11APR2014
dibattiti

Comitato Nazionale di Radicali Italiani (1ª giornata)

ASSEMBLEA | Roma - 16:33. Durata: 4 ore 58 min

Player
In programma dall'11 al 13 aprile 2014.

Registrazione video dell'assemblea "Comitato Nazionale di Radicali Italiani (1ª giornata)", svoltasi a Roma venerdì 11 aprile 2014 alle 16:33.

L'evento è stato organizzato da Radicali Italiani.

Sono intervenuti: Silvio Viale (presidente del Comitato Nazionale di Radicali Italiani), Rita Bernardini (segretaria di Radicali Italiani), Valerio Federico (tesoriere di Radicali Italiani), Filomena Gallo (avvocato, segretario dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Marco Beltrandi (membro della Direzione di Radicali Italiani),
Valter Vecellio (giornalista, direttore di Notizie Radicali, membro della Direzione di Radicali Italiani), Fabrizio Cianci (segretario di Radicali Ecologisti), Matteo Angioli (membro del Consiglio Generale del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito), Laura Arconti (presidente di Radicali Italiani), Marco Pannella (presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito), Giuseppe Di Leo (giornalista vaticanista di Radio Radicale), Josè De Falco (vice presidente del Comitato Nazionale di Radicali Italiani).

La registrazione video dell'assemblea ha una durata di 4 ore e 58 minuti.

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Aborto, Alde, Ambiente, Amnistia, Anticlericalismo, Antiproibizionisti, Associazioni, Autofinanziamento, Banche, Beltrandi, Bernardini, Boni, Bonino, Caccia, Cannabis, Capezzone, Carcere, Cassa Depositi E Prestiti, Cattolicesimo, Censura, Centro D'ascolto, Chiesa, Colombo, Comunicazione, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Coscioni, Credito, Cronaca, Custodia Cautelare, Decessi, Della Vedova, Democrazia, Destra, Diritti Umani, Diritto, Disobbedienza Civile, Donna, Droga, Ecologia, Economia, Elezioni, Emergenza, Enti Locali, Esteri, Europee 2014, Farmacia, Fecondazione Assistita, Fondazioni, Garante Detenuti, Giustizia, Governo, Grillo, Impresa, Indulto, Informazione, Internet, Iri, Iscrizioni, Italia, L'unita', Lazio, Legge, Legge Elettorale, Letta, Lipparini, Lombardia, Magistratura, Malattia, Manfredi, Medici, Messaggio, Ministeri, Movimento 5 Stelle, Napolitano, Nonviolenza, Pannella, Parlamento, Partiti, Partito Democratico, Partito Radicale Nonviolento, Partitocrazia, Polemiche, Politica, Privato, Proibizionismo, Radicali Italiani, Rai, Referendum, Regioni, Renzi, Ricerca, Riforme, Roccella, Ru486, Salute, Sanita', Scienza, Servizi Pubblici, Sinistra, Stato, Statuto, Testa, Turco, Tv, Viale, Zamparutti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

