02APR2014
stampa

Costruire il presente per progettare il futuro. Presentazione del seminario di primavera dei Liberal PD in programma ad Amelia dal 4 al 6 aprile 2014

CONFERENZA STAMPA | ROMA - 13:00. Durata: 19 min 47 sec

Player
Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Costruire il presente per progettare il futuro. Presentazione del seminario di primavera dei Liberal PD in programma ad Amelia dal 4 al 6 aprile 2014" che si è tenuta a Roma mercoledì 2 aprile 2014 alle ore 13:00.

Con David Bogi (segretario dei Liberal PD, Partito Democratico), Sandro Gozi (deputato, Partito Democratico), Ludina Barzini (vice presidente dei Liberal PD, Partito Democratico), Sergio Cassini (giornalista dell'ANSA).

La conferenza stampa è stata organizzata da Partito Democratico.

Tra gli argomenti discussi: Centro,
Digitale, Donna, Governo, Istituzioni, Italia, Laicita', Lavoro, Liberalismo, Occupazione, Pari Opportunita', Partito Democratico, Politica, Renzi, Riformismo, Sinistra, Tecnologia, Ue.

La registrazione video della conferenza stampa dura 19 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

13:00

Organizzatori

Partito Democratico

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Il PD
Che che organizza vecchio David Bogi che organizza no ridotti che organizza questo seminario prossimo week-end ad Amelia
Seminario il cui titolo è costruire presente e progettare il futuro nasce una sola parola al vicepresidente dei Liberal PD Sandro Gozi che illustrerà il senso politico dell'iniziativa
Grazie grazie David tratta tutti
Nostro nostro seminario di primavera Romano appuntamento che gli è data appuntamento fisso
Per i lavori del Partito Democratico all'appuntamento
Che per noi come un'altra associazione che
Ha sempre lavorato sulla cultura politica su una nuova cultura politica del Partito Democratico e questo lo scopo di Liberal PD che tra l'altro vi ricordo è l'unica associazione ufficialmente riconosciuti in base allo Statuto vada del Partito Democratico
Che il cui statuto dalla possibilità di riconoscere ufficialmente delle asserzioni che sono diciamo così partner dell'attività del partito
è un appuntamento per noi dicevo questo particolarmente importante perché noi crediamo profondamente nella azione che il Presidente del Consiglio e come Capo del Governo e il segretario Partito Democratico come capo del partito sta portando avanti
E crediamo che sia un'azione
Che merita da nostri dal nostro punto di vista un contributo a livello di approfondimento culturale
Di approfondimento culturale che sempre stato l'obiettivo della stazione che però oggi agrario è un'importanza particolare perché stiamo vedendo finalmente
Con le prime misure adottate dal governo lenti le proposte soprattutto l'impostazione politica di fondo riformista di fondo è presente Consiglio stavo vedendo concretamente attuate quelle priorità quei temi
E anche il metodo di fare politica che noi abbiamo sempre proposto
Al Partito Democratico e quindi è evidente che i temi di cui dibatteremo a Neglia con una serie importante di interlocutori su cui appunto magari David Bogi ci darà
Qualche dettaglio B sono temi che sono direttamente collegati alle grande priorità del Governo a venti e anche le grandi priorità di un partito democratico che è stato di fatto diciamo rifondato e rilanciato
Voi sapete comunque conoscete le posizioni che io ho tenuto sul Partito Democratico prima delle primarie del dello scorso anno posizioni che erano state poi tra l'altro ampiamente condivise anche da La sette deliberati Dino riteniamo che i la rifondazione del rilancio
Che eventi come Segretario sta facendo del Partito Democratico e sia pienamente condivisibile perché un approccio profondamente riformista
E che va all'origine delle tornare ragioni vere per cui il Partito Democratico è stato creato
Una grande forza di di centrosinistra che è capace di parlare a tutto il Paese
Capaci di superare delle barriere o e decidere finte contrapposizioni novecentesca e per affrontare veramente in maniera RAI e però con un'ottica riformista per grandi questioni di fondo che sono al cuore del dibattito della società italiana e queste sono certamente
