08APR2014
dibattiti

Confronto tra Marco Pannella e Samuele Bertinelli, sindaco della città di Pistoia

DIBATTITO | Pistoia - 21:40. Durata: 1 ora 53 min

Player
Promosso nell' ambito dell'iniziativa "In Circolo".

Pannella e Bertinelli discuteranno delle idee e delle battaglie radicali e del rapporto con la sinistra italiana negli ultimi decenni di storia politica.

Registrazione video del dibattito dal titolo "Confronto tra Marco Pannella e Samuele Bertinelli, sindaco della città di Pistoia", registrato a Pistoia martedì 8 aprile 2014 alle ore 21:40.

Dibattito organizzato da Giovani Democratici.

Sono intervenuti: Maria Grazia Frosoli (coordinatore del circolo di Porta al Borgo di Pistoia, Partito Democratico), Thomas Gargano (membro dei Giovani
Democratici di Pistoia, Partito Democratico), Marco Pannella (presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Radicali Italiani), Samuele Bertinelli (sindaco del Comune di PIstoia, Partito Democratico).

Tra gli argomenti discussi: Aborto, Amnistia, Associazioni, Autodeterminazione, Calogero, Capitini, Carcere, Comunismo, Corte Costituzionale, Croce, Dalai Lama, Democrazia, Diritto, Divorzio, Fecondazione Assistita, Giustizia, Gobetti, Italia, Laicita', Legge Elettorale, Liberalismo, Martelli, Marx, Montagnards, Napolitano, Pannella, Partiti, Partito Democratico, Partito Radicale, Partitocrazia, Pci, Politica, Procreazione, Proporzionale, Radicali Italiani, Referendum, Renzi, Sinistra, Storia, Sturzo, Tibet, Uiguri, Uninominale.

La registrazione video di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 53 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

21:40

Organizzatori

Giovani Democratici

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Portatori sani molto
Penna scrittura al Partito Democratico del Circolo di forte al Borgo
Sul territorio laddove è questo circolano osceni in un circolo Arci
E dove abbiano iniziato questa collaborazione con i giovani democratici che mi sembra sia veramente di bon auspicio
Perché abbiamo avuto una serie di circostanze fortunate favorevoli che ci hanno permesso di mettere insieme queste due
Persone e personalità
Portate dalla discussione della tesi del nostro Thomas Gargano una tesi di laurea
Su Marco Pannella il Partito Radicale e quindi Marco Pannella e con il nostro Sindaco sta voi vedete nelle
In questa situazione io sono veramente onorata di potere assistere credo a una delle discussioni delle
Presidente azioni più interessanti di quelle persone stanze gli ultimi si può dire gli ultimi cinquant'anni
Di vita italiana buona serata a tutti atte Thomas
Grazie a tutti voi per la presenza perché non mi conosce sono Thomas Gargano sono dei giovani democratici ringrazio gli ospiti Marco Pannella il Sindaco Bettinelli che ci onora della sua presenza
E insomma diamo un po'il via a questo dibattito che
Prende insomma trae spunto da quella che è stata la mia tesi magistrale
Proprio su Marco Pannella
E allora spero un po'grandi linee qual era qual è stato il mio lavoro poi dopo la parola agli ospiti
Il mio lavoro è stato quello sostanzialmente di fare tentativo di OP di biografia
Politica del personaggio Marco Pannella
Ed è stata devo dire una un'impresa perché ripercorrere insomma la vita
Dalla nascita la contemporaneità di un personaggio politico dell'importanza di Marco Pannella
Certamente non è cosa semplice
Però devo dire insomma che alla fine il risultato credo che sia
Abbastanza buono e partirei quindi subito con con una domanda Marco
Nella stesura della tesi tra le cose più difficili che ora voti riscontrato c'è stata quella di ricostruire un pochino quelli che sono stati rapporti tra i radicali
E e la sinistra
Sono stati rapporti sono tuttora rapporti diciamo un po'turbolenti cito su tutti un episodio un po'di colore quello il famoso schiaffone che prendeste
A volte gli oscure
Dada un usciere probabilmente
Infastidito dalle tue scampanellate ecco partendo da questo aneddoto che forse pochi di voi sanno vorrebbe Toumi parlarsi un po'di punti
Dei appunto dei suoi rapporti con primo con il PIL Cipo i con il PDS eccetera
Quindi la parola Marco e grazie a tutti voi
Del femore
La domanda per fare dopo dopo dopo
Da io devo dirvi
Forse
Non sono c'è scritto le aggiunte
Se poi soprattutto iscritto il testo con il quale
Io chiesi fra i primissimi
In Italia
L'iscrizione al Partito Democratico con le motivazioni del perché eccetera e poi
Non so bene non ho mai capito bene insieme un organo che poi però non c'era fu stabilito
Che la domanda non era accertata
Poiché mi sembra che io dovevo scioglie del Partito Radicale
Perché se no balla era chiaramente una cosa che va anche perché
Il problema nostro che noi già abbiamo Nessuno tocchi Caino
Non salvavano lo fa il mondo grazie quello abbiamo un diritto umano proprio di questo tecnicamente definita come tale
A
Togliere accesa dallo Stato la capacità il diritto di essere un boia
No pena di morte
Poi e quindi dovevo dimettermi anche da Nessuno tocchi Caino
Poiché c'è la questione assessore a Luca Coscioni
Se volete
La Luca Coscioni col Partito Radicale è una cosa un'astrazione costituente del partito esattamente cinque mesi fa
Ricorrendo alla giurisdizione
Perché in un periodo di democrazia reale
Sul Sindaco sei troppo giovane ma io sono cresciuto col dei fondatori del PC
Con Ignazio Silone gli altri
Che denunciavano il comunismo reale
E quindi sono stato molto attento
Anche al come di veniamo noi democratici democratici reali
E mi pare che abbiamo fatto un rating con Matteo Angioli della organizzato a Brescello di recente un convegno su diciamo il diritto alla conoscenza
E già incardinato il processo di
Programmazione di questo diritto solo che
Quando abbiamo cominciato a occuparsene era il diritto alla verità allora nel mio essere laico quindi rispetto utilissimo
Dei valori
A certo punto mi son visto già la del diritto a verità con la V maiuscola
Ho detto al momento se facciamo un problema di diritti la maiuscola in quel modo
E pericolosa diritto alla conoscenza stiamo lottando ed era contro la ragion di Stato a favore dello stato di diritto
Qualcosa
So che il Sindaco
Si può dire
Diciamo è un compagno
Che ha dimestichezza interiore anche con nomi che non sono proprio
Come dire negli istanti giudicati
Nella storia dal solo
Comunista no
Affrontarle ricade degni di Calogero di altre cose debba
Sui lietissimo di avere l'occasione incidenti
Con Matteo eccetera venire credo che modestamente abbiamo fatto il impossibile per dare un apporto per la tua elezione con convinzione soprattutto dopo
Che ci siamo conosciute ti ho sentito parlare
Quindi non dirò piacere perché stasera che più si vede che piacere di voi io non sono edonista
No però devo dire sono felice che era cosa diversa sono anche un po'commosso mosso insieme
Di stare qui e parlerò
Da
Persona che rifarebbe oggi della situazione
In cui il leader Matteo Renzi non Matteo come Matteo Angioni insomma no sarebbe si semplificherebbe molte cose
Ma richiederei
Assolutamente la tessera del partito
Stavo anticomunista ma insomma del PD
Proprio a occhi chiusi cioè
Poi mi si potrebbe espellere
Pare perché somalo ognuno cessione statuti e se vuole regolare i dibattiti quindi questa sera cercherò di parlare
Con lo sforzo di parlare molto onestamente se mi riesce c'è un vecchio politicante eccetera ma da da militante democratico
Militante democratico che si dipendesse da me
Sarebbe riscritto Giarda quattro bandi più per cinque anni al vostro partito quindi devo dire a trovare fessure aperta a livello locale
Grazie tutta la mia solidarietà ma anche il ringraziamento per questa
Iniziativa e questa presenza
Che
Io ci sto attento su quello sia sul piacere che l'onore
Però per me il tetto Sindaco
Sì è così abbia accettato dibattito con me qui dentro la cartografia il quid ecco o cimitero
La mentalità e ancora mi venivano invero ragazzo lo starnuto sedici rivolgimenti e quindi sarei venuto e se fosse stato possibile
Concorso or ora le nostre più importanti compagnie Montagnard che diceva Luigi
Dato luogo davvero combattente di finestra con il calcolo del colonialismo con le popolazioni Montagnard però stiamo attenti perché dico questo Consiglio attorno
Così o oggi oggi vende che sta per arrivare questo sarà peggio ad un duro e non solo quindici o vent'anni
Ma rischia tant'è vero che lo diceva anche
New Yorker Washington igienico alcune direi Washington
E in fondo l'Occidente
In realtà come non è stato
Lucido Coscodan rodaggio come quello italiano quando il leader socialista diventa Benito
E finisce madre lui
Non lo chiamo sinceramente contro
Il piazzale Loreto e anche i bunker di Berlino perché comunque s'accompagnano con tragedie del popolo popolo numericamente
Quindi ho già parlato troppo come inizio e quindi
La
In questo viaggio reale sia già una risposta da parte
Ma come no guardate arriva con la Ford molto semplice
Noi stavamo di nuovo insistendo per imposizioni in vicinanza delle elezioni comunico al partito comunista
Se c'è un problema in quel momento
Ed è che dovevamo ancora fare il referendum
Sul divorzio
E il partito aveva programmato che quel referendum non si doveva assolutamente fare guardate Longo
Quale coglievo bene ritengo che sia stato un democratico un comunista è importante
