27MAR2014
intervista

Intervista a Raffaele Bonanni sui temi del lavoro e sulle proposte dei ministri Poletti e Madia

INTERVISTA | di Stefano Imbruglia RADIO - 19:33. Durata: 23 min 38 sec

Player
Il Segretario generale della Cisl parla della campagna lanciata dal suo sindacato #Bastaomertàsuveriprecari, sulle riforme del governo sui contratti e termine e sull'apprendistato e sulla proposta del Ministro Madia di prepensionamenti nella Pubblica Amministrazione.

"Intervista a Raffaele Bonanni sui temi del lavoro e sulle proposte dei ministri Poletti e Madia" realizzata da Stefano Imbruglia con Raffaele Bonanni (segretario nazionale, Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori).

L'intervista è stata registrata giovedì 27 marzo 2014 alle ore 19:33.

Nel corso dell'intervista sono stati
discussi i seguenti temi: Amministrazione, Ammortizzatori Sociali, Apprendistato, Architettura, Avvocatura, Cisl, Comuni, Costituzione, Cottarelli, Dipendenti, Dirigenti, Disoccupazione, Economia, Enti Locali, Finanza Pubblica, Finanziamenti, Formazione, Fornero, Giovani, Governo, Imprenditori, Impresa, Industria, Ingegneria, Lavoro, Legge Biagi, Licenziamento, Madia, Occupazione, Padoa Schioppa, Parlamento, Pensioni, Poletti, Politica, Precari, Previdenza, Produzione, Pubblico Impiego, Regioni, Riforme, Salario, Sindacato, Societa', Spesa Pubblica, Welfare.

La registrazione audio ha una durata di 23 minuti.

