26MAR2014
istituzioni

Consiglio Regionale del Lazio - Seduta n. 27 (7ª sessione) del 26 marzo 2014 (X Legislatura)

CONSIGLIO REGIONALE | Roma - 11:17. Durata: 6 ore 2 min

Player
Seduta n.

27 (7ª sessione) del 26 marzo 2014 (X Legislatura).

Registrazione video di "Consiglio Regionale del Lazio - Seduta n. 27 (7ª sessione) del 26 marzo 2014 (X Legislatura)", registrato a Roma mercoledì 26 marzo 2014 alle 11:17.

L'evento è stato organizzato da Consiglio Regionale del Lazio.

Sono intervenuti: Francesco Storace (vicepresidente del Consiglio Regionale del Lazio, La Destra), Francesco Storace (consigliere della Regione Lazio, La Destra), Giuseppe Emanuele Cangemi (consigliere della Regione Lazio, Nuovo Centrodestra), Massimiliano Valeriani (consigliere della Regione Lazio,
Partito Democratico), Fabio Bellini (consigliere della Regione Lazio, Partito Democratico), Gianluca Perilli (consigliere della Regione Lazio, Movimento 5 Stelle (gruppo parlamentare)), Giuseppe Emanuele Cangemi (consigliere della Regione Lazio, Popolo della Libertà), Rodolfo Lena (consigliere della Regione Lazio, Partito Democratico), Rita Visini (assessore alle Politiche sociali della Regione Lazio), Simone Lupi (consigliere della Regione Lazio, Partito Democratico), Devid Porrello (consigliere della Regione Lazio, Movimento 5 Stelle (gruppo parlamentare)), Olimpia Tarzia (consigliere della Regione Lazio, Lista Storace), Marta Bonafoni (consigliere della Regione Lazio, Lista Per il Lazio), Valentina Corrado (consigliere della Regione Lazio, Movimento 5 Stelle (gruppo parlamentare)), Maria Teresa Petrangolini (consigliere della Regione Lazio, Lista Per il Lazio), Silvana Denicolò (consigliere regionale del Lazio, Movimento 5 Stelle (gruppo parlamentare)), Luca Gramazio (consigliere della Regione Lazio, Popolo della Libertà), Marco Vincenzi (consigliere della Regione Lazio, Partito Democratico), Giancarlo Righini (consigliere della Regione Lazio, Fratelli d'Italia), Massimiliano Valeriani (vice Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Partito Democratico), Daniele Leodori (presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Partito Democratico).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Donna, Lazio, Regioni, Sicurezza.

La registrazione video ha una durata di 1 ora e 37 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

11:17

Argomenti

DONNA, LAZIO, REGIONI, SICUREZZA

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

La seduta e aperta prego esco per uscire dall'Aula per favore
Allora
Ai sensi dell'articolo ventotto
Sei da legge regionale venti undici due mila undici che è pervenuta copia delle deliberazioni di Giunta dal centotredici a centoventuno del tredici marzo due mila
Dici concerne
Variazione di bilancio e capitoli di spesa comuni
Valuti Salas
Il tre maggio due mila
Vita istituzionali I se
Abito in Consiglio regionale
L'Amministrazione del numero degli
Bravo
Autorizza l'Assemblea
Commissione Bilancio a ATO lo
Vento di ventotto
Finanziaria per la legge sulla sicurezza domestica che viene distribuito per
Allora
Coltelli
Le dodici e venti ma lei ovviamente registrando
La discussione di
Prima
La discussione sul
Però
E le
Da menti
Apparsa
UDC
Cioè
Ruolo
Allora colleghi
Chiede Iconicella la seduta
E
So che è assai ma per essere presentati alcuni
Emendamenti della Giunta ma l'articolo sei quindi abbiamo tempo per poterli consegnare fissare il termine per i subemendamenti
Carlo germi immagino sull'ordine dei lavori poi passeremo a osservavo la consentirà all'esame del titolo
Non lo so intanto verrà leggermi la parola
Sì Presidente
Intanto sull'ordine lavori
Intanto se se vuole spiegare all'Aula visto che in questo momento sostituisce il Presidente inutili di questo incredibile ritardo
Parliamo di diverse ore e poi quella Presidente di riportare all'Ufficio di Presidenza visto che lei ne fa parte
La richiesta mia personale ma poi ne parlerò anche con i colleghi degli altri gruppi di evitare
La visita delle scolaresche quella regione
Perché vedete questa mattina non so quanti ragazzi sono stati portati qui
Per visitare la regione e quindi per assistere lavori all'Aula es hanno aspettato venti minuti
Vedendo chiaramente un'aula deserta ramo in quattro consiglieri e tutti si chiedevano sono andato lì curiosando un po'si chiedevano cosa fosse successo perché sono stati i portali Regione per assisterla ori
Anche del Consiglio per vedere come
Lavoro né come e come organizzare i lavori visitarono invenzioni in questa Regione
è una bega metterà o assenti perché non si sa come non si sa dove esibire
Alcuni consensi erano riuniti
Per vedere alcuni emendamenti a domanda ma intanto perché visto là c'è stata una settimana di tempo non li avete visti prima questi emendamenti a domanda è questa
Ho io questo lavoro si può lavare benissimo prima si voglia fare
Non c'è altro alla alla alla all'inizio dei lavori all'Aula
E rispetto a un suo Perelli consiglieri ma anche per tutti gli studenti che ripeto pagine sarà veramente una pagina vergognosa per GM consenta perché poiché stavo qui in Aula quindi vedere questi ragazzi che
Domandava ne chiedevano i motivi di questa di quest'Aula deserta è solamente imbarazzante quindi io a questo punto le chiedo ma lo farò attraverso il mio gruppo ufficialmente di evitare questo quel questa questo fare vergognoso quindi e questa gente viene qui invece che accendono qui con la speranza di ascoltare di sentire anche idee discussioni ascolta discussa animare trovano quest'Aula deserta perché
Perché cioè una un alto una prova di unione di alcuni consiglieri subemendamenti epidurale guardare prima io continuo a rimanere sulla mia posizione politica su questa legge
E quindi vado io sono fortemente contraria
Dall'altro segmento
Signor presidente senza polemica perché sa quanto
Stima del collega Cangemi e e quindi
Lungi da me però penso che quest'altra importante non solo se puntuale nelle sedute
Nell'inizio dei lavori collega Cangemi ma se questa alla presidenza riesce a essere produttiva
Se riesce a dare delle risposte
Agli ordini del giorno iscritti ai nostri valori ecco io non credo francamente che ci dobbiamo leader dell'Unione delle anche di alcune liturgie perché nel momento in cui
Colleghi
Che rappresentano tutti i gruppi stanno facendo la loro importanza e di approfondimento di un testo che adesso cominciano all'esame
Magari a oggi
Grazie reca Genet chiaro Pentangelo niente da dietro al contrario spontaneamente che adesso si comincino
Il in un clima di condivisione su una legge tra l'altro proposta dall'opposizione io francamente
Tali
Profondi o non lo fa nella mia relazione
Bellini sullo stesso argomento
La ringrazio Presidente no io intervengo è la prima volta che lo faccio in un anno perché l'avviso tutta quanta la necessità ed anche l'urgenza
Sulla modo in cui procediamo
Io ho letto diciamo il Regolamento ho visto le questioni però a mio parere non penso che noi dobbiamo risolvere problemi di altra natura appigli Ambrogio agli aspetti regolamentari
Cioè per la prima volta che vedo nel Consiglio regionale del Lazio a parte l'episodio concordato la scorsa volta sul tema di una legge di iniziativa popolare
E in pratica che stava a rischio diciamo di indizione del referendum crisi in cui si rischiava di
Spendere risorse sostanzialmente per riandare alla decisione di passare all'Aula Consiliare
In pratica di questo Consiglio regionale dove le scuole o di una legge che non è passato e alle Commissioni
Io trovo questo assolutamente
Travanut per non dire altro e credo che non non dobbiamo più costituire un precedente in questo riguardo ossia e questo spiega anche le questioni che hanno sono state in parte oggetto dell'Inter
Venti dei colleghi Gangemi e Valeriani cioè il tema di lavorare sul testo è perché nessuno ci ha lavorato prima
Oltretutto questo terzo presentava in base agli aspetti sottolineati da senta perché prevedemmo rispetto all'esame dell'Aula
Legittimità costituzionale su svariati punti contenuti al testo stesso io giudico in
Abbiamo
Assurdo il fatto che mi procediamo su questo abbia sperato avendo fatto in questi rilievi
Ora se noi siamo di fronte a due situazioni terra legato al fatto che per la prima volta in questo Consiglio regionale vengono discusse proposta di legge non solo a passare in Commissione
Due
Il fatto che si discute di avverrà questa nuova alla teoria utilizzando un terzo su cui ci sono rilievi di legittimità costituzionale fatte dagli uffici ora naturale questo parallelismo al voto dell'Aula
Su questo comprendeva anche quello che dovrà fare silenzio dell'in modo sia in sede se si andrà avanti sia in sede di discussione spetta questo grazie
Però se non ci sono a prego periodi
Tema
Nessuno può e ammetterà Presidente che l'intervento che vuol fare fuori tema insomma almeno da precedenti comunque a tema
No e non semplicemente dando risposte come io sì no no ma sono sono scherzando allora il discorso è questo Bellini rispondo al Presidente a quello che ha sollevato il problema che ha sollevato Bellini in realtà ritengo io ritengo che il
Il fatto che alcune leggi come previsto dal Regolamento non passino per le Commissioni ma direttamente Laura la previsione regolamentare in quanto garantisce che al di là delle calendarizzazioni che sono ovviamente bloccate dalle