16:33

Organizzatori

Radicali Italiani

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

All'inizio i lavori
Comitato nazionale di Alicata italiani
Ringrazio tutti presso venuti qua puntualmente
Ricordo che il primo appello lo faremo dopo le relazioni introduttive della segretaria Rita Bernardini e del tesoriere Valerio Federico
Più o meno l'organizzazione dei lavori è la seguente ne andiamo avanti senza interruzioni fino alle ventuno e trenta
Quindi eventuali panini cene eccetera voglio realizzate o fatte dopo
Domani ricominciamo alle nove avremo una pausa dalle tredici e trenta alle quindici e ricominceremo dalle quindici fino alle venti
Alle venti e i lavori del comitato si sospende l'anno e
Si riunirà praticamente a seguire la Direzione nazionale come tutte le volte presumo venti a Trento subito adesso
Domenica mattina riprendiamo il dibattito generale alle nove
E
Prevediamo di chiudere i lavori come sempre nel pomeriggio dipendeva dai documenti presentati e dalla
Allora il termine per la presentazione di documenti sono le ore dodici interpretazione del potere degli emendamenti sono le ore tredici
Se non ricordo male l'altra volta va anticipato un popolo favorire poi la discussione
Se non ricordo male
Io propongo è in sé
Giusto perché non sappiamo quanti documenti vengono presentati
Sì anticipare di mezz'ora
Un attimo direttiva ci fa di mezzora la presentazione dei documenti
E di il termine apprezzati gli emendamenti quindi alle dodici alle undici e trenta la presentazione dei documenti e alle dodici e trenta la predazione emendamenti in modo che dopo le repliche
Del segretare la segretaria del tesoriere possiamo iniziare la discussione e le votazioni che rimane prevista per le quattordici e trenta okay
Qualcheduno una domanda
Un'auto convocato ospite può presentare documenti ogni autoconvocato ospite
Può teoricamente
Senza
Mi hai già preso per debolezza perché un'autonomia tortino poteva parlare già adesso
Però questo ormai è stato fatto
Diciamo presento convocato ospite poche d'intervenire e lo ha fatto intervenire
Due minuti ritenuti opportuni eccetera può presenta la Presidente a tutti i documenti che vuole
La Presidente terrà conto non verranno messi in discussione o potranno sempre essere dati
Tali condivisi a disposizione per le valutazioni e le cose quindi c'è un limite al numero
No
Grazie
Se non ci sono obiezioni DOP approvato l'ordine lavori che prevede appunto con l'unica modifica
La presentazione di documenti entro le undici e trenta di domenica mattina ed emendamenti un'ora dopo dodici e trenta
Nessuno chiede la parola quindi dopo l'approvate da queste modalità e quindi inizio ai lavori con la relazione della segretaria Rita Bernardini a te la parola
Grazie Presidente benvenuti benvenute ai compagni alle compagne
E intanto credo che possiamo iniziare con una nota di felicità
Abbiamo qui in mezzo a noi una leader politica
Che ha assicurato un grande successo
Attraverso l'Associazione Luca Coscioni a tutto il movimento radicale ecco noi Filomena Gallo e sono felice
Ecco l'alloggio
Che prenderà la parola
Subito dopo
Le nostre relazioni
Io voglio partire ricordando i documenti che sono stati approvati ricordando l'isolamento e non di
Non ve li leggerò accerto
Dall'a partire dal Congresso di Chianciano e la mozione generale che è stata approvata al Comitato nazionale bene in tutte e due i documenti
è possibile sicuramente rintracciare la centralità
Della lotta del movimento e cioè
La misti sia per la Repubblica per affermare l'irrinunciabile principio così è scritto nella mozione di Chianciano
L'irrinunciabile principio democratico dello Stato di diritto
In quell'occasione si prendeva atto che la si sosteneva
La lotta non della lotta non violenta condotta da Marco Pannella che aveva portato
All'epoca
Al successo perché era dell'otto ottobre due mila e tredici il congresso l'abbiamo tenuto i primi giorni del mese di novembre
Al successo di quella lotta dalla quale era scaturito il messaggio alle Camere del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano
Il Comitato nazionale di radicali italiani che si è tenuto il diciassette e diciotto gennaio due mila e quattordici
E ribadiva
L'obiettivo primario della fuoriuscita del nostro Stato dalla condizione
Di flagranza criminale usavamo come aggettivi indiscutibile
E indiscussa
Per la reiterata ultratrentennale violazione dei diritti umani fondamentali
Anche alle anche in occasione di quel comitato dovevamo salutare l'iniziativa non violenta di Marco Pannella all'epoca accompagnato da altri trecentocinquanta cittadini
Che aveva portato finalmente alla calendarizzazione del messaggio del Presidente della Repubblica alla Camera dei deputati
E e naturalmente poi c'erano le iniziative che
Avrebbero dovuto scaturire da questa azione centrale
Il comitato in quell'occasione rivendicava il connotato politico
Statutario di radicali italiani quale soggetto costituente del partito radicale non violento transnazionale e tra spartito e da lì de scrivevamo la situazione della difficoltà
In cui ormai da tempo si trova il Partito Radicale ma direi nella quale ormai da tempo ci troviamo tutti
Un riferimento lo faceva
Quel comitato quella mozione anche alle prossime elezioni
Lì si parlava di elezioni nazionali perché c'era aria di Maretta insomma e si prevedevano probabili elezioni anticipate
E ma l'analisi che veniva fatta e che si confermava
Nell'occhio in quell'occasione il proposito di violare come già era accaduto in passato principi
Sanciti stabiliti dagli accordi internazionali sottoscritti dall'Italia e non rispettati come quelli di approvare una legge
Una nuova legge proprio alla vigilia delle elezioni come del resto è stato fatto anche questa volta per le elezioni europee perché se pure
E si può parlare di piccole modifiche ma comunque sono state fatte per la questione
Di genere
E quindi noi ci troviamo ancora una volta alla vigilia di queste elezioni europee con nella legge elettorale mutata non come prescrivono accordi firmati dall'Italia
E che non si può cambiare la legge elettorale
A un anno se non a distanza di un anno almeno dall'appuntamento elettorale ma sappiamo che tutte queste cose purtroppo
Nel nostro Paese dove vige la totale illegalità non sono rispettata
Ma se vogliamo parlare
Della condizione in cui ci troviamo io credo che
Noi li abbiamo noi radicali ce lo siamo costruito negli anni e miracolosamente ancora
E invita cioè ancora non è stato completamente
Dismesso anzi continua a produrre dati scientifici incomparabili con altri e soggetti che si occupano
E dell'argomento che si occupano di monitoraggio dei programmi radiotelevisivi
E credo che dobbiamo assolutamente concentrare la notturno alla nostra attenzione sui dati
Che sono stati recentemente forniti dal Centro d'ascolto vedete
Se leggete oggi la stampa troverete che il Movimento cinque Stelle
Grida allo scandalo e alla violenza ha preso i dati di Pavia
Che non fanno riferimento assolutamente come fa scientificamente il Centro d'ascolto all'invito ascolti che si è
Perché una forza politica un personaggio politico
Alla possibilità di raggiungere ma fanno riferimento ai tempi a quanto
A al minutaggio a quanto una forza politica
Onestamente politico può accesso ai mezzi di informazione
Ebbene il Movimento cinque Stelle grida allo scandalo perché i suoi tempi sono assolutamente inferiori
A quelli del PD ma usa proprio a quelli del Presidente del Consiglio al Governo al Partito democratico e quindi mi diceva siamo
La forza di opposizione anzi si definiscono praticamente l'unica forza di opposizione
E dovremmo aprire tempi adeguati abbiamo
L'analisi che fa il Centro d'ascolto ricorderò solamente alcuni dati
Nei quali
Attraverso i quali Gianni detto a preso in esame i primi trentasette giorni del Governo Renzi
Che dal che vanno dalle ventidue febbraio alle trentuno marzo scorso quindi non è che stiamo parlando di tempi preistorici insomma se non adesso
Siamo all'undici aprile quindi vanno fino al trentuno marzo scorso
E e sono i primi trenta sette giorni del Governo Renzi
Parliamo come ho già precisato di ascolti consentiti
Ossia quanto tempo le emittenti e testate del servizio pubblico televisivo danno a questo a quel partito a quello
Acquisto a quell'esponente politico il bene imbastire agli ascolti consentiti ai cittadini per rispettare quel principio
Fondamentale in democrazia del diritto di conoscere per poter poi scegliere deliberare
Matteo Renzi da solo o anche da solo a quasi il nove per cento degli ascolti totali di esponenti politici e istituzionali nei telegiornali
E il cinque per cento nelle trasmissioni
Enrico letta nei primi trenta sette giorni aveva avuto il sette virgola tre per cento e il quattro per cento nelle trasmissioni
Monti il sette per cento nei TG e il sette per cento nelle trasmissioni
Tra i partiti il Movimento cinque Stelle
Forse il caso che ascoltino visto che ascoltano solo i dati dell'Osservatorio di Pavia
Il Movimento cinque Stelle al primo posto nei TG RAI con quasi il diciannove per cento degli ascolti totali
Segue il PD con il sedici per cento Governo ministri sotto sei quindici virgola cinque per cento Forza Italia cinque per cento
Presidente del Consiglio lo avevamo detto il nove per cento nuovo centrodestra quattro per cento lega Nord tre fratelli di ideali a due sale due UDC due scelta civica due PdL due
Chiudono questo lungo elenco
La destra
E
I radicali con lo zero virgola due per cento degli ascolti quindi stiamo parlando
Dello zero evidentemente zero virgola due per cento degli ascolti
Tra gli esponenti politici allora ricordiamo ancora Renzi al nove per cento al fanno al cinque per cento e infatti avete visto i dati del nuovo centrodestra sono bassi come
Diciamo come forza politica ma poi insomma si rifanno con Alfano
Alfano al cinque per cento Berlusconi al quattro per cento Totti al due per cento Salvini
Al due per cento tra gli esponenti politici radicali
E qui diamo la classifica perché siamo allo zero
Emma Bonino eh centotre ISI ma Marco Pannella cento trentasettesimo Rita Bernardini duecento trentaduesimo e Paolo Izzo duecento trentatreesimo
Questo
Questo e
Queste per parlare
Queste per parlare dei telegiornali passiamo adesso alle trasmissioni
Renzi cinque per cento Grillo due per cento Toti uno per cento Berlusconi uno per cento ore l'anno uno per cento nelle trasmissioni fra gli esponenti radicali
Troviamo nella classifica degli zero e qualcosa Bernardini centosettanta se ieri stima
I reni testa duecentonovantanove ennesima nessuna presenza per Marco Pannella ed Emma Bonino
Una nota particolare ma credo molto significativa forse
La più significativa di delle cifre che ho rappresentato fino a questo momento
E cioè a quando Emma Bonino è stata Ministro degli esteri si sono sani esaminati i primi trentasette giorni
Di governo letta allora sapete in che posizione si trovava Emma Bonino nei primi trenta sette giorni del Governo letta
Quattrocento trentacinque esima cioè era Ministro degli esteri
Quindi fra gli esponenti politici e istituzionali nei telegiornali l'attuale Ministro degli esteri Federica Mogherini
In che posizione
Cioè lì era quattrocentotrentacinque esima Mogherini
è in dodicesima posizione
Giulio Terzi di Sant'Agata se andiamo al governo Monti
Era dietro la Mogherini però comunque
In ventinovesima posizione pena Emma Bonino
Nei primi trenta sette giorni del Governo Litta quattrocento trentacinquesimo apposizione e allora evidentemente stiamo parlando
Di qualcosa che a mio avviso a che fare
Con l'iniziativa che ormai porta avanti da tempo il Partito Radicale non violento transnazionale tra spartito cioè il diritto
Alla conoscenza da parte dei cittadini di un Paese che vuole definirsi democratico
E credo che abbia a che fare molto
Con il Satyagraha in corso
Va beh sapete acché giorno mi trovo di sciopero della fame voi sapete tutto perché so gli italiani che non sanno niente
Che mille cinquecento persone accompagnano questa hanno accompagnato e accompagnano questa iniziativa non violenta
Devo ringraziare per il sostegno che ho ricevuto veramente forte in questo periodo
Soprattutto da parte di Irene Testa che si è fatta un bel periodo anche lei di sciopero della fame
Poiché ho dovuto interrompere perché stava veramente molto male con mal di denti il febbre che si erano scatenati
E le sorelle Terragni e la presidente di radicali italiani Laura racconti che soprattutto ha voluto dare anche con il suo esempio il significato del Satyagraha
Che
Ha come fondamento profondo il
La verità il la ricerca della verità la ricerca che si fa collettivamente
Per in nel nostro caso per interrompere la flagranza di reato da parte del nostro Stato sulle questioni della giustizia e del carcere l'abbiamo
Intitolata con Irene testa abbiamo contato gli anni perché sono anni di nostro impegno
Sul attraverso la non violenza su questo fronte ora contiamo i giorni
E l'abbiamo iniziata
A novanta giorni da quella scadenza che la Corte europea a dato all'Italia come termine ultimo non bisogna perdere nemmeno un giorno aveva detto il Presidente della Repubblica
E come termine ultimo per uscire dalla illegalità e dalla tortura
E dalla violazione sistematica dei diritti umani
E dico dicevo ringrazio Laura sconti perché ha suggerito anche tutte le altre modalità con le quali
Si può seguire rafforzare il Satyagraha
Voi le conoscete
Diversi di voi le hanno praticate certo sono le lettere inviate
Hai rappresentanti istituzionali perché Diano delle risposte perché si pronuncino perché accettino fondamentalmente il dialogo
Sono i siti linee che sono stati organizzati davanti alle carceri la nostra presenza per la quale abbiamo avuto soprattutto radicali Roma impegnato davanti a Montecitorio fra l'altro questo dibattito sul messaggio del Presidente a Repubblica veniva continuamente rinviato
Perché
E poi l'abbiamo visto il perché perché il messaggio presidenziale è stato restituito e al mittente come qualcosa di non
Di non è interessante danno un
Da non accettare nemmeno in termini di dibattito nella proposizione fondamentale che faceva
In quel messaggio quando parlava di obblighi obblighi obbligo dell'Italia e di uscire da questa flagranza criminale
Bene per parlare di questa iniziativa non violenta io decapitato ieri sapete quando
Ci capita spesso a noi ci vengono dei flash anche della nostra storia passata
E chissà perché ma non credo che ci siano tanti
Tante cose da chiedersi da questo punto di vista sono ritornata alla ventisette
Di agosto del mille novecentonovantacinque
Quando con Marco Pannella facemmo quella disobbedienza civile a Porta Portese
In cui distribuiti distribuiremo hashish
In cui avremmo dovuto essere arrestati e rinchiusi in carcere per flagranza di reato
Ci arrestarono Macci rilasciarono
E e chi partiva da un fatto di cronaca però scandaloso perché erano stati invece rinchiusi in carcere sette giovani
Che avevano consumato un consumo collettivo uno virgola otto grammi di hashish
Ed erano stati Arduini sbattuti in galera per cui si fece anche un'altra iniziativa nell'iniziativa mi ricordo che c'erano sicuramente
Gaetano Dentamaro Mauro Zanella
Non si sapeva in questo gruppo di sette persone chi aveva il un grammo e otto perché in realtà erano responsabili in solido no
E
E poi facemmo l'iniziativa bene lì ci fu un testo molto bello letto da Pannella
Che a mio avviso è un po'una risposta a tutti anche a tutti quei compagni e quelle compagnie che con affetto
Mi dicono Baba ma adesso quando smetti
Adesso
Quarantatré giorni
Smettiamo no
Ebbene in questo testo Pannella scriveva questo che poi lesse e ci sono i filmati i primi filmati proprio di Radio radicale non presi date le Roma cinquantasei
Sciagura nel mille novecentonovantacinque quindi siamo quasi a vent'anni fa
Sciagura ATO è questo Paese dove per spartire il pane della verità e della conoscenza è necessario e non sufficiente
A cittadini democratici e non violenti continuare ad affrontare processi ingiurie menzogne arresti
Digiuni della fame della sete
A ben vedere a vedere la propria immagine stravolta e negata a constatare che il proprio popolo è costretto all'ignoranza e alla irresponsabilità
Abbiamo dovuto combattere lo sterminio per fame nel mondo divenendo come coloro
Che la politica e la cultura dominanti riducevano a scheletri ricordate lo sciopero della fame di Pannella mille novecento settantanove
Divenendo come coloro che la politica e la cultura dominanti riducevano scheletri perché parlassero almeno le immagini
Poi chi erano soffocate le parole le proposte lei azioni le idee le forze organizzate
Dobbiamo oggi per gli stessi Moni motivi divenire come coloro che sono costretti a delinquere
A soffrire a morire
Perché lo scandalo di leggi e di giustizia ingiuste venga superato e venga corretto l'errore politico e tolto alla criminalità l'immenso potere che lei si conferisce
Questo Marco Pannella nel mille novecento novantacinque allora io credo che noi siamo a anche cresciuti politicamente
Nella dietro
Il motto dovere essere
E sicuramente
Non l'invocare la speranza mai esserlo nella nostra vita e dei nostri atteggiamenti
Allora sicuramente a me capita da segretaria di radicali italiani
Più che a tutti voi però organi scontri che anche
A molti di voi arrivano queste segnalazioni perché poi nelle rigirate
Che
Ci sono
Quotidianamente dei danni in corso nelle carceri
Dei drammi in corso nella giustizia negata
Chi richiederebbero l'intervento di una task force democratica
Qualche volta riusciamo
Ad intervenire ad essere efficaci
Ma comunque
Sono decine di migliaia le persone che si trovano in questa situazione
A chi mi dice basta il male non sto a benissimo sto benissimo perché in questo momento della mia vita
Ritengo
Che con l'azione che sto portando avanti
A e riesco a sentire di più la sensibilità
Di queste persone il dramma
Che stanno vivendo senza che nessuno li ascolti non lo ascoltano i magistrati di sorveglianza nulla ascoltano in genere i magistrati che li sbattono in galera
In carcerazione preventiva pure essendo malati
E non li ascoltano i medici del carcere
Non li ascoltano cercano di fare qualcosa con i pochi poteri
Che hanno i garanti dei detenuti insomma eh
Progetto che si trovano di fronte a un muro sapendo che
Spesso vanno contro la morte
In questi giorni poi mi capita e ci capita
A noi che abbiamo fatto parte della delegazione radicale all'interno del Partito Democratico che e ci si chiami
Sicuramente è capitato a Maurizio turca Maria Antonietta Coscioni ma Elisabetta Zamparutti a Marco Beltrandi
Ci si chiami perché
Labour gli unici atti di sindacato ispettivo che sono stati presentati
Su questioni riguardanti la giustizia il carcere o la malattia
Li abbiamo presentati noi per cui vengono oggi alla luce fatti di cronaca
Relativi a quelle interrogazioni che venivano presentate puntualmente e tempestivamente e alle quali
Il Governo il Ministro della giustizia o il Ministro della salute
Non rispondevano fatti sono senza risposte purtroppo la risposta arriva
Arriva con il dramma di quelle e persone c'era un fatto che voglio ricordare perché è venuto alla luce in questi giorni la vicenda di quella rumena Jacobs
Che era stata accusata di aver ucciso quindi di omicidio
Era stata accusata di aver ammazzato la super la badante cioè la quella cui faceva da badante
E e che si è fatta tre anni di carcere prima di essere riconosciuta innocente
Tre anni di carcere in Romania naturalmente la consideravano un essere spregevole perché aveva ammazzato questa signora anziana di novantatré anni
Il figlio problemi con il figlio perché si trovava nella situazione di avere una madre assassina tre anni di carcere abbandonata da tutti ma non da un avvocato
Democratico
Chi è riuscito ad affermare attraverso perizie che non era reale e che era morta quell'anziana signora per un arresto cardiaco era caduta nel momento in cui si stava
Questo Fava andando verso il bagno
Un accordo quando uno muore alla contrario
Circolatorio ugualmente il veicolo del ruolo sì va bene
Abbiamo
E allora
Che cos'è accaduto
Bombelli che cos'è accaduto
Che cos'è accaduto che questa persona
Si è fatta tre anni di carcere in un primo momento gli sono state ricordi è stato riconosciuto il risarcimento per ingiusta detenzione
L'Avvocatura dello Stato ha fatto ricorso e ha vinto per cui quel risacca era circa duecento nemmeno tanto nemmeno quello che né insomma tre anni di galera sono tre anni di galera
Gli è stato quindi negato quel risarcimento perché
Perché essendo una persona che abusava di altri colleghi con il suo atteggiamento nel momento in cui è arrivata la polizia
Aveva tratto in inganno i magistrati che si erano sbagliati per colpa sua
Capito e quindi sottratto il risarcimento per ingiusta detenzione la notizia di pochi giorni fa purtroppo è triste così che siamo stati rintracciati dai giornalisti
Questa donna si è suicidata
E i quindi questo per farvi sapere e per far per dirvi quanto ciascuno di noi è di Cino
A questa sofferenza e in più a proposito del diritto di conoscere e deliberare noi abbiamo
Un dipartimento dell'amministrazione penitenziaria sappiamo evidentemente è un dipartimento del Ministero della giustizia
Che per tentare
Di salvarsi dalle condanne che sicuramente arriveranno da parte
E della Corte europea dei diritti dell'uomo perché recentemente c'è stata anche una delegazione del Parlamento europeo guidata dal
Parlamentare europeo spagnolo Aguilar che ha
Confermato e quello che avviene nostre carceri e cioè la totale illegalità e ridurre i trattamenti inumani e degradanti
Ebbene il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria in questa corsa
Per tentare di fornire all'Europa dati falsi
In questa corsa lo dico perché siccome già Mamprin non minacciato dire dicono che io
Non dico il vero riportando i dati del
Del dipartimento dell'amministrazione penitenziaria e ne stanno facendo i tutti i colori pensate ieri sono arrivati al punto sono usciti di testa
Ieri sono arrivati al punto
Di
Inviare una circolare a tutti i direttori delle carceri per dire voi non dovete dare più informazioni
Sui dati riferiti al carcere all'Associazione Antigone
Che sono decenni che si occupa meritoriamente di carcere
E qui è una circolare quindi di Rizzato ai direttori
Quindi non so i direttori saranno
A me capita una volta al carcere di piazza Lanza Catania quando la direttrice ci disse lì potevamo entrare anche a sorpresa quando eravamo deputati
E la diretta della direttrice di se noi invece abbiamo avuto una disposizione lorda perché non possiamo più fornire i dati no fatto scusi io sono una deputata in visita di sindacato ispettivo lei per cortesia mi deve dare insomma poi dopo varie telefonate
E ce li hanno dati
E naturalmente all'epoca dovevano smentire quella
Chi era la capienza regolamentare dell'istituto di Piazza Lanza così come veniva fornito ufficialmente dal data va be
E si sono incazzati tremendamente e hanno fatto un comunicato stampa in cui perché io avevo chiesto semplicemente i dati al
Ministero della giustizia sia sulle carceri che sui procedimenti penali pendenti
Ebbene dicendo chiedendo semplicemente vogliamo sapere qual è la capienza effettiva cioè a quanti posti ci sono a disposizione visto che il numero dei detenuti lo sappiamo con certezza sono sessanta mila diteci quanti posti in quanti posti stanno
Ebbene
E dopo questo comunque alla fine di questo comunicato in cui il DAP affermava che le mie dichiarazioni erano diffamatoria alla fine ha sganciato i dati
Perché se abbiamo avuto
Il Ministro della Giustizia che a Bruxelles mentre veniva ascoltato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa
Diceva che i posti erano quarantanove mila
Il capo del DAP Tamburino rilancia ava cinquanta mila
E qua il DAP alla fine del comunicato dice beh certo ci sono le sezioni incluse quelle che in ristrutturazione
I dati sono quarantatré mila e cinquecento i posti e che vanno sottratti i posti effettivi in cui i detenuti possono costare
Con la nostra puntigliosità
Avendo beni chiaro in testa cosa che evidentemente non ha il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria che e i tre metri quadrati indicati nella sentenza Astorre Gianni
Sono ecco è quella misura
E sotto la quale
Non si mettono a discutere deve del resto che riguarda il carcere
Turella
Cioè i tre meno di tre metri quadrati è tortura
Basta non si discute tutti quelli che vivono in meno di tre metri quadrati hanno diritto al risarcimento come i sette
Che sono stati risarciti a partire da Torregiani che dà il nome alla sentenza pilota
Gli altri fattori una e non ve li ricordo aria luce sanità condizioni igieniche eccetera e invece il DAP continua a ragionare su questo
E noi ci siamo andati a vedere altri dati e
Io posso affermare perché i conteggi li ho fatti che arriviamo a poco più di quaranta mila posti
Perché
Ci sono
Regioni come la Sardegna
Dove a fronte di
Mille e cento detenuti
Ci sono mille ottocento posti ora quei posti evidentemente non possono utilizzati perché c'hanno questa penuria di detenuti
E quindi non sono utilizzati però vengono messi nella famosa cifra dei quarantotto mila e cinque
Ma poi ci sono gli ospedali psichiatrici giudiziari che
Va bene anche lì i soliti rinvii Presidente che deve firmare di di firmare l'orrore
E però comunque ci sono stati dismissioni dimissioni da parte di malati in questi anni che sono stati e presi in carico dal Servizio sanitario nazionale
è in questo momento anche lì ci sono cinquecento posti inutilizzati
Perché via via che vengono dismessi i malati si liberano dei posti
E quindi arriviamo a mille duecento e poi facendo il conto e carcere carcere arriviamo al due mila e ottocento ottanta
Quindi
Sono poco più di quaranta mila per sessanta mila detenuti noi oggi grazie
Anche al lavoro che hanno fatto Marco Perduca Giuseppe Rossodivita abbiamo mandato una nostra memoria
Sia al Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa sia alla Corte europea tutti i parlamentari europei a tutti i parlamentari italiani per fornire questo dato di verità
Della di conoscenza che dovrebbe essere a disposizione e di tutti i cittadini italiani ebbene questo purtroppo non è lo sapete
E il e comunque
Questa attivazione che vogliamo fare
E qui arrivo al tema delle elezioni europee per tutto quello che ho detto prima tra cinque anni fa
Quando
Ci siamo presentati alle elezioni
Con me una legge elettorale che era stata cambiata apposta per farci fuori perché Veltroni e Berlusconi si misero d'accordo per elevare
La soglia di sbarramento al quattro per cento
E e nonostante questo abbiamo avuto un risultato importante mi pare che era intorno al due mezzi volevo percento due sei per cento però noi non abbiamo avuto eletti nonostante le promesse del Partito Democratico
Per il quale si dovrebbe secondo quanto riferito da Bersani
Abbiamo fatto vivere a questo povero partito una una legislatura troppo tribolata per cui non poteva evidentemente
Accettarci perché perché abbiamo fatti radicali nell'altra legislatura che dovevamo fare IP Dini
Abbiamo fatto i radicali e non
Li abbiamo fatti tribolare adesso non tribolare no evidentemente
E noi arriviamo quindi
A questa scadenza dopo cinque anni e in questi cinque anni non è che non è accaduto niente quello che voglio dire è che il fardello delle illegalità
Delle
Voler cambiare i connotati di coloro che tentano di fare lotta politica ma non sono
Accettati sono in integrabili nel sistema
La realtà e questa ci sono cinque anni in più
E io credo che sia giusta
La
Decisione che nei fatti
