03APR2014
intervista

Intervista a Roberto Cociancich sulla riforma del Senato che non prevede l'immunità parlamentare

INTERVISTA | di Claudio Landi ROMA - 00:00. Durata: 1 min 23 sec

Player
"Intervista a Roberto Cociancich sulla riforma del Senato che non prevede l'immunità parlamentare" realizzata da Claudio Landi con Roberto Cociancich (senatore, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata giovedì 3 aprile 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Democrazia, Governo, Immunita', Intercettazioni, Istituzioni, Riforme, Senato.

La registrazione audio ha una durata di 1 minuto.
00:00

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo qui con noi Roberto Kocijančič senatore del PD senatore il testo del Governo di riforma del Senato secondo lei da rivedere o no
Ma è un testo che mi sembra possa essere migliorato credo che ci debba essere un dibattito che consentano approfondimento di alcuni temi
Mi sembra che il Governo abbia anche dato una piena disponibilità in questo senso e quindi maggiore che possa essere un ottimo punto di partenza col nonché punti particolare deve essere migliorato assorbito
Ma io credo che
Ci sia una prima parte importante sulla relazione con l'Europa che vorrei venisse meglio sviluppata
Credo che la questione ventuno senatori scelti a presentare pubblica su un punto debole
Poi chiuse va Prodi scritto meglio quelli che sono le condizioni anche rispetto alle Regioni che sua mi sembra ancora una riflessione chi può essere completata e questa faccenda del carattere e le non elettivo del nuovo Senato alla fine vince
Questo credo che sia vada di pari passo con il fatto che il Senato non varati dalla fiducia al Governo e quindi è logico che
Non sia composto da senatori eletti che altrimenti non si capirebbe per quale motivo non dovrebbero dare la fiducia e quindi su questo punto lei invece d'accordo con il Governo se mi si ora coerente con una in quell'impostazione che il Governo ha dato io condivido bene la ringraziamo Dio sequestrato Roberto Kocijančič del del PD e come sempre un saluto da Radio Radicale