Aveva programmato do in ad ogni modo noi dovremmo impedire questa iattura del referendum
E invece noi volevamo il referendum per fiducia
Come fatto sociale
Io sono in fondo un vecchissimo ragazzaccio registrata non ho mai cambiato da questo punto di vista
La strada minimi conosce e anche il marciapiede
E io credo
Che in quel momento quello che mi ha mosso di più l'ho ricordato che non ci saranno i tanto attesi forse
Che a un certo punto invece quarantasette o diciassette anni
Vennero sui giornali
Ah non sei
Devia annunzi di
Ma morte presunta dichiarazione
E dico mai chiesta che cosa perché
Su tutti giornali venne fuori
Erano in corso dei processi infatti da donne
Del mondo contadino soprattutto al nostro
Che
Avendo perso da dieci quindici anni
Rapporti col marito che se n'era andata a Brooklyn uno magari a Marcinelle pure ma da questi era più lontani in Venezuela eccetera
Molti di loro magari quasi analfabeti
No non avendo il parroco che descriveva lettera io sto bene come stai eccetera non avevano più notizie e a questo punto si poneva il problema dei figli cresciuti
E
Quindi
Forse quaranta cinquanta metri quadri di casa colonica che loro avevano a questo punto i figli non potevano
Ereditare
Perché incidentato se questo era morto e quindi l'unico modo che avevamo
Le
Mogli le madri di fare dichiara fare la dichiarazione di morte presunta del marito per far valere dente poteva
Quindi passarlo al figlio
E quello mi fece perché mi signor mi ricordavo le donne
Abruzzesi per legge con cui ero cresciuto
Tutte quante e credo che quello fu per me ecco quindi promettere fare cosa Superman credo un momento che io mi faccia capire in funzione
Mi conferma il mucchio di cose che sentivo e quindi quando vado lì davanti alle Botteghe Oscure vado con delle cose insieme
Con loro per sul referendum e insieme perché
Perché c'era un problema
C'era il problema
Anche delle sezioni elettorali che si stavano per compiere esiste anche
Sanatoria liste ma problema le liste quali come
Appunto tutto quanto e quindi
Dicevamo andando proprio lì davanti
Perché su questo bisticciare
Questo deve essere un fatto comune
Allora lo vada ripeto e siccome stavamo lì per applaudire davvero
Auspicare
Un'amicizia il comportamento comune sottolineando lo beh
E il compagno Pol Pot faceva uscire quel giorno che era un vecchio compagno comune fede Trastevere
Che si era con me
Un poco io Busso ridico guarda se stai qualcuno Alpiaz oggi avrei sopra
Un giurista nessuno va bene
Dico va beh allora io sto qui a aspetto chiunque viene direzione va bene però perché gli è voglio porre proprio il problema anche perché c'era il problema di enti che si vendeva il primo posto nella fila
Nelle liste come tu ricordi beh un elemento
Diciamo linea di principio
Assortiti tutto tutto qua dentro
Era lo stimolo all'appello celle organiche e noi invece poltrone eravamo già pronti a essa è il primo rimane inutili seicento euro avevo anche al Tribunale energetico ambientale rimane lì ecco il quindici e Eliseo valeva allora favole comune fa Molè insieme fa Molena assieme
Allora prendervi parte
No m il baccalà porteranno
Si errori
E allora io a ribatto c'erano le fotografie
Non erano venute ribatto
A guardare essendo insistito e faccio un culo così dall'altra porta
Ricorda che il problema è tosare io so radicale drogato Frosio eccetera non è che me lo spavento se mi pare un culo così
Questo Sarra abita apre e mi dà una sberla
Io poiché lo Stato furibondo coi fotografi che
Non fa maltempo arriviamo tranne uno di noi come comportato qua confrontabile a Porta questa doveva fare qualche cosa ha fatta e non c'era tranne un paio
Che decisero di non averlo no la foto però
Ecco nella Mencarelli questo era il significato però stasera vorrei parlare
Come mi credo
Che sarebbe
Fondamentale
Per la democrazia
Controllanti democrazia italiana
Per la democrazia italiane non solo italiana per la democrazia
Se appunto
Mi ci fosse accettato
Come iscritto al partito avrei parlato vi chiedo l'autorizzazione perché stanno comunque parlerei con molta franchezza attiene al sicuro
Come se
Mi importanze
A fondo che il partito che ha qualche problema
Direi di identità proprio
Siccome tutte le nostre cose
Le nostre di noi liberali
Di sinistra e liberale
Sono tutte partite dal sociale
E freno pericoloso per
Sempreché non ne siamo l'unico partito che possiamo dire questo sempre partendo innanzitutto dal sociale
Sì che poi è successo nel volta che si avvale del referendum
Per esempio io dico sempre Michelino perché
Una delle sezioni di Torino d'Italia nella quale il partito del PC ha sempre avuto i massimi storici di voti
E quando facemmo il primo referendum contro il finanziamento pubblico non c'è quel dibattito niente Beckham il quaranta per cento sul primo
Ma perché
Toscana Appennino
Risente del controllo sociale
Gioco anche naturalmente del Michelino il settanta per cento il PC prendeva dico termiche vino lì credo che prendemmo il cigolio
Direi anche l'altra domanda
Il cinquantacinque per cento non volevo dire ecco e quindi questo vuol dire che rispondevamo in fondo al nostro sentimento sociale
No in questo incontravamo la strada compagni
I compagni comunisti
Ma
Ancora di più
Le norme
Credenti cattoliche
Vestite in gran parte da un solo giorno errori
Vestiti di nero
Col
Rosario sembrava musulmane pure e via dicendo quelle
Si hanno subito capito è riconosciuto dal divorzio all'aborto a tutte quante le altre richieste e con questo mi taccio
Quindi
Allora io tigli girerei più o meno la stessa domanda fatta Marco con la Giunta di una postilla cioè
Chi è Pannella
Cioè
è un buffone come qualcuno le definisce onesta e ogni azienda è un è una vecchia volpe nella politica
Che ricordo ai pannelli a che cosa rappresenta perché
E cosa ne pensi del personaggio
Sì buona sera a tutti
Anch'io ricambio e non per convenevoli fra i quali non sono ad uso ma per convinzione sincera e di intima
Il ringraziamento per questa serata
E anche
Il sentimento di felicità
Sentimento forte impegnativo e importante
Che rappresentava Marco Pannella per essere qui con Marco Pannella
Per le ragioni che credo nel corso della discussione si evidenzieranno
E che diciamo per quanto mi riguarda non possono che prendere le mosse appunto e non solo perché la prima domanda ed è stata posta la perché mi pare la domanda alla quale
Occorre partire anche per commentare riflettere insieme insomma intorno
Ad una tesi che io ho letto
E che mi pare
Una come
Degnissima tesi di laurea
Che merita di essere letta e meriterebbe forse anche di essere pubblicata
Che cerca di rispondere a questa domanda che ora è stata posta a me
Che probabilmente non approda ad una risposta compiuta anche per quella indisponibilità di Marco Pannella
A rappresentare intimamente per davvero se stesso nella sua dimensione più intima e privata
Che io giudico una virtù
Una virtù che su propria solo degli antichi quali ritenevano
Che la vita di ogni
Individuo alla fine si riduca a tre anni negli occhi nacque disse Mori
E invece la pratica ridondante
Patologicamente narcisistica delle biografie tanto più delle autobiografie cosa tipicamente dei moderni dunque apprezzo anche
A fronte di questa
Apparente esuberante ridondanza egoista in qualche modo di Marco Pannella questo suo in realtà sottrarsi in profondità
Questo suo saper fare essere le scosse
Pubbliche in una dimensione sacrale mente rispettosa della vita degli individui e dunque anche rispettoso di se stesso diciamo quel dialogo muto di se con sé
Che sempre come diceva una grande potenza Trichet Hannah Arendt e il pensiero per ognuno
Dunque
Che cosa è per me che cosa rappresenta Marco Pannella Marco Pannella rappresenta
Più e meglio di molti altri quell'altra Italia
Quell'Italia civile
Di minoranza cui l'Italia laicità
Ostinatamente legata ad una dimensione di affermazione dei diritti delle persone di tutti
Che non abbiamo mai conosciuto compiutamente
In un Paese che ha soltanto conosciuto
Contro rivoluzioni e non rivoluzioni controriforme e non riforme
Che è stato storicamente afflitto dalla debolezza
Della borghesia italiana tant'è che non ha mai avuto compiutamente questo Paese un partito della borghesia italiano modernamente intenso
Marco Pannella rappresenta
Quello stilato conosciuto anti autoritarismo radicalmente pacifista
Radicalmente pacifista
Che nessun altro movimento politico ha saputo essere nessuno
Marco Pannella rappresenta quella vocazione
Compiutamente europeista e federalista
Quella vocazione internazionalistica la migliore cosmopolita starei per dire del partito transnazionale
Cioè una visione non inserita
Dalla dimensione provinciale che affligge da sempre la politica italiana
Marco Pannella rappresenta il testimone fisico
Di un modo di interpretare la politica
Come integrale mettere in gioco se stessi
Nel senso che tipologico diciamo
I martiri sono i testimoni e viceversa
Sono coloro che mettono in gioco se stessi
Fino dai Precorvi
Fino a mettere in questione la propria sopravvivenza fisica
Per testimoniare un punto di vista più alto
Più radicale per l'appunto
Si potrebbe dire che in questo confluiscono radici cristiane
E Marx che hanno insieme non marxista Marx fu il primo degli alti marxisti lo avessero ascoltato probabilmente il corso della storia anche della storia il movimento operaio sarebbe stata diversa