Della non presentazione a questo gioco toccato sicuramente
Da Bari
Delle elezioni europee anche per i dati che ricordavo prima perché
Mettete il caso che qualcuno rinsalda agisca
E decidano di darci tutti gli spazi televisivi vieta di essere onesti rispetto a questo di essere democratici rispetto a queste ma guardate che pesa
Lo zero virgola due per cento
Se lo mettete uno in fila all'altro pesa alla quattrocentotrentacinque esima posizione di Emma Bonino quando ha avuto il suo massimo incarico di ministro degli esteri questa è
Purtroppo la situazione che ci vede
In lotta
Lo stesso vale evidentemente per le elezioni amministrative
Una cosa voglio
Guardate di devo parlare ancora di tre cose della questione delle associazioni
Del governo Renzi proprio
Non parlo fa le sue scelte li ha fatti ha detto no avremmo più devo dire che devo dire che che sostanza c'è
Nemmeno stupefacente insomma
A votare non ha voluto il referendum non accetta alcuna forma di dialogo va sparato per con le sue fantomatiche riforme che sono il segno
Vedete in queste ore sull'Italia il comma stanno discutendo perché come la fa come le fanno le leggi elettorali
Fra compari che si spartiscono il bottino nuovo guardano riguarda noi
Guardano i sondaggi e dicono è certo che però se il Movimento cinque Stelle supera il P.D.L. magari diventa primo eccetera allora Asti tali Grumolo dobbiamo cambiare non può rimanere così
Capito non non non non va bene quindi da compari quali sono
Decidono come modificare la legge elettorale il pm spartirsi
Il bottino sempre più antidemocratico e contro per i cittadini
Quindi Renzi l'avevo appuntato ma non mi pare che sia il caso sull'antiproibizionismo pure salto nonostante ci siano tantissime cose da dire anche con
La disobbedienza civile che abbiamo portato avanti il mancato arresto nonostante l'autodenuncia alla collaborazione
Straordinaria con i compagni radicali di Foggia e con i protagonisti dell'associazione la piantiamo che sono
Più che mai determinati sulla cannabis e terapeutica ma sulle associazione
Dunque come sapete insieme a Valerio Federico abbiamo mandato
Abbiamo mandato un questionario a tutte le associazioni Bompieri credimi tu a tutti
Bene a questo questionario
Secondo i dati che mi ha trasferito Maria Veronica Murrone che ringrazio per il lavoro che svolge pur avendo un sito di radicali punto it e che non è praticabile
Hanno risposto a questo questionario
Diciotto associazioni
Radicali qualsiasi
Offrire
Sensi
Delicato
Paola del buongoverno l'acqua
Devo dire
Cinque
Consigliere
Terrore
Allora vediamo se il presidente riesce a farmi parlare o se gli occhi contro la palla quanto
Allora
Cioè io mi sento bene però sola so oppure un po'stanca anche
Allora diciotto associazioni hanno risposto al questionario e diciassette che possiamo classificare che avevano il titolo di associazioni invece non hanno risposto quindi comunque se facciamo un totale
Sono trentanove
Le associazioni radicali
Le risposte sono venute
è un elenco però
Magari è meglio che lo facciano così visto che in molti di voi rappresentano un'associazione o comunque eccetera
Le risposte sono venute dall'Associazione parte in causa radicali Abruzzo radicali Arezzo radicali Bologna
L'altra associazione radicali Caserta radicali ecologisti Ferrara Gorizia Maremma Milano Napoli per la grande Napoli
Radicali Parma Pavia Perugia Prato
Radicali Roma radicali associazione Adelaide Aglietta e Sabina radicale
Beh voi stessi vi rendete conto che fra queste associazioni ci sono associazioni che hanno una vita
Altre
A me non è pervenuta una vita
Associativa però comunque hanno mandato le risposte con le cose e che avevamo chiesto
Le mancate risposte riguardano poi Köbler sulle mancate risposte nonostante alcuni si definiscano associazione radicale in realtà
E possiamo definirle solamente
Punti di riferimento
Radicali perché magari ci hanno solo il Segretario un cenno al tesoriere
Prego perché non c'hanno gli elementi costitutivi di un'associazione radicale comunque
Radicali Bergamo
Mancata risposta
L'associazione Camillo Berneri di Lodi radicali Como a mio avviso è un punto di riferimento radicali a Bolzano lo stesso radicali friulani
Radicali Piacenza anch'esso mi pare un punto di riferimento radicali Genova
Radicali La Spezia credo si tratti di punto di riferimento con Deborah Cianfanelli perché non cioè non è indicato il tesoriere
Veneto radicale radicali Verona radicali Marche anche questo è un punto di riferimento qui chiedo conferma
A Matteo Mainardi perché non mi risulta che ci sia una vita statutaria infatti non ci sono gli elementi
Radicali Firenze sicuramente associazione molto attiva libera chissà che è un punto di riferimento Global Democracy di Siena
Radicali Carrara punto di riferimento radicali Cassino radicali Frosinone radicali Napoli Ernesto Rossi
Radicali Salerno Maurizio Provenza anche questa è un'associazione molto attiva così come Radicali Foggia Maria Teresa Di Lascia
Lei c'è diritto e libertà per me è un punto di riferimento non ci sono altri elementi se non il Segretario così come
Francavilla Fontana poi c'è Calabria radicale
Non so radicali Catania molto attiva soprattutto sulle iniziative
Che stiamo portando avanti non violente radicali Messina Leonardo Sciascia aveva fatto questo quadro sottratti i punti di riferimento siamo appunto a trentacinque associazioni
Radicali
E poi abbiamo e questi sono importanti anche perché
A volte i punti di riferimento i cosiddetti punti di riferimento non sono molti casi però i punti di riferimento fanno una grande attività
E sono solleciti quando
In tutto sono sessanta ma non sono costituiti in associazione poi ci sono anche quelli che non sono né punti di riferimento Salvino non figurano sul sito radicale
Ne associazioni ma che fanno attività credo che e attività importanti credo che posso citare
In questo caso Vincenzo Di nanna di Teramo insieme all'Ariberto di suoni agli altri che fanno molta attività
Come amnistia giustizia e libertà va bene
E poi ci sono quattro associazioni radicali e che sono invece soggetti del Partito radicale non violento transnazionale tra spartito e non di radicali italiani
Queste sono Piero Welby di Cremona radicali senza fissa dimora di Milano Piero Capone di Bologna e radicali Modena
Ora io qui colgo l'occasione per dire intanto alle associazioni che non hanno risposto al questionario
E di inviarlo perché mi sembra e quanti mesi fa abbiamo mandato
Il due mila più di due mesi fa con
Numerosi solleciti
Ai quali poi non è non è corrisposto non è arrivata risposta
Ma una cosa voglio dirla controllate anche i vostri dati che sono scritti sul sito radicali punto it e perché a me sembra che molti di questi sono totalmente sballati
Cioè c'è il vecchio tesoriere il vecchio Segretario già veramente io dico una associazione radicale che ci tiene e vede che sul sito
Delle movimento del quale fa parte e ci stanno i dati sbagliati beffa delle folata manda un'e-mail e dice guardate per cortesia correggete questi dati
Credo che sia interesse di tutti però ecco la mia meraviglia è che non ci sia
Questa attenzione forse questo
Può significare qualcosa
Allora sicuramente avrò trascurato molte cose ma come voglio concludere il mio intervento qui credo che il tutto durerà
Sei sette minuti forse otto non lo so però
Ho intenzione di leggere e quindi la considero parte integrante
Della relazione
Una lettera
Chi ha inviato al Comitato nazionale di radicali italiani una delle associazioni che non è
Il responsabile di una delle associazioni che associata al partito radicale non violento transnazionale tra spartito e cioè
L'associazione Piero Welby di Cremona la lettera è di Sergio Ravelli
Però siccome in molte parti io mi trovo in sintonia
Credo che
Lui ha chiesto datemi lo spazio per perché la si possa legge non la leggo io
E in terra nella mia relazione
Scusate se metto questi Noro otto quegli altri
Caravita
Sono stata sul punto di chiederti di poter intervenire in qualità di invitato al prossimo Comitato nazionale di radicali italiani
Sento da tempo l'urgenza di esprimere quello che penso in un'Assise radicale e di fronte a compagni che in gran parte
Considero lontani dal mio modo di concepire la politica e di praticarla
Poi mi sono detto come faccio a contenere in cinque minuti il mio intervento logorroico come sono d'altronde non faccio parte della generazione Twitter massimo centoventi caratteri
Ma della generazione Pannella minimo centoventi minuti
La differenza non è da poco ho scelto quindi lo strumento dell'intervento scritto sperando di non abusare del tuo vostro tempo nel caso tutto decida di leggere questa mia lettera al Comitato
Vengo subito al cuore del problema che posso sintetizzare con una semplice affermazione
La deriva di radicali italiani eh ormai evidente
Bisogna solo prenderne atto e agire di conseguenza
Ve lo dice una persona che ha vissuto per intero e in prima persona la vicenda politica e organizzativa di radicali italiani
Da semplice iscritto da membro del Comitato nazionale da dice Presidente prima e da presidente poi del Comitato stesso
Sono e lo mette fra virgolette arrivato a Roma
Dopo quasi trent'anni di militanza radicale
Di militanza radicale sul territorio e nonostante questo da radicale ignoto
Sì ero oggi come ieri di aver sempre finanziato in prima persona la mia attività politica quella della mia associazione e soprattutto quella del mio partito
Quest'anno mi sono regalato la tessera del partito radicale per la quarantunesima volta consecutiva
Felice
Oggi come ieri di averlo fatto insieme a compagni di vita oltre che di partito con i quali mi lega non ragioni e speranze comuni da affermare attraverso una metodologia politica condivisa
Oggi tutto questo per quanto mi riguarda non è più possibile in radicali italiani
La metamorfosi si è completata nonostante il lodevole tentativo congressuale al quale anch'io o parti
Prato
Del novembre scorso di invertire in extremis la rotta riportando radicali italiani al suo progetto originario di soggetto costituente il fronte italiano
Del Partito Radicale Nonviolento transnazionale e trasporti
I passaggi anche formali che hanno connotato l'inesorabile declino del Progetto originario sono noti
L'approvazione dell'emendamento lì Parini nel Congresso del due mila dieci
L'elezione del comitato nazionale con le preferenze multiple nel Congresso successivo
E l'elezione a presidente di radicali italiani Silvio viale al posto di Valter Vecellio candidato proposto dall'intera Direzione senza che ci fosse stata
Alcuna opposizione dichiarata
Da allora
Non ho più rinnovato la mia iscrizione a radicali italiani destinando l'intera quota a pacchetto al solo PRT
Dal due mila e undici l'Associazione radicale di Cremona attiva dal novembre mille novecentosettantatré
Ha deciso di essere associazione del Partito radicale non di radicati italiani scelta meditata motivata
E resa nota agli allora responsabili di radicali italiani
Ma mai considerata degna di una riflessione o di un dibattito politico comune
Nonostante altre associazioni storiche dell'area radicale siano approdate successivamente alla medesima decisioni
Dopo il più recenti e venti che hanno interessato la vita associativa di radicali italiani il tentativo non riuscito per una manciata di voti
Di trasformare i radicali italiani in soggetto elettorale
La nomina di Valerio Federico tesoriere di Silvio al viale al Presidente del Comitato nazionale sembra giunto il momento di assestare il colpo finale dando l'assalto al palazzo radicale
Lo si vuol fare con modalità surrettizie e ipocrite
Il Comitato e qui cita
Indica la necessità di discutere dei criteri di aperture democrazia interna
E a discutere delle forme statutarie societarie adeguate per una valorizzazione del patrimonio complimenti che savoir faire
E con ridicole richieste di maggiore trasparenza riguardo alla roba radicale sapendo bene
Che tutte le informazioni erano già disponibile ed erano già state oggetto di dibattito nell'area radicale
Aggiungo
Gli obiettivi di fondo di alcuni dirigenti di radicali italiani
Anche se mai dichiarati apertamente sono stati elaborati e messi per iscritto addirittura in un documento per il congressuale del settembre duemila e cinque
Questo documento che non è più reperibile in internet ma di cui conservo copia cartacea
Firmato dall'allora segretario dell'associazione radicale Adelaide Aglietta di Torino
Contiene una serie di valutazioni su Juan nella e i suoi fedelissimi che fanno apparire Tricarico uno scolaretto
Tanto per rendere l'idea cito testualmente
Aperte virgolette
Abbiamo una dirigente Area dica dirigenza radicale completamente acriticamente appiattita su Marco Pannella questo due mila e cinque
Che strumentalmente ha portato all'esclusione dei radicali dalle istituzioni alla concomitante bancarotta in corso
Quando non c'è più alcuna certezza del diritto non c'è più regole interna non c'è più alcuna definizione del processo decisionale non c'è più alcuna chiara definizione delle responsabilità politiche finanziarie
Tutto viene lasciato alla legge della giungla
E ancora non si può continuare a gestire il nostro patrimonio con società utilizzate come scatole cinesi intestate a persona senza mandato congressuale
è l'anticamera della guerra civile mi fare sarebbe meglio evitarla
Ma in un documento ma è un documento
Formato la
Formula anche alcune concrete proposte politiche quel documento del due mila cinque
Per l'autoriforma necessaria improrogabile dell'area radicale
Proposte
Che vengono qui riassunte schematicamente primo radicali italiani deve essere il soggetto politico ed elettorale dei radicali in Italia
Secondo unificazione di radicali italiani con la lista Pannella
Terzo Radio Radicale resta l'organo ufficiale non della Lista Pannella non della Lista Pannella ma dell'organizzazione politico-elettorale dei radicali litania cioè radicali italiani
Presi pubblico questo documento nel corso del mio intervento al Comitato nazionale di radicali italiani nel due mila e undici
Fortunatamente tramite no del nel comitato l'azione di radicali italiani nel settembre del due mila e cinque fortunatamente tramite Radio Radicale possibile riascoltare sia il mio intervento sia quello che Marco Pannella
E fece poco dopo uno dei pochi ad intervenire sull'argomento
Oggi
Scrive Sergio Ravelli come nel due mila e cinque resto della medesima opinione
Il patrimonio radicale che è essenzialmente un patrimonio politico e massimamente il patrimonio Pannella non è
E non può essere disponibile
E nemmeno divisibile ovvero non può essere ridotto ad uno spezzatino
La storia radicale la storia di tanti come me è nata e si è retta per oltre cinquant'anni su una sorta di patto fiduciario
Che ha saputo tenere assieme idealmente e politicamente i radicali e Marco Pannella
Molti fra gli attuali iscritti e dirigenti di radicali italiani questo patto fiduciario lo hanno stracciato io non intendo farlo
Termino con le parole che mi ha scritto di recente un compagno che da trent'anni di vita partigiano anche nella sede di via di Torre Argentina
Aperte virgolette io continuo nel mio percorso che non intendo paragonare con quello di nessun altro ciascuno ha il suo
Ma quando penso attesi avvertiva scheggia Monica Werther Heinz sani a tanti altri so che abbiamo tanto in comune oltre la tessera di partito
Perché per noi il partito non è solo la testa Ray anche un modo di stare insieme di volerci al nostro modo bene di sentirci come parenti non serpenti
Ho l'impressione
Ecco perché quel partito nelle cui ragioni ci siamo riconosciute
Che erano innanzitutto le ragioni ragionamenti di Marco Pannella quel partito in cui il fine ultimo non era l'elezione ma la gioia dell'azione
Viva nelle persone e spero sempre che quelle persone si ritrovino non per fare grumi buoni da opporre agrumi cattivi ma aggregazioni e di iniziativa politica
Nel salutarti Caravita voglio esprimerti la mia ammirazione per la forza che stai trasmettendo a tutti noi
Con la tua dura lotta non violenta condotta da una posizione politica all'interno dell'area radicale che non ti invidio certo
Un grazie infine a tutti coloro che hanno sopportato la lettura di questo mio intervento
Sergio Ravelli
C'è
Un po'ascritto un ma che voglio leggervi che dice folle toh che l'Associazione radicale Enzo Tortora di Milano ha raggiunto il tanto agognato Obiettivo dei venticinque iscritti e radicali italiani
Soglia minima per le elezioni
Soglia minima per l'elezione di un proprio rappresentante nel comitato nazionale mi sono permesso di chiedere al Segretario Claudio Barazzetta un paio di dati
Quanti sono complessivamente gli iscritti all'associazione e quanti fra questi sono iscritti al partito radicale
La risposta è stata una settantina all'associazione e un paio al partito radicale
Queste cifre nude e crude consentono di decifrare la realtà attuale dell'area radicale
Molto meglio di tante parole
Ma
Dai commissari
Allora da rettifico un attimo sono tredici gli iscritti al partito radicale mamma parliamo
Allora
Se mi manca e il commissario liquidatore costruì
Allora se mi consenti miracoli
Se mi consenti Nicolino
Io sono perfettamente consapevole di non essere in una situazione facile in questo Comitato
Comunque mi riconosco in molte delle cose che sono state riportate nella lettera che mi ha inviato Sergio Ravello avente
Beh sull'analisi che fa della trasformazione che ha avuto radicali italiani lui parte dal due mila cinque questa analisi e mi trova convergente
Io ritengo e l'ho sempre detto in questa sede non è che mi sono nascosta dietro a paraventi
Ritengo che radicali italiani affatto e riesce a fare ben poco come soggetto costituente del Partito Radicale non violento transnazionale tra spartito
Ci sono certo delle iniziative molto importanti c'è questo tentativo
Che cos'è è il tentativo di far vivere il soggetto di cui stiamo ponte costituenti
Di adire alle e giurisdizioni europee e internazionali per
Rappresentare il caso Italia come è oggi
Dopo
La peste italiana che abbiamo scritto in Satyagraha nel duemila e undici
E c'è questa newsletter che viene diffusa c'è e questo tentativo di portare all'ONU la battaglia per il diritto alla conoscenza che io ritengo fondamentale e credo che sia
La lotta politica che tento di portare avanti
Però
Forse è nelle conclusioni che io mi divido
Da Sergio Radaelli nel senso che quando c'è
Una assise radicale e riunita
Non si può
Che
Partire dalla speranza
E quindi
Dalla
Proposta che io faccio
Di
Destinare
Tutte le nostre forze
All'obiettivo di salvare il Partito Radicale non violento transnazionale tra spartito all'obiettivo che è stato e che è riconosciuto centrale in tutti i documenti
E che riassumo dell'amnistia per la Repubblica
In un'opera che deve vedere i singoli iscritti le associazioni radicali il Comitato nazionale la direzione di radicali italiani e l'aggiunta
In questo tentativo che non so
Se possiamo averne in futuro altri per questo
è con questa fiducia in un'Assise radicali che termino il mio intervento e state sicuri che ascolterò uno per uno
Gli interventi che si terranno da questa tribuna
Pronta a cambiare idea se le analisi che mi verranno prospettate mi convinceranno fa parte
Dello spirito della forza radicale tutto questo
è pronta a cogliere
I gesti concreti di voler
Intraprendere questa strada questa nuova strada
Insomma di ascolterò
Come
Come Sempre
Con l'attenzione e la passione
E credo anche l'affetto e l'amore di sempre Grazia
Con l'autorità l'intervento alle sollecitazioni adesso allora gli ho suggerito tesoriere di radicali italiani
Grazie Presidente no B approfondirlo credo che sarebbe
Certamente utile
Far rientrare tra quanto
Ravelli ha scritto e quanto Rita
Non condivido e non si ritrova
Il riferimento questo sì ridicolo
All'assalto al Palazzo radicale su questo credo che la
Nostra segretaria debba quantomeno precisare
Che
Su questa parte dell'area già Sato in altre occasioni in cui ci siamo riuniti quando sono state fatte determinate proposte
No
Va bene per quanto riguarda la mia relazione io vi parlerò prima cercherò di
Arricchire se possibile la politica di radicali italiani con un'analisi
Che va
Oltre ma che va
Ma che si sposa perfettamente con l'impostazione
Di radicali italiani del movimento in merito
A regime che radicali italiani è partito
Descrivono da un sessantenne poi
Dedicherò la maggior parte della mia relazione alle vicende
Economico-finanziarie interni soprattutto dell'Area e alla situazione statutaria anche qui
Dell'area radicale
La partitocrazia a
Nell'ultimo ventennio
Costruito una sua nuova casa
La nuova casa della partitocrazia
è un
Un enorme area
Che in questo Paese eh formalmente definita privata
Ma che
In realtà un'area al servizio
Del pubblico al servizio della partitocrazia italiana della nuova partitocrazia italiana io credo che i radicali debbano di nuovo
Concentrarsi sull'analisi
Di come la partitocrazia italiana è andata a modificarsi
Negli ultimi decenni
Nei suoi elementi costituenti
Certamente i partiti qualche anno fa bella spiegato Ripa
Non sono più i partiti di una volta la partitocrazia lui l'ha definita la definì
Partitocrazia senza partiti
Certamente i partiti hanno acquisito una nuova forma adesso quello che noi chiamiamo partitocrazia e i soggetti che costituiscono la nuova partitocrazia
Non sono più partiti strutturati come una volta dove le decisioni sono il frutto di una
Di un percorso più o meno democratico di decisione
Ma i partiti ormai sono
Delle
Oligarchie
Più o meno scusate i partiti la partitocrazia e formate costituita da oligarchie più o meno intrecciate con i partiti sono essenzialmente delle reti di potere
Reti di potere che fanno riferimento mediatori faccendieri uomini di partito uomini della finanza uomini dell'economia e uomini della comunicazione
Queste oligarchia di potere costituiscono la nuova partitocrazia
Che utilizzano i partiti per quello che i partiti sono ora per la loro politica politica partitocratica che rientra ancora
Nell'analisi di Pannella prima di Ernesto Rossi cioè quella
Di una partitocrazia che si muove in modo
Connivente con i poteri del Paese consociativa nel suo come suo elemento essenziale
Bene la nuova casa di questa nuova partitocrazia costituitosi costituitasi negli ultimi vent'anni
è quell'area enorme di privato vi dicevo formale
Privato
Controllato a tutti gli effetti dal pubblico questo cammino degli ultimi vent'anni è stato fatto in Italia ha seguito
Degli interventi europei dell'Unione europea delle regole che l'Unione europea ha dato a tutti i Paesi membri
E così attraverso queste regole attraverso la
Creazione di leggi che apparentemente davano seguito alle indicazioni dell'Unione europea l'Italia a
Sostituito
Quella parte della pubblica amministrazione direttamente dalla pubblica amministrazione dimetti direttamente delle istituzioni e quindi dei partiti
Con quest'area di privato formale che ormai sia conquistato la gran parte della nostra società
Da anni all'interno dei radicali cerchiamo di fare passare questo messaggio di argomentarlo
Guardate che
Quello che sta avvenendo che è avvenuto di questa
Riformazione della partitocrazia
è strettamente legato alla vita dei cittadini alla vita dei tutti i giorni ai servizi che questi cittadini possono usufruire
Dalla mattina alla sera
Noi abbiamo parlato di Società partecipate di tutto questo universo di società che è stato creato da enti locali e Regioni
Per
Evitare i vincoli della finanza pubblica
Bene questo universo di società partecipate costa e pesa il doppio delle istituzioni locali in questo Paese
Economicamente per
L'Italia pesa ben di più l'universo delle società che hanno dato alle quali hanno dato vita
I gli enti locali e le regioni rispetto agli enti locali alle loro istituzioni ormai le Assemblee elettive
Degli enti locali e delle regioni sono sostanzialmente collaterali se non strumentali
A questa area immensa di privato controllato dal pubblico quando noi abbiamo proposto
La campagna manchiamo lì l'abbiamo proposta in quest'ottica sbanca diamoli chiede di separare la politica e la nuova partitocrazia
Dalla proprietà delle banche ed alla distribuzione del credito a cittadini e imprese
Quando chiediamo di intervenire con misure di controllo
E di trasparenza sulle società partecipate lo facciamo perché quelle società partecipate
La metà di quelle società partecipate non da servizi pubblici essenziali e pesa per oltre undici miliardi di euro all'anno sulle tasche dei cittadini
A queste
Aree sulle quali io non mi soffermerò particolarmente le possiamo aggiungere molte altre che sono andati a crescere in questo ventennio sono per esempio quelle della storia della sanità convenzionata nel Lazio
Insieme alla Lombardia e Lazio quello che ha un peso maggiore della sanità convenzionata quello è privato controllato dalla politica quello è il privato degli amici
E poi la Chiesa la Chiesa è corpo intermedio finanziato dallo Stato per quattro mi
Gli arredi di euro all'anno come gli studi anche di Maurizio Turco Di Carlo porte ponte si lì ci hanno spiegato
E poi Cassa depositi e prestiti e la nuova ieri diventata privata per uscire dal parata alla confine del debito pubblico ma sempre rigorosamente in mano ai partiti
E quindi
Come affrontare questo
Questa enorme
Area dominata dai nuovi partiti italiani quando ne parliamo di trasparenza non parliamo di trasparenza legata semplicemente
A
L'attività delle istituzioni piuttosto che a quanto guadagnano i consiglieri nominiamo proposto qualcosa di molto diverso quando abbiamo parlato di
Anagrafe pubblica delle società partecipate noi abbiamo proposto e proponiamo tuttora degli strumenti utili
A controllare l'efficienza di queste società a mettere nelle condizioni i cittadini di comprendere
Se tutte le attività di queste società che forniscono servizi sono fatte
Per i cittadini a beneficio dei cittadini
E quindi chiediamo obiettivi risultati Rossini
Professoressa di matematica
Chiediamo indicatori di qualità dei servizi che ci sono in altri Paesi soprattutto nei paesi anglosassoni
Attraverso i quali i cittadini possono scegliere ad esempio una struttura ospedaliera piuttosto che un'altra
Sulla base di indicatori esterni indipendenti
E quindi
Chiediamo obiettivi e risultati di gestione obiettivi per le società partecipate queste società partecipate non si possono vendere perché perché sono al dissesto l'ha spiegato anche
Riccardo Maggi beh Ricardo se ci fossero state le nostre misure verosimilmente il dissesto
Di queste società si sarebbe evitato che a questo punto forse queste società sarebbero appetibili sul mercato e potremmo quindi anche
Immaginare di riuscire a venderle a beneficio del
Del Paese all'interno di questa
Area di privato finanziato
Bene ci sono tutti quei trasferimenti da parte dell'Unione europea e dell'Italia nazionali al Paese su questi
Roberto Cicciomessere l'associazione la grande Napoli stanno lavorando è
Un filone
Strettamente legato alla nuova partitocrazia e ai nuovi strumenti in mano la partitocrazia per ricercare ed ottenere consenso e poi i sussidi altro strumento
Indirettamente di
Consenso bene sui sussidi adesso con Michele governatori Legambiente stiamo per partire con una iniziativa che prevede l'intervento
Che vuole che ha l'obiettivo di eliminare i sussidi alla trasporto
Con gomma quindi anche con un impatto ambientale ed ecologico importante ebbene i sussidi
Noi credo Michele interverremo chiederemo di intervenire su circa sei miliardi all'anno di sussidi all'impresa e bene in uno studio
Recente di Alesina e Giavazzi loro

