31MAR2014
dibattiti

Non chiedermi come sei nata

DIBATTITO | Roma - 18:22. Durata: 1 ora 4 min

Player
Presentazione del libro di Annarita Briganti (Ed.

Cairo).

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Non chiedermi come sei nata", registrato a Roma lunedì 31 marzo 2014 alle ore 18:22.

Dibattito organizzato da Feltrinelli editore.

Sono intervenuti: John Vignola (speaker radiofonico e giornalista), Annarita Briganti (giornalista e scrittrice), Filomena Gallo (segretario dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Annarita Briganti (giornalista).

Tra gli argomenti discussi: Aborto, Associazioni, Astensionismo, Bioetica, Cattolicesimo, Chiesa, Corte Costituzionale,
Coscioni, Costituzione, Diritti Civili, Diritti Umani, Discriminazione, Donazione, Donna, Esteri, Etica, Fecondazione Assistita, Giustizia, Legge, Letteratura, Libro, Magistratura, Malattia, Maternita', Medicina, Parlamento, Partiti, Procreazione, Referendum, Religione, Salute, Sanita', Scienza, Sterilita', Vaticano.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 4 minuti.

leggi tutto

riduci

18:22

Organizzatori

Feltrinelli editore

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Grazie
Assessore al mancato nominato Segretario
Sì sì lo all'accesso tanto poi
Forno
Allora io
Faccio in pratica in questi contro passacarte niente di più quindi
Mi chiamo Giombini o ne occupo data da troppo tempo direi ormai di libri e soprattutto di musica
Sì d'si esattamente prima muore la musica poi anche nell'editoria no non è non è assolutamente così e conosco Annarita briganti
Da una vita professionale direi
E
No no nella vita professionale di entrambi
E sono rimasto qualche mese fa felicemente sorpreso dal fatto che ne nelle sue
Nei mille rivoli che condivide con la protagonista di non chiedermi come seminata cioè mille rivoli che partono da una forte passione quella per la
Scrittura come lettrice innanzitutto secondo me questi atti d'amore sono ecco responsabilmente anche a posto
Covano ciao cose egregie
Facciamo saremo anche perché il proprio non come professor corno di Edoardo Bennato no con come il professor precetto padre amava quella canzone ibernato
Ecco
Va bene anche i gelati e così con questa pessima battuta abbiamo
Abbiamo esaurito i sorrisi dicevo che sono rimasto sorpreso di questo esordio perché non ne sapevo niente quando me l'hai detto mano stupito perché
La passione di Anna Rita briganti
Per la letteratura è una passione così forte e così intrisa anche di narrazione
Io ho avuto il piacere di
Fa
Suona malissimo però si va bene dei di chiederle di realizzare le interviste per meglio dire che
Nel corso del tempo
Il suo modo di intervistare gli scrittori che parte da un
Vero puntiglio nei confronti non solo dei dei libri ma anche cosa che nel nostro ambito non è non è assolutamente scontata
Ma anche delle storie che dentro queste rime ci sono dei meccanismi della scrittura di come si introita e si intrecciano secondo me soprattutto la scrittura
Con la la biografia no c'è qualcuno che dice che alla fine su questo le opinioni sono davvero divergenti quando uno scrittore scrivere scrive di se stesso che indossi una corazza un elmo sia un marziano
Il suo punto di vista che alla media di questo era convinto per esempio Italo Calvino che è anche convinto che viaggiare però non
Non servisse a nulla ognuno ha la sua opinione al riguardo però credo che un libro del genere metta in pratica una convinzione che quella dello sguardo che
Importante lo sguardo lo scrittore e soprattutto la vita che lo scrittore all'ambito o magari a proprio vissuto in prima persona lo dico perché
C'è uno una parte
Rilevante di questo romanzo di non chiedermi come se inalata di cui
Ci parlerà meglio chi ne sa più di me l'avvocato professore Filomena Gallo
L'associazione Coscioni che qui
Per raccontare le difficoltà che una legge che io definisco scriteriata
Si devono trovare affrontare quelli che
Non riescono a procreare con facilità o vogliono semplicemente insomma pensano che avere un figlio sia
Uno di quei tasselli della felicità di un di un essere umano magari di una donna però c'è poi una parte letteraria squisitamente narrativa di questo libro che è quella che a me interessa altrettanto non di più
Che si dipana attraverso la passione che gioielli e per la protagonista condivide con Anna Rita per la scrittura la letteratura una cosa che le capita
In una fase di lei finale dell'adolescenza io con Anna Rita condivido la passione per il tennis quando l'adolescente ho rischiato di diventare una tennista professionista di andata come alla protagonista c'è un certo punto bisogna scegliere
Sì va beh indiretti esperite le sia qua da ogni atto per quello che mi riguarda però
Voglio dire che i famosi giri giri di vite ovile le porte girevoli che che esistono fanno sì che la protagonista non certo intima avanti
Si appassioni talmente la letteratura che questa passione
E poi tutto è tutto nel senso che la letteratura e narrazione è usare le parole e avrà la fortuna di attraversare in mezzo hai mille mestieri che poi bisogna fare che io ho fatto e che Anna Rita ha fatto il facciamo ancora
Perché le nostre parole abbiano senso la nostra passione venga esaudita oppure si finisca sotto un ponte ma dicevo che è una delle
Insieme o anche in punti diversi di città diverse
Questo per dire che la scrittura e la creatività e il modo in cui si possa raccontare una storia eh uno degli altri snodi di questo romanzo e io vi leggerei una parte una piccola parte
Che io credo sia una di quelle zone di verità che nel libro ci sono perché
Anna Rita lo scrive anche mi pare nella
Nell'epigrafe sì
Non è precario giornalismo ma scrive un certo punto
Questo romanzo è nato da una storia di fecondazione scritto diamoli liquidi alcuni personaggi sono persone entrambe con la P maiuscola ma si muovono in un contesto di fiction non me ne vogliano beh spetta per visto che nel frattempo perso e la la parte che volevo leggere i dati
Era quella di Scibona che dice la sua però però ti volevo chiedere innanzitutto cosa vuol dire personaggio personale fiction
Alla prima di tutto grazie a tutti di essere qui io gioco fuori casa a Roma quindi sono contenta di vedermi grazie di essere qui
Grazie a Filomena Gallo con cui
Abbiamo una storia insomma importante di di battaglie comuni ognuna nel nostro campo è una cosa che entrambe non non molliamo mi fa molto piacere mi piace ti ringrazio di essere qui
Grazie a zona Lignola che è stato a lungo il mio capo è già mi mancasse a me
I dovete sapere che io a differenza della protagonista che una giornalista impeccabile