Ed è
Da questo punto di vista
Assicura davvero radicalmente atipica nella vicenda politica italiana
Vorrei
Mutuare
Per riprendere anche un'espressione che non casualmente è ritornata nel dire di Marco la strada
L'allusione ad una vocazione ad una incarnazione popolare che quelle forze di minoranza dell'altra Italia civile
Laicità liberale di Bettarini
Non sono mai riuscite diciamo a superare
Appunto perché
Costretti tra chiese e dogmi
I democratici autentici di questo Paese hanno sempre avuto vita difficile
E non hanno saputo incontrare
Anche per questo una dimensione popolare autentica
Stando dentro una minorità che si indagata adeguatamente forse ci spiegherebbe molto della storia almeno dell'Italia repubblicana ecco Marco Pannella anche
Rappresentato
Il tentativo ed etico anche in questo
Di superare quella vocazione intellettuali Istica
Quel rigo Rismondo orale che confinava con un turismo estraneo al volgo riforme diciamo
Che fu degli azionisti
Tradisce nobile dalla quale pure
Marco Pannella proviene
Anche
Per quella matrice liberalsocialista che egli richiamava e anche socialista liberale dunque
Capitini Calogero ma anche
Carlo Rosselli e poi l'incarnazione con
Gli amici del mondo con
Una vocazione
Quella
Federalista liberale radicale
Del
Partito Radicale scisma atipico rispetto ad un partito liberale incapace di superare la sua dimensione in Italia conservatrice elitaria e conservatrice
Ecco Marco Pannella anche cercato appunto di emendarsi
Da questo limite
Che quella straordinaria tradizione
Dj l azionista ebbe cioè un certo intellettualismo lontano dalla dimensione autenticamente popolare
Dunque e anche quella di Marco Pannella la vicenda di un leader carismatico
Ah tipico hanno malissimo nel panorama italiano
Che ha cercato di unire battaglie tipiche di un'Italia di minoranza con la sensibilità dei più non si spiegherebbe altrimenti
La ragione del successo
Dei movimenti referendari
Che hanno cambiato questo Paese è molto più in profondità di qualunque legislazione anche quel più orientata a sinistra
E
Questa dimensione referendaria popolare si afferma diritti civili nel Paese che lei lite dirigente non avrebbe saputo nemmeno riconoscere non solo affermare
Credo derivi anche da questo ircocervo da questa dimensione ANCIP vite ambigua da molti punti di vista
Di un Marco Pannella
Espressione dell'Italia cibi
E di minoranza ma capace di essere popolare
Per dirlo vorrei mutuare leggendola
L'espressione che anche la descrizione
Il racconto sintetico più icastica mente efficace e dal mio punto di vista
Più bello ed eloquente ed aderente al vero
Su questa dimensione anche su questa dimensione di strada di Marco Pannella
E dunque vorrei leggere leggervi
Le parole che ho recentemente avuto occasione di leggere
In un libro bello intenso che suggerisco anche questi di leggere
Di Claudio Martelli
Il quale
Scrive a un certo punto
Di Marco Pannella dopo vere discettato della doppia morale quella politica e quella del senso comune
Queste parole che mi sembrano diciamo le più belle e appunto aderenti al vero
E che vi leggo perché mi sembra
Raccontino insieme quello che cercavo malamente anche per la stanchezza della quale mi scuserete di dire anche io
Scrive Claudio Martelli mi hanno affascinato politici che fanno eccezione
Penso a Socrate e a Diogene a Mazzini e a grandi
Politici alternativi ai precari campioni dell'eterna lotta per il potere e alla inesausta congerie di gregari della ragion di Stato o di partito
Un solo contemporaneo un solo concittadino
Un solo politico conosciuto radicalmente diverso da tutti gli altri e affine a quegli antichi esenti Marco Pannella
Marco il solo politico che chiunque può avvicinare in strada
Che non insegue il potere che combatte per le cause di tutti soprattutto per quelle dei più diseredati
Sarà un caso ma il più laico dei nostri politici e anche da mezzo secolo l'unica presenza religiosa
E l'unica presenza profetica nella nostra dissestata democrazia e nel nostro sconsacrata o Stato di diritto
Sarà un caso ma il politico a marzo detestato con patito come un visionario lunatico sognatore o come un velleitario idealista detiene il record di realizzazioni
Di battaglie politiche vinte Asfour di popolo
Di cambiamenti reali nella sfera dei diritti e nell'approccio internazionale ai crimini contro l'umanità contro la pena di morte e la fame nel mondo Marco scomodo ed inquietante come chi ha il coraggio della verità
Capace di mettere in gioco la sua stessa vita per una buona causa e così umano da inciampare in un tenero narcisismo questo anche questo anche per me Marco Pannella
No devo dire
Parole sicuramente emozionanti
Anzi ringrazio insomma per aver letto questo passo del
Pericolo di Martelli
Che dire
Un aspetto mi ha sempre colpito anche alla luce delle riflessioni avete fatto cioè
Il Marco Pannella che fa battaglie spesso minoritarie
E che poi ad un certo punto diventano battaglie di popolo battaglie che coinvolgono tutti indipendentemente dalla estrazione sociale dalla provenienza
Un aspetto in particolare questo cioè
Est tante volte ho avuto modo di vedere come altre forze politiche
Si siano appropriate anche di alcune battaglie radicali di alcuni cavalli di battaglia radicali
Riuscendo più di voi a volte ad avere consenso
Consenso
E ti volevo chiedere perché secondo sei cioè avete sbagliato qualcosa o
Fa soltanto segno dei tempi cioè cose che voi proponevate inascoltati
Negli anni settanta o negli anni Ottanta penso tra le altre cose ad esempio al l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti che va tanto di moda oggi che è tanto Smart sbandierato ecco
Perché non ci siete riusciti voi
A
Fare poiché la vostra battaglia una battaglia
Maggioritaria anche dal punto di vista dei consensi
Elettorali anche che poi
In fondo sono quelli no che
Che contano che danno la possibilità realmente
Di cambiare il Paese anche se poi la la sua storia e la storia dei radicali ci dimostra che
Non è esattamente così cioè che anche partendo dal nulla si può
Creare appunto cambiamento
Questo alla mia domanda
La risposta
Mi fa pensare
è un nome che stato pronto ad andare
Pochi sanno che annegare
Oltretutto
A Roma in Italia era del gruppo diciamo Ignazio Silone ricerca per la cultura
Piazza Accademia di San Luca
E
Lei andare
E quella che
Direi più di
Chiunque altro può rappresentare per tanti versi
La storia
D'Ignazio Silone
Dell'Associazione per la libertà e della cultura e quella grande che abbiamo avuto
E
La consapevolezza
Della necessità
Per esempio in occasione del processo contro ai comandi
Qualche volta sembrerebbe che parla degli oggetti
Quando parla
Per le Regioni però contro quel processo che lei non aveva mandato ma era fiera gliele in qualche misura
Voluto è costretto a farlo
E
Grazie andare credo
Abbiamo avuto
Una convenzione
Che è quella
Insistenza
Sul comunismo reale per difendere
Il sogno l'utopia comunista
Perché non venisse l'Utopia il pensiero il marchio giovane o no ma comunque il quale ti riferivi no in un mondo in cui
Quando colorato io sarò sempre a che fare con la
Lo scontro fra la diamante il materialismo dialettico par dettato da proporre francamente
Insopportabile ma non solo
Il mondo sembrava intellettuale politico eccetera
Dividersi fra marziani marxisti e ma non solo oggi anche questo era un errore impossibile
Per cui
Io sono grato oltre perché lei nominato al mare davvero ne parliamo spesso la revochiamo spesso
Ma moltissimo
Ad un Benedetto Croce come proteggerci
Che non è andato mai è ancora molto di moda per essere studiato nei suoi comportamenti politici
Che
Dico solo una battuta perché non è necessario in questo dibattito però per me ci tengo enormemente
Lo incontra esce fuori fuoriesce televisione diciamo continentale europea
Kantiana Elio De Anna no la tesi di antitesi la sintesi esce in modo filosoficamente ritengo straordinario quando
Nel rifiutarsi a leggere la storia io direi l'antropologia
Come appunto due cose che si contrappongono étoile qualcuno che deve venir fuori dalla perché
Per insisto quando don Benedetto che pure aveva stava facendo un po'alle prime critica Labriola e quello molto sentito
L'importanza dell'influenza ma l'importanza inserisce nel bello nei nei suoi
Gli indistinti che contrappone tesi e antitesi via
C'era un Pasquale di Francoforte che ha già
Anche lì seminare qualcosa di positivo lo inserisce assieme al giusto al bello
L'utile
E a questo punto davvero apre
Una porta enorme del quale
Devo dire negli ultimi cinquant'anni della storia politica si è arricchita quando fra lo sperimentalismo critico diciamo anglosassone quello la storia concreta
Anglosassone
Così varia così ricca
Appunto
Fa uscir fuori fa crescere il pensiero continentale
Nostro non solo tedesco ma anche
Quello francese lo fa crescere e lo apre al sociale
In modo patente e dice l'utile la sacralità dell'utile
Un fondo c'è un elenco della Rigoberta farlo di quella tradizione di sinistra francese nel quale gambetta
Sta per essere travolto anche lui del giacobinismo e delle altre invece proclama
La
O la importanza dell'opportuno
La politica deve ricercare e ricercato informalmente l'opportuno certo poi da quello viene fuori l'opportunismo no ma devo dire che