Dal il numero
Importante di leggi che sono state presentate all'opposizione di vedere un orizzonte rispetto cioè delle
Proposte di legge che le riguardano e quindi io ritengo che sia un meccanismo democratico cioè quello di garantire alle opposizioni o comunque a coloro i quali vedono diciamo così prolungarsi il tempo di discussione in Commissione delle leggi
La possibilità di discuterla in Aula quindi meccanismo secondo me
Va difeso ed è importante perché appunto per le ragioni che rammentavo or ora poi evidentemente su questa questione specifica anche noi siamo d'accordo con
Le obiezioni sollevate dal consigliere Gangemi che effettivamente
Ci poteva essere un altro modo per discutere un'altra sede un altro tempo per discutere
I problemi collegati a questa legge che il ritardo che oggi ha accumulato il Consiglio è in francamente inaccettabile grazie
Allora colleghi sulle questioni alloggiando distribuiamo
Quattro emendamenti dalla Giunta nel fascicolo di ventinove alla legge al nostro esame fissiamo il termine per la scadenza dei subemendamenti alle quattordici e quindici
Il fascicolo numero di ventinove
E colleghi sulle questioni poste da da Bellini perché evita c'è una previsione regolamentare ha ricordata Perilli e comunque sarà modo magari in un confronto con l'Ufficio di Presidenza di verificare con me
Poteri sono delle questioni mi interessa per regolarità nella riconoscimento di ricoveri dalla conduzione i lavori
Sulla questione sollevata da Cangemi alla quale ha risposto il Presidente Valeriani per una volta sono in disaccordo col Presidente Valeriani per un semplice motivo
è Cangemi allora probabilmente usato toni forti e non spetta al Presidente dell'Aula giudicarli però c'è un tema
Non è pensabile
Che diventa un optional la convocazione all'Aula in nessuna istituzione succede vera per cui c'è una lunga tradizione Guidi non è un'innovazione di questa legislatura ma è triste
L'abbiamo dare ai cittadini la certezza che l'Aula si parla poi può succedere
Che Laura viene spostata
Ma deve accadere su richiesta di qualcuno io qui e forse ha ragione Gangemi ho constatato i numeri
In altre situazioni toglierebbero direttamente alla seduta
Io non l'ha fatto però vi prego di non mettermi più difficoltà da questo punto di vista perché quando si alza e dice abbiamo bisogno di mezzora per affinare gli emendamenti è legittimo e il Presidente senza nemmeno per l'operazione può farlo
Però non accada mai che è una responsabilità del Presidente dell'Aula soprattutto quando di opposizione
Dire accoglie acconsentire a un percorso collega Cangemi e quindi l'unico elemento di distinzione con la sua affermazione una responsabilità la Presidenza
Il ritardo è responsabile dei consiglieri Caruso presentati in Aula che la Presidenza ha aperto la seduta allora stabilita
Detto questo possiamo passare
All'ordine del giorno e alle votazione alla discussione del titolo ovvero alle votazioni sugli emendamenti
Sul titolo ci sono interventi
Come la discussione generale si è chiusa all'ultima seduta però se i colleghi ritengono ci può essere spazio per qualche limitato intervento è una forzatura regolamentare però se lo chiedono i gruppi fare
No va bene
Allora
Passiamo passiamo al Titolo non ci sono interventi in discussione sul titolo quanto diverso sarebbe complicato
Pagina
Uno parecchi parla Pavimental parte dell'intera pagina cinque pure un emendamento aggiuntivo a firma Lupi Assessore allora due pervenire
Parere positivo
Se non ci sono interventi
Tutto buono in votazione l'emendamento è un'opinione di modifica del titolo allora vi prego allora se non ci sono interventi ho detto vale
Discussione generale il tema
Da faccia lei non solo per perché io va bene la
Il parere favorevole della Giunta però sarei per
Proporre una modifica se se l'assessore se la RAI sono d'accordo
Invece di aggiungere per la prevenzione degli infortuni domestici togliere la parola domestici
Perché è una riedizione con
Con diventerebbe o con la sicurezza domestica che arriva dopo all'estensione ad esempio senza una riformulazione
Accordo per
Sarebbe positivo
Se l'Aula non ci sono osservazioni sulla riformulazione libro portiamo in votazione l'emendamento così come riformulato chi è favorevole è pregato di alzare la mano chi è contrario chi si astiene è approvato all'unanimità
A questo
Avendo uno scudo scusa mi ero accorto era le citazioni di tante mani alzate di aveva distratto
Presidente mutamenti
Emendamento pagina sei
Sempre per ultimi
Restano questi emendamenti
Assessore
Parere favorevole d'intervenire ci sono altri interventi o chi è favorevole però non saranno chi è contrario chi si astiene emendamento è approvato a maggioranza
Adesso vediamo il titolo così come modi
Gli ATO se non ci sono interventi prego Bellini
Io ero
Col Presidente lei ha solo allora l'acqua è un tema rispetto al tema
Ossia noi abbiamo la norma nazionale diciamo del novantanove su queste questioni infortuni domestici e il nostro ufficio legislativo ha eccepito sul fatto che questa norma contenga
Più parti che vanno in contrasto con normative nazionali ordine chiedo di capire con lo sappiamo discutendo ossia non stiamo discutendo di un testo di legge
Che si sovrappongono e normativa nazionale in cui dentro il testo non ci sono proposte diverse
Allora penso che questo modo di procedere spetta a questo aspetto sia controproducente perché noi stiamo ci stiamo dicendo sostanzialmente stiamo promuovendo un testo di legge regionale
Proposto dal consigliera dalla collega Tarzia su che si sovrappone alla materia che è competenza nazionale o delle ASL
Tant'è che qui su questo ci sono delle agli specifici fatti dal nostro ufficio
Quindi voglio dire la reiterazione io ne riparliamo
A
E quindi la sua dichiarazione di voto come perché nel da motivazioni di voto
Perché questa dichiarazione di voto motiva dichiarava verbalizzazione però scusi al mondo dell'impresa costruttivo politica
Diciamo alla fase già avanzata ci sono altri interventi
Nella poi ivi informa
Arcangelo
Un intervento che parla del del titolo della legge ma va anche nello specifico
Cioè il lavoro che è stato fatto anche precedentemente con gli emendamenti presentati serve proprio a farsi che questa proposta di legge che noi oggi ci accingiamo a votare in Aula sia
Assolutamente in linea con la legge nazionale quattro nove tre del tre dicembre novantanove quindi le cose che sono state riviste serio
Uno per allineare questa proposta di legge che va nella direzione della promozione della salute e della tutela domestica
Perché non non sia che non contrasti con la legge nazionale e gli emendamenti successivi con alcuni articoli che sono stati integrati modificati e comunque ampliati anche servono
Esclusivamente per questo tipo di discorso quindi non va in contrasto con la legge nazionale ma parla soprattutto rispetta la legge nazionale di quello che il ruolo delle ASL della Regione Lazio per la promozione della salute
C'era Cangemi
Tre concetti
No Angelino Presidenti perché chiaramente inizia con il titolo questa
Questo questo questa giornata di lavoro il titolo di questa legge che
Io francamente ancora non ho capito
Ma io ci metto di più rispetto a tanti altri colleghi magari nel corso delle della giornata riuscì contrarre un po'più nel merito leggendo anche parte degli emendamenti che hanno presentato bisogna maggioranza cioè nel senso che la maggioranza
Si è svegliata da letargo
Rispetto a questa legge e quindi ha presentato una serie di emendamenti
Ma è una strana cosa
Tra l'altro che che
Che mi fa sorridere anche Presidente del contesto proprio perché partiamo adesso
Ancora il metodo che stiamo adottando in questa in questa in quest'Aula metodo che comunque Emily diamo
Anche a quello che ha detto ecco il collega Bellini
è è sostanza
Perché io non capisco perché questo lavoro che poteva essere un lavoro diciamo condiviso con la maggioranza o di sola maggioranza
Ritiene questa legge importante quindi voglio dire ha passato molte altre leggi che erano meno importanti di questa quindi queste tre leggi più importanti rispetto all'usura rispetto a tante altre leggi ma va bene
E e chiedo appunto
Come mai questo lavoro e non è stato fatto prima
Cioè persone sollevato oggi
Rispetto
Mi sembra che lei ha iniziato a presiedere la seduta altra volta quindi poi dopo è iniziato il Consiglio ci siamo rimandati di una settimana eredità lena non è in questa settimana Presidente Elena
Visto che lei presiede l'ala la Commissione politiche sociali
Questa legge della salute no e quindi questa legge lo stanziamento rientra anche su competenze non è stato fatto questo lavoro ma se l'ho fatto praticamente alle porte del Consiglio
No allora minorile perché non iniziare il Consiglio al tempo
Allora se il consenso questo lavoro
Era frutto di una condivisione non capisco perché abbiamo l'elezione del Consiglio tre ore più tardi sono rientrati gli studenti che hanno girato
Per due ore perché aspettavano che iniziano i lavori quindi invito la Presidenza anche a scusarsi da parte dei magagne vengono lasciate sopra sul terreno la leva che noi lombardi salutarli Presidente dica le scusa
No lei li saluterà istituzionalmente di chiedere scusa che potrebbe che girava inattesa ed è questo che questo Consiglio i cinesi appunto i lavori quindi io
