08APR2014
intervista

Turchia: il processo di adesione all'UE deve essere rilanciato. Intervista a Emma Bonino

INTERVISTA | di Roberto Spagnoli RADIO - 11:18. Durata: 14 min 44 sec

Player
Emma Bonino spiega i contenuti del terzo rapporto della Independent Commission on Turkey presentato a Istanbul.

Lo stato del negoziato di adesione all'Ue alla luce degli avvenimenti degli ultimi mesi in Tuchia.

Il permanere, proprio nella situazione attuale, della necessità dell'adesione della Turchia all'Unione Europea.

Le responsabilità delle due parti nello stallo del negoziato e l'urgenza di rilanciare la prospettiva dell'adesione nel quadro geopolitico emerso soprattutto negli ultimi mesi.

La necessità di una visione strategica a medio-lungo termine delle relazioni tra Turchia ed Unione
Europea.

leggi tutto

riduci

11:18

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Il processo di adesione della Turchia all'Unione europea deve essere rilanciato e questa in estrema sintesi la conclusione del terzo rapporto della intervento in Commissione un tra chi presentato il sette aprile la Commissione di peraltro Turchia lo ricordiamo un organismo sostenuto dal British Council dall'open society Foundation è formato da importanti personalità internazionali tra le quali Emma Bonino che abbiamo al telefono buongiorno Emma quando io non voglio noi e allora turchi e in euro OPA l'imperativo per il cambiamento è il e questo è il titolo de di questo terzo rapporto ecco partiamo da qui si può imporre assumere che quali sono i contenuti di questo rapporto in che cosa si differenzia da cui dai due precedenti
Ma e stampa innanzitutto
Quanto alla fine prende atto e abbiamo seguito con grandissima attenzione le evoluzioni o involuzioni
Recenti un recente in Turchia e anche la resistenza europea tener fede
Evidentemente ha un impegno non è che ormai nel lontano dicembre due mila
Cinque
Ed è sotto gli occhi di tutti nella cronaca quotidiana AEM hanno avuto anche molto molta risonanza e decisioni molto peculiari e inaccettabili recenti
Del Governo turco che peraltro sono state poi respinte
Dalla sentenza della Corte costituzionale turca ma
è il rapporto
Ha come obiettivo di andare al di là diciamo delle occasione di di contrasto e di pensione giornaliere
Per provare a pensare strategicamente o a ripensare strategicamente
Prendendo atto che il raffreddamento per usare volevo femminismo del processo di di adesione
Non ha avuto effetti positivi né per la Turchia né per quanto riguarda all'Europa di tutta di tutta evidenza e quindi
Per aldilà si pone come obiettivo di ragionare
Un po'in quello che poi i politici presi dalla
Dalla quotidianità dei loro impegni riescono spesso poco a fare cioè di tentare un posto ed eticamente su
Le il rapporto
Europa Turchia alla luce peraltro anche di avvenimenti più recenti che riguardano la Russia l'Ucraina la Siria insomma in un mondo che non solo interdipendente non solo multipolare ma in cui
è molto sono molto in virtù i centri
Decisionali ovi-caprini comunque riuscire ininfluenti facciamolo partire
Da queste e considerazione la Commissione sostiene e noi abbiamo
Argomentato lunedì apporto agli scarponi
Che la ripresa di una visione strategica e il nostro rapporto il che non
Esclude evidentemente in posizioni critiche a nessuno quell'avvenimento
Degli ultimi
Va bene in Turchia o in Europa
è però unica via di uscita seria
Da questo situazione che si è andata creando in cui l'Europa prezzo molta credibilità in qualche modo e anche molta influenza
è e quello di riaprire in buona fede il processo di adesione tutti sappiamo che un processo lungo ma e di riaprirlo in una buona fede e con
Una certa celerità a partire appunto dai capitoli ventitré e ventiquattro che sono quelli
Relativi alla libertà espressione di espressione alle riforme politica i diritti civili e e alla libertà di informazione compreso poi anche troppa andando su un altro tema che di questi tempi e di grande
è evidenza anche in Europa sia sul capitolo Energia che era stato bloccato come sapete che anche il capitolo politica la politica estera anche quello