Io sono nata per consegnare mi articoli ora vorrei che il mio editore non sentisse ma esattamente all'ultimo secondo utile
E quindi messaggi tramezzo un suo è pronta l'intervista Safran foriere pronta il backup Mati Boileau viventi tre cinquantacinque con la scadenza mezzanotte io è tutto sotto controllo e poi la scrivo negli ultimi cinque minuti sex zero svizzero
Già
è ora non è solo colpa
Qualcosa comunque diciamo quindi ringrazio entrambi perché condividiamo insomma
Passato importante credo per tutte e tre la domanda persone personaggi e perché
E io cerco la verità nella vita di libri quindi quando o io ho scritto un romanzo perché questo romanzo se non è importante che che voi sappiate ci sono o quello che sono diventate euro Manzo
Yvette può essere letto come la storia e di gioia quindi come la sua storia
Però cerco la verità e quindi mi è venuta naturale metterci tutti gli incontri se voi anche privilegiati che ho potuto fare in questi anni perché vi faccio un esempio io amo gli scrittori come Saggion know your Casey soprattutto Brooklyn enti
Il particolare cioè quelli che vivono a Brooklyn quindi una sottocategoria dei diede inutili orchestre
è una bella secca categoria
E ovviamente come Saiano raccontare poi aneddoti su Frentzen nessun Jonathan Safran Foer
Questo per risponderti in modo superficiale la verità è che c'è molta vita dentro però non me ne vergogno
Allora qui nessuna vergogna infatti in un romanzo dove ci sono incontri
Secondo me davvero accaduti e sono quelli che sono le chiavi un po'per capire se ci vogliamo i procedimenti con cui si raccontano
C'è Salvatore Scibona che
Secondo me realmente regala Annarita e ai lettori questa lezione di scrittura creativa per cui potremmo partire
E dice Salvatore a Gioia lieve parti dalla vita vissuta il materiale della fiction non sono le idee ma la vita
Nella misura in cui vede appartengono alla vita allora entrano nel romanzo ricordi che personaggi devono intuire la realtà del mondo con i cuori l'immaginazione l'intelletto
E prima di tutto i loro sensi ogni giorno in cui scrivo è un giorno in cui ho fatto quello che volevo
Ed è tanto scrivere mi dà qualcosa come una gioia straziante Dio Gioia
Ho letto il tuo soggetto vai avanti
Ecco che sta per dire
Non lo vedo ecco però
Per ritornare no di le idee che diventerà una relazione allora a questo punto chiamiamo davvero in causa Filomena perché
E in questo libro che
Racconta le peripezie di gioia ha i suoi rapporti con
Tutto che è un nome quindi suo il suo fidanzato nome quasi primitivo che colui
Con cui
Questo possiamo dirlo all'inizio della storia non ha un figlio qua
Un aborto spontaneo
Che poi i in qualche modo rovescia un po'
Il il suo mondo perché
La voglia di avere un figlio e eh
Molto forte Gioia a trentanove anni no
A lei Gioia si tutto un e ventidue però a parte quello
Gioia trentanove anni si si tagliano i personaggi e il suo fidanzato
Più o meno in pianta stabile Jo aiuto si muovono in questa
Milano fatta di incontri anche fugaci
Molto simile a quella che conosciamo che conosci tu perché io vivo a Roma quindi
Fatta di presentazioni librario di interviste fatte all'ultimo momento di dieci lavori per sostenerne uno insomma di grande affanno entrambi ulteriore e gioia hanno la grande fortuna
Di fare qualcosa che a loro piace o comunque di esserci più o meno riusciti queste non li salva dalle nevrosi
Da
Moltissimi problemi Gioia che è stata
Avuto dei genitori assenti ma a una gemella invece molto presente a un'amica a cui non dice tutto proprio per questa è la migliore amica forse perché alle I migliori amici si possono dire le cose
Quando si vuole migliori amici comunque sanno aspettare a un un padre putativo che un anche qui un professore un ginecologo
Che le darà una mano scontrandosi come sapete bene con un problema che abbiamo in Italia rispetto alla fecondazione perché per andare
Se si hanno problemi con la
Con la propria con il proprio corpo diciamo con con l'età che avanza o con altre cose per poter fare un figlio in certi casi bisogna andare all'estero allora di questa cosa qui
Io parlerei proprio con Filomena che rappresenta
Un'associazione ma anche una
Credo una battaglia una lotta che si sta facendo per permettere a tutti di
Non trovarsi nella sede nella condizione di gioia che a e comunque se se vuole arrivare fino in fondo si trova di fronte al di là e mandare all'estero e anche avere tantissimi soldi perché il vero problema poi
Sulla fertilità e queste cose qui e che comunque tante volte si spendono migliaia e migliaia se non dici centinaia di migliaia di euro
Allora intanto grazie grazie ad una ditta
Di avermi voluta qui questa sera non ci siamo conosciute ormai da
Qualche anno fa e non abbiamo smesso più di sentirci di cercare di collaborare Luna con l'altra
No
Basta forse le
E dicevo ci siamo conosciuti a qualche anno fa ed allora abbiamo continuato questa collaborazione con intenti comuni su tematiche importanti e quando mi è arrivato il libro di Anna Rita io l'ho letto tutto d'un fiato per questo vi consiglio sicuramente di comprarle di leggerlo
Ed è un romanzo sì ti porta nelle pagine del libro e ti fa immaginare quello che questa coppia viva
E
E vive i divieti di una legge emanata
Nella nostra epoca nel due mila quattro una legge che
Io definisco sempre il civile la ciliegina sulla torta in un'epoca in cui noi assistiamo ad un tentativo di sottrazione di diritti
Dopo
Le leggi importanti in Italia che riguardano il diritto di famiglia il diritto all'autodeterminazione Hilla diritto di poter scegliere
Noi ci troviamo la legge quaranta che invece fa finta di consentire alle persone
Di poter fare qualcosa e uso il termine consentire perché proprio una legge che nei primi articoli consente l'accesso ad una pratica medica in materia sanitaria non troviamo mai il termine consento e previsto che è un'altra cosa
E previsto e quindi puoi scegliere se vuoi
Ma non è consentito dallo Stato quindi viene immediatamente esplicitato un divieto che sta alla base se tu puoi ricorrere alle tecniche
E di fecondazione medicalmente assistita in Italia io ti consento di accendere ma lo farai nel modo più difficile possibile
E allora io modo iniziato occuparmi di questi temi nel mille novecentonovantotto quante nato un'associazione di pazienti che si chiama Amica Cicogna
Ed erano
Coppie che chiedevano in realtà un po'di ordine su queste tematiche
E si chiediamo una normativa una normativa che rendesse possibile individuare chi
Fa Cossa e dove quindi quello che era un primo registro di adesione volontaria dei centri di fecondazione medicalmente assistita
