13APR2014
dibattiti

Assemblea Costituente del Nuovo Centrodestra (3ª ed ultima giornata)

ASSEMBLEA | Roma - 09:49. Durata: 1 ora 56 min

Player
In programma dall'11 al 13 aprile 2014.

Registrazione video dell'assemblea "Assemblea Costituente del Nuovo Centrodestra (3ª ed ultima giornata)", svoltasi a Roma domenica 13 aprile 2014 alle 09:49.

L'evento è stato organizzato da Nuovo Centrodestra.

Sono intervenuti: Gaetano Quagliariello (senatore, coordinatore nazionale, Nuovo Centrodestra), Nico D'Ascola (senatore, Nuovo Centrodestra), Maurizio Lupi (ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Nuovo Centrodestra), Angelino Alfano (presidente, Nuovo Centrodestra).

La registrazione video dell'assemblea ha una durata di 1 ora e 56
minuti.

Tra gli argomenti discussi: Affitti, Banche, Burocrazia, Carabinieri, Casa, Centro, Cisl, Comuni, Confartigianato, Confindustria, Crisi, Decreti, Destra, Donna, Economia, Elezioni, Enti Locali, Esportazione, Europa, Europee 2014, Famiglia, Finanza, Finanza Pubblica, Finanziamenti, Fisco, Forza Italia, Giovani, Governo, Grillo, Guardia Di Finanza, Impresa, Industria, Istituzioni, Italia, Lavoro, Libera Professione, Mutui, Nuovo Centrodestra, Ordine Pubblico, Parlamento Europeo, Partiti, Partito Democratico, Patrimonio, Politica, Polizia, Ppe, Produzione, Renzi, Ricerca, Risparmio, Roma, Scienza, Sicurezza, Sindacato, Sinistra, Spesa Pubblica, Statuto, Sviluppo, Tasse, Ue, Universita', Vendola, Violenza.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

