01APR2014
rubriche

Fuor di pagina - la rassegna stampa di Certi Diritti

RUBRICA | Radio - 00:00. Durata: 27 min 42 sec

Player
Puntata di "Fuor di pagina - la rassegna stampa di Certi Diritti" di martedì 1 aprile 2014 che in questa puntata ha ospitato Leonardo Monaco (tesoriere dell'associazione radicale "Certi Diritti", Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Adozione, Africa, Associazioni, Certi Diritti, Cina, Diritti Civili, Diritti Umani, Esteri, Lgbt, Matrimonio, Omosessualita', Rassegna Stampa, Sessualita'.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 27 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Delfina Steri Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buona serata e Leonardo Monaco queste radio radicale se dall'ascolto di forti pagina rassegna stampa settimanale
Sul tema delle libertà sessuale le liti civili curata dall'Associazione radicale certi diritti e iniziamo la
Puntata di oggi con le notizie che provengono dal mondo e partiamo dalla Cina con una notizie di speranza se vogliamo dire la notizia riportata dalla stampa il ventotto di marzo
L'articolo e a firma di Ilaria Maria sala
Cina giovane lei contro il Governo registrate nella mia ONG o vi denuncio
Per la prima volta in Cina un Governo regionale sarà portato in tribunale da un attivista per i diritti omosessuali che accusa il Governo dello un anno di diffamazione per aver rifiutato di registrare la sua ONG in quanto l'omosessualità
Non fa parte della cultura tradizionale cinese
A lanciare il case Xiang se o hanno un ragazzo di diciannove anni che è stato rapidamente soprannominato il Don Chisciotte della Cina le organizzazioni gay e lesbiche incidendo preferiscono mantenere un profilo piuttosto basso lavorare sotto nomi più generici che non fanno riferimento diretto le minoranze sessuali
Che cercano di evitare di essere viste come organizzazioni politiche
Dunque per quanto ci siano state alcune occasioni in cui la comunità che gli è venuta allo scoperto con feste cinematografiche convegni eccetera per non incorrere nel rischio di essere considerati gestivamo interattive di sotto si definiscono azioni
Meno eclatanti se Xiang dovesse riuscire a convincere il Governo dello una nave accettare dirigista Rosa organizzazione sarebbe la prima occuparsi in modo esplicito di diritti dei che la ONG Rixi anche già attiva
è stata registrata per ora come un gruppo commerciale uno stratagemma messo in atto dalla maggior parte di organizzazioni non governative cinesi che garantisce loro viene esistere anche senza l'approvazione del Governo ma che rende impossibile sollevare fondi
C'è una cosa dell'una né per il momento è respinto la denuncia di Xiang nei confronti del Governo regionale ma il ragazzo ha detto di voler chiedere l'appello sulla decisione della Corte continuerà dunque
A dare battaglia in bocca al lupo dunque a questo giovane giovanissimo i soliti diciannove anni attivista
Cinese
E dalla Cina passiamo a una rassegna su quella che è la situazione in Africa tra
Leggi antigay e dichiarazioni al vetriolo da parte di alcuni capi di Stato è iniziamo proprio con le dichiarazioni di Robert Mugabe dello Zimbabwe i gay non hanno diritti umani titola qui del blog ennesimo attacco omofobo del Presidente dello Zimbabwe
A giugno due mila tredici Robert Mugabe era stato chiaro sulle sue intenzioni rendere impossibile la vita per il bene del suo Paese per loro
Sarebbe stato come l'inferno aveva anche definito gli omosessuali con una decretazione della dignità umana e il legame tra due uomini come qualcosa che distrugge relazioni o dal fatto che sia una malattia sporca e l'unità
Queste le sue parole
Continuo però senza sosta la sua crociata contro l'omosessualità come possiamo notare dalle sue ultime dichiarazioni che sono apparse in rette
L'Occidente dice che dobbiamo accettare che c'è un cambiamento del mondo che i gay hanno diritti umani i gay non hanno diritti umani e si hanno i diritti umani diritti umani per fare una cosa disumana
Voi la risposta di Jeffrey Smith della Robert Schema di Center for Justice perché ha risposto su da Blade
Queste osservazioni sono coerenti con le dichiarazioni passate di Mugabe impegnato a descrivere i gay come peggio di maiali dei cani
