01APR2014
intervista

Valerio Federico a Telefriuli: Fuori i partiti dalle banche!

INTERVISTA | TELE FRIULI - 13:22. Durata: 2 min 19 sec

Player
Intervista a Valerio Federico, Tesoriere di Radicali Italiani, del Tg di Telefriuli del 1º aprile 2014 sulla campagna "#Sbanchiamoli - Fuori i partiti dalle banche" registrata nel giorno del lancio dell'iniziativa in Friuli Venezia Giulia.

Intervista a cura di Isabella Gregoratto.

"Valerio Federico a Telefriuli: Fuori i partiti dalle banche!" con Valerio Federico (tesoriere di Radicali Italiani).

L'intervista è stata registrata martedì 1 aprile 2014 alle ore 13:22.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Banche, Credito, Economia, Finanziamenti, Fondazioni, Friuli,
Intesa Sanpaolo, Investimenti, Partiti, Politica, Radicali Italiani, Territorio, Unicredit, Venezia Giulia.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questa intervista è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

13:22

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Tutte le fondazioni bancarie danno sempre meno soldi e territori finanziano sempre meno i territori che il loro obiettivo principale
Perché avviene questo perché le fondazioni bancarie sono guidate dai partiti dalla politica e vogliono assolutamente mantenere il controllo delle banche di riferimento vogliono mantenere la loro quota azionaria delle grandi banche italiane
Per mantenere un peso della politica sulle banche il risultato è meno soldi suggeritori
Ecco voi avete effettuato un'analisi sulle territorio nazionale per quanto riguarda l'analisi invece qui a livello locale le tre fondazioni friulane
Nell'ultimo anno registrato il due mila dodici hanno dato meno soldi rispetto a tutti gli anni precedenti a partire dal due mila e cinque quindi le fondazioni friulane non stanno
Ottenendo il risultato che dovrebbero tenere cioè quello di finanziare sempre di più
I territori finanziano sempre meno e perché perché le tre fondazioni friulane hanno quote importante nel capitale azionario di Intesa San Paolo e di UniCredit possiamo quantificare questa diminuzione
La diminuzione è di circa un terzo delle erogazioni che davano fino a quattro cinque anni fa
Quindi è un considerate che attualmente nel due mila dodici le tre fondazioni friulane hanno dato circa venti milioni sul territorio fino a qualche anno prima ne davano circa trenta milioni sul territorio
Da questo punto i radicali lanciano la Campagna sbanca chiamarci fuori i partiti dalle banche
In questo modo le fondazioni possono essere maggiormente utili sul territorio venire incontro alle esigenze della popolazione certamente finalmente le fondazioni si escono dal capitale azionario delle banche rispetteranno la legge perché perché diversi Fichera hanno
I loro investimenti invece di legare la loro vicenda
A il funzionamento o meno la buona o meno gestione di una singola banca potranno diversificare gli investimenti e finalmente aiutare o tornare ad aiutare di più e meglio il territorio e finalmente
Con la nostro con il nostro obiettivo di fare uscire partiti dalle banche
Toglieremo ogni possibile influenza dei partiti e della politica sulle banche la politica
Vive esiste per fare le regole per ottenere consenso non per influenzare la destinazione del credito magari ad amici o amici degli amici