Dimostrano come
Scusate abbiate pazienza lo trovo subito
Come tagliando dieci miliardi di sussidi in un anno
Avremmo nell'arco di due tre anni un aumento del PIL fra lo zero il sette l'uno e mezzo per cento e una riduzione dei prezzi al consumo dell'uno per cento
Bene lui dimostra dati alla mano questo studio dimostra dati alla mano che questi sussidi sono sussidi
Relativi a spese improduttive
Spese che quindi si possono assolutamente tagliare dall'oggi al domani o quasi finalmente dando la possibilità di ridurre
La pressione fiscale
Chiudo questa parte
Ricordando che
Sia
La violazione dello stato di diritto perché le normative europee che ci hanno chiesto di privatizzare
Partiti società non sono state rispettate come non sono state rispettate nel caso delle banche nel caso
Delle fondazioni bancarie nel caso della sanità delle normative europee sono state
Tutti atei dalle soluzioni italiane sono state
Superate da
Interventi legislativi che non hanno
Privatizzato la società ma che hanno parastatali Zanato stata Rizzato il privato il privato è diventato nuova articolazione dello Stato un privato naturalmente vasto di amici e
Che beneficia di
Di favori
Bene io credo che
L'analisi radicale debba sempre di più tenere conto di quanto
Accaduto negli ultimi vent'anni perché
La stessa analisi nelle sue parti fondamentali ancora valida ma c'è bisogno che i radicali
Riprendano
Una
Visione di insieme
Una visione della proprietà
Che tenga conto della proprietà e di chi sono i nuovi proprietari della nostra società
Rimettendo in discussione anche il loro
Approccio complessivo io credo che l'alterità radicale lo dissi già qualche tempo fa è la consapevolezza del presente la presenza di un sistema
Non solo la consapevolezza della presenza di un diritto che viene negato bene quel sistema bisogna conoscerlo
E io credo che
Aumentando l'offerta politica di radicali italiani i radicali potranno
Avvicinarsi
Sì ancor di più alla nuova frontiera della partitocrazia italiana e alle case che la partitocrazia italiana ha deciso di
Di occupare
Noi per vantiamo lì
Abbiamo con Alessandro Massari raggiunto molte associazioni siamo satira a Parma Roma Milano Genova Torino Venezia Pordenone a Trieste
E prossimamente saremo a Bari ad Arezzo a Siena
Michele Michele governatori sempre per vantiamo lì è stato a Bologna
E per quanto riguarda enti locali la politica sugli enti locali oltre che sul vantiamo lei siamo stati a Perugia e a breve saremo a Napoli bene questo è sicuramente un modo che le
Un metodo
Di portare avanti l'iniziativa politica di radicali italiani che le associazioni hanno dimostrato di apprezzare ed è sicuramente utile per conoscere ancor meglio rispetto all'indagine che abbiamo fatto con Rita
Quello che troviamo
Nelle associazioni quali sono i dubbi le paure e le critiche
Credo che quindi
Riprendere un rapporto importante con le associazioni sia al primo
La prima iniziativa che
Io verità dobbiamo coltivare in modo tale da risolvere quelle difficoltà che effettivamente Rita
Esposto attraverso la nostra
Iniziativa
E poi
Sempre per cercare
Seguendo la linea del diritto negato e della violazione dello stato di diritto nel tentativo di aumentare l'offerta politica di radicali italiani con
Le associazioni radicali con logistiche parte in causa insieme ritagliamo dato vita a un percorso che vuole
Portare una nuova
Un nuovo fronte che ovviamente non è nuovo per i radicali ma che è nuovo nella sua
Nella sua iniziativa nei dettagli e nei suoi strumenti che è quello di riproporre la questione
Della caccia
Bene
Potremmo dire che da sbanca diamoli o a sbanca diamoli potremmo aggiungere scacciamo lì
E
Devo dire che il lavoro di parte in causa e radicali ecologisti in questa su questo specifico punto è stato lavoro serio di lavorazione di preparazione un lavoro che parte da lontano
Con
Fabrizio Cianci e con
Maria Giovanna deve taglia abbiamo fatto notare
Che
La questione della caccia e più in generale la questione ambientale è quella
è l'ambito
Attraverso è l'ambito nel quale si hanno un maggior numero di procedure di infrazione aperte dell'Unione europea
Attualmente sono centoquattordici complessivamente circa quaranta riguardano direttamente e indirettamente l'ambiente
E di ambiente in questo senso quindi ci occuperemo sia per quanto riguarda
Io una una una riforma
Per
Rendere coerente la normativa nazionale sulla caccia proprio con le direttive europee perché attualmente questo non avviene
E sia
Per denunciare le violazioni delle direttive sulla protezione degli habitat e infine
Anche
Tornare a proporre la questione della sicurezza perché
Intervenendo sulla normativa della caccia andiamo ad intervenire non solo a tutela
Per la tutela degli animali ma anche
Per la tutela delle vittime degli incidenti
Di caccia io credo che possa essere un inizio per cercare di
Di nuovo parlare a spezzoni della società sensibili a queste tematiche
è vero con queste associazioni ci possono essere i punti di contrasto ma
Lo spirito di trovare
Una battaglia comune di darli
Seguito coinvolgendo in pieno le associazioni è questo quello che noi cercheremo di fare viste anche preso atto anche
Delle poche risorse umani ed economiche
O umane scusate finanziarie di tempo che abbiamo con
Con Rita voglio ricordare che
Nelle prossime elezioni ma non
Europee in quelle
Comunali nel
Nello specifico a Pescara avremo avremo una lista civica a guida radicale avremo un candidato Sindaco
Per Pescara che qua con noi membro del Comitato nazionale Alessio Di Carlo bene io credo che un esperimento di una lista civica guida radicale con la presenza nella lista di almeno
Quattro cinque radicali iscritti e militanti di radicali italiani e dell'Associazione radicali Abruzzo sia una schieramento al quale non si può che non si può che vedere con favore che
Dovrà essere
Sostenuto
Perché nell'ambito degli enti locali è sempre più come ho detto all'inizio del mio intervento
La casa e la nuova casa della partitocrazia italiana e quindi è la che possiamo con misure di controllo di trasparenza di tutela
Dei diritti negati intervenire come radicali cercando di occupare quegli spazi con grande difficoltà
Che possiamo occupare e in questo senso devo dire che qualunque candidatura all'interno
Di liste di altri partiti non vede certo la mia contrarietà a titolo personale la nostra storia è stata dettata da iniziative di questo tipo
Un radicali in qualunque lista può se eletto ma anche se non eletto durante la campagna elettorale cercare
Per i radicali per la nostra storia di rappresentare le nostre
Battaglie quindi
Un augurio non solo I compagni
Abruzzesi ma anche a Igor buoni per la sua scelta di candidarsi
In
Regione Piemonte
Per quanto riguarda la questione elettorale delle europee vedete io ritengo che
Il progetto però sta da alte
Fin dall'inizio è un progetto obiettivamente debole
Io ho sempre avuto fin dall'inizio grandi dubbi sulla opportunità che i radicali entrassero in questa
Iniziativa diciamo
Di Verhofstadt però
Anche perché devo dire sia la rinuncia di Emma Bonino ha
Impegnarsi in prima persona che le condizioni che descriviamo sempre anche se
Io obiettivamente non so se le condizioni attuali del regime siano più o meno praticabili in quanto erano qualche mese fa o un anno fa nelle nostre altre iniziative
Elettorali però certo da quei fallimenti elettorali possiamo anche prendere la lezione e comprendere che forse è questo non è
Il momento per giocare una carta radicale in una situazione di tale debolezza però devo dire che
Volevo porre la questione del
Del metodo la questione del metodo
Che in area radicale non mi convince non mi convince da tempo io credo che la
Conferenza stampa di questa mattina almeno nella parte dove aveva l'obiettivo di annunciare la posizione dei radicali in merito ad elezioni europee
Sia stata un'iniziativa che dimostra l'irrilevanza per chi l'ha organizzata e la tenuta almeno su questa parte
L'irrilevanza di questo consesso di rilevanza di radicali italiani e del Comitato nazionale
Nella
Nel partecipare alla maturazione di un'idea e quindi di una scelta in ambito elettorale
Io credo che il minimo sarebbe stato aspettare il dibattito cosa che si poteva certamente fare all'interno di questo Comitato magari tenerne anche conto ma forse è una richiesta eccessiva
Io voglio ricordare
Che noi abbiamo una condizione statutaria adesso può interrompo più nei dettagli che è di crisi enorme
E che questo è l'unico movimento diciamo un come dire generalista che ha mantenuto e che sta mantenendo una sua vita statutaria e rispetto delle regole io credo che
Ignorarlo completamente
Ho quasi all'interno di un
Processo decisionale che l'ha visto mettere completamente da parte
Radicali italiani io credo che sia con grave errore che ancora una volta in più dimostra la grave crisi
Statutaria e politica economico-finanziaria che
Che viviamo bene la decisione sulle europee fu Presa anzi forse comunicata in una riunione informale del Senato in una riunione informale del Senato perché
Perché la vita del partito
è sospesa la vita statutaria le regole non vengono rispettate e perché anche la vita dello stile del Senato è sospesa
E
Le regole del Senato non vengono rispettate e quindi la riunione del Senato semplicemente non ci sono le riunioni se del Senato sono tutte riunioni informali
E sono informali per un numero imprecisato di
Tra virgolette violazione della Regolamento del dello Statuto non c'è un Regolamento non è stato nominato il Presidente Maurizio Turco che è tesoriere ha convocato
Il Senato riconoscendo lui che non era il suo compito non so se mi sbaglio Maurizio
Quindi
La
Completa la completa crisi statutaria del partito e del Senato
Portano ad averne come ultimo ambito della decisione e del processo democratico che porta una decisione questo ambito quello di radicali italiani quello del Comitato nazionale i radicali italiani quello del
Congresso ebbene questo è un ambito che obiettivamente trascurato nel processo decisionale almeno in merito agli appuntamenti elettorali
Matteo Angioli con cui abbiamo sempre uno scambio come dire comunque credo positivo pure non essendo sostanzialmente mai mai d'accordo
Mi spiegava che c'è una certa differenza tra la affiliazione dell'ALDE scusate dei radicali i radicali italiani nell'altre parti
E l'iniziativa più o meno personale di Verhofstadt in merito alle elezioni europee beh io credo che questo
Non sia obiettivamente serio Matteo
Radicali italiani affiliata all'ALDE nell'ambito dell'ALDE con il leader con i leader del il che il Capogruppo mi pare al Parlamento europeo dell'ALDE eh nata l'idea
Dirò strada Verhofstadt la coltivata con i soggetti italiani legati all'alte e quindi
Va bene mi sbaglio parecchie volte certamente a tutti è chiaro e tutti è chiaro
Che radicali italiani e le cariche
Parla
O magari dopo
Vale in una alle due
Che era
Ah ma noi siamo molto uno per volta dovrebbe segnare un medico per averlo
Leale
Fuori luogo
Ho dunque
Ho dunque evidenziato che
Il fatto che le cariche i rappresentanti legali di radicali italiani o le non certamente noi io non so Rita
Non sono stati in alcun modo coinvolti
Negli incontri nel fissarle nel partecipare agli incontri degli esiti degli incontri non ufficiali naturalmente
Rispetto
A come al formarsi di questa decisione e
Se consideriamo che effettivamente radicali italiani non solo l'unico soggetto come dicevo prima con una vita statutaria legata
A
A un profeta un processo democratico ma è anche il soggetto affiliato all'alta io credo che
Questo è un metodo che
Che sia assolutamente da
Da superare e non potrà che essere superato affrontando finalmente la questione della crisi statutaria e delle regole interni
Io nel il quattro marzo
Non lo resa pubblica perché era ancora previsto il
Congresso del
Della
Del partito radicale della sezione italiana
Come si chiama non sezione
Del fronte italiano del partito radicale era previsto quindi non volevo come dire
Creare problema espormi a critiche ma ho mandato una lettera al quattro marzo a tutti i responsabili del Senato e del partito naturalmente chiedendo che
Si avviasse un percorso di ripristino della vita legale statutaria del partito
Partito che
Entro lo scorso dicembre avrebbe dovuto tenere al Congresso e che
A un segretario che non si è mai dimesso ma non è stato sostituito nella sua funzione dal Senato anche esso fuori Statuto è fuori dalle regole beh io ho chiesto che
Specie di convocare questa presto fronte italiano venisse convocato io
Consiglio generale passaggio indispensabile per arrivare ad una convocazione del
Congresso del Partito entro
Entro fine anno
Noi abbiamo quindi i conti soggetto politico centrale dell'area radicale che non è stato in grado di attuare le regole spesso ci è stato detto che il problema dei soldi o che i problemi erano di opportunità politica o perché non c'erano da parte di alcuni si riteneva le condizioni politiche beh io penso che
Il minimo sia quello
Di spiegarlo nelle sedi opportune agli iscritti
Del Partito Radicale
Il perché e il per come
La vita statutaria è stata sospesa e se questa vita statutaria può riprendere e a che condizioni che questa decisione venga
Così comunicata al nostro interno come se
Il rapporto con gli iscritti al partito fosse un dettaglio io credo che sia
Un altro errore non ci sono le condizioni bensì prenderà
Una scelta condivisa
Con gli iscritti di sospendere la vita statutaria del Partito Radicale se no si spieghi ci spieghi il perché io credo che
Questo è un potere discrezionale
L'utilizzo di un potere come dire
Che ha obiettivamente discrezionale che io non non ritengo accettabile io credo che
La democrazia interna quindi rispetto delle regole sia
Un punto di partenza per la
Concorrenza delle idee noi abbiamo sempre detto che
I
Congressi vanno tenuti alla stessa data ogni anno questo aveva un suo valore
Bene questo valore pare dimenticato
Quella prassi è una prassi riporto maggiore quando attaccano anche almeno attinenti a Milano piani nobili Corte notarile dove i padri hanno disabile imperiale olive e la domanda di due milioni privo di meno guardarli fa va bene così la programmazione a beni partire da una
Per ora poi non ci si può certo Joselito
Madrid
Va bene quindi oltre a chiedere naturalmente una ripresa della vita statutarie soprattutto
I motivi perché la vita statutaria del partito è ovvio è stata sospesa ed è tuttora è sospesa io volevo ora
Trattare invece la parte strettamente economico finanziaria partendo dal nostro movimento
Il nostro movimento
Io avevo detto che nel primo comitato uno degli obiettivi era quello nei limiti del possibile di risanare
La situazione economica di vittoria del Partito realtà molto difficile partito del movimento radicali italiani in realtà è molto
è molto impegnativo questo perché le entrate sono quelle che sono perché c'è una flessione degli iscritti ma
La priorità è stata seguita vi avevo vi avevo detto due mesi e mezzo fa al primo Comitato esso giuridico tutti che
Avevamo ridotto il debito del dodici per cento ad oggi dopo cinque mesi il debito complessivo è stato ridotto del diciassette per cento
Era originariamente di duecentosettantatré mila euro e trecento il debito al netto degli accantonamenti e dei crediti pochissimi oggi il debito complessivo di radicali italiani è
Di duecentoventisei mila ottocento euro ridotto dunque come dicevo dall'inizio
Del mio mandato del diciassette per cento il cinquantaquattro per cento di questo debito
è verso soggetti interni in primis il Partito Radicale Ettore Argentina S.p.A. evidentemente il quarantasei per cento e debito verso essenzialmente fornitori
E stermini e INPS su questo tra l'altro si fornitori esterni io devo
Di nuovo ringraziare Fabrizio filotto per la
Pazienza rispetto
A radicali italiani rispetto a quella che è stata la sua generosità
In passato
Recente per quanto riguarda la situazione del lei delle iscrizioni
Allora rispetto alla stessa data dello scorso anno abbiamo sessantacinque iscritti in meno da seicento settantatré a seicento otto
Centotrentadue sono nuovi cioè non erano iscritti nel due mila tredici
A radicali italiani quindi il ventidue per cento sono nuovi
E quarantasette di questi non sono mai stati scritte non si a nessun soggetto radicale
Nuovissimi diciamo
I contribuenti in meno rispetto alla data dell'anno scorso sono ottantasei
L'autofinanziamento complessivo di radicali italiani ha subito alla stessa data dell'anno scorso una flessione di circa otto mila euro
Considerando tutti i sostenitori iscritti più contribuenti il tredici per cento è residente nelle cinque regioni del sud Italia Sicilia Calabria Basilicata Campania e Puglia
E il il resto in tutto il resto del Paese e considerando tutti i sostenitori nel dieci per cento ha meno di quarant'anni
Ma soprattutto tre
Tre persone tre iscritti su settecentottantuno tra iscritti e contribuenti hanno meno di venticinque anni però invito un paio sono qua
Con noi
L'iscrizione a pacchetto comprese quelle parziali sono quarantatré in meno da trecentoquaranta duecentonovantasette con circa ventuno mila euro in meno di autofinanziamento del pacchetto quindi per le spese come sapete di
Di struttura
Abbiamo un problema importante con il sito ed è molto
Difficile riuscire a trovare attualmente le risorse che
Permettano qua quantomeno di tappare i buchi di mettere
Nelle condizioni il nostro sito di non rischiare
Il
Default io devo dire che sul sito
Non comprendo non comprendo obiettivamente perché il sito di radicali italiani gestito
Da anni da radicali italiani sia
In sua proprietà per il dominio del comitato promotore referendum
Io ho
Chiesto a Marco Pannella di cedere il dominio radicali italiani cioè a chi effettivamente lo utilizzati investe dei soldi delle energie danni su questo sito la risposta è stata negativa e in questo senso non credo che sia un grande
Gesto di fiducia visto che si è parlato di si è parlato di rapporti fiducia
Noi per quanto riguarda questa flessione degli iscritti con
Le ragazze con Maria Veronica e Amalia abbiamo dato vita
All'inizio alla prima fase di un'indagine un'indagine che vuole
Sentire
Tutti quei tutte quelle persone che non si sono iscritte
Più quest'anno e che invece negli altri anni sono state scritte radicali italiani cioè la nostra indagine è finalizzata a comprenderne i motivi quindi è una indagine finalizzata
Alla
I non iscritti
Bene abbiamo in questa prima fase individuato quaranta non iscritti un campione
Al quale sottoporre una serie di domande aperte in modo tale attraverso le risposte di questi quaranta persone individuate dalle varie associazioni di comprendere come poi
è opportuno in che direzione interrogare invece quelle migliaia di persone che non si sono più iscritti
E che sono stati almeno una volta iscritte negli ultimi
Dieci anni e radicali italiani è un lavoro abbastanza
Complesso ma al quale io credo potremo avere poi un esito
Molto preciso utile a comprendere le ragioni della flessione degli iscritti che c'è stata e che c'è attualmente non solo non solo da
Da quest'anno
Per quanto riguarda
La
Situazione economico-finanziarie dell'area che come sapete fin dall'inizio io ho
Interpretato il mandato che vivamente che mi avete dato come il mandato del di un tesoriere
Di un soggetto costituente costituito dal partito e quindi
Un
Soggetto che
Lega la propria vicenda alla vicenda del Partito Radicale e anche
Delle società economiche
Quindi
Dall'Associazione Lista Pannella le controllate centro di produzione Etas se Pia
In questo senso io credo e sempre in quest'ottica complessiva che vadano prese delle decisioni e che vadano
Formulate delle valutazioni io ormai che lo lo dico sempre ma
Continuerò a farlo abbiate pazienza rapidissimamente
Continuo tuttora considerare
Che un Bilancio consolidato dell'area sia l'unico strumento in grado di dare a tutti noi un quadro reale attendibile la situazione economico-finanziaria dell'aria nel suo complesso
Perché perché qualunque bilancio dell'est dei singoli soggetti che costituiscono l'area è un Bilancio condizionato dai flussi finanziari tra soggette soggetto
è sono tutti i bilanci condizionati da copertura di crediti e di debiti interni e chiaro che quindi
Un singolo Bilancio non da un quadro della situazione neanche di quel
Soggetto figuriamoci dell'aria nel suo complesso non c'è alcun ostacolo
Alcun ostacolo a che si predisponga un bilancio consolidato della parte proprietaria insieme alla parte politica
L'unica cosa che serve e naturalmente
Il
Come dire la l'accordo vera rappresentanti legali di tutti i
I soggetti
Bene Maurizio Turco qualche tempo fa recentemente ha fatto ha mandato ha inviato una una lettera anche voi l'avete ricevuta dove ha formulato una
Proposta
Hai soggetti che utilizzano questa sede
La proposta sostanzialmente
Partiva da un'analisi
Che ci dimostrava come in merito alle para alla partita corrente alle entrate le uscite la situazione del Partito Radicale sostanzialmente insostenibile
Dato appunto il contesto e che
Da una parte indispensabile improrogabile un taglio importante Maurizio ci aveva avvertito più di una volta
Un taglio consistente rispetto alle risorse
Anche umane del
Partito ma ci ha anche aggiunto che
Se
I partiti scusate i partiti
Soggetti movimenti costituenti avessero si fossero fatti carico di una Spesal noi avrebbe potuto quantomeno ridurre l'impatto dei tagli che comunque ci sarebbero stati
Bene e i soggetti si sono espressi in questa riunione io per radicali italiani o
Dato una indisponibilità
A
Intervenire dal punto di vista finanziario precisato che comunque radicali italiani non è nelle condizioni di farlo perché non mia i fondi
Bene io ho anche precisato che comunque
In questa fase con questi tempi anche fossero stati disponibili non avrei
Dato il via a questo intervento è perché per
Molti motivi quello del Bilancio consolidato ve l'ho già detto quindi la necessità di
Conoscenza e poi per l'evidente insufficienza di informazioni
Nel momento che
Ci si chiede un intervento finanziario B e necessario che ci si dica che quel contributo serve a determinati servizi a quali per quali spazi per quanto tempo
Bene certamente in questi termini mancava un piano
E mancavano delle informazioni quindi le informazioni erano solo quelle legate a una condizione di difficoltà di partita corrente entrate uscite di del Partito Radicale bene devo dire che anche
I revisori
E i conti di radicali italiani mi hanno fatto notare che loro hanno anche una
Un ruolo statutario per quanto riguarda
La le voci di spesa e che quindi una voce di spesa avrebbe dovuto essere ben argomentata
E doveva che avrebbe dovuto tenere conto di
Informazioni ricche precise soprattutto del di come questa
Voce di spesa quindi come questa spesa sarebbe stata poi utilizzata nel dettaglio perché servizi perché persone in che termini perché spazi e via dicendo questa proposta di Maurizio
Non prevedeva né
Una rivisitazione diciamo del
Del meccanismo del pacchetto
E in più
Prevedeva tra le ipotesi la chiusura del call center bene le il call center è
Uno strumento indispensabile naturalmente forse il servizio più utile per il partito ma anche per radicare italiani
Bene
Ha lasciato perplesso e non solo me
Quello di partire dalla chiusura del consente perché
Sarebbe un'operazione
Fatta senza
Valutare e considerare la produttività del call center io credo che noi avremo dovremo avere dei dati molto precisi come un tempo che
Ivano dati sulla produttività del call center per poi valutare l'opportunità o meno certe vera è una responsabilità di Maurizio
Però è del tutto evidente che se
Radicali italiani deve avere
Un ruolo anche di finanziatore rispetto dei servizi beh certo rinunciare a principale servizio utile a
Agli iscritti ai contribuenti per radicali italiani vorrebbe naturalmente dire che radica Vitaliani dovrebbe
Finanziare un sistema alternativo per
Raggiungere
E non iscritti potenziali iscritti
Via dicendo e quindi le risorse potrebbero essere lì utilizzate
Così come e l'ho fatto notare più volte l'assenza di un ufficio stampa rende sostanzialmente impotente la comunicazione al netto se possibile permettetemi del regime di questo movimento
Bene la strada e ci ha proposto Maurizio Turco ancora una volta evidenziava una difficoltà che ho già più volte evidenziato continuare a trattare
La situazione radicale complessiva in termini correnti di entrate uscite senza
Considerare anche valutare dare informazioni sulla situazione patrimoniale eh obiettivamente al punto di vista economico finanziario insensato
Quando si è trattato di prendere delle decisioni altrettanto importanti
Per la radicale e quali per esempio la sottoscrizione di un mutuo che ci conto che ci condizionerà per quindici anni ma certo non c'è stato nessun passaggio di coinvolgimento
Mentre quando poi ci si trova in questa situazione di difficoltà l'intervento deve essere fatto e magari anche senza un piano di Spesal preciso
Io credo che ancora una volta questo assetto dimostra una evidente
Una evidente debolezza dovuta a una solo apparente separazione tra la struttura proprietaria
E quella dei soggetti politici è apparente perché queste due aree
Sono
Continuamente legate sia dal punto di vista politico la radio la sede e sia dal punto di vista finanziario
Coperture di debiti interventi
Non per niente
La Lista Pannella la cassa dell'area ha finanziato in gran parte in questi anni l'attività non più per la verità negli ultimi anni anche di radicali italiani bene io ho sempre posto la questione
Altro che
Com'è che la chiamava Ravelli assalto al Palazzo radicale io ho sempre posto la questione della proprietà politica
Del patrimonio materiale una proprietà che è una proprietà si teorica ma è la proprietà di tutti noi la proprietà di chiunque ha collaborato alla storia di questo partito
A tutte le associazioni militanti che ci sono che non ci sono più
E che hanno con loro impegno con la loro iniziativa politica insieme col Marco Pannella
Ha anche dato vita creato e dato seguito a quel patrimonio materiale che ora nella sua gestione ci viene presentato come un qualcosa di estraneo
Ai processi decisionali che possono coinvolgere questo movimento ebbene per me è estraneo non lo è non so se questo se questo è un tentativo di mettere le mani su questo patrimonio questa valutazione
Spetta a voi
Io chiesi ve lo ricordate voi avete in questo senso anche
Approvato un emendamento Casey una riunione del Senato per discutere di eventuali assenti proposi la principali mia proposta cioè quella di allargare
La Lista Pannella a
Come soci
Ai responsabili legali dei soggetti costituenti
Bene
Su questo naturalmente non ho avuto risposta anzi sono stato anche attaccato perché non avrei dettagliato questa proposta in realtà questa è una
Riforma che si può fare domani in mezz'ora se lo
Buonissimo
Ma evidentemente non si vuole
Riunire
L'ambito politico con l'ambito proprietario sempre come ho detto mantenendo
Il
In Marco Pannella il
Quelle controllore finale ma questa è una cosa che io credo che nella nostra area noi possiamo accettare meno è meno accettabile che
Questo soggetto politico questo movimento non rientri mai puntualmente nelle decisioni che contano per poi che contano dal punto di vista economico finanziario ovviamente ma anche politico elettorale come ho detto prima
Per poi
Rivendicare il fatto che radicali italiani e costitutivo ed è
Costituito dal partito ecco non mi pare che poi
Effettivamente questo questo ruolo di costituente a questo voi costituente venga dato
Seguito
Io per esempio mi chiedo se noi volessimo delle per deliberare nell'Area sul bilancio consolidato o su un'iniziativa che adesso
Presenterò ma in che ambito lo possiamo fare in che ambito né possiamo deliberare in merito a queste cose non c'è un ambito
Giuridicamente adibito a decidere non c'è così come non c'è neanche spesso un ambito dove discutere come radicali italiani di
Queste questioni
Bene
Marcello che Rivellini crei Trivellini mi raccontava che pensate
Molti anni fa la contabilità separata c'era una contabilità separata da quella del finanziamento pubblico dei soggetti esterni cioè l'idea che
Un partito si debba reggere non sul finanziamento pubblico un'idea storica nostra aveva portato e Trivellini e quel partito a separare
I conti quindi a una gestione separata del finanziamento pubblico dei soggetti esterni questo per
Dimostrare che quel partito doveva
Alimentarsi con proprie forze e non con finanziamento pubblico e infatti investiva poi il finanziamento pubblico in soggetti esterni esterni
All'Area radicale Centro Calamandrei Amici della Terra vittime del terrorismo
Bene io credo che
Visto che abbiamo ormai sperimentato dopo la fine nell'ultimo
Dell'ultima dopo che non abbiamo più
O lo dopo aver ricevuto l'ultima tranche del finanziamento pubblico noi stiamo sperimentando di nuovo una condizione di un movimento politico di un'area politica che non può più contare sul finanziamento pubblico se non naturalmente per la
Per la radio bene io credo che
In questi termini servano nuove
Proposte magari anche con un pochino di fantasia che ci diano una prospettiva di sostenibilità economico-finanziaria
Perché quanto ha proposto Maurizio Turco
è una soluzione che non è soluzione cioè è un qualcosa che non dà una prospettiva di sostenibilità economica finanziaria al nostro movimento e che quindi inevitabilmente alle condizioni date
Porta tutto il movimento tutta l'area inevitabilmente alla chiusura e quindi
C'è la necessità
Di
Inventarsi delle soluzioni che possano permetterci di potere continuare a fare politica inattesa certamente
Di un grande intervento politico nuovo di una grande idea politica a cui tutti fanno riferimento Maurizio da ormai molto tempo ma che questa idea
Non arriva e giustamente tu ci si è dovuto occupare quindi della
Della
Della della della vicenda economico-finanziaria di tutta l'area bene e allora noi quando dico noi mi riferisco l'oggetto in direzione sono stato attaccato per il noi mi riferisco
Ha
Il segretario della
Associazione la grande Napoli Giuseppe Alterio che mi ha aiutato in questo
Abbiamo
Strutturato una proposta io ve ne accennerò solo lo che è quella di
Affittare la sede attuale
Di acquistare attraverso un mutuo un'altra sede di dimensioni idonee magari non esattamente in centro a Roma ma quasi
Abbiamo raccolto tutte le informazioni utili sia
Sia a
No no ma
Non a Frascati
Analisi abbiamo raccolto una serie di informazioni scusate scusate abbiate pazienza che
Naturalmente in qualunque momento possiamo
Presentarle come un progetto vero e proprio
Che dimostrano che
In diciott'anni diciotto anni
Noi potremmo acquisire una nuova proprietà non perdendo in questa sede storica naturalmente rinunciando vi per questi diciotto anni
Abbiamo verificato le possibilità anche di cambiamento di destinazione d'uso
Questo insomma
Questo cambio questo scambio e questa soluzione porterebbe a
Un
Un'entrata annuale
Indifferenza quindi come dire attiva favorevole tra il mutuo e tra l'affitto di questa sede di circa cento mila euro all'anno
A beneficio dell'area
E forse
Con questa nuova soluzione si può iniziare quantomeno iniziare a prevedere un percorso anche economicamente sostenibile e quindi non solo ancorarci in questo senso al passato e il vantaggio
Di questi dati soluzione è che certo non non sarebbe una soluzione
Legata a finanziamenti pubblici
E sarebbe una soluzione unitaria perché permetterebbe a tutta l'area di continuare a fare politica insieme a
Trasferirsi nell'ultima la direzione Marco Beltrandi disse dopo questa mia proposta che radicali italiani deve anche re essere disponibile eventualmente a
Lasciare questa sede nel momento che non dà la disponibilità di finanziare su richiesta di Maurizio
Ma io rispondo Marco
Questa rischia di essere e rischia di diventare l'unica soluzione non solo per la di carità gli anni ma data questa situazione economico finanziaria complessiva rischia di essere la soluzione
Inevitabile per tutti
E allora mi si dica sì o no mi si dica perché questa proposta non è o non sarebbe praticabile
E soprattutto mi si dia nel caso una alternativa strutturale al nostro futuro economico-finanziario e quindi anche politico
Io volevo racchiudere scusate questa mia lunga
Forse troppo lunga
Relazione
Potrebbe essere
Grazie Nicolino
Ricordando che noi dobbiamo in questo Comitato secondo me affrontare visto che
Io credo che altri non lo facciano abbastanza l'ho detto
Una crisi non solo di consenso e questo vi dirò
Non è un problema più volte l'abbiamo passata ma anche una crisi di militanza la crisi statutaria come ha spiegato una crisi economico finanziaria è una crisi anche
In parte di equilibri interni io credo che chi ha una prospettiva a chi ha un'idea che ha delle idee per il nostro futuro
Lei dica le comunichi mi rivolgo in questo senso a tutta l'area se no se no finiremo inevitabilmente per avere un futuro buio dove
Radicali italiani non potrà che fare delle scelte come dire o
Terminali
Ho diverse da quelle
Del resto dell'area io credo che c'è una possibilità di soluzione comune ho proposto a prospetta ho prospettato una
Di di altre proposte che potremmo formulare necessario e indispensabile e urgente che tutti insieme
Parlando in questo caso a tutta l'area troviamo non più e non solo una sintesi un'azione politica comune ma anche una prospettiva sostenibile in tutti i sensi credo che come in questo senso devo dare ragione a Origgio Maurizio Ceretto non c'è
Più tempo e questa volta e questa volta è vero
Grazie Valerio allora
Filomena Gallo se dov'è finita
Se vuoi fare quell'intervento a cui ci invitava anche la segretaria ma tutti quanti noi siamo in attesa di sentirti
Quindi
Dopodiché
Ci sono Marco Beltrandi e Valter Vecellio
L'altro eccelle ovviamente in collegamento telefonico o qualcosa del genere
L'appello proceduto all'appello o lo facciamo al momento opportuno dopo vari interventi
La nuova avanti domani applichiamo
Questo
Accolgo l'invito di diritto a intervenire
Con gioia lo faccio era il due mila e quattro
E Michele capannone Donato Salzano mi coinvolgevano nella raccolta sia
Per me sul referendum indetto da Luca Coscioni i radicali sulla legge quaranta
La prima persona con cui ho parlato è stato Rocco Berardo
La prima persona che ho conosciuto dell'Associazione Luca Coscioni è stato Marco Cappato Luca Coscioni
Marco Pannella Emma Bonino
Preciso rom trascorsi dieci anni
Sono trascorsi dieci anni dall'entrata in vigore di quella legge che abbiamo cercato di cancellare con un referendum prima totale
E poi parziale e io sono qui
Sono qui con voi in questi dieci anni
Ho conosciuto
Sono diventata parte di questa grande è bella famiglia radicale
E vivace famiglia radicale
La battaglia
La battaglia per i diritti che io ho iniziato con l'associazione di cui ero Presidente Amica Cicogna
Conoscendo Luca Coscioni conoscendo i radicali è cambiata e diventata diverso è diventata più intense prima con Marco Cappato e Rocco Berardo e poi
Affiancata da Marco Cappato in questi anni non abbiamo mai
Abbassato la guardia nemmeno per un minuto
Siamo usciti dai confini nazionali europea lei internazionali attivando le giurisdizioni coinvolgendo
Il mondo accademico giuridico politico a livello mondiale il Congresso mondiale per la libertà di ricerca che si è realizzato l'ultima sessione lo scorso week-end nell'esempio
La coppia che si è rivolta all'Associazione Luca Coscioni tre tramite Hilla il servizio di soccorso civile
Per chi ed era aiuto perché voleva cedere ad una tecnica vietata dalla legge quaranta la tecnica eterologa insieme ad altre copie è stata assistita da me e dal collega Baldini
Ha determinato il primo incidente di costituzionalità sul divieto di eterologa
Nel nostro Paese Tribunale di Firenze poi è stata seguita dal Tribunale di Milano e di Catania dal due mila dieci su questo divieto siamo in tribunale
E il nome aprile segna una data storica bene questo divieto era oggetto di quesito referendario questo divieto dal nove aprile non c'è più
E non c'è più grazie alla tenacia e alla determinazione che c'è stata nella
Nel perseguire in forza
Della sicurezza che ci veniva data dal dalla Carta costituzionale che e statale calpestata con la legge quaranta
Abbiamo raggiunto degli obiettivi importantissimi questa non è una vittoria Amia o della singola coppia
è una vittoria di tutti è una vittoria di tutti quanti noi e io sono orgogliosa di essere in questo momento qui a poterne parlare e son tre giorni che non ci arrivano messaggi da tutti Italia da gente che si è trasferita all'estero
In cui ci si ringraziano e ci ringraziano per essere qui per non aver mollato nemmeno per un attimo
Però le vittorie poi gli obiettivi che abbiamo raggiunto vanno difesi e vanno difesi dalla politica dalla politica che vorrebbe
Manipolare anche queste vittorie ribaltando il senso delle cose avendo il nostro impegno non è finisce
Con la sentenza della Corte costituzionale continuerà ancora su
La piena applicazione della dei risultati raggiunti a breve avremo altre tre udienze sempre sulla legge quaranta
E vi ricordate gli embrioni alla ricerca la battaglia di Luca il coinvolgimento dei premi Nobel degli scienziati bene il diciotto giugno dinanzi alla Grande Chambre ci sarà l'udienza sugli embrioni alla ricerca
è stato sollevato il dubbio di legittimità costituzionale sugli embrioni alla ricerca a breve ci sarà l'udienza in Italia era stata fissata per l'otto aprile
Però con il collega Baldini si è fatto istanza al Presidente della Corte chiedendo il rinvio dell'udienza in attesa della pronuncia da parte della Corte lo Petti dell'uomo
Ci sarà un altro udienza per l'accesso delle coppie infertili e portatrici di patologie genetiche alla alle tecniche di fecondazione assistita
E mentre noi stiamo qui a festeggiare insieme una vittoria io dopo concluderò con un applauso a tutti quanti voi e con
Noi insomma hanno dato forza alle persone alle persone che in Italia pensavano di essere rimaste sole
Sole ad affrontare problemi importanti perché ci sono leggi che entro nella vita delle persone dalla dalle decisioni sulla nascita alla cura alle discussioni di di fine vita
E noi stiamo intervenendo su temi importanti perché un Paese che non rispetta i propri cittadini
Non non rispetta quei diritti fondamentali è un Paese dove la democrazia non c'è più
Noi abbiamo avuto una sentenza importante la più importante da quando è iniziata la battaglia sulla legge quaranta su trenta procedimenti diciotto procedimenti sono stati seguiti
Da me con ieri con i legali che ci hanno affiancato ed è una sentenza
Che è un monito alla politica in affermazione delle libertà dei cittadini quelle libertà che erano state stabiliti dai padri costituenti con la Carta costituzionale
Non ci sono stati dei giudici che hanno stravolto una legge ci sono stati i padri costituenti che
Hanno visto fermare dei principi che riguardano
Le libertà di tutti i cittadini italiani e quindi io vorrei fare un applauso a tutto il lavoro a tutte le persone che con noi ogni giorno combatto
Tutti chi ha raccolto le firme che porti
Chi è fuori ci ascolta tramite Radio Radicale grazie vi auguro buon lavoro per questo Comitato
Dire una cosa associazione processi come ha detto che questa è l'unico consesso eccetera associazione Coscioni con lei democratiche dall'architetto universalistico cioè che nelle tutti tema perché ma se dobbiamo fare un talk show faccio però in effetti io voterò no colleghi
C'è che
Mi sembra la levi tutti quanti i titoli elezioni e sulle in undici Nieri coi previsione tiene a segretaria ci ha detto l'importante con le scritte tubetti fatte rispettare il diritto di parola poco fa handicap chieda di previa messa ai margini rispettare vale
Dirmi dirmi
Che di fronte detti lei li
Glielo
Fanti rispettato e che il parola dicendo sproporzionato proprio al senso comune insomma adesso
Infatti le persone
Dagli ottanta del professor referendario perfetto dopodiché
Ieri
Quel sempre ad altri episodi allora
Vengo al punto fare l'appello
Reali gli assenti tenendo presente che
Per il nostro Regolamento e non per lo Statuto l'assenza a due comitati fa decadere
In questa occasione qualcheduno ha osservato che la convocazione sebbene inviata con la solita otto consueta procedura non sia arrivata
La possibilità di verificarlo è sostanzialmente impossibile per cui per le prossime volte cercheremo di mandare è una mail con un una risposta come ritorno in modo a verifica all'in qualche modo
Detto questo detto questo
Detto questo
Il fatto di decadere in un Consiglio in Comitato che si unisce ormai tra i quattro volte all'anno conto assenze consecutive è abbastanza difficile anche perché
La presenza al Comitato necessaria come passare
Essa registrati in qualche modo all'appello o durante un passaggio
è
Mentre on line è permessa al momento solo a sensato e aggiungerei
Adesso Vecelio per documentate necessitata virgolette logistico cliniche quindi alcuni ma ho fatto notare che è una siffatta situazione
Comporta che uno che abita a Roma fa cosa vuole e passa più un attimo dei tre giorni
Uno che abita un po'lontano ovviamente passare qua un attimo i tre giorni implica venirci apposta con treni al merito quanto eccetera il che
Oggettivamente può essere scappata
Lo fanno riferisco come una nota che tra l'altro l'ha mai creato particolari problemi
Perché fino adesso i subentri sono sempre stati di persone che o hanno
Signor dimessi dal Comitato
E quindi come tali o sono volutamente non venuti due volte a volte anche domani magari perde fattualmente qualcosa altri subentrare o semplicemente perché dello più interessati a venire
Io direi quindi che facciamo il nostro appello normalmente eccetera e vediamo cosa se si porta al destino senza farne un danno tenendo presente che eventuali decadenze
Dei sei mi pare fossero sei assente la volta scorsa varrebbero per il prossimo Comitato
E che purtroppo il nostro Regolamento c'è scritto che le modifiche non essere fatte a inizio di ogni
Di ogni
In ogni riunione del Comitato Marco Bellelli a inviato a me e al vice Presidente una proposta di modifica del Regolamento che implica implica
La soppressione di questa decadenza dopo due volte
In realtà non non è possibile discuterla metteremo in discussione e chiunque può intervenire lamenti in cui lo comunico e può anche essere oggetto di un'ora mozione qualcosa di documento porta alla fine
Che in tal caso varrà per il prossimo Comitato e non per questo esista una fase intermedia interpretativa dove e come Presidente
Avendo il compito di garantire un po'il funzionamento valuterò quale sarà la situazione a
Alla fine e inutile l'ho detto semplicemente perché è su questo c'è stato anche un vivace scambio di mail in alcuni ambiti non solo quelle liste quel comitato molti di voi conoscevano questo problema che mi sembra la stanza
Secondario nel momento in cui non implica la decadenza di persone che non volendo decadere
Per il resto è sempre stato così poi se la decadenza comporta il subentro di Tosoni è chiaro che questo problema e tutti quanti ne siamo consapevoli quindi eccezionale esistente
Dopodiché abbiamo chiamato tutti al telefono per verificare
E sembra che il disguido della convocazione
Sia limitato pochissimi situazioni dopodiché
E abbastanza irrilevante perché non avendo una controprova in tempo reale ogni ogni affermazione viene smentita il suo
Allora io spot cioè quindi all'appello
E tutti coloro che
Dovranno nei prossimi giorni signor Rossi domani dopo domani ve lo comunica no e luttuosi Mapello sarà fatto prima del voto insomma
Inizio
Incominciò dai membri effettivi
Del Comitato
Allo a Giuseppe Alterio
Certo siamo c'è ma non si vede mi dico che ci sia quindi metto PIT
Ma
Matteo Angioli tempi certi
Matteo Aviano
C'è
Emanuele Paciotti
Claudio mazzetta
Marco Bellelli assente arriva domani Rocco Berardo presente
Aldo Biagini maiali
Propongono
Annunciato poteva venire Giammarco Bondi presente
Luca Bove e la presente
Anna briganti presente
Michele Capano presente
Giulia Trivellini
Questo momento è assente
Antonella dando reti
Assente
Giovanni D'Anna
Presente
Io se De Falco presente
Decade gioielli disse presente
Maria Giovanna dell'età del presente
Alessio Di Carlo
Grazie Sindaco
Riuscire presa così dopo ha detto l'altra Paola Di Folco presente si è assentato un attimo me l'ha detto prima Fabrizio Ferrante
Assente
Piedi domani anche noi Piergiorgio foca ASS
Presente
Marco Maria freddi queste assente interverrà ma non avendo la deroga risultano assente ma rappresenta l'altra volta quindi
Non ci sono problemi Alessandro apprezzato nel comunicarci che in collegamento non c'è l'altro non ha ancora fatto ma lo fa prossimamente
Veronica Ferilli presente
No
Parte del privato Andrea sul Gioele non l'ho ancora visto
Assente
Sabrina Gasparrini presente
Malta Gemma
Il domani
Paolo Izzo presente Franco Levi
L'ente
Nicola magari letti presenti presente sì l'ho visto prima Riccardo Maggi presente e divieto Emilio Martucci
Non l'ho ancora visto al momento è assente
Monica mischiati mi sembra sia assente
Leonardo Molinari è presente Giandomenico Orlando domani Alessandro l'ostia presente si è assentato ma me l'ha detto quindi è presente Claudia o smetti nel presente
Francesco Napoleoni ceppi si è già
Presente Valentino paesani
Presente presente
Vittorio c'era Dini presente lo stesso anche lui presente si è assentato un attimo marca Palazzi era
Non ancora così non è ancora presente non arrivava Francesco Pasquariello e presente Alfredo poncho volo
Non lo vedo assente Angelo Rossi
Presidente è assente Stefano Santarossa mi pare sia assente
Prima domani anche noi Antonella soldo al presente
Francesco Spadaccia e presente
Mario Staderini e presente calda sterzo è presente Lorenzo sta equivalesse al momento è assente
Gianluca atterrare i
Non lo vedo nessuno vede quindi assente
Io ero in testa
Sessanta assente
Andrea verde
Assente
Io son presente Mina Welby non l'ho vista e di fare assente Manara Zambrano è presente
Mauro Zanella non l'ho ancora visto assente Roberto Zoccolan è presente
Barbara Bonvicini e presente
E
Genera Cannelle senza energia
Perfetto ritenuto occupato la pronuncia
Cannelle segnalo come nel modo più banale
Andiamo soli invitati nostri membri grazie deraglia grazie alla alla Presidente Laval ponti e presente
Più del tesoriere Valerio fedeli che presente intervenuto così pure dal Segretariato Rita Bernardini poi
Vediamo appunto sulla
Direzione
Direzione giusta equa
La direzione situazione ok direzione in Giunta
Allora i revisori dei conti intanto sono Dario boy vini

