01APR2014
rubriche

Lavorare Info - rassegna stampa sul mercato del lavoro, l'economia e il Welfare

RUBRICA | di Valeria Manieri RADIO - 00:00. Durata: 25 min 42 sec

Player
In studio Valeria Manieri (Radio Radicale).

Rassegna stampa sui temi del mercato del lavoro, l'economia in Italia e in Europa.

www.radioradicale.it- www.lavorareinfo.it.

Puntata di "Lavorare Info - rassegna stampa sul mercato del lavoro, l'economia e il Welfare" di martedì 1 aprile 2014 , condotta da Valeria Manieri .

Tra gli argomenti discussi: Amministrazione, Decreti, Economia, Finanza Pubblica, Fisco, Governo, Irpef, Lavoro, Madia, Mercato, Ministeri, Politica, Pubblico Impiego, Rassegna Stampa, Renzi, Riforme, Stato, Stipendi, Tasse, Ue, Welfare.

La registrazione audio di questa puntata ha
una durata di 25 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale lavorare importiamo nuovo appuntamento della rubrica di Radio Radicale dedicata ai temi del mercato del lavoro e dell'economia in Italia e in Europa e buongiorno era di ascoltatori rilievi parla Valeria ma
Nieri questa settimana proveremo a fare una rapida rassegna stampa per fare il punto della situazione per quanto riguarda i primi passi del Governo recante i suoi primi provvedimenti quelli che sono diciamo già citati
I avviati quelli che sono ancora in fate di studio in una prima parte parleremo nel dettaglio del taglio delle tasse e dei creditori in arrivò i tempi di
Gli architetti gli sgravi IRPEF
Avremo appunto il bonus fiscale di ottanta euro in busta paga ripeto dediti bene dei i lavoratori a partire già da questo
Maggio perderemo ancora del
Governo e delle in particolare il Ministero dell'economia che stanno lavorando alla stesura di un decreto legge che prevederà a ulteriori misure che però presentato insieme al tetto al Documento di economia e finanza reti al PNR al piano nazionale di il cuore a me
Il decreto e ieri Documento di economia e finanza come sapete
E ha un termine fissato per il dieci aprile per il vaglio di Bruxelles
Previsto parleremo ancora invece poi di
In particolare i giochi d'acqua con un analisi acuta come tante del professore
Ferrera dalle pagine del Corriere della Sera quel tipo come toccheremo un tema che nei conti giorni affatto parecchio discutere anche per alcune uscite
Diciamo da parte del ministro
Della pubblica amministrazione Marianna Madia e questa volta non si parla tanto degli esuberi della pubblica amministrazione e quanto piuttosto etico come
La alla pubblica amministrazione via organizzata parleremo infatti grazie all'articolo di legge Gian Antonio Stella sempre dalle pagine del Corriere di qualche giorno fa
Di
Appunto come poter richiamo odierna le ricordo evocare e moltissimi lavoratori della Pubblica amministrazione ma partiamo subito diciamo da dei dati
Italia ed è riforme
è possibile con un articolo del trentuno ammazzo apparso sul Sole ventiquattro Ore ditino mettendo le il
Momento della verità per i conti e le riforme dal terzo
Al IRPEF prima gli impegni programmatici poi le misure e i provvedimenti tenta cedimenti di torta nel rispetto della disciplina di bilancio europeo e vincoli costituzionali che citiamo auto importi è un po'percorso a ostacoli quello che attende il Governo carenti a partire dal Documento di economia e finanza all'intera trasmetto a Bruxelles entro il dieci aprile con le nuove piene sul PIL e tecnici te cornice fondamentale di riferimento per il Programma nazionale di riforma ed era propri mariti e di stabilità attribuire nella seconda metà di aprile nel mentre relative coperture cui affidare il taglio di dieci miliardi del IRPEF che Matteo Renzi in per rendere vivibili a partire dalle buste paga di maggio finora il Presidente del Consiglio ha incassato da Bruxelles
Al pari di Parigi e Berlino che pur con sfumature diverte una preliminare e per molti versi scontata apertura di credito al programma e portata in camera e agli effetti partner europei
Ora è il momento di passare alla concreta formalizzazione dell'intero pacchetto di riforme strutturali illustrate dal premier dal fisco al mercato del lavoro dalla procura Pubblica amministrazione alla terribili alla gli oneri pesa impegni cogenti da sostenere con l'indicazione dei tempi di realizzazione per ogni riforma e l'esame da parte della Commissione europea che annuncia puntuale tanto acconti distorta