Ha bloccato come chi è capitoli ventitré ventiquattro e il capitolo veder via sono stati bloccati sostanzialmente o formalmente però
Come sappiamo e peraltro
Bello anche attori una serie di movimenti che stanno avvenendo nel cosiddetto processo di pace
Cipro nord e cinque assunto probabilmente anche spinti Gallery scoperte energetiche nel bacino reciproca Israele è che pongono un po'e la
Situazione molto chiara che per sfruttare diciamo al meglio
Questa risorsa naturale bisogna anche il capitolo diciamo nel rapporto Cipro Osunde Cipro nord arrivi ad una
Conclusione in qualche modo quindi
Quello che noi sosteniamo e e il capito il rapporteur critico sia sulle posizioni europee che sulle posizioni turche
Ma che al di là dichiarazione in più o meno così come si dice forti o più o meno virgolette indignate da una parte all'altra qualità più seria che mentre si deve fare
è di riprendere la via istituzionale del processo che è stato raccomandato a tal punto da essere o ormai neanche più in più un processo
E rendere anche alla luce di quello che avviene nel mondo che quindi togliere
Facendo convincere come dire cento ha tanto bisogno di
Pressione
Che ad esempio su tutto il settore tanto diritti civili eccetera che è fondamentale ma anche sul settore
Sui settori economici la ripresa in buona fede e con il lancio di questo processo di adesione
Può essere solo che è bene che cosa
Per entrambe si diceva si diceva qualche anno fa insomma che la l'ingresso della della Turchia nell'Unione europea adesione formale conveniva più all'Europa che che che alla Turchia sempre più interesse europeo di avere la Turchia nel nell'Unione europea che non viceversa oggi questa cosa e ancora ancora valida
Ma io direi che in realtà ed interessi sia qui valgono anche su settori diversi perché
è chiaro che è la cosa Lalla Trupia per esempio ha avuto una resistenza alla crisi finanziaria ed economica mondiale
Una rete tenta il più importante in porto e perché le riforme necessarie le aveva fatte insomma con la grave crisi in Turchia nel bancaria degli anni Novanta diciamo così
Ma rimane il fatto che oggi
Come il rapporto sottolinea
è anche la Turchia a un'economia che ovviamente ancora IRAP non è questo in discussione ma che dà segni di surriscaldamento molto importante
Indi anche dal punto di vista diciamo economico oltre che quello di tutta evidenza energetico su quello basta guardare uno una mappa ciascuna Sarpi realizzabili
E magari una cartina che metta in luce le diciamo i gasdotti
E tutti c'è poco da discutere sostanzialmente basta avere capacità di di guardare ma devo dire che nella convinzione
Che nostra che uno sviluppo equilibrato passa dal Parlamento istituzioni in Turchia come in Europa se mi posso permettere
Democratiche porti di tutta evidenza a me sembra nella situazione attuale
Che gli interessi tra virgolette quelli che ospiti di quelli che si possono dire quelli che si possono documentare quelli che si portano
Sostenere assolutamente a viso aperto quindi
Niente da nascondere niente da come dire di
Di particolarmente indicibile o o insostenibile allevare o il che oggi si francamente si equivalga a noi che
Anch'
Politica estera o in politica mediterranea
Dei poteri e la strada
Obbligata o no la brigata ma che comunque a un certo punto alla Turchia
A intrapreso e cioè quella
Di di di guardare ad altre configurazioni regionali che sia la Shanghai o che sia in qualunque altra cosa
Alla famosa linea politica nessun problema coi vicini e e ovviamente bisogna constatare che
Sono rimasti vicini ma sono anche rimasti grandi problemi arbitrio
La nostra valutazione che
Una ripresa euro fede con rilancio di questo processo
è sempre stato ma a nostro avviso benefica per entrambi ma a maggior ragione dopo questi anni di stallo e le conseguenze che questi anni hanno portasse l'ultima di questo di questa cosa succede adesso