09:49

Organizzatori

Nuovo Centrodestra

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Allora
Cari amici
Apriamo i lavori di questa giornata innanzitutto con
La sessione dedicata a allo Statuto cioè alla nostra Carta fondamentale a quella che nelle nostre intenzioni dovrebbe regolare la vita interna del partito oggi ma anche
Tra tanto tempo noi lo stiamo fondando un partito per l'immediato abbiamo l'ambizione mi sembra che il dibattito di ieri la chiarito
Di costruire qualcosa che possa durare nel tempo che possa acquistare valore nella durata
Io vi pregherei
Di tener conto di questo
Quando si scrivono le regole le le regole si scrivono per l'oggi ma soprattutto si iscrivono per il domani e quindi devono essere considerate con un metro che non è quello della mera contingenza
Come procediamo
Ieri la Commissione ha lavorato alacremente devo dire anche con la massima apertura
Vi hanno partecipato tutti coloro i quali lo hanno voluto fare e questo credo che sia stato un grande segno di democrazia
E anche di autodisciplina perché
Perché far questo sul documento che regola la vita interna del al partito non è da tutti io vorrei
Ringraziare
Con un applauso il senatore Nico da Scola che ha diretto i lavori della
Commissione e gli darei la parola perché possa esporre il lavoro fatto il lavoro sul quale tra breve esprimeremo un voto
Dopo aver messo alla vostra attenzione alcuni emendamenti che sono arrivati alla Presidenza e che
Voteremo dopo una breve illustrazione
Nel caso sia richiesto un intervento un minuto a favore e un intervento un minuto contrario la parola
Dito puoi andare lì al mio
La la parola alla senatore Nico da scuola
Dunque
Intanto io ringrazio tutti coloro i quali hanno collaborato alla
Redazione di questo
Nostro statuto e soprattutto ringrazio coloro i quali hanno contribuito con
Emendamenti con modificazioni integrazioni che riflettono l'esigenza della base
Per come era nelle nostre intenzioni sarebbe obiettivamente troppo lungo un elenco tassativo delle modificazioni e delle integrazioni io mi limiterò a dar conto
Dei contributi di maggiore rilievo che hanno caratterizzato
Ripeto l'intervento della base ecco questi sono diciamo elementi di integrazione modificativi della bozza dello Statuto che vengono tutti dai partecipanti dai delegati che hanno partecipato a questo nostro congresso
Intanto si è deciso di
Diciamo creare due categorie di iscritti al partito
Coloro i quali sono iscritti ai circoli e che hanno un pieno diritto di elettorato attivo e passivo
Ma anche coloro i quali decidono individualmente separatamente di iscriversi al partito ossia intendo dire senza iscriversi a un circolo ai quali appunto e però riconosciuto un
Ridotto diritto di elettorato solo attivo ma non anche passivo
è stato ampio stabilita l'autonomia dei circoli e quali è stata riconosciuta espressamente la natura di strutture di base del nostro partito
A testimonianza della organizzazione assolutamente democratica della nuovo centrodestra
è stato anche coordinato il la struttura del Circolo con alla recente legge di finanziamento dei partiti per e vita are per l'appunto che
Noi creassimo uno Statuto confliggente con la recente legge in materia di finanziamento dei partiti e devo dire la verità
Che anche con riferimento a questi problemi di coordinamento che avrebbero generato gravi problemi un contributo decisivo è venuto da i congressisti
è stato stabilito un ampio potere
Di redazione degli Statuti in un regime di assoluta autonomia
Ma ovviamente nella rispetto delle caratteristiche fondamentali e ispiratrici dello Statuto nazionale
E poi è stato confermato il principio delle pari opportunità
Al quale è stato dato appunto collocazione espressa nel nostro Statuto è stato affermato il valore politico delle primarie
Sul punto mi permetto di dire che lo Statuto doveva uscire in norme soltanto programmatiche
Verrà dato ampio spazio ha mezzo dei regolamenti all'attuazione dei principi contenuti nell'la nostro Regolamento è stato stabilito in aggiunta e su vostra sollecitazione che le candidature
Dei che anche le candidature dei Presidenti di Giunta regionale come dei sindaci
Delle città metropolitane dovessero essere
Decise dalla Direzione nazionale
Sia pure su segnalazione del Presidente d'intesa con il coordinatore è stata introdotta una opporsi
Una norma transitoria che regola il funzionamento del partito inattesa dell'attuazione dei regolamenti
Ed è stata stabilita la figura dei coordinatori delle grandi città intendendosi come tali le città di Roma Mila no e Napoli
Vi è poi e qui concludo perché i nostri lavori devono essere ovviamente spediti anche per dare spazio all'intervento conclusivo del nostro
Vedi Angelino Alfano e ad una problema ripeto rimasto irrisolto e da parte di taluno è stata segnalata la necessità di creare
Un organismo intermedio tra l'Assemblea nazionale
Il coordinatore e il Presidente questo
Organismo intermedio lo si sarebbe dovuto denominare Ufficio di Presidenza
Ora sul punto la Commissione non ha raggiunto per tutta una serie di ragioni che sarebbe anche inutile stare qui a segnalare
Una opinione concorde e essendo stato obiettato a coloro i quali
E appunto segnalavano la necessità di introdurre
Questo istituto l'Ufficio di Presidenza per colmare
Questo
Divario tra l'Assemblea nazionale e gli organi diciamo più precisamente direttivi del partito che questo elemento di collegamento già esiste
Si tratta della direzione nazionale
La quale tra l'altro è abilitata ad articolarsi in organismi ulteriori e quindi sostanzialmente il vuoto per come veniva definito
Era di fatto colmato proprio dalla esistenza di un organismo che avrebbe il pregio tra l'altro di una maggiore democraticità per una maggiore quantità dei suoi componenti rispetto a quelli
Della
Proposta istituzione di un ufficio di presidenza la questione comunque verrà presentata abbiamo avuto notizie
Di un emendamento e del nel corso appunto di questo nostro dibattito anche perché si segnalava la necessità che questo neo istituito orga ho quindi un organo ulteriore rispetto a quelli prevedo utili dal nostro Statuto e si dovesse coordinare con i poteri già riconosciuti agli altri organi
Dovesse avere una sua fonte quanto alla nomina
Dovesse avere una sua composizione insomma
Da parte di chi ne contestava lauti Rita si diceva che questo organo potrebbe determinare una complessità del partito maggiore rispetto alla necessaria attuale flessibilità
Che avrebbe potuto in qualche modo diciamo determinarne un'alterazione insomma
Con questa
Precisazione che mi è stato espressamente richiesto di fare
Per dar conto di quello
Che si è verificato con riferimento all'ufficio
Di Presidenza io devo davvero dire di essere molto soddisfatto
Dei lavori che si sono celebrati ieri perché per come voi potrete constatare da una rapida elencazione delle integrazioni e delle modificazioni apportate il lavoro non è stato un lavoro banale
Seppur ovviamente temporalmente limitato essendosi risolto nella introduzione di un numero davvero ragguardevole
Di integrazioni e modificazioni da voi soltanto segnalate
Devo anche dire con soddisfazione e qui ho davvero concluso che i lavori si sono poi materialmente conclusi alle ore diciassette e venti
Poi abbiamo avuto tutta una serie di problemi di attrezzature quindi nel rispetto seppur
Con uno limitato ritardo di venti minuti del termine che c'era stato assegnato e che coincideva con alle ore diciassette
Grazie a tutti per l'attenzione e auguri di buon lavoro
Allora il Presidente della Commissione elettorale il senatore Colucci e mi prega di ricordare a tutti che le votazioni sono ancora in corso si voterà fino alle dieci e mezzo è così
Fino alle dieci e mezza quindi chi non avesse già votato lo lo può fare nel padiglione sei
Ecco allora a questo punto prima di mettere in votazione lo Statuto mi
Preme
Invece mettere
In votazione gli emendamenti che sono arrivati alla Presidenza il primo emendamento
In ordine di consegna è un emendamento all'articolo cinque comma uno
E recita così dopo le parole i consiglieri regionali aggiungere
I dirigenti nazionali
Del movimento giovanile se in sala c'è un presentatore che lo vuole illustrare per un minuto
Ecco sta arrivando
Come si
Allora non ci sono illustrazioni io metterei ai voti l'emendamento chi è favorevole alzi il cartellino la mano
Vediamo se necessario contarli
A abbassate le mani chi è contrario
Chi si astiene
L'emendamento è approvato
Un altro emendamento
Presentato da oltre cinquanta che aggiunge sempre all'articolo uno al comma uno dell'articolo cinque l'articolo uno del comma cinque
Il
Scusate il comma uno dell'articolo cinque il più suffragato di emendamenti
Aggiunge la possibilità che
Di facciano parte come diritto dell'Assemblea dell'Assemblea Nazionale anche i consiglieri comunali dei Comuni capoluogo di provincia nonché i consiglieri provinciali
L'emendamento è stato subemendato dagli stessi
Dagli stessi promotori da alcuni degli stessi promotori dice i consiglieri comunali
Delle tre grandi città Milano Roma Napoli e i capigruppo dei Comuni
Capoluogo di provincia i consiglieri provinciali e io su questo chiederei un attimo un drafting a questo subemendamento
Perché i consiglieri comunali delle tre grandi città e chiaro di capogruppo dei Comuni capoluogo di Provincia noi siamo già in una situazione nella quale
Il capoluogo di provincia non esistono più
Dopo l'approvazione della legge del rio quindi andremo a mettere
La nostra Carta fondamentale un riferimento che non trova poi riscontri nella legislazione attiva
E i consiglieri provinciali anche questi
Tra qualche mese non esisteranno più e quindi evidentemente lo sconto scompaiono io quindi propongo di modificare questo subemendamento dicendo
Delle tre grandi città i Capogruppo dei comuni
Superiori ai quindici mila abitanti dei gruppi n cd regolarmente formati ecco questo
Dovrebbe essere la dizione esatta non per restringere magari questo allarga un po'mai più preciso da dei riferimenti che non sono diciamo contingenti e spariscono tra qualche tempo
Allora
Con questa ultima correzione che vorrei chiedere ai
Presentatori che però mi fanno un cenno di sì se viene accettata io metterei l'emendamento I voti
Chi è favorevole alzi la mano
Chi è contrario
Mi pare che si possa anche non fare una controprova all'emendamento è approvato
Costituiti Provenzano
Sì dobbiamo votare non sono
Sì qualcuno di noi sono questi
Naturalmente
Marisa
Fino a cinquanta mila cinquantamila
Non c'è superiore cinquanta mila
Ok
Emendamento all'articolo diciannove dello Statuto Nazionale del nuovo centrodestra dopo il comma due aggiungere il seguente comma le candidature per tutte le lezioni
Ove non sia previsto il voto di preferenza sono scelte attraverso
Le
Primarie vorrei far presente a questo riguardo
Che
Nello Statuto è già previsto un articolo nel quale si dice che le primarie hanno scusatemi il gioco di parole un valore primario il perché il nuovo centro destra io credo
Sinceramente che questo articolo deposte questo emendamento sia stato recepito nello spirito ma tenendo conto che si tratta di regole e nel momento nel quale
Poi entrano a regimi me bisogna rispettarle questo significa che qualsiasi tipo di candidatura anche eventualmente all'interno di una realtà diciamo molto molto piccole ristretta
Necessità le primarie francamente ingessato completamente la vita del partito rendendola presso che ingestibile mi permetto di dire questo
Perché io personalmente sono favorevole acché le primarie siano il metodo ordinario di scelta
Di tutte le cariche monocratiche
Questa cosa dipende a volte anche dal tavolo delle alleanze e anche in questa occasione come sanno molto bene gli amici piemontesi
O gli amici di Pescara noi
Questo metodo lo abbiamo proposto e i nostri alleati ci hanno impedito di compiere questa scelta
Proprio per questo proprio per garantire quel minimo di elasticità direi
Che questo emendamento chiederei ai promotori di poterlo tra a formare in una raccomandazione essendoci già questo principio ripeto scritto nello Statuto sennò no opposizioni
Procedo in questo senso e metto in votazione questa raccomandazione e cioè che preferibilmente lecca
Dida pure per tutte le elezioni ove non sia previsto il voto di preferenza debbano essere Asha scelte attraverso il metodo delle primarie
Chi è favorevole a questa raccomandazione alzi la prova
La mano
Bene non faccio neanche la propongo approva perché la raccomandazione passa allarghi stima a maggioranza
Un'altra raccomandazione a firma Stefano De Lillo e con ottantacinque firme
Premesso che il nostro partito in continua crescita sta attirando giovani militanti donne presidenti dei circoli ex amministratori che continuano a svolge attività politica sul territorio che il nuovo centrodestra in tende a ampliare al massimo la platea dei militanti con ruoli dire spola disabilità selezionando i propri dirigenti seguendo il criterio della meritocrazia militanza e presenza sul territorio
Considerato che il nuovo centro destra ha già iniziato a dare i primi segnali di cambiamento in merito ai doppi incarichi come nel caso delle dimissioni del coordinatore regionale della Basilicata
Il senatore Guido Viceconte a favore dell'ex onorevole Vincenzo Taddei
Chiede che la costituenda Assemblea federale renda
Ufficialmente incompatibili doppi incarichi
Sui doppi incarichi sulle incompatibilità c'è già un articolo dello Statuto che rimanda ad un Regolamento
Evidentemente la raccomandazione rafforza ancora di più l'articolo dello Statuto credo di interpretare in questo senso
La proposta del senatore De Lillo
Quindi in questo in questo modo metto in votazione la raccomandazione DeLillo chi è favorevole alzi la mano il cartellino
Chi è contrario
La raccomandazione
Per
Accettata