Credo che la cultura più o meno prevalente d'accordo nel dire che l'opportunismo e proprio
Direi di televisioni né di sinistra borghese mentre il trasformismo quello che può essere individuato in quello della sinistra diciamo marxista marziano
O o giacobina
Qualcosa
Voluto che io che avevo adorato la nascita del Partito ramo un simbolo giacobino
Glielo liquidati
Esce il dieci appunto quello del richiamo non pacifiste sono un'antitesi fissa ma volevo fare questa piccola ma non violento radicalmente non violento
Socialmente rivolgersi al potere che ti detesta
Okay ai contro magari in modo anche banale brutto
Dei gol minori siamo cresciuti io sono cresciuto attento
Alla democrazia realmente avevamo conquistato
Tra virgolette nel quarantacinque quarantasei quarantasette e devo dire già dal cinquanta cinquantuno si era chiaro che l'aver inserito
Fra i vincitori
Diciamo
Non solo
Quelli di Acerra ufficialmente cioè vincitori dello scontro contro
Il totalitarismo la violenza totalitaria antiliberale
Mentre in carcere Gramsci
Avete l'abbiamo saputo da poco diciamo per una pagina che poi
è stato difficile incontrare fino a qualche anno fa quando libro è stato ripreso
Gramsci che avverte che
La visione della dittatura del proletariato
E visione sostanzialmente estranea alla speranza marchigiana comunista
A questo punto interviene
E
Dice
In modo
Non molto chiaro abbiamo detto noi ecco quindi siamo la democrazia reale perché abbiamo inserito magari senza rendercene conto quella parte giacobina rischiosa
Perversa in qualche misura pochi sanno che in Italia
Noi abbiamo avuto una giustizia prima del fascismo
Che sulla base
Di una
Come dire di di un trasporto in Italia di una tesi giacobina i magistrati italiani sono divenuti funzionari di Stato cioè il seguirlo non nel
Contro
Common lo le televisioni che avevamo ed è quello
Che ancora
Non viene discusso sufficientemente
Questo dato appunto di Biella
Mondo variamente anglosassone non solo ma che invece
Conta
Sulla
Il senso comune
Non
Sulla milizia statalista statale funziona viale
Beh questa pretesa umana questo sogno Mario del dire giustizia di fare giustizia e questo
E quindi probabilmente
Ancora oggi in questo momento
Questo lo paghiamo noi abbiamo inserito fra i vincitori anche diciamo i compagni di molotov offrirebbe entro
Di quello e in Italia questo è prevalso molto spesso inconsapevolmente
E
Quindi è una risposta che sulla
Perché ho subito reagito e abbiamo analizzato appassionatamente ma non Bellanti dalla passione assolutamente proprio
I rischi del della democrazia reale ci credevamo raffronto tra le voci e punti di riferimento anche al Partito d'Azione giustizia libertà ed altro questa nostra fiducia nella democrazia
Che poi trovata soprattutto diciamo nel mondo anglosassone le sue incarnazioni no le sue produzioni badate tutto è molto sul common law sulla fiducia
Che il popolo proprio il popolo populistica mente vorrei dire che dal popolo è possibile
Che la specie umana dia un contributo positivo alla vita del mondo ambito contemporanea quindi e queste l'attenzione è stata lì abbiamo misurato
Per questo sto Urso sia dato un contributo non solo alla Costituente dico don Luigi Sturzo
Assolutamente
E norme quando lui individuata nella proporzionale nelle proporzionali nella perdita delle candidature uninominali maggioritarie della persona
Sul territorio della persona della famiglia della persona
Devo dire già sentivo
Sono destrorso ma ho fatto un esempio perché era importante vero Luttwak in America
Con i socialisti proporzioni diverse assolutamente bisogna che ci vuole la proporzionale i partiti
Sono loro che sono tornati salve la
Tutti quanti invece assolutamente
Per le riforme l'unica dal quale ne sentite mai parlare
Quella del nelle leggi elettorali quelle uninominali maggioritarie
Quelle di individui che si
Poi infatti le primarie
Senza le secondarie mostrerò loro grande popolarità mostrano che la gente vedere questa partita
Presume che ci sia la stessa lealtà ai semplicità nelle partite di calcio nelle partite sportive e coinvolta
Immediatamente ma tutto questo poi senza prospettive allora avendo credo risposto credo un modo
Su sufficiente
Come mai
Dico perché tutto questo mentre Ignazio Silone a piazza Accademia di San Luca agli altri magari a me tempo presente agli altri
Continuavano a battere no ma guarda
Contro qualcosa che ritenevo già acquisita storicamente forse superflua ormai perché a me mi avevano già dato tanto a quel punto sono andato la legge truffa
Io quando chiedevo e compagni connessi con il quale ho vissuto all'università serre no che cosa avete fatto in questi dieci anni nella
La legge truffa ma pensate che allora
Eravamo proprio ieri i liberali del mondo
A avere appoggiato quel riforma era dare un premio di maggioranza a chi aveva di già la maggioranza assoluta il cinquantuno per cento
E
Che diceva questo il modo anche perché poi i populismi diverso ora
Posto qualunque esiste dicendo eccetera potevano essere meglio controllare atti e avrebbero servito meglio comunque è vero in quella mia risposta io per dieci anni
Attento coinvolto uno
Io ho dei nomi dei compagni comunisti ogni tanto ricordo e il dolore che non lo sentiamo li sento mai ricordare tu non puoi nominarli perché forse
Il nome lei conosciuti forse qualcuno l'avrà anche sentito
No ma sono scomparsi
Ed erano compagni che hanno ricevuto beh Lucio
L'ultima testimonianza era l'ultimo di loro
No e noi chiedevamo occupate di queste cose lo sentiva lo sapeva allora il problema vero è che noi oggi siamo
Ormai da decenni
In uno stato antidemocratico ma soprattutto
Uno Stato che non rispetta la propria legge e le leggi quando nello Statuto del nostro partito mettiamo come preambolo
Che dobbiamo invece avete laicamente ma una
Una condizione
Assolutamente il loro uccidere
Non da dargli nemmeno l'eccezione della legittima difesa quando lo scrissi quello e tutto il partito lo voto
Laico la esistito missione uso se non ho ceduto un
Poi il capitolo qualche anno no avevo ragione perché
Perché
Quando abbiamo appreso
Io va preso capito quanto nella non violenza non del Pacifico
Ma nella posizione non violenta potremo dire Socrate il gravoso tante altre cose nella posizione non violenta
Noi diciamo noi dobbiamo aiutare dello Stato costantemente dobbiamo usare la non violenza mai per chiedere che lo Stato faccia qualcosa
Contro la sua legalità
A favore di quella che noi vogliamo noi la non violenza ed è cosa che sta
Confrontando in un modo incredibile
Ha bisogno c'è un evento nella storia contemporanea non è riconosciuto come tale
Ma il fatto che il Dalai lama e Libia cade
Hanno proclamato nelle decine
A partire da lì
Direi per la nostra frequentazione delle quasi
Per obbedienza
Al dialogo con noi
Testualmente
Non vogliamo l'indipendenza nazionale
Nel modo più assoluto il Dalai lama mentre c'erano le in mora azioni fra i tibetani oppressi eccetera
E
Dice noi vogliamo invece
Lottare noi tibetani non per l'indipendenza e poi avrebbe accadere degli uiguri hanno seguito
Per
Che si sia più democrazia e più libertà per il link fan
Per la popolazione dominante da secoli per quella cioè Pechino beh credo forse credo che tu questo lo possa comprendere più di tanti altri da per quello che
So dite
Avendo già ascoltato prima della sua elezione no e venduti ascoltato stasera nel così chiaro sei così limpido quindi
Così chiaro anche la fragilità del cristallo o delle tracce
Ed è un elemento
Che ora molto
Bis dobbiamo avere molto presente ma sono grato di scoprire continuamente
Del fatto che Pistoia il cuore anche della Toscana abbia tempo e il Sindaco
Perché perché non sono in locazione tattiche politicanti i nomi che tu errore la cosa che tu hai scritto hai letto
Di Claudio Martelli
Ma è il fondo e
Inaudito
Che si è detto che l'abbia letto che a Radio Radicale queste pagine queste righe le ai scelte con un Claudio che ha bisogno
Di questi di conoscenze perché queste riconoscenza che vedendo RAI Tre è una forza enorme
Io
Lo adoro e le voglio molto bene
Quindi mi incassi veniva sempre con lui perché non la ho il timore che non ce la faccia
No a davvero essere utile per tutti noi come può esserlo ed altro e questa sera è una scoperta
Non sono sono sorpreso che sei proprio così
Se stasera accogliente in ballo digitale queste cose di Claudio Martelli che credo
Sia soprattutto
Innovando un contributo alla media
Sicura ma proprio un contributo generoso e autentico appunto a un compagno battuto
Pare che fino ad oggi
Un compagno battuto della generazione più vicino all'altro accademia
Ma volevo salutarti termino davvero per dire questo
Ti chiedo e vi chiedo un'autorizzazione poi dopo bisogno il dieci minuti
Se me lo consentite vorrei fare dieci minuti poi prima di andarcene
Dieci minuti non di più quindi saranno un po'sommare no dieci minuti da compagno del Partito Democratico come se fosse stato accettato
Per come oggi parlerà lei
Se avesse per strada
No per continuare a dire ma barbarie c'ho una forzatura e norma Bemporad però Matteo Angelo risente del fatto che
A certo punto mi sento un po'
Come qualcuno che ha per un minimo partecipato alla sua elezione in quel momento lì con dando molto valore quelle passeggiate pistoiese delle quali parlammo