Rivedo altrimenti io sono costretto su questo Ente ed è su tutti gli emendamenti per dichiarazione di voto che è contraria dall'inizio alla fine
A contare in Sardegna
Grazie ingegnere per suggerito al Presidente qualcosa che eravamo già in animo di fare sono presenti una la se la sala adiacente all'Aula
Gli studenti dell'Istituto di istruzione superiore Francesco Rio a Viterbo prego l'Aula di salutarli
E con una amicizia e la gratitudine perché se i nostri lavori
E ha ragione il collega Gangemi le scuse dalla Presidenza
Perché Lallai prima non era aperta perché c'era stato una sospensione dei lavori quindi era stato gli opportuni accordi entrare in un'aula deserta però adesso potuto assistere passivamente vi ringraziamo ancora
La parola al collega torello
Sì grazie Presidente intervengo brevemente per esprimere a nome del Gruppo il voto di astensione rispetto al titolo di questi dati questa proposta di legge
Una proposta di legge che si poteva concretizzare semplicemente con una mozione una linea guida della nella Giunta piuttosto che appesantire l'ordinamento regionale già in una fase la legge le leggi
Il voto negativo oltre quello di astensione ma soprattutto per l'inserimento delle parole della salute che noi riteniamo siano non non inserite all'interno di questa proposta di legge può avere senso dell'articolo la legge quattro novembre novantanove dove si parla semplicemente di promozione
Che della sicurezza e quindi
Noi intendiamo portare avanti questa linea anche gli emendamenti sugli articoli che poi l'estremo a vanno su questa sono in questo senso quindi con l'astensione del movimento proprio per
Per questa per questa inserite queste parole
Grazie onorevole Tarzia ne ha facoltà di parlare
Sì Presidente per dichiarare il voto favorevole al titolo così come emendato vorrei anche cogliere l'occasione
Per rassicurare i colleghi che il lavoro è stato fatto è un lavoro serio è un lavoro che va nella direzione di ottemperare tante esigenze
Il il parere del legislativo riguardava un punto che naturalmente si ripeteva in altri articoli che abbiamo già affrontato io mi auguro davvero che
In quest'Aula
Si riesca a non perdere di vista l'obiettivo che è rispetto a questa legge e la sicurezza dei cittadini quindi supera aree sicuramente problematiche di ritardi eccetera perché se riusciamo a raggiungere insieme un risultato importante
Che mettete e a riparo da tanti incidenti domestici anche gravi i nastri cittadini io credo che abbiamo raggiunto insieme è un obiettivo importante quindi parere favorevole al titolo
Va bene benino ben
La ringrazio presidente anche per la gentilezza che mi riguarda
Io però intervengono il dilemma voto contrario
Nel senso che non sono convinto assolutamente le motivazioni sono tradotte sinora mi convince l'argomentazione del consigliere Borrello su un tema che è quello della delegificazione
Noi abbiamo in Commissione prima un testo di legge della Giunta che prevede l'abolizione di circa quattrocento normale
Io penso che noi dobbiamo andare
Affinché vi siano elementi di sostenibilità anche dal punto di vista legislativo per questo
Io ringrazio ovviamente il consigliere La prova del tutto evidente che c'è un punto
Ammesso che la legge venga portata in Consiglio il Consiglio può decidere
Che venga rinviato in Commissione dando le priorità delle trame quindi cerco di rispondere anche alla questione che sollevava il Consigliere Gangemi
Ora non solo si è deciso di non farlo io trovo spesso sbagliato a mio parere rispetto al fatto che cioè
Le argomentazioni tutto il Consiglio vorrà io sono assolutamente ragionevoli io non faccio altro che il divario è qui che il mio voto contrario
Grazie allora se non ci sono interventi poniamo ai voti il titolo
Così come emendato chi è favorevole è pregato di alzare la mano
E non timidamente perché credo che dobbiamo contare
Favorevoli
Allora chi è contrario
Chi si astiene fa
Il titolo è approvata ora passiamo alla discussione dell'articolo uno
Ci sono interventi
Però lancia
No Presidente proprio per
Nella votazione
Che abbiamo visto sul titolo
Cioè sul piano c'è stata una votazione dove
Una parte la maggioranza si è astenuta
No una parte della maggioranza sia astenuta
Da un Consigliere della della della maggioranza ha votato contro
No fa metri allora alla Meriva Fini
Alcuni consiglieri si sono astenuti
Quindi sostanzialmente c'è è una legge che parte già dal titolo con diverse comprensione
Fa piacere la
La la velocità con cui lena o da queste questa questa legge
Però voglio dire questo secondo me dovrebbe far riflettere
Il
I dava fatti stranamente vuota veloce
No no ma me lo ha mai non mi interessa degli accordi una tassa che lei ha fama un problema che non mi riguarda io faccio un ragionamento proprio perché si parte dal titolo
è una proposta di legge
E qui ha ragione il collega di cinque stelle ma voglio dire mi sembra di capire che è stata superata questa cosa
Quindi si parte dal dal titolo con una divisione sostanziale dell'Aula che può crescita tu durante il corso degli e degli emendamenti e del lavoro del lavoro di oggi
Quindi questa cosa dovrebbe far riflettere dovrebbe far riflettere sulla valida la legge
Grazie Tarzia prego
Sì sull'articolo nove è evidente che di fatto
Richiama le finalità e quindi l'importanza di quello che stiamo facendo in quest'Aula
Io cito solo qualche dato che ogni anno
In Italia circa due milioni ottocento mila persone hanno a che fare almeno con un incidente domestico
Essere apportiamo queste cose andiamo a vedere che rispetto alle fasce d'età sicuramente le fasce più colpite sono gli anziani soprattutto per le cadute
E lo status solo per dare qualche dato anche qui come fratture del femore nel due mila dieci hanno riguardato il quarantasei virgola cinque per cento degli uomini e cinquanta c'è cinque virgola tre delle donne
è avvenute dentro le mura di casa senza pensare poi gli altri tipi di traumi dovuti accadute quindi rispetto poi allo a pericolosità di quello di di alcuni di alcuni situazioni presenti in ambito domestico
Abbiamo un aumento
Di maggiore probabilità di infortunati nelle donne che sono coinvolte negli incidenti domestici signor settantotto per cento dei casi gli anziani abbiamo detto soprattutto a partire dai sessantacinque anni molti di loro poi vivono soli e questo aggrava naturalmente
La situazione e vanno incontro
Arrischi maggiori i bambini fino a cinque anni
Naturalmente le donne che non svolgono lavoro extra domestico sono più soggette riguardo appunto stando più valore in un ambiente che se non è messo in sicurezza
Può portare a gravi incidenti anche mortali come abbiamo visto le incidenti domestici sono di gran lunga superiori agli incidenti su strada gli incidenti sul lavoro
Questo è il senso
Della proposta di legge che
Riportato appunto all'interno della della articolo no della finalità quindi io credo che rispetto a questo e naturalmente con l'integrazione e la collaborazione che vorrei ribadire è stata proficua
Con la maggioranza davvero possiamo rendere un servizio
Alla nostra Regione illuminata come la normativa nazionale
Grazie la parola via Bellini
La ringrazio Presidente ora la normativa nazionale che qui viene richiamata da quattro a vedere il novantanove
Individua la competenza delle Regioni
In pratica l'articolo cinque decenni con il paragone attività di informazione ed educazione
Permettetemi dal sentita la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e Province autonome definisce un numero e più deboli più di concerto con il Ministro del lavoro
Pertanto e sociale della pubblica istruzione per le pari opportunità quindi dell'informazione l'educazione alla sicurezza neppure la predisposizione di campagne informative a livello nazionale giungono inserendo infortunati ambienti vicini aberrazione
Ai sensi del presente legge
Omogenee Luigi fornito delle province autonome perciò non sulla base dell'ordine pubblico in senso globale non valutabile avevamo informativo e formativo in relazione agli infortuni egli abbia introducendo epurazione
In manette naturalmente sono rivolti prevalentemente l'uso di una delega deve a maggior rischio ed io non avevo conoscenza delle normative tecniche di sicurezza
Ebbene se non sono imminenti uno stimolo la partecipazione dei cittadini delle associazioni con particolare riferimento all'organizzazione dei consumatori le associazioni ambientaliste femministe familiari più rappresentative
Il ministro la senatrice al Parlamento con maggiore sullo stato di attuazione delle disposizioni del presente proprio nella breve relazione del sistema sanitario nazionale ora
Io dico se questo è quello che viene definito da norma nazionale è del tutto chiaro che l'acquedotto e sta regionale sta dentro un concerto è un quadro nazionale
Ossia
Perché adesso questo è un tema molto delicato che riguarda anche la discussione sulla di modifica del Titolo quinto della Costituzione
Cioè noi stiamo discutendo a livello nazionale la modifica nuova del Titolo quinto la Costituzione
Dopo una fase diciamo il benestare della lista che sicuramente non sarà preso dal Presidente Storace e men che meno a me
Che riguarda il fatto che certi ed eccessivi poteri le competenze sono state attribuite alle Regioni ora è del tutto evidente che
