi
Allora l'abbiamo portata in Italia
Peccato qui sei mesi quindi un lavoro semplice saldatore ma questo è vero anche per gli ingegneri allora tutti quelli che abbiamo assunto deve ha portato in Italia statico a sei mesi otto mesi quegli abbia rimandati indietro lavorano per noi la
Quando gliel'ho spiegata governatori chiamate arte costato dei soldi e portarli in Italia accerto discute il padrone quanto è costato e non solo sono stati duecento mila dollari va bene ti do duecento mila dollari
Un Governo torni dice ti do duecento mila dollari
Basta che mi dai l'ho detto ma devo firmare un contratto mi dai un foglio col nome e cognome della persona
E
Che cosa hai fatto
Va bene gli ho dato sto nome vi arrivata la lettera vago dal governo dell'indiana che
è molto simpatica dice quando abbia ricevuto tuo foglio
Ti comunichiamo che ci prendiamo dalle ventiquattro alle quarantotto ore di tempo
Per analizzare e pagare
I soldi che ci sta chiedendo
Ecco questa cosa qui
Io lo prendere come esempio quando troverò qualcuno che dice solo per analizzare che ci mette ventiquattro quarantotto ore sarò contento attendeva andarci soldi
Già fatto era al quattordici febbraio la scadenza e quant'altro quanto sono interessati a strappare bassa invece
Bene però c'è da dire che quando abbiamo aperto la fabbrica negli Stati Uniti cosa abbiamo fatto la stiamo ricreando il nostro tettuccio tessuto sociale
Quindi la sta avvenendo la Lemerre di Bona Bonometti di fianco a noi abbiamo aperto Lino Scofield con parmigiano pasta Barilla eccetera dentro la nostra fabbrica
Per cui almeno maggio bene quando vado là e abbiamo creato una scuola
Finanziata dal Governo americano
Perché c'è un programma che si chiama stent Science tecnologie ingegnere ingannati
Perché gli americani si sono accorti che queste
Competenze sono quelli che li salveranno per cui lo Stato federale paga annui per fare questo se volete andare a vedere il report la Gabanelli che fosse stata una delle poche trasmissione che ha parlato bene
Nel senso che di solito dice che cosa va male
Affatto quello che diceva Squinzi prima ha fatto una trasmissione come potrebbero essere gli Stati Uniti d'Europa
Applicando usando noi come esempio cosa facciamo negli Stati Uniti quello facciamo qua intervistando governatore il Segretario di Stato
Lui ha detto perché sono atti in America lui gli ha detto la nostra fortuna di avere qua la dall'altra lì mi sono sciolto
Grazie
Grazie
Unica osservazione che sulla l'appalto che io pensavo che fossero di più di sette ma comunque Gianfelice Rocca
A io Tondo non voglio svelare altre parti del libero perché si è capito da questa presentazione
Che quando si parla del medium Tec italiano e pieno di bellissime donne di cose fantastiche nel sito che queste un caso alle io volevo dare il senso e questo vi prego centro di questo
Che abbiamo in Italia dei potenziali fantastici
Quindi agli artisti alcuni ma
Ce n'è un'infinità non conosciuti
I giovani non entro nelle aziende
è vero che abbiamo delle sfide quello dell'additivo rispetto a quello del sottratti Ivo che avanza gli Stati Uniti su queste su questo lavorano ma è vero che a Novara noi come arriveranno quelli che la genetica porta il mondo a vedere come in Italia si affronta questo problema
Quindi
Gli ingredienti ce li abbia
Ingredienti ce l'abbiamo tutti si tratta di giocare questa partita
E si parte da questa forza incredibile che abbiamo e quindi io volevo lasciarla quindi questo libro ottimista nel senso che vuole estrarre queste pepite che abbiamo al nostro interno e rendere coerenti in un sistema di azioni per la forza grazie
Grazie
Grazie il Patriarca
Grazie accettato il nostro invito l'occasione estremamente importante
Perché presentiamo questa sera il libro di Gianfelice Rocca che accende i motori innovazione merito ordinario rinascita italiana
E come avete visto i relatori sono
Straordinaria importanza
Romano Prodi Giorgio Squinzi Andrea Pontremoli
Discutiamo ovviamente di quella che è la tesi di fondo poi l'autore ce la illustrerà con con maggiori dettagli con il suo intervento
Io credo che questa sia una disamina severa dei problemi dell'economia e della società italiana
Però con una grande tensione
Morale e anche con un grandissimo sforzo intellettuale nell'individuare delle vie reali ed uscite e anche nell'esprimere un certo orgoglio per quello che si è
Per quello che rappresenta in questo Paese
Per le chance che ancora davanti che ovviamente non possiamo non cogliere nei prossimi anni c'è una dimensione del tempo che con le e dei vent'anni che abbiamo passato inutilmente a rincorrere soluzioni che non sono state trovate o a decisioni che non sono state applicate
Io credo che
Questo libro sia innanzitutto un grande atto d'amore che Gian Felice Rocca fa nei confronti dell'industria e dell'industria manifatturiere
E di quell'industria che lui chiama medi un teca
Che è fatta di innovazione permanente
Ma di innovazione che si può riscontrare nelle piccole cose nelle nei settori tradizionali in quello che se volete il grande bocche di offerta del made in Italy nel mondo
E qui si intravede una straordinaria opportunità nel futuro per il nostro Paese
Ovviamente questo non è possibile questo disegno questa possibile soluzione non è percorribile se non sia la capacità di investire sui talenti
Di premiare il merito
Di riformare lo Stato e bloccare i danni della burocrazia
Soprattutto si possono vi accende i motori se si trova un po'dello spirito per tutto degli anni migliori del nostro Paese
E qui lo spirito pur tutto è un impasto di fiducia
Lavoro comunità
Forza di insieme perché comunque tutti possiamo veramente disegnato un futuro diverso da questo Paese per questo Paese che non è sicuramente prigioniero di nessun destino malvagia
Io
Questa la
Piccola presentazione che volevo fare ad un libro che è un libro scritto con grande semplicità
Ci sono forse troppi grafici ma questo
è un problema
Che riguarda l'editore non l'autore
Che l'editore che dovrebbe essere in qualche modo più attenti all'impaginazione del libro
L'editore fa parte del gruppo cui noi apparteniamo perché noi siamo particolarmente specializzati nell'auto critica militante
Detto questo io chiedo a Giorgio Squinzi che ringrazio per la sua presenza
Presidente la Confindustria del resto qui andiamo Giorgio toccare un punto nodale che poi anche il segno dalla tua battaglia civile culturale come Presidente a Confindustria questo questa è la seconda manifattura d'Europa
A
Punti di eccellenza qui citato perché se no duecento ottantacinque settori o nicchie nelle quali noi siamo i primi al mondo
Anche nelle cose più piccoli Sergio forse possiamo non in seguito è più quella che è la
Grande innovazione rivoluzionaria hi-tech impiego c'è una grandissima prateria di lavoro di innovazione
E soprattutto il mito un tecniche poi e questo l'aspetto
Sociale e politico che sottolinea Ciaffi ricevo CRA e fatto di comunità
è fatto di prossimità e fatto di lavoro che si crea in un distretto non comprensorio in una città in una provincia
è fatto di lavoro che si crea nel nostro Paese in Italia Giorgio
Innanzitutto
Volevo complimentarmi con
Gianfelice per questo questa sua farà fatica letteraria che ho trovato riscrittura molto brillante pur mantenendo la capacità di
Di comunicare in modo chiaro semplice in
I concetti che che noi imprenditori manifatturieri condividiamo al cento per cento quindi da questo punto di vista l'ho apprezzato in modo particolare
Poi di
Io non ho un po'soltanto un
Piccola
Non
Comunanza di opinione perché lui artisti ha distinto tra hi-tech che mi dia un tetto eccetera ma io credo che oggi sia
Anche la barriera è difficile s'è chiaro che ci sono le grandi innovazioni che che citava il caso delle che sono state vengono soprattutto dagli Stati Uniti però nei nelle duecento e rotte nicchie cieche Ferruccio citava
Ci sono delle nicchie finché apparentemente sembra DD milioni teca ma in effetti poi alla fine sono hi-tech
Perché io io stesso come imprenditore sono orgoglioso di di alcuni risultati che noi nel nostro lavoro quotidiano
Aggiungiamo faccio un esempio la dura verità del calcestruzzo che negli anni trenta quaranta anche cinquanta era di dieci quindici anni in determinate condizioni oggi con tutte le innovazioni tecnologiche accorto con la ricerca che si fa che parte dal ciclo sincrotrone di Ginevra
Fino a quello che si fanno i nostri lavoratori siamo arrivati ad assicurare almeno a cent'anni di disabilità
Per il calcestruzzo ecco quindi
Emilio Intek questo