Piero Bonanno no
Erano alla Palma
Domando ovviamente invitati in direzione di Giunta non decadono quindi è una
Registrazione
Formale ma non i fini di quello Demetrio Bacaro presente Maurizio Buzzecoli domani domani assente Liliana caramello presente
Francesco D'Ambrosio presente
Vincenzo Di nanna presente cosa giù
Lorenza dei padrini
Domani
Ma ragazzi all'occhiali domani domani
Franco Matteo Mainardi presente
Luigi Mazzotta non l'ho visto ancora assente
Francesco Radicioni Marcucci
C'è
Perfetti
No
Presidente riassegnare Angiolo Bandinelli presente Marco Beltrandi presente Maurizio Bolognetti assente debba Cianfanelli anni assente ma
Giuseppe domani l'assente Giuseppe Di Federico domani domani assente Michele governatori presente
Massimiliano Iervolino
Presente
Giulio Manfredi assente Valeria Manieri presente Alessandro Massari presente Giuseppe Rossodivita assente Simone Sapienza tenete presente
Giulia simili presente
Gianfranco Spadaccia assente
Altre Vecelio ho già detto è presente in quel modo
Segue credo salutiamo
Dopodiché ci sono gli invitati
Che
Leggo
Invitati a vario titolo
Rileggo Lucio Berté è assente Gianni Betto
è assente Emma Bonino è assente Marco Cappato è assente Antonio
Antonello caso
Torella si
Che
Porre
Sente di aver letto dedicano scadono
Capita
Antonella Casu presente
Valbesa voli siamo
è presente seriali richiede
Paolo Chiarelli
Paola Chiarelli
C'è perfetto
Achille chi aumento assente Roberto Cicciomessere assente Enzo Cucco assente Michele De Lucia assente Sergio D'Elia
Assente
Assente sia c'era
Allora assieme
Non sia che chi mi chiede ditelo risente certe Giuseppe Di Leo presente maniera gettato era presente
Nicola Rossi che per la banca asserite alla
Magari
Se no mi faccia vive tolte status tristezza esigua dentro
Sindaco avvoltoio
Alla decreto dico rotta la banca
Assente
Incestuosi può dire niente lo si può dire
Gustavo
Lui stava fatti Celli è assente
Filomeno Gallo è presente
Alessandro Ciaraldi
No
No assente Sandro Gozi assente io e
Ironico e Anna sbaglia Quagliana
Enoteca ed è un po'più esotico Niguarda quindi
Assente
Vi chiederei boh
Assente Massimo avessi
Assente Paolo Martini bene assente Leonardo Morato Presidente presente Lapo Orlandi
Assente
Assente Giorgio pagano mi pare assente
Marco Pannella
Presente
Marco Perduca presente
Non c'è niente avverbio
Dio messa alla prova io ho visto prima
Non c'è alcuna riserva qualcuno ha visto avrei dubbio
Dei gioielli chiarissimo
Anch'io rispetto al momento è assente Gallo contesi Illy
Assente Giuseppe Ripa
Non c'è
Assente minimi Raimi ai costi Roma in giù crea
Assente
Assente
Genio osservazione ingenua vera
In ragione delle udienze arredi presente Diego Sabatini lì
Assente
Antonio stando è presente Marco Taradash è assente
Maurizio Turco è presente
Elisabetta Zamparutti
I sia deriva OK presente
Stefano Barrella è presente
Insomma morendo è presente
Conclusione come è scritta la patente Presidente promosso fuochi allora quindi violati
Tosoni tu sei presente ma non registrato quindi
No sia utilizzata mai gradito ospite come
Allora proseguendo ne abbiamo l'intervento previsto di
Tese scritto manto per tanti
E poi seguirà
Valter Vecellio quindi invito chi se ne occupa di utilizzare poi
Le modalità per sentire Walter penso via telefono Marco per tanti attendendo ovviamente siamo sui dieci minuti
Ha la bontà tua quando posso segnalo
Grazie
Ma
Per fortuna c'è la politica perché
Se non ci fossero diciamo così degli obiettivi
Che ci tengono uniti e che ci vedono uniti
E che in molti
Diciamo in un certo numero di casi ci vedono anche ottenere dei risultati mi riferivo all'intervento di Filomena Gallo prima
Dell'associazione Coscioni
Beh evidentemente qualche domanda
Sul perché e su come si sta assieme evidentemente
Diverrebbe predominante
Probabilmente esaurirebbe finirebbe per esaurire tutta l'attenzione
Viceversa ripeto ci sono degli obiettivi politici
Ci sono delle battaglie politiche ci sono delle
Come posso dire delle dei risultati che di tanto in tanto in questo sistema si riesce ad ottenere
Ci sono delle analisi che forse non sono tutte condivise ma in una certa misura sì poi in una certa misura no
E forse anche questo
Può contribuire a rendere difficile l'azione comune anche se poi
I laici sono uniti sugli obiettivi
Quello che conta sono le battaglie
E vero che non condivideva certe analisi poi fa anche sì
E gli obiettivi anche quando si condividono un po'di si condividono in modo diverso quindi
Non è una questione così semplice dire si condividono le battaglie se poi le analisi alla base sono diverso perché poi in una situazione estrema come quella in cui siamo in Italia
Evidentemente
Le battaglie il modo di fare battaglia politica il modo di fare campagne politiche fortemente influenzato dall'analisi che si fa di un certo tipo di sistema che è un'analisi estrema
Rari estrema perché a mio avviso la situazione estrema
Sentivo Rita
Parlare della presenza di Renzo in televisione
E allora
Come dire la mia dunque a parte il fatto che
Questi dati nel centro d'ascolto
Sono doppiamente preziose perché fanno riferimento agli ascolti cioè al pubblico potenziale raggiunto da queste presenze
Mentre invece gli altri quindi anche la denuncia del Movimento cinque Stelle di oggi basato su dati dell'Osservatorio di Pavia fanno riferimento a un'altra cosa cioè semplicemente ai tempi
Ora noi sappiamo che i tempi sono fondamentali ma se non si fa come il Centro d'ascolto cioè si mette i tempi in rapporto al pubblico agli ascolti
Evidentemente nulla si dice tutto comunque ci si espone alla debolezza perché è chiaro che un minuto alle otto di sera su RAI uno ha un valore in termini di pubblico raggiunto che un minuto alle tre del mattino
Su non so quale rette
Non generalista RAI non può valere chiaramente quindi
E io me anzi mi stupisco che ancora malgrado tutto il lavoro fatto non cioè mi stupisco in alta è normale che sia così perché altrimenti il sistema di potere su cui si regge questo Paese non sarebbe quello
Però eh clamoroso il fatto che ancora ci si trovi a discutere di questa questione degli ascolti e sia solo il Centro d'ascolto dell'informazione radiotelevisiva che insiste su questi dati Auditel
Cioè e clamorosa un dato clamoroso
E mi permetto di dire se abbiamo oggi questi dati di Renzi che sono poi l'ultimo anello di una lunga serie che era iniziata c'è un certo periodo vi ricordate c'è stato Bertinotti il protagonista delle notti RAI
Poi abbiamo avuto una breve fase Diliberto perché Bertinotti era diventato troppo buonista
è invece a Berlusconi piaceva indicare il mostro comunista Diliberto quello cattivo
Poi dopo abbiamo avuto
Abbiamo avuto scusa Franco
Marinaio
Si vuole
Abbiamo avuto abbiamo avuto Antonio Di Pietro e l'Italia dei Valori
Che rappresentava il nuovo la contestazione al sistema è e quindi è stato pompato pompato pompato nelle trasmissioni eccetera
Poi abbiamo avuto Grillo che continua continua perché lo ricordava Rita prima ma
Continua ad avere una presenza fortissima
E per cui poi mette presenza cioè nel senso che
Era presenza migliore in cui i giornalisti ti prendono la frase migliore di un fondo di un di un intervento te lo mettono
Senza nemmeno quindi che tu possa sbagliare magari di fronte alle telecamere a non essere così efficace come se in un comizio o come sei in uno dei tanti interventi che fa lui è uno anche di mestiere insomma quindi Grillo l'odio di
Era una sua forza comunicativa
Anche
E e poi a un'ora abbiamo Matteo Renzi che dilaga anzi rata di la cava già da prima dalle primarie
Per aiutare i primari nel PD io il ricordo solo un fatto perché fosse sconcertato da
Da quello che è successo con Renzi io ricordo che
Ne era il due mila sei Danzi due mila sette io ebbi una lite
Fortissima credo al limite dell'insulto personale Conella allora Capogruppo del PD in Commissione di vigilanza Fabrizio Morri
Perché allora io proposi c'era in corso la campagna lepri me primarie del Pd quella cui partecipava Veltroni a cui fu vietato a Marco Pannella di partecipare per ragioni
Bettini costumi POMI ricordo ragioni profonde regolamentari cioè bisognava soglie assisto ma per partecipare poi naturalmente
Nessuno anzi si è sciolto anzi tutti quelli che hanno partecipato alle primarie hanno fatto la loro autonomia sempre ma solo per noi una leva la condizione che ci dovevamo sciogliere
Insomma una roba la chiodi all'italiana
E naturalmente i media non tutti spostati su Veltroni allora io proposi alla Commissione di vigilanza richiedere alla RAI di rispettare un minimo di par condicio in queste primarie ricordo che fui attaccato
Duramente perché questo non si poteva fare
Quindi è stato fatto così poi con gli altri che sono avvenuti nelle primarie successive conversari poi con Renzi poi non ne parliamo
Latte cioè il risultato di Renzi oggi eh
Il portato
Del fatto che non siamo riusciti a invertire una situazione di regime
Che poi peggiora sempre di più quindi oggi cedenti domani rischiamo di avere un Renzi al quadrato cioè un altro personaggio che magari
Invece di sortire dalle primarie del Pd riesce addirittura da un retrobottega di qualche
Sessione magari riprende la corsa ai diventa direttamente al Presidente del Consiglio mangiato da tutti i media
Perché poi alla fine è stato detto ma sì di tutte queste riforme
A me piacerebbe che qualcuno facesse il conto di quanti provvedimenti legislativi sono stati scritti non dico approvati almeno scritti e presentati di che cosa si è presentato di
Quali riflessioni si fanno sulle cose che si sono presentate perché si sono presentati in un certo modo
In questo momento siamo ancora in una fase così detto di luna di miele quindi tutto quello che fa venti è fantastico è stupefacente fenomenale molti andranno temo le europee pensando che queste qui siano già riforme fatte
E io temo il peggio quando poi ci sarà la disillusione perché arriverà il momento in cui poi il castello di carte cade e a quel punto liberamente avrete si vincerà l'antipolitica ma
Credo ci sentiremo chiamati a un surplus ulteriori questi responsabilità e non
Non so se basterà
Mi permetto di dire che
Io anzi non mi permetto
Voglio dire che da domenica sera riprendo il Satyagraha con gli altri compagni o Lollo volevo già fare
Urlo avevo fatto i primi giorni poi avevo sospeso potevo volevo riprendere già prima ma per motivi personali io
Rimandato
è questa la cosa più forte che mi sento di di
Direi rispetto all'appello che ha fatto Rita
E io
Perché lo dico
Perché sarebbe quanto mai positivo
Non dico nella forma dello sciopero della fame ma in qualsiasi forma anche del contributo materiale più attivo di supporto se la classe dirigente di questo partito si riuscisse a raccogliere attorno
A questa campagna questo questo è io per esempio sento molto la questione dei dati che Rita iniziato apporre secondo me bene come obiettivo intermedio
E io credo che su questa storia dei dati cioè il pretendere non solo la chiarezza sulle capacità delle carceri ma anche la chiara
Anche la chiarezza su altri dati meno scontati più difficili da vere come la così una quantificazione spannometrica ma autorevole
Dei costi della mancata riforma della giustizia guardate che ormai non c'è un solo intervento di organismi internazionali
A partire dalla BCE Dalò OSCE tutti quanti ogni volta che intervengono e parlano del caso Italia
Tutti dicono fra le cose da fare la burocrazia la riforma della giustizia fateci caso sempre tra i primissimi posti
Del
E quindi questo fatto che non si voglia rendere Nottola in quanto costa la mancata riforma anche economicamente non solo dico solo fra virgolette in termini di vite umane rovinate
Di vite umane che si interrompo ma anche di affari mandati all'aria di investimenti che non si fanno del fatto che ovviamente se non c'è un diritto non si fanno neanche i contratti e cioè o comunque i contratti sono rimessi alla buona volontà delle parti perché
Diciamo che farli valere giù dal punto di vista giudiziario un po'complicato è un problema
Quindi quindi abbiamo questo
Tipo di problemi io
Vorrei dire che
Rispetto
Cioè io condivido la battaglia
Per quanto riguarda le fondazioni bancarie e cioè il fatto che le fondazioni escano dal capitale delle banche portato di una storia radicale
Che viene da lontano la battaglia assolutamente sacrosanta e un terreno tutto fertile perché su questo
Malgrado ci sia una legge che fissava dei tempi malgrado quindici ci fu anche un dibattito
Malgrado questo come posso dire sistema economico italiano bancocentrico e partitocratico
Politico economico
Evidentemente essere dimenticato quindi è un terreno vergine su cui alare non sarà breve non sarà facile ma il questo lo condivido dove che devo dire che a parte la condivisione di questo aspetto
Di tutto il resto della relazione del tesoriere lo voglio dire non condivido una parola cioè proprio non mi riconosco in nulla poi bisognerebbe stare lì in ogni passaggio
A correggere precisare però per esempio faccio un esempio
Ne è una cosa che mi ha colpito perché poi va avanti da un po'sui forza anche sul sulle mailing list no questa storia delle europee
Cioè della
Non partecipazione al loro tre
Io
Mi sarò sbagliato ma io mi ricordo di aver passato qui dentro una giornata dissennato del Partito Radicale
In cui abbiamo discusso dell'ipotesi di non partecipare alle elezioni so che questo Senato si era informale però noi ci siamo stati abbiamo discusso è stato reso pubblico
Allora questo non è che risponde al cento per cento l'obiezione fatta da fare da Valerio Federico nella sua
Relazione perché lui diceva Mandini noi in quanto soggetto che fa parte dall'alto in quel modo poi io nei comitati ho sentito sempre Matteo
Angioli grazie che veniva a fare la relazione su questi incontri teniamo non credo che sia mancata partecipazione o discussione su questa vicenda c'è stata
è anche vero che in quelle sedi non sono emerse proposte alternative non sono neanche emerse molte
Critiche o cioè si è constatato un certo tipo di situazione
Dopodiché
Quindi eh trovo che sia come posso dire da quando sono qui io le cose Leo viste in questi anni
I responsabili dei soggetti radicali li ho visti sempre presenti in tutti i momenti decisivi fondamentali persino quando si è discusso di candidature di persone che dovevano essere lette nuovi candidature di bandiera
Quindi
Questa storia io non la riconosco così non la non lo è non è quella che ho vissuto io non è quella che ho vissuto nemmeno due mesi fa quella che si
E
Anche
Sulle questioni eccola cioè anche dal modo in cui si imposta il discorso sulle questioni economiche e finanziarie no ma
Sembra ormai che siamo in una comunità in cui non c'è più
Non si fa più fiducia a ciò che ha consentito a questa comunità di andare avanti allora io presepio comunque la lettera d Ravelli o non è che condivido tutto quello che è scritto Laurelli
Però lo spirito generale c'è un certo disorientamento un certo stupore una certa difficoltà a riconoscere il tratto e la storia del nostro partito
In questo contesto io lo ritrovo lo ritrovo appieno
Ed è uno stupore anche mio e mi chiedo ma
Accidenti come si farà ad andare avanti
A
Combattere per obiettivi politici comuni quando non ci si fida per nulla non sia un atteggiamento in cui persino quando si partecipa alle riunioni e poi in qualche modo si dice che non ci si era
In cui ci sono queste cose qui poi diventa diventa complicato diventa difficile molto difficile
Per cui
E questo è il problema cioè
Altrimenti poi quello che va all'esterno un messaggio del generale B. va be allora le elezioni politiche la non presenza alle elezioni è stata deciso da due persone non se n'è discusso non sarà e noi invece se n'è discusso
Quindi non è così mi spiace
è questo è uno degli esempi ne potrei fare molti altri in cui non riesco a riconoscermi
Nel modo in cui vengono poste delle questioni anche la il discorso
Per esempio della con io l'ho detto anche in direzione lo ripeto qui perché
Anche questo per me non non funziona cioè
Il tesoriere del partito transnazionale ci dice guardate che il costi di struttura comuni
Non possono essere più sostenuti
Quindi fa un'ipotesi e dice allora nel frattempo mentre proviamo a capire come si sistemare le cose intanto per andare avanti proviamo suddividere
Un poco una parte di questi costi fra i diversi soggetti costituenti
Ora
è chiaro che uno può dire ma i soldi non ci sono non ci sono i soldi quindi come faccio da anni e va benissimo il discorso che ha
Caccia che lo Stato uno stato di fatto lo stato di necessità oppure uno può anche dire ma io
Non solo non ci sono forse penso non ci saranno questo posso pure capire
Ma se uno dice
No non ci sono i soldi e poi se anche ci fossero non li dà lei perché comunque c'è l'altro progetto ma l'altro progetto quello cioè eventualmente di
Fare l'affittacamere qui puoi andare da un'altra parte è un progetto che richiede del tempo dei mesi nel frattempo le spese comuni chi le paga
Cioè il problema è questo se uno dice io non le voglio pagare mentre intanto decorrono
Per coerenza da me un fatto teorico però di coerenza piena uno dalla mattina dopo dovrebbe dire va beh allora
Mi comincia a cercare un altro luogo dove andare perché altrimenti non si capisce perché l'associazione Coscioni prende l'impegno di pagarle poi non so se ce la farà io mi auguro di sì
Non prende l'impegno di fare un altro soggetto dice no io non lo faccio lo faccio perché io sono contrario non ho le informazioni ma io le informazioni e le ho tutte da anni molto prima che Valerio Federico venisse qui
Quindi non capisco questa storia Massi sedici alle ma ci sono tutte le relazioni dei tesorieri che sono sempre state fatte sono sempre state lunghe e lunghe dettagliatissima e su tutto
Abbiamo avuto il Senato che ha chiarito altre cose e cioè
Altrimenti continuiamo a dire mancano sempre informata e non ci sto a perché mancano sempre le informazioni e be'comodo ma il modo di scaricare quali la responsabilità politica quindi
Per quello che mi riguarda sfiducia assoluta nel modo in cui il tesoriere sta conducendo il suo compito
Io sono qui per altro per fare politica
E
Francamente mi stava solo chiedendo se a forza di
Andare avanti in questo modo non stiamo abusando della pazienza
Di tanti iscritti e di militanti che poi un certo punto si chiedono ma
Cresta roba cioè già siamo pochi
Già è e nel frattempo c'è una guerra di cui non si capisce nell'originale in Aula specie riscontro di basso poteva il profilo di basso potere
Del nulla completo
Quindi vi ringrazio buon comitato
Mi auguro davvero che sulla questione del Satyagraha nelle forme che ciascuno ritiene ci sia una risposta perché altrimenti se non c'è una risposta del movimento su questo
Beh certo punto
Bisognerà anche Bossi gli interrogativi cioè darsi anche delle risposte serve radicali italiani alle campagne che si stanno facendo
è una buona domanda credo che non sia mai troppo presto o tardi per porsi alla grazie
Grazie Marco allora
Se e disponibile collegamenti con Valter Vecellio qualcuno mi fa un cenno di sì sì allora Walter ti senti che volessero spero che si sia dichiarato allora ti diamo la parola intervieni pure
Allora aspetto definisca l'applauso
Altrimenti
Trasportato Ferraglio noi nessuno finisce okay vai ve lo apprendo adesso perché non so se verrà dopo
Ma non sono poche le cose
Su cui conviene ragionare e cercare di rifletteremo subito voglio dire che condivido al mille per cento la drastica affermazione di Marco Beltrandi di adesso
Relativo al tesoriere di radicali italiani del resto da tempo mi pare di aver scritto detto che la persona sbagliata che fa le cose sbagliate nel modo sbagliato ma comincio subito
Parlando della candidatura di Ricorboli nelle liste del Partito democratico alla Regione Piemonte
E ovviamente non è in discussione il diritto di Boni di candidarsi con chi gli pare cosa gli pare e di farlo anche con un partito che ha voluto la nostra morte politica e lavora ancora
E non è neppure in discussione il diritto di appoggiarlo da parte di chi crede che sia giusto farlo
Io piuttosto pongo una questione di metodo
Perché anche questa volta mi sembra si sia fatto tutto in modo carbonaro all'insaputa di tutti senza sentire il bisogno di confrontarci
E mettendo il mondo radicale di fronte al fatto compiuto anche se qualche cosa lo si poteva intuire perché basta leggere gli ultimi due o tre mesi di comunicati e dichiarazioni che vengono da Torino
Ora nessuno vuole condizionare nessuno ma sarebbe stato Gentile saperlo cinque minuti prima e non cinque minuti dopo
La cosa anche un aspetto politico
I radicali ma a parte i casi individuali
Non saranno presenti a questa tornata elettorale nei coalizione né da soli e quel
Senta credo che sia la conseguenza logica e dico anche inevitabile
Di un'analisi politica che però comodità riassumo in antidemocrazia devo regime democratico italiano la peste italiana e tutto quello che da anni ci diciamo
Insomma per farla breve non ci sono le condizioni neppure quelle gravissime
Che ci sono stati in passato e che ci hanno in qualche modo
O consentito di essere presenti perché dovremmo per esempio essere tutti consapevoli
Che la comunicazione crea quella che secondo un sociologa americano Augusto americano Olga plastica
Viene percepita come la realtà e se viene meno la comunicazione o se la comunicazione di un certo tipo la realtà di conseguenza viene deformata
Parafrasando Luigi Einaudi se non si conosce non si può deliberare
è evidente a questo punto che non tutti condividono questa analisi è evidente che non tutti si sentono partigiani evidente che per tanti la situazione è normale cioè
Consente un normale gioco democratico insomma giocano una partita diverso da alta rispetto a quella che giocheranno credo Marco Pannella Rita Bernardini e molti altri
Compreso chi vi parla
Ma mi pare di aver capito e di questo Angiolo Bandinelli non sia granché preoccupato perché dice ne ha viste di più gravi e di più inquietante
Forse ha ragione però c'è una sua affermazione che mi ha colpito l'ha detto in direzione
Quel che riguarda radicali italiani ha detto ci sono due Segretari e nessun quel gioiello io credo che abbia ragione
Ma allora non è preoccupante che i radicali italiani non abbiamo inteso ieri ma abbia due Segretari
Che incarnano due politiche diverse se non opposte io sono tentato di rispondere di sì ed è preoccupante
Che è
Quello che
Ci può pongono perché c'è
Ciechi
C'è ricca data la difficoltà ancora sono inchiodati urletto che con una caparbietà che ammiro che condivido Pannella e gli altri
Che appunto ci propongono questa lotta fatta adesso
La conquista e un recupero della giustizia giusta e
Quella che abbiamo individuato con me la vera autentica emergenza del Paese
E Pomoni che sembrava una cava che anche a una volta e che invece accade come molte delle cose radicali
Stia diventando un patrimonio comune e cioè perché la crisi che viviamo sia individuata come la sommatoria di alcune patologie
Che sono la causa Bellotto declino come Paese
La corruzione l'eccesso di burocrazia
L'elusione ed evasione fiscale l'inquinamento della criminalità organizzata la mancanza di speranza nel futuro che frena la propensione a fare impresa ma soprattutto il fatto che non c'è
Certezza del diritto
Più in generale
E adesso cerco di sviluppare un discorso economico che forse ha più senso di tante cose che mi è toccato sentire la grande liquidità che
E in qualche modo in onda alle economie mondiali sono dei palliativi che h attenuano il male Bruno curano
Viviamo
Il paradosso di un regime totalitario come quello cinese
Che ha capito che la finanza può essere al servizio della crescita lenta e noi che siamo i Paesi aperte virgolette democratici
Leggere virgolette non abbiamo la forza di dotarci degli strumenti che mettano la finanza al servizio delle persone
Per dire la Confartigianato proprio l'altro giorno ha segnalato cinquanta spread di economia reale
Che fanno la differenza tra Italia e Germania Agenda digitale crisi della burocrazia a ritardo di istruzione e ricerca poco efficienza dalla giustizia
E bisognerebbe
Come credo di aver capito puntare sui fattori produttivi non dei localizzabili
Io
Lo dico a quanti credono di volersi occupare appunto di queste questioni individuando delle soluzioni e delle proposte che consentano di essere competitivi
Non è realistico però che si possa competere
Sul costo del lavoro quando il salario orario manifatturiero lordo in Italia e fino a quaranta volte superiore di quello della Cina dell'India e allora l'unico modo come hanno capito i tedeschi
è quello che hanno dei salari che sono perfino superiore ai nostri non è quello di inseguire al ribasso i Paesi emergenti ma quello di puntare
Ad
Dei fattori che impedisca il declino proponendo e creando
Cercando imporre scelte politiche di governo coerenti con questo obiettivo
Una raccolta di firme
Al Parlamento però quanto lodevole nelle intenzioni mi fa sorridere di fronte a questo tipo di scenari
Quello che voglio dire
E che
Si dovrebbe avere la consapevolezza che i mercati finanziari globali sono luogo sono luoghi
Dove ogni giorno ci sono tante azioni miliardi di dollari lastricata di denaro che sfugge alla tassazione dei Governi nazionali
E mette in ginocchio intere economie lo chiamano mercato ma più propriamente
Sono luoghi virtuali
In cui punti nevralgici il potere e nella mano e nelle mani di pochi
Se questa è come credo la situazione
La risposta o le risposte che ci vengono da alcuni radicali
Mi paiono totalmente inadeguate
Sì e fin qui poco male
Il problema e che queste risposte inadeguate
Sono i segni che in quel quadro di aperte virgolette normalità chiuse virgolette o meglio aspirazioni voglia alla normalità alla collaborazione con il tedesco alla nessuna voglia di far saltare
Quel famoso ponte
Che spesso viene evocato
Maurizio Turco c'ha esposto una situazione economico-finanziaria ma anche politica della galassia radicale che possiamo definire
Devastante
Se vogliamo possiamo continuare
A lasciare che sia lui appellare questa patata bollente che sia lui l'uomo neo è cattivo che deve cercare di risolvere la questione e possiamo disinteressarci
Okay in questa sede lo voglio dire e lo voglio cercare di ribadire il giorno che si è mai
Veniamo portati in tribunale
Chi ci guarda lei io Federico con la sua proposta o ci deve andare Maurizio Turco
Ci vogliamo fare carico di questo problema e questa questione di questo ancora nodo che non abbiamo sciolto
Così
Elencherò il
Tesoriere i radicali italiani solamente
Qualche lettura fa
Abbiamo saputo che assieme a un compagno o a dei compagni di Napoli ha cercato di predisporre un progetto alternativo
Io continuo a sostenere che tutto ciò fa parte dell'infinita catena di abusi che vede Federico ha commesso ammantandoli come funzione del tesoriere direbbe e di
Radicali italiani
Le sue proposte mi appaiono posso dire stravaganti e lunari
Il piano di risanamento alternativo mi sembra impraticabile
E altri a differenza sua che
Comunque ci ha proposto questo piano
Mi sembra che siano tentati semplicemente di fregarsene confidando nel fatto
Che per loro ci sarà un salvagente o un posto in una scialuppa
Dove salvarsi non è così non sarà così non si devono illudere
Serio io credo che una parte consistente del mondo radicale
E avete ben capito chi mi riferisco
Ciò fra un'alternativa suicida e travolgere a tutti con
Chi la propone per primi
Al massimo garantirà miserabili avvilenti strapuntini e avanti del banchetto di regime