Sentiremo grande affermare che gay e lesbiche sono qualcosa di inumano in un giorno destinato a celebrare l'uguaglianza terribilmente ironico e
Riprovevole
E dello Zimbabwe passiamo all'Uganda Uganda terra fresca di una legge antiche punisce l'omosessualità compere che arrivano fino all'ergastolo è ASSTEL ventotto marzo
Ci parla di un appuntamento importante del Ministro degli affari esteri ugandese che ha incontrato una delegazione UE proprio su questa legge
Il ministro degli esteri ugandese sanno acutezza incontrerà oggi una delegazione dell'Unione europea guidata da
Cristiano Smith in merito alla controversa legge antigay approvata dal Presidente io per i musei il mese scorso
Il testo che ha sollevato numerose critiche da tutta la comunità internazionale prevede l'ergastolo per tutti gli omosessuali
Secondo il Parlamento europeo l'Uganda violato i diritti umani principi democratici ha inviato alla Commissione europea
Ad avviare urgentemente un dialogo politico l'UE è infatti uno dei più grandi finanziatori del Paese con oltre quattrocentosessanta milioni di euro all'anno in programmi di aiuti
Alcuni Paesi europei come la Danimarca i Paesi Bassi hanno già annunciato che taglieranno tutti gli aiuti bilaterali
Tutti non è proprio vero che la Puglia aiuti alla giustizia infatti
Il Governo olandese ha detto di non voler essere partecipe attraverso appunto i propri fondi alla crescita
Nel settore giustizia di questa
Infame legge lesiva dei diritti
Umani e dall'Uganda passiamo in Nigeria
Nigeria dove è stato è stata approvata anche lì una legge
Ma antigay una legge che penalizza l'omosessualità e pianeta che ventiquattro ci parla di
Svariati tentativi
Di suicidio che sono conseguenza della legge approvata appunto dal Governo nigeriano
La notizia del ventisei di
Marzo secondo alcune fonti sarebbero ben diciassette giovani checché
Non sopportano la situazione ormai insostenibile nel loro Paese hanno tentato di togliersi la vita non si sa bene quanti di loro si è proceduto l'intento e quali siano le loro condizioni al momento
Se una notizia soltanto di uno di loro Michail è questo il nome di fantasia che gli è stato attribuito
Fino ad un ragazzo di appena diciassette anni che ha cercato di uccidersi ignorando pillole e veleno per topi qualche giorno fa
Da allora si è spiegato più volte per poi perdere nuovamente i sensi senza mostrare segni di ripresa gli attivisti dei diritti dei gay sono molto preoccupati per il clima che si respira nella al Paese
Dall'Africa passiamo agli Stati Uniti all'Europa questa è stata la settimana della visita
Di Obama in Europa lo Stato da Bruxelles e poi anche a Roma
E a Bruxelles
Ha presentato un discorso importante sui diritti umani e sui diritti dei gay dobbiamo usare le nostre leggi per proteggere i diritti dei gay così il Presidente americano in un lungo discorso dato Bruxelles
Invece di prendere di mira la struttura delle nostre sorelle gay e lesbiche dobbiamo usare le nostre leggi
Per proteggere i loro diritti lo ha detto il Presidente americano Barack Obama dal palle debbo usati Bruxelles facendo riferimento alla lotta per i diritti degli omosessuali negli Stati Uniti
Il Presidente ha toccato la questione dei alla fine di un lungo discorso durato trentacinque minuti davanti a un'ampia platea nella capitale belga in cui ha ricordato l'importanza dell'alleanza con l'Europa e ha condannato l'azione russa in Crimea
Non dimentichiamo che siamo figli di una battaglia da libertà ha detto Obama concludendo la libertà continuerà a trionfare sulla
Tirannia
A proposito di Obama apriamo o partendo dagli Stati Uniti un'apparente sì sul matrimonio egualitario e sugli sviluppi
Nel mondo di questa battaglia e Adnkronos titola il ventinove marzo USA trecento milioni matrimoni gay in Michigan riconosciuti in tutto il territorio federale
Circa trecento matrimoni gay celebrati nevoso del Michigan saranno riconosciuti in tutto il territorio federale lo ha annunciato il segretario della giustizia americana Eric holder
Dopo l'esito di un giudice di non rendere effettivo il divieto si matrimoni tra persone dello stesso sesso in vigore del Michigan decine di copie avevano deciso di sposarsi lo scorso fine settimana tuttavia