Ne ha fino al singolo settore per orgoglio personale perché crede in quello che facciamo il mestiere che faccio credo che sia piuttosto vicino alla i tetti e che a mediante
Ma è corretto questo poi
Nostro Paese e ancora uno straordinario giacimento di capacità
Di di innovazione di medi agilità nell'adattarsi a tante situazioni che cambiano
E chiedo veramente meriterebbe di non essere mortificato da tutti i vincoli che il nostro Paese si porta come parla al piede
Andiamo dalla compensazione normativo burocratica del Paese voi tutti ricordatevi ho messo come punto centrale del mio programma quadriennale di Confindustria alla
Costi energetici
A politiche energetiche che non sicuramente non non danno come non hanno dato competitività al nostro Paese a alla una necessaria riforma del mercato del lavoro che che
Non è venuta avanti
In questi giorni stiamo vedendo
Un un primo una prima tranche di intervento nel nuovo Governo sul lavoro che noi giudichiamo positivamente
Bene anche se ci auguriamo che questo che di regno legge che è stato presentato dal ministro Poletti non esca poi deformato dal Parlamento come purtroppo succede spesso e volentieri nel nostro Paese
Quindi io sono convinto che noi possiamo
Tornare riprendere a giocare un ruolo a tutto campo e ritrovando una crescita che ci manca da troppo tempo
Dobbiamo ritrovare fiducia e mi sembra che
Nella
Nel libro di San Felice queste detto molto chiaramente abbiamo bisogno di ritrovare la fiducia in noi stessi nel futuro
è un po'ritrovare lo spirito che animava i nostri genitori io
Sono sufficientemente avanti con l'Etat
Ricordare cosa succedeva negli anni quaranta cinquanta
Ricordavo quello che faceva mio padre
Che io ho cominciato a fare da da bambino insieme a lui ecco noi dobbiamo ritrovare questo spirito certo per ritrovare questo spirito però abbiamo anche bisogno che il sistema Paese ci aiuti
Come nel
Spesso mi è capitato di dire
Insomma
Noti noi imprenditori
Che abbiamo una preghiera sola tattici un Paese normale e credo che siamo ancora capaci di far rivedere cosa siamo capaci di fare perché
Sì è un Paese come il nostro che è stata capace nel primo dopoguerra Melilli passare dal Paese agricolo di seconda fascia a una delle prime cinque potenze economiche al mondo
Credo che non può avere perso queste capacità da
Da un giorno all'altro deve essere capace di ritrovare il percorso di crescita e noi ci dobbiamo credere dobbiamo lottare per questo
Quotidianamente
All'interno delle nostre aziende ma anche al di fuori delle nostre aziende io credo che noi imprenditori
In questo momento specifico abbiamo il diritto dovere di esseri sempre più classe dirigente di questo Paese fidi fare
Capire al Paese che quello che vale per l'impresa vale per tutto il Paese ecco perché giustamente qualche settimana fa i nostri colleghi del Piemonte hanno lanciato questa manifesteranno fatto questa manifestazione per il
Diciamo chiamiamole e definiamole di protesta checché cui fu sintetizzarci è stata sintetizzata in uno slogan che io trovo
Assolutamente perfetto non c'è ripresa senza l'impresa credo che questo il messaggio che noi dobbiamo captare da questo ritrovare fiducia e credere nel nostro futuro
Bene
Grazie
Grazie al Presidente di Confindustria a Romano Prodi vorrei chiedere un giudizio sulla tesi di fondo di questo o libero è un giudizio naturalmente che viene chiesto all'economista industriale
Quale lui è
Poi vorrei fare anche chiedergli qui c'è
Una
Sfiducia di fondo se posso chiamarla così nei confronti diciamo non della moneta unica ma dico come la moneta unica arrestata introdotta cioè
C'è nel libro di di Gianfelice Rocca
Quindi avendo anche le critiche fatte da Paul Krugman l'idea insomma che comune Leo cambio poi amplificato molto le differenze
E in qualche modo abbia fatto sì che i debiti degli Stati diventasse dopo i debiti in valuta straniera qui c'è una critica a tutto il sistema di Pechino con qualche riferimento quello che è avvenuto in Paesi che Gianfelice proprio per il
Estensione del Gruppo Techint conosce molto bene come ad esempio
Il Messico che l'Argentina allora vorrei chiedere consumati futuro e nel nel mille un Tenca e futuro implica lente future nel e ricerca nel merito all'interno di un'Europa
Che si sente sempre più marginale nel contesto globale internazionale
Ma
Un
Mi chiedevo in circolo Petja
Tutto sommato
Posso cominciamo qualora distinte cominciamo con l'ATC dirò facciamo presto dunque trentotto la tesi di fondo atleta interpretata la rete del sistema
Industriale italiano cioè
Non sono d'accordo il tutto collega Giorgio Collegio di Parma tutto ai tecnici
Tutti hi-tech però ci sono c'è un tipo di tecnologia che va avanti per apprendimento progressiva dicono che quello che ama milioni tecnico quello su cui noi ci dobbiamo intendere
Ed è
L'unico
Storicamente l'Italia capace di fare e che deve portare avanti che è assolutamente simile a quello tedesco
Cioè in Germania non ci sono più premi Nobel
Mastranzo alle sue cose però fra Germania va avanti perché c'è una media impresa formidabile una qualità molto elevato del prodotto è una manodopera di altissimo livello
Corte lavoro elevati
Sono assai più elevate dei nostri
Sì l'equilibrio con cinque mila Miglio cinque mio elimini Jobs
Che
Check una robetta un po'strana perché sono sottopagati eccetera meglio di ragione anche i miei quesiti noi non abbiamo neanche i minimi però voglio dire
E questo lo c'era anche il libro il problema nostro né il costo del lavoro Lario
Questo mi chiamo il ventisette quindi molto spesso
Interpreti sbagliano Corte lavorare il compreso gli oneri sociali e la musica le parole gli spartiti
Costo trenta quaranta per cento in meno della Germania dieci per cento in meno della Francia e venti dieci più della Spagna
Questi non ci collochiamo così quindi
Ci collochiamo come
Che che non andiamo neanche male e il problema sono allora dall'interno il come il lavoro psico esercitare quindi tutti gli obblighi e le cose che
In questi giorni c'è stato un dibattito sul conferenze no
Intersindacale eccetera e
Come di solito in Italia e
è diventato il dibattito archeologico no vogliamo la concertazione o non vogliamo la concertazione
Chi
Secondo me è la fine del mondo
Per anni ho dovuto fare il mestiere dietro a Palazzo Chigi con questi cento persone in questa stanza no allora ed è chiaro che la concertazione è un fatto positivo ma la concertazione ha delle regole ben precise
E far concentrazione con il pluralismo sindacale è impossibile
è impossibile che ogni ogni sindacato si salta salta rispetto all'altro
Qui dopo tre ore di conversazione dove si trovava che non era più la soluzione del problema che avevate sul tavolo ma era come CISL può fregare TGR come CGIL consolidare Tiesco Breuil si salta con
Uno si sbarca come il
E naturalmente perché il gioco poi ed è anche il Governo e tutti tutti giocano in gioco
è questo
No ecco non è un problema che la concertazione non vada bene che la concertazione deve essere una buona concertazione poiché quando io ero Liri detto detto conforto una roba che che a momenti mi bombardavano ho chiuso l'Inter silente
E l'ho messo per Confindustria ma non perché ammassi la Confindustria ATO particolare ma perché con la mia concezione
Ci deve essere
Ore interlocutore da parte diciamo così datoriale come si dice o mi interrogo dalla parte sindacale allora si fa concertazione bene perché
Interesse messo sul tavolo allora un grande problema italiane che questa moltiplicazione
Che c'è da per tutto l'altro giorno una responsabile del Parlamento e mi diceva diceva come si può semplificare il lavoro dei funzionari dice io c'ho di fronte a ventidue sigle sindacali
Ecco questo quindi allora attenzione giusti costo del lavoro Lario
Meno di così recarsi la gente lo civile
Ma la produttività viene frenata da tutti questi aspetti cui
è un problema politico
Cioè ripeto pluralismo sindacale deriva la nostra storia e capisco che può fare però è una palla al piede
Allora siamo portati al sistema tedesco benissimo lo dobbiamo però esercitare un assetto istituzionale che funzioni non siamo in grado di
Di farlo appieno che non ne prendiamo
Seconda cosa
Una Germania sì è vero la riforma per carità non fa qua ma la Germania va avanti perché c'era o una tal numero ancora di scuole tecniche e di diffusione del quale ter reca elevatissimo ora non credo che far torto e qui presenti ma e lo sviluppo italiano non l'hanno mica fatto
Negli economisti negli avvocati né il direttore di giornale vanno fatti i periti ingegnere
E noi adesso ci perdiamo il lusso di chiudere la direzione della scuola tecnica
