02APR2014
intervista

Intervista a Roberto Calderoli sulla riforma del Senato proposta dal Governo Renzi e sull'attività pseudo-politica di un gruppo secessionista veneto

INTERVISTA | di Claudio Landi ROMA - 00:00. Durata: 1 min 47 sec

Player
"Intervista a Roberto Calderoli sulla riforma del Senato proposta dal Governo Renzi e sull'attività pseudo-politica di un gruppo secessionista veneto" realizzata da Claudio Landi con Roberto Calderoli (vice presidente del Senato della Repubblica, Lega Nord).

L'intervista è stata registrata mercoledì 2 aprile 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Governo, Istituzioni, Lega Nord, Nord, Polemiche, Renzi, Riforme, Secessione, Senato, Veneto, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 1 minuto.
00:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo qui con noi Roberto Calderoli della lega Nord vicepresidente del Senato innanzitutto Presidente lei orrori non ha sollevato una questione riguardante la trasmissione degli atti della riforma costituzionale al Senato
Di che cosa scatolone spiegano sia scontato ma si tratta che ieri il ministro ci ha detto che quello che era presente in Commissione era il testo autentico che era stato approvato
Però sulla base di quel testo C uno dei conti alle Regioni pongo rosse come la Lombardia verranno assegnati sei senatori io al Trentino Alto a
C'è otto che lei ha letto l'amaro e mi scusi se no guardi che rispetto i testi costituzionali credere come mi è peraltro stato confermato
Da un esponente dello scopo e presenti in aula quindi vuol dire che ho letto bene benissimo perché
O è un po'strano
Guardi che c'è qualche cosa d'altro per quella stranezza Aliffi però vedremo e a chi è chiesta insomma conferma tempi
Ed è poi cosa sta succedendo è che è stata scritta con i piedi messi in questo l'ha detto lei sente Presidente un'altra cosa proprio oggi è stata la notizia che la vostra arrestato alcuni cessioni stime cosiddetti scissionisti veneti
Secondo quello che si regge sulle agenzie stare stava stavano per fare un'azione violenta qual è la sua opinione
Guardi da quello che ho potuto sapere indirettamente mi sembra che tutta la vicenda abbia del grottesco francamente però
A pensare male città peccato ma qualche volta ci si debba CTC cecità Andrea è stato un collega per lungo tempo
Non
Non vorrei pensare che
Questa sia la risposta
Alle scuole bunker avuto il reperendo non sull'indipendenza del Veneto per Carlo sarebbe gravissimo ringraziamo Roberto Calderoli delle della lega Nord e vicepresidente del Senato buono sconto da Radio Radicale