Allora
Io
C'è una proposta
Che è arrivata in questo momento a firma Rinaldin devo scrivere del descritta mano quindi Enzo mi farete Grazia se la lettura non sarà perfetta all'articolo uno comma sei LCD rispetta alla lettera lo spirito della Costituzione repubblicana separatamente
E segnatamente la libertà di coscienza degli eletti dei Parlamenti europeo nazionale nell'esercizio delle loro funzioni
Senza vincolo di mandato articolo due iscritti comma due aggiungere tutti gli iscritti hanno diritto a determinare con metodo democratico la formazione della lista dei candidati alle elezioni europee e nazionali
Regionali e comunali all'articolo quattro congresso nazionale comma uno aggiungere inoltre il Congresso nazionale convocato con
Il
Cont congruo anticipo di tre mesi prima delle elezioni politiche europee e nazionali
Con lo scopo di formare con metodo democratico le candidature con il coinvolgimento e il voto di tutti gli iscritti articolo
Diciannove le liste dei candidati sono stabilite con metodo democratico alle elezioni primarie interne di partito fra tutti gli iscritti nel Congresso nazionale
Appositamente convocato compongo anticipo di tre mesi prima delle elezioni politiche nazionali
Articolo venti lo Statuto può essere modificato con delibera a maggioranza qualificata dall'Assemblea nazionale due terzi o con votazioni di tutti gli iscritti al congresso nazionale a maggioranza
Ecco mi dicono
Che l'emendamento che in realtà è un po'una riscrittura dello Statuto
Dall'emendamento mancano le firme io direi perché lo spirito degli dei dei delle modifiche è ben chiaro direi al promotore di poter accedere a questo a questa cosa che la sua le sue proposte rimangono agli atti del Congresso
è ovviamente verranno tenute presenti
Dalla direzione del partito che e quella che poi di
Sulla punto specifico della formazione delle liste il senso il succo è che questa sia la più partecipata possibile
Dovrà operare ecco io passerei a questo punto a due ultimi emendamenti
Che sono più tecnici
Uno
Il primo
è
Un emendamento che istituisce un nuovo organo l'Ufficio di Presidenza
Vi leggerei il testo
Articolo otto bis l'Ufficio di Presidenza l'Ufficio di Presidenza dell'organo direttivo del partito
è composto dal presidente che lo convoca e lo presiede dal coordinatore nazionale da cinque membri scelti dal Presidente
Tra i componenti della Direzione nazionale da cinque membri eletti
Dalla Direzione nazionale tra i propri componenti rimane in carica tre tre anni all'Ufficio di Presidenza sono sottoposte preventivamente tutte le questioni di rilevanza nazionale del partito
L'Ufficio di Presidenza si riunisce almeno una volta al mese sulla base di un ordine del giorno predisposto dal Presidente sentito il coordinatore nazionale
L'Ufficio di Presidenza delibera a maggioranza in caso di parità di voto il voto del Presidente vale doppio
Ecco su questo emendamento
Chiederei
Ai promotori se hanno qualcosa da dire
Un po'ecco un minuto due minuti
Ma
Assomiglia
Per questo istituisce la corrente
Grazie no sarò rapidissimo
Nel dibattito che ieri in Commissione come è stato detto questo punto per rimasto sospeso l'abbiamo valutato che oggettivamente in un partito che nasce
Con uno spirito dal basso per cui
Non c'è altezza senza base oggettivamente fosse necessario che a contorno della figura del Presidente del coordinatore ci fosse un organo
Di pieno controllo di pieno rispetto da parte del Presidente che possa aiutarlo coadiuvarlo sostenerlo nella sua la sua operazione di privo di controllo
Grazie
Reparti
Come niente ben lungi dall'essere un commissariamento come leggete nella nel nel testo del della figure Presidente mi sono strumento d'aiuto che noi riteniamo indispensabile se c'è un grosso vuoto tra il livello della Direzione nazionale che è composto da ottanta
Membri e il Presidente che ha affiancato unicamente dal coordinatore nazionale ecco per questo le chiederei cortesemente voto favorevole grazie

Contro questo emendamento prende la parola Fabrizio Cicchitto
Io francamente sono nettamente contrario a questo emendamento
Perché irrigidisce
La vita del partito che ha
Negli organi Stradivari un andamento assai preciso del rettilineo e che concentra il dibattito politico nella direzione se dalla direzione
Con questa composizione così complessa
Noi estraiamo l'Ufficio di Presidenza questo vuol dire che tutti gli altri organi siccome siamo vecchie di questa roba queste significa che questo organismo
Di fatto espropriato tutti gli altri organismi del partito e in primo luogo
E in primo luogo la direzione e che eletta
E noi ci veniamo a trovare
Polo meccanismo che ben conosciamo
Quasi ad andamento correntizio che si concentra quel livello e a quel punto ci dimentichiamo una reale democrazia interna questo partito quindi io francamente sono nettamente contrario a questo emendamento
Che riproduce delle logiche del passato che non mi sembra francamente
Da rifare in questa occasione
Allora
Chi è favorevole all'emendamento alzi la mano
Chi è contrario
L'ammenda mento no non è approvato
Ultimo ultimo emendamento
Sono è una
è un emendamento diciamo complessivo in gran parte sono problemi tra virgolette di pulitura dei di testo quasi di drafting
Ma che abbiamo per chiarezza e correttezza voluto sottoporre all'Assemblea perché tutto ossia sin dalla partenza assolutamente limpido
Vi leggo l'emendamento e poi in qualche modo ve lo illustro anche
Si modifichi quanto segue all'articolo due comma
Quattro si chiede di sopprimere la terza e quarta linea e cioè i diritti di elettorato attivo e passivo per la partecipazione all'attività del partito spettano esclusivamente agli iscritti ad un circolo c'è un subemenda entro
Che chiede invece di sopprimere nella terza linea solo le parole attivo subito dopo l'est pressione i diritti di elettorato vi illustro cosa significa noi abbiamo detto che ci si può ci si può iscrivere a questo partito attraverso i circoli
Ma ci si può anche iscrivere individualmente questo per tante ragioni pensiamo ai piccoli Comuni dove non si può formare un circolo
Dobbiamo stabilire quali sono i diritti di coloro i quali si scrivono senza partecipare un circolo
Ora ecco pensabile che
Possano non avere elettorato passivo cioè non possano accedere a incarichi ovviamente ne non è pensabile che non abbiano anche elettorato attivo perché in questo caso vuol dire che noi li facciamo iscrivere ma poi non li consideriamo iscritti
E quindi sarebbe francamente
Punto innanzitutto una finzione e dall'altra parte anche una cosa secondo me assolutamente non democratica quindi ci sono qui tutte e due le ipotesi tra le quali bisogna scegliere una stabilisce che i diritti degli iscritti i singoli siano uguali a quelli degli iscritti I circoli
E quindi è quella più ampia la seconda
E che invece gli iscritti singoli abbiano tutti i diritti di elettorato attivo quindi possano votare quando
è previsto che votino gli iscritti ma non
Possono accedere a incarichi interni di partito
Allora se siete d'accordo io metterei in votazione in alternativa le due formulazioni in modo tale che questo problema lo risolviamo allora chi è favorevole attiene
Venga soppressa
Sia
La l'espressione elettorato attivo elettorato passivo quindi chi è favorevole a dare agli iscritti singoli gli stessi diritti degli iscritti ai ai circoli alzi la mano
Chi è favorevole invece a dargli l'elettorato attivo ma non l'elettorato passivo alzi la mano
Mi sembra che sia
Questa seconda è la maggioranza non ampia ma chiara quindi non faccio ponte
Passa questa dizione
Articolo sette
All'articolo sette comma quattro si chiede di inserire tra i membri di diritto della direzione nazionale responsabili organizzativi del partito
Ove
Nominati fino a un numero massimo di cinque
Questa norma ha questo senso e cioè dare un minimo di elasticità noi non abbiamo previsto dice coordinatori o d'altro è evidente che nel momento nel quale vengano previsti è bene che queste figure siano in direzione
Quindi è una proposta eventuale e che serve semplicemente a dare
Un minimo di elasticità
Credo che tutti siamo d'accordo che qualora si istituisca un organismo degli enti locali o dell'organizzazione è bene che queste persone siano presenti al momento del dibattito dell'organo che fissa la linea politica
Se
Ci non ci sono
Obiezioni metterei in votazione ecco da un attimo un attimo un attimo solo metterei dopo dopo le do la parola
Metterei in votazione questa formulazione chi è favorevole alzi la mano
Sì sì
Per favore mani alzate quel settore con chiarezza
Benissimo chi è contrario
Va bene approvato
All'articolo diciannove comma uno si chiede di sopprimere la dicitura e d'intesa con gli stessi questa è una norma di puro drafting dico come
Cosa significa siamo sul tema delle candidature le candidature partono dal basso e vengono ratificate dalla direzione
Questa è la norma ed evidentemente chiaro che la
Genesi delle candidature è fatta al livello territoriale a livello regionale provinciale o città d'Dino se si dice che comunque la soluzione deve esser trovata d'intesa manca una norma di chiusura nel momento in cui i due organi vengono a contrastare evidentemente
Può pure passare la data delle elezioni e non avere una candidatura questo è il senso di questo emendamento che avrebbe potuto ripeto esse rientrare nella pur nel puro drafting ma che abbiamo voluto per chiarezza mettere in votazione chi è favorevole alzi la mano
Alziamo la mano
Sì benissimo non c'è problema chi è contrario
Ultimo ultima ultimo emendamento all'articolo ventitré comma uno si chiede di cassare la parte di testo da eletti dalla Direzione fino a competenza
Sostituendola con designati dal Congresso
Stiamo parlando dei probiviri e stiamo dicendo che il probiviri devono essere eletti dal congresso dal nostro congresso quindi devono essere eletti nella giornata di oggi piuttosto che dalla dire azione questo oltre che rispondere a motivi di democraticità e a darci questo strumento da subito e no non soltanto dal momento nel quale
Avremo la direzione quindi passerà un mese e mezzo CDL richiesto da una sentenza della Cassazione
Per cui la precedente formulazione era sotto
Appena di nullità almeno dubbia
Questo significa cari amici che nella giornata di oggi
Dopo l'elezione del Presidente dovremmo anche eleggere i cinque probiviri del partito vi pregherei di votare a favore di questa norma perché se no una parte del nostro Statuto rischia di essere nulla ed è bene che questo non lo sia
Per per le ragioni che tutti quanti intuiamo allora metto in votazione questa parte chi è favorevole alzi la mano
All'unanimità viene approvato io vi ringrazio
Abbiamo finito con gli emendamenti
A questo punto anche con una certa solennità perché stiamo votando la nostra Carta fondamentale metto
In votazione
Lo Statuto del nuovo centrodestra vi prego
Di
Alzare la mano il cartellino chi è favorevole
Scusate
Grazie giù le mani chi è contrario
Chi si astiene
Allora lo Statuto è approvato all'unanimità con due astensioni grazie
Crea astensioni
Credo
Che ci siamo meritati un attimo di autocelebrazione Sella
La regia è pronta io gli chiederei di mandare un video per poter staccare questa parte i lavori con quello
Che se con quella che seguirà grazie
Balzelli città perché perturbato tranquilla
Mentre aumentano
Interne bacchetta
Ordinamento quanto
Interne
Oggi
Molto
Devono
Auspicio
Oltre Studium attraverso
Umano
Cavalca
No continuativa cioè
Almeno un anno
Una
Della
Unanimità
Aspetta mentre
Oggi
Allora
Cari amici
Noi abbiamo ancora da completare le operazioni di voto nell'altro padiglione e quindi vi prego chi non l'ho ancora fatto
Di
Andare a votare abbiamo avuto dei dati eccezionali di partecipazione al voto
è
Poi passare all'elezione del Presidente per poi sentire a tutti
Anche agli scrutatori di essere presenti alla votazione del Presidente e poi al successivo discorso io proporrei di
Interrompere i lavori per un quarto d'ora in modo che si possano chiudere i seggi chiudere il padiglione sei e ci ritroviamo qui tra un quarto d'ora per l'elezione del Presidente tra