leggi tutto

riduci

19:33

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale ci occupiamo adesso di lavoro e lo facciamo per ridendo spunto da una campagna lanciata dalla CISL e che si chiama basta omertà sui prive di precari parlandone con il Segretario generale della CISL Raffaele Bonanni che collegato telefonicamente ma noi benvenuto Bonanni
Volevo
Allora voi avete lanciato questa campagna contro i veri per le le false partite IVA facciamo illustrare
Finiti che usualmente anche sulla stampa si parla di tre Gaeta e quando ci si riferisce
Ai rapporti di lavoro per esempio al contratto a termine che
Si dovrebbe sapere
Perché soprattutto
I cronisti dovrebbero saperlo insomma la quelli che si offre ferrovia sono i contratti non a tempo determinato di più garantisti tutti perché un lavoratore
Che lavora con un contratto a tempo determinato fallisce riesci dei diritti delle stesse prestazioni
Le stesse cose che autovettura tempo
In determinati
C'è un grande parlare di questo non solo stavolta ma anche altre volte ai quando c'è una polemica Rubbia ci sulla legge Biagi e così via
Che peraltro ha dato un grande contributo eliminando le co.co.co. allora quando propoli risposta di tutti quelli del call center che ho trattati come paria
Può spostare quel punto al lavoro
Dipendente perché ho dei dipendenti sotto mentite spoglie quando lo co.co.co. perché ha perché si scagliano contro guardia ci diceva che produceva precarietà
Solo per Rispoli pro polemica polo di natura politica insomma no si ricomincia anche adesso fa la vera regalità invece allora delle Co.co.co
Furono messi fuori gioco i co.co.co. a quel punto si cominciarono farà a far spazio cresce in corso il fenomeno delle partite IVA
Ora sia chiaro non siamo contro le partite IVA perché ci sono alcuni
Che sono in grado di contattarci chiuso compenso per la procedura che hanno io pago a importanti professionalità
Che appunto sono professionalità che ritengono di giocarsi che in autonomia e quindi siccome hanno una procedura molto alta e richiesta hanno la capacità di confrontarsi le condizioni
Con il committente no divisi sedici architetti avvocati queste partite IVA esattamente o punto ingegnere elettroniche informatico persone questo hanno magari grandi professionalità e che nessuna possono vedere direttamente lo
Ma quando invece una partita IVA a quel punto del da farsi
Fa lavori molto molto così
Da lavoro dipendente fino arrivare anche a gente che fa lavoro
Per i giornali per reti uno ma anche dell'industria ma anche soprattutto nei servizi e così via è chiaro che un modo solamente per questo risparmiare parlo delle imprese
E molti lavoratori che osi
Bevono vuol con la quella minestra o altrimenti vanno con la riversa cioè non ottengono e sul lavoro va ricordato che le parti dei Verdi
Siccome sono so
Ecco apportino assolutamente autonomi non prevedono pressura né sulla contribuzione
Sì perché il sindacalismo l'IVA ed è tutto il resto contrariamente ai valori del laureato prosegua l'onorevole Lulli
Il il
Il il
E la partita IVA insomma no il il prestatore la partita IVA si
Questo ma è chiaro ecco che cosa è anche vero che non avrebbe niente insomma no e in che o non saprebbe non non non si sa mai
Quanto poiché ero io apprendo adesso perché non è che c'è una base contrattuale la base salariale stipendiale da cui partire ingegnere e quindi praticamente succede che magari nel sud
Si va a lavorare a cinquecento bene che vada
Ci sono molti che sono quelle più e a nord o al massimo alcuni toccano al massimo
Il picco di Ottava ottocento novecento e così via quindi c'è una condizione un po'molto informale assolutamente no non garantito perché questi qui io accetto ma questo o niente questa storia qua va chiarita senza la vera precarietà come per i Co.Co.Pro
E come propri associati in partecipazione ancora di più quest'altra formulazione che deriva
Da altre situazioni preesistenti io
Come co i coadiutori che erano per esempio familiari soprattutto figli vivi i commercianti gli artigiani e così via che venivano segnalati
Con contribuzioni loro come coadiutori
Dopodiché negli anni successivi si è fatta fuori questa formulazione e si è fatto diventare goduto Urologia ma solo di partecipazione chiunque altro
Quindi e quindi chiunque altro anche non s'consanguinei di prima categorie come lo dicevamo insomma c'è un padre non frega magnifiche insomma dice lei ha detto uno di loro schiere di ragazze che negozi
Per esempio anche l'amore così il mio lavoro in associazione di partecipazione significa
Che
Si presuppone che loro
Guadagnino in ragione di quello che vendono per esempio
Quindi partecipa insieme all'imprenditore
E quindi può
Non pattuire nessun salario se non quello che si tratta di scontro due
Può prescindere anche dalla da qualsiasi contribuzione sociale e così via Thomas
Solo come senza nelle meno peggio ma quelle sono le soluzioni che non ho più volte scritto una situazione che è gravissima per la verità lei io sono molto meravigliato è una battaglia che noi facciamo per la verità da diverso tempo perché quando
Parlando di dico concorso parlando di dieci anni e più fatti sono io molto preoccupato ecco perché parlo di omertà per il fatto che le questioni non si discuta qual è la proposta che facciamo