La procedura è fissata dal cosiddetto semestre europeo embrione di coordinamento eclatante e delle politiche economiche che quest'anno coincide con il primo fondamentale biglietto da visita del nuovo Governo
Già da domani
Gaeta in occasione dell'Ecofin di informare e di domani mercoledì ad Atene il Ministro dell'economia Piercarlo Padoan avrà l'occasione di illustrare ratio e contenuti salienti dei documenti in via definizione non è all'ordine del giorno alcuna trattativa sul rispetto dei vincoli europei a partire dal tre per cento del rapporto deficit PIL
Ed al conseguimento del pareggio strutturale di bilancio rapida Qatar più impegnativa e ambiti vota tracciare il percorso pluriennale che dovrebbe condurre l'economia italiana fuori dalle perché della recessione della bassa produttività e competitività in cui viviamo immersi da oltre un decennio
E
Articolo ovviamente
Fra va
Ancora avanti ma partiamo invece
A un
Un altro
Articolo che ci aiuta a fare il punto a della dell'opera che neanche dipenderà in più che ovviamente chi lega
Affido il doppio con
Dell'operazione di
Di ulteriori decreti decreti e misure che possano essere da stimolo all'economia
E al mercato del lavoro taglio delle tasse arriva il decreto sette miliardi per i gravi IRPEF per l'articolo campeggia sulle pagine del Messaggero del trentuno emanato
E l'articolo è è accurati Andrea Battisti
Per loro e ridiventa lavoro provvedimento entro il dieci aprile coperture dai risparmi e due miliardi di minori in Peretti sul debito
Il provvedimento il conto alla rovescia è iniziato il Governo si appresta entro pochi giorni a mantenere la principale promessa fatta da Matteo Renzi il bonus fiscale ed attività or tanta euro in busta paga a partire dagli stipendi di maggio continua a palate Palazzo Chigi il Ministero dell'economia stanno lavorando alla stesura di un decreto legge che sarà presentato insieme al terzo il Documento di economia e finanze ampie mentre il piano nazionale di riforme arriveremo in tempo entro il dieci aprile diciamo genetico Morando Vice Ministro dell'economia la data è quella prevista dalle nuove regole europee come termine ultimo per presentare il tema ad il venti settembre stanno facendo gli ultimi conti sulle risorse a disposizione per tagliare IRPEF saranno aumentate rete Ghioni per lavoro dipendente probabilmente dagli attuali mille ottocentottanta euro a due mila quattrocento euro
In questo mondo
In questo modo de il beneficio massimo dovrebbe arrivare percettore istituendi annui tra per
Ventimila e ventitremila euro qui tira insomma un po'il conto
Della della situazione di come dovrebbe avvenire questo
Questo questa detrazione del costo della operazione
Per è di circa sette miliardi meno albi dei dieci miliardi indicati dai tempi motivo ed in più di dieci miliardi sono calcolati su base a
Hanno per il due mila quattordici non dovranno essere coperti i primi quattro medico non risparmia sui conti pubblici poco più i tre miliardi
Di Europ
E qui inizia la parte del
Dell'articolo dedicato invece alla
Alla
Ardua questione delle coperture fuori dalla manovra dovrebbero invece rimanere incapienti coloro che dichiarano meno di otto mila euro e che ricadono nella no tax area
Ma per far partecipare anche l'ora lo sgradito avrebbe un costo aggiuntivo per quest'anno il P due miliardi di euro come saranno recuperate lievito nella gran parte
E arriverà dai tagli il PIL da alcune delle misure indicate dall'attendere più o del commissario Cottarelli Taranto attuate direttamente con il decreto taglia tappe ci sarà
Sicuramente una stretta sull'acquisto dei beni e servizi che sarebbe già stata quantificata in un miliardo di euro un altro miliardo anche qualcosa di più dovrebbe arrivare da un'attenta sui trasferimenti alle in preda a partire dai fondi alla sul trasporto nel tetto delle decreto troverà spazio anche il taglio degli stipendi dei dirigenti della Pubblica Amministrazione lobbying vivo dei risparmi o potrebbe anche essere allettato rispetto ai cinquecento milioni indicati dal documento di Curtarelli arrivando fino a settecento