Martedì una Corte d'Appello ha chiesto di sospendere quella decisione dal momento che nello Stato ancora non si possono celebrare nozze gay
A gennaio in un caso simile holder aveva riconosciuto oltre mille trecento matrimoni omosessuali nello Stato dello Utah le unioni tra persone dello stesso sesso sono consentite in diciassette dei cinquanta Stati americani
Dagli Stati Uniti passiamo al alla Gran Bretagna dove si celebrano i primi matrimoni egualitaria che ormai sono cosa
Ufficiale dopo la promulgazione della legge questa estate
Repubblica il ventinove marzo titola Gran Bretagna matrimoni gay legge in vigore da mezzanotte già celebrate le prime nozze tra coppie dello stesso sesso
Già celebrati tra le bandiere arcobaleno i primi matrimoni che in Inghilterra e Galles subito dopo la mezzanotte all'entrata in vigore della nuova legge insomma
Come ha spiegato il premier dedicando non sarà più importante in Gran Bretagna sapere se sei eterosessuale omosessuale lo stato di conoscere anche il rapporto nello stesso modo
A Brighton i primi sono stati mille all'arte elusi UE il siamo sempre più consapevoli diciamo quelli quanto siamo fortunati a vivere una parte del mondo relativamente tollerante
La riforma entrata in vigore ma soprattutto un valore simbolico le coppie omosessuali già godono degli stessi diritti editoriali delle coppie eterosessuali possono ad esempio per i bambini ricorrere alla fecondazione assistita o la maternità surrogata
Non volevamo sposarci finché a nostro avviso non fosse stata equivalente a quelle di mia madre e mio padre ha spiegato Teresa Milu Worden trentasette anni che ha sposato dello Yorkshire la sua compagna da undici anni a differenza di quanto è avvenuto in Francia dove i matrimoni gay hanno creato feroci polemiche la legge inglese approvato e quindi nel luglio due mila tredici dal Parlamento non ha suscitato quasi nessuno scalpore nell'opinione pubblica
La maggior parte dei cittadini britannici si dichiari infatti favorevole alla riforma
E da due buone notizie sul fronte del matrimonio egualitario passiamo
A una cattiva che riguarda
La slovacchi ripresa da gay in
La Slovacchia potrebbe vietare le nozze gay attraverso un vincolo inserito nella stessa Carta costituzionale infatti da tempo in cui mentre democratico cristiano cardiaca premeva su questo fronte e dopo il tentativo fallito nel due mila dieci l'occasione pare sia in Giunta
Grazie all'intenzione dell'attuale leader socialista Robert Fico di candidarsi come
Presidente
Della Repubblica in uno Stato dove la popolazione particolarmente omofoba non è da escludersi che è una
Legge antigay possa essere vista come un'occasione conquistare facile popolarità
Con questa notizia
Abbiamo chiuso la pagina degli esteri passiamo all'Italia iniziamo con un articolo dire era schierarsi su Repubblica Torino del trenta di marzo l'articolo
Ampio interessante dove si parla di un fenomeno in ascesa evitare di un fenomeno importato probabilmente dalla Francia quello delle sentinelle impieghi
Appunto Repubblica tenero titola la crociata delle sentinelle antigay nella piazza dove nacque l'Italia
C'è l'anziano avvocato collo del verde che legge fino al plurale i ponderoso saggio di Robert esprimano ideali lanciato il pensiero teologico la ragazza colleghi in sé le ballerine colorate perché ve lo sguardo fisso su due di due di Andrea Di Carlo
A molti dei torinesi che nel loro sabato pomeriggio passavano in piazza Carignano sotto il palazzo barocco dove c'è ancora la primaria del Parlamento subalpino le sentinelle in piedi immobili e silenziose che riempivano gran parte dello spazio
Devono essere sembrate testimonial di qualche ragazzina sarà segna culturale
Solo che si è fermato ho appreso il volantino scoperto che si trattava di un nuovo movimento apartitico e aconfessionale tra
Virgolette che si batte contro il disegno di legge Scalfarotto per il contrasto all'omofobia
Per finire in carcere a causa delle opinioni basterebbe dire che la famiglia ed basata su una coppia uomo-donna denunciano le sentinelle
