09APR2014
intervista

Intervista ad Andrea Cioffi sugli scontri e le polemiche al Senato per la Ratifica dell'accordo tra Italia e Francia per la realizzazione della TAV Torino - Lione

INTERVISTA | di Claudio Landi Roma - 00:00. Durata: 2 min 37 sec

Player
"Intervista ad Andrea Cioffi sugli scontri e le polemiche al Senato per la Ratifica dell'accordo tra Italia e Francia per la realizzazione della TAV Torino - Lione" realizzata da Claudio Landi con Andrea Cioffi (senatore, MoVimento 5 Stelle).

L'intervista è stata registrata mercoledì 9 aprile 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Ambiente, Economia, Ferrovie, Francia, Italia, Lavori Pubblici, Lega Nord, Lione, Malpensa, Movimento 5 Stelle, Polemiche, Senato, Tav, Torino, Trasporti, Val Di Susa.

La registrazione audio ha una durata di 2
minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale l'Aula del Senato sta discutendo l'accordo fra Italia Francia relativo alla TAV alla famosa tanto e Torino-Lione abbiamo qui con noi il senatore Andrea Chokri di Cinquestelle ci sono stati siamo polemiche porti in Aula che è successo
è successo che avevamo presentato mille cento emendamenti e il Presidente ha fatto votare la prima parte di tutta una serie di emendamenti
Prendi in un solo colpo fatto fuori mille emendamenti ma tagli Holmes Bertallot una super Mazzi tagliola non il problema è che queste persone non si rendono conto
Che non lo stiamo cercando di fare altro di che dispiegare che un'opera quando non serve non serve a Carla cioè quando non serve un po'di vista economico ce la farete a un punto di vista squisitamente economico voglio tralasciare anche se non sono lasciare gli aspetti ambientali
Ma dal punto di vista economico quest'opera non ha un senso e allora perché insistiamo fare delle cose che non hanno un senso perché avevate presentato oltre mille milioni certamente ovviamente sono fanno parte lo porta a parte il gioco dell'opposizione
Però è proprio per cercare di spiegare queste persone qual è la ratio con la quale si fanno le opere le opere si devono fare ma quali il problema è che qua non si sceglie mai di fare le opere che servono realmente piuttosto che queste grandi opere
Che parla girare i soldi non sono mi ricordo l'aeroporto di Malpensa l'ultima grande opera fatta al tempo del partito socialista Di Grazia qualcosa del genere
Occorre ben parlare anche del ponte sullo Stretto di Messina ma lasciamo perdere e però sono successi anche sono stati anche scontro però forti polemiche verbali navi
Ci sono le polemiche verbali perché le persone sono sorte e loro che cosa
Voi che avete combinato ne abbiamo cercato di spiegare ci siamo molto arrabbiati
E condividiamo questa nostra battaglia perché la battaglia di giustizia è una battaglia dentro
Come dire di di di raziocinio diverrebbe un consenso allora cerchiamo di capire tutti i modi ma siccome loro sono sordi
Perché si chiudono a riccio non lo sarebbero la maggioranza degli atti
Torte gli altri certi soltanto la Lega vota a favore quindi la lega che voi una volta andava in Val Susa dire nuove opere ci pensava che ci pensiamo ad alta voce
Siete ridicoli sono veramente ridicola lo se non avete una strategia un pensiero che sia logico perché chiaramente non per entrare a casa non siete in grado
Di avere una visione diverso da quello che avete avuto negli ultimi trent'anni ci metto anche dieci anni che le era craxiana
Allora perché non riuscite a pensare che il mondo può essere fatto in modo diverso allora se non avete questa capacità
Di sintesi di pensiero veramente andatevene a casa quindi attivando profili senatori Cinquestelle come sempre un saluto da Radio Radicale intanto l'Aula continua a discutere appunto l'accordo tre Italia-Francia sulla TAV buon ascolto da Radio Radicale