Che potesse divenire invece qualcosa di più istituzionale per una forma di trasparenza e tutela anche per i pazienti e dopo dieci anni di dibattiti parlamentari
La legge la legge che ne è uscita fuori è stata la norma peggiore possibile ma non perché fosse stata scritta male ma perché
In effetti era stata scritta benissimo con l'intento di limitare l'accesso a queste tecniche perlomeno sul territorio italiano
Perché è una legge che oltre a introdurre dei divieti ed nelle pagine del libro sì sì comprendono tutte le difficoltà chi scende di davvero bambino con la fecondazione assistita chi in realtà
Non riesce
A portare a compimento una gravidanza che faccia nascere un bambino con un'aspettativa di vita
Perché altrimenti è bellissimo avere un bambino in modo naturale quindi c'è una difficoltà alla basse e ci si rivolge alla medicina
Questa legge inizia a stabilire come devono essere applicate le tecniche di fecondazione medicalmente assistita quindi va Ade protestare completamente quella che la facoltà del medico
E poi li senza fondamento scientifico e giuridico introduce dei divieti prevedendo però anche dei rimedi al divieto introdotto e faccio un esempio
La legge quaranta vieta le tecniche e con la donazione di gameti
Però prevede che chi è che Porsche accedere a queste tecniche le
Le coppie che sono inferti lì o le coppie sterili
E per coppie sterili si intenderà coppia che non ha più un potere riproduttivo i propri gameti non non
Non vanno incontro ad una fecondazione anche sette si può fare un tentativo in vitro
E immaginiamo i bambini che oggi riescono sconfiggere un tumore da grande saranno persone sterili o la donna che va in menopausa precoce è una persona sterile
O malattie che comunque vanno a minare la propria fertilità
Bene queste persone insieme alle coppie infertili possono accedere alla fecondazione assistita quindi dov'è il problema della legge
Consente l'accesso anche le persone esterni
Però che cosa fa la legge
Dice a quella coppia tout court e sterile puoi accedere alla fecondazione medicalmente assistita ma io ti vieto però l'applicazione dell'unica tecnica che potrebbe darti la speranza di una gravidanza che
Dettando in questo modo le tecniche eterologa
Però va oltre la legge pone il divieto ma
Prevede
Un rimedio a quel divieto
Alt Capo terzo della legge mai troviamo una parte di articolato che prevede che coloro che in violazione dei divieti italiani
Applicano
Accedono a tecniche vietate in Italia quindi vanno all'estero bene quelle coppie però quando tornano in Italia i figli nati da
Tecniche vietate sono figli legittimi della coppia
Non può essere spediti obiettivi disconoscimento di paternità la donna non può chiedere di non essere nominata la nascita non c'è alcun rapporto giuridico tra donatore dei gameti è nato
Quindi
Al divieto imposto c'è il rimedio delle tutele massime per il NATO da una tecnica di tata
In realtà questa è un'ipocrisia della legge non fare in Italia quello che secondo me moralmente non va fatto perché voi i divieti vengono introdotti quando c'è un bene giuridico che viene lesso
Accedere alla fecondazione assistita per una coppia
Che di comune accordo
Sottoscrivo un consenso informato e con il medico sceglie quella scelta terapeutica migliore per risolvere alcun problema di salute
Non lede diritti di altri
E allora io in questi anni ho sentito parlare di adulterio
Perché chi accede all'eterologa
Potrebbe commettere il reato di adulterio ma in Italia questo reato non c'è più
Chi accede a queste tecniche non garantisce
La tutela della conoscibilità biologica del nato rispetto a quelle che sono le proprie origini biologici che ha
Però noi sappiamo benissimo che i bambini ormai nel
In Italia in tutto il mondo
La tutela massima massima che possono ricevere della muore della propria famiglia
E allora vogliamo creare una discriminazione tra bambini adottati e bambini nati con le tecniche però lo che o bambini cresciuti da famiglie che aiutano la famiglia che non può crescere quei bambini cioè
I paradossi son tanti ma io le posso chiedere per questa cosa
Detta così sembra quasi lampante
Lei in questi anni cosa cosa si fa poi praticamente perché
Cambiare una legge del genere non è a quanto pare facile perché ancora vigente soprattutto perché c'è questa cosa che mi dice il divieto il
La cosa c'è questa ipocrisia che regge non punti sta formale per cui uno va all'estero e oltretutto
Diventa poi il il il discrimine diventa quell'economico no che ce lo può permettere va all'estero che un'ulteriore forma di ipocrisia di poca tutela per chi non ha i mezzi e un po'accedere a questa cosa e con l'accessibilità
Visto che sarebbe consentita
Ecco ci possono essere dei movimenti di opinione un po'più forti perché viviamo in un Paese dove poi ci sono anche
Come sappiamo benissimo dell'ipocrisia culturale appunto
L'adulterio non è più un reato
Abbiamo comunque siamo a Roma il Vaticano e vicino quindi abbiamo tutta una serie di
Problemi etico giuridici
Di fatto in questi dieci anni cosa si fa solo per cosa si si può sperare di fare
Beh migliorare per cominciare a vedere queste con l'associazione di cui sarà il Segretario che l'Associazione Luca Coscioni appena entra in vigore la legge quaranta il dieci marzo del due mila e quattro esattamente dieci anni fa
Propone un referendum abrogativo totale
Luca Coscioni mani radicali poi si aggiunsero altre forze politiche e furono redatti quattro quesiti referendari di abrogazione anche parziale della norma
E allora
Come può il cittadino intervenire su una legge che non condivida può attivare gli strumenti della Carta costituzionale quindi provare a proporre un referendum
E in quel periodo abbiamo visto la scesa in campo di forse mai immaginate sul banco degli imputati scienza e religione come i tempi di Galileo è risultato è stato che nel due mila e cinque
Quanto è stato realizzato il celebrato il referendum non si è raggiunto il quorum
Ed è un'arma che a volte viene utilizzata contro di noi ma
Bisogna anche
Spiegare che la maggior parte dei referendum purtroppo difetto lo per mancato raggiungimento del quorum
Ma il venticinque per cento degli italiani che andavano ad esprimere il proprio parere dissero no alla legge quaranta
Questo è un elemento importante ed allora abbiano iniziato a percorrere tutte le strade possibili io altri miei colleghi con le associazioni di pazienti l'Associazione Luca Coscioni
Il tutte le vie percorribili possibili cosa significa si chiede alla politica di intervenire anche perché la legge prevede un'ampia relazione al Parlamento che viene e presentato ogni anno sullo stato di applicazione della legge e sui risultati di queste tecniche tutte le relazioni presentate in Parlamento fino al due mila nove evidenziavano un calo delle nascite