In realtà il decreto già approvato alla Camera arriverà forse in Senato con un grave ritardo modificato anzi stravolto secondo molte associazioni LGBT da emendamenti che vorrebbero cancellare qualsiasi sanzione
Ciò nonostante la legge appare ancora troppo inquietante è una parte del mondo cattolico che la combatte insieme alle iniziative di contrasto all'omofobia
Nelle scuole ma le sentinelle creata immagine e somiglianza di Desio Dubuffet francesi che a Parigi manifestarono contro il matrimonio omosessuale rappresentano un fatto nuovo nel panorama classico della politica conservatrice italiana insomma
Un articolo che
Poi racconta quello che il viavai di queste manifestazioni Chicchi vi si incontra
Cosa pensa no e
E appunto fa una una rassegna delle personalità che possono che possono trovarsi che sono cittadini comuni sono giovani studenti che sono
Persone di mezza età che a quanto pare si dichiarano anche
Ah confessionali è infatti poi prosegue l'Arcidiocesi di Torino intuito con qualche anticipo le potenzialità dell'iniziativa e l'annunciata sul suo sito un aiuto che le sentinelle hanno accolto con una tutine ma senza facili entusiasmi ci ha fatto piacere spiega Carmelo Leotta giovane avvocato torinese uomo col megafono che detta all'inizio e la fine della manifestazione
Ma lei siamo aperti diceva confessionali in questa piazza non ci sono solo cattolici vedo un paio di religiosi ma anche qualche persona musulmana
E anche ma le ottanta sorvola un piccolo
Drappello di consiglieri comunali e regionali di nuovo centrodestra Forza Italia e altri ognuno con suo libero in mano prosegue la giornalista
La verità è che le sentinelle collocate a due metri una dall'altra sono e si sentono dei perseguitati un gruppo che paradossalmente si chiede discriminato da un altro tre metri incrociati proprio come in America dove si scontrano abortisti e antiabortisti liberisti e protettori delle minoranze donne uomini neri
E ispanici gli uni contro gli altri mentre la folla del sabato pomeriggio passa senza guardare
Su tutti digita la bandiera Arcobaleno di Angelo Pezzana pioniere dei movimenti per i diritti dei gay ha fatto attendere all'angolo sulle insegne della Liberia Luxembourg
E il cinque aprile le sentinelle torneranno questa volta davanti al Pantheon a Roma
E
Passiamo a giornali etilismo centralismo che parla della vicenda
Di una vicenda che ha riguardato ancora una volta i programmi per il contrasto all'omofobia nelle scuole le polemiche che questa volta sono state sollevate da parte
Di Bagnasco
Il ventisei marzo appunto detti smentito nel kit antiomofobia scuola che fa arrabbiare Bagnasco
Lotta all'omofobia educazione diversità per alcuni
Indottrinamento contro la famiglia e la fede religiosa per altri lo scontro fra laici e cattolici si chiama ancora una volta in seguito alla diffusione annunciate e poi rinviata
Nelle scuole elementari è meglio una serie di opuscoli dal titolo educare alla diversità curati da Lunardi l'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali e realizzati
Dall'Istituto back di Roma
Il Segretario di fusione di urgenti informativo rientra nel piano Strategia Nazionale leggi Bitti lanciato due anni fa dal Governo morti con l'obiettivo di indicare a studenti insegnanti la via per arginare l'intolleranza
Il bullismo nelle scuole
E non è affatto piaciuta la gerarchie vaticane anche attraverso il cardinale Angelo Bagnasco presidente sei oggi critica duramente i volumi denunciando una sorta di tentativo distruzione della famiglia incoraggiamento dei ragazzi all'omosessualità
Il dibattito è esploso il venti marzo il giorno in cui come spiega Repubblica una circolare del Ministero dell'istruzione ha rinviato a data da destinarsi da due giorni di corso di formazione per i docenti prevista per questa settimana mettendo di fatto al bando la pubblicazione
Precisa era in parte anche prevedibile considerata la reazione critica di diversi parlamentari della maggioranza che da mesi avevano già cominciato a presentare alla Camera e al Senato interrogazioni per impedire la diffusione degli opuscoli
Poi l'allarme giunto da Bagnasco ovvero una denuncia dell'apertura della scuola la dittatura di genere alla normalizzazione dell'omosessualità
Alla diffusione di precetti contro la famiglia la fede religiosa