Quindi chiedo che sta autorizzazione e vi ringrazio semmai o dieci minuti la parlare da
Partito devo da accompagna quello che esse ritengo
Potrebbe se
Potessi dare io un aiuto quindi anche critico in qualche misura scandaloso altre la realtà complessa popolare appunto del Partito democratico
Vorrei poterle dire ma video detto sono dieci milioni di dieci minuti nei quali direi quello che vi vengo potrebbe essere prezioso credo sono presuntuoso
Perché il partito cresca
E non si perda
In quanto partito democratico di oggi non solo italiano
La domanda per Samuele invece adesso e qui sta cioè anche alla luce di quanto è stato detto
Qual è il percorso se c'è un percorso comune da avviare con con i radicali
Nel se il Partito Democratico oggi in quanto tale
Può far proprie aiutando i radicali a fare emergere tutta una serie di di questioni che loro pongono da tempo e che faticano a emergere in questo partito
Ma intanto alcune
Precisazioni terminologiche perché diciamo le parole sono importanti
Marco Pannella le usa con maestria
E dunque
Voglio perché forse questo aiuta a chiarire meglio in questo nesso che anche un andirivieni tra il passato il presente e le prospettive del futuro
Nel quale si sta un po'diciamo capitalizzando parte significativa della nostra discussione
Ecco qualche utile
Precisazione rispetto
Alle parole già usate può forse illuminare meglio
La provenienza e la traiettoria di Marco Pannella dell'esperienza radicale dunque anche contribuire a quel suo parlare d'accompagno che è già un elemento di eversiva novità
Perché il termine e come una moneta diciamo fuori il coniglio
Per il Partito Democratico e dunque diciamo io già mi sento
A casa nello stesso partito perché
Anch'io considero non una brutta parola la parola compagno appunto companies insomma
La condivisione del pane e anche del companatico che come dire allude ad una dimensione di fraternità di solidarietà tra gli umani che cede ogni dimensione ideologica
E allora le precisazioni brevemente
Ho detto marziano sapendo
Di quanto Marco Pannella e tutti coloro che davvero siano liberali
Sia non possa essere che
Allergie co istintivamente a ogni ISMU e quindi anche a pacifismo dice
Non marxista ma marziano nel senso al quale anche Marco Pannella alludeva
Del giovane Marx prevalentemente
Ma anche del Marx dei manoscritti economico filosofici del quarantaquattro che è un po'un punto di passaggio di cesura con il Marx maturo
Il giovane Marx scriveva essere radicali significa prendere l'uomo alla radice
E la radice dell'uomo e l'uomo stesso
Cioè una radicale i determinismo che era anche un radicale umanistico
Il giovane Marx e anche seconda sottolineatura
Il punto di riferimento
Delle radici del pensiero crociano
Giustamente
Ho mangiato il contributo bello e appassionato
Anche stasera da Marco Pannella in genere
Radici mi sconosciute come misconosciuto è stato il contributo politico che Benedetto Croce e don Benedetto
Ha portato nella storia novecenteschi italiana
Prima durante e subito dopo il fascismo
Ebbene don Benedetto Abruzzese come Marco e credo che anche qui diciamo ci sia una qualche consonanza insomma grazie e come Ignazio Silone
Pane e salsicce e libertà e
Come impronta costitutiva dell'essere abruzzesi
Aveva respirato aveva sentito come Marco detto non tanto l'influenza quanto l'importanza di Labriola aggiungo anche di mondo also
I quali entrambi si formarono piuttosto sul giovane Marx che sul Marx del capitale
E in questo senso sta anche lo storicismo di
Don Benedetto Di Benedetto Croce la storia come storia di libertà
Una visione
Che eccede anche la dimensione europea
Una dimensione
Che
Sette distinguere
Primo fra tutti l'Italia tra liberalismo e liberismo
E qui sta anche
Un altro elemento credo dell'impronta genetica
Del liberalismo di Marco Pannella anche di Marco Pannella del suo
Radicalismo che deriva dalla Repice migliore del liberalismo e cioè un'impronta anglosassone
Un'impronta anglosassone che quasi nessuno ha avuto nella storia italiana
Di questo sconsacrata o Paese per dirla con Claudio Marte
Che è da una parte John Stewart Mill
Saggio sulla libertà il nel mille mille vere
La libertà da
L'idea che si è liberi quando nessun potere costituito nessuna organizzazione statuale nessuna burocrazia possa compromettere la tua libertà
E i suoi fondamenti essenziali e però anche
La matrice statunitense
Di John Dewey
Liberalismo e azione sociale
Cioè la dimensione della libertà non come soli sisma non come
Arbitrio
Non come autoreferenziale affermazione di sì ma come compimento di quel tessuto di relazioni sociali propriamente solidali
Nelle quali sempre si incarna un autentico liberalismo
Lo aveva già detto Carlo Rosselli nel suo socialismo liberale
Il socialismo eh evidente del liberalismo e in qualche modo produce la prospettiva di un nuovo liberalismo
E l'idea
Che
La battaglia per i diseredati
La matrice eversiva
Del motto
Dell'egualitarismo democratico della democrazia
Non possa che riguardare il più
E dunque
Non possa che avere perse
L'etichetta dell'anti liberalismo intenso nel senso storico anche italiano di una politica di scienza o di una politica d'élite di una politica del privilegio
Socialismo liberale
Ho nell'accezione di Calogero e Capitini
La dimensione liberalsocialismo
è stata quella dimensione di un liberalismo di sinistra radicalmente progressista
Che
Più e meglio di chiunque altro Marco Pannella ha saputo interpretare nella vicenda dell'Italia repubblicana
Guardate con vere e proprie eresie rispetto al dibattito anche interno al campo liberale
Thomas faceva riferimento nella sua introduzione ad una celeberrima ed autorevolissima
Battuta di Mario Pannunzio
Colui che segno di sé la prima stagione del partito radicale dopo lo scisma liberale dal cinquantacinque al sessantadue
Quando bollo
La proposta di Marco Pannella
Di una alleanza larga
Della sinistra italiana
Comprensiva anche del Partito comunista italiano
Come alleanza dei cretini naturalmente
Palmiro Togliatti non poteva
Non seguire l'indicazione di quell'autorevole suggeritore
Perché la eresia radicale rispetto alla tradizione liberale non poteva che configurarsi come eretica rispetto a tutte le confessioni
E dunque a maggior ragione rispetto alla
Più occhiuta delle confessioni quella comunista
E però
Marco Pannella fu anche in questo la fine degli anni Cinquanta antesignano di un dibattito straordinario degli inizi degli anni Sessanta
Tra
Amendola La Malfa Riccardo Lombardi non soltanto
Sul modello di sviluppo italiano
Ma anche sulla incarnazione di governo di una prospettiva di una democrazia autenticamente tale
Che significava spostare prima che nascesse in un orizzonte
Di
Comprensione dell'intera sinistra democratica italiana il centro sinistra
Il primo centro sinistra
Quello che
Ebbe la più forte carica riformisti
Il centro sinistra con l'astensione dei socialisti e poi anche per una brevissima stagione fino alla notte di San Gregorio
Il centro sinistra organico di Moro e di
Pietro Nenni e bene già nel cinquantanove Marco Pannella proponeva una ipotesi
Eversiva che non era soltanto quella
Di superare il centrismo
De Gasperi e hanno
O peggio
In favore
Di un allargamento ai socialisti del governo del Paese
Perché egli giustamente alla prova dei fatti
Diffidava della capacità di insediamento sociale volto in una direzione progressista della Democrazia Cristiana
Nonostante Moro i professorini la sinistra democristiana quello è un partito confessionale e clericale nei suoi vertici
E dunque non erano possibili non solo le riforme di struttura
Ma nemmeno riforme che spostassero più avanti rapporti di forza
Nel Paese
Paese reale al quale Marco Pannella ha guardato prima e meglio di chiunque altro e questo ha anche consentito Marco Pannella di stare fuori in una concordia discorso
In un rapporto
Di
Conflitto ed empatia
Con i movimenti di liberazione del sessantotto ma soprattutto i movimenti di liberazione femminile
Che affermarono un altro modo di essere la sfera pubblica
Del corpo delle persone innanzitutto dei diritti del corpo delle persone tema rimosso da una sinistra codina e bigotta come è stata troppo lungo la sinistra italiana
Ulteriore precisazione
Quando dico pacifismo ho detto infatti
Autenticamente pacifista e ho detto radicalmente pacifista sapendo ovviamente che Marco Pannella definisce se stesso come non violento
L'ho detto perché il pacifismo invece è stato terreno di contesa
Di una certa sinistra italiana terzomondista massimalista una sinistra che confondeva la terza internazionale con le prospettive di liberazione di emancipazione degli uomini e delle classi
Per questo ho voluto riprendere quel termine aggiungendo l'avverbio autenticamente soprattutto radicalmente pacifista perché il suo pacifismo che giustamente Marco Pannella contesta come espressione
è stato non violenza
Che è un'altra lezione sconosciuta le classi dirigenti italiane
La dimensione della disobbedienza civile
La dimensione della giustizia che non può essere amministrata dai tribunali magari in nome della verità con la V maiuscola
La dimensione umana terrena del riconoscimento del legno storto dell'umanità
Che non si corregge con nessun sole dell'avvenire