Del Ministero dell'istruzione e di mezzi e secondo piano che è una cosa da fare per lo sviluppo industriale ragazzi miei dobbiamo moltiplicare e
Arrendere
Cannes demente dignitosa la scuola tecnica
Si deve
Magari pagare gli studenti gli chiarire con gli studenti delle scuole tecniche perché noi abbiamo bisogno di queste persone se no noi la tecnologia media di cui parla lo vincerà portano avanti loro no
Questi
Questi meccanismi grave son bolognese se volete va che vanno in giro per il mondo
Che l'ultima che ho conosciuto lo chiamavano non proprio
Non
Perché
Niente era proprio incroci tecnologia che il discorso che fa
Rocca cioè attenzione tecnologia media perché i cinesi
Possono far subito una grande fabbrica che produce l'iPad un apparecchio elettronico e per fare delle macchine da imballaggio o che fanno le porte o il taglio di venire in marmo ci mettono del tetto
Perché devi intrecciare diverse tipologie diverse Sapienza sito trattamento del mercato di meccanica elettronica i idraulica
E e quelli non si fanno mica a tavolino
Si fanno con né e allora noi dobbiamo portare avanti queste Sapienza che abbiamo perché ancora oggi nel mondo
Se c'è una macchina di grande serie una macchina automatiche grandi Selinunte unum un robot di grandi serie sarà giapponese se di Mediaset e sarà tedesco masse di piccola serie
Che fare con le più strati del mondo con la maniglia della coperta eccetera eccetera sarà italiano
Ce ne vogliamo portare avanti questi scambi Jonio di che aprirà
Gerarchie di valori della nostra città
Terzo problema ma l'ha già citato nella burocrazia che serba la velocità dei progetti e questo io mi sono esibito già in alcuni esercizi
Dicendo che se credessimo non si può fare il TAR PIL prodotto solare lordo scatta subito il tre quattro per cento di colpo
E questo credo che sia indubitabile ma non lo voglio dire perché si chiuda ma perché questi organismi si rendano conto che hanno un compito non solo di astratto comprendeva astratta legalità
Ma che debbono secondo i costi e benefici delle azioni che fanno dall'attività della loro decisione e
Il TAR francese e il fatto di economisti dj ieri anche di qualche avvocato
Inoltre è stato soltanto
Della obbedienza regalerò torniamo al discorso che Lutero certi dibattiti ma dobbiamo fare le istituzioni che debbano funzionale
E questo è la
Parte diciamo così di politica industriale nonché milioni ma più d'ora l'esperienza che non che non
Che non dà discorsi astratti dopo e
Sulla euro ma discorsi estremamente semplice navale di calma prima ci cresceva di più signori miei ma noi abbiamo fatto crescere l'industria italiana svalutando finché c'è un tipo di concorrenza
Si poteva svalutare tranquillamente dopo un po'non puoi più forte
Senza il fuorigioco
Noi
Polemico ma nelle tre volte che quando siamo entrati che quando siamo entrati dunque quali ho cominciato la mia carriera universitaria
Allora andiamo un po'indietro se volete fare il cambio vera Marco era centoquarantaquattro e venticinque capito fu per anni
Quando o mi son messo d'accordo con col sul cambio e a novecentonovanta lì cioè abbiamo svalutati seicento per cento
E va un Paese secondo voi può andare avanti così
Ecco allora lei euro più società Presidente ma Acri la corrente benissimo nei primi anni quando c'è stata la crisi economica euro è diventato cade una tegola l'ha colpita opera ormai benissimo
Accettiamo tutto ma
Perché perché durante la crisi economica
La
Causata dagli americani
Immediatamente il Presidente americano preso la decisione così come ha fatto il presidente cinese ha iniettato ottocento miliardi intitolato immediatamente l'economia elettronica fatto così in Europa e Tedesco iniettare monete
Ma quelle a favore degli italiani e allora Pinna nessun giù
è mancata la politica europea per il problema non è un altro Europa la poiché l'Europa cioè tutti avevano chiaro che dopo l'euro credo con l'euro si sarebbero dovute fare queste coordinamenti tra politica economica
Ma questo
Lo si dibatteva e-mail Colle io facevo l'esempio concordi c'è un ma Selinunte remoti Lussemburgo come provvediamo
No
Per quello che io ho definito stupido il Patto di stabilità Tibet una regola matematiche quando
Quando le decisioni politiche son fatto il momento se c'è scarsità di domanda di accesso alla domanda cita domanda eccessiva già riprenderla
Invece se lo invitiamo le regole però soltanto aritmetica non fare mai le cose ma il problema è
Signori miei onori ci decidiamo ad avere una politica europea comune con le cose vanno male per il resto l'Italia con tutti i suoi problemi tramite ho descritto prima un certo trattamento lo ha fatto se voi pensate che
Adesso sapete che quasi metà delle nostre esportazioni sono fuori dall'Europa
Cioè ormai la quota che noi abbiamo
Disposizioni extraeuropea sta crescendo continuamente queste cose segno che
Tutto sommato noi rinnovi reggiana però abbiamo bisogno
Di nuove istituzioni e nuovi quote mini se dobbiamo dar dei soldi a quelli che fanno le scuole tecniche glieli dobbiamo dare
Perché cantiamo su di loro
A
Assai la parola ad Andrea Pontremoli
Volevo chiedere
Presidente Prodi visto che
Siamo tra pochi intimi e non ci sono giornalisti
Ma il
Il cambio
Mille novecentotrentasei
Della del della diga con con levo col senno di poi un cambio contento
Fu uno spettacolo solamente a nostro favore
Tanto è vero che la Banca d'Italia citava anche novecentoventi novecentotrenta
Io concorda ecco voglio Miglio voglio mille voglio mille a mi ricordo perché poi ci sono anche gli aspetti
Confidenziale di queste cose no che non avevano interpreti il sabato sera alla spesa ho trovato con un interprete il tedesco e dico io voglio Mele ero in pareggio sentito
Nove novanta ci va bene
Nata novanta va benissimo giurisdizione può salvarmi di fronte anale applicate ad effetto cioè una sostanza
Nessuno pensate riuscissimo ad avere nuove novanta
Poi naturalmente dopo tutto viene travisata non tutto viene strumentalizzato ma al perito c'era chi accettava nove cinquanta e anche addirittura nove e trenta
Riuscire a far nove novantatré stato un'entrata
Fasc
Poi
Successo qualche successo ecco ma una paura dell'euro
Grazie e la paura dei nuovi leader europea che ci sta uccidendo se noi europei avessero coraggio come avevano i tecnici europei noi oggi cresceremo tutti al quattro per cento e non lo zero per cento
Ad Andrea Pontremoli
Intanto chiederei
Di di ragionare su su su quello che scrive
C'è un felice Rocca e soprattutto stiamo su questi mestieri del Miglio in teche che blocca dice sono i più longevi esigenti perché esaltano il merito ordinario
Hanno come figura centrale di imprenditore questa corona di tecnici che sono davvero il vero asse portante della crescita
Italiana e soprattutto c'è un'integrazione con il territorio del potremo decentrato da semplice tecnico sì ricordo bene nel dell'IBM di cui è diventato Presidente
Secondo me questa mobilità sociale oggi è molto più complesse rispetto proprio forse uno dei fattori che limitano la crescita cioè molto più difficile insomma espulso straordinario che è venuto tu poi si è messo improprio è diventato
Azionista della della dall'area di cui è
Amministratore delegato e direttore generale si occupa di straordinarie macchine
Da corsa e allora
Un testimone
Della il percorso che può fare la buona industriale
Italiana con persone di qualità esaltando il merito in un rapporto prego di grande osmosi con il territorio infatti poi L'Unità parmigiano giusto
è tornato a fare alta tecnologia nella concretezza
Grazie insetti per uno che fa macchine da corsa andare a commentare un libro che si chiama riaccendere il motore
è normale e in realtà quando mi trovavo in questi convegni no che parlavo dall'alto della IBM che un'azienda che c'è più da più di cento anni queste diciottesimo anno consecutivo che fa il più alto numero di brevetti al mondo con cinque premi Nobel dipendenti diventati premi Nobel lavorando in azienda
Uno arriva dice il Presidente mi è stato delegato pianta di tutto e va in una piccola media impresa italiana di cento sette persone e mi sono sentito dire da tanti se è diventato matto
Gianfelice lo dica la verità mi ha fatto anche i complimenti però abbiamo pensato invece voi l'avete pensato lo so e devo dire che sono molto contenta la mia scelta sono sette anni
E
E il mio modo di ridare io ho avuto un grande maestro che era il predecessore di Gianfelice all'Assolombarda e io Presutti presidenti di PM
Molti anni fa che diceva vedi nella tua vita ai tre fasi dapprima nel levante impari la seconda è guadagni Laterza serve rendi alla Società quello che la società che ha dato