Direi
Tra l'aspettiamo ci sono solo più simpatica e questo non sapremo mai diverso
Ce n'è uno sull'altro concetto interne
Franchetto rimettiamo darne
Una clamorosi
Chiamarla
Ecco
Tecnologico
Aspetta Rossetti condominiale
Sfiducia
Persino il testo
Esposti
Moltissimo
Esso
Processo
Classiche
Chiuso nel cassetto
Nonostante tutto attenzione
Siamo infatti
Attraverso
Successo qualche straniero esposti
Perché se io non sto
Esso verso
Papio dove sarà
L'ordine del giorno se viene rinchiuso nel cast
Su
Maurizio
Lo apri
Vado
La chiama bis
Il giorno ossia come abbia sbandierare convulso sembrare solo svedesi subiscono assorbiti c'è
Burlando io zone omogenee uomo
La lasciando
Mentre fuori dalla
Senza il vulnus soltanto
Prendete posto
Prendete posto perché poi ci sarà
Se delle ultime due sia motivo un altro lontanissimo gli anni
Ma il mondo dati
Sembra soltanto
Una buona dollari
Debbano
Non bene o annulla
Noi non faremo tabellare prestissimo comunque sta dando grazie
I migliori
Aggravando questo

Accomodatevi Oricchio
è arrivato
Illecito
Soprattutto
I ragazzi bravi ragazzi e ragazze prendete posto
L'articolo
Fai
BKT
Moderno
Giustamente il collega nei
Risalito altri figli
Zoff escludendole estranei ai Comuni io abbracciati ognuno ed utili dopo un incontro
Come
Immaginato assume
Forse un Giannini lattoniere
Che civilissima
Che tocca anzi
Irreale allora
Settoriale
No
I migliori
Anniversario
I migliori
Resterà
No
Rimedio
Militari
Noto strana degli
Allora
Se iniziamo a sedere sì
Innanzitutto buongiorno a tutti facciamoci un grande applauso
No vi siete ancora svegliati avanti
Voglio sentire un applauso più forte
Ancora più forte
In piedi avanti
Anche la Sicilia deve applaudire Castiglione
Soru vediamo la Lombardia
La Puglia Cassano dov'è la Puglia
Basta mi fermo qui
Allora se iniziamo a sederci
Siamo alla parte
Conclusiva del nostro della nostra Assemblea
Di fondazione del nuovo centrodestra innanzitutto io devo ringraziare
Gli amici dell'Ufficio di Presidenza
Non vedo che avete non avete succitato grandi applausi vediamo
L'applausometro per l'Ufficio di Presidenza
Iniziamo il mai colonna del nuovo centro destra Fabrizio Cicchitto alzati Fabrizio
Non sia dei Girolamini o capogruppo
No così non va bene il mais o del nuovo centrodestra Fabrizio Cicchitto
Nunzia De Girolamo
Adesso per par condicio ci deve essere un'ovazione
Barbara Saltamartini
Il più giovane politico parlamentare europeo mai esistito sulla faccia della terra di topo signore
Oggi ha messo la cavata
Qui mi è molto difficile
Fare questo nome ma mi tocca farlo
E mi tocca farlo anche per ringraziarlo perché in questi
Due mesi in questo mese e mezzo ha dato l'anima il lavoro il cuore la fatica per permettere tra l'altro che tutto questo potesse accadere Gaetano Quagliariello
Dimostrazione è la dimostrazione che
Anche un professore può lavorare
Poi
è un amico mio carissimo è stato il Presidente della Commissione Statuto ha lavorato insieme con tutti voi in questa in queste
Tre giorni ma anche nei mesi precedenti Roberto Formigoni
E infine
Nel nostro ufficio di presidenza non ultimo ma primo è stato quello che
Tra l'altro a all'inizio della nostra Assemblea fondativa di venerdì
Ha passato una sorta di testimone nel senso che ci ha condotto in questi
In questi mesi da quel diciassette novembre da quel diciassette novembre dello scorso anno fino
A
All'undici aprile di quest'anno
è una delle persone
Oltre che un carissimo amico più autorevoli che abbiamo perché è stato Presidente del Senato e ha testimoniato da Presidente del Senato come si può servire le istituzioni Renato Schifani
Poi
Io chiederei
Un applauso a tutti tutti noi siamo solo persone che segna non rappresentano quello che voi siete non possiamo essere che questo
A noi c'è stata data una grande responsabilità ma questa responsabilità ce l'avete affidata a voi
E simbolicamente a nome dei fondatori chiederei veramente anche perché in questi giorni li avete visti e in questi mesi sono stati qui con noi assumendosi la responsabilità
Di fare un grande applauso e di venire qui sul palco il capogruppo del nuovo centrodestra al Parlamento europeo l'amico la via
Sui
Il capogruppo al Senato Maurizio Sacconi vieni
Poi
Ovviamente qui c'è un doppio applauso e purtroppo mi tocca vedete dov'è il Capogruppo alla Camera a nome di tutti gli amici deputati e colleghi deputati Nunzia De Girolamo che già andata via
Allora se ci siamo alle operazioni di voto dovrebbero essere essi i seggi dovrebbero essersi chiusi
Io vorrei anche una grande applauso
E chiamare qui una persona a nome di tutti gli amici dello staff
Valentina vieni qui con noi salì sul palco Valentina in questi mesi insieme a tutti quelli della segreteria qui ci vuole però un po'un applauso più forte più forte di quello che avete fatto Nunzia De Girolamo avanti
Perché lei
è il segno e il simbolo di quella
Manifestino che
Ci avete hai dato quel giorno senza base non c'è altezza
Allora Valentina ATER l'onore
Prima di passare alla votazione alle votazioni che dobbiamo fare di
Quasi come un segno non di chiusura ma di apertura del nuovo centro destra di lavoro di dirci qualche cosa
Grazie a tutti voi che siete stati qui se avete permesso di fare un così gran bella vuota
Grazie per aver avuto la pazienza per qualche imperfezione che l'organizzazione interessata
Ma siamo un partito Zorane e questo è il nostro segno quindi siamo miglioreremo stiamo migliorando ogni giorno il prossimo congresso il doppio
Grazie di essere venuti qui
Allora
Prima di lanciare il video che ci porteranno poi alla votazione che dovremmo fare per eleggere il nuovo Presidente il nuovo il primo Presidente del nuovo centrodestra io chiederei
Di venire qui sul palco anche ad altri amici che con me
E con altri hanno fondato all'inizio si sono assunti il
Il compito la responsabilità di di iniziare questa avventura prima fra tutti Beatrice Lorenzin
Vieni vieni vieni
Eravamo cinque ministri che si assunsero allora la responsabilità degli
Cordate di
Di assurdi di di decidere che il paese doveva
L'interesse dell'Italia doveva venire prima del legittimo interesse anche del nostro partito poi c'era
Peppe Scopelliti dove
Peppe c'è o non c'è
Peppe Peppe
Tornato
Intanto se arriva Peppe possiamo i stanno facendo i segnali che possiamo lanciare il
Possiamo lanciare il video
Io
Direi di lanciare se riusciamo il video della Puglia
C'è la Puglia nei sala c'è
Vediamo
L'Abruzzo c'è l'Abruzzo
La Sicilia noi ovviamente lo
Mi suggeriscono dal palco dal retropalco la Campania non ha fatto nessun Circolo quindi non c'è vero la campagna vedi che non c'è Campania
Silenzio è una protesta della Campania
E allora
Arrivato anche
Non sappiamo ancora se sarà il Presidente Angelino Alfano
Essendo
Sembrerebbe
Sì insomma indifferenziato
Ad horas e le telecamere dispiaciuto ai giornalisti ci aiutano
Direi che possiamo
A passare le luci
Sedici permettiamo abbassare le luci e vivere l'ultimo momento della nostra Assemblea fondativa partiamo con il video
Imponibile
Cioè un momento molto particolare tutta la serietà e quindi non dare risposte
Amministrativa terza transizione
Abbiamo oggi abbiamo veramente esperito questo tentativo con il Presidente di fare l'Ufficio di Presidenza lui era d'accordo e poi purtroppo per l'avete visto solamente
Allora ci può chiedere aspettavate si aspetta no non è uno spot
Pubblico
Rescissione definitiva e la formazione di gruppi autonomi imparino innanzitutto la formazione di gruppi autonomie con grande sofferenza grande dispiacere che l'abbiamo fatto perché fino all'ultimo abbiamo cercato di lavorare anche solo qualche ora fa per l'unità del nostro partito parliamo
Della costituzione di gruppi parlamentari autonomi della prospettiva di costruire un soggetto politico nuovo che rimane
Rigorosamente nell'ambito del centrodestra
E
Tre settimane guardate cosa abbiamo messo in piedi