Il tema di innovare l'Italia via rinnovare rinnovare l'Italia
Partendo dai settori in cui l'Italia è particolarmente arretrata eccellenti il primo e non è arretrati inadeguata non competitiva il primo certamente
E quello delle delle istruzioni e quindi la questione del nuovo assetto istituzionale sarà una delle questioni su cui vogliamo lavorare tra l'altro
La nostra associazione vanta una serie di competenze in materia di
Questioni costituzionali voi dal punto di vista di esperienze curativi in passato a partire dal nostro Presidente Enzo Bianco voi dal punto di vista dei costituzionalisti che
La nostra azione può mobilitare che sono di grande di grande livello quindi il primo tema è innovare
La innovare le istruzioni seguire innoviamo la macchina l'Italia rimarrà un paese fermo mese l'Italia ha cominciato a muoversi come Stato muoversi grazie alla spinta del Presidente venti deve continuare a farlo in maniera duratura
Niente duraturo senza le istituzioni quindi è per questo che bisogna assolutamente
Sostenere l'azione del Governo e approfondirla in materia di riforma istituzionale il secondo il tema del del della che si collega
Come innovare le istruzioni come innovare l'amministrazione certamente con l'innovazione tecnologica
Voi sapete che l'agenda digitale una priorità del Governo lenti la digitale sarà una grande priorità anche del semestre europeo
Di presidente Alitalia e per questo l'altro grande tema legato al funzionamento o al non funzionamento oggi la macchina dello Stato e l'Amministrazione due punto zero l'Amministrazione quindi che deve rispondere finalmente
Per cui criteri costituzionali di efficienza di trasparenza di responsabilità anche attraverso una forte innovazione tecnologica vogliamo valorizzare il la cosa
Migliore che l'Italia anche il capitale umano le grandi competenze che il nostro Paese produce
I grandi competente che il sistema formativo universitario italiano comunque venda che vari formato per certi aspetti comunque produce e le grandi e le grandi
Competente che non sistema delle imprese dimostra continua e di produrre noi consideriamo imprenditori italiani continuano a esportare
E continua a tenere la nostra bilancia commerciale in attivo dei veri e propri eroi perché con un'amministrazione in cui che fa tutto per complicare la vita
Che rende su decide i cittadini che fa tutto per complicare la vita di imprenditore perché accompagnarli credo che si eroico fare impresa in Italia e quindi noi votiamo
Lavorarci delle proposte che facilitano chi fa chi fa impresa e quindi collegato anche al tema della valorizzazione
Valorizzazione del del capitale umano del capitale imprenditoriale italiano c'è la questione della crescita ponte delle nuove
Politiche per favorire la crescita che noi riteniamo sia venuto il momento di portare avanti un tema che affronteremo
Come esponenti del Governo e è un tema che si collega anche questo direttamente
Al è un'altra priorità del semestre italiano di Presidente l'Unione europea perché è evidente che
Noi soprattutto in vista del Consiglio europeo di ottobre vogliamo vogliamo fare
Far fare all'Europa un passi in avanti in materia di una politica più favorevole alla crescita e quindi un approccio meno rigido più flessibile che deve accompagnare le nostre riforme strutturali quindi il tema della crescita si collega direttamente a quelli forme
Di delle istruzioni del mercato del lavoro della pubblica amministrazione della giustizia
Se le quali il il Governo è impegnato in
Di cui parte delle di parte delle quali noi discuteremo ad Amelia perché queste riforme che sono nell'interesse dell'Italia sono anche i migliori contributo dell'Italia alla zona euro e a far ripartire la zona euro per questo noi
Nel
Tornare alla crescita non dibatteremo di deroghe che da chiedere a livello europeo ma di contributo di nuovo contributo dell'Italia di un'Italia riporre formata riformista e innovata può dare alla al rilancio al rilancio della zona euro e
Sempre legato alla all'esperienze amministrative sarà un confronto
Tra tre sindaci