Io forse sono un po'fuori moda
Però mi sento molto in questa fase
Di cercare di ridare la Società quello che imparato dall'azienda straordinaria come lei PM dall'esperienza che mi ha fatto fare e sono andato in un'azienda straordinaria come la Dall'Ara
E ci sono dei concetti nel libro diciamo felice che sono
Molto molto profondi anche se letto libro scritto in maniera semplice i concerti sono molto profondi
Il primo il concetto di territorio
Qualsiasi impresa italiana non può pensare di essere competitiva se non è competitivo il territorio nel quale si trova
Questo è
Una cosa che io vedo molto molto forte
Quindi ogni imprenditore si deve domandare
Se vorrà esserci ancora domani cosa posso fare io per il mio territorio per renderlo più competitivo
Che la prima cosa io riporto la mia esperienza ne facciamo macchine da corsa
Siamo il più grande produttore al mondo di macchine da corsa commerciali non lo sa nessuno va bene così perché siamo pieni di lavoro finale cime cappelli
Assumiamo
Molto
Molto bene c'è
Tutti neolaureati o neo diplomati
E vi racconto un'esperienza quando sono arrivato in Dall'Ara
La prima cosa che ho o su cui nessun atto lavorare quello che diceva prima professor Romano Prodi il discorso della formazione tecnica
Io sono un tecnico suonato come tecnico continua ad essere un tecnico
E non la stiamo perdendo questa formazione tecnica
Ho fatto un piccolo esperimento ne siamo in un piccolo territorio un Paese
Lino in provincia di Parma sulla Val ceno
Dove all'inizio della mia carriera quando avevo quattordici quindici anni mio padre mi ha insegnato Loiero mugnaio e io lavoravo nel Molino con lui perché mi ha insegnato che la scuola non è un diritto ma se lo si deve guadagnare
E quindi lavoravo restate per guadagnarmi la scuola durante l'inverno e su questo fiume sono ritornato con la dall'altra perché la Dall'Ara e anche lei su questo filone
Che chiaramente la disoccupazione giovanile è un fenomeno che c'è anche in questa area anzi ancora più enfatizzato perché non siamo a Milano dove ci sono molte impresa è una zona di montagna
Abbiamo preso quindici diplomati
Di qualsiasi tipo da ragioneria liceo all'istituto tecnico
Diplomati disoccupati di quella di quelle zone gli abbia fatto il corso
Sul disegno card in tridimensionale noi come azienda azioni ha messo gli ingegneri docenti ci abbia messo sotto Arlav due
E la cosa incredibile che alla fine di otto mesi di corso quindi non è stato un corso banale
Ne abbiamo diplomati tredici
Di quei tredici nove avevano lavoro dopo un mese ora lavorano tutti questo succedeva cinque anni fa l'abbiamo ripetuto per cinque anni consecutivi quindi abbiamo fatto ormai più di cento persone e lavorano tutte
L'anno scorso siamo partiti abbiamo aggiunto un altro corso un corso di tecnologo processo prodotto che viene citato nel libro
Che è proprio quella commistione tra
Tecnico ingegnere meccanico elettronico informatico programmatore
Abbiamo fatto questo corso quindici persone
La settimana dopo lavoravano tutti
Sempre disoccupati
Erano disoccupato adesso stiamo finendo la prossima settimana finisce secondo corso di tecnologo processo prodotto abbiamo dovuto fare l'asta con le aziende perché c'è molta più richiesta di persona rispetto alle persone
Allora io mi faccio una domanda le persone sono le stesse
Il territorio è lo stesso
Le cose che abbiamo cambiato è stata una sola cosa la formazione
Quindi io dico che è responsabilità nostra come impresa
Creare il know how che è necessaria non per poter competere nel mondo
E questo è un primo fatto che ritrovo molto nel libro e per cui mi sono sentito proprio
Di
Molto in sintonia seconda cosa
Che si è discusso prima Giorgio Squinzi diceva mediante Kaitech non si capisce bene io vorrei porre pro parlo proporre una un altro tipo di riflessione
Che poi spiega perché Gianfelice dice che le aziende mi di un terzo un più longeve che vero
L'invenzione e l'innovazione la differenza tra queste due parole
Invenzione e innovazione non sono la stessa cosa
L'invenzione è un fenomeno di poche persone
Una due tre che stanno in un gruppo di ricerca
L'innovazione e fare in modo che questi invenzione vengono usate da tutti
Quindi a differenza dell'invenzione che è un fenomeno di pochi l'innovazione è un fenomeno di molti
è un fenomeno sociale
E come tali segue le regole del sociale
Perché noi in Emilia-Romagna o nel Veneto siamo così forti nei distretti
Perché è un sistema sociale
Che ha
Delle competenze diversificate che abbiamo la capacità anche di aggregare disaggregare in funzione degli obiettivi che cambiano
Ed è per questo che se così longevo perché è molto difficile replicato questa cosa e molto complesso circa
Quindi la cosa che dobbiamo fare e non perdere la capacità di fare
Come diceva qualcuno fermo
Stavo a fare e se a sua volta sarebbe il marketing
E quindi noi dobbiamo essere capaci di coniugare il sapere
Con il saper fare
Che è una
Cosa che gli italiani hanno per cultura
Voi trovati quelli che sanno all'estero es e trovati quelli che fanno ma quelle che sanno e sanno fare non ci sono così anche perché è una cultura è un modo di essa
Se voi andate anche da un americano gli dite lo sono abitati procedersi tutti belli precise io ci ho lavorato ventisette anni e quindi so edite guarda per uscire bisogna aprire la porta
Se la porta aperta non esce
Perché come ha detto che
Devo aprirla per riuscire a RAI l'italiano non ci pensa
E guardate che questo è il dato dal nostro sistema scolastico dal nostro sistema educativo io ho avuto la fortuna di studiare a Cambridge Cicuto studi una la fortuna di studiare al MIT allargabile sculture queste belle cose
E mi sono convinto di una cosa magari mi sbaglio
Che
Il sistema anglosassone di formazione che noi cerchiamo di scimmiottare per avere degli ingegneri a ventuno anni
Insegno in maniera verticale costruiscono le persone a piramide a
Fattura pilastro
E
E scosta unito per il sistema Hristo Crati così cioè per fare in modo che gli aristocratici domani comma quindi l'aristocratico nella situazione quello che è destinato a comandare domani fa Cambridge e Oxford dove li fanno lo scibile
Orizzontale e tutti gli altri vengono costruite pezzetti
Per cui io su tutto dei punti in titanio
Ma se domani i ponti si fanno in legno io sono morto
Perché non ho la base culturale per spostarmi
In un altro ambito
Il nostro sistema scolastico tu fai le medie con quindici sedici materie fagli superiore con diciotto venti materia
Fai l'università con trenta quaranta esami quindi costruiamo delle competenze che sono molto più facilmente insistiti lì in un mondo che in continuo cambiamento
Quindi queste tre cose
Che ho elencato la formazione
Il sistema
Territoriale e il discorso della sistema scolastico son tre a sette
Che
Con il mondo che cambia molto velocemente sono formidabili formidabile stanno i giocatori
Non è quello che spiace che li stiamo buttando via
Dicendo che sono delle cose sbagliate
E lo dico per esperienza ormai sette anni in Dall'Ara stilista la stiamo applicando e si sta creando un fermento o di vi dico una cosa forte o che mi ha emozionato un ragazzo l'ingegnere
In chimica
Si è licenziato per poter essere disoccupate fare il corso di tecnologico
E poi parliamo di precarietà
Ma le precarietà non esiste se sai fare
Dobbiamo cancellare la rendita di posizione non serve in un mondo che continua a cambiare se tutti vantarci cerchi di mantenerla il terzo
Ed è così che secondo me si può fare la differenza per cui
Tutte queste cose le ho viste spiegate molto bene da Gianfelice grazie
Almeno per questo intervento è questa testimonianza
E tocca anche poi do la parola all'autore anche l'aspetto della formazione della preparazione c'è nel libro Gianfelice Rocca poi ce lo dirà lui con a valle migliori anche
Una
Sottolineatura che sul tema della ricerca e e sul tema delle pubblicazioni scientifiche grazie anche alla nostra rete di università
E anche l'attenzione nostra rete di Politecnici noi abbiamo scavato molte classifiche in euro
Se però guardiamo ai predetti cioè guardiamo all'applicabilità
Delle ricerche ci accorgiamo che esiste quella che
Saluto che definisce una sorta di Valle della Morte
Si fanno tante ricerche ci sono tanti entusiasmi tanti talenti ma manca poi quella
Declinazione in attività produttive che fa per esempio del modello tedesco modello vincente questo forse uno dei grandi sprechi nel nostro Paese ma lascio la parola Gianfelice Rocca prego
Io devo dire che questo libro per me è stato io mi sono divertito per certi versi io sono
Anche colpito