Milioni equipariamo il tema
Molto caldo Alpa almeno diciamo a due in aree
Di spenta molto cari diciamo alla
Anche all'opinione pubblica il monte e retribuzioni dei dirigenti della
Spenta della pubblica amministrazione di ventotto miliardi dietro l'idea del Governo sarebbe quella di agire sui treni che valgono il dieci per cento
Di questa cifra congelando né per il due mila quattordici almeno una parte F trentacinque a parte è un conto è un conto è Uto al taglio dei costi nell'ordine di un paio di centinaia di milioni potrebbe comunque arrivare da tagli alle pinete della diffida
Sul tavolo del Ministero dell'economia poi ci sarebbe anche l'ipotesi i fatti contribuire la sanità
Con un miliardo di euro a i tagli della pietà per finanziare la riduzione dell'IRPEF ovviamente quanti parla di onnipotenti di un nuovo intervento sulla spesa
Parma cioè utica e ancora una parte dei soldi poi dovrebbero arrivare dal risparmio sugli interessi del debito pubblico grazie alla riduzione dello spread e qua enti farò con un un
Un ma compiuto di quanti
Soldi si tratterebbe lei ricorda di esposizione a questa voce sarebbero circa due virgola due o due virgola due miliardi di Europ
Che ancora
L'articolo va ancora
Avanti mandiamo agli altri punti potenziali nelle credo sarà anche inserito il taglio del dieci per cento dell'IRAP per lentamente costo dell'operazione due virgola sei miliardi
Vi è una copertura in questo caso tara approvata aumentandolo del dal venti per cento al ventisei
Per cento la tassazione sulle rendite finanziarie esclusi i titoli di Stato e vi risparmio e portare il taglio del dieci per cento in arrivo anche per le politiche le piccole e medie intende l'alleggerimento non perderà che i conti pubblici saranno tagliati degli oneri impropri già presenti nelle bollette
Il per quanto riguarda
Nuove nuove prime il Governo nel documento dico
Uno mia e finalità cambierà anche il quadro programmatico indicato nell'ultima nota di aggiornamento dove la crescita del PIL
Per il due mila quattordici è invitata ancora al l'uno virgola uno per cento Cometa prete o poco effettive sono state
Da molti diciamo Abruzzo riguardate delle previsioni infatti l'articolo dice proprio che tutti i primi tori internazionali indicano invece un prodotto interno lordo che non andrà oltre lo zero virgola sei zero virgola sette
Per cento quest'anno il Tesoro sarebbe orientato
Apportare le prime ad un livello leggermente superiore a quello delle vittime degli organismi nazionali e internazionali fissando l'asticella tra lo zero virgola otto e lo zero virgola nove
Per cento ECURIE Andrea patti che citava questo quadro completo delle acque a fare carriera e più
Dei Cottarelli anche diciamole possibile coperture per le nuove le nuove misure e nuovi decreti previsti
Andiamo avanti come
Preannunciato c'è un interessante articolo che del ventinove marzo o no
Apparso sul Corriere della vera firmare professore Maurizio Ferrera che parla dei contratti a termine anche
Di alcuni
Punti del giocattolo
In particolare chi parla di
Si fa un confronto diciamo dei parallelismi su quanto accadde
Al gioco d'accusa io Obama nel lontano autunno del due mila e undici
Diciamo professor Ferrera disappunto rispetto alle
Alle aspettative quella riforma approvò diciamo ha prodotto diciamo un topolino e lo stesso potrebbe accadere al giorno zakat
Di Matteo parenti col didattico del giorno latta però ora un topolino e il PD finiti divide né riforme del mercato del lavoro creano tensioni politiche in tutti i Paesi europei
In Italia a livello di conflitto su questi temi e in particolare sulle regole contrattuali registra però livelli patologici va bene che siamo una repubblica
Fondata
Sul lavoro ma ormai da tempo l'operazione
Per le regole ha fatto perdere di vista un punto essenziale tenta criticità e dunque investimenti innovazione dinamismo imprenditoriale capitale umano che più vita
E distruzione creativa e creatrice un'economia di mercato non produce occupazione
I fondi imbottigliati ostacolano la crescita italiana sono tanti intestardirsi sulle norme contrattuali è una PDA mio pecche può diventare dannosa perché come puntualmente successa negli ultimi anni genera compito aperta vero cambiamento sul decreto legge liberalizzati i contratti a termine e alleggerisce l'apprendistato