Guardate cosa abbiamo fatto in tre settimane in venti giorni
Siamo già un movimento politico che in milioni di italiani sono pronti a votare
Per cambiare l'Italia per dare un destino
Per dare una speranza il modo radio e riformisti e liberali
Attua loro i quali non si rassegna a Roma
Che in Italia non ci sia più la possibilità di un riscatto non si rassegna rottamarla
Declino non si rassegna nove mi sento veramente commosso
Commosso da voi dalla vostra presenza
Dal vostro entusiasmo
Che era quello nel quale il Paese aveva bisogno un partito che guarda a domani
E non ad oggi
Questo lo possiamo fare siamo tanti ci crediamo Angelino andiamo avanti binari l'Italia
Rimangono centrodestra
Io non credevo che saremmo stati così tanto
E quando il ventitré
Di novembre
Ho visto
Lì sessanta parlamentari
Oltre sette deputati al Parlamento europeo circa cento consiglieri regionali e oggi mille duecento amministratori locali ho capito che la parola chiave era insieme perché insieme noi abbiamo fatto questa scommessa insieme la vinceremo inizia
Le cambieremo l'Italia insieme condurremo il centrodestra verso un nuovo successo insieme
Avevano
Senza
Tanto
Perché turbato attraverso
Ma
Interne aspetta
Coordinamento
Nero
C'è una molto
Molta
Oltretutto di uno
Questi
Urbano
No
Cioè
Ma è un organo
Né una
Scritta
Originali
Organica
Peccato quella ma
Una
Oggi
Ecco ci ecco ci quindi al momento finale della nostra Assemblea
è un momento importante
Non solo
Per il messaggio che da oggi parte
A tutto il Paese idea che c'è c'è
Una nuova Italia e c'è un nuovo centro destra
Ma anche importante perché noi crediamo che la forma sia e debba rappresentare la sostanza
Ho letto oggi su alcuni giornali qualche puntura di spillo da chi non è abituato a far votare la gente
E purtroppo queste persone venivano anche
E dalla nostra storia
Non ci credono non ci credono che possano in questi tre giorni essersi iscritti diecimila delegati i diecimila partecipanti
Bastava essere qui in questi tre giorni e basta guardare questa sala
Non ci credono o non ci credevano però bastava mandare magari un inviato si fa così nel mondo del giornali si manda un inviato ci sono dei fotografi vanno a verificare la realtà basta andare a vedere in questi giorni le file
Della gente dei nostri delegati che hanno votato
Nei nostri seggi
Hanno votato sette mila e ottocento delegati in questi tre giorni e questa è
L'idea che anche
Nella nel nuovo centro destra è nel centrodestra
Si possa
Con serietà responsabilità selezionare la propria classe dirigente
Facendosi votare non nominando la dall'alto ecco forse questa è l'idea di un
Futuro
Che parte dai nostri ideali e dalla nostra storia dei nostri valori ma che traduce questa storia questi ideali e questi valori
Per un futuro a cui noi tutti vogliamo guardare di alternativa di alternanza la sinistra ma che veda ritornare uniti la grande area dei moderati
Questo il momento più importante
è il momento in cui ovviamente siamo chiamati
Ad eleggere
Il nostro Presidente il primo Presidente del nuovo centro destra
E a questo punto ovviamente mi sembra che
La forma valga quanto la sostanza e quindi chiedo a
Gaetano Quagliarello e alla l'Ufficio di Presidenza di procedere
Agli atti formali necessari per l'elezione del primo Presidente del nuovo centro destra
Sì grazie Maurizio all'Ufficio di Presidenza Giunta
Soltanto una candidatura quel degli Angelino Alfano con ottocentocinquanta firme di corredo
Lazio
Calma Cannone abbiamo ancora votato potrebbero esserci degli astenuti e dei contrari
Metto in votazione la candidatura a Presidente del nuovo centro destra di Angelino Alfano chi è d'accordo
Alzi il cartellino
Vi prego di abbassare i cartellini chi è contrario
Chi si astiene
Al ministero pagherò Presidente all'unanimità nuovo però
Vengono
Allora
Angelino Alfano e
Votato da tutta l'Assemblea dei delegati
Prima Presidente del nuovo centro destra
Ma
La parola
Grazie
Grazie
Io
Nel prendere
La parola
Di fronte ad un neonato movimento politico ho il dovere di ringraziare tutti coloro i quali ci hanno creduto fin da quel giorno di novembre grazie a tutti voi
Grazie per la loro per la vostra fiducia grazie per la vostra speranza
Oggi
Vorrei che tutti avessimo chiara una cosa
Abete
E abbiamo
La consapevolezza
Che oggi è nato un nuovo movimento politico di fronte a un notaio con regole democratiche e con la partecipazione degli iscritti su base giuridica
Democratico un movimento democratico meritocratico nazionale è federalista questo e il nuovo centro destra un grande movimento politico che ama la libertà
Ama l'Italia ama la patria
E si batterà per difendere
I nostri valori
Io
Sono davvero
Entusiasta
Entusiasta della partecipazione dei tanti giovani delle ragazze e dei ragazzi che in questi torni hanno dato fascino entusiasmo e gioia lo avete visto anche
Dalle immagini diverbi
A questo nostro giorno a questo nostro momento fondativo
Sono
Entusiasta dell'apporto delle tante volontarie e tanti volontari e l'unico a più
So che io vi chiederò durante questo mio intervento un applauso
Alle volontarie volontaria alle donne agli uomini che senza prendere un euro
Senza prendere un euro
Hanno consentito la realizzazione di tutto questo grazie grazie
Grazie
Perché
Ebbene che gli italiani tutti sappiano che queste un movimento politico che ha se però euro di contributi si statali tutti i manifesti che vedete affissi
Tutto il costo di questa manifestazione echi interamente
Sostenuto dal contributo di voi militanti dieci euro ciascuno per la costituita è un circolo
Per iscriversi al Circolo cinquanta Euro lo sapete per il presidente del circolo abbiamo raccolto ben oltre un milione di è euro con il contributo di ciascuno di voi e CIA tutto questo ha consentito
Di organizzare questo splendido evento e di
Organizzare una presenza sulle piazze sulle strade italiane che potesse questa presenza far capire a tutti noi
Per i concittadini che è nato il nuovo grande movimento politico del centrodestra italiano un grande movimento politico
Che ha
L'ambizione dica di
Cambiare l'Italia
Noi abbiamo
Scelto
Una formula che
E quella
Che dia
Messo oggi ieri l'altro ieri nelle condizioni di votare
Noi abbiamo appena votato per eleggere i quattrocento membri dell'Assemblea nazionale del nuovo centro destra
Lo spoglio lo scrutinio sarà fatto alla fine del mio intervento quattrocento membri sono eletti in rappresentanza dei centoventi mila iscritti dei dodici mila circoli sono eletti in rappresentanza
Dei territori del nostro Paese
Sono eletti su base regionale sue sono le singole assemblee dei delegati regione per regione che hanno
Eletto i loro componenti rappresentanti nell'Assemblea nazionale
Questo e il movimento politico del futuro
Oggi
Per chi è cattolico è una giornata molto importante è una giornata
Di
Preghiera di riflessione ma anche di gioia e la domenica delle Palme
è proprio per questo io svolgerò
Più di come facciamo solitamente essendo io rimproverato di eccesso di pacifismo nei miei interventi più di quanto
Faccia solitamente
Il mio
Intervento con
Un ramoscello d'ulivo in mano
E il ramoscello di chi come noi crede profondamente che il rinnovamento della politica il rinnovamento delle istituzioni il rinnovamento del centrodestra
La ricostruzione dell'Italia non passi da una guerra ma passi da un'opera di profonda ricostruzione morale politica sociale del nostro Paese
è esattamente questo
Ciò che ci tiene
Esattamente questo ciò che ci tiene insieme
Ieri io sono stato
Dieci ore consecutive a seguire gli interventi di tutti
Sono stato dieci ore seduto lì a seguire gli interventi di tutti coloro i quali hanno voluto esprimere la propria opinione sul futuro dell'Italia sul futuro della nostra area politica e sono stato lì
Felice
Soddisfatto
Di una cosa
Da tutti gli interventi non è stato