E poco mandare in caccia di una miniera e trovare l'esempio dalla talare un esempio ma in Italia ce ne sono tantissimi ma non solo in Italia ce ne sono in Germania dove siamo
Cioè e trovare delle pepite che normalmente non vengono riconosciute come pepite cioè da cosa nasceva questo disco questo tema il tema dell'industria dell'industria e dell'innovazione che ho definito incrementale rispetto all'innovazione
E scientifica
E su questo per questo c'è una differenza da fare e difficile io avevo usato una definizione di migliori tecniche la definizione dell'OCSE che sostanzialmente la definizione che vede la densità
Di ricerca scientifica dividendo un po'quella che era l'innovazione combinatoria per esempio nel tessile nella moda dire che è un'innovazione culturale
Poi invece c'è un settore innovazione
E tecnologica brevetti e poi c'è invece i settori Consortium considerati hi-tech che sono i settori della
L'avvio lei delle bioscienze
DCT per certi versi dove c'è un forte collegamento fra densità scientifica misurate in pubblicazioni scientifiche di qualità
E impresa che si creano quello che succede che se noi vogliamo preservare questa enorme ricchezza che abbiamo che questo settore industriale Midi un magnifico mai tecnico e avete avuto un esempio
Noi dobbiamo lavorare in modo diverso da come si intende con banalità a perseguire le cose noi continuiamo diranno che dobbiamo creare dei talenti straordinari
Dobbiamo averi delle università che producono solitaria di no noi abbiamo invece la né sa di capire la dell'eccezionalità ricchezza di questi settori che siccome si muovono più lentamente si vedono molto meno
Una volta io citavo che l'occhio delle rane alterarne caratterizzato al fatto che vede sono le cose in movimento perché deve catturare la mosca che si muove ecco questa è una società che vede i movimenti finanziari vede la su Crescenza
E non vede quello che si muove lentamente che ha un'intima bellezza
è un atto e una potenza nella società fortissimo perché quali sono nel mio Livio cerco di far vedere ma lo vedo quasi come uno dall'esterno ma lo vedo in America latina dell'industria meccanica che laddove ma anche i Paesi non escono
Dalla dalla mi del CRA stretto cioè non riescono a uscire dal dalla dal livello dei sei mila sette mila otto mila dollari per capita
E quindi facciamo vedere a tutto il mondo come un modello dove si è sporto sempre più materie prime e si importa dalla Cina
Sempre di più prodotti manifatturieri non regge nel tempo
Ma facciamo anche vedere e questo che nel libro impossibile se si vede che se noi vogliamo seguire
Questi queste cose dobbiamo occuparci in modo diverso per esempio di ricerca la ricerca il modo di arricchire il medium invito oltre che è diverso perché essendo è un rapporto con l'università
Che presso l'approdo di abitudine a lavorare insieme
Io voterò non non possa far rivedere qua ma i grandi centri ricerca tedeschi nelle classifiche internazionali dell'eccellenza scientifica
C'è il Fraunhofer in basso cioè non è così eccellente nella riga il modo in cui noi definiamo l'eccellenza
Mentre Max Planck che nelle Dio scienze e molto più più in alto noi non riusciamo a cogliere il fatto che se vogliamo spingere Fraunhofer ad essere come il Max Planck
Facciamo un errore clamoroso perché invece di capire che non esiste la definizione del eccellenza
L'eccellenza o la qualità nel sistema depurativo anche la sua combinazione con il sistema industriale che è intorno al sistema del lavoro quindi io cerco di sfatare
A alcol fascino di tutte queste ricchezze che avete visto avete avuto modo di toccare dei luoghi comuni che poi tocco una serie di altri fattori c'è un grafico
Che è abbastanza interessante che dice dove c'è più medium teche
Rispetto la il percolato una cosa che nessuno sa che la i tecnici mi tutte che nell'esportazione di Stati Uniti di Giappone di Germania che qualità decresce più e a scapito l'hi-tech rispose sorpresa come mai
Secondo in media oltre che molto poco di localizzabile per le ragioni che che ad hai detto tu prima
Perché così calato in una realtà locale che è fortissimamente il valore aggiunto che ha detto non ha fatto non hai dello stanziamento a vedere il Codice postale dei nostri fornitori
Il codice postale delle del medium teche è sostanzialmente intorno in Germania e in Italia il Codice postale della Apple sono i milioni di produttori di assemblaggio in Cina
E cinquanta mila in
Secondo genere ineguaglianza tutto hi-tech senza mediante c'è un grafico che faccio vedere che dove c'è molto mi di un teche c'è molta meno diseguaglianza PRIT ex cioè prima della distribuzione dei redditi quindi e anche questo un dato interessante secondo
è e Ilona c'è meno gap generazionale
Siccome occorre esperienza per inventare avanzare nelle nel miglior Tec ci sono molti noi facciamo fatica a mandare in pensione si in Germania che in Italia moltissimi tecnici
Perché si accumula esperienza mentre invece per far comunque dobbiamo andare a casa tutti
Gli anziani ma siccome siamo alla società che ha molta ricchezza intermedia il medium teche per così letti si va al ruolo che lavora in questo in questo campo quindi la cosa interessante di questo sto il cui noi siamo forti eccome combina col sistema educativo
Come combina e interessante e dobbiamo però capire che ci sono le grosse differenze qui venuto un po'la
è chiaro che l'emittente che pieno anche di economia di catino anche di Elettronica e pieno anche di digitale
E qui è difficile fare differenze così come anche i testi usa delle macchine per fare la produzione tessile che sono ambiti un Teki cui l'Italia è fortissima il Food perché non è considerato un settore AIA
Dedicando intensità tecnologica e pieno di macchine in cui l'Italia è leader nel Packaging quindi anche nel lotto è che qui la distinzione
è una distinzione che serve solo per vedere che tipo di innovazione c'è dentro in questi settori queste molto innovazione combinatoria l'altre molto innovazione nel Pharma
Allora qui in Italia ad a giocare diversi ruoli uno come rafforzare questa nostra presenza molte l'Education molto il rapporto con i De Seta con i poli tecnici
Ah dalla forza del poi c'è da capire anche seggio chiama se possiamo giocare qualche ruolo nella nella high tech nel senso come viene interpretato il Pio di lì vi cito solo un dato
La densità scientifiche italiana misurata per citazioni per abitante noi diamo il sei per cento le citazioni mondiali
Abbiamo non abbiamo il due per cento come qui abbiamo un tasso di citazione o dire di qualità scientifica altissimo abbiamo la produttività scientifica in temi citazioni quindi di produzione di qualità scientifica per ricercatore che due volte quell'americana quella tedesca
Ed è due volte per dollaro speso stupore generale questo l'ha fatto l'Inghilterra questo studio uscito recentemente
E analizzerete le citazioni scientifico dice poco dire ma sono un misura della qualità scientifica in che misura come va però quando si va a vedere in PAR-FAS cioè l'inglese le hanno utilizzate da questo punto di vista per capire un certo tasso IRS nelle scienze della vita a Milano
Con i suoi questo centri di ricerca ha un tasso di pubblicazioni scientifiche di qualità che circola volte e mezzo la Germania note tra la Germania quando si va I brevetti
Nel tema nelle scienze della vita rispetto a Germania siamo un quarto
Allora lì si apre un altro tema in cui noi secondo me che un altro tema di politica industriale come fare leva sugli assetti intellettuali che abbiamo in certi settori
Quindi ogni politica diversa la politica di scienza della vita è una politica che deve riflettere su come far leva sulle ASL attenzione che poi quando andiamo a vedere nei brevetti le citazioni di articoli italiani risaliamo la china perché all'estero cito le nostre articoli ne brevetti che presento
Allora
Ecco questo per dire che interesse per me di questa modo di studiare la politica industriale l'industria l'Italia
L'Argentina agli Stati Uniti gli Stati Uniti che sta cercando tutti gli Stati vogliono aumentare le quote ma lo faccio
Gli Stati Uniti credo
Ed e fanno una fatica tremenda perché io sono in un Gruppo D'Alema ittica è stato incaricato da Obama con Susan affidi vedere come usare la leva scientifica però aumentare il manifatturiero
Fanno fatica perché di manca il territorio i cluster e quindi sono costretti a vedere come aumentare il tre dice fare una leva sull'innovazione sentire ma finiscono indichi è relativamente piccole