Una delle questioni su cui siamo o diciamo di essere impegnati e mi avvio verso la fine è quello che chiamiamo diretto alla conoscenza io sono certo che la mia idea di questo diritto è molto diversa da quella di un
Duca
O di un Cappato può darsi che abbiano ragione dello oppure no
Ma c'è comunque questa divergenza possiamo decidere di non risolvere ognuno resta della sua opinione non c'è niente di male
Dobbiamo comunque tutti dare una risposta a questa domanda forse la più grande della storia umana scusate guardando
Scusate minuti interventi vedere il talk show sta andando avanti vi dicevo eccelle sta ascoltato chiedo scusa debba da tutti collegati Palladio ma non qui in sala
Quindi
Greco relatore tutelato un attimo l'ordine in sala ti dava ai a Walter ritornare indietro se poi di un paio di minuti
Già riprendo i concetti perché qui
Sono stati persi in modo che
Largo al potere per cinque minuti poi perché in quel tipo chieda Valerio Federica in poi mi dicono
Dei prezzi
Che supera io Federico si è capito bene il resto
Si è perso un po'
Ok adesso scusate vedremo dopo e fa piacere perché vuol dire che tutto sommato senta esse
Allora Walter rito AIDI che prima dell'interruzione che stava ascoltando tutti con molto interesse sia non solo non rituale che io preferisco il poco non so fino a che punto ricoveri offese
Ma
L'Italia e gli aerei io direi dalla fine del capito male io Federico ipotesi
Si
Ipotesi
Sì CIDA così disinserisca noi grazie Accarino mandiamo per ipotesi suicida se io credo che non sia solo lui
Va bene posso
Ci può
Sì si va
Io credo che non sia solo lui a pensare quello che pensa e
Ci siano anche altri che magari
Non annunci sono ancora espresse nei suoi termini e pensano di essere nella condizione di avere un salvagente o una scialuppa
Do per salvarsi non è così non sarà così si illudono io credo
è una parte consistente del mondo radicale e avete ben capito chi mi riferisco
Ci offra appunto quell'ipotesi che ho definito suicida
Che al massimo garantirà dei
Miserabile degli acquirenti
Strapuntini e degli avanzi al banchetto di regime
Ugo una delle questioni
Su cui siamo o diciamo di essere impegnati e quella che chiamiamo diritto alla conoscenza io sono certo che la mia idea di questo diritto e molto diverso da quella che ha Perduca o Cappato
Può darsi che abbiano ragione loro oppure no comunque c'è questa divergenza possiamo poi anche decidere di nuovo i soldi allora e ognuno resta della sua opinione non c'è niente di male
Dobbiamo
Comunque dare una risposta a questa domanda che forse e la più grande della storia umana davanti e i bisogni dell'impatto nell'impazienza delle grandi moltitudini della miseria del mondo
Ciò che noi di con noi
Chiamiamo libertà democrazia e conoscenza
Sono capaci di portare delle alle realizzazioni così rapide e anche così grandi come invece sono almeno sulla carta in grado di dare le tirannie
Bisogna dare delle risposte a queste grandi impazienti necessità
Che che ci sono quello che per noi
Sono democrazia libertà e conoscenza corrisponde solo in parte a quello che è necessario e che spesso il regime totalitario
Sassi curare meglio con più rapidità e qui efficacia chiederete questa è una questione un nodo
Che un certo mondo cattolico
Si pone da anni ricordo per esempio una conferenza dell'Abbé Pierre del mille novecentosessantotto dove ci si interrogava su questo problema e a proposito di diritto alla conoscenza io personalmente
Ritengo sia utile lavorare anche sul segreto di Stato italiano non sappiamo quanti sono quante volte è stato posto perché
E per
Quanto tempo il segreto di Stato dovrebbe servire a tutelare gli interessi supremi del Paese la difesa della Repubblica delle istituzioni e tutte queste cose qui
è un qualcosa che ogni Paese ha il diritto
E perché
E forse anche opporsi e anche il dovere
Di opporre in determinate circostanze
Che la sicurezza dello Stato sia compromessa dalla conoscenza delle dinamiche del cosiddetto golpe bianco degli anni Settanta lo si può dubitare
Anche a voler proteggere eventuali fonti visto che ormai sono trascorsi cinquant'anni per quel che riguarda la strage di Bologna alla stazione sono passati più di trent'anni e quindi
Ci sono segreti di Stato che è bene accadano ma dobbiamo avere la consapevolezza almeno delle sue dimissioni noi ignoriamo tutto
Rispetto agli Stati Uniti ad altri Paesi europei l'Italia è molto indietro
Molto in ritardo io non ho dubbi che la cosa andrebbe inserita nella categoria diritti umani e civili e potrebbe contribuire anche a risvegliare l'anima sfiduciato assegnata in cui sembra essere
Precipitata la democrazia in Italia allora mi chiedo scusa se mi sono attardato su queste questioni e poco su quello che sembra interessare molti radicali
Il fatto è che quello che mi sembra interessi loro a me pare non solo il rilevante ma
Che vi sia anche trattato in modo inadeguato assolutamente
Il rilevante come ho detto
Grazie per avermi ascoltato scusatemi per il modo in cui l'ho esposto ma come ho detto
Non sono nelle condizioni
Migliori per potermi esprimere
Dico solo
Prima di chiudere che da Chianciano sono usciti una segretaria un tesoriere
Che sapevamo tutti essere punto e risultato di un compromesso ora di fatto il tesoriere non fa quello che dovrebbe fare fa cose che poco o nulla mi appassiona né mi interessano le condivido
Pochi credono al sogno balla visioni visione del Partito Radicale non violento transnazionale spartito
Io vi assicuro che voglio essere tra quei pochi che sanno sognare vogliono sognare
Concludo forza e coraggio
Grazie allora abbiamo come intervento adesso Fabrizio Cianci Cianci sì giusto Segretario di radicale ecologisti poi seguiranno Matteo Angioli Silvio viale
Compagni e compagne buonasera io sono molto emozionato il mio primo intervento in Comitato quindi
Dunque
Il mio intervento sarà molto breve vi ringrazio intanto per l'opportunità quindi del presente intervento perché la nostra associazione non ancora raggiunte venticinque scritti
E quindi maggior ragione sarò molto breve abbiamo distribuito una relazione
All'inizio dei lavori che per chi ci ascolta da Radio radicale visualizzabile anche sul sito radicali ecologisti punto it
E vi portiamo i saluti
I nostri migliori auguri di lavoro per questo Comitato vorrei ringraziare in particolare Valerio Federico per aver ricordato
Il lavoro Inter associativo fatto da parte in causa e radicale ecologisti e con questo vorrei anche
Completare un suo ragionamento
Il
Nostro lavoro si inquadra certamente anche nella direzione di aumentare l'offerta politica del dell'Area radicale nel suo complesso ma riteniamo che la questione la caccia si inquadri pienamente
Nella nel nel caso in Italia che ha raggiunto delle dimensioni tali ormai da essere certificato da molti anni purtroppo
Dalla dalla stessa Unione europea
E per quanto riguarda dello stato di legalità italiano dimostrato dalle centoquattordici procedure di infrazione infrazione è importante dire che di queste procedure ben ventidue riguardano direttamente le tematiche ambientali
E quindici indirettamente le tematiche ambientali
Portiamolo il la questione dà la caccia perché
è un tema a causa del quale l'Italia spesso incappa nelle procedure d'infrazione c'erano appena tolte sei perché il Governo Monti nel decreto mille proroghe le ha come dire ha messo delle toppe come si direbbe
Ne è stata aperta appena adesso un'altra sempre sulla questione della caccia
La questione della caccia è una questione molto ampia come termine come come tematiche che abbraccia non è solo un problema di diritti degli animali
Come spesso saremmo portati a pensare è certamente questo ma richiamata il diritto alla proprietà privata
Da libertà di impresa la questione della giustizia giusta per le vittime e più in generale la questione della illegalità
Profonda appunto una direttiva una in procedura di infrazione su tre riguarda la gestione dell'ambiente in Italia
E quindi
Come l'Italia tratta la salute dei suoi cittadini come trattare i suoi beni culturali eccetera eccetera quindi
Quindi è una questione molto molto complessa per quanto riguarda
Le dimensioni della della caccia
La stagione venatoria appena conclusa
E ha comportato queste sono cifre
Vi enti pubblici
Lo spargimento di oltre ventidue mila tonnellate di piombo disperse nel solo nell'acqua e nelle acque quattro
Questa questo la stagione venatoria inizio dal primo settembre al trentuno
Gennaio dipende poi dalle specie alcune
Per alcune specie finisce prima per altre dopo
Cento milioni di animali uccisi questa è una fonte il Ministero dell'ambiente venticinque morti
Sette di questi erano agricoltori che lavoravano nei loro campi tre bambini
Ottanta feriti di cui ventotto agricoltori turisti e passanti
Quindi
Già questo ci fa comprendere
Le dimensioni io non mi dilungo troppo perché non voglio non appunto abusare della del tempo per quanto riguarda la nostra associazione abbiamo strutturato tre nuclei di possibile azione che appunto interrogano le questioni della mozione del Congresso di Chianciano quello scorso
E questioni richiamate proprio adesso anche da Walter Vecellio
Noi pensiamo che la Regione fondamentale della che che porta che che crea l'aria le condizioni per
I richiami e le procedure di infrazione dell'Unione europea sia la legge quadro
Che è attualmente in vigore cella centocinquantasette del novantadue che oltretutto è la legge che intervenne a riformare la precedente normativa
Rispetta referendum promosso proprio dai radicali e nel giugno del novanta
Che oltretutto fu perduto per pochissimo
Italiani in tutti i sondaggi si dichiarano commedia che vanno dal settanta l'ottanta per cento che molti di questi dai sondaggi sono regionali perché
La normativa è stata regionalizzata
Sia si dichiarano contrari assolutamente alla caccia quindi
Per quanto riguarda le nostre proposte la prima riguarda la questione strettamente ambientale
Quindi da una situazione di illegalità diffusa vorremmo con questa battaglia portare una volta tanto l'Italia in una condizione di
Avanguardia in Europa quindi l'obiettivo è quello di o le elevare gli standards di protezione della flora e della fa una ridurre in modo significativo gli effetti
Dell'inquinamento da piombo plastica nel suo lei né Courteney corsi d'acqua e e nell'ambiente nel complesso quindi
Quello che noi richiamiamo
Abbiamo parlato di Europa crolla direttiva novantadue la direttiva quarantatré del novantadue che quella relativa alla conservazione degli habitat nonché il Codice dei beni culturali quindi la nostra proposta è quello di
Estendere il di via dove divieto di caccia nelle aree tutelate per legge
La seconda riguarda un ambito economico e sociale
E questa rientra nella battaglia del referendum che ho già citato quindi è quello di tutelare la proprietà privata quindi come sappiamo i cacciatori si possono introdurre nei fondi agricoli privati che non siano recintati
Per quanto ci riguarda rilanciamo la il quesito referendario e referendario e sfruttiamo proprio le aporie della nuova normativa quella che è venuto a due anni dopo dalla denuncia del referendum
Siccome la legge prevede i Piani venatori regionali e abbiamo pensato che si possa ribaltare senza andare in toccare il Codice civile e chiedere quindi l'adesione volontaria da parte dei proprietari
Ai piani faunistici venatorie e quindi dare il permesso oppure non rientrano i cacciatori
Poi
Altra questione questa la questione che riguarda diciamo il l'idea
Che abbiamo raccolto da associazioni di categoria soprattutto nell'ambito del turismo
Molte molte realtà turistiche il cosiddetto turismo diffuso a notevoli problematiche pensiamo ad esempio alle guest house essa oppure
Gli agriturismi che appunto sono in campagna quindi nella stagione venatoria questi si ritrovano
Circondato insomma da guerre civili quindi siccome nel due mila uno è stata varata una legge quadro sulla valorizzazione del turismo
Proponiamo di utilizzare questa legge per l'abolizione dell'attività venatoria nelle aree interessate appunto da turismo diffuso
E a contatto con le aree RUP rurali e includere
Nel divieto di caccia i sistemi turistici locali quindi diciamo che utilizziamo delle normative fatte dopo
Vigenti
Che chiaramente sono molto più evolute a livello culturale
Per andare a scardinare
Questa situazione sulla caccia che ripeto però è una questione
Che appunto non non è una questione in più che proponiamo ma la questione consequenziale a nostro avviso rispetto a quanto deliberato a Chianciano e rispetto
A la battaglia centrale che è quella della
Giustizia e quella della legalità con questo ho concluso io vorrei ringraziarvi ancora e migliore puri per un buon comitato
Rivesto
Grazie allora
Matteo Angioli e poi seguirà Silvio viale
Avviso ai naviganti sito non c'è più nessun altro iscritto
Non vorrei che Angelo e viale
Interesse impegnati fino alla fine
Nella seduta odierna quindi se qualcuno esisteva se noi chiediamo alle nove e mentre questa sera io
Io
è scritto domani tu
Prego così
Domani lombardo
Al microfono
Guai
Grazie Presidente siccome intervengo
Primari
Di fare prima di aprire le danze sulla questione
Europea ALDE perché questo dibattito se ci sarà lo faremo avvenga spero nella maniera più informata possibile perché
Quanto detto da Valerio
Non corrisponde secondo me contiene dei alcune imprecisioni che vado spero di poter elencare in maniera
Chiara
è vero che noi abbiamo degli scambi infatti da quelli partirò in particolare per uno scambio ogni avvenuto all'inizio mese se del per e-mail assieme anche a vita e al all'aver conti sulla questione al dettaglio allora punto primo
Una cosa
Laude farti il partito che racchiude cinquantacinque
Partiti organizzazione a livello europeo
E che appunto l'Alleanza dei liberali democratici per l'Europa con Presidente che
Grammo Ozon britannico altra cosa e
Laglio de intesa come progetto politico nata da un'iniziativa personale di di Verhofstadt l'ex Primo Ministro belga e attuale capogruppo del
ALDE al Parlamento europeo anche questo una differenza da tener presente come
Tutti in linea per quanto riguarda i nomi per quanto riguarda poi le strutture sono due cose ben separate
Allora l'errore secondo me che commette Valerio è quello di
Confondere la struttura come dire l'hardware con il software in un certo senso nel senso che
Siccome termini reputa Valerio non abbiamo avuto un dibattito lungo informato ed esauriente in un seno radicali italiani dobbiamo metterei almeno in discussione la nostra appartenenza all'alter
Al dei parti
Allora è come dire che non mi piace fare al Fox va beh non è che provoca rom butto via computer
Questo chiaramente un limite una visione un po'poco lungimirante danni
Perché
Allora
Noi abbiamo detto che vogliamo
Un di Pairetto Danzi che poiché il radicale italiani sia maggiormente coinvolta nella decisione se partecipare o meno al dibattito politico sulla presentazione alle europea
E
Allora
No ma si sa in generale poiché gravitare italiani venga coinvolta maggiormente nei dibattiti no nei dibattiti sulla partecipazione sì alle europee
C'è tutta un'altra cosa rispetto alla partecipazione Allal dei partiti
Perché ripeto l'alt e progetto politico è una cosa iniziata avviata davvero Statte
Tant'è vero che io credo che sia da due anni che parlo di ALDE in quasi tutti i miei interventi che ora tu venga a dire che i radicali italiani non è stato coinvolto
è
A me mi fa sorridere nel senso che no aspetto nel senso che se io parlo di alte
Nel dall'inizio due mila tredici sapendo che nel due mila quattordici maggio ci saranno le elezioni europee
Non ho e non ho non ho mai posto la questione o mi raccomando ragazzi si parla solo di altre partite io sempre posto la questione appartenenza all'ALDE parti in vista anche del mio c'è Europa
Ora arrivare a dire che siccome non siamo stati comprati cari italiani non ha preso parte
Al come tua ospiti nella maniera in cui tu auspichi al dibattito sulla partecipazione o meno è fuorviante quanto meno tant'è vero che a questo punto vorrei fare una domanda
Posso chiarirvi quanti di voi hanno capito che è questa la questione dopo l'intervento di varie Federico
Che è questa la questione che tu poni
Cioè che
Il dibattito esse esseri iscritti ad o no e se sì a quanto ai a l'ALDE parti chi di voi ha capito che Valerio Federico pone questo problema no no no scusa scusa
Hai avuto l'occasione che ho di farlo e e
Chi è che ha capito che la questione che poneva lei segue questa ci scriviamo ci scriviamo due mila Euro ah ecco allora è bene sapere che siamo insolventi
Con l'alte perché Valerio Federico in disaccordo con Rita Bernardini
Noi cioè spessa si espresse invece
Va be'scusa allora se no facciamo come come Porta a porta e tutti quanti invece non ci piace dibattiti all'anglosassone no
Allora siccome la questione non è stata posta è bene sapere che siamo insolventi di almeno duemila euro
Dal primo aprile data in cui per converso l'altezza data in cui doveva era prevista la scadenza della prima rata se non della quota intera
Per iscriversi all'ALDE parti in
Dico se non quota intera perché da quattro mila euro e quindi membri affiliati
Che CIA caratterizzato nel due mila tredici adesso siamo a zero siamo a zero non siamo iscritti
L'altre parti e plaude Bharti
Però allora se voi interrompere continuare lo scambio minacce microfono perché i nostri amati dagli ascoltatori altrimenti sono tagliati fuori
Banca Ciani microfono ma
No dicevo
Okay no no siccome tempo allora dell'omonima saltiamo le due bastavano idonei ottima moderatore e quindi
Preghiere
Adesso
Cioè la domanda è cosa di capitoli guai a te la ridò facci capire o che è la domanda chi di voi ha capito che la questione iscrizione a due mila quattro mila o a zero
No io questa questione non l'ho proprio non lo propose l'appunto ecco che si conferma quello che dico eventuali bloccato all'hotel io sto dicendo che tu hai bloccato
Tu hai bloccato confondendo le più o meno volutamente perché io ancora non ho capito questo
Più o meno volutamente la nostra iscrizione all'albo e ho detto io non l'hai detto tu allora posso dire va bene chiesto no visto che non o volutamente non ne ho parlato all'inizio io ho chiesto ho detto che la mia opinione era quella di attendere
Il Comitato prima di decidere se confermare o meno la nostra iscrizione all'albo ok questo è quello che ho detto
Ora un dibattito politico del Comitato avrebbe aiutato a decidere nello stesso tempo nella mia mente ho detto che la decisione comunque spettava Rita ma che la mia proposta era quella di aspettare
Una un dibattito nel Comitato su questo uno o piccolo particolare che non è che dal Comitato emanando lo ancora detto io non è che tratto come sai gli interventi sono animo
Dura una settimana Valerio se ne possono fare non è una decisione che secondo me tra l'altro si può prendere nel giro di un comitato comunque mi aiuti allora niente precisarlo quindi ti ringrazio minuti prego a mi aiuti mi aiuti
Quindi
è la la la la questione queste poi opposto invece l'opposto durante il mio intervento il fatto che al di là della differenza tra ALDE partire iniziativa di Verhofstadt per me c'è un evidente il collegamento politico
Tra l'iniziativa
Di della lista Verhofstadt alle al delle
E la partecipazione di radicali anche italiani
Nell'altre parti secondo me c'è un legame politico su questo c'è un legame tanto è vero scusa che è chiaro che l'hutu conservate no nel senso che siete troppo ma credo che sia chiaro nel senso che basta andare sull'homepage
Tra l'altro dell'ALDE parti e leggere quanto scritto proprio la prima notizia in evidenza
Io l'ho detto
Ci sono stati incontri
Informali quindi non ufficiali sociali tu cioè lunari relazionato che hanno visto coinvolti mi pare Sabrina Maurizio Perduca Marco e non so se Emma
E io ho detto che di questi incontri non sia stata data notizia a credo merita ma forse solo me me quando si sono fissati né l'invito a partecipare né l'esito di questo incontro c'avevo posso
No no ma questo era chiaro allora
Allora sull'alte prosciutti dalla di partiti poi siamo legge inglese che il cinque aprile a Roma Beghi però state ha ufficialmente lanciato l'iniziativa scelte europea assieme ad una serie di partiti politici italiani come scelta civica fare per fermare il declino cento democratico Partito Repubblicano Partito federalista Partito Liberale Italiano
E altri tra Comune un'iniziativa sostenuta dall'ALDE parti quindi è chiaro appunto
Se a seguito di questa in conti questo incontro ci saranno altri incontri per negoziare la lista che sarà presentata ai partiti alle elezioni
Quindi appunto ma c'è appunto c'è anche scritto no che comunque sul singolo non ve lo posso far vedere però il singola c'è Tropea cioè fare presso cento democratico nella scelta perché alla fine scelta civica deciso che ci sarà e proprio domani ci sarà un appuntamento
Alla centro congressi Fondazione Cariplo a Milano
In via Romagnosi otto dove di però state presenterà il Progetto
Ecco questi elementi il collegamento è evidente solamente un cieco non lo vede per cui
è bene chiarire appunto è quello che ho tentato di fare in questi due anni il fatto che una cosa l'ALDE parti struttura con cinquantacinque polli partiti politici altra cosa alla quale ora tu
Auspichi la non reiscrizione di radicali italiani lo è vero non è detto che è scritto altra cosa altra cosa
Altra cosa è il Progetto di cui vi ho appena parlato
Praticamente
Il problema è che appunto non ai
Affrontato la questione qua e siccome siamo insolventi quello che
Anche con Rita
Avevamo
Proposto era semplicemente di intanto
Versare entro il primo aprile due mila euro da lì
Sì e Rita qualità d'accordo la
La la Rita risposta questa e-mail comunque
Correttissima punto sta negando l'evidenza da me allora in in una in una proposta Paese in una proposta
In una proposta
In una proposta in una proposta che io ho fatto per e-mail Agrital Laura e a valere Federico Valerio Federico ha detto che ha scritto che non era
D'accordo con l'idea di reiscrivere radicali italiani a queste condizioni senso prima un dibattito Allal dei partiti mente la proposta secondo me condivisibile accettabile eh
Anche in vista di un dibattito che non duri mezza giornata una giornata tra di noi quella di intanto iscriverci a due mila euro che sono è la quota per essere osservatori
Sì intatta è
Valerio Federico ha detto che APPA in ha proposto di versare
Una quota
Alla quale
Si era eccessivo un calmi allora ho proposto io allo ho proposto di iscriversi a due mila ero quota da osservatori
Laura racconti
No ma se mi interrompete continuino le sta affinando con un'arteria il filo logico la racconti
Aveva proposto mesi fa una sottoscrizione straordinaria per aggiungere addirittura nove mila euro ovvero la quota piena che ti dà diritto di voto di presentare mozioni progetti ovviamente
E ci basta
Poi c'è la quota quattro mila e la cosa ardue mila anche il nostro ripetere perché l'ho detto credo sette otto volte
Laura proponeva di appunto fare un Ascona una raccolta straordinaria nella e-mail a abbiamo proposto di farla duemila questo punto visto le difficoltà economiche
E tu Valerio hai scritto sì allora OK a duemila e posso metterci anch'io qualcosa
E sintomi sono perché se il Comitato si esprime cosa a cui tutti però non hai dato la possibilità di fare perché non nel tuo intervento non è parlato mezzo minuto allora
Sì ma questo dimostra siccome lo faccio io non te il tuo interesse e anche un po'l'approccio metodologico che mi lascia perplesso perché tu ripeto blocchi una iscrizione Deng radicali italiani all'ALDE parti
E quando ne parli
E non l'ANCI il dibattito
Va beh io io dico quella blocco voi sbaglio che ti devo dire do la parola per far seconda cosa una ad avere un fatto personale perché è stata unanime noi voglio dire un'altra cosa che voglio dire se non me ne dimentico è che
Nel tuo intervento prima detto che l'alto embarghi la lista alle diciamo di però state è stata concordata assieme a tutti i partiti che ne fanno parte
E purtroppo una che questioni precisione perché guarda caso è improprio per veramente a volte cose fa e
I radicali italiani che l'IdV che sono gli unici membri
A fino al due mila quale tredici a a mezza quota o Appia quota piena dell'ALDE entrambi non ci sono
In nella lista del
Nella lista però Statte
E ci sono tutti gli altri partiti che ho nominato prima
No per farvi capire come la cosa non è come la i raggi scritta tu
E non è un dettaglio non so che per voi questi sono dettagli ma capisco che da Renzi incisivo
Il dettaglio non non non sia proprio il top ecco però la questione è questa
Ciò detto violenze dell'all'est le famose riunioni underground che avremmo fatto e delle quali non siate stati informati allora al queste siamo abbiamo partite abbia abbiamo partecipato
Io che inizialmente
Perduca
Io e nostalgia se nelle allora intanto sono state convocate da dello Stato appunto
Chiedendo la partecipazione di Emma e Marco e la prima e Lalla primo incontro siamo andati con Sabrina e
Teglio appunto poi
E di queste relazioni o informato è informato a seguire a ruota puntualmente una volta io le altre o fra due volte io due volte do Perduca almeno quanto meno il Senato
Rettore per iscritto dove se non sbaglio Gentile
Ci siamo ci sei
Valerio Federico è membro del Senato
Allora ciò detto
Abbiamo continuato a per rendicontare ogni riunione assieme a anche appunto a Maurizio Turco a Marco Perduca
Tant'è vero che il due marzo due mila quattordici una persona dice in radio
Le decisioni elettorali da noi non è che si prendi no uti singuli né io sono una tecnica prestato alla politica dopodiché non ho più partecipato perché penso che i colloqui che si sono avuti si sono avuti Conte Marco Pannella
Come Presidente del Senato sia Borsetti a Roma
Siamo arrivati poi alla conclusione del Senato che tu ricordati intervento mio ha registrato ed è da escludere che ci fosse una qualunque mia partecipazione a titolo individuale
In quella sede l'orientamento che è venuto fuori rispetto all'analisi che condividiamo della non democraticità delle elezioni e di tutto il sistema elettorale in Italia
Era la non partecipazione punto Emma Bonino due marzo due mila quattordici
Allora
I soldi
Che tu e i dibattiti che tu vai evocando soprattutto i dibattiti
Come vedi
Ci sono stati
Non ci sono stati a livello forse di comitato di radicali italiani
Però io dal due mila tredici ho tirato fuori la questione alle
A ogni comitato
è un po'come la questione dell'organo in più che vuole ricreare per
Dirigere ogni appuntamento elettorale no per decide come affrontarlo l'organo non è sarebbe un sovrappiù è questo l'organo che può dibatte di queste cose ma per fare le cose bisogna volerle
Allora forse se nel due mila tredici non eri ancora tesoriere e non avevi questo
Il questa questa spinta questo interesse ora che ce l'hai io ti dico che
Sarei stupito se non ce ne fosse accorto però da più di o da quasi due anni quali tutti metter venti farlo di Europa di alte okay allora
Se vogliamo interrompere come dire questa io mi ero appuntato perché la flagranza di ritardo rispetto all'al dei partiti decidiamo questa è la mia proposta di versare duemila euro
E di
Saldare il ritardo che abbiamo con il partito con larghe parti
Dopodiché apriamo il dibattito se rimanere membri se rimanere al due mila quattro mila o a nove mila
Mi sembra stupendi sembra incredibile questa cosa la debba dire io visto che siete quello che vuole fare la battaglia per la trasparenza e per il coinvolgimento di radicali italiani però è un controsenso importanti allora
