03APR2014
intervista

Intervista a Fabio Padovan sulla vicenda dell'arresto di un gruppo di secessionisti veneti

INTERVISTA | di Michele Lembo RADIO - 16:25. Durata: 5 min 27 sec

Player
"Intervista a Fabio Padovan sulla vicenda dell'arresto di un gruppo di secessionisti veneti" realizzata da Michele Lembo con Fabio Padovan (imprenditore).

L'intervista è stata registrata giovedì 3 aprile 2014 alle ore 16:25.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Burocrazia, Crisi, Economia, Fisco, Giustizia, Governo, Imprenditori, Impresa, Lavoro, Radicali Italiani, Riforme, Secessione, Stato, Tasse, Veneto.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.
16:25

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale si continua a parlare della vicenda dei i secessionisti dei ventiquattro
Arrestati per
Accusati di organizzare
Movimento diciamo secessionista noi volevamo parlando né con Fabio Padova anni imprenditore fondatore e presidente
E già presidente della lite ed è stato ditte ed è stato anche deputato leghista quindi
Possiamo avere grazie a lui una visione più approfondita di quanto sta accadendo in questa
Vicenda padovana che come come giudica quanto sta avvenendo
Beh è la risposta di un popolo mansueto a trent'anni di tirannia antiviolenza da parte dello Stato che è completamente assente
Si ricorda del Veneto soltanto quando c'è Domenico attuare le imposte abbiamo avuto alluvioni ricevuto i rilievi chi ha avuto danni zero abbiamo avuto frane
Qui con le piogge nelle nostre colline Ricchiuti dallo Stato vero
è evidente che continuiamo a vedere sprechi a tutti i livelli a livello centrale
E in e quindi non ci son più attività che funzionano è un bollettino di guerra alla violenza che viene
Che chi arriva dallo Stato perché se noi consideriamo i sei chili di tanta tanta gente uno anche ieri qui a Treviso cinquantanove anni
Strangolati da una crisi che soprattutto
Causata da una burocrazia invasiva quindi una situazione che lei vedere appunto una reazione ovviamente fuori controllo da
Situazione che però va riformata profondamente
Guardi per trova dall'intervento di cinque anni che chiede che le imposte siano venuti anche le convention radicalismo voi avete fatto referendum che poi per
Per problemi di quorum non sono state neanche ammessi
Oppure avete fatto un referendum in materia fiscale e burocratica che pur avendo ritenuto il cuore in questo dibattito ed era morta
Qua non l'ha notato che è una sconfitta quando si vanno a chiedere riforme che vadano a toccare privilegi consolidati
In coro sambuco Saurin come possono essere
Sindacati Confindustria Confartigianato cioè tutte queste cottura che stanno bene insieme per mandarci da Porta di quel poco che delinea spremuto dal lavoro per la gente
Quindi
Ma il ricorso all'illegalità quindi
Diciamo
Guardi le abbiamo provate tutte guardi mi creda abbiamo fatto obiezione fiscale ci siamo impuntati e non paga la tassa ed
L'intera catena di comando questa prevede una più piccolo balzello che vent'anni fa non c'era stato introdotto aumentato progressivamente un'Inter socialmente inutile per quanto mi riguarda come la cava di commercio che non dà niente
Però da debole invio bollettino sul quale versare le imposte
E che non si sa si è imposta spietata che ha fatto ricorso al finite nulla tranne che abbiamo avuto noi tutti i sogni che ad incompetenti valuto pagare le spese legali
Quindi che cosa ci resta aperto per far capire a chi governa tutti i Governi perché qui sono tutti quanti d'accordo
E non né noi né non diminuire i legami burocratici di uno stato così quali poliziesco che considero il paradiso Pietro fiscale
Ci sono ci abbiamo provato tante di quelle volte che poi nazionale non non sono molte
Fanno manifestazioni eclatanti finora sempre pacifiche cui lo Stato risposto con la repressione durissima quindi
Se lei pensa che si creerà una discussione su questi temi al buio credo di no perché ore diciassette anni fa Barroso è stato il presidente Duilio auto serenissimi
Che ricordo diciassette anni fa erano otto hanno ricevuto dallo Stato pendente ruderi vendicative sicché non lasciamo evidentemente una ferita che brucia in tanta gente tant'è vero che oggi sono cinquanta
Quindi che sette anni da otto serenissimi che avendo i titoli per un'azione eclatante
Ricordo che avevano un mitra rotto giusto per far paura
E anzi avrei potuto sollecitare una raffica di mitra da parte dei carabinieri all'epoca avevano messo in gioco la loro vita coscientemente
Adesso ce ne sono cinquanta che hanno i titoli di passare
Insomma
Segno insinua trattato per terra diciamo così della legalità anomalie di e di entrare e in una sorta di
Di confraternita chiede che ha deciso di giocarci tutto per tutto perché qui stiamo veramente Moreno stanno morendo i nostri figli che
Sono costretti guardi cosa succede solo ai bambini di Porto Tolle
E ogni giorno nelle altre campagne vengono sparsi tonnellate di pesticidi e non c'è una
Informazioni adeguata che informi di cosa comportano in questi
Trattamenti ma devono essere intensivi
E quindi siano del popolo sottoposto a una professione che prima o dopo da qualche parte per andare