A
Questo riguarda l'energia e trasporti e tanti altri settori su settori delicati quali quelli legati appunto in questo caso alla prevenzione rispetto ad alleviare rispetto agli incidenti
è del tutto chiaro che il riferimento nazionale contenute in questa norma
Fa riferimento alle linee che sono dei singoli ministeri competenti già esiste nella sanità e Ministero
Deve avere della pubblica istruzione e mi sono scusato della pubblica istruzione delle pari opportunità ora se questo io innanzitutto vorrei essere curioso di capire se queste linee-guida sono state emanate in questi anni cioè la Russia se ci sono linee guida nazionali
Come eventualmente la Regione non ha ottemperato perché quel salto prima di tutto il tema che il legislatore si deve porre sette è stato producendo carta a mezzo di carta inutilmente
Allora c'è una norma nazionale questa nazione definisce in campo nazionale di intervento
Tant'è dice al comma due che giorni possono sulla base di queste linee guida fare azione non debbono perché
Fermento legato alla sicurezza solo all'apparenza
Nazionale perché ovviamente non ci possono essere sensibili al diverso e di tutela della della sicurezza dei cittadini al secondo dall'altra sotto una o sfortuna di essere nati ed abitanti in una regione anziché un'altra quindi
Curiosità e domando all'assessore
Oltre alla estensore della legge esercitano queste linee guida che se la Regione a eventualmente deciso di porvi mano
Ha chiesto di parlare il collega Borrello ne ha facoltà
Sì la ringrazio Presidente
Con l'intervento sull'articolo uno che che volevo fare era sostanzialmente quello che ha ricordato il consigliere Bellini alcuni
Alcuni appunto dalle allacciarmi però perché pone metta al centro la normativa nazionale che tuttora quattro alcuni questa questa proposta di legge l'articolo uno bar riferirsi
è chiaro noi abbiamo sentito anche la consigliera Tarzia
La la base di incidenti che riguarda questo questo termali Izzo incidente all'interno delle case è uno dei temi fondamentali in cui una Amministrazione regionale deve fare in modo di
Mettere una
Una un fine emettere dare delle linee per affinché possa poi
Diminuire questo queste incidentalità all'interno delle abitazioni
Ma questo non significa non significa perché possiamo farlo al di là delle norme nazionali
Tante appunto che il consigliere Bellini leggere l'articolo cinque che è un pochettino il fulcro della legge quattro maggio del novantanove
Salutiamo essendo il suo intervento stanno uscendo
Se dobbiamo a scuola che va scissione quindi dicevo appunto viene proprio alla tenendo propongo all'articolo cinque della legge quattro metri noi secondo noi secondo per quello che appunto abbiamo voluto leggere e sentire poco fa
Questa legge va un po'
Per forzare la mano su un tema che in realtà e già era stato affrontato
E che
Sembrerebbe essere ancor meglio è disciplinato da linee guida alcuni cioè alla Giunta poi fare semplice riferimento alle attuali altri attraverso un semplice decreto
Quindi andare a legiferare come dicevamo alla alla quando non si parlano il titolo andarglielo a legiferare
Su un tema già regolato dove ci devono essere delle successive
E delle successive azioni da parte della
Dello Stato nonché crediamo che sia una forzatura una frazione legislativa cui non possiamo dare il sostegno grazie
Quando c'è un po'di confusione in aula bella forni
Grazie Presidente sacche Milan collega dell'INEA ha chiesto la risposta in realtà la
Proponente consigliere Tarzia nonché alla Giunta però però però ad anticipare quella che sarà credo
La discussione da un emendamento per emendamento su questa proposta di legge
Non Caffaro piccole brave ragionamento su quella fra le altre al consigliere Cancian passa del tempo del tutto provata direi durante l'inizio di questi lavori
è inutile stare a letto consigliere Bellini non sono esattamente quelli
Che li abbiamo tentato di riportare
In questi emendamenti una vantaggio cioè capite si è capito
La scorsa settimana di fatto durante la
La capigruppo che c'è stata a latere di questo Consiglio
Data l'età media del terzo ad eleggere stanno realizzando era un testo di legge con molte criticità mettiamola così
A quel punto come ricorderete
Preparava dietro anche
Ma ai colleghi che sono intervenuti prima di me ci ha creato un dibattito ed allora che ha denunciato questa difficoltà in cui anche
Parole del Presidente della Commissione competente il Presidente Errani antichi oggi gli strumenti a disposizione dai lavori di questa strada
Manifestato una contrarietà rispetto a come questa legge avesse iniziato
Gratuita cioè non passando dalla Commissione contrarietà chiara
Non totalmente condivisa altrimenti non saremmo qui ma insomma animava diverse teste posizioni di questa di quest'Aula a quel punto però si sono riaperti i termini per gli emendamenti e si è cominciato a lavorare a un miglioramento di questo testo io tanto che alla luce di questo
Presidente non ci dobbiamo stupire troppa il voto in Aula
è quello della così eterogenea descritta un pezzo si è astenuta impazza votato contro un pazzo invece ha votato a favore
Con tale accordo quello che lei diceva
Nel di ieri un'altra qualcosa ci deve insegnare a partire dal titolo io credo che si
Laicità designer occidentali ma vorremmo che
Probabilmente animare il Collegio direttamente in Aula non è un'altra la migliore è incerta dimostrando molta discussione discussione che stiamo avviando allora siccome molte locale in cui si intacca lavorare
Sul iniziando a subirne medio di questa linea editoriale di potremmo anche arrivare alla fine di un'altra discussione
Cinque ettari
Questa l'alternativa
Emettono nel modo migliore per portare a casa i provvedimenti migliori che vogliamo consegnare i cittadini di questa Regione tutto poi tentando di parlare nonostante diciamo la conclusione degli stessi consiglieri siamo in appalto i lavori ribaltare la stanno producendo in questi e del serbatoio di
Detto questo mi auguro che la discussione passata importante quanto meno la sostanza dell'opposizione dal consigliere Bellini ci proponeva
Dico però che effettivamente la morale con via molto faticoso produce oggettivamente nei dati più difficoltosi e io mi augurerei ben peggiori per i cittadini del Lazio massimamente dalle molto stabile molte difficoltà
Che avremmo potuto evitarci che non si intende di tali donna che facciamo in tempo per la prossima occasione invece sì ad evitarci e quindi la livelli nazionali è un lavoro che riusciamo a fare lì dentro grazie
Grazie Presidente varato
Grazie Presidente
E io direi che questa
Delle vittime capitale eccezionali buona politica
Debba essere fatta ai Presidenti delle Commissioni al Presidente del Consiglio che sono le figure deputate
A calendarizzare nell'ambito dei lavori della Commissione del Consiglio da parte di legge perché lei
Col cara consigliera baracconi che anche le opposizioni posizioni le forze politiche o di opposizione altra possibilità
Discutere i provvedimenti depositati danesi danno a questa parte le richieste proposte di legge in Commissione le rispettive Commissioni di competenza
E ad esaminare
Come di contagio come da Regolamento l'atto in Consiglio
Singolarmente tutto questo non accadrà andare quindi basterà andare neanche l'invito
A tutti i Presidenti di Commissione di tenerle conto delle proposte di legge depositata sindacale dell'altra parte politica compresa la nostra
Provvederà a calendarizzare non soltanto quelle che arrivano di Imperia non raggiunta ma anche e soprattutto quello che le forze delle deposizioni visto che è il Consiglio
è un organo deliberativo composto non solo alla maggioranza ma da diversi gruppi diversi rappresentanti grazie ai bisogni
Allora dichiarati interventi in discussione generale dell'articolo possiamo passare al
Ma su discussione generale non è obbligato ad uso la Giunta chiede va bene viene
Grazie Presidente dispetto alla domanda precisa che mi preme consigliere Bellini posso rispondere che intanto è da tenere presente che la legge nazionale
è stata approvata prima della riforma del Titolo quinto punto primo
Punto secondo me esistono delle linee-guida che riguardano solamente la caduta degli anziani ma è una cosa proposta dall'Istituto superiore di sanità per cui noi non ci sono linea guida generali
Quindi
E infine posso aggiungere che comunque la Regione Toscana ha legiferato in materia da collegio non è stata impugnata quindi è tuttora in corso a legiferare appare emanato delle linee guida in materia spero di essere stata esaustiva
Non c'è dubbio ora passiamo all'esame dei guasti degli emendamenti all'articolo
L'UPI
Cioè
Per dichiarare il ritiro di alcuni emendamenti a
Prego sì gli emendamenti a pagina undici dodici
Tredici quattordici
Diciassette diciotto e venti
Sono ovviamente a sua firma sì
Che è successo anche di peggio in quest'Aula
Sincerato
Allora credo che in genere
Tento io voglio dire veramente mai successo prima
Cioè qui siamo dilettanti allo sbaraglio
Perché adesso io dico ma voglio dire no
A parte
è
Veramente strano
Lo dico voglio dire guardando i banchi dell'opposizione siamo io il collega di Presidente Storace presiede risiede ritiene prelevava un Channels dunque a onor del vero dai radar seguendo venticinque Stella se no no no no mantenga una simboli omonimo risolviamo finire Presidente volevo finire Presidente