Un calo delle gravidanze
Quindi
Con gli e Sperti si iniziano a redigere dei progetti di legge perché
Proviamo a far depositare in Parlamento ma ogni volta la risposta è sempre la stessa
Non è il momento
Di parlare di questi argomenti ci sono temi ben più importanti però
Leggendo questo libro vile vi renderete conto per chi non
Non ha mai conosciuto il mondo dell'infertilità quanto le leggi entrò nella vita di ognuno di noi anche se
Se in questo caso sulla fecondazione assistita
Potrebbe essere che all'inizio nessuno immagina di dover ricorrere un giorno alla fecondazione medicalmente assistita quindi una strada è quella parlamentare ma ad oggi dopo dieci anni
Nulla è stato fatto anzi ad ogni cambio di Governo cioè il proclama del politico di turno che dice noi faremo qualcosa per i diritti delle coppie infertili e o più esterni però poiché fatti nulla
Poi c'è un altro fenomeno le persone che possono
Per non perdere tempo vanno all'estero
E sottolineo le persone che possono perché questa legge va a creare una un discrimine a livello economico tra la persona che può spendere quindici mila euro quella che non può arrivare a questa somma per un tentativo che sarà uno dei tanti perché
Non è detto che la prima volta sia subito la gravidanza
E poi ci sono le persone che
Tendono a rinunciare o le persone chi chiedono di affermare i propri diritti nel paese dove vivono e allora andiamo in Tribunale
E i tribunali in questi anni per Berna a ventinove volte sono intervenuti sulla legge quaranta sono intervenuti in parte dandone una corretta informazione interpretazione
E in parte nel due mila e nove l'ultima volta la Corte costituzionale né ha cancellato una parte
Adesso la settimana prossima ci ritorniamo proprio sull'eterologa
Io sono ottimista ma fino a quando uscirà la sentenza non possiamo dire s'
Ce l'abbiamo fatto
Questo libro è uno disse accade come esattamente dice
L'avvocato professore che che si occupa di questo io come lettore
Nemmeno tanto felicemente inconsapevole di tutti i rivoli che stanno lì come lettore
Che ha un paio di amici che tra l'altro sono andati in Spagna per avere un figlio ce l'hanno fatta con
Spendendo esattamente ottantacinque mila euro quindi una cifra direi molto importante per il primo tentativo non è andato bene al secondo così così quindi una cosa bisogna volerlo anche molto questo questo progetto quindi
I l'altra parte di non chiedermi come sei nata partendo appunto dalla realtà di chi a un problema di fertilità ma soprattutto di chi vive una una vita affannosa perché poi cioè il il romanzo la narrazione dove non pensate se non avete letto di trovarmi di fronte
A una una una storia dove cioè solo questa difficoltà o un romanzo semplicemente tra virgolette civile dalla parte è la storia di una
Di una donna di una
In attardato decente se vogliamo perché così
Gioia
Vuoi per il rischio proprio dove l'avevano mai detto fatelo dei coach olio non lo dico al terreno ex propedeutica notificare Serd troppo con questa persona però di un personaggio che che cresce durante questa questi a sua
Questa sua storia e che corre sempre in in maniera anche molto romantica diciamo con una sua purezza personale
Che è quella di mettere sempre in primo piano l'amore per
Per la letteratura che li ha salvato letteralmente la vita
Anche un fidanzamento in cui ha creduto molto poi ci sono
Gli amori romantici gli umori immaginati ma tutto se vogliamo gira intorno all'amore no
Ed è il il vero cuore pulsante di questo libro è proprio questo
Sì una storia d'amore tragico tre rischia di sperare anche per un di speranza allora visto che questa presentazione andrà su Radio radicale io vorrei tagliare per favore la parte lo dico a regista su tarda tardo adolescente sì
Quella parte se la possiamo tagliare perché Zaia
La mia protagonista non non credo che a me farebbe molto piacere però questa parte non è in fase di montaggio di disarmare appaiano
Perché è una diretta di serietà non sto scherzando a parte gli scherzi l'amore e l'unico argomento che mi interessa proprio
Mi interessano ma l'amore inteso vinti in tutti interamente da tutti i punti di vista chi
In questi anni mi conosce ha lavorato con me qui ci sono anche molte persone con cui ho avuto rapporti di lavoro che poi nel nostro mondo elaborare la vita si confondono sanno che
La cosa che più mi interessa sono i rapporti umani contatti umani quindi
Mi sono sempre interrogata molto su perché è una copia Eliseo o perché non è felice
Cosa succede a lecco PS si realizzano meno certi project
I Comuni e quindi è un romanzo corale in cui ci sono tante coppie che
Si formano si sfasciano si riformano in questo modo che ho definito liquido un po'dovuto alla precarietà esistenziale che abbiamo sperimentato tutti al di là dei casi estremi di ricerca della maternità
E Gioia crede sempre crede che l'amore risolva quasi tutto non sempre le va bene però intanto si esercita molto
Dicevi società liquida tu sei una direi convinta frequentatrice punto Gioia tu Annarita dei dei social dei PIT comunque Nespoli fai parte di questo gioco no il il il
Il romanzo i capitoli sono punte latino anche da questa
Questo modo di intendere la comunicazione socialità che quella fine però si deve anche un po'arrendere a un certo punto senza fare spoiler rispetto alle grandi tragedie che sono concrete a quel punto non c'è più la socialità
Non c'è nemmeno più l'entertainment no e quando usavo quel termine che non ti piacciono ripeto presso i notariato che comunque tanto adolescente avere
Lo usavo perché c'è una forte c'è anche una formazione in cui il personaggio Gioia parte da
Una cosa che le capita che lì per lì esplode est e questa esclusione si ripercorre per tutto libero perché fino a quel punto forse c'era stato più entertainment oltre che amore
è per questo che si passa da un'adolescenza che non finisce mai che la mia a qualcosa di estremamente adulte doloroso che ha la consapevolezza di voler essere madre di voler avere un altro rapporto
E di tutte le barriere che ci sono che non sono solo quelle di una legge concrete tremende che faranno Di Gioia anche una persona che
Che cambia che che non si riconosce più ma anche le barriere se vogliamo dei rapporti umani sbagliati delle cui ISMU di alcuni
Amici che spariscono per dire altri che invece te rendono tendono a distanza perché c'è l'amore ma c'è anche il disamore nei rapporti ci sono anche quelli che ti deludono cioè i in non chiedermi come sei nata c'è davvero il passaggio
Di una persona
Verso l'età adulta se non voglio usare la tale decenza dalla giovinezza alla concretezza