Che sono Sindaci con un rilievo esperienze di di livello nazionale Enzo Bianco Michele Emiliano e Piero Fassino che discuteranno proprio
Del di come dal punto di vista dei Sindaci dei Comuni delle città
Si vive e si prepara il futuro del Paese il tutto sarà collocato in una ottica culturale e politica deriva la talmente europea come sempre la stazione di però il Pd ha fatto e che in questo caso vede anche un confronto del sottoscritto
Con con la vostra collega tedesca costante eroi share la corrispondente
Dell'Italia e in Italia di divelti in cui dibatteremo non solo delle priorità del semestre Aliano ma di come
L'Italia guida Renzi vuole fa è la differenza a livello di impostazione di fondo delle politiche europee quindi diciamo che sarà anche un dialogo italotedesco che credo che potrà essere di quale in qualche modo
Di un asse arto di un certo più incerti interessa ecco
Queste sono un po'le Leo gli orientamenti di fondo che è stata sottostanno alle alle scelte dei singoli pane su cui forse magari Davide voi dare tout-court qualche dettaglio in più
Grazie
Grazie Sandro non mi sembra che tu abbia illustrato sostanzialmente in maniera sostituiva la
La ratio della nel seminario insomma quali sono i temi principali
Confermo quello che fu sostenerli rispetto alla missione che quest'associazione si è data cioè Prodi
Rappresentare un un ambito di approfondimento e strutturazione di politiche
Di politiche che
Possano contribuire a costruire una piattaforma riformatrice moderna e che possa aiutare il premier e segretario del Partito Democratico ha un
A costruire sufficiente consesso politico attorno a questa piattaforma lascerei la parola ma Ludina Barzini
Grazie
Allora io vorrei solo aggiungere che per la prima volta un seminario Liberal PD quest'anno
Che il quarto anno
Della ci sarà anche una sessione che riguarda le pari opportunità e le donne finalmente
Quindi al
Parleremo soprattutto della risorsa economica e della Giunta come risorsa economica della famiglia di donne due stipendi sonno meglio che ognuno
Gli stipendi sono anche un potere d'acquisto anche
Sono anche un'eventuale
Accumulo per la pensione
E quindi
Bisogna che il molto tempo rimetta in moto molto del Paese che rimetta in moto il problema del lavoro per tutti quanti ma anche per le donne
Una notizia di pochi giorni fa Potì interessante e che nel Lazio le nuove imperiese e sono tante
Sono prevalentemente costituite da donne quindi che da mesi mettano improprio intatta nel commercio in parte nei servizi e
Si mettono in proprio e costruiscono delle piccole microimprese che poi potranno diventare
Più grandi se possibile comunque il volano del del del lavoro e dell'investimento e nel mondo dei giovani anche di chi non ha lavoro deve riguardare anche il mondo delle donne perché non è non è possibile che l'Italia sia fa nell'occupazione femminile uno dei Paesi in coda all'Unione europea
E e questo ont hanno per l'economia del Paese non solo le donne
Di per sé
Alla tavola rotonda ci sarà
Ci saranno oltre me quattro donne lo pensa lei che è Presidente RAI pubblicità che parlerà del linguaggio nel mondo della pubblicità e della televisione
Che deve cambiare un linguaggio che vede sempre la donna in una posizione
Di ammiccamento sessuale per vendere un'automobile piuttosto che
Con uno spacco vertiginoso alla donna per comprare non so che cosa
E
Già la RAI a iniziato un percorso diciamo di cambiamento di linguaggio dove la donna è una persona come tante altre nella vita di tutti giorni e non sempre e soltanto
Con
Diciamo il vestito sexy piuttosto che non so cos'altro quindi già è in corso una un'analisi stati al Presidente della RAI che è una donna
Anna Maria Tarantola hanno ha già iniziato a fare un'analisi del ruolo delle donne anche nella storia possibile che abbiamo sempre
Soltanto quelle storie di uomini di picciotti io ti chiedo di errori maschili ci sono anche delle
Donne che hanno fatto la storia di questo Paese
Quindi lo scopo anche di questa tavola rotonda è quella di
Approfondire un attimo
Le
Il diciamo il malcostume della
Della della società per quanto riguarda l'immagine donna