Lei a volte più veloce dicono quello giova parla più procedono pensiero rapido
Ha posto l'ha votata per questo tre volte e basta
No è strano che questa legge che tra l'altro ripeto arriva in Aula uno noi anomalia veramente pericolosissima per i prossimi anni
E qui dico al generale Favara signor generale lei è una legge depositata da settembre
Non c'è la necessità di cubatura dell'intervento ero così capiamo numeri stiamo parlando perché siamo alla discussione dell'articolo due mila
Da da da da novembre data qualche mese che io mi ripeto spesso ma nella mia però io non lo sapevo
No presenta undici si
No si ombra
Sul fatto che gli emendamenti che ritengano che lega il collega Lupi va bene quindi voglio dire questa cosa magari non sono ancora più strano nel senso
Cc si ferma per errore addirittura per una settimana
Volete migliorare questo testo che non è passato per la Commissione di Lenna venite in Aula presentate degli emendamenti ne discutete prima
E mentre riscuoterli d'Italia CIACE ci spiegate che state facendo ciò che volete dire oppure pensate che
Perché io credo che qui e che quindi cioè non ci sono anche i numeri per mantenute lavati sto Consiglio
Se se vediamo bene se qualcuno pensa di andarsene
Quindi vorrei capire che che c'è sotto cioè tutta questa tarantella volevo se tale emendamento e modificate master adesso perché
Cioè l'abbiamo perso poiché
Una settimana
Allentando i lavori di quest'Aula per problemi produttiva assumendo la responsabile di un molto più seri
L'abbiamo quote Laura muoiono
Giovanni
Prego facciamola finita io voglio capire perché gli emendamenti che ancora presentato cioè spiegare
Grazie allora
L'emendamento a pagina nove perderà il Molise ci sono interventi
Quello vale a dire
Sì Presidente no io chiedevo sostanzialmente se
Si possa votare questo emendamento per parti separate perché si vanno a fare due cambiamenti con lo stesso emendamento cioè sostanzialmente andiamo a
Toccare invio punti differente dare una proposte di legge con un singolo foglio di carta e quindi
Quindi dovremmo fare due parole coerenza quando saranno sul seguente attuazione e poi e poi quell'accantonare va bene va bene
Allora
Se non ci sono interventi poniamo in votazione Aprea quella voglia parlare prego
Pietro il motivo per cui
C'è in atto azioni ed è invece encore in coerenza con ogni è proprio per rispondere a quello che diceva Bellini
Che questa legge è in attuazione della leggenda
Finale
Di cui la Regione in questi anni non si è occupato per cui è un modo per rendere conforme il testo
A quello che ci chiede il legislatore nazionale
E in Corea il farla bene
Ovviamente collega Borrelli alla risposta pronto
La ringrazio collega Storace Presidente Storace io ma in questo caso il collega Sabbioni siano
La ringrazio l'attacco allora Presidente Storace
No il tanto mi sembra proprio questo ora ho ascoltato con attenzione quello che ha detto alla l'Assessore diciamo
La ringrazio per le precisazioni che ha fatto in realtà non c'è nessuna attuazione collega vedrà angoli
Esattamente no perché la norma nazionale dice un'altra cosa
Cioè questo è un pezzo dell'equivoco scusate INEA c'è il punto è che noi la norma nazionale ci ha fatto salvo il fatto che la Regione in base al Titolo quinto posto oggi parare sull'amplissimo campo di intervento
Però detto questo
Nazionale che rileggo dice
Rispetto alle attività di informazione ed educazione al comma due che le Regioni e Province autonome possono
Sulla base delle linee guida definite ai sensi del comma uno all'erario programmi informativi e formativi in relazione all'infortunio negli ambienti di civile abitazione
Quindi
Possono quindi possono farlo ovviamente senza uno strumento di legge
è l'attuazione di studi di norme che dal vecchio Piano diritto sono solamente parziali ora
Quest'anno quindi non è la competenza delegata all'aspetto legislativo
Cenerentola massima eletta che io peraltro non condivido cioè il fatto che questa norma che non è assolutamente obbligatorio esser fatta per legge
è una facoltà delle Regioni ho cercato di motivare prima perché è una facoltà delle Regioni
Che però è stata fatta con lo strumento abbia un significato perché devono essere in attuazione di linee guida che da quel che ho capito non ci sono quindi questo è il motivo per cui ovviamente sono contrario
Prego quello
Già intervenuto sono serie sull'area sono dei lavori che alla separazione tra lavorava c'è una delibera il parere all'assessore accordo sulla sui tuoi emendamenti in questo caso parere favorevole entrambi detti per entrambi gli operai lavorano
Sì grazie Presidente allora la richiesta
Di votare questo emendamento per parti separate sostanzialmente è stata ovviamente ma c'è una discussione liberale unica della quale le espressioni io ad esempio l'uno che per l'altro
Quindi
Sostanzialmente eravamo per mettere l'accento sul fatto che l'attuazione che la legge quattro novembre novantanove non prevede
Quindi sostanzialmente noi crediamo che la prima parte di questo di questo emendamento che ha sedimentato l'emendamento uno diciamo
Sostanzialmente spendendo un voto contrario
Per quanto riguarda invece la seconda parte ovvero quella che va a sostituire la parola mitigare con prevenire
Questa sarà o altro oggetto di di
Futuro discussione proprio su questa parola mitigare perché la parola mitigare porta con sé una serie di concetti
Tra cui anche un concetto di tipo economico
Quindi sulla parola mitigare neanche nostri vengono interne vanno in questa direzione secondo noi inopportuna
E quindi sarebbe da sostituire in tutte le parti del testo e quindi saremo favorevoli a votare
La seduta vedremo fa avevamo favorevolmente la seconda parte di questo emendamento che sostituisce la parola mitigare che poi vedremo che cosa porta con sé la parola prevenire che molto più
Diciamo così corretta
Bene colleghi sono ci sono votazioni interventi pongo in votazione una prima parte dell'emendamento chi è favorevole chi copre l'allora Giunta chi è contrario chi si astiene l'emendamento è approvato
Sì sì sì
Non vedo quale presenza in Aula insomma per essere
Più prevale il voto contrario ci verso l'abbondante presenza di contrarre diciamo
E io la per seconda parte dell'emendamento col voto favorevole la Giunta chi è favorevole alza la mano
Chi è contrario chi si astiene l'emendamento e approvato evidentemente quindi stessi
Però in questo emendamento approvato farà decadere i successivi quindici e sedici che si riferivano
Al testo originario emendamento a pagina dieci per del De Nicola
Assessore Ranucci
Nelle forme favorevole
Colella un potremmo rinunciare anche all'intervento diciamo ombre chi è favorevole alza la mano chi è contrario chi si astiene emendamento approvato
Si è
Undici è stato ritirato
Dodici ritirato
Tredici ritirato
Quattordici ritirato siamo
Il quindici il sedici sono preclusi dall'approvazione dell'emendamento
C'è il diciassette ritirato il diciotto luglio allora siamo all'emendamento diciannove
Al quale
Sul nucleare modi
Scontiamo il Polo opinione dell'assessore
Prego
Allora lui rinuncia all'intervento ci sono altri interventi no chi è favorevole alza la mano chi è contrario
Chi si astiene
L'emendamento approvato significato l'emendamento numero di ritirarlo siamo alla votazione dell'articolo ci sono dichiarazioni di voto
Prego Cangemi
Sì io Presidente però volevo intorno
Al mio intervento perché volevo lo dia dalla Presidenza
Volevo capire il motivo perché alcuni emendamenti con forza presentati già hanno ritardato i lavori di quest'Aula sull'articolo uno per esempio ma mi ce ne saranno anche altri dando adesso ritirati
C'è quindi che cosa è successo per ritirare alcuni emendamenti della maggioranza voleva portare il testo come elementi migliorativi no di questo testo perché li ritirate visto che volevate migliorare questo testo
Quindi io su questo però voglio dire ho fatto un appello alla Presidenza affinché si rivolgesse appunto ai ai presentatori in questo caso il collega Lupi per capire il motivo
Il ritiro di alcuni emendamenti che voi avete iniziato mente descritti come migliorativi di questo testo perché vedete
C'è una situazione
Strana no nel senso che
Voi
Avete
Iniziato
La politica di questa Regione
Cercando anche di tagliare quelle situazioni che si che si sovrapponevano sostanzialmente per esempio state chiudendo avete chiuso quindi a vedere per esempio l'Abecol perché c'è un'agenzia nazionale
Allora io dico dico perché se c'è una norma nazionale la Regione viola per sentire ancora di più il peso normativo su una materia che è già praticamente evidente ed è ed è praticamente operativa quindi qui quindi migliore far capire alcune cose perché altrimenti ripeto inchiodare Laura per giorni e le ore e per loro giorni mi sembra veramente una follia quindi Presidente
L'appello visto che è subentrata una persona circolo di
Di capire perché danno l'idea di alcuni emendamenti numeri della maggioranza
Grazie consigliere Cancian mi ha chiesto di intervenire per dichiarazione di voto sull'articolo consigliere Bellini prego
La ringrazio Presidente io però
Che la conferma di quello che ci siamo detti sinora sulla modalità con cui abbiamo
Proceduto produca appunto problemi