Altra cosa è ora la sottoscrizione questa sottoscrizione straordinaria per arrivare almeno a due mila euro la lanciamo o no
E infine un'altra cosa che credo che sia abbastanza
Importante
Riguarda appunto il modo in cui
Ci relazioniamo anche alla liberale internazionale perché a fine mese ci abbiamo anche l'appuntamento con la liberamente nazionale di cui io non sono in questo caso da lì sono i rapporti li ha tenuti principalmente Marco Perduca Marco Perduca c'è informatiche a questo congresso
Che si terrà a Rotterdam è sempre la diga di Valiani appunto che membro
Cosa vogliamo fare
Ecco con questo io spero che il dibattito e il contorno e la sostanza
Della partecipazione ed europee sia
Più intelligibile più comprensibile più chiaro e che si parli un poco meno prossimità e il approssimatività e lo dico approssimazione scusa e lo dico perché
è da quasi due anni che ripeto questa cosa non solamente in chiave Alte Parti ovviamente anche in chiave partecipazione europee quindi dire che radicali italiani non è stato
Informato coinvolto per me è una falsità enorme radicali italiani non siamo voluto coinvolgere stop
Grazie
Silvio si ricorda che avevo chiesto la parola per fatto personale
Penso
Subito il fatto personale dall'alto allora il fatto personale solo perché sono ancora io sono stata coinvolta
In questa questione del del del dialogo scritto delle mele eccetera io ho detto visto e considerato che sta per scadere la data che ci rende inadempienti
Il che è accaduto sbrighiamo si a raccattare questi almeno due mila euro per cominciare ad iscriverci perlomeno come osservatori perché a noi interessa come radicali di avere a che fare con la del partito
Che è quello di cui faceva nel gruppo quando si è nostri parlamentari europei facevano parte del gruppo Naldi il gruppo parlamentare perché sono quelli che sono somigliano di più a noi
Allora a questo punto
Ho detto siccome le cose per farle bisogna dire comincia come si fanno e cominciare ho detto io metto a disposizione duecento euro
Per arrivare a due milioni bastano altri nove compagni altri nove compagni che mettono altrettanto per arrivare al due mila
Valerio Federico ha detto sento un menti duecento io metto i miei duecento
Però
Valerio non basta che tu dica se tu limiti li metto anch'io tutto e rilanciare la sottoscrizione perché avevate già i soldi fanno fare il tema stringere fammi finire fammi finire
I soldi non piovono dal cielo lei sottoscrizione straordinarie non vengono
A in volo perché perché l'aria attiva da quella parte bisogna chiedere così come le sottoscrizioni e le iscrizioni radicali italiani al partito radicale e a tutto il resto della galassia
Non arrivano solo perché ci sono quattro ragazzotti che fanno le telefonate scene oggi tutto l'universo lavora su questi beni dei ti o maledetti e call center io ricevo due mila telefonate al giorno e non ne posso più non do più retta nessuno
Quindi non è con il call center che si trovano le iscrizioni
Ma facendo una vivace campagne di iscrizioni inventata con un po'di fantasia non chiedendo agli altri metteteci la fantasia la francese ad emettere il tesoriere se no che si è fatto eleggere a fare
Silvio viale
In realtà volevo non vuole intervenire oggi ma dopo questo inizio spumeggiante che sembra a metà tra un talk show un quiz l'assemblea di condominio finalmente un po'seria
C'è ovviamente alcuna comincio da direttori edile subito
Io parto da una lettera che ha letto la segretaria che condivido pienamente che si rappresenta d'azione la fotocopia di Sergio Ravello
Ravelli che
Come te che sei elemento rilevante che fa riferimento al due mila e cinque
E palla di deriva oggi alle vie quattordici raggiante arriva mi sembra evidente ma non è una deriva di radica italiani mi sembra di tutta la galassia se la deriva
Enrica italiani paradossalmente insieme la sua azione Coscioni sembrerebbe tematiche sarei qui però è l'unico posto in cui però mal si va di fatto si discute
Poi
Ogni volta che sento qualcheduno venire qui a a spiegarsi tra di loro che tutti sapevano e vedi in faccia ed al Presidente lo vedo bene Capra ne mangia dei presenti presumo che escono esauriente
Mi interviste come siamo davvero alla deriva tale se c'è un dibattito interno colletta di carta bollata tende cose fa poco l'aspetto aggiunto ritorno ma che questo mi sembra priva di pocanzi e mi sembra se questa è tutta la situazione
Beh non è doppio la trasparenza il dibattito all'interno dell'associazione chiami descritti seicentocinquanta più qualcosa e varie questo è il punto che forse dobbiamo chiederci che mi pare che si sia molto più autodifende autoreferenziali non sono più
In una bolla di vetro esterna di cui ho sempre detto critico e continua a esserlo poi mi direte che non c'è un modo giusto sulla il modo giusto e se lo dicano se modo giusto di essa di cale e quello che dell'ordine
Hanno spiegato oggi Vecellio bel dal sentono inoltre ma per tanti
Lorelli con la sua lettera e Matteo Angioli va bene
Non proprio dove si vada
Se si gira attorno si sta in un buco nero si spera che il mondo giorno cambi Sartor fra di noi e intanto ci si invecchia si cambia e dal due mila cinque ad oggi guardate io oggi mi sono ricordato di quella lettera vagamente
Però era contesto in protesto evitiamo allora e conti senza Moggi
Due mila cinque segretate Aglietta credo fosse Eagle Bonito un certo periodo e Bruno Mellano poi l'altro periodo
Credo che se l'autore sia più Igor gotiche imbuto dell'anno anche se negli anni si può cambiare idea e si può cambiare parecchie cose
C'era credo ci fossero ancora Benedetto Della Vedova Carmelo Palma il famoso Biumo piemontese lombardo
Siamo in quel pericoli o sarebbero credo ricordate perché siamo perché tutto il plesso venuto perché tornasse al due mila e cinque e quelli in cui si precisò se nel pugno
Perciò le e io mi capita il conto Capezzone
Allora qual è il contesto e in quel contesto e continua a dire che l'errore fu quella di fare Capezzone Segretario
Dico adesso e applicato alla donna di distanza ringrazio chi mi ha fermato ha ricordato peso passati nove anni l'otto anni e mezzo non sono due anni o tre è passata un'epoca e mi si viene ancora dire che all'epoca sbagliavano noi
E non sbagliavano chi in quel momento lì proporrei condividendo i appieno la scelta Rosa nel Pugno poi naufragati in altri modi alla David cominciava a vedere il filotto o c'è una scelta sbagliata dopo l'altra ed è colpa di viale sento è
è sempre colpa di voti è sempre dopo nel documento cioè l'analisi Bendandi vecchi meglio si tirano fuori hanno mai avuto responsabilità questa partito l'ha avuto in mano io la galassia l'ultima noi io
Guardate possiamo discutere se vogliamo poi mettono a Torino faticose comunale continua a fare il ginecologo decidiamo alcune cose
Dicendoci tutti priva
Ma che mi porterò dopo un quarto d'ora prima per fortuna decidiamo qualcosa e penso che nel panorama italiano il fatto che a Torino con molta fatica alcuni di noi si decide e si prenda iniziative limitati a lì è forse la fortuna di essere
Hai mai anzi dall'intero nelle stemmo nord-ovest e ci salva
Per cui il vagamente non è visto così con antipatia e ai così patti da moltissimi
Perché diamo l'idea di fare molto poi non è vero
Ma è altrettanto vero che in questi ultimi periodi se dovessi dire tutti i documenti che ha scritto il comunicati
Manfredi per altri esso iniziative un poco ben al di là dei tassi da queste toghe un po'salta questo eccetera non è che non sai chi è fuori da quella che era sensibilità radicali la galassia
E sicuramente più lento di viale
Ebbene Manfredi questo momento non condivide tale certificare buoni e gli altri però chiedo all'interno e non frega subito detto che rispetta dilatori Bonino doppia tessera
Iscritta dica italiani è scritto a
Predomina quattordici iscritto al PD
Perché credo all'appello sopra se altre altre teste ma non credo credo che anche l'uso di quelli che da un po'di anni non si scrive al Piave tipiche usato Galesso
Sapendo che comunque uno molto sensibile e dico alle questo internazionali molto più di me che vi sembra evidente eccetera back mette non le ho fatto una scelta io e Luigi inclusi teniamo che possiamo pagliacci
Però vale la mia opinione in questo contesto di stralcio come quelli recepire espandere
Non è che io dico delle cose sbagliate e l'Olivetti alle magnifiche sorti progressive e solo adesso la palla al piede che impedisce a Lodi realizzare qualcosa restaurare sia chiaro dove non fai di non può dire avvitatori appoggia redatto e dico
E
A Torino e appoggiato lasciate dagli ex
Non solo perché vedo il Presidente ha perché basta già segretario radicali sì nella galassia
Nell'estrema grassa vitale poi ho visto molti compagni non dico entusiasti ma disponibile contenti che in qualche modo ci o per gli attori alle regionali
Io non so for può darsi abbia più o meno possibilità di media sarà eletto abbia deciso di detta delusi
Ecco ci sapete io sono molto più antipatico dico a quelli vicino a me
Dopo per fortuna quelli vicino a noi di solito non ci votano perché associativo tale emozionante e sana campagna difficile vediamo però la presenza che noi continuiamo a dire ed è questa differenza
Io continuo a dire che al di là dell'analisi radicale che facciamo questa non è una bolla di sapone i più chiuderci dentro
Ma nel panorama italiano di questa trasformazione ed al due mila e cinque ad oggi
Da cosa nel pugno a tutta la ladra alla presenza del PD
Nel due mila e alle della delle prime elezioni delle elezioni le otto ospiti con ospiti e via dicendo al fallimento le reti europee dove questa roba che hanno fatto il quattro per cento per non fai tale noi rimettiamoci a raccontarcela
Non c'è che diamo nemmeno noi hanno fatto in quattro per cento perché non volevano il partito più quello di piccoli
Compresi noi compresi noi non per noi è diverso la questione faccio facciamo carta bollata dibattiamo maggiori chi possiamo dircelo ma se fuori un'ora di
Che era una cinquanta per cento per non fare entrare radicali ricorderò che capito Gatta Ciao che abbiamo la psichiatria possiamo Ciampoli cosa intanto possiamo dire che c'è tra di noi ma non fuori perché come quattro per cento ecco per quanto per cento ha fatto fuori molti altri
Allora cos'è è una tendenza ad avere dei blocchi più grossi o no noi diciamo siamo fuori non ce ne frega niente è che una posizione legittima che Marco Pannella sostiene e altri colui ma non è la via
Non era mia io credo che i radicali debbano essere dentro quello che nasca mentre i blocchi tant'è vero che abbiamo radicali dirà e radicali di qua
Abbiamo radicali doppia testa dirai la pretesa di qua oggi mi dispiace non ci sia più Sandro Gozi a intervenire questo congresso che non ci sia la giacchetta ed altri gli accenti forse anche tale a darci anche della vedova anche gli altri
Il fatto che non ci siano risaliva verdi Terenzio è stata di marginalità dove già un tot compiacciamo di polemizzare qua dentro su chi non ha firmato un verbale di condominio questo è il punto fondamentale però posso sbagliare
Ma io voglio metterci le mani dentro non è un dato e lavoranti reintroducono Sansò bordate ad usarla questo il punto che mi sembra fondamentale poi può essere sbagliata o può essere giusto lei continua a dire che per quel poco che possono fare
Soli lasciati col gruppo di compagni amici cari seguono sia amante appatta Milano sei a Torino che sia mangiavate non facciamo un brutto lavoro
Possiamo essere inutili possiamo ESA-ESRIN significanti nel panorama della galassia però localmente siamo in qualche modo punto di riferimento viziata il diavolo un po'degli spazi abbiamo diamo un po'più di gratificazione iniziative radicali
Perché senza questo posto ascolto spunto non faremo molto meglio sei voli a Cartagine spalleggiati pollici e lamentarci ancor di più ce lo siamo intanto perché raccolta presenta le iniziative anche sostenere l'iniziativa di CAI nazionali qualche voto
Ora io un po'di autocritica su come è finita la CGIL siccome utilità progetto Pistoia su come si dica dica di locali da un paio di tanto
La vorrei non è soltanto ovviare emerga sbaglia sempre e tutte le scelte sbagliate creato viva Iddio vivono la donna dell'apertura del Signore
Non è così che funzione un partito rivolge franchezza detto questo non vado oltre perché aveva altre cose da dire ma non vado oltre perché mi sembra giusto visto che oggi
La sento mai fuori da tutto
Essendo ormai fuori per cui
Ormai si chiama la Bonino per il DIEF era capolista dice ma se ti Pannella dopodiché finisce lì e noi siamo fuori da tutto
Dopodiché dopo aver aspettato io non dopo ho aspettato all'ultimo minuto propone la fregatura al PD e per le europee e Antonia sorpresa fino a un certo livello ha detto sì
Dopodiché ha chiuso la partita perché essendo il più di un partito che ha
Le Regioni e sicurezza grossa ogni ragione va deciso alle sue
Dopodiché perché l'ho fatto prima
Perché l'ho fatto prima perché oggi avesse avessimo avuto un radicale caricate le europee in una circoscrizione grossa con due sulla possibilità di uscire ma poi le possibilità di far bella figura e attivato un po'di effettiva di mobilitazione da parte di tutti voleva
Piemonte Lombardia Liguria aveva avuto un suo significato è chiaro che ora chiusa a partita non c'è il valdostano per capirci dell'ATER padovano geografico del PD e ci sono tutte a seguito del scoperti ma quello fa parte del loro cose
B e chiaro perché l'alte Emilian ma me ne frega niente Senaldi siamo dentro o fuori dall'Istat la lista di cambia poco
No non è fatto grazie no non me ne non me ne è fatto un carta ma non nel senso che dici tu per cercare di DDT gli svelti desiderio posizione
Non è fatto grato perché se ne avessimo voluto sta eventuali stalle dopo che aveva state arrivata d'altronde se ce l'ha detto hanno tutti tutta e modalità per proporre modalità di stavamo e sapevamo che i compagni di partito e compagni di lista non erano sicuramente migliori
Lo sapete all'inizio non è che non è che prevista è appaltata noi potesse di ragioni compreso il fatto che l'Europa esiti presenti aveva il quattro per cento e se non ce l'hai buttato via
Può servire possa abbia un tremendo per cento per costruire qualcosa per il futuro
Ma sicuramente lo sarà presente rischia di non porta avanti gli ente se finisce lì con una coalizione dal de sì Presidente Italia come una coalizione di forze diverse eterogenee che il giorno dopo ci sorgono e vincerà chi avrà letto
Ammesso che adeguato per cento per cui per questo io me ne frega niente però se ne avessi avuta liste dell'ALDE io sostenevo installate
E non c'era nessun peccato mortale per sostenere la lista dell'ALDE come africane europee e la lista del PD codino buoni regionale in Piemonte
Mi pare debba addentrare semplicissima la questione purtroppo io non ho seguito la questione non le so nulla ho visto alcune mail liste alcune mamme emessa procedure alcune realtà un ufficiale alcuni formali qualche due più riservate criminose soffiate
Molti degli altri gruppi liberali del
Della galassia liberale che
Fra il proveniente da persona pronto per cercare di crediti coinvolgerti perché pensando che il Presidente del Comitato conti qualcosa con lento quindi magari visto che sei deficiente eccoti qualcosa davvero ricerche o per dire ma guarda spingi qua sentita palla con Pannella lei
Dopodiché io sulle cose in cui colto un cazzo sto tranquillo per i fatti miei ed evito di dire delle cose che possono essere inutili e sostanzialmente top questo il punto è questo il punto su cui lo sconto cordate viene a quel due mila e cinque
E guardate se non sia quella provento tirò fuori
E chiedo alla pelle c'è anche se davvero ce l'ha ancora
No se c'era ancora se ce l'ha ancora
Se c'era ancora perché cartaceo spesso spero che che questi l'ha fatto o i gol o Mellano
Poi lui due smentita chiaramente lo tiri fuori strada sul computer
Venga diffuso e scopriremo che è molto più attuale di quanto pensiamo nonna nella proposta concreta che può essere opinabile può essere quello il frutto di una notte giusto per fare un documento poi
Questa pompo sita il documento per congressuale non mi risulta perché essendo dei candidati in quel progresso dal due mila e cinque non avendo alle spalle quel documento
Non l'avremo
Se ricorda perfetto SIGO esattissimo per cui è uno dei tanti documenti discussione in un momento in cui
Sia dal Senato ha deciso probabilmente la lista da Rosa nel pugno
Perché quel punto lì cambio tutto nel senso che uscivano alcuni
è rimase o altri e poi sanno stranieri cinque siamo rivederci deroghe sull'esibizione ho preso atto Pica colossale
Non credo non credo esso sono parte lo schema ottico la Bardot i capelli bianchi fa diventavo più economiche però in qualche modo
No lei non può lavori detto Laudadio Barba ecco
Finito Dutto guasto fino a questione ultimissima cosa che voglio dire perché oggi
Come voi sapete c'è stata un po'di sostato PAS parecchi impegnato si dai quattro di questa mattina sulla vicenda di questa donna purtroppo morta a Torino per
Non volto medico
Con la reputo sei
Dove come già detto i comunicati pensionati visto che voi ci età non c'è un nesso causale
Con la reputo sei c'è un nesso con l'aborto alla procedura abortiva salto con altri farmaci con la situazione di gravidanza che tutti da chiarire è chiaro che la polemica
è stata subito da parte dei detrattori davo celle da altri l'aborto medico molto più rischioso vada accetta
Io ho continuato a dire le cose sulla base tra tutti a poche viveri poiché utilmente una cosa
Io non ricordo se vado comunicato perché IMEI comunicato ultimamente lo vedo più pubblicati sua dica il punto it nonostante l'ho scoperto che si è quasi Violante della comunicazione qua dentro però questo le ferie per cui non ho più a verifica da vedere
Se
Se son finito che parte
Donne sono mi sono ricordato mi sono ricordato che poco tempo fa c'era stata una morte
Per l'aborto in Italia tono aborto chirurgico
Una volta donna che ha fatto l'aborto chirurgico a otto settimane praticamente in alternativa all'aborto medico a Salerno
è stata già intervento chirurgico aspirazione raschiamento dimessa del pomeriggio volta la sera sondata magari e ho scoperto che era così è una donna di ambienti trentaquattro anni che meno di un mese fa
E in questo Paese in Italia è molto di aborto
E ed articoli sono stati confinati della Pronat o locale della campagna penso di Salerno e poco più in là nel senso che i siti che ha riportato son tutti di Salerno e da quella zona
Non c'era una signora Nocera Inferiore comunque l'ospedale in cui è successo
Se n'è parlato pochissimo è oggi tutti quelli che ha cominciato a dire di avere un contatto se si vuole più di quello chirurgico
Si sono dimenticati o non sapevano di questa realtà d'onda sventolata per cui nell'ultimo mese negli avuto due donne molte per l'aborto questo sfata molti miti
Molti lo i Comuni sulla centonovantaquattro sull'aborto eccetera perché
Io porto si muore anche le condizioni di maggiore sicurezza come si può in gravidanza ogni anno voglio quaranta donne
Purtroppo ne facciamo finta dimenticato e quando capita c'è sempre a trovare la responsabilità di comodo non so quali siano le motivazioni gli autori l'estrazione di ogni caso ovviamente
E uno come me col mio lavoro ma
Oggi comminerà Palatino fatta Confetra stampa ci siamo confrontati e spesso
Ci è capitato diverse volte di vedete i pazienti voglia in gravidanza
Non è
Coincidenza
O lasciate la filosofia insomma dico
Ci sono ci sono li dopodiché il fatto che ci siano poche morti ma ci sono
Non esime il mondo politico polo scientifico proprio scientifico è un po'più avanti però è suddito di quello politico di affrontare il tema della volta la centonovantaquattro è il modo migliore dal punto di vista scientifico sanitario organizzativo
Ecco perché e tutto il giorno che cercavo sta cosa alla fine l'ho trovata poco fa ed è un i motivi per cui si è intervenuto anche per dirlo qui a Radio Radicale che comunque sempre uno maggio
A quella che la storia di questo partito riti civili
Sulle queste della volto del divorzio
Adesso l'eutanasia
Per cui
Le battaglie si vincono e poi Filomena Gallo poco fa ci ha ricordato anche sulla fecondazione assistita eccetera perché si vuole lo idee chiare determinazione iniziativa e
Anche qualche modo militante
Ecco perché da questo punto di vista io credo che oggi questa molto di Torino purtroppo è la sciagura
La sciagura che non
Però poteva capitare a Lione poteva capitare
A Chicago è capitata a Torino è una delle pochissime in quella condizione l'ultima che mi ricorda capitato vent'anni fa più di vent'anni fa il saggia e modifico comportamenti sull'autostrada andina filato farmaco però il fatto che adesso ci sia una notizia
No nuova vecchia in venti giorni fa l'aborto quindi la donna morta per l'aborto chirurgico non pareggia non fa un uno pali pone al centro
Lo fa capire come la strumentalizzazioni su questa materia sì o deleterie sia un conto le donne conto i criteri di quanti no i conti diritti civili grazie
Adesso
La parola a Marco Pannella poi Giuseppe Di Leo e c'è Matteo Angioli per un secondo intervento
Ancora una volta
Matteo ad Angelo di ha cercato di porre il problema ALDE ancora una volta
Come lui ripete da due o tre anni è tutti i comitati tutti i comitati
E quando gli è accaduto di fare anche in riunioni diciamo di direzione informali eccetera si doleva sempre del fatto ma guardate mi pongo questo problema non ci sono decisioni eccetera
Il problema quale però
Partendo da questo
Non ne è parlato hai parlato di una cosa sulla quale siamo un animi l'unica cosa
Sulla quale sul tuo i comportamenti
Siamo unanimi a favore Conte
è quella sul quale ai Chiodo adesso l'ultima nota siamo unanime vieni qui con grande calore
Per magari l'ascolto di Radio Radicale Dini
Occasionale no no per a posto ho detto non ce n'era vedo un bisogno perché qui c'è un'unanimità convinta non su questo in una realtà nella quale non c'è radicata e che su questo
Non abbia magari da semplice militante o di non ancora
Radicale non abbia preso posizione matura hai finito su questo appassionatamente no si parlava di una cosa diversa
Intanto vi voglio informare
Di una e consentire che risulta chiaro
Matteo via chiarito una cosa perché avevo fatto che cella del partito e laddove lista elettorale
Con lo stesso nome
Vi dice
Come
Mai si appunto storie dicendo adesso perfino al tu l'hai capito perché
Matteo l'ha detto chiaro
è qualcosa di più capita di capire qualcosa dell'ordine prego Remington ringrazia Matteo
Allora no ma adesso però il problema è voglio parlarne due minuti tre minuti di quello
Sono il cui anche avrebbe chiesto l'avrei chiesto la parola il nostro Presidente
Invece su quella nuova detto una beneamata Fava altro che voglio nate per esempio quando ha evocato il fatto che ma non si vuole presentare con quelli
Perché Pannella non voleva lei lo chiede a Pannella sembra dai sette interessasse ma non te ne foste nulla
E esattamente semmai il contrario perché io invece ho detto Emma pensa c'è ancora vediamo tutto quanto e lo abbiamo detto ed è anche noto l'ha anche accennato Emma
Se non c'è alte
Dei Cazzin Montuori personali nella situazione nella quale
L'unità Presidente dei Radicali Italiani
Alle ultime elezioni quando era alleato Gialappi di tutto il PD aveva firmato che alle politiche avrebbe votato Pd perché ci avete
Perché tutte quelle
Documenti
Che sono stati includeva e l'impegno di presentarsi nel PdL politiche
Esige umbra un boom già do meschino eccetera tutti non sanno a te lo dimostreremo
Se voi fasanese voi prima o poi
Conte bisognerà fare per un momento fare il conto di essere socialisti e andare a finire
Ai magistrati Conte per le cose che essendo stato capace di fare costantemente in modo particolare delle firme dei detenuti a Torino che ti sei fottuto
Non avete usato col in un modo ignobile
No
Va bene dunque
Allora quello che voglio dire il problema
Semmai uno ma
No voglio dire quando tu
Torda Presidente Dei radicali italiani
Alle penultime elezioni
A se è intervenuto tutta la stampa
Hai detto
Assolutamente non votare le liste di centro destra o di destra ceto lui aveva in mente come candidati Capezzone
Sì ma poi Benedetto anche Della Vedova era lì nella zona non bisogna votare questi
Sapete cosa è successo
Che grazie alla sua paragambe programmi sono stati eletti trionfalmente tutti e tre ma lui aveva dichiarato dal Presidente
Dei Radicali Italiani senza nessuna autorizzazione
A mio avviso assolutamente creando un fatto compiuto anche nei confronti dei radicali torinesi
Comunque la la gente ormai chi conosce abbastanza
E con il tuo patrocinio o una buona occasione per fare una cosa sicuramente corretta e hanno votato tutti quelli che lui ha detto non bisogna votare e lì dove
Ora
Non ho questa no non è la mia fantasia
Tu hai dichiarato sui giornali
Non bisogna votare il volto delle liste il caso ente quelle liste aveva Capezzone Benedetto Della Vedova
E ancora un altro e sono stati eletti tutti quanti
Poi di ma la verità è che tutte le do la parola per rispondere al rally
Hai capito quello che ci aveva
Di
Si sia poltrone
Comunque quindi vogliamo dire torniamo alla l'opposizione sull'ALDE impianti tutti innanzitutto adesso che è
In molti avete capito
Che l'altezza dell'ALDE partito
E
è largamente invece lista
Alle europee
Questo e questo
è una cosa che vedo non credo che ci sia stata
Nessuna decisione formale di congresso dell'ALDE partito
Per cedere
Alla alle liste Verhofstadt cedere la ragione sociale e dire laude
Partito si riunisce
E accetta di dare il suo nome alle liste Verhofstadt
Per questo è e
Anche in questo voi lo sapevate perché
Su questo appunto c'è stato c'è stato un accenno
Dice le cose qui da noi vanno che poi uno parla con uno poi l'altro e le decisioni sono prese no bel su questo appunto sul problema liberale smentita il fatto se sei capace
Tunnel sei capace lo farà e dopo romane
Non qui in questo momento se fosse falso che anche a te in tutti i comitati anche precedenti di due anni al Comitato in contusione tesoriere
Matteo a informato ha informato al di là dei comitati
Con una non relazioni scritte tutto quanto e ogni volta dovendosi insomma ne vogliamo parlare di questa cosa allora quindi questo è vero
Oggi ne abbiamo parlato ma poco perché è venuto fuori adesso convincere il nostro Comitato
Che lui ha ragione almeno sulla vicenda malaugurata di stamattina lo è affatto
Per gli ascoltatori esterni quelle che non lo conoscono insomma no ha fatto questa bella cosa dicendo quello che applaudiamo tutti e meno bene di lui avremmo detto comunque uno per uno tutti quanti qua perfino Nicolino
O lui insomma ecco quinto il problema è chiaro siamo stati informati fino alla nausea
Non ci se ne è voluto occupare
L'accenno
A ma che è stato fatto abolizione di Emma è stata sin dall'inizio di dodici euro
Parliamone vediamo
Che cosa viene e m a un certo punto ha detto no io al titolo personale non lo farò mai
Se è questa un accordo con il partito allora è diverso quelli con il caso che volevano fare l'accordo con il partito e paga volevano Emma che aveva capito ha titolo per
Personale per metterlo Sillaro volevano n a titolo personale Emma è stata irremovibile ha detto che era offensivo ma questa prima volta che tutti i questo è un informazione lei questa occasione no perché lo dico per precedenti ed è stata