Abbiamo vissuto vent'anni di veline di scorte di Olgettina si faceva carico perché lo sappiamo
E questo non può più essere così non deve più essere così è un mondo in evoluzione sono di più le donne che si laureano degli uomini ci sono donne in tutte le professioni civili e militari
E quindi non c'è nessuna ragione che la donna non venga considerata come una persona normale come tante altre e quindi il rispetto per la donna credo che passa anche attraverso il rispetto per la donna un'educazione e di tutti quanti alla non violenza
Perché queste esponenziale
Aumento della violenza sprint soprattutto
Da parte compagni mariti fidanzati ex fidanzati o nella famiglia nei confronti di una donna fa pensare che cosa vuol dire vuol dire che la donna Anna una possibilità di avere una sua autonomia economica
La donna possa dire di no e non non sottostà più a quelle che sono le vecchie regole forse
Del mais
I Lisma quando non è non non riesce a a sottostare la massacrano questo
Un
Problema anche culturale perché bisogna ritornare ad avere rispetto per le persone
Oltre che per i generi per le persone per le minoranze per le maggioranze e per le donne
Ora e quindi sono molto contenta di poter dire che discuteremo commerci sarà Marta onesti che è una scrittrice
Una giornalista ha scritto delle biografie storiche importanti di donna nella storia cos'è la Castellano per la docenza docente di Finanza matematica
Che Presidente dell'Associazione di esattori movimenta della professoressa Tiziana Catarci può vettore delle infrastrutture e le tecnologie di unica stava Sapienza tutte donne nelle professioni che sicuramente avranno qualche cosa
Di particolare e di diverso dati
Perfetto ci sono domande
Speriamo
Va bene
Non è più nemmeno
C'è un terzo Alessio recapitano ma
Qual è ricompreso anche il problema della scuola
Ho sentito il signor Lanza sappiamo che nel Pd ci sono due anime soprattutto adesso politicamente voi siete bipartisan con queste due anime oppure sentite di
Perché ridere
è una domanda
Beh allora Cristicchi okay partitocratica sia bypartisan mi sembra
Noi noi siamo siamo ma in tutto il insieme che prego democratica abbiamo una linea un orientamento ben definito
Ben definito dal suo segretario e noi ci ritroviamo pienamente nell'impostazione profondamente riformatrice
Soprattutto ci ritroviamo nella capacità e nella volontà del
Segretario reti di voler parla parlare a tutto il Paese
E noi abbiamo sempre nelle nostre attività comma sette delle culturale di cultura politica
Abbiamo sempre cercato di interlocutori in tutto il Paese
In tutto lo schieramento politico tranne con quelle forze che diciamo negano di farlo di fondi nostri valori fondamentali noi lo abbiamo parlato ma alle avremo anche noi italiani
Dei nuovi italiani Luigi De Sena il nostro vicepresidente sarà un protagonista di quel panel sia profondamente europeisti quindi per noi è difficile trovare dei punti di di confronto e di incontro con chi chiede di
Via Valle di uscire dalla zona euro chi si fa condannata dalla Corte delega europea dei diritti umani perché viola
E i diritti dei migranti nel Mediterraneo e fare Mitterrand cimitero detto questo tutto il resto noi crediamo che non dobbiamo ad avere la capacità di parlare a tutto il Paese
E quindi crediamo che sia finita con perenti quella sinistra che pesa di a vere i suoi voti
Mi ricordo che in una delle analisi che essa è stata fatta nella direzione nazionale che ha seguito la non Vittorio la dunque la sconfitta
Del venticinque febbraio c'era chi dice ci hanno rubato i voti è quello della logica di voti che sono di nostra proprietà non ci appartiene così come riteniamo che i voti un sito di proprietà degli altri partiti
Crediamo che con buone proposte con proposte convincenti con proposte innovative con proposte che parlano alla gente perché risolvono i problemi nell'esporre talmente possiamo parlare alla maggioranza del Paese e mi sembra anche le ferie pericoloso parlare in valle sondaggi che questa impostazione stia premiando enti perché ci sembra che
Il consenso nei confronti della sua figura e del suo partito così come lo ha concepito vada in questa direzione