Ecco questi sono dei temi che circondano che circola intorno a cui deve io ritrovo affascinante dal punto di vista dell'impatto sulla Società all'impatto sulla distribuzione della ricchezza l'impatto sul fatto di usare le persone più anziane
Quindi hanno una vastità di impatti questo settore che si distingue per la sua innovazione incrementale e non sulla regolazione rivoluzionari e quindi vive intorno a questa cosa che non ebbe localizzabile che profondo sui territori che è un patrimonio di come abbiamo un potere enorme
Ecco in questo momento del Paese non dobbiamo contemporaneamente togliere il peso lo zaino degli imprenditori dateci un Paese normale e vi faremo vedere cosa se anche appalti di fare dice Squinzi
E nello stesso tempo dobbiamo ritrovare le a comprendere noi stessi e la passione cui noi per queste ragioni in questi campi che si sposano con il futuro dei Paesi emergenti
Perché molte di queste macchine che vanno al business si sposano con quello che i grandi mercati cosa sono il futuro sono le città i giovani che intona recita
Cioè e dava l'aumento delle grandi città metropolitane e i giovani che consumano delle cose che fanno arricchiscono questo che la grande domanda finale ecco
Il sistema tedesco e il sistema Italia si sposano abbastanza bene con quello che sarà del grande consumi delle città metropolitane in cui vanno i giovani se questo è il paradigma è un paradigma interessante quindi questo è un inizio e come lanciare delle palle perché vuol divertirsi poi a giocarci aggiungerci dei pezzi toglierci dei pezzi
Grazie
Allora abbiamo
Abbiamo ancora il tempo per un piccolo secondo giro allo io darei la parola al presidente Squinzi
Nel libro poi alla fine ci dice somma
C'è il il peso dello zaino dell'imprenditore
Do zero più pesante lo porta
Per questo quadriennio Presidente Squinzi è quindi c'è anche nelle nell'analisi di di Rocca oltre temi accesi esposti con con grandissima passione prima c'è anche diciamo
La constatazione che poi la politica sembra quasi rifiutare la realtà cioè che la politica italiana tutto sommato l'industria nulla comprenda nulla capiscano lanni per certi versi allora
Vorrei chiedere un parere al Presidente Squinzi
è che naturalmente non ha mai pensato di andare
Poi dove svizzera adesso giusto problema
No anche perché per produrre non ci sono le condizioni per aver titoli però
Dell'altro giorno era una provocazione perché
Se per costruire i laboratori di ricerca e le corte del nostro Gruppo
Mai tra qualche anno stiamo portando avanti nel pratiche burocratiche mi hanno detto che devo mettere in programma altri cinque anni di sofferenze di cronaca di fronte alle sollecitazioni che arrivano a quale purtroppo qui in questo dibattito che c'era il collo da Regione Lombardia purtroppo tante aziende hanno ceduto io non intendo recedere
Però se fra cinque anni non arrivano i permessi fortemente nessuna una riflessione seria da fare sono equivocato raccomandare
E
Grazie fare
Comunque che il problema vero giustamente quello detratto Ferruccio il
Io
Sempre più sono convinto che nel nostro Paese c'è una diffusa cultura mentalità chiamiamola come vogliamo anti impresa ecco questo
è veramente la lotta che noi dobbiamo portare avanti in questo Paese e questa la possiamo fare
Solo se riusciamo a far capire quanto è importante l'impresa e la manifattura alla chitarra classe politica chiaramente non mi riferisco
Romano perché se c'è qualcuno che queste cose le sa bene e più di altri ha cercato di dire più di qualunque altra cercato di
Di operare in questa direzione lui
Ecco noi abbiamo bisogno di riforme di quelle riforme istituzionali politiche tutto che ci permettano di semplificare il Paese
E perché alla sempre l'impresa può tornare a essere centrale in questo Paese soltanto si questo Paese sarà più semplice da da tutti i punti di vista credo quindi questo la
Quello che noi chiediamo e
Lo chiediamo con forza perché non
Non possiamo continuare perché poi tutte le discussioni si è fatta la discussione dell'euro io non credo che io personalmente non non sono assolutamente convinto che l'euro sia stata una penalizzazione
Per il nostro Paese il problema è nostro perché non ci sono per quindici anni che stiamo crescendo zero otto zero nove punti all'anno meno dei veri dagli altri Paesi europei
Perché non siamo stati capaci di fare i lavori domestici in casa nostra questo è il vero nostro problema no non diamo la colpa all'euro
Leggerlo o se tutto poi stessi andiamo a constatare che in questi ultimi anni dal due mila sette in poi quando esplose la crisi comunque le nostre esportazioni hanno tenuto sono cresciute
Come dice Romano sì sono e stiamo diventando sempre più esportatori al di fuori dell'Europa
Ecco questo è un segnale preciso quindi il
Non il problema non è l'euro tra l'altro in Confindustria un po'di tempo fa avevo anche chiesto una valutazione che cosa vorrebbe dire per noi uscire dall'euro
Partendo da uno studio che era stato fatto da l'UPS
Il risultato angosciante perché
Se noi decidessimo per caso qui purtroppo diciamo in una fase
Venticinque maggio io mi auguro che questo
Partito degli antieuropeisti no non ottenga risultati di rilievo
Se non riuscissimo dall'euro oggi vuol dire oggi nel giro di due anni sulla base dei tetti di alcune proiezioni potremo per dal venticinque al trenta per cento del nostro PIL
Ecco noi vogliamo retrocedere
Al a livello di vita
Sociale anteguerra non credo che sia questo il nostro obiettivo insomma quindi
Euro dobbiamo
Credo che ci dobbiamo andare avanti chiaro anche ieri mattina c'è stato con
La presentazione di un documento a da parte della Commissione europea che a Milano
Per me è il vero problema dell'Europa e che deve esserci
No non prendiamocela con la tecnocrazia europea quel cane con livello dei cambi eccetera
Dobbiamo prendercela con la politica la politica ci deve credere di più nel nell'Europa e purtroppo questo ultimamente io ho visto un un allentamento della tensione penso che
Romano su questo si è molto più qualificate di me parlare credo però questo è il vero problema
Poi per
Chiudere un
Su un altro aspetto che è toccato nel libro di Gianfelice tra l'altro io ho avuto il piacere di condividere collusi un l'esperienza di due anni
Durante la presidenza di Emma Marcegaglia che si occupava dell'education
Io mi occupavo di Europa
Ecco il problema dell'education ce largamente
Evocato da da Romano
Noi dobbiamo
Focalizzarci lì Confindustria ammesso al centro del delle proprie attenzioni del proprio centro studi tra l'altro
Venerdì e sabato noi a Bari presenteremo il rapporto biennale del centro studi che è proprio
Focalizzato sul education cioè cosa bisogna fare nel nostro Paese per ritrovare attraverso un miglioramento dell'education
Vede in tutte le sue forme si parla si parla tanto di Germania ma
Non dimentichiamo che la Germania in uno dei
Di fattori del del
Chiamiamolo deve della competitività della Germania e il sistema di apprendistato
Chiedo veramente straordinario che loro hanno arrivi straordinario adeguato logico razionale cosa che non è in Italia abbiamo perso
Ecco quindi noi in questi due giorni a Bari dibatteremo questo tema perché
Riteniamo che sia fondamentale ri mettere al centro dell'attenzione del Paese il problema del dell'educazione della formazione e i nostri giovani
Poi Pontremoli l'ha detto chiaramente sì sì gli si danno le opportunità le ingiuste di di formazione
Le occorre le opportunità di lavoro si si creano automaticamente i giovani non non rimangono per gli oltre il quaranta per cento disoccupati ecco questo credo che sia veramente quello su cui noi ci dobbiamo concentrare
Aldilà poi
Evidentemente la semplificazione del Paese è fondamentale ed è un fatto politico e dobbiamo credere Europa io
Lo dico sempre io rimango
Tra coloro che hanno il sogno degli Stati Uniti d'Europa la mia generazione non lo vedrà però mi auguro che almeno quella dei miei nipoti riesca a vedere senza e e per fare questa ci vuole
Una determinazione politica andare avanti in questa direzione senza condizionamenti senza approcci DD
Di dimmi breve periodo anche perché ed è stato detto non dimentichiamolo noi siamo la l'Europa mercato visti in un singolo mercato di cinquecento milioni di consumatori
Quello chiarire il tenore di vita probabilmente più elevati in assoluto chiaro il sistema di welfare
Migliore dove c'è più conoscenza e l'unica tra le grandi aree economiche mondiali che non cresce in questo periodo quindi facciamo un'analisi comuni crediamoci di più
Prendiamo quelle decisioni Chechi ci sono necessarie per ritrovare la crescente e l'Europa è al centro di questo viene grazie
Grazie Presidente spinse
