03APR2014
intervista

La riforma del Senato e del bicameralismo perfetto. Intervista a Marco Beltrandi

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 10:21. Durata: 14 min 54 sec

Player
"La riforma del Senato e del bicameralismo perfetto. Intervista a Marco Beltrandi" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Marco Beltrandi (vice presidente del Senato del Partito Radicale Transnazionale).

L'intervista è stata registrata giovedì 3 aprile 2014 alle 10:21.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Camera, Costituzione, Democrazia, Governo, Istituzioni, Parlamento, Regolamento, Renzi, Riforme, Senato.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.
10:21

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale ci occupiamo della riforma del bicameralismo perfetto lo facciamo con Marco Beltrandi che come sapete è stato deputato radicale
Nella quindicesima e sedicesima legislatura componente della direzione nazionale di radicali italiani Beltrandi non comunicato che è apparso ieri sul sito di radicali italiani che è stato anche diffusa alle agenzie di stampa ha parlato di una riforma frettolosa superficiale mio ove alludendo alla fine del bicameralismo
Perfetto alla nascita di questo
Nuovo Senato che avrà dei compiti specifici quali sono o le tue perplessità
Ma le mie perplessità sono perplesso talché esso non sia e metodo più di contenuto
Allora partiamo dal mettono
Dunque anzitutto io contesto quest'idea che fuoriesce dalla maggioranza del PD evidenziarla
Per la quale insomma riforme purché sia cioè
Mi sembra che non conti molto nemmeno come vengono fatte l'importante è che si facciano perché gli italiani le vogliano
è questa è una prima questione ma aggiungo alcuni est anche il fatto
Che mi sembra veramente
Non molto accettabile il fatto che un leader di Governo che ha come unica approvando il suo consenso la vincita di elezioni interno un partito
E non c'è stata una consultazione degli elettori italiani forse questo qualcuno lo dovrebbe ricordare ogni tanto
Con la dunque persone di sua fiducia decidono la riforma qua e là pretende di imporre al Parlamento minacciando le dimissioni anche a me viene da pensare
Che a un certo punto mi auguro che questo Parlamento abbia un sussulto di dignità e le dimissioni e poi le chiederò e l'imponga davvero questo Presidente del Consiglio
Perché poi voi al di là di queste questioni di metodo che comunque sono importanti e non è che vengano superate
Da quell'altro discorso che parenti fino con molta superficialità ma se ne parla da quarant'anni e non si fa niente quindi è ora di decidere non è vero che
Sono due metri che parliamo di riforme no con questa
Questa un'argomentazione che non tiene
Perché in ogni sistema politico
A livello accademico a livello politico si discute sempre di possibili riforme non conta discuterne
In linea teorica un conto è voler proporre e imporre al Parlamento un testo no con dei paletti fissi
E questo gli emendamenti allora pensare che
Un lavoro di questa delicatezza di questo tipo si faccia in due mesi
Tutto sbagliato poi parlato racconta ai contenuti
è allora lì cosa dobbiamo rilevare nasce tutto che sembra procedere a una riforma per Pecci delle istituzioni cioè prima ci occupiamo del se non anche prima delle Province e poi ci occupiamo del Senato
Nel frattempo c'è pure la legge elettorale non così non funziona
Le istituzioni formano una legge un complesso che va io sto nel complesso ma il testo nell'equilibrio
I pesi e contrappesi
E non ci sono modelli da inventare
I Governi lei sono già proposti dalla storia sono ci sono dei modelli che la storia ha proposto dimostrato come vincenti come quelli anglosassoni e quello americano quello maggioritario presidenzialista federalista
Ma questo riguarda tutte le istituzioni e quindi
Anche nel merito quest'idea no per cui
Allora si dice non tocchiamo alla Camera
Però poi nel frattempo proviamo la riforma del Regolamento parlamentare e averlo annullare tutte e praticamente esso il Governo predetto disegno di legge
Progetto di legge passano sessanta giorni e padre e la Camera sarebbe obbligata ad approvare l'articolo per articolo senza modifiche
Ma è una cosa folle Cover assolutamente folle perché abbia un minimo di esperienza di lavori parlamentari una roba di questo tipo non c'è mai vista un conto è un corridoio