La denuncia insomma di una vera e propria strategia persecutoria contro la famiglia viene da chiederci con amarezza affermato il presidente della CEI se si vuole fare della scuola dei campi di rieducazione di e di indottrinamento
Ma i genitori ha chiesto il cardinale hanno ancora il diritto di educare i propri figli oppure sono stati esautorati
Poi c'è
Il parere dei laici insomma che non sono rimasti a guardare
Il vice ministro le riforme Ivan Scalfarotto intervenuto nel dibattito sostenendo che l'idea di un contraddittorio delle scuole tra posizioni diverso e lotta all'omofobia fa pugni con il buonsenso
E il suo Cucco Presidente dell'Associazione radicale Certi diritti LC criticato il silenzio della gran parte della coalizione di Governo
Il filosofo Gianni Vattimo europarlamentare ha dichiarato sarebbe molto meglio che gli insegnanti tutte le scuole ricevesse una formazione adeguata sull'omosessualità
Il rinvio dei corsi e un errore
Terribile
E passiamo a un caso simile che per la regola del Comune di Torino è stato denunciato dall'Associazione radicale certi diritti la notizia riportata dai miei punto it e del ventisei marzo Torino sparite le schede contro l'omofobia
Dal sito del Comune
Riconoscere l'uguaglianza dei diritti degli persona e tra questi il diritto a vivere liberamente il proprio orientamento sessuale e questo mi irrinunciabile per ogni Società civile che voglia dirsi democratica
Con questo messaggio è piuttosto chiaro il Sindaco di Torino Piero Fassino aveva solo il family Draghi che si è svolto lo scorso venticinque marzo nella sua città
Eppure qualcosa deve essersi inceppato merita di uguaglianza e non discriminazione di Fassino se è vero come denunciano le associazioni
Che con una decisione unilaterale il primo cittadino affatto rimuovere gli atti dell'Amministrazione comunale le schede didattiche proprio al servizio eleggibili del Comune stesso contro l'omofobia
A denunciarlo sono il Circolo morisse CL diritti Kourou di Torino e l'Associazione radicale certi diritti
Quanto riferisce certi diritti la motivazione ufficiale per cui le schede che trattavano della discriminazione contro le persone omosessuali e transgender nella storia della cultura sono state rimosse
Sarebbe una presunta offesa dei sentimenti cattolici sollevate da un consigliere comunale iscritta Comunione e Liberazione motivo dell'offesa sarebbe stata la citazione di fonti bibliche
Per tutte le schede che farà rimuovere si regge in un comunicato stampa del Maurice
Non potrà mai cambiare la storia il revisionismo è una brutta malattia ci sembrava non fosse di sinistra ma anche su questo il Sindaco ha voluto distinguersi
Siamo preoccupati che il Comune di Torino fondatore capofila delle delle amministrazioni locali che lottano contro l'omofobia incalza certi diritti abbia assunto una decisione così immotivate simbolicamente grave
Cioè si diritti richiedente assassino in motivare più chiaramente la decisione ammesso a disposizione le schede rimosse dal sito che ora sono consultabile
Su mi il sito di certi diritti che ricordo è www punto certi diritti punto organo
Se da dire poiché
Il giorno successivo a la denuncia il Comune di Torino a reinserito le schede sul sito dell'Amministrazione
Passiamo a
Il giornale con un'iniziativa dell'associazione negare certi diritti della sua insomma penso illuso di lecco la costituzione di un gruppo copie per coordinare delle cause
Pilota per affermare il diritto al matrimonio egualitaria ne parla appunto il giornale
Proprio oggi il primo di aprile coppie gay sposa dall'estero un'associazione le tutelerà
Lei ha diritto di famiglia la strada ancora lunga da percorrere l'impossibilità del genere leggi che regolamentano le famiglie le coppie formate da persone dello stesso sesso
Queste coppie famiglie si organizzano per essere più forti e intentare cause pilota per la riforma del diritto di famiglia in Italia gruppo e un'iniziativa dell'Associazione radicale Certi diritti e dell'Associazione Renzo il lusso di lecco
Lo strumento delle cause pilota spiegano ha prodotto alcuni risultati importanti come nel due mila dieci con la sentenza dalla Corte costituzionale che ha riconosciuto ha definito il diritto delle coppie composto da e verso l'uso sesso
