02APR2014
intervista

Intervista ad Enrico Costa sull'approvazione alla Camera del DDL di delega al Governo in materia di pene detentive non carcerarie

INTERVISTA | di Giovanna Reanda ROMA - 00:00. Durata: 4 min 4 sec

Player
"Intervista ad Enrico Costa sull'approvazione alla Camera del DDL di delega al Governo in materia di pene detentive non carcerarie" realizzata da Giovanna Reanda con Enrico Costa (sottosegretario di Stato alla Giustizia, Nuovo Centrodestra).

L'intervista è stata registrata mercoledì 2 aprile 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Decreti, Depenalizzazione, Detenzione Domiciliare, Giustizia, Governo, Penale, Procedura, Riforme.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Viceministro basta l'Aula della Camera ha approvato il PdL Michele galla Governo in materia di pene detentive non carcerarie e tra l'altro anche
Ha dato uno stop al reato di clandestinità
Questo
Nel momento
Intervenire
Importante di svolta
Ovviamente io le faccio la domanda in mano relaziona la sentenza del Regioni del ventotto maggio le condanne che lascia ad un'ispezione
Dei parlamentari europei
Insomma
Ma io penso che questo sì un provvedimento importante anche perché viene da lontano logico che era già in cantiere nella scorsa legislatura che non ha potuto essere approvato dei film finalmente
è stato esaminato in questa legislatura è stato uno dei primi atti Commissione giustizia quali si è dato l'avvio fase istruttoria
Quindi se arriva oggi
E perché c'è un punto grosso lavoro alle spalle c'è stata una grossa istruttoria c'è stato un grosso percorso
Anche in termini di modifiche di riflessioni di audizioni
Tocca tre temi in particolare quello della messa alla prova
è un elemento importante che servirà anche a deflazionare molto il carico comunali dovuto dare
Acconsentire tribunali di dare delle risposte in tempi certi e questa è una delle grosse criticità del nostro Paese
C'è l'aspetto della delega sulla depenalizzazione sicuramente importante perché
Molti reati
Che oggi
Chiaramente hanno sono considerati tali
E hanno quindi delle sanzioni interventi
Pena detentiva o di pena pecuniaria
Possono essere rivisti anche magari
Sotto il profilo della loro minore offensività in questo momento perché chiaramente
L'offensività va anche parametrato a al momento storico
Possano essere riviste sotto il profilo del l'Egitto amministrativo
Terzo passaggio che è quella della Costituzione
La detenzione domiciliare come
Diciamo come
Pena
Non
Da assegni da attribuirsi avente ad oggetto in fase del esecuzione da applicarsi in fase dell'esecuzione ma in fase direttamente della condizione questi sono gli organismi che puntano a rendere flessibile il noi
Sistema sanzionatorio nostro sistema delle pene
Sono provvedimenti che però sono caratterizzati da un concerto equilibrio
Possono essere avviati
Che iniziative del nel loro
Trova applicazione dal punto di vista sono sperimentale potrà
Sulla base di quelle che sono
Che saranno gli esiti
A bere magari delle implementazioni o delle modifiche laddove si verifichino delle criticità
E per quanto riguarda i dati dati sulla popolazione carceraria c'è stato anche un po'di polemica me ne sto parlando
Sembrerebbe non aver riportati durante la visita a Strasburgo invece sono stati pubblicati realtà erano vecchi perché
Devo dire che sui dati sui dati la popolazione carceraria chiaramente io penso che ci sia stato comunque in ragione di alcuni provvedimenti un contenimento chiaro che non è sufficiente vengono diciamo
Dimostriamo con l'attenzione quotidiana
Alla alla materia anche per quello che riguarda la capienza so che ci sono diversi
Chiavi di lettura perché un conto e la targhetta sulla carta un conto è la capienza effettiva questo ce ne rendiamo conto
Però il nostro obiettivo e quello di fare in modo che
La Costituzione venga rispettata
Venga rispettato il principio di educativo della pena
O questo è un aspetto fondamentale
Essenziale che
Carceri siano
Dei luoghi ove il detenuto possa lavorare possa prendere un'arte
E possa soprattutto
Riappropriarsi
Della proprio convivenza
Sociale nel momento in cui
Diciamo invece riscontrabile grazie