Facciamo la proposta
Che
Esempio per le partite IVA almeno almeno
Il il committente provveda
Per coloro che non vanno
Una grande professionalità per esempio da dal Chelsea Rossi almeno che ci siano le stesse contribuzioni che avvengono
Per esempio
Nei rapporti di dipendenza che quindi lei dice invece di pensare se non l'IVA pagano quanto si pagavano unitamente impostare in modo tale che al polpo appunto ancora a quel punto quel lavoratore potrà avere lo stesso malattia l'assetto vada detta
La stessa formazione la stessa
La stessa nostra ammortizzatore avere tutto ciò che ha un lavoratore
Che normalmente lavora anche nome a tempo indeterminato cioè con un lavoratore a tempo determinato per esempio e questo ci sembra importante e poi di stabilire
Attraverso un criterio di salario contrattuale medio stabilire una cifra contro la quale non si potrà scendere nei rapporti
Perché sennò questi qui verranno abbandonati a se stessi come sono sola dandone sospesi
Gli stessi che quando
Un sacco di chiacchiere per da lungo tempo che questi giovani nostri sarebbe abbandonata a se stesse e così via quando si arriva a queste vicende per esempio a quel punto scatta il meccanismo di omertà
Non voglio saperne non voglio parlarle fanno fino all'estero questo il punto ecco perché noi faremo la battaglia su questo perché ci
Sennò battaglia di civiltà
Dico la latitanza no però dirle del ci sono pure stata delle critiche che le sono state rivolte perché tipo la Presidente piatta di l'associazione dei consumi e ti del terziario avanzato insomma
Per
Contesta questa sua visione cioè lei dice giustamente violerebbe lei ha una visione semplicistica
Può arretrata per certi versi non prende in cui non tiene in considerazione i nuovi lavori dove non è non ci sono quelle grandi casi che non lo dice però uno va a farle
La partita IVA perché cosciente di fare questo quindi non si può contro aggravare le tasse anche su queste persone insomma ecco questo vorrei come ha detto il consueto lavoro cioè quando io non sia
Perché a mio avviso non sono consulenti del lavoro e non
Sono consulente debba loro fanno questo lavoro per l'azienda che la gente costa di meno e il problema vero
Che io io non sarei moderno per questo solenne appunto coloro che il libri il baratro in mezzo alla strada
E poi magari attraverso i tromboni della dalla stampa e così via che hanno la quinta l'altra gente così dentro
Si mettono a dire che poi questi giovani non hanno la proprietà entro l'anno quello all'altro e così virgola precari e così via c'è voglio la moglie ubriaca la botte piena perché il punto vero
Però non ci sfugge tuo premesso io uno che c'è una grande professionalità la tua può comportare no però parliamo dei grafici insomma queste nuove professionalità dove fondamentalmente non guadagnano grandissime cifre tranne se uno non è
Il numero uno però fondamentalmente tirano nostri pegno e lo fanno in maniera libera insomma vogliono farlo così insomma queste voi dell'Europa
C'è uno vuol fare così c'è uno che ormai aveva anche
Ora ne ho fatte loro fissano secondaria di secondo allattare Anna allora io e allora chiedo loro se c'è prevedendo che
Che che che che che però muore per esempio quello che riguarda centinaia e centinaia rimediare il professor qualche milione
Di persone che non arriva neanche a mille euro molto di meno oppure e che non ha nessuna nessuna contribuzione quelle libro Ciadi che quale che cosa
E non avere nulla quindi con tensione decisero di accettare quel lavoro perché diversamente non avrebbe niente d'accordo camallo la loro tutto il suo discorso allora per quale motivo lo Stato si dovrebbe preoccupare provato dipendente obbligando
L'impresa e lui stesso e il dipendente spesso abbiamo sancito dei contributi perché giustamente lo Stato deve preoccuparsi per quel poco di quelle in questo caso dove Procopio altri niente
Perché lui autonomo perché avrebbe una capacità di guadagno tale da poter provvedere a se stesso
Perché e come può comprovato e come oramai e di dominio pubblico
La gran poco buona parte dei cui non voglio la gran parte buonissima parte di costoro non solo appunto detentori di quelle alte professionalità che mettono in grado di contattarci
Un giusto compenso per le e e perché trovai riavere appunto una favola sovrabbondanza di risorse da pensare loro stessi ad un futuro come la mettiamo
C'è
Eppure voti nove allora eticamente le ore infatti discorso diciamo siccome oggi è cambiato il mondo adesso io stessa implicito l'articolo che ho letto insomma le qualche eravamo con l'intervista
Siccome è cambiato il mondo che sono cambiate le professionalità non si guadagnano più quel delle grandi cifre eccetera noi abbiamo necessità che ci sia anche un modo anche un welfare per loro insomma
Va bene che noi recupero per loro
Quindi vado Copagri proposta quella guerra
Quindi lei dice ma non devono avere questo asse vogliono sono parlerò pagavo
Come se lo voglio ce ne se non abbiamo pure ospitato qua radio radicale delle testimonianze di quali lavoratrici partite IVA che si erano ammalate tutte e tre di tumore
Seno
Io voglio
La nessuno fatti verranno senza arricchito
