28MAR2014

Un saluto dal Kazakistan italiano

EDITORIALE | di Maurizio Bolognetti Latronico - 00:00. Durata: 2 min 55 sec

Player
Editoriale di Maurizio Bolognetti sugli effetti colllaterali delle attività estrattive in Basilicata.

Registrazione audio di "Un saluto dal Kazakistan italiano", registrato a Latronico venerdì 28 marzo 2014 alle 00:00.

Tra gli argomenti discussi: Acqua, Agip, Ambiente, Associazioni, Basilicata, Confindustria, Controlli, Ecologia, Energia, Geologia, Inquinamento, Ministeri, Nomisma, Petrolio, Politica, Radicali Italiani, Salute, Terremoto, Universita'.

La registrazione audio ha una durata di 2 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

è sempre un piacere poter ascoltare nei riflessioni dottor Davide Tabarelli
Al rappresentante di Nomisma Energia che identifica incontrino come un intralcio allo straordinario lavoro fatto dalle compagnie petrolifere
Vorrei ricordare senza necessariamente di scomodare il delta del Niger o l'esclusione del pozzo di Trecate che non si contano gli effetti collaterali prodotti dalle attività di estrazione di idrocarburi
Per esempio in una regione che il dottor Caparelli conosce bene la Basilicata
Sono stati censiti oltre quattrocento siti contaminati dalle attività di trasporto ricerca estrazione e coltivazioni idrocarburi e sempre nella Basilicata detta saudita
Registriamo l'inquinamento di invasi e sorgenti anch'esso connesso alle attività di estrazione di idrocarburi
Sì dottor Tabarelli lei la Basilicata la conosce molto bene visto che nel novembre due mila dodici partecipo ad un convegno dal titolo ricerca sviluppo e di utilizzo delle fonti fossili il ruolo del geologo
Un commento patrocinato dalla Presidenza della Repubblica dalla Fondazione Mattei lassù filiera da Confindustria Basilicata dal Ministero dell'ambiente marino istruirsi tagli sugli la Basilicata e da tanti tanti ad altri
Un convegno sponsorizzato da nido il gas Appennini NRG più vanno torna trivellazioni insomma dalle compagnie petrolifere
Un convegno ovviamente senza contraddittorio dal quale è emersa in una strana figura del geologo mediatore
E nel quale lei Ebea relazionare l'Assemblea con un intervento dal titolo l'estrazione petrolifera egli opportunità per il mondo professionale
Inoltre
I radicali
Dottor Tabarelli erano fuori nella gelida piazza Mario Pagano a spiegare cosa davvero sta succedendo cosa accade davvero nella valle dell'Agip
Dove succede per esempio che si decida di trivellare un puzzo detto percolano in una zona ricca di sorgenti in prossimità di un fiume che alimenta l'invaso del Pertusillo in una zona ad altissimo rischio sismico
Sì nella Valley dell'Agip le compagnie petrolifere hanno
Fatto proprio un lavoro straordinario e poco importa se questo lavoro è entrato e continue creare in rotta di collisione
Come alla tutela ambientale con la tutela della salute umana e che magari venga fatto a volte anche in dispregio di quelle che sono
Elementari norme di tutela hanno ambientale
La Samp la saluto davvero da quello che mi permetto di difficile una sorta di Kazakistan italiano