09APR2014

Dichiarazioni di Sandro Gozi dopo la presentazione del Documento di Economia e Finanza 2014 alla Commissione Ue

DICHIARAZIONI | di David Carretta Bruxelles - 00:00. Durata: 7 min 32 sec

Player
Registrazione audio di "Dichiarazioni di Sandro Gozi dopo la presentazione del Documento di Economia e Finanza 2014 alla Commissione Ue", registrato a Bruxelles mercoledì 9 aprile 2014 alle 00:00.

Sono intervenuti: Sandro Gozi (sottosegretario di Sato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Partito Democratico).

Tra gli argomenti discussi: Amministrazione, Burocrazia, Commissione Ue, Diritto, Economia, Elettronica, Finanza Pubblica, Giustizia, Governo, Italia, Ministeri, Parlamento, Renzi, Stato.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Guarda Bruxelles al testo appena varato
Molto o interessa in maniera in maniera positiva riteniamo di essere pienamente dentro i percorsi delle regole europee la prima reazione dalla Commissione
Narrazione
Nell'azione positiva cui c'è un processo in corso vedremo il dialogo come si svilupperà
Rappresentante consentano sognato di Parlamento discussione parlamentari in Italia e poi la trasmissione di documenti alla Commissione in vista poi delle valutazioni che verranno fatti in giugno formali
Come sono andati gli incontri con i diversi come sarei oggi cominciamo da Antonio Tajani con
Quale aperta
Conflitto in qualche modo sulla
Direttiva se il Paese ritardi dei pagamenti
Oggi nessun conflitto anche abbiamo esposto al Commissario il nuovo emendamento che stiamo portando una legge europea due mila e crisi bis
Che chiarisce la cogenza dei tempi di pagamento della pubblica amministrazione all'impresa è la prima reazione è stata positiva che riteniamo che con questo emendamento noi rispondiamo a questo rilievo della Commissione appena a cui sarà il cinque maggio una riunione dei rappresentanti del Governo italiano tra cui innanzitutto quelli del amministratore qualificante
Che spiegheranno il nuovo meccanismo che abbiamo concepito nella proposta di legge per quanto riguarda il sistema dei pagamenti della pubblica amministrazione
Fatturazione elettronica e tutte le altre modalità che eviteranno in in in futuro voi problemi che aveva finora Italia avuto e anche su questo c'è c'è molta attenzione molto interesse quindi
Ho modo un modo di ritenere che il conflitto il contenzioso con la Commissione non
Non sta graverà in questa fase quindi niente lettera di messa in mora
Questo dovete chiedere al commissario mi sembra che spiegazioni che abbiamo dato oggi siano state spiegazioni ben accolte convincenti comunque c'è un atto legislativo in corso adotteremo la legge
Fine aprile e c'è un'altra un'altra lavoro di dialogo con la dia le spiegazioni con la Commissione che sta andando avanti quindi credo io so molto positivo su
Invece
Con la commissaria responsabile della Giustizia Reding avete parlato l'iniziativa che era stata lanciata qualche mese fa proprio da Reding sullo stato di diritto
Cosa state qual è la posizione
è una proposta che non interessa molto la organizzazione di un sistema preventivo
Nei confronti di a rischi sistemici di violazione del principio di legalità i diritti fondamentali l'Unione europea
Riteniamo che sia un forte bisogno di organizzare questo sistema perché
Abbiamo oggi una situazione di doppio standard per cui quando sei candidato ad aderire all'non appena
Sei sottoposto a un vero e proprio screening si passa ai raggi x e la tua stazione della democrazia dello stato di diritto della giustizia poi diventi Stato membro
Per i diritti una scatola nera all'interno della quale
Le Unione Europea non ha gli strumenti per guardare questa situazione va assolutamente corretta è evidente che
Non possiamo avere solo l'Europa di parametri finanziari a cui si risponde col beffe cosa giusta ma non non è la risposta unica dell'Europa l'Europa deve essere anche innanzitutto valori fondamentali e anche bisogna essere altrettanto rigoroso rispetto dei valori fondamentali