E allora reperire le impressioni civile volevo con anche se e moderno quello
Nomine dicendo nel modello
No questo quindi di conseguenza punto prevede di a favore dell'quei fare anche per queste persone che non hanno più quelle alte professionalità come non so Renzo Piano giusto per è un nome famoso e magari
Il giovane architetto che non guadagna queste grandi cifre
Cioè ma son questo insomma lei come lo considera una farsa partita IVA o una
Tutte in una grande professionalità e quindi
Guadagnarci proprio cuore perché è chiaro che ad offrire una prestazione
Peraltro
Quindi grande prestigio proprio a se stessi ma quando va bene provvigionale allocare urlavano i
Tetti che i giovani in G
Ieri non hanno per numero questi grandi guadagni e avere un giorno lui terranno ma sono al momento no e che fanno il proprio ruolo
Vanno a lavorare a quattrocento euro come succede molti studi
L'avvocato a trecento euro
Molti sulle avvocato per esempio se prendono questo non fanno niente
E quindi un giovane che si lavora ventiquattro anni Polimeno specializzarsi altezza un altro paio d'anni almeno per fare per la prima sera fa l'avvocato e poi deve passare guardiani da la persona
La persona che non hanno il neanche un un contributo non a una prestazione sociale a cui appoggiarsi niente a parte il salario bassissimo
A quanto a quanti anni come ce l'ha per usare
E tutti gli idonei che dicono le provvigioni poi non hanno niente per quale motivo non si liberano a questo come centri di ogni cosa giusta come vuole non è possibile questo bisogna porre freno
Va bene non deve comporre le faccio pure qualche domanda riguarda ancora la politica attuale zona C in questi giorni si parla molto del decreto Poletti sul lavoro insomma lei cosa ne pensa
Ma la
Tecnopolo collettivi aggiustamento dall'Avvocatura innestato la aprendo imputato del dalla comparto che avevo visto
L'ho visto vere e però io ho detto abolita la condizione che mette riparo DOP quest'altra cosa che abbiamo discusso fino adesso
Ma quella di ed è vero che lui ha detto è vero ce ci sono troppe partite IVA più alte
E ci sono appunto altre forme come quelle che citavo io che devono essere ben regolate e io sono anche soddisfatto appunto da lavoratore osservata e loro
Della dalla volontaria appunto almeno so al ministro il lavoro
Finalmente di guardare anche con l'altro aspetto e spero che vada avanti sono anche abbastanza d'accordo sul fatto classi successive scongiurato appunto
Un'altra forzatura deve sugli ammortizzatori il Governo ha deciso di fare decreto
Un disegno di legge scusi un disegno di
Di legge per esempio gli ammortizzatori avremo tempo a quel punto discutere
Così di fare le scelte migliori e non essi e non troppo veloci
Come sembrava che volesse pare cento avevo paura che si facesse qualche tollerata
No che più che aggiustarle questione a complicare ancora di più sono cose molto complicate queste e devono essere gestite con molta acqua accuratezza e con la discussione volto profondo molte volte
Arrivano con furore ideologico parlo delle cose poi
E le persone pago le conseguenze c'è c'era già successo lo riceve le pensioni colleghi il lato insomma no e siamo ancora passando i guai per recuperare per trovare soluzioni per persone che non hanno né più lavoro e ne e una pensione
Sente M. lede quindi se sui contratti a termine perché c'è da qualche parte anche all'interno del PD delle persone delle perplessità insomma sul fatto che contro un contratto a tempo determinato che fino a tre anni è stato posticipato manovrabile fra tre anni con olii rinnovi lei quello insomma va bene oppure se forse la bisognerebbe intervenire ma io penso che l'unica
L'unica accentuazione da Padre Li l'unica proposta sia quella di
Da una parte di precisare bene che non devono superare il venti per cento il numero complessivo
Dei contrattisti e questo credo che ci sia adesso non vorrei ricordare male ma i processi a precisare perché verso il contratto a termine oppure ho votato al termine l'interinale via un po'ancora
E questo bisogna precisarlo secondo me
Questo
Dall'altra
Io penso che quella reiterazione fino a otto volte di cui parlava
Esempio nelle ultime aveva reiterazioni debba avvenire attraverso un costo maggiore per le imprese
Pronti c'è quindi
Salire praticamente le dice il primo anno per ipotesi uno sono hanno più il suo lavoro per i lavoratori perché la flessibilità va bene ma con la pace a quel punto euro dove propulsivo ignori più
E sulla pelle
Proposto e sull'apprendistato giovane con qualcun modo viene un po'slegato dal obbligo un po'a qualche di assumere di assunzione regolare pensa
Che sull'apprendistato io penso che lì bisognerebbe fare una
Perché hanno alleggerito un po'un meccanismo che potere porterebbe all'obbligo
Ho l'obbligo diciamo c'è Consiglio allenterebbe qui più le l'obbligo di formazione insomma no per farmi capire insomma no regole tecniche
Allora io penso eccome
Voi tutto dobbiamo far finta
E di fare le cose perché adesso si è fatto finta di parola sulla loro
A quel punto è meglio che che sono otto ora mettiamo al mese che devono far buona formazione al posto di par dorate prima le misure che fanno l'ultimo giorno del mese che trovano ma l'intero giorno