Possibile vedere
Sentire un atto di odio un atto di acrimonia una parola violenta un gesto sleale
Elegante scorretto nei confronti di alcuno solo proposte per il nostro movimento politico solo proposta per il nostro Paese
Noi pensiamo positivo
E noi agiamo in positivo
Perché
C'è una nuova Italia CEE
L'Italia Dei
Delle donne di Calabria
Che vincono importanti concorsi o cattedre universitarie all'estero e decidono di tornare a lavorare a pensare a fare ricerca scientifica del nostro nel nostro sud c'è la storia
Dei ragazzi italiani che
Fanno girare i taxi di New York
Per una loro importantissima scoperta c'è la storia di ragazze di ragazzi italiani che vogliono investire nel proprio futuro e per il proprio futuro nel nostro grande Paese
A questa storia a questa speranza ha questo coraggio ha questa passione noi dobbiamo rispondere con un grande impegno e con una
Profonda profonda promessa la promessa
Di fare tutto quanto è nelle nostre forze tutto quanto il nostro animo ci consenta tutto quanto la nostra mente sia in grado di
Partorire
Per dare a questi ragazzi e ai loro figli ai nostri figli un'Italia migliore un grande movimento politico al servizio di un grande Paese questo vorrei fosse il nuovo centro destra
La nostra
Il nostro coraggio
Deve servire a nutrire una speranza la speranza di un'Italia diversa la speranza di un'Italia migliore
La speranza per la quale noi ci batteremo e per la quale combatteremo e cioè l'idea che l'Italia possa tornare ad essere un grande Paese nella nostra grande Europa
Noi abbiamo scelto come avversario lo dicevamo già l'altro ieri
Nome una forza politica non un partito politico noi siamo stanchi di avere come avversario un partito politico
Noi vogliamo avere perché lo sentiamo dentro come avversario
Un un sentimento uno stato d'animo che ha percorso il centrodestra e che ha percorso l'Italia lo stato d'animo della rassegnazione la rassegnazione
Evoca
Una macchina a cui è finito il carburante la rassegnazione e la fine dell'energia vitale la rassegnazione l'idea che dopo una grande curva non arrivi il rettilineo
La rassegnazione e l'idea che non c'è il colore azzurro dietro le nuvole scure del cielo della crisi
Noi a questa rassegnazione vogliamo opporre un altro stato d'animo
Ed è la speranza la speranza è stata sempre il carburante della storia è stato il motore dei popoli è stata sempre la Four
Sa del nostro Paese un Paese ricordatevelo sempre che ha subito sconfitte
è stato in ginocchio e ha saputo rialzarsi
Noi vogliamo rappresentare un paese un grande Paese in grado di rialzarsi e di ricordare all'Europa e al mondo che noi siamo il terzo Paese mani fa Turiee ero noi siamo un grande Paese industriale che vuole recuperare la forza della produzione innovando il processo innovando il prodotto e dando
Sfogo e possibilità di riuscita a quello che
La base del talento italiano e cioè la capacità di innovare la capacità di creare il prodotto e la capacità di esportare prodotti ma qual è il segnale più importante di speranza ci ha dato
La nostra economia al tempo della crisi che è quella di industrie di fabbrica che anche al tempo della crisi nel nostro Paese
Sono stata in grado di reggere di chiudere il bilancio in attivo
O in pareggio per la quota export del loro bilancio e del loro fatturato questo vuol dire un grande apprezzamento per il made in Italy un grande apprezzamento per il prodotto italiano e se dico questo
Lo dico perché da questo atto
Base cioè dalla forza del talento italiano noi dobbiamo ricostruire Lita via sapendo che noi abbiamo una grande Italia e abbiamo
Un dovere
Quella di ricostruirla
Abbiamo
Vissuto in questi anni l'ho già detto venerdì una specie di guerra lo ha ripetuto Gaetano nel suo intervento dell'altro giorno noi abbiamo avuto una crisi che è durata più della durata delle guerre mondiali
Eppure non abbiamo visto le macerie
Di case buttate giù per terra
Non abbiamo visto i nostri cieli sol Cati dagli aerei militari non abbiamo visto il sangue per le strade ma abbiamo conosciuto le lacrime degli imprenditori che chiudevano la propria azienda o delle mamme dei papà che hanno visto
Licenziati i proprio figli dalle imprese o dei commercianti che hanno dovuto chiudere abbassare la loro saracinesca oggi noi abbiamo
Un grande e nuovo indice che ci porta al futuro ed è
L'indice di fiducia nel futuro quando abbiamo scelto
Di chiamare questa Assemblea
Questa Assemblea costituente c'è una nuova Italia c'è un nuovo centro destra noi abbiamo voluto esattamente affermare questi
La nuova Italia e l'Italia che si è ripresa la speranza per il futuro la nuova Italia e l'Italia che si è ripreso il diritto di sognare
La nuova Italia
E l'Italia che si era ripresa
La possibilità di pensare che arriverà un giorno migliore che quel giorno non è lontano
Se vi è una nuova Italia occorre un nuovo centrodestra una nuova area popolare una nuova area alternativa alla sinistra che accompagni che guidi questa grande speranza noi pensiamo
Che
Questa grande speranza possa essere accompagnata dal nuovo centrodestra e lo pensiamo
Perché ci siamo resi conto che il vecchio centrodestra a parole d'ordine
In parte logorante dal tempo e in parte evocative dimissioni di progetti di obiettivi programmatici non realizzati e che il grande rischio del nostro Paese il grande rischio del nostro Paese
è
Quello di un
Nuovo bipolarismo
Tra la sinistra e Grillo
Questo è il
Risultato anche di un processo di demonizzazione che il pro che il vecchio centrodestra fatto nei nostri confronti
Il vecchio centrodestra ci attaccato aggredito in questi mesi non rispettando una scelta che noi abbiamo fatto è quella di chiamarci nuovo centrodestra
Ci ha aggredito quasi sdoganare Ando un'idea di bipolarismo italiano tra Grillo
E la sinistra ecco perché io mi sento di dire io mi sento di dire
Che gli italiani
Di fronte a questa sfida elettorale che ci vedrà esordienti
Hanno varie possibilità se vogliono votare una protesta possono votare Grillo
Se vogliono votare una sinistra
Possono votare il PD
Se vogliono votare una nostalgica possono votare Forza Italia se vogliono votare un futuro possono votare il nuovo centrodestra
Perché noi
Siamo l'unico movimento politico in grado di liberare le energie del nostro Paese
Liberare le energie del nostro Paese significa non ne inventare qualcosa
Non
Dare più soldi
Non realizzare un incentivo un finanziamento
Liberare le energie vuol dire togliere a tutti gli italiani di buona volontà ai giovani alle ragazze e i ragazzi che non vogliono applicare sul cestino della protesta
Togliere le catene e dire loro tu sei un cittadino libero di uno Stato libero tu sei titolare della tua idea se vuoi realizzare il tuo sogno non ci sarà nessun burocrate che ti potrà frenare
Tu sei un cittadino libero esse certi un finanziamento in banca non ti possono chiedere
Le garanzie reali per il triplo del tuo Progetto esse vuoi comprare una casa e armi una ragazza piani una donna non devi limitare il tuo matrimonio perché nessuno ti dà il mutuo per la casa e nessuno ti fa il finanziamento
Per potere a pagare un affitto avendo un reddito
Noi siamo il Paese di chi vuole liberare
Le energie
Le energie morali
Lei energie morali delle donne e degli uomini in divisa che ogni giorno si battono per rendere più sicure le nostre città è che prima di chiedere più soldi chiedono dignità riconoscimento onore per il loro lavoro
Ed è per questo che io ringrazio di cuore tutte
Le donne gli uomini dei Carabinieri della Guardia di Finanza e della polizia che ieri hanno protetto Roma dall'ennesimo tentativo di saccheggio
Anche ieri Romano retto
Grazie al lavoro dei Carabinieri della Polizia della Guardia di Finanza cui va il tributo grande di cuore del nuovo centro destra noi siamo dalla parte delle donne degli uomini in divisa