Ossia
Noi dobbiamo
Costituito un ordine dei lavori in cui sono state poste all'attenzione dell'Aula eludere lo riguardava e non significa per quello che materialmente occorreva fare questo lavoro ha deciso durante lo svolgimento della seduta
In pratica in cui ad sono state poste all'attenzione della quasi di norme proposte di legge diciamo non esaminate dalle Commissioni di maggioranza dopo se non mi interessa verso lo sto programmatica
E appunto abbiamo su questo discusso poteva essere scelta la linea
Che queste norme ri andassero in Commissione dovrà elemento grave la prioritaria per l'appunto evitare che ne so che il presidente Folena firmasse emendamenti anziché svolge il suo lavoro da Presidente della Commissione
Questa decisione è stata pensata e la prima volta che accade io ho trovato adesso sbagliato cioè trovo il fatto che non si sia andati in Commissione sbagliato
E che si sia deciso quindi di provvedere invece diversamente eravamo nell'aula darla
Voglio ora non faccio diciamo il tema che faceva consegue un germe su quello che è accaduto prima nel lavoro d'Aula sul sociale che sostanzialmente noi adottiamo un testo su cui diciamo un elemento che non è obiettivo
Cioè non è il vero che noi per attuare quelle linee guida dobbiamo ricorrere ad un testo di legge potevamo far valutare verso altri elementi io sono orgoglioso di capire se ad esempio
Mi va benissimo elementi di urgente rispetto ai ritardi perché in quel non so perfettamente molto l'effettiva gestione ambientali per norme di legge del due stanno già facendo nelle Commissioni in sede regionale volto a prevenire
Per contrastare il fenomeno sull'indebitamento dell'usura un po'le norme per la prevenzione dell'Alleanza del Nord e per il risanamento dell'ambiente la bonifica e lo smaltimento dell'amianto anche queste norme avrebbero diritto di stare in quest'Aula
Se appunto il tema che non è necessario passare in Commissione gli oneri però io credo che mezzo elemento difende il non passaggio in Commissione ma non c'è problema i Isolde
Quindi quel pezzo che anche con il passaggio attuale in Consiglio
Noi diciamo io guardo anche l'obbligo anche uno sguardo di molti Consiglieri abbastanza titubanti per quello che sta accadendo oltre che per il tema politico che ha rappresentato il consigliere Anglani cioè noi siamo una situazione in cui
Alcuni consiglieri hanno presentato
Volevo approvi la legge non c'è nessuno di fatto a parte la con la grazia dei presentatori
E noi stiamo discutendo di una volta che non è neppure passata in Commissione
Sicilia ed è un voto articolo per articolo emendamento emendamento
Come se questo accadesse senza un contesto politico non penso che questo sia sbagliato nel merito il metodo
Ed è quindi per questo che ovviamente voto contro l'articolo uno
Grazie al consigliere Borrello prego
Sì la ringrazio Presidente al mio intervento e della mente per esprimere il voto negativo a questo articolo la parte del
Del gruppo del Movimento cinque Stelle
Le ragioni ormai ormai sono chiare a tutti non non ci nascondiamo dietro un dito noi crediamo che questa che questa legge
Non possa andare avanti proprio per i temi che pone ma non in in ordine di importanza diverse perché capiamo benissimo che
La questione relativa agli incidenti domestici è una questione importante che va affrontata
Ma hanno riteniamo opportuno che venga affrontava in questo modo
In questo modo e appunto provvederemo anche più avanti colonna addirittura con delle previsioni del tutto del tutto inopportuno nel secondo noi
Anche perché intervenire in maniera forte con mitigazione addirittura quindi con
Sostanzialmente con la la revisione della della
Dei pericoli casa per casa la linea veramente non era un'assurdità quindi noi voteremo e contrari
A questo articolo
E e lo faremo per questa massa vadano avanti diciamo sostanzialmente per
Per tutta la impianto di legge grazie grazie a loro
C'è stata c'è stata fatta una richiesta di
Votazione per appello nominale quindi prego consigliere Quadrana di procedere prego lo farò collegato
Però
Però dopo la tematica del numero legale
Fa
Abbruzzese
Degli è stato richiesto da Corrado
Il vero pericolo però
Allora ricominciamo scusate abruzzese
Agostini
A Origgio Emma
Avena lì
Sì o no sia nata colleghiamo in dichiarazione di voto quindi ma la presenza umana la dichiarazione di voto prego
Baldi
Barillari
Bellini
Bianchi
Cioè non era
Provvedimenti e
Blasi
Buona forniti
Buschini
Cangemi
Carrara
Ciarlatano
Corrado
De Lillo
De Paolis
De Nicolò
Contrario documentario
L'unico Di Paolantonio
Per fare belli
Favara
Forte
Ho
Già ancora
Gramazio
L'ENAC
Le dolenti
L'UPI
Manzella
Mitolo
Palazzi
Vanno insieme
Padane
Perilli
Per Marella
Per angolini
Petrassi
Borrello
Quadrana
Astenuto
Grillini
Sì o no
Sabatini
Santolini
Sbardella Simeone
Storace
Tarzia
Tortuosa
Valentini
Valeriani Vincenzi
Zanda e lì
Zanda lì
Sicuri Zingaretti
Senso giustificata
Questo non sia
Sanzioni
Garantiti i servizi di pubblica
Seconda chiama
Abruzzo ad esempio sì
Sicuramente
Favorevole
Agostini
Avoli Gemma
Barillari
Bellini
Bassi
Cangemi
Ciarla
Corrado
De Lillo
Di Paolantonio
Fardelli
Gramazio
Gli elettori
Palazzi
Pannunzio i
Anche
Perilli
Per Marella
Però credo
Sabatini
Santoli
Sbardella
Simeone
Tortuosa
Zambelli
Riscontri
Diciamo
Onorevole Zambelli
Diciamo
Si
Io credo
Allora colleghi hanno votato
Ventisette consiglieri
Favorevoli ventitré contrari uno astenuti dunque più nel conteggio il Presidente Zingaretti che è stato
Già comunicato dal Presidente Storace conteggiato
Rispetto al numero e quindi l'articolo uno è approvato
Chiamiamo l'articolo due
Per l'anno discussione generale la Giunta ha sollevato presentare
No per l'ascolto discussione generale
De Nicola De Nicola per
Ormai
Piazza ed eccellente
E chiamo disappunto che questo articolo è un uomo naturalmente redenta allegramente erroneamente all'interno
Accusare arrangiarsi naturalmente il tracciato attinenti successivi perché è una favola riformulazione all'articolato naturalmente pezze ettari però probabilmente l'articolo più un lavoro di questa proposta di legge per tali attività quindi anche noi del Movimento cinque Stelle e ci rammarichiamo davvero di quel salvataggio NGN circa un appalto di mancati equamente non sembrano aver tolto alla partecipazione e alla votazione Paola
Consigliere L.N prego
Grazie Presidente
L'emendamento all'articolo due
Che è stato proposto che di fatto che vede la riformulazione dell'articolo due della proposta di legge
Non ha l'intenzione di schiacciare nulla di annullare nulla abbiamo cercato come avete fatto voi del resto di lavorare
Per per rendere più omogenea la legge la legge per dargli quel senso che abbiamo già detto all'inizio della discussione velone un fatto di
Non è un fatto antidemocratico abbiamo lavorato su questo articolo perché sia un articolo legato alla avvierà diciamo così l'idea che noi abbiamo sulla tutela della promozione della salute e all'interno
Della diciamo così delle problematiche domestiche medio non c'è stata né su c'è una volontà così come voi avete presentato degli emendamenti e lo abbiamo riformulato perché di fatto questa
è e c'è scritto sostituzione ovviamente perché l'articolo è stato sostituito con un altro ma questa arte
Io vengo da voi presentato una riformulazione
Dell'articolo nove precedente dalla legge questa di qua e quanto non ci sono altre diretti dietrologie rispetto a questa nostra formulazione dell'emendamento grazie ma questo
Allora consigliere Avanzi prego
Lui sì Presidente effettivamente e basta diciamo mette lì vicino ecco allora che la lei quali sono le differenze io credo che e naturalmente a Walter quando si deve intervenire io in poco tempo
La via più semplice può essere quella appunto della sostituzione però fondamentalmente io ritiravo nell'articolo così riformulata cioè in questo emendamento
Hai tavolo i concetti di fondo ed eletti con la legge due della proposta di legge il punto nodale che era qual è il punto che poteva creare problemi eh e di fatto o in qualsiasi
Articolo anche in un articolo successivo ad averne viene riportato che è il rediga c'è il certificato di rischio domestico accettabile
Questo è stato eliminato e da questo punto di vista vista la situazione attuale la dollari possibilità che abbiamo come Regione su questo io sono d'accordo quindi
Anticipo anche che trovo questa riformulazione pienamente rispondente alle intenzioni e e di fatto ai contenuti previsti già nell'articolo due della proposta di legge
Mi ha chiesto di provenienza la parola al consigliere di minoranza sul livello del Trentino la posso fare intervenire sullo stesso
L'articolo premi Folena volete che voglio rispondere brevemente al quale cavallo diretti io capisco la buona volontà
La qui si tratta della modalità per cui io chiedo il ritiro di questo emendamento naturalmente andrà bene allora
Cangemi prego
Sì Presidente io
Continuo a battere sul metodo cioè qui addirittura nessuno nessuno illustra gli articoli
Quindi praticamente si chiamano gli articoli e si votano gli articoli quindi nessuno si permette si prende il lusso di nidi di illustrare agli articoli all'Aula
E in più arrivano emendamenti che sulle scuole articoli però sono stati illustrati cioè ma io dico guardate io ho una piccola esperienza ormai dura da tanti anni ma