Lascio la parola a Romano Prodi probabilmente deve replicare su alcuni questo punti però voglio chiedere
Presidente Prodi ma semplificare questo Paese
E ancora possibile o
Buon lavoro
Inutile
Terenzi
Corretto otto secondo teste e fa bene a correre troppo creare compete così ischemia oppure rischia poi di avere deve andare
Sorprese no semplificare obbligatorio perché scelgono
Cioè voglio dire il problema
Consentiti presenta Confindustria che ti dice che deve far degli uffici tanti anni che va avanti se vale ancora cinque decretare la fine del mondo insomma no prima ha detto la battuta fatti raccomandare
Per mettere in legge il paradosso cioè se non tagli questo
è impossibile no il capitolo Titolo quinto il fatto che
Vecchietti cos'è successo
Quando
è stato riportato tutto il la struttura
Salariale dell'alta burocrazia
Io ero d'accordo perché l'euro umiliati l'Occidente ma
Pensavo che sarebbe stata accompagnata da un'assunzione di responsabilità
Invece si è
Santo il livello salariale ma si è ridistribuito la responsabilità per cui
Non esiste la decisione individuale
Cioè voglio dire
è chiaro che la semplifico che arrivare ma semplificazione vuol dire tagliare tagliare tagliare
Non e nulla del teste ma nel la complessità della decisione decisione da prendere per giunta sono insomma
E soprattutto non è possibile che ognuno abbia diritto di veto pensate al ruolo che in teoria e così benemerito delle Sovrintendenze
Recentemente invece l'ira dei piccoli soffrono perché nessuno si pone la corsa ad edifici e più di cinquant'anni Sacco
Ma c'è il rischio c'è se è vero che cinquanta Antinoro e
E
Non c'è l'assunzione di responsabilità diretta andiamo subito chiudiamo allora il problema è di ritardi la responsabilità definite e basta
E basta dopodiché
Chiara prendesse la prende no per quello che prima ho fatto il discorso sul
Sulla cui gestione hanno sulle regole che ci si deve avvenire perché anche distaccato in prigione per avere la responsabilità intorno al tavolo
Se non perché dici questo non ci riusciremo mai
Questo era osservazioni sul discorso generale volevo fare brevissime sacrosanta che poi bisogna che io torni in Provincia
Il Milan minimi minimi mette sempre in soggezione
E su alcune cose dette sul Codice libero di Roma colpito che sono veramente a cuore su un punto che ho dei dubbi quando sarà il discorso recitazione scientifiche
Perché secondo me ma qui non l'approva è una mia cattiveria sono correlate i nuovi concorsi universitari
In cui ci si cita l'uno con l'altro e io se fossi un industriale faccio un'industria di citazioni e allora ci si citavano collusi mancante
O i la Stuarda il sistema rete dei concorsi universitari e impressionante sotto questo aspetto obbliga agitarsi
E allora o l'impressione che ci sia una certa correlazione tra questo fenomeno anomalo delle citazioni e ENEL fenomeno burocratico dei concorsi universitari
Ma e sulla categoria carta studiate sono cattiveria psicotrope
Adesso che ti dice si prende spesso
Capoverso
No ma
Parte gli scherzi era il non trovo altra spiegazione scusate siccome conosco il funzionamento del sistema è ripeto quando ho letto il concorso di cava
Io che cosa fareste fascicolo sul principio perché organizzerei due o tre gruppi che si circa euro l'uno con l'altro euro tutti cattedra ed è quello che sta avvenendo ed è quello che sta avvenendo
Sul progetto rimbalzando sulla destra questo io lo trovo estremamente pericoloso perché confondere la l'aspetto formale con la realtà sostanziale due altre cose volevo dire
No
Anch'io sono partigiano ad aspetti frequentare le scuole tecniche ripeto bisogna incentivarne e elevando il socialmente socialmente
Non solo dare risorse
Ma ci sono però alcuni momenti qui o qualche è una preoccupazione in cui
Intervenuti salto tecnologico che se non lo affermi subito rimane follia alle
Sta qualche un discorso tecnico in questo momento si sta rivoluzionando industrie meccaniche secondo me
Che da un sistema diciamo così per fare un passo beccarmi ingranaggio voi avete un PEF e ci tirate via delle rotte no ci viene l'ingranaggio la porta nuovo sistema è a
Di Quito
Cioè quello che chiamano in tre D
Ed è assolutamente rivoluzionario
E simili bene di produzione sono tutti stranieri
Non amiamo alcun italiano che interviene in questo
E soprattutto sudamericani cose strane attenzione che
Benissimo
L'audizione ma ci sono dei salti nella vita
Che possono essere estremamente pericolosi ecco il bisogno e lo dico Squinzi bisogni e su questo passaggio tecnico lavorarci dentro lavorarci dentro l'Arci dentro perché può
In dieci anni o quindici anni metterci fuori da proprio da questi bei settori in cui c'era terzo ecco cosa il cluster importantissimi importantissimo in Roma una delle preoccupazioni che io dicevo
Perché poi dal potremo è stato modesto
Rara pesati fornisce il cento per cento di tutte le automobili Indianapolis tanto per essere chiaro i motori sono dispersi all'automobile sono tutti Dall'Ara cioè alcune di esse
E la mia paura che
Ed è il problema della Ferrari che è un miracolo perché
Non dovrebbe esistere nel senso che
A come concorrenti cluster di Cambridge e Londra in cui ci sono quaranta mila dicono alcuni trenta il cui cinquanta facciamo quaranta mila persone che lavorano nella tecnologia dell'automobile
E
Penalità tutto al suo interno
Quindi a veramente per me è un miracolo quando dicono ma c'è il
E se non si crea
Un un cluster Emiliano di nuovo dell'automobile da corsa
Più grande più robusto il problema di tenere questa primazia nel mondo è quasi impossibile
Proprio per quello che ha detto prima Pontremoli allora custodiamo i cespugli custodiamo i distretti
Diamo risorse scolastiche risorse innovazione distretti e mettiamoci dentro ultimo cosa il Fraunhofer Institut guardate che il Fraunhofer
E la forza la Germania cose fra loro fra
Con istituti decolli applicata che accredito novantaquattro feriti staccata adesso posso sbagliare
E in cui c'è un'impresa media ha bisogno di un'impresa meccanica però bisogno di un collante speciale per certe cose il Fraunhofer aiuta a far questo lo spinge all'innovazione e e
Continuo solo contatto con le imprese cioè è un'altra limare rispetto al CNR o rispetto a al Max Planck che fa la ricerca
Allora il distretto ha bisogno in basso della scuola tecnica e dalla dalla Facoltà di Ingegneria
E del Fraunhofer che aiuti farla ricerca
E poi dobbiamo avere delle legislazioni sulla
Impresa familiare non si può andare avanti e che non rigenerazione un'impresa va in crisi perché c'è il figlio come fare il pittore il cugino che vuole essere pagato
E lo dico io che non ne possa accadere noi abbiamo veramente delle delle stesse proviamo quindi facilitare
La
Continuità di proprietà di ripresa della famiglia ma
Con le fondazioni con l'istituzione di questo tipo il
Continuità intenda gestione queste imprese molto più importante quello che non si creda e il principio di secondo
Per fare una un incentivo alle fusioni
Delle aziende
Perché per andare in giro per il mondo non si può fatturare cinquanta milioni di euro vi ha fatto una né dieci volte tanto possibilmente ecco
E queste cose sono cose che allora perché affeziono all'impresa perché non capisce che servono per il nostro futuro ecco queste sono le cose che faccio
Allora
Ci sono e finisco davvero dei vantaggi enormi solo invece un pochino a divertirmi a studiare azzarderei cose incredibili che con lo stesso prodotto lo stesso
Fatto dallo stesso impegno e con scritto made in Germany come ed eventuali cioè dal dieci al venti per cento i riflettori
Comma di Roma vi rendete conto che cosa vuol dire questo
Poi
Così animati del Paese
Dico se io vendo accento ove da centoventi e totalmente diverso per
I soldi per la ricerca per l'innovazione per tutto è eppure intervento
Dico casi empirici la stessa impresa catena stabilimenti tale stabilimenti gioca nel suo prodotto uguale che macchina made in Italy cento piccolo dovrebbe centoventi
Ecco dove dobbiamo arrivare a centoventi e che era più ecco queste da stupiti
Chiedo allora quando affronteremo
Sue osservazioni
Finali e poi dopo do la parola nostro conto
Sì in effetti
Tutte discussione che abbiamo fatto io lascio visto che lo sanno molto bene come si fa a semplificare andare avanti da altre
Io cercherei di mettermi più dal punto di vista cosa posso fare io come imprenditore
E
Devo dire che anche noi come imprenditori abbiamo da fare delle cose
Una
Molto semplice e aprire le aziende
Aprire l'azienda perché per far fare le scuole tecniche ragazzi bisogna farli vedere cosa si fa non hanno idea ve lo garantisco non hanno idea di che cosa si fa oggi in un'azienda quando vengono rimangono abbocca perso