Non accettiamo che le nostre città vengano saccheggiate non accettiamo che Roma diventi il palcoscenico di protesta e che
Dietro lo schermo dell'austerity e della precarietà
Strumentalizzano il bisogno di povera gente per sfasciare le vetrine rovinare la città fare scappare turistico
Noi
Vogliamo liberare le energie morali
Di tantissime donne di milioni di donne che vogliono essere mamme ed vogliono fare carriera
Ci sono milioni di donne che vogliono essere mamme e vogliono fare carriera
E non è di sinistra non è di sinistra
Dire che una delle nostre priorità assolute sarà quella di trovare regole che diano alle donne una conciliazione del tempo tra il lavoro e la famiglia perché un modo per difendere la famiglia
E il modo per difendere la maternità e il modo per difendere una
Società civile
Ed è la stessa ragione per cui sempre dalla parte delle donne io considero un onore e un privilegio da Ministro della Giustizia prima
E dal Ministro dell'interno poi essere stato il promotore prima della legge sullo stalking Caputo quaranta mila denunce dal due mila nove a oggi e poi sulla legge della lei
C'è sulla violenza di genere che ha rafforzato la protezione nei confronti delle donne ha rafforzato la punizione nei confronti degli autori dei reati contro le donne e ha rafforzato la protezione
Nei confronti
Di coloro i quali non girano la testa dall'altra parte e denunciano questi crimini
Noi vogliamo
Liberare le energie i talenti presenti nelle nostre università non c'è più un movimento politico che si rivolga con chiarezza ai giovani ricercatori italiani
Anche questo campo e un campo che va sgomberato da un equivoco parlare di ricerca scientifica a parlare di innovazione parlare del talento italiano attraverso il pensiero dei ragazzi e delle ragazze italiane
Che studiano nelle università e che fanno ricerca non è roba di sinistra noi dobbiamo smontare
Dobbiamo smontare
Questi cataloghi dobbiamo smontare questi cataloghi per cui Vietti un elenco di cose di sinistra e un elenco di cose di centrodestra nello smontaggio di questi cataloghi noi abbiamo cominciato da anni
A
Smontare un'idea e cioè
Che la lotta contro le mafie la lotta contro la mafia la lotta contro la 'ndrangheta la lotta contro la camorra fosse di sinistra l'abbiamo smontato perché abbiamo approvato le più grandi leggi di contrasto alla mafia la 'ndrangheta la camorra
E sul
E sulla forza di questi successi noi diciamo a ndranghetisti camorristi mafiosi
Di non votare per noi non votateci
Perché ogni voto che darete a noi sarà speso contro di voi
Ogni Boco che darete a noi
Sarà speso contro di voi
Lo diciamo
Prima della campagna elettorale
Noi
Noi non siamo
Non siamo dentro l'urna non siamo dentro l'urna e non possiamo sapere chi ci vota mai bene avvisare prima che noi voti di mafiosi camorristi ndranghetisti non è vogliamo ed è bene avvisare i prima che in Europa in Italia
Lo ripeto spenderemo ogni voto che ci sarà dato contro di loro
è sempre dalla parte delle forze dell'ordine
Abbiamo
Un campo aperto enorme davanti a noi
Abbiamo
Una
Grande abbiamo una grande attenzione e io vorrei che ciascuno di voi ricordasse
Esattamente la scansione di questi tre giorni splendidi di lavoro insieme abbiamo ricevuto una grande attenzione qui
Abbiamo avuto su questo podio da cui parlo io abbiamo avuto le parole del segretario nazionale della CISL
Della leader delle professioni italiane del vice presidente di Confindustria per quanto riguarda la piccola e media impresa
Del Presidente di Confartigianato
Temo di dimenticare qualcuno anzi sono certo di dimenticare qualcuno questo cosa sta a significare sta a significare che tante e tante persone in milioni di
Liberi professionisti
Milioni e milioni
Di lavoratori
Uomini e donne delle aziende guardano a noi come un partito che è al Governo che loro TAR ma ma che ama costruire costruire una nuova Italia
è uno spazio enorme
è uno spazio enorme e lo spazio di quelle organizzazioni cosiddette intermedie dei corpi intermedi che vengono
Deliberatamente considerate vittime della globalizzazione del nostro tempo
E per cui i grandi partiti
Sono lì a dire che non servono più
A queste informazioni a queste organizzazioni sociali a queste organizzazioni di rappresentanza degli interessi
Legittimi delle professioni delle categorie delle imprese e dei lavoratori noi diciamo che siamo qui
Siamo l'unico grande partito
E adesso
Motiverò meglio l'aggettivo
Siamo l'unico grande partito che è al Governo e che non è di sinistra siamo noi siamo l'unico grande partito
Che non è
Di sinistra e che al Governo
Vorrei spendere qualche parola su questo concetto vedete si è abusato un po'degli aggettivi
Gli aggettivi non descrivono non sono mai la sostanza perché la sostanza la evocano i sostantivi
Gli aggettivi colorano la sostanza
E per cui gli aggettivi per definizione sono mutevoli
Tu puoi essere un partito ma l'aggettivo grande medio o piccolo però puoi conquistare lo puoi perdere e io vi dico con serena coscienza di essere convintissimo
Che ci sono grandi partiti che diventeranno più piccoli o diventeranno piccoli e
Creaturina e neonate che diventeranno grandi e forti e faranno la storia
Di questo Paese
Perché come nei grandi campionati
Esistono i titolari
E poi esistono gli esordienti quelli che entrano in campo e fanno il gol il nuovo centro ma sarà l'esordiente la matricola la rivelazione del campionato delle prossime elezioni europee
E lo sarà
Lo sarà forte di un programma di ricostruzione del nostro Paese
Lo farà lo sarà forte di un'idea
Che l'idea di amore per l'Italia che nulla lascerà al cedimento della rassegnazione
E la base morale del nostro
Movimento è la base e morale su cui siamo nati abbiamo lottato e combattuto
Per avere un centrodestra hanno rassegnato alla sconfitta abbiamo creato il nuovo centrodestra quando abbiamo capito che il vecchio centrodestra si era bloccato alla sconfitta noi sappiamo
Che
Attraverseremo mesi
Difficili sappiamo che dovremo governare ancora un poco la sinistra
Ma avendo chiaro il traguardo il tragitto ci sarà più chiaro e avendo chiara
La metà
Anche qualche fatica del tragitto ci risulterà più lieve
Noi abbiamo
Scelto
Abbiamo scelto di
Fondare il movimento politico del coraggio avendo il coraggio di una separazione ma soprattutto avendo il coraggio di una scelta a favore dell'Italia
Oggi
Noi con questa grande grandissima Assemblea
Restituiamo
Hanno gli stessi il senso di una parola
La parola che abbiamo usato è stato
O siamo o siamo
Perché
Abbiamo
Osato
Abbiamo
Ho usato fare quello che era inimmaginabile fare
Abbiamo
Osato mi sia permessa l'espressione un po'enfatica cambiare il corso di questa legislatura che avrebbe avuto un altro esito senza la nostra scelta
Quindi abbiamo
Forza in piccola parte ma decisiva parte
Ho usato cambiare il corso della storia di questo nostro grande Paese
Abbiamo
Osato fare tutto questo
E quando voi andrete via da qui oggi pomeriggio per tornare alle vostre città rientrate con la buona cosce sa di chi ha capito dalle migliaia di partecipanti dai contenuti del nostro congresso dall'entusiasmo di queste nostre giornate
Di chi ha capito che si poteva osare e anzi si doveva osare
E che mai neanche per un istante avremmo dovuto sottovalutare la nostra grande forza
La nostra grande forza oggi ci dice
Che abbiamo fatto bene a usare
E che dobbiamo continuare a osare
Utilizzando
Una posizione guardate che
Strategica
Noi oggi siamo
L'unico godimento politico
Che unisce
La scelta di fare insieme agli amici dello scudo crociato
Una
Giara comune alle prossime elezioni europee
E il segno
Che
Verso di noi qualcuno si avvicina
E noi abbiamo la identità la forza la serenità di potersi a nostra volta avvicinare
Badate bene
Solo chi ha paura solo chi ha una identità fragile solo chi è insicuro
Uno ha paura di un contatto e di un avvicinamento pensando che quel contatto