Delle cose che capitano cioè non basta solo leggere libri intervistare scrittori sentirsi felice in un mondo liquido poi c'è
Invece qualcosa di un po'più serio
Che per esempio per un figlio una figlia
è un altro tema che tu hai sfiorato voi un libro che spero contenga delle piccole moltitudini un altro tema il corpo delle donne che venne interessa molto è un'altra cosa sulla quale mi sono molto interrogata perché vengo comunque
Da una generazione in cui l'apparenza aveva già completamente preso il sopravvento no
Miei sicuramente le terapie contro l'infertilità vera o presunta perché l'idea che mi sono fatta io alla fine io persona io giornalista culturale io in questo momento e scrittrice
E che in realtà a volte il figlio non arriva perché la coppia non funziona ma questo è un altro discorso comunque le terapie
Cambiano il corpo delle donne in un modo
Veramente violento quindi mi sembrava una riflessione molto attuale che anche questa universale non nel senso che nel libro cambiano perché
Ti devi fare delle siringhe di ormoni sulla pancia a voi per altre donne cambiano per altri motivi però è comunque qualcosa con cui noi donne ci confrontiamo
Riguardo al passaggio all'età adulta io credo che questi protagonisti siano anche in parte immaturi io lo ammetto però non credo che si scrivano romanzi per fare dei personaggi Carini simpatici
Che piacciano tutti incoraggianti consolatori io ho intervistato grandissimi scrittori cioè non sa appunto dicevamo il back al back
Credo sia l'uomo più triste del mondo
Eppure ENEA nel giusto e poesia stiamo registrando su Radio Radicale sgradevole intervistare dico sgradevole per nominare inattivo e io stati mi dissocio quindi no in sintesi quando io a questi grandi scrittori ho sempre chiesto
Ma perché scrivete dei drammi in tutti tutti in coro negli anni sono sedici anni che faccio la freelance ma ho iniziato molto piccola sempre per il fatto dell'età
E mi hanno tutti risposto la felicità evapora sulla pagina ora il mio libro in realtà una via di mezzo e credo che la definizione migliore l'abbia data il mio direttore editoriale che qui e che ringrazio molto perché è venuto anche a Roma Marco Garavaglia grazie di avermi voluto
E di essere qui e la definizione migliore la data lui è un finto rossa e poi ognuno faccia le sue valutazioni il primo capitolo si intitola
Mai abbassare il livello di glamour quindi se volete vi sbatto in faccia una cosa hanno detto alla Sex and the City e ci può stare e la prima frase ho abortito dieci giorni fa
Appunto esattamente il
Il mio come dicevamo forse all'inizio quello che raccontava che chiara detto Scibone in prima persona e
E anche il discorso dei liberi di scrittori che possono essere non essere Carini quando si parla di Houellebecq
E si dice sgradevole adesso questo non per via perché se no rimaniamo a un livello anche di censura delle delle opinioni la si gradevolezza sta nel fatto che la potenza di narrazione Niguarda è che è di si riflette poi anche in lui come scrittore
In maniera talmente potente che
Esso interviste
Sono meravigliosamente anche secondo me
Schema dei voli ma fortemente importanti che ed è il diffidate di di chi
Viene intervistato e viene incontro
Al al suo intervistatore non si può essere molto cortese nelle interviste non è che le ho capite
Debba finire a schiaffi però è importante mantenere dei ruoli e soprattutto avere un'idea di una costruzione dette da domanda però che qui viene siccome tu sei
Come meglio non scrivere mai un romanzo e che se ne scriverò implicate mi
Quindi non e però entrambi ci occupiamo di di scrittura e abbiamo intentato interviste abbiamo lavorato insieme
Quando si passa alla alla narrazione
Rispetto a io appunto ti ripeto sono rimasto sono
Sorpreso
Non stupito però Coco c'è una continuità così anche con i lavori giornalista culturale io non so non scrivere mai un romanzo ma perché mi riconosco anche le non capacità di farlo
E invece adesso quindi mi viene da chiederti come queste cose queste cose sono sempre proceduto in parallelo cioè qual è qual è la molla che poi ti spinge visto che poi questo romanzo c'è molto
Di quello che tutti è successo in questi in questi anni la parte delle delle interviste incontra e persino illuminanti anche direi l'amore per gli scrittori che perché
Che fa questo lavoro è un amore molto profondo cioè l'ASP di fascino che uno scrittore suscita in te come giornalista che una delle molle per fare questo lavoro ci può essere il grande fascino per il libro ma il libro in sé
Magari anche lo scrittore
Alla su questo fatto di scrivere ti potrei dire che da bambina volevo fare a giornalisti alla scrittrice è vero ti potrei dire che intervista a voi vicini rompevo le palle a tutti è vero
Ti potrei dire che tutti andavano in discoteca io stavo con Genova stent
è vero però sembra dei cliché ma purtroppo è tutto vero lei non sa o delle persone andavano in motorino e io volevo solo finire non sa Andrea De Carlo è utile anche parte una maggior lui al suo libro più sottovalutato più bello è tutto vero
E il discorso della scrittura come funziona se passare da dal dal giornalismo poi io scrivo su un quotidiano che Repubblica ha scritto sul mucchio per tanti anni Conticchio mensile un altro orizzonte temporale di articoli hanno una scadenza diversa
Ti che ti dico un aneddoto divertente della presentazione di Milano questa è la seconda presentazione della mia vita del mio primo libro quindi scusatemi se dico delle sciocchezze
Comunque a Milano è successo questo mio capo di Repubblica mi ha gentilmente presentato in modo molto bello e però ed è ha detto i titoli dei capitoli mi sono piaciuti tanto c'era la mia editore gli ha fatto i complimenti
E io nella mia e di Tarvisio trauma sono suoi ce li ha scritti l'autrice del mia capomafia dai suonando IRES che invece erano miei
Per dirti come la scrittura lunga non so come non è stata programmata cioè di
Un pregio che posso garantire questo libro e l'autenticità
Non sa come mi sia venuto io appena potevo lo scrivevo fatto undici versi undici revisioni
In quattro anni ho rinunciato a tanta vita c'è però c'è non messa spero altrettanta
Con questa effervescenza come si lavora con un editore che tu sai che ha una parte rilevante no del lavoro di scrittore perché appunto mi pare che il tuo capo addice belli capitoli pensa sempre al lavoro dell'editore
Il ma ieri urta e ricordiamoci che nel corso della nostra storia d'Italia e e che sono stati editor e ci sarebbe la visitano capire non è non è un lavoro da di secondo piano ecco come è andata
Guarda andata che mi sono trovata benissimo essere appunto sempre Marco che mi diceva ma perché non litigate