Il mi viene certi all'ultima questione ti volevo chiedere rispetta i prossimi mesi perché se l'Europa i suoi problemi sappiamo benissimo quali sono poi andiamo incontro al rinnovo dell'istituzione europea e quindi ci sarà tutto un un problema di di di vacatio di alcuni in questo va be'semestre italiano durezza dove vivono tante volte avrà un un ruolo molto importante e dall'altra parte però abbiamo un è ardo Anna che dopo questi mesi che tu ricorda di queste scelte questa svolta autoritaria e poi questa conferma elettorale che ha avuto il trenta marzo alle amministrative si prepara per le presidenziali anche lì anche diciamo dall'altra parte del Bosforo diciamo così è probabile che però nei prossimi mesi grandi sviluppi non verranno altamente ma altroché
Come si è dimostrato ogni momento non c'è niente di più fragile dalla politica
E che spesso situazioni Dante per immutabili o per fisse o per ridire o per sostenibili eccetera un in realtà
A volte cambiano nel giro di di pochi giorni in panno direi di poche ore
è e peraltro normalmente Carmiano in base a chiara
Elementi in più magari non ci sono voluti vedere Ostia e che non ci sono o l'un per sostenere rimane il fatto che al di là delle scadenze lì
Cronaca che esistono per i turchi e quaranta il novizio al
La transizione europea alla l'elezione di commento ricordavi in Turchia
è tutta aperta a che fare con la quotidianità rimane il fatto che c'è un'esigenza
In ogni caso che questa quotidianità venga vista inserita e gestita alla luce il mio pensiero più Strazzeri successive io termine pensare è chiaro che ed è che si possono come dire evitare l'elezione o evitare il fatto che
La Commissione e le istituzioni europee saranno in un periodo di transizione il problema è come si gestiscono questi eventi che pure ci sono stanno scritte
Alla luce però di un'analisi più strategica di quali devono essere in buona sostanza inoltre rapporti e come ci vogliamo preparare un perché questi dati e di di cronaca
Inevitabili
Si inseriscano però e in un discorso
Che abbiamo non solo una procedura quella che e che abbiano un un un obiettivo e o un senso finale che possa andare ridare speranza
Sia in Turchia che che in Europa sia questo il senso poi decideranno negli attuali molto metto in dubbio
Sempre attualità si intende la cronaca giornaliera che ha tutta la sua importanza e che nessuno di noi vuole vuole
Ovviamente non considerare ma nel fatto che
Anche le cose dell'attualità giornaliera
Cioè
Chi gestisce Nenna all'interno di un
Processo strategico più di medio termine è gestita evidentemente in modo diverso che parlassimo invecchia semplicemente di di cronaca assai
Il senso anche alla luce all'età ma dei cambiamenti che sono intervenuti dallo stallo in Siria
Della citazione Iran della
Dialogo diciamo sul nucleare
Iraniano
Sono invece sulla scoperta energetica nel bacino Cipro Israele insomma
Nel mondo
Hai in questi ultimi mesi proprio settimane certamente in questo ultimo anno
Avvistò cambiamenti cambiamenti profondi repentini
Alcuni mal preparati male studiati o anche solo semplicemente non visti proprio nessuno li aveva apparentemente visti venire come spesso succede
Invece il tentativo è di veder venire o comunque segnalare
Che esistono invece possibilità di gestire il diversamente
Anche gli elementi ritiro gli elementi
Di polemica che sempre si possono creare nei rapporti
Nei rapporti tra i ricavi certe sono quattro e ripetuto tante volte la Hillary il dovere che hanno anche le classi politiche di avere una visione che vadano al di là del quotidiano delle magari della scadenza elettorale Cermelli abbiamo un pensiero strategico poi alla fine o va bene nanna
Non avrà a che vedere con LL
Come dire all'immediato Viviana si fa per dire si saprà il resto ma questo è un po'il messaggio che
Abbiamo voluto con forza questa volta iniziare a mandare da Istanbul invece che da Bruxelles comma per le ragioni più alta è la sigla sotto che
Hanno però probabilmente anche un influente importante su quello che
Potrebbe dico bene potrebbe
Per ragionevolezza politica succedere noi ci auguriamo tutti finalmente a Cipro
Ce lo auguriamo allora Turchia in Europa l'imperativo per il cambiamento del titolo del terzo rapporto della dependance cominciano i torti Graziano buoni non vola grazie grazie arrivederci