Privilegiato ci sono tempi certi per l'approvazione dei provvedimenti del Governo
Alla roba del genere richiederebbe comunque dei contrappesi no
D'altra parte il senatore dal part-time il contesto che veramente incredibile cioè un consenso
Ma tutti i governatori e dei sindaci che attenzione non percepiscono nulla sono in corso persone indennità niente quindi
Sarebbe come una sorta di secondo lavoro di tanto lavoro ora per esperienza sappiamo tutti tutti
E quando
Degli esponenti che poi hanno delle responsabilità istituzionali come sindaci di comuni
Capoluogo complessivamente di Regioni
Che sono esponenti che sono
Impegnatissimi no è quando troveranno il tempo il modo di venire a Roma a loro spese
A partecipare alle sedute di senatore divenuto sistema in cui si disincentiva la partecipazione alle sedute del Senato questo Senato part-time
Rischia di diventare una sorta di
Come posso dire che il senatore Roberto di Senato quantomeno che poi si dice che
Le materie costituzionali potrebbe dare pareri però poi se la Camera e li approva
Con maggioranza assoluta allora il parere decade maturano Ariento Senato part-time suggeritore
Ho nel panorama delle democrazie cinese è riuscita a capire se insieme i senatori del del di questo Senato delle autonomie
Avranno meno l'immunità nel senso che
Si tratta di persone che potrebbero essere chiamati a fare delle riforme
E istituzionali e costituzionali sono soggette alla legge come tutti cittadino sarebbero protetti dall'articolo sessantotto della Costituzione no chi l'ha capito a quello che ho capito che non la loro come L'Unità
Per non avrebbero dal loro status un'assoluta
Nessuna garanzia nessuna guarentigia nessuna tutela e peraltro c'è un altro aspetto che in realtà è emerso nella conferenza stampa
Che Radio Radicale meritoriamente trasmesso
Quando l'ente che ha illustrato e boschi hanno illustrato queste riforme perché a un certo punto una giornalista che conosco bene l'Unità ha fatto una domanda per una molto sensata
Cioè appostare entri la questione ma
Quella più questi senatori che l'onorevole eletti
In che modo potrebbero a vedere una legittimità intervenire per esempio su materie costituzionali alimenti ha dato una risposta per me sconcertante perché ha detto
Ma come si può sostenere che un sindaco o un Presidente di Regione eletto da tanti elettori non abbia
La legittimità di intervenire e di decidere sulle ma costituzionali dimenticando che o quant'altro io leggo un amministratore
Caldo con un corpo elettorale relativo a un territorio no per amministrare un territorio o in quanto essi allora leggo per amministrare un territorio espressione di un territorio ma in più competente
Costituzionali nazionali allora il problema è questo io posso anche decidere come avviene in certi Paesi di non avere più un Senato elettivo tre
Colleghi indicava l'aucupio con elezione diretta ma
Elezione di secondo grado e però
Allora comunque il mandato di questi signori che fanno parte di questo Senato deve cambiare perché io per il principio basilare di responsabilità del sistema democratico io come Rettore
Devo sapere quali proposte costituzionale pari perfide la Regione che vado a leggere cioè non è possibile pensare che questi vengono eletti su questioni locali controllo a discutere
Delle riforme costituzionali è un'altra ma e cattura istituzionale e anche dei principi democratiche gravissima
Come ha detto una c'è quel tanto di poterlo fare
Che vi è il potere viene che inizia a e b però allora i senatori riduciamo di meno e togliamo anche un po'di deputati Carla roba
Quella grande alle a sto punto diamo tutto materia matura un suo diritto abbiamo noi cioè voglio dire speriamo in nuce
Cioè è uno io uno io capisco una cosa capisco che il bicameralismo paritario per assurdo
E va modificato io capisco anche che occorre in questo Paese per apportare il ruolo del Governo ed il Presidente del Consiglio mi va benissimo ma stiamo molto attenti perché nel sistema in cui questo avviene
Non è che dell'Alenia Space e del Parlamento per esempio negli Stati Uniti o né i sistemi presidenziali Rossi mi presidenziali dove il Governo non dipende dalla fiducia delle Camere italiana giudice il bicameralismo perfetto qui