Io mi sono trovata molto bene perché caratterialmente poi appunto scrivendo su Repubblica che è una
Grandissima palestra
Anche
Dura cioè nel senso che io
Sono abituata il quotidiano lo fai veramente all'ultimo minuto quindi sono abituata un po'a cambiare tutto cioè non so per esempio io intervistò
Stefano Petrocchi Ciao è una pagina e poi l'ultimo minuto mi dicono
No c'è una pubblicità oppure c'è una cosa diventa mezza colonna quindi un possono abituata che qualcuno mi dà delle indicazioni un poi ci siamo trovate bene a livello attende
Lei mi ha salvato sicuramente da una querela cambiato un capitolo completamente
Perché rischiavamo una querela io l'avrei anche rischiata però alla fine abbiamo scelto la via pacifica
E poi mi ha sicuramente aiutato capito che la parte più difficile
Sono i flash back in un romanzo perché i miei personaggi che sono molto connotati non tanto fisicamente ma con le loro abitudini la Russia loro caratteristica per flash back di schiavi un po'di
Le aree di appesantire però no io mi ti posso dire che quello che mi manca di questi mesi tre pubblicazione
Lavoro sul testo infatti sto già scrivendo la seconda parte quello che
Sì come l'idiota voglio fare un dittico
Come dichiarata se un livello letterario leggermente diverso esatta pari quello che mi manca di più a quello quello che mi stampava in pesando
Sicuramente è una giostra di alta cioè emotivamente per me che vivo tutto a mille comunque questa prima settimana di uscita del libro è stata indimenticabile ma anche impegno attiva perché passi
Se Continent c'è comunque ultimamente qualcuno Pittis qualcosa sul tuo libro anche cose molto belle però ti sei lì e non sa come cosa dire
Sì si possono mettere in rete quando uno scrive adesso no la canzone no tutti la canzone poi
Mentre si ascolta ogni persona che sconta la canzone pensa di questa canzone qualcosa che non non è più solo tuo con libro finisce in questo modo non nel senso che
I giudizi degli altri faccio una giornalista anche poi quando legge necessari di poi anche irritare se le cose
Non non vengono
A volte come tu pensavi cioè c'è questo procedimento di
Riportato a una direzione molto precisa certe cose le racconta in maniera dire piuttosto chiara poi c'è il famoso
Il territorio dell'elettore che a me sta tanto a cuore in quanto anche lettori che è sacro no
Cioè tu
Adesso io non so quante recensioni mi sono proprio per per presentarvi tenuto alla larga la Matranga anche dal dal da quello che
è stato scritto però
Chiare già irritato leggere qualcosa che che
Che trovi si è andato fuori tema cioè cioè c'è stata anche questa parte tua di del giornalista che legge delle cessioni dei colleghi e si irrita
Guarda io devo dire pubblicamente che l'inizio è stato incrociando le dita bello per cornuto undici articoli del libro uscito il diciannove marzo
Quindi donne da un po'non potrai entrare nel merito ora ovviamente non sarebbe neanche carino verso ca quello che ti posso dire una cosa che mi fa molto ridere quelli che ne hanno scritto leggendo il libro
La prima domanda che mi fanno nell'intervista che non è una domanda diritto è
Quantifichi ai
E mi fa ridere perché io non io intervistato veramente migliaia di scrittori la prima la prima domanda non può essere quanti figli hai oppure ce n'è un altro che girava attorno a questa cosa a un certo punto io ho detto ma chiedimi se sono mamma io sono quei chiedi nero perché era un cinque minuti che non mi faceva questa domanda e quindi mi fa sorridere questo fatto che io capisco che siano anche interviste se voi non facili
Perché comunque libro molto personale molto intimo e quindi forse diverso che
Non so un saggio sulla 'ndrangheta insomma
Con tutto il rispetto per i saggi sulla 'ndrangheta cioè nel senso che
Un trailer c'è una un thriller dell'anima un manuale di ricette
No
Dal verbale
Meno
Potresti farlo
Questa manuale di ricette
Fertilizzanti ma per queste
O Lovo fritta e quando ci si diverte come dice il poeta il tempo vola non so se qualcuno di voi vuole partecipare per evitare che sia un ping pong tra di noi se ha letto il libro ha anche
Sviluppato magari qualche cosa e soprattutto ecco
Io io ripeto da semplice lettore
Come poi Annarita anche su sottolineato il il calvario di chi appunto a problemi di
Fertilità
In Italia se segue la
La via Crucis Di Gioia è è un calvario che
Ci fa pensare chi qualcosa su su
Su questa legge va fatto cioè
C'è un'altra parte libro abbiamo parlato io posso parlare di quello che
Secondo me sono le sue qualità letterarie ma soprattutto narrative tra cui metto anche tutte questa folla di scrittori più o meno piaccio uniche a me non è che
Ma ce ne impazzire pittoriche girano intorno alla
Al alla protagonista o anche colleghi amica solo
Scrittori dall'altro credo che questo libro abbia il grande merito ogni di farci entrare dentro una cosa che tante volte magari ci sfuggirebbe e che io per primo non non non metterei nella dovuta considerazione per cui se questo libro
Permette di fare un passo rispetto a quello
Che diceva Filomena sarebbe bello perché sono dieci anni che si sta su questo versante quindi le storie Riggio Di Gioia una storia con i quali Gioia lieve
Fittizia ma assolutamente plausibile
Assolutamente plausibile
Aggiungo una cosa su questo aspetto se vogliamo politico appare fatti vorrei finire se poi con una domanda Filomena io sul per tre giorni ha cercato Filippo sensi che al portavoce di Matteo Renzi
Perché è un discorso che a metà molto fastidio una cosa che dà molto fastidio dei politici italiani e di cui italiani perché vivo in Italia
E che non ci chiedono mai se siamo felici la scena preferita c'è parla non solo di
Tare SP villa ma ci credete io leggo venti quotidiani al giorno non so ancora cosa cavolo sia allattare essa anzi se dopo qualcuno me lo spiega
Parlo non solo di queste cose
Però non ti chiedono mai stesse Felicetti il che sale lo si può fare anche con pochi Euro cioè non è perché tutti dico alla crisi non è vero la scena la mia scena preferita del libro
Intendo il capitolo venticinque che esattamente al centro no tra la prima parte
Nella seconda parte della protagonista perché questo è soprattutto un percorso di risalita cioè inizia con la perdita di un figlio ma poi la protagonista trova qualcosa ed è lei che ha dato anche la forza avviene no di
Essere ancora proprio anche fisicamente qui
Il capitolo venticinque si chiama dimmi stesse felice Alberto che un uomo che ha un certo punto entra nella sua vita perché quando i fidanzati sono distratti succede
Rientra nei questo registriamo cautelare
Ma questo non lo tagliamo