Quello che sto vedendo oggi veramente non era mai successo la storia
Ma vi rendete conto Presidente ma si rende conto o no
Cioè ma voglio dire è è un modo è un modo un sereno secondo lei per affrontare i lavori all'Aula cioè che nel suo illustra gli articoli e poi arriva un emendamento che sopprime l'articolazione dello strato
Ma in uso quindi io intanto pretendo che venga illustrato articolo per articolo
Primo
Seguendo voglio dire chi presenta un emendamento del genere che di fatto sostituisce un articolo e poi fa decadere ma se l'emendamento illustra perché a favore
Ma noi che siamo che cosa facciamo qua scusate scusi Consigliere maggiore
Relativa a un altro novità
Giovanardi ha fatto
Qualifica questa legge
Se le posso rispondere possiamo anticipando la discussione perché o c'è una discussione generale sull'articolo siamo già
Chiedendo dimostrazione degli emendamenti dei subemendamenti vi ricordo che però è intervenuta la consigliera Tarzia che è la prima sottoscrittrice firmataria di questa di questo emendamento
Allora ha chiesto di intervenire il collega Bodini prego
Io la ringrazio Presidente io credo che appunto diciamo questo in questo articolo
E vengo anche alla questione degli emendamenti dimostri quanto probabilmente occorrerebbe lavorare sulla base delle programmatica che sono molto più due ultimi rispetto allo strumento
Come facciamo i colleghi insomma
Ne ho parlato con alcuni di loro anche in tempi dai frati è del tutto evidente come dice il comma
Ognuno alla lettura si
Puntualizzò tutta una serie di soggetti dove il portale saltiamo fare questa campagna di divulgazione
Allora io mi domando perché non ci stanno le sinagoghe perché non ci stanno anziché solamente le parrocchie perché non ci sono diciamo
I centri sociali perché non ci sono
I minareti cioè perché si decide di no alcune cose che non altri
Perché sono cioè scendere così nel dettaglio
Migliorano tipico di norme che stanno annuali dentro uno strumento legislativo che poi è molto difficile mutare
Stanno arrivando al punto all'indirizzo di strumenti nazionali ma la Giunta
Perché dobbiamo perdere inutilmente del nostro tempo spende le risorse per la pubblica amministrazione
Fa star qua funzionale
Per fare delle leggi che possono essere invece dentro la direttiva della Giunta mi domando
C'è
Il
Laico
Una lettera ma di questo articolo due poneva agli emendamenti perché giustamente il presidente Valeriani ci richiamava al tema della discussione generale dimostra perché è inutile
Fare questa legge perché dobbiamo scendere un livello di dettaglio intanto io rispetta la norma
Lo dico perché in altre situazioni in Commissione
Ambiente dove stiamo lavorando su un testo del piano casa li abbiamo discusso ad esempio al di là delle divisioni sommano questioni
Anche io di questo livello di dettaglio perché ha un'attività discussione di Commissione che ovviamente non si può fare appunto in un'aula
Mi domando perché noi viviamo il nostro ruolo di legislatori affare pezzo e sequestro all'interno dell'assenza di ogni Consigliere qua dentro
Cioè perché dobbiamo perdere inutilmente del nostro tempo per quanto ancora di più inutilmente alle risorse per fare qual è il testo
Penso non capisco cioè non capisco perché abbiamo detto ottenuto allora Cavazza ci diceva
Alcuni punti
Il modello di valutazione nelle palestre giardini rischia un'articolazione tardi ed è giusto che non sono stati eventualmente eliminate la proposta emendativa
Perfetto
Peccato che sta scritto alla nostra religione che ha dimostrato a maggior ragione anche il parere favorevole diciamo del all'emendamento della collega Tarzia il fatto è un lavoro di Commissione fosse opportuno
Quindi io mi domando però che anche da questo punto di vista i locali a cinque stelle non ci sono tutti i torti
Cioè siccome stiamo di un nuovo mondo cioè quello in cui la legge arrivano qua è del tutto evidente che lo strumento emendativo deve essere molto calibrato però lei è un intervento sgrana nella riunione di ieri
è è del tutto evidente come da altri colleghi Presidente parlare agli altri che sul tema
Condizioni che quando altre in convenzione può tornare indietro a lavorare
Perdenti in questo nuovo mondo che stiamo costruendo qua dentro questo acquario
Il mondo della Commissione in seduta plenaria il concerto con il Consiglio regionale emendamenti integralmente sostitutivi ieri è del tutto evidente che a maggior ragione svilisce questo ruolo
Mi domando perché dobbiamo continuare a farci del male da soli
Consigliere ordine dei lavori prego consigliere Cancian
Prego va faccio una proposta all'Aula
Io individuo
Chi ha presentato una legge di ritirarla ma dall'altra mandarla in Commissione in modo che la Commissione possa iniziare un lavoro corretto così come attendo le tante leggi
Guardate ci sono tantissime leggi che attendono dire io non capisco perché alcune perché si va si passa senza la Commissione ma lo dico Nieri rispetto del ruolo del collega Caner migliaia di una presidenza e quindi autonomia
Magari esatto l'anima gemella unitario io sto all'evangelico sostenendo meglio nelle varie dando una presidenza che non si può fare aiutare quindi io faccio una proposta la Presidenza forse non ha
Non ha recepito la mia proposta la mia proposta
Ritirare la alla proposta di legge mandarlo in Commissione quindi a livello sia c'è la volontà delle ali esprimere su questo Consiglio un consenso a me
Bene a questo punto colleghi visto che stanno in fase di discussione generale sull'articolo due chiamiamo il primo subemendamento di ventisette uno
A firma Petra angolini
Allora allora allora vorrei
Le versioni opposte durante l'intervento rivolte all'allora se non c'è nessuna degradato
Che vuol rispondere a un tema sollevato pubblicamente non presso la Presidenza ad esaurire le sue idee ma scusate
E
Non può essere presente a risalire quello che
Adesso chiamato il subemendamento per cortesia assieme
No
Troppo
Allora
Tali sementi
Credo che sia il sale molto chiaro non sono io che posso dare questo tipo di risposta il Presidente è il garante dello svolgimento dei lavori
Legittimamente i consiglieri fanno una battaglia Dallas sollevano questioni settori c'è una volontà di condividere una proposta quasi condivida altrimenti andiamo avanti con le procedure normali allora
Consigliere Vetrella di illustrare prego
Gramazio sull'ordine dei lavori
L'avanzo sull'ordine dei lavori
Però
Di
Allora
Io credo che
La capacità di incartarsi di quest'Aula abbastanza notam però
C'è anche bisogno di riuscire a riassumere quello che è successo quello che ci ha portato qua
Cioè quello che ci ha portato qui oggi lo dico a vantaggio del mio collega più ragioni che ha fatto una richiesta che è quella di ritirare questa proposta rimandarla in Commissione ed altri lidi consiglia un torna a un torto di lesa maestà il fatto che questa proposta non sia passava le Commissioni lavorino sia stata adempiuta fa l'ho votata nella Commissione competente
E in questo caso qua del Presidente Elena
Cerchiamo di ricostruire i fatti perché altrimenti credo e sarò brevissimo primo
Probabilmente Presidente
Dalla responsabilità di una maggioranza che ha utilizzato spesso l'opposizione per tenere il numero legale su alcune su alcune leggi che noi abbiamo ritenuto importante
La possibilità appunto di concedere e non è una concessione che alcune proposto dall'opposizione come quella della come quella odierna della collega Tarzia e quella che viene seguita subito da o della collega del collega Righini potessero arrivare all'interno dell'Aula pur non essendo state votare l'Indaco nelle Commissioni consigliari permanenti perché
Perché la stessa Commissione un bis consigliari permanenti che non hanno deliberato che non hanno licenziato il testo di proposte di legge dichiarati
Di iniziativa consiliare non è che nel frattempo cioè dal tre aprile da qua dal tre aprile dello scorso anno quando è stata presentata a questa legge
Hanno licenziato
Centinaia di testi di leggi che fossero più importanti della legge stessa quindi non è un problema di nominarlo un problema di attenzione che si pone su alcune tematiche
Io l'onorevole Cangemi che possono essere condivise o non condivise ma che ogni consigliere compreso quello podio piccole compresi quelli opposizione hanno e devono avere la possibilità di portare all'attenzione dell'Aula sarà naturalmente una questione su cui la vediamo in maniera nettamente differente sarà anche la prima sarà anche la prima volta probabilmente non sarà l'ultima però
Però
Io credo che ad oggi
Credo che ad oggi questa posizione di Forza Italia onorevole Cangemi lei Abuseo Paolo fa fare la sede del nuovo centrodestra è giusto che esprima
è giusto che esprima la sua posizione come non ha mai fatto mancare a quest'Aula e come non farò mancare io si deve quindi parlo in particolare all'onorevole Angelino San Rocco eccetera laddove il partito a cui appartengo difficilmente ho parlato con altri partiti
Però
Cercando di dare un minimo di normalità a quello che succede in quest'Aula io credo che
Noi abbiamo manifestato con la collega Tarzia con gli appuntamenti precedenti a questa a a questo Consiglio