Che è proprio di ogni sale della tradizione liberale
Cioè l'idea del riconoscimento della pluralità per dirla ancora condannare come costitutiva del mondo
L'idea della irriducibile pluralità
Come
Dimensione inevitabile indispensabile di ogni democrazia possibile
Da qui anche
Il tema della democrazia italiana e di che cosa significhi
Diversi democratici in Italia
E qui anche dunque la riflessione intorno al Partito Democratico le sue prospettive
E al rapporto con
Il movimento radicale
Perché intanto dal mio punto di vista almeno
Il Partito Democratico al momento della sua costituzione
Non volle accogliere
Quella proposta di Marco Pannella di autocandidatura nella competizione primaria
Per la guida
Di quel partito
Peraltro diciamo la missione di unire
I liberali Iren i radicali i socialisti di tutte le risme che i Democratici
E forse in compendio diciamo
Unire
Tutti questi
Sotto la dizione in democratici e forse la liaison il
Tra il dubbio
Della battaglia politica italiana di Marco Pannella la più statunitense che si sia rispetto al modello di democrazia alla quale allude questa battaglia vista in Italia di qui anche
Il maggioritario l'uninominale secco il presidenzialismo il federalismo cioè una dimensione di una
Democrazia compiutamente emancipata da ogni forma di burocrazia
Come alternativa secca cristianamente Sissi nonno
E il resto e del maligno
Questa dimensione appunto anche autenticamente cristiana che Marco Pannella sempre avuto è anche una dimensione autenticamente democratica nel senso dell'inveramento delle promesse non mantenute della democrazia
Il Partito Radicale è stato frequentemente equiparato
A partiti antisistema alti istituzionali è esattamente il contrario esattamente il contrario questo sottolinea anche con acume critico
Nella sua
Tesi di laurea Thomas ed è osservazione
Pertinente più matura degli anni che porta a Thomas
Nel rapporto con la vicenda del democrazia italiana il Partito Radicale è stato il partito delle istituzioni il partito della democrazia
è stato il partito della legalità
E per questo è stato coerentemente anche il partito di ogni inquinamento partitocratico delle istituzioni
Ha posto prima che la ponesse Enrico Berlinguer la questione morale nei termini politici nei quali Enrico Berlinguer l'apposita cioè come occupazione del potere
Istituzionale da parte dei partiti intesi come macchine di potere
Clan conventicole gruppi sottogruppi camarille
Questo sono stati a lungo i partiti in Italia
Oggi noi abbiamo una partitocrazia senza i partiti
E i partiti come le è capitato di dire in altre circostanze sono purtroppo partecipi passati se ne sono andati
Sono partiti
E
Allora il Partito Democratico
Per come è nato
Cioè come una caricatura in sedicesimo del compromesso storico avversato già quando c'era ed era importante da Marco Pannella
Con oltre trent'anni di comporto
Non poteva accettare quelle iscrizione a guidare il Partito Democratico che
A titolo democratico nato su un equivoco
Scusa se
L'adesione al partito l'iscrizione al partito credevo chiesto poi allarmante questo potrà consentire in quella fase anche
Di entrare nelle primarie
Senza secondario medesima portare c'è però diciamo che è chiaro che dal punto di vista è la sostanza politica questo che tu dici come persona mercato in realtà era sciocche
Per quell'accordo di ceto politico tra i DS la Margherita
Non poteva essere
Per questo è stata chiesta al partito radicale sostanzialmente una sorta di abiura di se stesso per questa Partito radicale è stato chiesto di annettersi volontariamente autoscioglimento sì al Partito Democratico
Perché la sinistra italiana
Salvo alcune sparute e tenaci persistenti
Minoranze ma infine minoranze non ha mai concepito nemmeno concepito l'idea della doppia tessera
Che soltanto una parte dei socialisti i migliori dei Socialisti italiani
Anche sì mi sconosciuti e rimossi nella storia del Paese penso in particolare allori sfortunate
Se però coltivare come la dimensione di una doppia adesione una necessaria come e più dell'altra
Il proprio partito
Ed un partito transnazionale come l'adesione ad una geografia dello spirito il nome di battaglia concretissime e radicali
Per un'Europa federale per davvero e democratica nel solco di Ernesto Rossi
Di Colorni
Che
E arti ero Spinelli naturalmente Altiero Spinelli è quello più noto diciamo forse conviene visto che siamo in un consesso di giovani democratici nasce da qui
La riflessione stasera piuttosto ricordare
Ernesto Rossi Eugenio Colorni
Che si fosse
Concretizzata
Quando
Questa proposta veniva avanzata probabilmente consentirebbe oggi anche a noi anche in Italia di vivere in modo diverso la dimensione
Europea allora quale contributo
Possono dare i radicali alla vicenda il Partito Democratico
Intanto
Ridare il peso
Colore
Connotazione specifica alle parole
Marco Pannella
Spesso imputato del capo di imputazione di affabulazione
Di demagogia retorica
Di una retorica e una oratoria Manni Loquenzi te
Affinità anche da una scelta loquacità incontinenza verbale come d'altra parte capita anche a me per
E tuttavia
C'è in questo il segno di uno combattimento con la parola
Consapevole del fatto che dire è sempre tradire ciò che di più importante esce
Purtroppo dobbiamo misurarci con questi arnesi imperfetti traditori che sono le parole
Alla ricerca di
Incarnare né un profilo adeguato o il meno inadeguato possibili
Nel discorso pubblico a volte ci si dilunga anche ma si dà un peso specifico al timbro al colore all'importanza che hanno le parole e dunque credo
Che il fatto che Marco Pannella voglia parlare anche stasera almeno per dieci minuti come compagno democratico al Partito Democratico sia già per la scelta
Del termine diciamo un programma cioè la dimensione fraterna
Di un Partito Democratico come Partito della trasformazione sociale ciò che il PD purtroppo non è stato fin qui e non accenna ad essere in questo momento
La dimensione compiutamente radicale di un partito che spara chi monopoli rendite comitati d'affari lobby massoniche corporazioni del Paese
Nel nome cubetti hanno della rivoluzione democratica mai compiuta in questo Paese
Questo sarebbe il contributo più essenziale e perciò
Cercheranno di impeditivi darlo diciamo
Che i radicali potrebbero dare alla vicenda del Partito Democratico tocca per ironia della sorte ascoltarlo qui sotto le insegne non certo liberali di Oshima Min
In un dibattito pistoiese che non è certo la Capitale per ora della politica italiana
Sei chi lascia dieci minuti per parlare da membro del Partito Democratico però anche un'altra
Nata piccola riflessione cioè
Samuele appena citato Gobetti la sua rivoluzione liberale ecco siamo circolare si camosci mina mai o della faccenda ma uguale la domanda cioè
è possibile essere liberali in Italia oggi
Certo
In astratto il possibile ma viviamo in un momento nel quale dell'antidemocrazia
E
Anche
Il connotato
Da nessuno né spento
Di uno Stato tecnicamente
In una condizione
Tecnicamente il criminale rispetto alla propria legalità
Questo
Mi pare che sia la sostanza del problema del quaranta non è possibile
Agire democraticamente senza
Radere una capacità di creatività ma soprattutto
Anche quello che è necessaria
Una buona sorte
L'aiuto
Della sorte di quello che accade e perché lo ripeto sessant'anni di antidemocrazia come va mappe intendendo da quel punto di vista tecnico proprio
Cioè di condizione criminale
Ma allora voglio dire subito due cose compagni
Non abbiamo mai pensa vedendo Partito Liberale liberare sinistra il mondo e via dicendo non c'è stato mai un solo momento
Nel quale
Abbiamo
Io rinunciato a rivendicare
Linee di Bill ibridi vivi nel mille ibride aveva dentro c'è la vedo linea ideale del usare fra di noi per tradizione ormai il termine compagni
E
Devo dire poi c'è un'altra cosa che forse può essere utile da cosa quelle richiamo che tu hai fatto a un'iniziativa che ringrazio lo hai evocata che la il quale attraverso un articolo sul Paese essere sul Paese si aprì
Un dibattito politico molto importante
Con degli interventi poi di Togliatti dopo un anno o due tra le prime
Ci fosse nel mondo quell'accenno che c'era il rischio della mia proposta formale ufficiale di affrontare a livello contemporaneo non solo italiano
Il problema dell'incontro del dialogo
Demmo cromatico e liberale ricordavo prima Gramsci che dice
La egemonia
Al posto della dittatura del proletariato e possibile in un contesto di democrazia liberale
Come tipo di regime
E noi l'abbiamo sperimentato
E quindi
La neve non mollato su questa questione compagni
Lei deve non mollato ancora per questo è molto credo significativo
Al fatto del dire noi dobbiamo
Per e c'è un mutui apprezzerei credo
Noi
Quando sento dire che se rischiamo mettiamo a rischio no agli stessi e cioè no semplicemente era un fatto di
Anche il linguaggio di lecci ricordare il corpo a
Da in fondo anche nei primi momenti quindi di attenzione alla sessualità ai generi eccetera darsi una mano
Darci la mano né era non solo un modo di esprimersi ma era un modo di una figurarsi avvolte nel dovevamo perché io lo volevo
Facendo delle camminate in centro
A Roma dovevano essere
Un compagno ad accompagnare si tenevano per mano
Perché quello