Ma non solo da noi e io sono il consiglio d'amministrazione di Barilla sono in quella di colonnello Cucinelli con cui condividiamo la stessa idea di territorio con Brunello abbiamo Perton sette scuole
Sette
Una di rammendo era Maio
Per fare i salti
Un salto guadagna il doppio di un ingegnere
Una scuola di falegnameria una di muratore hanno Muratore
Muratore restauratore che sa di architettura sa come battere Sasso sa come ricostruire i monumenti che noi abbiamo
C'è stanno voi creare questi mestieri
E quello che diceva Romano Prodi sul entity no delle invece del togliere mettere
Cambierà il mondo ce lo cambierà noi abbiamo cinque di queste macchine ormai da molti anni
E voi immaginate che fatto un incidente con la vostra otto mobile si rompe il parafango cosa fate adesso andate dal carrozziere
Caro si era ordine al parafango in Austria in Germania otorino la ci sarà un magazzino che forse ce l'ha forse non c'era se ce l'abbiano danno dopo tre o quattro giorni se non c'è la aspettate dei mezzi
Immaginate domani che andate lì e questo signore ha una di queste stampanti ordine al disegno Torino New York dove
E vi fanno il parafango lì
Ma fino a che cosa vuol dire
Cosa cambia nella logistica
Cosa cambia nella trascrizione sapete che le allego sta mettendo fuori
Una piccola macchina additive ognuno si fa su il sole tesserino ma ma vi rendete conto che succede al momento ecco uno dei più grandi centri al mondo sta sorgendo anomale
A Nova
Io sono stato a vedere facciamo dei pezzi di macchina da corsa
Con questa tecnologia
E la proprietà eh
Della General Electric
Che hanno comprato dal Lario
Hanno comprato a latina lager elette che abbiamo la fortuna
A
Sono lungimiranti tengono le competenze dove stanno quindi l'hanno fatto col nuovo opinione a Firenze lo stanno facendo adesso con Lario ma noi abbiamo la possibilità
Di creare un nuovo tipo di industria
Ci stendono dall'Italia
Con dei tecnici e degli ingegneri
Ecco queste sono le cose che noi dobbiamo portare I ragazzi ai loro genitori e ancora più importante ai professori
Il professore non anni di
Di che cosa si fa in un'azienda
Ma io dico che la colpa e via
Sono io che non gli faccio vedere come è stata l'azienda
Però ci siamo messi nel nostro piccolo territorio messo tutte le aziende che sono lì che fanno da macchine per l'imbottigliamento a macchina alimentari a
Alla Barilla che fra gli alimentari a noi che facciamo macchine da corsa la Turbo contenga e che non so se la conoscete comunque un'azienda che Falco UTIN per le palette delle turbine d'aereo leader mondiale dove stava vicino a noi
E dipendenti numero uno della Dall'Ara che imparato un po'di cosa è uscito messi in piedi sta bene sono quattrocento persone
E queste aziende sono tutte in quel territorio perché come diceva giustamente Romano Prodi il mio vero competitor non è la Ferrari la Maserati eccetera perché per l'amor di Dio ce le mie migliori clienti
Non è un caso che la Motor Valley nel raggio di cento chilometri trovate Dall'Ara Ferrari e Maserati Lamborghini pagamento Toro Rosso Ducati perché
Perché è un po'siamo bravi noi mai perché ci sono le competenze dell'azienda che fa da brunito ora che sono in quindici che la fanno per me per Ferrari per dal aperto Rossi eccetera sia quelli che fanno la l'apertura che molti di voi non sa neanche cos'è soli sette
Quando c'è stata la crisi
Ci siamo messi insieme noi un po'più grandi per decidere come aiutare queste imprese sopravvivere
Non potevamo fare le banche l'abbia fatto in un modo un po'artigianale nel senso che gli compravamo materiale
Loro facevano lavorazione poi noi compravamo il materiale i la lavorazione che lo pagavamo tutto e aspettavamo il pagamento del materiale
Però è stato un modo per mantenere questo quindi come diceva Gianfelice questo è un sistema sociale
Ed ha una caratteristica fondamentale di che hanno tutte le comunità la solidarietà
Guardate che non ci salveremmo perché abbiamo questa solidarietà
E gli imprenditori queste cose stante appendo molto bene lo stanno capendo un po'meno i politici ma spero
Che queste cose le vedano e io ho visto quelli di Indianapolis dove noi abbiamo aperto una fabbrica a ad Indianapolis perché
Se assembliamo la le nostre macchine
Il Governatore dello Stato è venuto in Italia
E i suoi emissari vengono da noi ogni sei mesi
Si stanno pagando
Per insegnare come fare cluster e negli Stati Uniti ma chiaramente gli facciamo un cluster di un certo tipo non completa
Però
Di Guido un dato sulla semplificazione tutto qui c'è una lettera Squinzi se fra voi
Allora quando gli ho spiegato al governatore del riassunto delle persone in America ma siccome non sono capaci di fare quelle cose insieme Ciaccio saldatore che sta saldare ti l'alluminio
Ma non so a saldare l'acciaio
E dice io su tutto sulla luminoso niente sulla ci ai nostri saldatori saltano anche legno quasi
Allora l'abbiam portati in Italia
è stato qui sei mesi quindi un lavoro semplice saldatore ma questo è vero anche per gli ingegneri allora tutti quelli che abbiamo assunto deve ha portato in Italia statico a sei mesi otto mesi e poi li abbia rimandati indietro lavorano per noi la
Quando gliel'ho spiegata Governatore chiamate te costato dei soldi portare l'Italia accerto
Io te li pago quanto è costato e non solo sono stati duecento mila dollari va bene ti do duecento mila dollari
Un Governatore mi dice ti do duecento mila dollari
Basta che mi dai l'ho detto ma devo firmare un contratto mila in un foglio col nome cognome della persona
E
Che cosa hai fatto
Va bene gli ho dato sto nome mi arrivata la lettera dal Golan dal governo dell'indiana che
è molto simpatica dice quando abbia ricevuto tuo foglio
Ti comunichiamo che ci prendiamo dalle ventiquattro alle quarantotto ore di tempo
Per analizzare e pagare
I soldi che ci sta chiedendo
Ecco questa cosa qui
Io la prendere come esempio quando troverò qualcuno che dice solo per analizzare che ci mette ventiquattro quarantotto ore sarò contenta che li ha mandati i soldi
Già fatto dal quattordici febbraio la scadenza e qualche dubbio quanto sono interessati a strappare verso i medici
Delle terrazze da dire che quando abbiamo aperto la fabbrica negli Stati Uniti cosa abbiamo fatto l'altra stiamo ricreando il nostro tettuccio intessuto sociale
Quindi la sta avvenendo la Lemerre di bond Bonometti di fianco a noi abbiamo aperto Lino Scofield con parmigiano pasta Barilla eccetera dentro la nostra fabbrica
Per cui almeno maggio bene quando vado là e abbiamo creato una scuola
Finanziata dal Governo americano
Perché c'è un programma che si chiama stent Science tecnologie ingegnere ingannati
Perché gli americani si sono accorti che queste
Competenze sono quelli che li salveranno per cui lo Stato federale paga annui per fare questo se volete andare a vedere il report la Gabanelli che fosse stata una delle poche trasmissione che ha parlato bene
Nel senso che di solito dice che cosa va male
Affatto quello che diceva Squinzi prima ha fatto una trasmissione come potrebbero essere gli Stati Uniti d'Europa
Applicando usando noi come esempio cosa facciamo negli Stati Uniti con lo facciamo qua intervistando il governatore il Segretario di Stato
Lui ha detto perché sondato in America lui gli ha detto la nostra fortuna di avere qua la dall'altra lì mi sono sciolto
Grazie
Grazie
L'unica osservazione che sulla lottatori pensavo che fossero di più di sette comunque
Gianfelice Rocca
La io da un non voglio svelare altre parti del libero perché si è capito da questa presentazione
Che quando si parla del medio un tecnico italiano e pieno di bellissime donne di cose fantastiche nel sito che questo è un caso aver io volevo dare il senso è questo di per cento di questo
Che abbiamo in Italia dei potenziali fantastici
Quindi addestri alcuni ma
Ce n'è un'infinità non conosciuti
I giovani non entro nelle aziende
è vero che abbiamo delle sfide quello della di tipo rispetto quello del sottratti Ivo che avanza gli Stati Uniti su questo il su questo lavoro ma è vero che a Novara noi come arrivavamo quelli che la gente si importa il mondo a vedere come in Italia si affronta questo problema
Quindi
Gli ingredienti ce li abbiamo
Ingredienti ce l'abbiamo tutti si tratta di giocare questa partita
E si parte da questa forza incredibile che abbiamo e quindi io volevo lasciarla quindi questo libro ottimista nel senso che vuole estrarre queste pepite che abbiamo al nostro interno e rendere coerenti in un sistema di azioni per la forza grazie
Grazie
Grazie a tutti Marseglia