Con l'interruzione del Consiglio scorso rispetto alla stessa legge la possibilità di riuscire a trovare una sintesi che preme asse lo sforzo del collega che ha portato questa legge che potesse permettere a questa legge appunto di essere licenziata anche dall'Aula
Ad oggi ci troviamo di fronte a una difficoltà operativa che rischia di persistere però questo non ci porta a pensare che questa legge debba essere debba essere ritirata
Nella maniera più assoluta possiamo continuare a parlarne del ruolo delle Regioni figurarsi se ci dobbiamo spaventare
Del fatto che ci voglia un po'di più per approvare una legge piuttosto che un'altra io spero che questo invece possa essere uno sprone a chi invece dovrebbe avere il collega la forza
Di snellire i lavori del del Consiglio regionale ovvero alle Commissioni di lavorare e una maggior ci merita per farlo questo tipo di lavoro senza aspettare che alcune valli avvelenare arriva in Consiglio regionale e siano di finalmente gestibili per cui ma naturalmente la mia è una visione non vuole essere una critica meno ancora una critica al presidente Folena
Per cui Presidente io naturalmente in questo momento
Sono contrario a all'ipotesi formulata dal
Collega Pino Cangialosi di ritirare la proposta di la proposta di legge
Piuttosto credo che dato colloca dato come data la situazione in cui siamo in questo momento in Consiglio regionale possiamo proporre
Sono io a proporre una sospensione di un'ora perché almeno perciò fare una pausa pranzo per i lavori e magari prima di iniziare
Il
Negli prima di iniziare il
Consiglio regionale una piccola seduta dei capigruppo per poter arrivare a a cercare di dipanare un'analoga una casa che sembra difficile da sbrogliare
Grazie al collega Gramazio allora sull'ordine lavori abbiamo la collega persa Previti delle deficienze del parco
Grazie Presidente era
Intanto
Ricordo a me stesso e quindi ma anche forma
Una sorta di informativa Laura e di
Ripercorso il percorso della
Condizioni cacci hanno portato
A
Trattare a discutere questa legge oggi
Nella Conferenza dei capigruppo
Le forze di opposizione nel loro complesso adesso non ricordo poi se ci sono state delle
Delle
Differenziazione ma sostanzialmente hanno chiesto l'inserimento di alcuni punti all'ordine del giorno su cui la maggioranza non era d'accordo e che però il Presidente sulla base di un richiamo al Regolamento
A inteso iscrivere all'ordine del giorno
Codiverno
Ordine del giorno ci portiamo ormai da diverse seduta
Termini di Regolamento mi sembra che non ci siano state violazioni anche perché se no gli uffici lo avrebbero avrebbero posto sicuramente si è
Andato oltre una consuetudine
La cui bontà della consuetudine la stiamo riscontrando
In queste ultime sedute sulla opportunità di rendere comunque
Sempre costante l'esame da parte delle Commissioni di qualsiasi provvedimento legislativo mi sembra evidente questo
E voglio in parte rispondere al collega Gramazio
Questa questo inserimento
E il successivo la successiva inversione dell'ordine del giorno non è frutto dell'assenza di lavoro delle Commissioni perché proposte di legge passato in Commissione ce ne sono ce ne un'altra
E è stato chiesto nell'ultima nella penultima Conferenza dei capigruppo sempre da parte dei Gruppi dall'opposizione la inversione della
Dell'esame della proposta di legge
Ed io credo che l'aver accettato quella inversione
è stato un segnale la parte dell'opposizione della Val da parte della maggioranza
In quella Conferenza dei capigruppo lo ricordo però tutta l'opposizione ha proposto l'inversione di questo dell'ordine del giorno e quindi l'anticipazione di questa legge credo che sia stato un segnale come dire
Di di rispetto di un atteggiamento che ho riconosciuto più volte qui in Aula al netto di episodi di scontro e di differenziazione anche aspri però un atteggiamento complessivo
Giudicabile come un rapporto costruttivo fra maggioranza e opposizione e quindi anche la parte dell'opposizione sulle dinamiche d'Aula e sulla
Modalità di conduzione dei lavori pure in presenza di momenti di scontro a spero come dicevo che hanno consentito a questo Consiglio regionale di approvare un numero di proposte di legge di deliberazioni che rispetto
A
A storie Asteria anche precedenti sicuramente non hanno nulla da invidiare a alla
Così come capacità dell'istituto dell'istituzione
Regione Lazio Dini di lavorare e di trovare dei punti di intesa avanzare perché molte leggi sono state approvate anche all'unanimità
Con larga maggioranza e comunque non con il voto l'esclusivo
Della maggioranza e con all'apporto dell'opposizione a quelle proposte di legge anche importante quindi debba rivendicare
Il merito anche allora con elezione va riconosciuto dall'opposizione dalla maggioranza e credo possa essere rivendica la parte dell'opposizione il lavoro costruttivo che c'è stato quindi
Tutto questo nella
Nell'
La tesi che comunque trattandosi di una legge
Sicuramente
La logica di una legge comunque che poteva essere
Migliora altra discussa e migliorata anche soltanto in aula ed è stato questo il motivo per cui nella scorsa seduta la maggioranza a chiesi sto di potersi a di poter avere il tempo di dare il proprio contributo presentando degli emendamenti infatti voi così è avvenuto oggi discutiamo riapre venendo quindi il termine gli emendamenti abbiamo presentato e oggi lo stiamo verificando abbiamo presentato una serie di emendamenti per la verità anch'e l'opposizione ho visto anche il cinque sei e il Movimento cinque Stelle ha presentato degli emendamenti che
Stiamo discutendo e ci stiamo quindi tentano do
Dei arriva
Come
Oggi di
L'approvazione di questa proposta di legge io concordo con la proposta di sospensione dei lavori anche per la pausa pranzo perché sono le due le quattordici e trenta e anche io
Riporta in Conferenza dei capigruppo una discussione che spero sia il più possibile serena e costruttiva per trovare una soluzione condivisa sulla
La prosecuzione dei lavori grazie Presidente allora c'è un
Proposta di sospensione che la Presidenza è orientata raccogliere però ci sono anche due quello che ancora sull'ordine dei lavori non so se su questo
Tarzia Righini
La richiesta di sospensione possibile per
E non al Consigliere di angeli
Aree vincoli su
Signor Vanzo signor Presidente premesso che è come è stato ribadito sia dal collega Gramazio che vincenti siamo nella piena odori rispetto delle regole come procedura e premesso anche e questa settimana è stata
Data di possibilità di di intervento di ieri si azioni di integrazione del testo credo sia stata molto fruttuosa concordo anch'io comunque con la sospensione in questo momento
Ma sicuramente quale con una capigruppo come decidere insieme
Il percorso da continuare
Quindi prego
Allora grazie presidente per
Aderire alla richiesta di sospensione che ritengo quanto mai opportuna il per annunciarle anche che colgo l'occasione anche visto il pro intesa ai capigruppo per
Ricada indennizzare i lavori alla ripresa pomeridiana e di ritiro dall'ordine del giorno di oggi della proposta di legge numero due di la mia firma al fine di completare con l'Ufficio legislativo un adeguamento tecnico normativo che si è arreso necessario alla luce di alcuni approfondimenti che abbiamo effettuato
Insieme
I lavori prego
Presidente veramente adesso che abbiamo iniziato i lavori
All'una e un quarto più o meno
Dopo appena un'ora al quarto si chiede la sospensione in parte giustificata da una
Presunta capigruppo autoconvocata donava altre giustifica l'ha fatto c'è una pausa pranzo
Tra l'altro l'intervento del collega Vincent così mi preoccupa perché sostanzialmente Vincenzi dice visto che
Abbiamo votato alcune leggi importanti grazie anche all'opposizione
Soprattutto velocemente grazie opposizione c'avete chiesto una legge che hanno non ci interessava perché l'aereo non è ideologia ve l'abbiamo fatta Passavanti e voglio dire io sono sbalordito da debba parole del collega Vincenzo cioè purtroppo ancora di più questo tentativo vedi di di una strada preferenziale ad una proposta di legge che
Il centrosinistra debuttano né oggi e quindi può superare i veri la mente Commissioni proposta di legge che sono più antiche che sono presentate da settembre e sono diventate lago solo a luglio c'ero qui no sono stato chiaro e ringrazio invece ispezione al SerT in Sardegna collega Liberati dirà la sua proposta di analizzo la stessa preoccupazione mio sostanzialmente quelli torna in Commissione quindi io le avevo chiesto Presidente ma lei collega sta
Banchi alti del comando l'ho chiesto
Se
Nel caso no dimettere degli avessero già ma dalla Commissione c'è stato e poi un collega che ha detto la cosa opposta ha detto normazione accordo Rispo
Metto
Al fatto che la la quindi risalire quando si ha questa situazione ci metto al voto vediamo se se l'Aula
Su queste dovranno poi Simone non è che decide lei dall'alto della del del del del del della sua vice Presidenza non è così no vanamente
Che
Diciamo
A parte apre
La Presidenza che poi mandare in Commissione non ha
La materia
Infatti
Angeles l'articolo settanta settantacinquenne rammento a questo punto all'
Rende ministro percorso anche impraticabile quella di accogliere la richiesta di sospensione
E quarantacinque
A seguito
Della
Conferenza capigruppo con
Lui e chiudere
Passiamo all'
è chiaro
Quindi
Natura
L'ente
Domicilio
Grazie
Ce l'ha
Il gruppo l'ho detto inizialmente
Una
L'applauso