Alberto entra nella sua vita loro suonano a una festa per Nicole Krauss che è una scrittrice americana casa dell'editore milanese che la pubblica
Quindi un contesto affollatissimo dove si parla solo di articoli di di lavoro no di discorsi se vuoi molto innocui non personali
Esito che si ritrovano in un corridoio Stretto pieno di fatto di famiglia
Per andare alla stanza del buffet allora lei si si mantiene rigida perché sta periziare gli ormoni o fidanzato ha perso un figlio avuto due operazioni cioè non sta benissimo a quel momento allora lei parla di Nicole Krauss lui
Ne prendo il polso sinistro e le dice
Dimmi se essere felice
Poi però arrivano delle persone quindi questo dialogo rimane anche qui possiamo dire abortito no
Rimane sospeso
Luis poi se ne va con la sua fidanzata ufficiali che si chiama Linda comunali Lina quindi tu pensa Pappaterra Gioia no e io sono i giovani ci sono che la zona
Dai giovani sentiamo
Sentiamo
Non sa a chi no ENI ne sentiamo Noemi
Noemi alla mia preferito comunque
Anzi quindi poi appunto arriva la falla LUISS e loro non si parlano più lei è seduta su una scienza donne di questa terrazza coperta dovete andare via con la sua fidanzata
E pensa lui è il primo uomo che mi chieda se sono felice dopo un aborto due operazioni e lì credo che Gioia si inizia un po'ad innamorare di questo Alberto può e non vi diciamo come dato però
No Walter dai divari vero Manti sisma no io vorrei finire con i ringraziamenti dopo se avete domande me le fate però volevo finire con una domanda Filomena Gallo a proposito di Renzi per chiudere il cerchio sull'aspetto anche politico
A parte si verifichi può sensi sei dissi che sono tre giorni che hanno cerco che potrebbe
Essendo il portavoce che dovrebbe parlare con i giornalisti ma mi farebbe piacere che rispondesse insomma le e-mail
Iddio appunto il libro lo darò in qualche modo al Presidente Renzi perché trovo veramente
Imbarazzante che si annunciano riforme non nel perfino non so gli ospedali pubblici per animali con tutto il rispetto per chi ha un cane ma non è che noi non possiamo preoccuparci delle donne che vogliono un figlio quindi volevo sapere come vedi
Questo cambio politico sarà il quindicesimo in in due anni se però è la volta buona sera bensì si è accorto che nelle sue numerose riforme che c'è questo buco
Ma dubito di incontrare ma il portavoce di Renzi perché io rappresento quella
Quella parte di ti richieste da parte dei cittadini a cui non ci sono risposte dalla politica attuale quindi la mia risposta i sicuramente io sono molto preoccupata
Per il futuro che a cui andiamo incontro
Ed è una preoccupazione che trova conferme nelle dichiarazioni cui le
Leggiamo un sentimento che alla base mettiamoci d'accordo su determinate tematiche no ascoltati i cittadini e diverso perché il Paese un Paese che non presta attenzione al benessere dei propri cittadini in un'epoca in cui l'Organizzazione mondiale della sanità prevede che
Entro il due mila venti la malattia predominante sarà la depressione dovuta
Ad uno stato di fatto che purtroppo investe tutti i cittadini di questo Paese che non vedono riconosciuti i propri diritti che devono combattere combattere dalla mattina alla sera
Con un premier che parla di rinnovamento
Di nuovo che avanza ma che sa molto di vecchio purtroppo
Scusate mi ci metto il sinistro
Agli analisti va finiamo nera riprendono riprendo la parola per dire che chiaramente chi gestisce la comunicazione in certi casi per è
Ha tra le mani una
Un mezzo importante perché queste cose
Vengano stimolate più che incontrare il portavoce ecco dai portavoce chiaramente sarebbe bellissimo ebbe e sarebbe no nel senso è bello incontrare il portavoce ma molto
è evidente che quando insomma io lavoro ENI in una radio ad alta diffusione e devo dire che tante volte chi ha la possibilità di comunicare
Pecca in questi in certi casi di codardia o di c'è in questo le responsabilità di chi fa il mio lavoro sono enormi perché
Al di là dei di quelle che sono
E
Le colpe dei politici c'è un problema che si chiama comunicazione e soprattutto ancora una volta
Anche le aggregazioni aggregazioni tra cittadini che devono ripartire cioè qua bisogna par partire dalla base di come si comunicano i problemi e magari
Si arriva anche a queste cose che bisogna proprio costruire bisogna pensare che noi stiamo
Dobbiamo partire dalle basi e tante volte e molto più facile fare sempre intrattenimento e e non ricordare i problemi chi ha le delle responsabilità in questo
è anche chi gestisce veramente alle volte magari in una mattina radiofonica milioni di persone e questo una è una considerazione che farei franca
E io voglio ricordare il motto dell'Associazione Luca Coscioni dal corpo del malato al cuore della politica appunto perché la bisogna tener presente quelle che sono le esigenze dei cittadini di un Paese
Che non si può ridurre a termini come diceva Anna Rita difficili a volte non
Non comprendiamo e basare soltanto
L'avanzamento di determinate riforme su una questione che parte da lì dei problemi economici non posso pensare ci discostiamo da questo tema che
Non viene non venga aggiornato nomenclatore tariffario che riguarda le tariffe dove sono previste le protesi gli ausili per immaginati per i disabili
Perché non ci sono soldi non posso pensare che non venga aggiornato un l'elenco dei le le i LEA perché non ci sono soldi
Non posso pensare che viviamo in un Paese dove c'è un federalismo sanitario dove ci sono Regioni che agiscono un determinato modo e dove quando ci sono buone leggi non vengono applicate
Perché c'è altro cui pensare e mi riferisco alla centonovantaquattro dove le Regioni non effettuano
Quella loro compito che hanno di vigilare sulla corretta applicazione
E l'aumento degli obiettori di coscienza di fatto impedisce il ricorso ad un diritto previsto per legge e
Tra tra l'altro da una legge apposta a contenuto costituzionalmente vincolato
E l'elenco sarebbe lunghissimo e ne approfitto che siamo qui e so che Annarita me lo consente anche per va
Inviare era di ascoltatori quanto ci sentiranno agli ospiti qui questa sera un invito
Dal quattro al sei aprile si terrà qui a Roma il Congresso mondiale per la libertà di ricerca scientifica convocato dall'Associazione Luca Coscioni al partito radicale
Che vedrà sui temi importanti su cui purtroppo
Vediamo troppo spesso la voglia di non decidere di non una instaurare nessuna forma di dibattito
Su quei temi noi ci incontreremo per tre giorni qui a Roma il primo giorno in campi il la alla Camera dei deputati giorni successivi in Campidoglio e avremo ospiti internazionali
Insomma
Gli aspetti
Allora se ci sono domande