Una evocazione del Presidente viale
Esclude
Leggere
Si
Lo dico in questo caso lo dico farei le conviene nonché nello schieramento al
Dicendo che lo dice in questo caso però io dico che lo ricordo in questo caso pesi sono state tante altre riunioni
Tutte quante assolutamente registrate anche non formali al quale ha avuto occasione di ricordare questo poi c'è l'altro viale che naturalmente sobrietà accorsa l'occasione per dire
Ma Veltroni avrebbe fatto il lavoro del quattro per cento contro di noi ma figuratevi il compagno Veltroni e i loro tutti quanti ma capito per lunedì i problemi di Roma
I problemi di Milano i problemi del PG dappertutto mentre noi indipendente non è una delle tante radicale eccetera
Lo finora fiatato
Ma è vero invece
Che il PD a Roma nel Lazio in Lombardia dovunque ha continuato a fare quello che aveva fatto già allora e Veltroni
Ascoltami bene così perché se verifichi
Con il illecito e rapporti nel PD non so se come di conoscono se se la persona più adatta
A chiedere che la cosa Veltroni ha riconosciuto che il lunedì si era interessato
Del quattro per cento dicendo no stop al livello nazionale come mi accusate il Mattarellum io non ci sono entrato mentre è vero che mi sono occupato
Delle e di quella lì per
Portare al quattro per cento e
Giudici per far fuori altre concorrenza
Ma tu credi che non ci fosse
Una sola cosa chiara significativa
La presenza radicale di Cappato noi la nostra storia
Che ha qualificato la storia del Parlamento europeo
Eli ridarci i da lei era quello che è risultato necessario di questi poveri eventi della peggior M da comunista
Togliattiano e di merda di secondo luogo è su questo nove nonché io non commettono e Vettel meno per una sola cosa il fatto che Matteo a sempre si è comportato in modo devo dire anche eccessivo lui ha continuato a insistere ma badate ma badate ma badate ma badate no su questo
Non l'ha fatto magari sul null'altro
A questo punto invece
Il vero problema è quello che mi interessa
E ci interessa
Che la decisione che noi abbiamo preso non è quella di non presentarci e quindi di fare di nuovo una follia radicale
Quella Braibanti era una follia leale abbiamo fatto sempre follia
In tutte le nostre ramo fatto sulla legge quaranta su tutte le cose no lì per esempio sulla quaranta il PD se non fosse stato Furio Colombo chiede direttore dell'Unità
Cercò di rendere un po'meno di merda
Il loro atteggiamento non vuole Orval raccolta delle firme e il loro imposero ma proprio perché sono bravi hanno questa rende
Chieste tradizioni
Loro volevano che ci fosse un referendum con da una parte l'eterologa d'altra parte
Io vorrei che la gente non capisce un cazzo mentre noi dicevamo no questo è il referendum dopo quello del divorzio dell'aborto ringraziamento pubblico così deve essere presentato
E invece
Appunto su questo riuscirono ad imporre una cosa diversa e accade quello che serve che immaginavamo io da questo punto di vista sono convinto
Ho sentito oggi che il Papa ha chiesto perdono per i pedofili eccetera noi io credo che si imponga
Davvero il chiedere perdono esclusa
Per l'atteggiamento di Ruini
Per il loro atteggiamento contro noi che difendevano l'Immacolata Concezione come loro no dell'ICI consentire non solo il procreare
Vuol dire
Ammette ologramma ancora
Selezione
Sì no non hanno adottato nel no
Ma comunque voglio dire il problema di fondo è che oggi la scienza
Sempre di più anche grazie alla componente radicale sempre riproporle risponde
Quella cosa che ricordo sempre di Benedetto Croce Benedetto Croce va all'Internazionale liberale non c'era egli dice che se venissi annoio radici liberali che abbiamo vinto questa cosa chiederei
Di intonare
Il venti create or ora ma non era ben integrato spiritoso
Questo è
La questione è il concepire e lo spirito dinanzi appunto al materialismo anche della Cattolica in cui stava a discutere ma
Lo spermatozoo dopo un giorno dopo quattro e via dicendo oggi è chiaro che invece
Noi possiamo salutare grazie a Silvio grazie credo tuttora con l'unanimità del partito
No quello che abbiamo vinto una battaglia
Proprio
Con le Roccella le altre cose no
Questa robetta e sono convinto che papà Bergoglio in un modo o nell'altro ma credo anche esplicito arriverà
A dire un momento se c'è qualcosa dalla quale dobbiamo
Dobbiamo chiedere perdono
Era malafede la cosa che abbiamo creato per cui l'unanimità dei giurati dei giudici che non sono mai molto filo radicali l'unanimità veduta ed ha ricordato lei in ventotto casi
Andato ragione la nostra tesi proprio su questo
Va be'tutto qua quindi
Matteo avevi fatto bene io dicevo perché continui a ripetere Assem per esempio deserto e sta roba dell'ALDE parlando nel due mila sei mila cinque mila e cioè
No
Tutto lui parlava anche dei nove
Degli otto del due mila e comunque non posso pensare che tu possa capire pure nove otto se capisci un numero e già bisogna ringraziare dovete dirlo insomma tutto qua quindi
Allora il dibattito
Spero che adesso resti chiaro
Che radicali italiani
Da anni da quando il problema si è posto laici per chiarificare questa cosa poi c'è l'Internazionale liberale le altre cose le ha sempre apprese comunicate
E in tutte le occasione dolente lo si
Aveva ragione lui
Dice va beh ma l'hanno sentito non hanno fatto obiezioni
E lucido leva che non fosse preso atto con una delibera una posizione serva chiaro su questa cosa da parte di noi radicali italiani più di così radicali italiani tutto qua
Per il resto
Buon lavoro
E
Il nostro Presidente
Finalmente ha potuto stasera grazie a Matteo Angioli è un argomento di una delega che di fronte un cazzo
E ha potuto finalmente quello che di urgeva rispondere alla lettera Ravelli
Par trattare sul e lo ha fatto
In modo appassionato
Fa sensi appunto è l'ha fatta è l'unica cosa che li portava
Dopodiché domani il dibattito continua grazie
Allora
Di Leo e di nuovo Angioli limitato di Leo e per i pagamenti sono a cosa da precisare perché
Io non entro il venti o sulle questioni nomine oltre l'unica cosa che non ho ancora capito sull'alte
Perché e due anni e mezzo che ogni volta una delle cose che loro usare molte cose non ho capito dell'ALDE
E di tutta la vita e tutta la vita
E che è da due anni a questa parte si parla della DIA di tanta a singhiozzo quasi come se fosse una de
Lega della galassia radicale italiani
E non perché il PRT io la galassia sito passa all'altezza dove sta scritto della Bibbia che radicali italiani ne fa parte dell'ALDE e non un altro soggetto amicale o il PRT in quanto tale
Questo è il punto che noi questo il punto che non è mai
Non è mai stato chiarito e dopodiché quando dire davanti un carte bollate ironico dominio mi riferisco proprio a questa conservatorismo interno
Per cui se fatto così ed è così è giustamente
Abbatteva sottolinea Dapolito tempo che iscritto all'altezza c'è sempre stato abdicare italiani presumo dei tempi di Capezzone per tradizione
Ma non è l'unico soggetto e poi sentito all'alte se c'è un dibattito che coinvolge il Senato il PRT tutti gli altri mi dite
Non capisco perché non sia il PRT a iscriversi all'altezza e far parte dell'ALDE che rappresenta tutta la galassia e non una sottocommissione
Italiana italiana
Solo
Contro natura
Quando
Gli osservanti dallo del quale però c'era scritto non solo io voterò questa volta
Il candidato del PD
Ma io mi ero presente prossime politica scusate dopo tre interventi un po'di logica dà una risposta domani si dovrà esserne altrimenti qua Ogno dice cosa vuole
USA Mantova mi sembra che va a ruota libera la divagazione un colloquio di Stato insultato ed è stato accusato di aver nascosto delle firme ok
Lo si ripete ogni volta lo si dice e mi si dice pure che gli si vuole querelare dopodiché io non voterò mai nessuno ne frega niente
Siamo perfino bradicardia non fatemi Boldone a una cazzata è una Panda e continuare su una palla ripetuta per l'eternità è pazienza un giorno qualcheduno ripeterà più
Allora
Va be sarà scritto sulla lapide del Colosseo avanti dilemmi sei qua e poi aggiungiamo
Anche l'amante delicata e anche
Sulla legalità andasse Arossa di Cavour
Vediamo un po'di
Tornare
Riflettere perché io
E ti ringrazio Presidente per avermi concesso la parola io trovo
Sempre
Vicina
Sempre sempre utili
Gli interventi di Silvio viale
E
Stasera trovo provvidenziale che dietro lì dopo il l'intervento di viale ci sia stato l'intervento di Marco Pannella
Perché
Questo
Questo mi fa anche capire la differenza tra una visione tattica della politica è una visione strategica
Perché io riconosco il merito
Anche il patto stesso
E anche
La durata la Resistenza di una certa milizia politica
Non potete dico per dovere laddove tattica e dove dove c'è la tattica dove c'è la strategia
Lamentarsi per la riconosco a temi come la riconosco tu hai a maggio a Roma come la riconosco a
A Marco Cappato
Anche se anche se
Non in tutte queste esperienze io vedo
Una
Azione politica che va oltre diciamo
Lo spirito di sopravvivenza elettorale che non da giusto spazio alle ragioni
Espresse invece
Dallo stratega ma si sa Marco Pannella elette io stasera
Ho incontrato in una riunione pubblica
Cesare Romiti
E non è chi mi ha subito detto ho chiesto a bruciapelo Di Leo ma
Perché i radicali non si presentano alle elezioni europee
E io
Ho detto senta lei ha lavorato anche se per breve con i giornali parliamoci chiaro
Lei ha letto legge ma iniziative politiche dei dei radicali
Oggi cessato una conferenza stampa dove cinque radicali comma la segretaria retta Bernardini Marco Pannella e altri tre hanno spiegato perché
Di giornalisti ce n'erano
Uno due Rita quanti ce n'erano uno di Canale cinque l'altro di RAI uno
Massa la di passaggio e bisogna dire ho detto perché l'Aula dove si discuteva era a due metri
Dove siedono tutti i giornalisti i parlamentari accreditati quindi sono passati e perché ho detto dottor Romiti perché la
La cultura
Politica chiamiamola così dei giornalisti italiani
Si divide in due missioni
La prima di chi crede che i processi politici di riforma partano dall'alto e si impongano al basso basto Mandoli magari
E di chi invece per esempio la Repubblica
Del novantenne Eugenio Scalfari e di chi invece ritiene che i processi politici debbano partire dal basso
Per dare bastonate al
Diciamo così alla nomenclatura I privilegiati alla casta chiamatela come volete voi
Espresso questo per esempio dal fatto Quotidiano
Ora
Queste due culture giornalistiche politicamente solo espresse paro paro nella cultura politica italiana
La prima
Da
Movimento cinque Stelle e Forza Italia
E la seconda dal Partito Democratico
E che usando in Comune queste due visioni di cui una parte e dall'alto per bastonare il basso
E l'altra
Naturalmente non
Uso termini un po'non proprio Polito logicamente precisi ma ci inventiamo ad sensu e l'altra invece dal basso per bastonare l'alta
L'altra hanno quello di scavalcare il senso delle istituzioni e quindi della legge dello Stato di diritto
L'alternativa radicale Roberto dottor Romiti ma devo dirlo a questo punto cari
Amici cari compagni cari confratelli consorelle come volete voi turni o anche commilitoni
Commilitone è che
La cultura politica radicale
è storicamente alternativa a queste due chiamiamole così culture politiche
Che partono da punti apparentemente opposti ma che hanno un comune denominatore nell'incrociarsi molto forte che la scarsa visione istituzionale e dello stato di diritto
Ed è su questo che Marco Pannella ha una visione strategica
E dico Marco Pannella per dire coloro i quali
Conservano ancora l'intuizione della alterità radicale
Sta qui l'alterità radicale fortissima
E guardate che
La vicenda della Corte costituzionale
Che
Consente e praticamente distrugge la legge quaranta
è il segno
Non tanto della vittoria radicale permettetemi di dire e il segno della sconfitta della politica
Perché è la via giurisdizionale alla riforma ma in uno Stato
Serio in una politica non cancerogena era politica che fa le riforme compresa la riforma della giustizia
è qui che Marco Pannella pone e chi fa il Satyagraha pone al centro la questione politica
E qui c'è si distingue viale
Tra il tattico lo stratega se vogliamo tra il politico eh l'amministratore
è allora
Se
Se è questa
è sequestro il cancro infatti infatti quando si è trattato di fare il referendum il cardinale Ruini avuto gioco facilissimo anzi
C'è stato Fini che gli ha rotto un po'le pale
Ha detto no Balin cominciata il comprare no tutto il resto finire da sei anni doveva un po'distinguersi dal senza crederci perché poi non ci credeva neanche
Noi dovevamo incominciare a distinguersi da Silvio Berlusconi ma dove ha avuto l'appoggio fortissimo l'appoggio fortissimo è stato all'interno di una Sezione di larghi strati del Partito Democratico
Su quale su quale principio che l'embrione fosse persona umana quando all'interno delle
DS
Con la
è certo continuativi sì d'accordo né ma testuale rigetto
Addosso perché all'epoca se non ricordo male essere smontato Cecchi attuali cattolica e sei erano
Nella dall'altra parte si ma quel capitolato cosa c'era un altro alleanza dell'ucraino Craco una quei cattolici poi ci sono quei cattolici solo poi confluiti nel Partito Democratico correggimi se sbaglio
Sì sì sono poi confluiti nel par e sono e sono ancora
Dentro il Partito Democratico se non sbaglio perché anche marzo primo giorno all'epoca quando Iliesi schierato con noi sul referendum e al PDS
Tradizioni PC PDS DS non c'era ancora da parte del popolo parte cattolica molto limitata sensi fu quello
Il Consiglio puntualissimo deputato miliardi non ricordo il nome bravissimo
Turistici tutti ultime fittizie si fece molto per oltre a Bardonecchia ad altre città commise sono sigillarli muori
Bene subito colto con questo da cosa sull'accordo di firme senza di loro ne hanno raccolte
E ti cambiassimo anche avessimo cambiato in corsa
Su richiesta dei DS i quesiti referendari io non me lo ricordo francamente e siamo partiti prima noi e abbiamo poi proseguiti abbiamo proseguito ad attentati in corso a questo
Non so perché presto emanato dice tante cose e già io salto illustra doti che mi dimentico molto certo può capire che
Dopodiché non cambia la filosofia non Cannavò però l'aspetto politico che non solo per precisare praticato anche per ricordarci per tutti quanti noi come successe io ti ringrazio di questa precisazione che va fatta ma diciamo siccome so
Facendo un intervento come sempre sintetico e per sommi diciamo per visioni
Visioni politiche generali non cambia la sostanza del discorso sviluppare
Non cambia la sostanza del discorso anche sì preciso ma questo non non non sposta di un etto e sostanziale quella che la questione e cioè
Che in merito centrodestra né il centro sinistra in questo caso espresso dal Partito Democratico oggi
Dimostra di aderire quell'alterità divisione della riforma della politica
Che non faccia stradale del senso delle istituzioni e dello stato di diritto ed è un peccato Valerio che io
Non è che prima Michele De Lucia non avesse anche io ricordo forse era più un accordo qui invece non c'è questo accordo secondo me e giusto che Segretario politico abbia delle prerogative molto chiare
Io devo dire che riconosco anche a un tesoriere la possibilità di
La facoltà di intervenire
Però
Scinderei tu hai la possibilità di intervenire due volte con il primo intervento di carattere anche tecnico la Presidente
Noi dai tecnici aspettiamo da un
Tesoriere
Ci aspettiamo questo vale anche per Maurizio Turco vale per gli altri tesorieri delle altre galassie ci aspettiamo delle proposte di carattere possibilmente anche concreto concreto su come si gestisce
è un errore di tempo ma anche un
Secondo me è un riflesso incondizionato di questo dualismo che all'interno del del di radicali italiani Cecchel secondo me va benissimo
Perché
Purché si mantenga sul confronto sul confronto idee
Ed è stato splendido io mi ricordo la tua relazione che facemmo al Comitato facesti al Comitato di Milano qualche anno fa sulla situazione dico di Comunione e Liberazione
Ed è
Per me
Doloroso però
Che in questo momento in cui
Si dai timbro
Praticamente certo del fallimento politico di Comunione e Liberazione in Lombardia e quando si dice Lombardia si parla del fallimento di Comunione e Liberazione credo che don Giussani si rivolti nella tomba varie volte
Nel momento in cui Formigoni
Va in braghe di tela e tu hai fatto una splendida relazione io me la ricordo è servita anche a me che io credo di conoscerla
Comunione e Liberazione per essermene occupato un po'prima dita io me ne occupavo già dagli anni Settanta va bene e e
E
Purtuttavia noi perdiamo per ragioni diciamo così di polemica anche interna
Per esempio il lavoro a Milano in questo momento di gravi legittimazione della classe amministrativa e politica
E anche
Mi permetto di dire di ridimensionamento del ciellino Cardinale arcivescovo Scola ma sarei d'
Secondo me un campo da arare per i radicali fortissimo
Perché ci si e perché ci impelaghiamo in polemico scene
Niente affatto strategiche e solo tattiche vogliamo fare la fine della Democrazia Cristiana che si riunirà Santa Dorotea per far fuori tutti i capi politici è alla fine fece cara chili su se stessa
Cominciando sia clericali Zaia perché si dipende autoreferenziale io sono per il dibattito quindi
Vorrei che tu intervenissi per una seconda volta facendo un dibattito
E proposte politiche dopo aver fatto il tuo ruolo istituzionale doveroso che il quale si Stato eletto
A amo questa dimensione anche polemica che significa che c'è
C'è
C'è pathos ci vuole c'è sentimento verso questo partito non c'è indifferenza guai se ci fosse indifferenza però
Vi chiedo di di non lasciarmi solo
Nell'elaborazione
Politica mille questi eh dopo aver detto perché i radicali aver spiegato perché i radicali non si presentano alle elezioni europee Cesare Romiti ha detto
Ha ragione il problema è l'informazione in Italia eh grazie
Grazie Giuseppe dire adesso la parola osa De Falco che sarà l'ultimo intervento di questa sera
Domani mattina ve lo ricordo si inizia alle nove con il dibattito generale i primi iscritti a parlare sono Antonella soldo Franco Levi e poi ci sta Matteo Angioli per un secondo intervento quando finiscono i primi ci sta il secondo intervento Josè de Falco
Grazie
Anche
Allora
Sarò molto breve perché probabilmente non posso partecipare prossimi giorni e comunque volevo salutare
Allora il Comitato della
Del nel primo giorno dei lavori
Nella mia brevità volevo raccogliere anche
Il lo spunto
Però lì l'appello di dare al contese questo Comitato decidesse di
Comunque pagare la finire se siamo ritardo quei tempi era talmente chiaro che forse parlarne mi sono confuso però se va pagata alla fine
Per per per l'alta so sono disponibile a
Contribuire
Anche
Sul anche
Da debba dista differenza anche a differenza della lettera
Del della lettera d Ravelli
Diciamo o tanti argomenti uguali e contrari per coi orgogliosamente non iscritto da qualche anno al partito legale transnazionale io leggo lì l'ultima a finalità di Ravelli
Quando fa la quantificazione ma quante a Milano sono iscritti
Rispetto a venticinque radicali italiani settanta la sua azione locale e otto mi sembra fino al giorno tredici attenzione dice ci sarà un perché semmai è lì perché è lì la differenza è proprio quello è proprio quello
Non nulla preclude che in futuro riattivando si conclude in qualche occasione formale ci sia la
La la possibilità di sostenere il partito legare a sanzionare bene ma per le opposte ragioni se si fosse possibile e necessario
Do la mia Elaje la seconda quota ecco la Presidente cercava nove compagni adesso per ok allora siamo se abbancavano sette compagni grossomodo perché è importante che esserci e continuare una tradizione
Che tutto sommato ci con
L'altro aspetto io vado per punti
Purtroppo anche stavo lavorando quindi ho sentito le relazioni un po'di di con un po'di distrazione e spero di non aver equivocato troppo ma
Se la SSIS cioè l'elemento politico di queste prime due relazioni e c'è una ditta
Divaricazione
Importantissima su taluni aspetti e se
E in particolar modo la relazione di Rita
E quali idealmente congiungente sia una cosa che mi aveva stupito nella fine l'ultimo Comitato
In cui alla Bre all'approvare l'ultimo periodo della mozione generale quella relativa alla necessità e discutere in sede
Eccetera eccetera quella che conosciamo in particolare indica che si dà a discutere in quella sede gridare di apertura e democrazia interna questa parte molto legittimamente controversa eccetera Rita aveva invitato i membri del Comitato a votare contro
è una mozione ricchissima partire dalla dalla lotta sulle carceri allo stesso modo una relazione che fa propria con
Alcuni distinguo ma
Sostanzialmente
A mio modo di vedere sono talmente pochi da sollecitare chi esordisce come rappresentanza come segreteria politica di questo movimento non lo so io cosa farei o rassegno le dimissioni
Ho convoco un congresso straordinario perché la divaricazione fra il mio sentire e quello di in cui tutto sommato una fetta molto abbondante Fed degli iscritti radicali mi rappresenta bene forse
Facciamo uno show da un vent'cerchiamo di capire anche la circostanza per cui
La segretaria politica invita a
Sostenere a fa un appello ai ai ai invece ai radicali italiani
Di sostenere e spendersi completamente
Per
Trovare la strada per sostenere il partito e contestualmente
La reazione di Valerio Federico che argomenta le ragioni per cui
La soluzione prospettata dalla
Cioè tesoriere del partito legata a frazionale non viene sostenuta bene quello è un altro argomento che ci induce a dire fermi tutti
Che facciamo probabilmente facciamo così Falun Gong si trova lo strumento statutario o quanto meno
Io fossi il Segretario politico un quella linea concave fatto mio in un discorso molto pesante e legittima legittimissimo ovviamente no deciso insomma
In astratto Total no totalmente condivisibile ma s'molto soggettivo
Mi mi nei tergo sulla compatibilità fra
Assumere Faregna e quelle argomentazioni e continuare una leadership di un questo soggetto politico
è questo secondo me il dato che i compagni si vedono devo discutere in questo periodo
In questi due giorni e valutare io purtroppo ripeto forse mancherò quindi non posso presentare documenti ma idealmente ecco spero che qualcuno continui su questo su questo filo di ragionamento
Così come non o
Allo stesso modo per quanto per quanto possa sembrare stravagante ma insomma un sano e un suo senso ce l'ha la proposta fatta vario Federico sul sull'affitto con un percorso di quel di quel di quel
Di quella possibilità
Ma io soprattutto allo stato dei fatti se ho ben capito se se ne hanno se approvassero tutte le cose chiare se è così se la circostanza è vera che il partigiane
Non soldi col partito ma vediamo che chi è il soggetto giuridico che ha fatto che acceso il mutuo di per un milione di Euro da ridare un milione un milione e mezzo di Euro in quindici anni
Ecco è una che è una decisione pesantissima tra per i frutti il futuro di tutti noi
Con simbolico che è dico solo simbolico così nessuno
Non entro i tecnicismi
Ecco
Insieme a questo mi sembra ci fosse stata la prospettiva dei la richiesta dei duecento mila euro sostanzialmente hanno da parte di soggetti questa
Situazione non sembrerà dove è possibile la mia domanda è c'era un piano B
Stiamo andando a chiudere poi il mutuo si paga a negare la fine dei quindici anni è un qualcosa e progressivo ed il bene reale e le procedure esecutive sono quelle
Ecco questo per carità non è il buono nel posto non è il buono nel modo
Non c'è non c'è la possibilità ma è uno le delle questioni sul tavolo non si discuterà qui ma una delle questioni sul tavolo
è vero essendo assemblea di condominio anche ove ne possiamo fare
è laicamente ce ne occupiamo o ce ne preoccupiamo almeno da chi da chi è a farla ma tanta parte in cui non è un caso che sempre più
Una questione che era a rate dei nostri discorsi da al
Al punto precipitato della nostra attualità anche
A scapito delle iniziative politiche
Ultimo aspetto
In questo senso anzi vorrei dire rispetto alla questione economica come veniva citato e le reazioni di Rivellini questo partito a lungo si è interrogato è stato il primo a
A ragionare sulla nel sul rapporto fra finanziamento pubblico e risorse sulla opportunità di vivere di non di finanziamento pubblico e noi in questo caso
Cioè per carità è la lista Blair Pannella il soggetto politico ma in quanto tale eh quelli percettore finanziamento pubblico quindi
è un modo
Cioè
Assolutamente un modo laico immaginare nuove vie e
Forse vi è più
Più imprenditoriali di quanto non abbiamo mai fatto ragionare su soluzioni creative
Quali quelle prospettate ultimo aspetto questo l'ho già detto ma insomma diciamo l'ultimissimo produsse ve la dico brutto sulla questione giustizia io confesso
La la mia sempre nella giusta ottica e non è un caso però non mi sono iscritto alzi ad aggravare portato avanti da Rita nonostante successivi sul
Darida degli altri compagni che muove l'area Massimo rispetto per per la chi lo sta portando avanti nonostante
Sui Inter nette
Verso così cioè verso terzi verso terzi
Non è minima ex ministro ma verso estranei sia un continuo difenda l'idea e le proposte faccia della campagna sociale networks o una soggettiva difficoltà a individuare
Forza è spinta quella spinta corale che che che dovremmo aprire e credo che molto dipenda anche dal contesto cui siamo arrivati tutto sommato
Spesso anche le relazioni umane di sono talmente impoverite per cui
Fare figli fare fiducia dare fiducia
Alle capacità del del del collettivo
Sempre più difficile e questo noi siamo l'arrivo di continuo calo anche del piccolissimo zoccolo duro che abbiamo sia sintomatico di questo aspetto sulla sulla giustizia io solo una riflessione
Una cosa che particolare nessuno sottolineando è sempre molto colpito non nessuno noi
Diciamo in Italia aveva sottolineato che continuamente quando vi sono le sentenze definitive di Cassazione eccetera fra i soggetti per non ultima quella del l'ergastolo al il chirurgo che uccideva e paziente eccetera
Se voi leggete ordinariamente fra i soggetti condannati mi sono sempre quattro cinque che
Vanno in prescrizione cioè c'è una
Ingiustizia patente
Nel sistema che è inconcepibile in altri Paesi del mondo per cui anche responsabilità che presumibilmente sono assolutamente certe come fatto
Come fatto di reato come antigiuridicità ci avrà nel nostro Paese è normale che a fronte di una sproporzione insomma tutto quello che sappiamo sulla custodia preventiva poi
La giustizia giri a vuoto e questo non desta scandalo ogni ogni ogni sentenza che va in giudicato
Forse non so se esistono dei dati che aggregano questo aspetto ma il pendano e il bilanciamento di proposte
Sui detenuti diretti dovrebbe essere anche dovrebbe anche rappresentare la possibilità di
Alleggerire il sistema è consentire in tempi certi l'affermazione di responsabilità che non derivino almeno trascorrere il tempo solo sulla prescrizione che ha una sua ragione giuridica
Ma che in Italia ovviamente abnorme come tutto il sistema bene io vi ringrazio e l'attenzione spero che faccio da una buona serata e buon godimento dei lavori se non
Partecipasse grazie
Grazia serve Falco quindi con due minuti di ritardo si chiudono i lavori della prima giornata del Comitato nazionale di radicali italiani riprenderà domattina alle ore nove sempre con il dibattito generale grazie agli ascoltatori radio era presente in sala