Ma comunque le Camere solo un contropotere fortissimo
Sono porti le Camere anche perché levi rapportare il Governo devi indebolire le Camere al contrario dopo io a portare il Governo e al tempo stesso da portare in Parlamento quanto a un sistema
Diciamo in cui tutti i vincono no coi come posso dire di
Aumenta il grado di controlli di responsabilità e in una certa misura anche di pluralità di insuccessi
Ma io non metto in un sistema in cui il bilancio a tutto il tuo Governo
Olarewaju ricerca in cui avviene su una cosa che cosa ne pensi del gruppo parlamentare del Presidente della rete
Cioè di ventuno armato elemento sconcertante perché mi permetto di dire anche questo no noi avevamo capito che questi ventuno signori
Avrebbe volto a far parte della Camera francamente si pensava avere molto apparirà Picardi No no tolta di senatore a vita
Ecco ammettendo che la riforma rende più avanti e venga approvata
Cioè quel che dovrebbero far parte della Camera mentre adesso la nuova ITEA diremo piede da porsi è no no guai alla Camera
Avallare alterato part-time ma naturalmente rimborsi sento ancora in piedi ottenuto niente
Devo andare al Senato che ha caratteristiche
Allora nome nominiamo ventuno persone per meriti riconoscimenti eccetera
Guai però noi emaniamo nel luogo dove si decide la politica dell'abbiamo vero volto dove del Senato part-time suggeritore
è una roba che io francamente porsi un destinatario di una di queste
Sì minori onorifica in cui sicuramente la rispedire al mittente con una
Con aggravi lo diciamo come come la chiamiamo questa quest'altra Camera alla camera loro dei Lord prove di come possiamo chiamarla Carmela Malorzo dalla Camera part-time
Elettrice
Unica ma un ruolo adeguato dopodiché è poi per la Camera viene fatto una legge elettorale con quelle con quei meccanismi cutting maggioranze fittizie
Che con Colombara menti multipli molto alti tra
A questo punto allora diciamolo chiaramente il Parlamento perde ogni funzione rappresentativa perde ogni tipo di
Rileggo viene messo sotto scacco da un Governo che entro sessanta giorni
O vengono approvati gli emendamenti o se no bisogna approvare Eccher ormai nel Governo così come l'articolo senza emendamenti veramente diciamo alla presenza in via informale di governo
Martini ventuno attaccanti non è neanche inibire non ha dimostrato che l'ultimo aspetto del del del della vicenda
Renzi presentando la la questione della riforma del Senato ha detto ha però risparmiamo un miliardo di euro dove dove la premessa sta cifra e quanto prima quanta precisate diciamo demagogicamente questa uscita dire
Quando si usano
Argomenti economici
Per fare le riforme delle istituzioni ci si incammina funzioni Piero che tempi teoricamente non ha limiti perché quando io dico arbitro appare questo al Senato il Parlamento perché così si risparmia
Allora la logica conseguenza che allora si potrebbe risparmiare anche chiudendo la Camera
Teste queste valori economica quella che deve prevalere parte il fatto che
Francamente
Delimitazione anche solo di un rimborso spese e i senatori
Antidoto quella cifra appare abnorme è una città a mio avviso non trovano alcun riscontro anche intuitivamente rispetto ai costi del Senato che comunque come struttura verrebbe mantenuta anche ridotta eccetera
Ma
Il punto è questo per l'argomento è quello tema allora cioè è chiaro che la Democrazia tutto un corso allora togliamo di mezzo tutto
Facciamo che questo che vinse le elezioni private e un partito viene nominato a vita e andiamo avanti corrieri speriamo no decide tutto lui fa tutto lui tanto sa tutto in un coro che bisogna fare
I suoi amici e perché ha fatto un Governo di amichetti amichette orarie
E effimera e si proceda con lei ottavo che questo Paese gran parte il parcheggio in questo modo il quadro italiani riprenderanno prima o poi necessariamente ragionare e a capire
E non è la novità tutti i costi il la riforma
Beh io credo che nel mondo tempi molto duri ho l'impressione e non sarà facile riportare
Doppi taluni fatti riportare indietro le lancette dell'orologio
Va bene io Teti ringrazio per averci spiegato un po'il le valutazioni sul sulla riforma del del Senato ringraziamo Marco Beltrandi componente della direzione nazionale dei radicali italiani