Sì lo aveva detto
Va beh quella sì così

La signora bisogna che lo dica qui gli aspetti faccio un balletto che tanto
Come assessore meglio
Allora mi ha incuriosito il titolo del libro non chiedermi come si è nata cioè rileggo un nesso di angoscia
Tra ad una protagonista vanno lette libri tra la protesi mister la sua creatura
Natura
Allora le dico quest'altra cosa sempre prima presentazione a Milano una persona dice
Ci sono mi fa un complimento sulla bella scrittura quindi a tutta contenta no perché è un bel complimento per favore leggo una parte voleva leggere le ultime due frasi che sono risolutiva ora non è stato il maggiordomo per alzata
Quindi io su questa cosa secondo per capire il titolo bisogna credo a leggere il libro cioè quello che posso escludere l'angoscia perché non è un sentimento che la protagonista si chiama Gioia quindi se vuole
Un'indicazione io elettori il Titolo secondo me suona bene e la cosa incredibile che è stato il primo e unico titolo di lavorazione
C'è quindi

Guardi io sono falsi facilmente rintracciabile se vuole le lascio i miei contatti e poi mi dice perché proprio
Né indicato anche la biografia al mio contatto e comunque no quello che posso dire
E anche se vuole una provocazione visto che e considerato discriminante eseguire delle vie che alternative ma poi ne sappiamo che chi ha che giudica la normalità quindi forse è anche una provocazione un gioco
Ci sono c'è un'altra domanda viene qua acquisire remore tagliamo
Buonasera intanto complimenti per il libro io direi per quanto riguarda la libertà di ricerca scientifica da ricercatore
La sanità dell'Istituto superiore di o che siamo messi maluccio perché se l'Istituto di sanità superiore di sanità che è l'organo tecnico scientifico del servizio sanitario nazionale del ministro
Ormai è
Sta sta boccheggiano sapere e saper
Diciamo per tirare l'ultimo l'ultimo respiro mi pare mi pare che siamo arrivati alla frutta quindi ben dire che
Con tutta la l'apprezzamento però nel dire che problema sta veramente da un'altra parte
Cioè nel senso che se un Paese decide di privarsi dell'unico organo tecnico super partes
Per quanto riguarda tutto ciò che riguarda la salute nel Paese
E per cui i ricercatori devono con sono costretti a ricercare andrà a trovarsi i fondi attraverso convenzioni con la stessa industria che teoricamente noi dovremmo controllare questo la dice tutta
Quindi è bene che i cittadini sappiano che cosa sta succedendo qual è la manovra che è nata molti anni fa
Però io per l'occasione volevo dire anche un'altra cosa volevo invitare tre persone importante in gamba come voi
Perché non lanciare un decalogo dei diritti dell'individuo nel senso che
Ci sono una serie di problematiche pratiche da fare subito
Da attuare
E quindi sarebbe il caso che dovrebbero in qualche modo dare di nuovo dignità all'individuo già dopo Giordano Bruno insomma ecco finalmente abbiamo un Papa che sembra già leggermente spostato rispetto all'asse consueto quindi potrebbe essere anche
Momento opportuno se pensiamo per esempio che una persona che è ricoverata in ospedale
Non può essere assistita da nessun altro che non sia un parente ancora oggi in Italia quando in Europa non c'è più nessuno che ci ha questi limiti
La Polonia da dove arriva la la donna che fa la polizia a casa mia ce l'ha da tempo cioè chiunque può assistere un amico
Per non parlare appunto della diritto somma di dieci
Era sull'eutanasia e altre cose questa cosa pratiche di una serie di
Catalogna non cataloghi somma rapido per l'Inter insomma rinfrescare un po'le memoria tante persone che ce l'hanno un po'labile Enzo anche te questa massa di
Di nuove nove energie non regioni che arrivano insomma si rendano conto che
Senza che ce ne siamo accorti siamo diventati veramente il
Poi se insomma che
è da considerare non terzo quarto ma forse
Un mondo rapidamente insomma tornati indietro tante piccole cose che non ci stanno sfuggendo di mano e cose che sembrerebbe ciò non costano neanche tanto insomma voglio dire io recentemente non ho potuto aiutare un mio amico perché è ricoverato perché
è
Per famiglia insomma in difficoltà un fratello che sta negli Stati Uniti e quindi uno di noi sia dovuto spacciare del fratello per avere un'informazione agli semplicemente questo quindi
Dall'invito a tre persone come voi molto molto tosto e molto forti
Per cui avendo anche a disposizione dei mezzi lanciare un po'un anno questo movimento fra fra chi è chi o al sentire insomma fra gli scrittori
Gli opinionisti insomma le esigenze un decalogo diritti dell'individuo insomma al di là per esempio dei
Matrimonio fa riconoscere le coppie di fatto ma riconosciamo i diritti dell'individuo di fatto prima che della Coop perché bisogna essere in coppia per avere qualche diritto scusate
Solo questo grazie
Grazie e sui Decaro Dio sempre
Credo che sarà e sul e sul fatto che forse si vede rimaniamo laici però perché io
è importante in sé
I mezzi i mezzi gli avvertimenti li abbiamo
Se
Se non ci sono al sito e questi pessimi gusti musicali che sta tagliate la cui di Radio radicale di treno è e Linda perché hanno non per una
Per levigare che a perché Era delinearsi
E Chiti c'è qualcun altro che ha
Qualcosa
Comunque le coppie di fatto si dei tetti cioè riconosciamo le serve no noi non lo so che siamo una coppia di fatto no ecco
Nove non vorrei mai allora Tucci voi salutare con un come incipit
Grazie dottor ringrazio molto voi tutti voi quelli che conosco quelli che non conosco siete stati molto carini perché io Gianni vedevo io Marco zone Filomena quindi vi ringrazio tanto è stato invece un pomeriggio bellissimo spero
Ringrazio Filomena Gallo
Rilevata è però essa non Santini dalla Cina non sembra consuntivi ringrazio molto Filomena Gallo per fare salutiamo la con un applauso per tutto quello che ha detto il cui e per tutto quello che padani e che farà
Perché noi col cavolo che ci fermiamo
E ringrazio molto John vignola col quale false diventeremo una coppia di fatto ma dobbiamo parlarne meglio e so che cosa votiamo con un applauso per favore
Ringrazio il mio editore che mi ha portato a Roma non sono mai avvenuto Hierro disperata vasche ho scritto al mio agente cento volte viene a Roma il lui faceva finta di non vedere anche quelle Niene il mi sento molto sola
Però va inteso Narcos venuto di volevo salutare con poche frasi visto che alla fine noi scrittori forse siamo più bravi a scrivere che a parlare
Volevo leggere solo il primo delle pene frasi dell'incipit e che anche questo in undici stesura e non è mai cambiato di una virgola e far serbo vuol dire che doveva essere così
Ma io a breve la premessa è che non sono un'attrice quindi prendetela come una lettura proprio del della ragazza H che passa detto ora Gazzetta per abbassarmi netta
Ventidue
Mai abbassare il livello di glamour sei gennaio Nizza a Milano
Ho abortito dieci giorni fa però andata correre presto poi cereali e marmellata doccia profumata e con il tablet a leggere quotidiani sulla prassi Bori pace
Non c'era nessuno alle nove di una delle ultime mattine dell'anno tranne un pescatore torso in piedi con una canna lunghissima un centimetro dal mare Bonjour ci siamo detti a quell'ora per me poteva bastare
Sul lettino rosse blu la salsedine si mescola veti in strada che non tolgo mai
Guardavo le spalle dell'uomo per un secondo invidiato la sua fiducia nel futuro
Dopo venti minuti il ventre si incendiava ma nessuno mi aveva avvertito
Il ragazzo del bar della spiaggia mi accompagnata alla toilette chiedendomi in francese se stessi pena fine i francesi ti odiano se non lo sia loro lingua in realtà avevo paura il mio famoso sesto senso
Dell'ansia di salvarne ha dimenticato il tablet la borsa sul lettino alle spalle del pescatore che non si sarebbe accorto di nulla
L'incendio nel ventre aveva prodotto un litro di sangue che formava misteriosi disegni sulla slitta di cotone rossa in questi casi è meglio non resistere grazie
Resto a firmare le copie anche e mi piace molto da dire quindi ora qualcuno mi deve chiedere di firmare la copia c'è
Ma efficace