è copiata l'ennesima tensione all'interno del PD
Finite le giovani turchi tono molto critici le nuove regole aumenterebbero la precarietà è quello che pensano anche i sindacati i quali da più di un quindicennio fanno muro a difesa di uno status quo che impone rigidità
Senta pari ai contratti di assunzione a tempo indeterminato perenti e politico difendono ovviamente il contenuto del decreto e detterà indispensabile timbrano pronti a porre la questione di fiducia
La finestra del partito ribatte dicendo che potrebbe votare contro vi immaginate che cosa succederebbe per il nuovo Governo perdente la maggioranza nelle prossime settimane sul tema dei contratti a termine quali darebbero le conseguenze sull'economia sulla credibilità internazionale dell'Italia su quel poco di fiducia dell'opinione pubblica recuperando nei confronti di politica e istituzioni
Licia zappe era stato annunciato come un piano organico di misure volte a ricreare un circolo virtuoso tra crescita e lavoro aspettavamo documento di ampio respiro che facesse il punto sui risultati della riforma correre ore italiche ripartite raccordando tipi con i temi del fisco
Della pubblica amministrazione delle implicazioni della scuola invece è arrivato il decreto sui contratti a termine accompagnato da una botta di letti ed è legato
Ora con l'attuale annienta quest'ultima dai andava nella giusta direzione ed è per ciò che è stata accolta con favore ora però l'ABI la montagna del gioco Lacoste
Senta partorendo un topolino il disegno di legge ed è legata non è ancora pronto non c'è chiarezza sulla sua logica competitiva sulle tue CUP sulle tue coperture
Sul tavolo c'è sono con decreto dagli obiettivi modesti che per giunta fitta rivelando così controverso da richiedere ponte la fiducia per essere convertito in legge curiosamente ciò che sta accadendo ricorda da vicino larici senta del gioco l'atto originale quello di Obama rispetto agli ambiti agli obiettivi indicati dal Presidente Lurate nell'autunno del due mila e undici il provvedimento finale e del della prima avrei era successo diventato anche lì un topolino un insieme di misure volte a promuovere la creazione di piccole intese poter nome che porta fortuna dal vicolo cieco in cui si rischia di impantanarsi
In cui rischia di Impact impantanati il Governo ad un possibile via di uscita
E qui diciamo le possibili soluzioni tracciate dal professor Maurizio Ferrera la prima è una viabilità capace di
Cogliere le recenti aperture di Susanna Camusso sulla ridefinizione del contratto a tempo indeterminato e di arrivare a un compromesso contratti a termine meno libri quindi quanto preveda ora il decreto in cambio i contratti a tempo indeterminato con possibilità di licenziamento almeno in una prima fase
Equipaggi tocchiamo ovviamente il tema
Che avevamo accennato a quei avevamo accennato alla settimana quota con le parti d'Italia lavoro Maurizio Zappatori sulla sospensione
Dell'articolo diciotto per i primi
Tre anni la feconda è una via d'uscita passa
Qualche modifica oggettivamente opportuno almeno sul numero dei rinnova il testo del decreto e ricompattamento del partito e della maggioranza in Parlamento quantità arrivare al voto senza strappi in entrambi i casi
Premierà farà bene ad evitare una spirale di politicizzazione sul tema delle regole contrattuali pregheremmo tempo prezioso tenta ottenere puro un posto di lavoro in più e questi tuoi circolari in cui
Tra qui naviga inchiodate anche
Alcuni
Alcune le prossime misure che il Governo enti intenderà
Si prenda le tra alcuni
Scogli non di poco conto e concludendo no no RAP
Era nostra chiacchierata qui su Radio Radicale c'è anche è quello Perini esuberi statali che diciamo era ad un tema trattato e qual che giorno fa come ricorderete era parlato dalle laica e del commissario Cottarelli di esuberi statali con ottantacinque mila dipendenti a rischio ma di mettere al TAR continuarla nell'il nell'articolo che vogliamo leggerei Gianantonio Stella perché in qualche modo ribalta questo serie questo dato voi di diciamo età un altro tipo di