Riteniamo che la proposta e la Commissione abbia bisogno però di un sostegno politico a livello di Consiglio non riteniamo che al di là delle competenze specifiche che spetta alla Commissione questo sistema possa veramente attuarsi se non ha un forte sostegno politico quindi
Comunque se non lo si farà durante il semestre greco durante i nostri mezzi non vogliamo portare la discussione a livello quanto meno di Consiglio affari generali per dare uno for il sostegno politico il tutto per chiarire con alcuni Stati membri alcuni governi che sono un po'più reticente rispetto
A questa proposta chiarire che e nell'interesse di tutti e tutti saremo
Sottoposti al a
A questa alla possibilità di essere sottoposti a un uomo in Francia è chiaro che il sistema esiste per non essere attivato perché delle venire però è evidente anche che è una sistema è una questione talmente delicata è talmente al cuore del funzionamento e la democrazia che non può
Essere efficace sia una un sostegno politico un accordo politico del Consiglio e questo su questo vogliamo lavorare poi con la commissaria Reding abbiamo anche discusso del lavoro legislativo che ci porti qua dentro ci sono degli aspetti molto importanti in sé
Il
Io pian public prosecutor il procuratori procuratore il Procuratore europeo su cui noi vogliamo veramente cedere
Avanti perché riteniamo che sia di grande interesse per l'Italia per l'Europa Sellam proposta legislativa sulla protezione dei dati che è una questione molto rilevante anche su questa vogliamo fare dei passi avanti e poi c'è se la Corte di Lussemburgo confermerà il suo parere
Di luglio se il processo di ratifica di adesione dell'Unione europea la come intero per i diritti fondamentali io ritengo che questa sia di grandissima importanza e spero che potremo portarlo avanti dopo aver fatto un lavoro tecnico che necessario fare libero di gruppi di lavoro portando avanti una rimozione invece con Almunia
La moglie era un primo incontro o da quando sono stato nominato mi sembra molto importante e al di là del del calendario andargli a una Commissione uscente incontrare il commissario
Incaricato della concorrente abbiamo passato in rassegna senta entra in Italia le questioni le questioni più rilevanti tra Italia e Commissione Tropea però è stato
Napoli incontro l'incontro generale essendo e non siamo operativi con i singoli i singoli dossier sulla situazione in Ucraina avuto
Non mi pare no perché come potete leggere dalla delega emessa da cui è affidata io non sono competente per l'Ucraina e non ultimo incontravo laicità quindi
No non ho discusso di aiuti di Stato all'Ucraina fino a domani subito disponibili
Di oggi potrebbe essere dell'UDC
Diciamo
Escono fuori dal mondo dal politico
Delle Palombelli
Guardi non non mi occupo di liste elettorali e non ho ancora visto non sono informato dire
Davvero bravissimo senatore me lo ricordo ancora quando fece quel bellissimo gol contro la Germania nella finale da quel mondo
Veniamo
Ex novo ci sembra insistenti naso possibile nominare ministro prima corsi
Voci di Bruxelles io sono molto contento dell'incarico che mi mi affida deve sei del Consiglio
No anche molto grato o al Governo per la delega che mi è stata affidata che la delega molto ampia molto impegnativa
Passo il mio lavoro molto molto soddisfatto convinto anche che il Governo rende possa veramente fare la differenza nella politica europea dell'Italia e anche nella politica europea dell'euro
Sul documento
Economico-finanziario che è stato annunciato ieri ci sono state delle prime elezioni nelle richieste di
No no notturne
Niente è un documento che tutti vogliono solo a cui sono molto interessati che vogliono studiarsi
Non molto fiducioso e credo anche che
Aspetto a quanti Presidente del Consiglio che aveva detto mai Masi Consiglio europeo rispetto a quanto gli ho detto io avete visto che le nostre parole sono seguiti fatti perché quel dunque investe quel PNR
è veramente un dentro un PNR del Governo Renzi e che riflette gli orientamenti e le priorità che noi abbiamo voluto indicare che segna anche una certa discontinuità
Con altra impostazione