Di lui scala identità
Ma chi come noi ha le idee molto chiare sulla ricostruzione del nostro Paese
Chi come noi ha le idee molto chiare sulla ricostruzione di un'area alternativa alla sinistra
Chi come noi alla metà il tragitto tutto ben chiaro non doveva e non poteva avere perplessità nel compiere un gesto di vicinanza con chi è nel Partito popolare europeo contiene nel Governo insieme a noi e con chi ambisce affondare insieme a noi
Una grande area dei moderati italiani
Noi
è chiaro che anche dentro il Governo dovremo a vere
Una nostra gran
L'identità
Perché così come una forte identità ci ha permesso
Di essere sereni
Nell'avvicinamento o con chi insieme a noi ricostruirà il campo dei moderati così come
Siamo stati sereni e forti nel fare insieme questo cammino che ci ha portato fin qui
Insieme
Altrettanto dovremmo essere forti e uniti nell'individuare la rotta all'interno del Governo
Noi oggi
Siamo coloro i quali
Hanno detto
Dei no lo dicevamo venerdì e hanno vinto il no alla patrimoniale
Il no
Alla sinistra di Vendola al Governo
Il mio alla tassazione dei BOT del risparmio degli italiani
Sono tutti no che hanno inciso profondamente nell'agenda di Governo e nell'andamento della politica e dell'attività di Governo italiano
Perché noi abbiamo detto
Dei no
Perché lì le identità si costruiscono con i sì ma si costruiscono con i no con l'inno che definiscono il perimetro dei valori e dell'identità
Di un movimento politico
Ed è il motivo per cui noi diremo di no
Ad ogni attacco al valore della vita umana diremo di no ad ogni attacco al valore della famiglia
Diremo Dino ad ogni attacco al significato comunitario della società italiana diremo di no ad ogni attacco alla centralità della persona
Che tolga ad essa forme di libertà o di sussidiarietà
Per cui diremo di no e difenderemo ancora e sempre di più un grande patrimonio degli italiani che la casa
Difenderemo e diremo di no ad ogni attacco al risparmio degli italiani
Diremo di no ad ogni attacco alla libera impresa e a freni a vincoli alle imprese maggiori di quelle che la Fornero diede
Diremo di no al tentativo di annacquare il decreto sul lavoro che il Governo ha emesso
E nel dire questi no avremo chiari
I nostri avversari il primo lotto l'ho citato all'inizio
Il primo l'ho citato all'inizio
Ed è la rassegnazione ma abbiamo anche altri avversari noi siamo
Avversari
Lo diciamo fin da ora
Del
Sotterraneo è sempre latente nella sinistra italiana
Partito della spesa pubblica noi saremo contro il partito della spesa pubblica e saremo a favore dei tagli alla spesa pubblica improduttiva che saranno necessari per finanziare la diminuzione delle tasse
Noi
Saremo avversari
Di un
Diagonale
Partito dei sindaci di sinistra che ritiene che l'ha uniti a spesa pubblica improduttiva sia quella da tagliare a Roma e che ritiene che non ci sia nulla da tagliare tra i mille sprechi degli enti locali
A cominciare dalle municipalizzate da queste public utilities che vengono utilizzate per fare assunzioni senza concorso senza meritocrazia
E che
Saranno protagoniste della nostra proposta di tagli alla spesa pubblica si le municipalizzate le public utilities che sono permettetemi di dirvelo molto public e poco Utilities
Se ce ne sono
Se ce ne sono mille per otto mila comuni
Vuol dire che si sta
Esagerando
Vuol dire che si sta esagerando anzi che si è già
Esagerato così come si è esagerato
Dopo la stagione ingloriosa del Titolo quinto voluto dalla sinistra si è davvero esagerato con il partito della spesa pubblica regionale le Regioni sono diventate un'altra fonte disco
Greco enorme che stanno sostituendo lo Stato con un nuovo centralismo inaccettabile che è fatto spesso di clientelismo di incapacità di riformare di incapacità di tagliare la spesa
Io
Cari amici mi avvio a concludere mi avvio a concludere perché in questi giorni ci siamo detti tanto ci siamo
Detti tutto quello che
C'era da dire in questo nostro splendido momento di costituzione del nostro movimento politico
Ma
Prima di concludere io vorrei
Lasciare a voi una considerazione che
Riguarda l'Europa
E poi riguardano gli stessi
Noi oggi siamo qui
Guardati con grande
Sospetto
Da molti
Osservatori con grande ostilità da altri osservatori con grande acrimonia da alcuni concorrenti con grande tentativo di annullare la nostra presenza di non farci risultare sui giornali e sulle televisioni da parte di chi ha il potere di farlo
Noi siamo qui
Noi siamo qui
Perché abbiamo avuto
La forza di essere qui
Noi siamo qui perché
Centoventi mila italiani
Hanno dato il proprio nome il proprio cognome il proprio indirizzo mail la propria residenza il proprio indirizzo per essere registrati al nuovo centrodestra
Perché
Dodicimila circoli si sono costituiti noi siamo qui
Perché
Quattro mila amministratori locali hanno scelto il nuovo centro destra
Siamo qui
Perché
Quattrocento Sindaci di nostre città hanno scelto il nuovo centrodestra siamo qui
Perché abbiamo avuto immediatamente la sensazione vera reale che milioni di italiani credevano in noi
Siamo qui
Perché abbiamo avuto dentro di noi la forza e il coraggio di bruciare i vascelli dietro le nostre spalle e di issare una bella
Avendo una grande missione
Quella di
Solcare
Il mare incerto della politica e delle istituzioni italiane noi sappiamo bene
Che le elezioni europee saranno per noi un grande banco di prova tantissimi vogliono che questa nostra piccola creatura che questo bambino chiamato nuovo centrodestra non cominci neanche a camminare
Tantissimi sperano forse non amando il centrodestra che il nostro tentativo non riesca
Si tratta
Degli stessi
Che aveva mosso
Sottovalutato la vostra passione il vostro coraggio
Si tratta degli stessi che non pensavano che noi avremmo avuto la forza e permettetemi gli attributi di fondare insieme un movimento politico
Si tratta degli stessi che mai hanno creduto che milioni di persone libere
Avrebbero potuto mai dare una nuova speranza al centrodestra nazionale si tratta degli stessi
Che non credeva però
Che ci fosse un'altra strada per i moderati italiani oggi noi siamo qui a dire che quella strada cioè
Che è una strada difficile ma che noi la percorreremo poi la grande forza dello stare insieme della nostra azione
Per il nostro entusiasmo per la nostra fede nel futuro per il nostro amore per l'Italia un grande Paese che necessita e vuole
Un grande partito e che necessita e vuole un grande ruolo in un grande continente la nostra grande Europa
Grazie di cuore mi avete emozionato e mi avete commosso
Sono convinto
Che le prossime elezioni europee segneranno una nascita la nascita del più grande movimento politico
Dei moderati italiani
La sinistra degli alleati sempre
Club estratti considerandolo retroattivo coloro i quali conquisteranno avvertiamo con la forza delle coraggio di eliminare procurare
Si accetta
Mentre aumentano
Bacchetta
Auspicio
Casca
Bartlett standard
Ovviamente
Venga la
Cioè cioè tramite la norma un
Allora
La scritta
Rientri
Tale
Nero
Più
Abbiamo
Autonomo
Allora
Originali
Dei
Una battuta
Oggi
Cioè
Novantanove
Cioè
Né una
Descritta
La
Chiudiamo
Quest'anno
Almeno un anno
Applicarle bisognerà aspettare
L'autorità
Grazie grazie a tutti buon lavoro per questi due mesi quarantacinque giorni che ci vedranno impegnati fino
Al venticinque maggio
Data delle elezioni amministrative delle lezioni
Europea ringraziamo anche di cuore e due i simboli di questi di questi giorni
L'onorevole
Giovanissimo Ciccio Colucci che è stato
Il Presidente della Commissione Regolamento ed elettorale
Ettore Misuraca Kate in questi tre giorni facciamo veramente un applauso è stato il passo dopo passo al fianco di tutti noi
Gaetano a te gli ultimi avvisi
Sì allora innanzitutto do un dato ufficiale che mi ha dato ora
Ciccio Colucci abbiamo votato in otto mila trecento ventisei
Delegati
Poi
Devo dirvi due cose
Che Angelino ha dimenticato di dirvi
La prima assistito ai nostri lavori il notaio Fabio Orlandi che ha registrato gli esiti di tutte le votazioni deve essere detto pubblicamente ed è l'ho detto
La ultima cosa per la quale ha bisogno di una vostra alzata di mano
La nomina dei cinque probiviri il senatore da Scola
Il senatore Compagna
Il
Senatore Marinello
L'onorevole Cicchitto il senatore Naccarato vi prego di alzare
Con quest'atto abbiamo
Uno Statuto un Presidente dei probiviri abbiamo
Il nuovo centro destra
Grazie
Tutti
Qua