Soluzione moltiplica i rifiuti il
Eventuali ripensamenti che erano peraltro Stati
In qualche modo smentiti dallo stesso ministro intera pubblica amministrazione Marianna Madia che anche lì in modo dall'alto controverso propone avete dei tre poi
Pensionamenti così da fare più posto ai giovani così
Letteralmente dichiarava il ministro Marianna Madia Gian Antonio Stella il ventisei marzo dalle pagine del Corriere della Sera
Descriveva in questo articolo è dal titolo utopia della mobilità dell'impiego pubblica con questo articolo vorremmo e chiudere la nostra
Era Kenya sulla sul lavoro ci vorrebbe una tana mobilità obbligatoria ha detto ieri Marianna Madia cercando di drammatizzare la denuncia del commissario alla spending review Carlo Cottarelli di ottantacinque mila i
Per i nel comparto pubblico parole Toro dice infatti turche government ebbe il plenum dell'OCSE nel novembre scorso che rispetto al totale degli occupati l'Italia non ha affatto un numero ci tipo e di dipendenti pubblici anzi non solo tutta sotto titoli che i paesi nordici o postcomunisti come l'Ungheria Lettonia una Slovenia ma anche la Francia il Belgio la Gran Bretagna e la spinta media OCSE
Solo che ce ne sono troppi in certi settori in certe aree e troppo pochi altrove
Poi si muove intorno consentirebbe di risolvere un mucchio di problemi il guaio è che storicamente è completata un'impresa titanica non solo portare a una vita tale da Lampedusa ATP pieno
E qui voglio capire ma anche portare chi non lo dividere a da un comune a quello confinante o addirittura da un ufficio all'altro magari sullo stesso corridoio l'unica non riguarda un'interrogazione di che prestino altezza mari Anna Maria
Le amministrazioni da tali avrebbero urgente necessità di portamento ingenti di personale nell'ambito di ciascuna provincia
Dalle numerose prediche fanno registrare dei tempi recitazione di offerta tende
A quelle dove in ragione
Tirate registrano gravi carenze di organico in primis le cancellerie dei tribunali doveva manca
Sette mila persone ma anche gli ispettorati del lavoro e delle ASL dovete votare ogni spettatore di uno due assistenti contentini edicole ma è gravida rispetto alle esigenze e l'elenco potrebbe continuare
E qui diciamo
L'interrogante il terzo parziale dell'interrogazione di Pietro Ichino
Quali continua l'articolo invece il bello è che l'articolo trentatré del Testo unico sul pubblico impiego prevede la mobilità d'ufficio del personale delle armi tre piani pubbliche dal lontano due mila e uno
Tono che da allora ad oggi questa procedura questa procedura non ha mai avuto alcuna applicazione
Il Governo Monti ricorda Ichino ci provo
Intimando alle amministrazioni di Ipsos di fornire entro una certa data il numero dei dipendenti in esubero e quella data fu più volte prorogata ma che a tutt'oggi nessuna Amministrazione ha dichiarato
Alcune che tenta di personale
La quinta legge stabilisce che la mancata attivazione delle procedure di cui al presente articolo da parte del dirigente responsabile valutabile ai fini della responsabilità disciplinare per capirci funzionario che non ammette che tuberie va tutto passa sanzioni
Insomma chiedevamo ha ripetutamente dichiarato è già collaboratore del Corriere almeno milite della funzione pubblica
Ne risulta almeno un cade in cui si sia proceduto disciplinarmente anche nei confronti di un solo dirigente Ferrari Patten negativa tentennamenti posta diretti un Paese civile un improduttivi è un Paese in cui la legge dello Stato e questi platealmente disapplicata dallo Stato detto da riportare prima domanda era implicita manco uno e identità era anche la riporta la seconda no un Paese colpi civile
Non è e colpiti
Gianantonio Stella che riprende utilmente comma e il e il le interrogazioni e le riflessioni
Devo dire sempre impeccabili di Pietro
E Ichino
E conti ci fermiamo direi per questa per questa settimana per questo
Rapido giro di ricognizione e questa rassegna con lavorare io impossibilità torneremo la prossima settimana sempre sulle frequenze di Radio radicale perché il martedì mattina molto presto un interlocutore da Valeria Manieri era di ascoltatori e può al provvedimento con i programmi di Radio Radicale