In modo tale che il più verificabile pregevole aziende pregevole provocatore ma non c'è un rischio da parte delle aziende c'è perché è un po'era quello che voleva
A fare la la fornirò insomma che ci sia un abuso da parte delle aziende di questo strumento che poi man mano li cambiano mentre non formano niente
Ma ecco perché dicevo e c'era
Se
Se dovrebbe esserci e chiediamo che ci sia un meccanismo di oltre certi Pietro trasparente perché se vi pare più ore non durante il mese è un conto servivano aggiornato al mese peggiore per più gestibile prove edificabile
Perché voglio ricordare lepre impresa che prendono giovani
In apprendistato non pagano i contributi caricare lo Stato
Se quindi vengono agevolare insomma presente con un'altra domanda sulla proposta e la ministro ma dia insomma sul prepensionamento ENEL
Ian sono la sostituzione alla dalla rottamazione forse sarebbe più corretto perché visto che vengono sostituiti da altre forze lavoro lei cosa ne pensa
Allora che ci sia l'esigenza di mettere i giovani
Che
Porto in sé la cultura del digitale che se all'epoca del digitale e purtroppo la furia demolitrice
Digitale e ancora da venire e questo è un grande problema per la Puglia misura per il cittadino
è però ma che colpa di qualcuno e colpa dei Governi che hanno bloccato le assunzioni a quindici anni non c'è turn-over
Non certo un ruolo svolge contrattazione europea e non certo un ruolo da quindici anni quindi praticamente
La la
La pubblica amministrazione si è mummificato ora la materia deve
Repliche però
Deve dirci anche come vuol fare perché che ci vogliono giovanili
E che la gente dove va in pensione in prepensionamento quando a volume era addirittura pensato il fatto è andato in pensione questo dopodiché pure mio zio al bar
Lei deve offrire una soluzione
E io penso
Che
La
L'Aula la o sulla soluzione significa prima cosa stabilire come devono essere le amministrazioni perché esso si fa cacciare giustamente dico cinque il quinto della Costituzione
E quindi ci vorrà un altro ordinamento del Governo farebbe bene a a far sapere come doveroso organizzato da Regione i Comuni
E gli altri articoli sono stati
E molto da fare un piano industriale sapere chi picchia abbiamo bisogno che io avevo bisogno di sì anche perché commissario Cottarelli mi pare che parlasse di ottanta di ottantacinque mila esuberi nella pubblica amministrazione
Ma esuberi cioè nel senso che Cesaroni del personale un'eccellenza che devo potrebbe evitare di essere sostituito ecco magari non sanno niente non salgono non fanno niente di nuovo io vi voglio ricordare un aneddoto
Che mi è capitato di pochi anni fa
Col povero
Parlò scopa scomparsa la persona onesta e così via chioggiotto punta o dopo le ore che come
E poi a un certo punto mi chiamò e mi disse forse ragione ho scoperto che non abbiamo un dato interno
Loro non sanno niente perché oggi
La cui amministrazione una gruviera non se ne occupa da nessuno hanno solo strumentalizzato il cui impiego nascono come funghi situazioni qui lui
Nell'Italia del Titolo quinto che significa ognuno
Nel
Nel dei poteri concorrenti all'interno dalla logica di voler ricondurre a patto che cosa ha voluto
Ecco perché è importante che si IRE che ci dia un ordine
Come saranno regioni comuni le altre articolazioni storiche all'interno di questo capiamo che abbiamo e che
Che quali professionale Cicero e poi ce la fanno e poi questi quindi a pagarli perché questi sono fuori oggi le pago lo Stato
Domando paga le Poste sono stato in pensione prepensionamento perché prevenzione dandole pro o contro la legge ovvero
E che appaiono torto lo Stato
Quindi se vengono due volte lo stesso lavoratori in nero studio soldi non ci stanno
Quindi Chieppa o a Bassano
Gli stipendi a quelli che ce l'hanno alti dalla pura amministrazione a quelle che stanno oltre centoventi centotrenta centoquaranta centocinquanta mila
Eppure di più la Bassoli avuto mille i soldi per e-mail per i giovani o altrimenti non possono fare operazioni così ne parlano però i ministri più che parlare di euro
Quando delle soluzioni forse non si usa più questo però dovrebbe essere così quindi lei dice che le è sembrata più una boutade mediatica questa della amministrava dia di dire queste cose non sono sembrava un desiderio
Come c'è l'avvio io quando parlo di al bar
Che vorrebbe più giovani appunto la comunicazione poi io voglio però bisogno Pino a trovare una soluzione
C'è quindi più che più adatto al bar e anzi chissà insomma a uno che occupa una soluzione evolvendo e Soglio sperando serena evidentemente come immagine bandito alla storia come io stesso e capisco la posso anche descrivere però
Queste questioni mi paiono
Davvero incredibili un'Italia dove
Ripeto ogni cosa semplifica ogni cosa dura Laccoto aggiornata e poi finisce e nessuno vuole custodisce le gestisce sono cose molto delicata e molto serie comunque la cosa è certa la pubblica amministrazione
Nell'epoca digitale ha bisogno di giovani che hanno la cultura digitale che un anziano Nola e raro che trovi qualcuno che ha incorporato culturalmente
La cultura digitale
Va bene noi ringraziamo il Segretario generale della CISL Raffaele Bonanni grazie se è stato con noi grazie e buonasera