Dinanzi alla sensibilità del Comune poteva avere una lo qualcuna eloquenza quella voce oggi sempre attenti poi l'alleanza dei cretini da quello volevo dire semplicemente sul mondo
Perché ma non è di Mario Pannunzio Mario la pubblicato che è diverso ma è di Pavolini al nostro compagno Fiorentino
Così
Che appunto era intervenuto su questa cosa l'ha mandato infatti non era firmato
Quella cosa e infatti lì poi ci furono reazioni amare nel partito rispetto a questo poi quelle parti di piccoli dal ci si conosce venne fuori e di Pavolini
Va bene a cominciare da Ernesto Rossi che è un posto era dispiaciuto di quella cosa
Originario non era a firma
Si non ho mai cioè per la la ma certo l'ha messo
Diotto annuncio per esempio no Luino firmata mai
Quindi Cetto ma va be
Credo che vi sono però i dieci minuti
Per favore quindi
Dirmi almeno tre allora
Relazione
Informazione
Il vero prima informazione valutare un contributo e qualche notizia allora
Il nostro leader vostro
Ma comunque Presidente del Consiglio
Vi sono alcune cose da
Notizie da dare io Radio Radicale l'ho detto diverse volte
Ho
Manco non so quali i giornali ci giornaletti tutte quante dunque la prima cosa che ha preteso
Ed è riuscito ad ottenere
Il segretario del partito Presidente del Consiglio e l'eliminazione dal suo Governo di Emma Bonino
Punto e basta semplice nel senso che e noto
Che
Il Presidente della Repubblica volle lui con il Governo letta come risposta alle nostre critiche molto
Dure no che facevamo sul piano un po'della tradizione
Del Presidente della Repubblica di agire non dico di agire in sostanza con il Presidente del Consiglio ombra piuttosto che come quello che diceva diritto che dice di diritto il massimo
No ma la Massimo magistrato in termini della legalità del nostro Stato del diritto non solo del nostro Stato quindi
Su questo infatti nonché sicuramente sfuggito di aver dato sulle qualche stimolo
Che non è il caso che proprio Massimo D'Alema un mese fa è tornata a rivelarne che facciamo compagni quella ricordiamoci
Che gli azionisti al fine di sperperare quelli erano stati i nostri nemici
E diciamo che non puoi come neve notato
Che in quel momento lavoravamo sia proprio in quel momento ho sentito
L'utilità ma io credo che si basava non ci fosse non c'era a mio avviso nemmeno terrore molta utilità
Fare ricorso a questo richiamo esatto però sulla storia del di via delle Botteghe Oscure diciamo no e anche della Terza Internazionale viene in qualche misura diciamo pratica cosa del genere
Allora prima questione
Non solo grazie
è un problema
Il Presidente del Consiglio il segretario del partito a ottenuto questo
Che
La
Il ministro che secondo l'unanimità dei sondaggi
Era
L'esponente di Governo più popolare
In Italia
Anche
Più
Del Presidente Enrico letta Amodio Felletti a questo punto il Presidente è intorno quello no e lo ha detto
Sono pochi ne sono convinto al Presidente della Repubblica perché il prevedere pubblica notoriamente per lui che aveva si era assunto la responsabilità
Un pochettino ad indicare che almeno Emma Bonino facesse parte del Governo letta
Quanti sono gli italiani quanti sono lì elettori
Di cuore di testa i sostenitori del segretario del partito del Presidente quelli convinti
Che
Non si sarebbero messi un po'in imbarazzo con se stessi
Dinanzi a questo risultato cioè non nessuno si è spiegato perché proprio la Bonino andava fatta fuori l'una e poi con
Non è secondario anche con la Cancellieri
Perché allora questo prima e un dato
Ha voluto questo e l'ha ottenuto
Punto no e credo che
Vita il senso del regime il fatto che non ci sia stato un giornaletto giornalai faccio locale od altro che abbia
Su questo
Il fatto o indiscrezione nulla linee non se ne parla io ne ho parlato un paio di volte l'ho detto da Radio Radicale nessuno la ripreso e soprattutto
Guardate
Questa un'integrazione la risposta che siano già dato
Guardate che noi attraverso
Diranno diciamo il nostro Centro d'ascolto
Stiamo dando un contributo alla conoscenza di una realtà politica sociale istituzionale come documentazione
Che adesso anche
Sì che anche anche diciamo all'estero in America e via dicendo
Vogliono comprendere sostenere
Noi gli diamo i secondi ma abbiamo soprattutto quante quanti cittadini italiani ampia
Avuto la possibilità attraverso i media ma poi
Dicendo questo qui quest'altro eccetera
E allora viene fuori che la Emma Bonino
è
Nell'ordine delle possibilità che è stata data a qualsiasi cittadino italiano poi vedendo identico il resoconto e che abbiamo uno dei vari capitoli Emma Bonino
A una caratteristica l'anno asseconda del mese del novantacinque Rimola cento dalle Cima
Nell'ordine
De il numero di cittadini italiani che ha avuto la
Polo opportunità di ascoltarle quindi giudicato
Badate non la decima cioè nei sondaggi di popolarità diciamo in un'assenza quasi totale dei dibattiti nei dibattiti tutti i dibattiti politici di Emma
Poi io sono invece mi pare cento settantesimo
Va bene questo
Perché il fondo che possibilità noi abbiamo
In questo caso con
La nostra
Posizione
Sta operando rosa per
No
Lei ha pagato il biglietto sul momento rivoluzionare ante e voleva quindi potere avere il suo posto
E de noi da Partito Radicale l'iscrizione eh esattamente questo
Poi in questo modo acquisire tutti i diritti
Dove un severo
Tutti i diritti di un iscritto
Al partito per cui noi abbiamo compagne che sono eletti in liste che sono concorrenti non è quello del partito che in quanto tali non possono esserci
Ma di quelle sostenute eventualmente dalla maggioranza del partito dal partito ma che cosa molto diverso
Per cui noi abbiamo
Dei membri adesso del nuova centrodestra
Come Quagliariello che ha
Una diciamo un incarico molto importante di coordinatore dirigendo
Che
L'unica volta in cui ero stato segretario del Partito Radicale e aveva avuto quattro vicesegretari giovani uno era Quagliariello
Per esempio è un altro giovane ed ero allora arriviamo adesso è un punto però
Lo e contiene questa cosa grave ma nessuno ne ha parlato o scritto il discorso
è un dato no
Perché pensate città dalla notizia c'era anche interessante perché porrebbe penso un po'di dibattito anche dentro magari aiutando il partito o di interventi sia del partito
E a questo punto però è lo stesso Segretario del partito del Presidente del Consiglio che a rifiutato
Di sottoscrivere persone anche uno solo dei dodici referendum che in quanto tali credo
Di petrolio potevano costituire un momento di rivoluzione indubbiamente liberale
No prodotti in un momento di rivoluzione liberale si vedrà sempre perché col carattere assolutamente sociale
Che hanno in realtà proprio alle nostre iniziative tutte
Legate a condizioni sociali a condizioni popolari come numero e via dicendo eccetera
Va bene è
Poi
è il segretario del partito del Presidente del Consiglio
Che dinanzi al messaggio del Presidente della Repubblica che addurre riprese segnala che non siamo condannati
Dalla giurisdizione non solo europea l'accedere anche giurisdizione interna la nostra Costituzione per i patti che abbiamo fatto
No
Abbiamo
Questa realtà lo dice c'è obbligo
Di interrompere questa situazione criminale
Di tortura
Che si prosegue
Poiché ho parlato anche dell'orrore per le OP giri eccetera horror testualmente
Bene il Presidente del Consiglio Segretario su questo ha preso una posizione formale contro nel merito non solo
Questa prese di responsabilità
Assunta dal Presidente della Repubblica questa volta nell'assoluto rispetto io ho fatto delle critiche delle sue funzioni di supremo magistrato che indica obbligo obbligo obbligo due volte
Non dovere no ebbene non è
Immediatamente non solo lui si apre pronunciato con il conto del dodici referendum
Non solo quindi lui ha avuto una posizione opposta a quella del Papa Francesco che contemporaneamente questa cosa deve fare nonché in corso
Proclama l'ergastolo abolito nel diritto della chiede Vaticano e la tortura inserita come reato mentre in Italia non si riesce non si vuole si impedisce
Che la tortura sia come in tutto il mondo individuata come una de peggiori caratteristiche che può avere uno Stato contemporaneo niente perché perché si è certo punto tecnicamente
Vengono riconosciuti
Il persistere di questa situazione dopo è chiaro che a questo punto il reato di pericolo tecnicamente
Che quello del responsabilità della strage la strage
Come reato di pericolo non ha bisogno di essere compiuta nei suoi affetti quantitativi è reato già nel momento in cui viene prende corpo quel comportamento
Che rappresenta nella continuità il sostegno ha gravissime violazioni della Costituzione dei diritti umani e internazionali nomina come responsabile della Giustizia
Del partito un accompagna che il giorno stesso in cui viene designata
Dice che non è d'accordo e non c'era ancora il dibattito che la cosa vergognosa
Sulla missione non sul messaggio del Presidente della Repubblica i Presidenti della Repubblica nella realtà fatti undici in cinquant'anni era un momento un evento niente non si discute ma lei prende posizione dice comunque
Quelle due cose che esplicitamente il Presidente evocato come misure preventive necessarie
Amnistia e indulto lei e contro immediatamente dichiarazione dell'indomani c'è stato un minimo di dibattito
Ma non pubblico ma reso magari delle indiscrezioni un po'pubblico nel partito del partito su questo compiti quel Presidente della