è nel sublime dodici con l'ordinanza del Tribunale di Reggio Emilia che per la prima volta ha riconosciuto al coniuge non comunitario in italiano seppure dello stesso sesso il diritto di ottenere la carta di soggiorno come familiare il cittadino europeo
Queste cause continua l'Associazione stanno continuando e si stanno anche se con difficoltà
Moltiplicando cioè io
Ricordo che per dare la propria adesione a questo gruppo copie per diventare parte integrante di questo
Però
Oggetto di cause pilota potete andare così con www punto certi diritti punto it e nella sezione del sito
Denominata affermazione civile trovate la pagina a cercansi copie c'è un modulo molto semplice da riempire ci manda dimostri contatti e noi dirigo tratteremo al più presto per
Ci parlare e di quella di quelle che potrebbero essere le iniziative che possiamo intraprendere insieme
Andiamo verso la chiusura una notizia lenta che annunciamo solamente dalla nuova di Venezia e Mestre il gay pride deriva Venezia sfilata alla fine di giugno le associazioni regionali hanno indicato il capoluogo per la tappa bene da dopo le polemiche sui libri per l'infanzia arriva in città
L'onda
Arcobaleno l'articolo di Roberto De Rossi ricordo su la nuova di Venezia
E Mestre voi chiudiamo con la prostituzione perché la lega ha iniziato a raccogliere le firme su
Un quesito che abolisce interamente la legge Merlin è scontro tra
Lega e patto civico che invita a non firmare
Ma leggiamo appunto l'articolo di Bergamo news liberalizzate la prostituzione sono stati depositati Giovinco al Comune di Bergamo i moduli per la raccolta firme del referendum abrogativo
Lanciati dalla lega Nord
Ci sono cinque legge appunto
Trovo che vorrebbero abrogare tra cui la legge Merlin del cinquantotto che stabiliva la chiusura delle case di tolleranza
E qual è la posizione non abbiamo detto di patto civico che invita a non firmare questo referendum
Abrogare in toto la legge Merlin come vorrebbero i leghisti con la proposta di referendum
Avrebbe conseguenze sociali gravissime dichiara la capogruppo del patto civico Nadia di Salvetti creando un vuoto normativo nella lotta all'induzione allo sfruttamento della prostituzione assolutamente inaccettabile
La legge Merlin infatti ricorda chi sa Alberti non solo stabiliva la chiusura delle case di tolleranza mentre luce una serie di reati intese a contrastare lo sfruttamento della prostituzione
Ribadiamo la necessità di rivedere le norme sulla prostituzione ma nella direzione di un riconoscimento della professione
Spiega la capogruppo del patto civico affinché chi sceglie di prostituirsi possa fare autonomamente in libertà e nel rispetto delle regole
E non certo sopprimendo le previsioni e le pene ammesse a reati odiosi quali lo sfruttamento alla violenza sulle donne infine conclude personalmente sono sconcertato dalla notizia che questo referendum abrogativo venga sostenuto da Luisa Tecce Presidente del Consiglio delle donne mi domando se abbia letto attentamente le disposizioni della legge berlinesi si è resa conto della pericolosità dell'eliminazione di certi reati e della conseguente legittimazione quindi di una forma gravissima di violenza contro le donne
Una posizione
Lineare e condivisibile quella di
Di Nadia Chiesa Alberti
Abbiamo visto poi in passato gli ascoltatori più si ricordi pagine si ricorderanno fare tentativi appunto di mutilare la legge
Merlin
E
Con questo tutto io vi ringrazio per essere rimasti all'ascolto ringrazio anche Carlo Carnieri per i preziosi
Simone aiuto redazionale vi ricordo che tutte le informazioni sull'associazione radicale servizi sono presenti sul sito www
Punto certi diritti punto ordine il sito e stato appena lanciato il tutto nuovo abbatterlo avvistare mi raccomando magari infatti sapere anche quello
Quello che ne pensate
Vi ricordo che potete anche iscrivervi all'Associazione per l'anno mille quattordici a fare anche
Devolvere anche un piccolo contributo a favore
Delle nostre battaglie per la libertà sessuale la responsabilità delle persone
Ebbene con questo è davvero tutto da Leonardo Morea Ugo un saluto buona serata ovviamente in compagnia della programmazione di radio radicale