In questo momento in cui i minori riusciamo combinando nonviolenza
E
Ricorso alle giurisdizioni
Sulla vergogna dell'articolo quaranta adesso credo che
In Vaticano ma dire nella chiesa questo so che il siamo già al punto qualcuno dice dobbiamo scusarci con il Paese
Perché in realtà questo unanimità
Delle condanne di quelle parti dall'articolo quaranta dicendo che frustate dico cessazione del referendum e via dicendo
No queste davvero rappresenta non c'è una condanna la Corte in terra americana quarantuno Stati
In per la nostra azione come partito e come
Associazione Coscioni con l'avvocato Gallio Filomena Gallo hanno
Hanno dato ragione alle nostre tesi rispetto all'articolo quaranta all'embrione tutte queste altre cose
Quanti siamo
No intorno no nome deve dire quanti sono
Iniziamo a venti
Va bene allora d'accordo però il rimprovero trovo praticato al VII di di di va be'
Come punizione dieci minuti una
No va be'però guardate credo che
Devo darlo questo credo che sia da partito
Se fosse stato accettato il segretario del partito
Accettato come compagno del partito avrei ritenuto di dire ma scusatemi a questo punto il segretario del partito il nostro Presidente del Consiglio eccetera
Contro quei dodici referendum contro non accetta di firmarmi dichiarano ne firma è uno solo in quale contesto stiamo molto molto molto attenti a questo
Nel momento in cui quel ma gli aloni ormai destro otto etc di Silvio Berlusconi viene al largo Argentina
E
Con le televisioni del per una volta vedi siccome io ero seduto di fianco a lui ma ci stava pure io
Prende una posizione
Firma
Tutti quei dodici referendum dichiarando
Ma piazza indirette per un motivo
Sono sicuramente così importanti e così nel loro insieme ad apprezzarlo dentro una pagina così importante che un Paese può vivere per cui io che
Proprio gruppo tutti potrebbe darsi
Che poi adesso devo diamo fare decidere se firmiamo perché ci siano
Poi magari rispetto a due tre quattro di questi dodici io magari voterò contro ma dice quello che essenziale lo dice lui
E conquistare al Paese con queste dodici proposte
Io non vorrei non ci credereste vapore solo dodici quindi
Sareste tutti unanimemente d'accordo nel fare e Berlusconi dichiara in pubblico io ritengo dovere il mio
Che entro l'anno prossimo si voti su questo
Poi ripeto è dovere obbligo è questo che fa lo dichiara questo pubblica
Invece il nostro segretario Presidente non mi vuole firmare uno solo risolto tutti i problemi del diritto e della giustizia tratta in modo
Inelegante lasciamo stare ed elegante in modo molto esplicito nei fatti
Il massimo impegno del Presidente della Repubblica con un
Diciamo un documento che vale da zero diciamo tecnicamente un piccolo saggio per quanto ci è stato
E allora è questa
è il ruolo del Partito Democratico
Questo perché è un ruolo vincente nell'immediato
Allora perché son radicale che lo dico
No ma
Ecco verso hai avuto modo a parte questa sera
Di
Un po'pubblicamente anche tu con letture idee con i tuoi riflessione dei giudizi
Purché ci sia unanime uno uno con sede di dibattito interno
Magari del partito
Su questa cosa allucinante Silvio Berlusconi viene tradito ad aver divideva gli altri perché questi sono terrorizzati dal fatto che Berlusconi ha assunto questa posizione terrorizzati
E tranne Nitto Palma e altre tre o quattro lo hanno spiegato
Noto che
Lo stesso Alfano questo salto l'ho sentito con le mie orecchie e il veneziano
Brunetta è loro avevano detto qui su questi
Si raccolgono cinque milioni e non cinquecento mila perché è così manifestamente
Questo era stata letta e invece
Non sono riusciti a portare a casa sono riusciti a farla firmare da cento centocinquanta mila persone
Non è un evento storico importante adesso domanda
Adesso
Si l'evoluzione può essere nei prossimi giorni scusatemi
Ma dico è possibile dire che abbiamo fatto fuori
Adesso si poteva fare tre mesi da due mesi a discutere di questo scontro referendario di questi dodici referendum tutti quanti direi di tradizionale
Ed è alla radice democratica ma dico democratica del partito democratico anche no e e di questo abbiamo
Timore o un po'paura ho detto noi compagni lo dicevamo vedete nel Partito Democratico se si dice compagna Rabin violate si incavola nonno noi e lo dissi
Noi liberali eccetera non abbiamo mai smesso nemmeno
Né all'inizio cinquantuno cinquantacinque
Sessanta sempre e compagni rivendicando
Perché appunto semanticamente lessicalmente questo era giusto ed era bello compagno di scuola compagno di vita e compagno di
E non avevo smesso un minuto mentre invece
Tra il partito diciamo il nostro partito ha avuto delle difficoltà e quando in qualche riunione di direzione non venne fuori il fatto che essi si chiamasse compagni e su questo c'è da cambiare qualcosa è urgente o no
Altrimenti in che posizione ci dobbiamo
Badate
Termino davvero
Ma con una riflessione l'ho già accennato
Se in un Paese mediamente democratico deve un po'occidentale
Venisse fuori
Che
In un caso di tortura
Un imputato un carcerato di tortura per estorcergli
Qualcosa ma senza che nessuna colpevolezza o condanna
Dei confronti questo individuo fosse pronunciata
Se venisse fuori da
Che
Il fatto è vero ma che su questo la al corrente mentre accadeva da un Presidente della Repubblica dal Presidente del Consiglio
Cosa accadrebbe
Ora la situazione perciò dico un'aggressione che amaramente direbbe e terrorizzante
Oggi siamo
Nel trionfo di quel ritorno che si voleva
Dovrà
Perché
Qui la realtà qual è e che noi abbiamo
La giustizia internazionale anche quella italiana per molti versi
Che
Sostiene che noi abbiamo un comportamento di flagranza criminale che si prosegue
Si prosegue quindi non una tortura di un giorno in corso
Ma
Siccome tre io alle carceri sono luoghi di tortura per tutti non ci sono i torturati sottotitolati anche per quelli della Polizia penitenziaria i volontari tutti quelli che stanno lì dentro sono sottoposti le loro famiglie
Quindi come il Consiglio d'Europa a Strasburgo direttamente dichiarato
In grave sofferenza per il popolo italiano perché se devo vedere quanti
Hanno questo vi rendete conto a livello dell'essi dico
Si parla che il problema storico nostro è quello dell'affollamento carcerario
No il problema è
E lessicalmente no ci sono centinaia di migliaia di persone in cinque o dieci anni
No centinaia di migliaia che hanno vissuto nella situazione ufficiale definitiva e non con e riconosciuta dal Presidente della Repubblica tutti quanti
Nostra dei quali non uno ma centinaia di migliaia sono in condizioni
Di tortura subire tortura
Loro lo sanno lo dichiarano vi rendete conto non era immaginabile nel meno negli anni credo trentacinque e trentotto quaranta e siamo immersi in questa realtà a tutti noi perché perché se fossero due casi fossero esplosi
Lei sentirebbero ma siccome sono centinaia di migliaia di Guardamiglio omicidi noi
A questo punto come quando dicevamo poi c'è il pericolo bomba atomica verranno fuori dieci milioni di morti queste cose
Qua non ce ne siamo occupati molto quando abbiamo fatto la nostra lotta contro lo sterminio per fame nel mondo non volevo ricordare o poco questa cosa
Abbiamo chiuso e in effetti voglio dire
Quindi diverso che potrei continuare a fare esempi precisi
Ma devo
No ma devo dire questo e vero o no che questa è una situazione formale indubbia non contestata Sensini discorde per quali si ripropone
In modo
Con una violenza è un'evidenza assoluta
Quello che
Poi è passata alla storia come lo stato della dell'Olocausto e tutte queste altre sembra eccessi Livorno e allora diciamo io spero
Che a questo punto venga vissuto come
Che cos'è eh una barbarie
Criminale tecnicamente criminale come misura si prosegue
Il Presidente ha detto fa orrore lo PG adesso allora firmare un altro rinvio o di un anno e lo è l'accertata di firmare richiamava un horror dappertutto
Quindi io spero che potremo
Essere compagne
Compagni di lotta
E non rassegnati
Per ragion di Stato
Ragion di partito perché siamo
Dopo sessanta anni così
Dopo gli ultimi cinque che sono quelle che sono credo che ci crea dei problemi e questo rapporto credo di poter dare alcunché al partito
Che da iscritto credo avrei tentato di darlo ma che sicuramente sono felice che tu abbia detto che le cose di Claudio non perché è logico norme credo che lo crede perché è fondamentale
Che luci si sappia che esiste ancora che operi
No e non travolto consocio aderisce e via dicendo e questo è un opera ottima che hai compiuto e completo ma c'è anche quest'altra un termine bisogna pure metterla mentre invece
Non c'è il termine
Nel senso che abbiamo anche
La Ministro degli esteri
Al posto di quella del semestre europeo B diciamo che
Il nostro Presidente del Consiglio adesso in effetti affronterà il semestre europeo
Senza la concorrenza di immagine di una radicale come la Bonino la chiarificazione cifra diciamo però che questa una
Situazione una operativi Pica danni trenta quaranta
E non è quella che vogliamo nessuno li quelli che stanno qui
Grazie
Grazie a tutti voi è grazie a questi due splendidi oratori Samuele da una parte Marco dall'altra grazie anche a chi ci ha ospitato a tutti i ragazzi era Presidente del Circolo grazie a tutti voi