09APR2014
intervista

Intervista a Luca D'Alessandro sulla proposta di legge sul divorzio breve

INTERVISTA | di Giovanna Reanda Roma - 00:00. Durata: 5 min 49 sec

Player
"Intervista a Luca D'Alessandro sulla proposta di legge sul divorzio breve" realizzata da Giovanna Reanda con Luca D'Alessandro (deputato, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente).

L'intervista è stata registrata mercoledì 9 aprile 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Cassazione, Chiesa, Civile, Divorzio, Famiglia, Giustizia, Legge, Matrimonio, Movimento 5 Stelle, Partiti, Partito Democratico, Politica, Scelta Civica.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con Luca D'Alessandro di Forza Italia relatore insieme
Ad Alessandra Moretti del PD su una proposta di legge sul divorzio Brera che è passata all'unanimità in Commissione giustizia si
Con grandi su discussioni e perché è stato riconosciuto il lavoro di mediazione dei relatori
Ci sono stati un paio di lungo segnatamente di scelta CCD e Cinecittà civica per quanto riguarda la questione dell'anno della del decorso del termine
E Cinquestelle ma con una
Non solo cinque stelle anch'io come alla fine posso essere d'accordo sul fatto che
Il termine
Disservizi ATO fra consensuale e senza figli nove Misinto di cinesi è un po'troppo ravvicinato quindi un suggerivano se Misiti
Cosa che mi trova abbastanza d'accordo perché se c'è un intento deflattivo ritenuto comunque di
Incentivazione per poter
Accedere a consensuale e quindi nel termini più brevi è chiaro che dobbiamo tre mesi sono pochi Chan possono non essere
Diciamo una condizione per invogliare alla
Alla consensuale e scelte civica invece porre una questione sui quali in realtà io sono un po'meno d'accordo sulla sulla sul deposito cioè loro Dambruoso ha
Chiesto annunciato un emendamento
Il TAR decorrere il termine di
Dodici mesi non dal deposito dell'atto ma dalla fissazione dell'udienza
Che però potrebbe variare da tre mesi quattro mesi a seconda di come vogliamo e quindi in realtà poi ci sarebbe una sorta di differenza perfettamente di trattamento esatta l'unicità alcune sentenze o una sentenza della Corte di Cassazione
Vediamo quello che succederà però è una questione sulla quale io non sono molto d'accordo e con me credo gran parte del gruppo perché gli interventi che ci sono stati politici in questi l
Del PD non vedo non vedo come una possibilità in questo senso perché se no poi va Bampo per aria quello che l'obiettivo cioè di accelerare i tempi è una
Diciamo inefficienza dei tribunali e come tale vada superata lui pone la questione perché anche il deposito
Le carceri Adda cancelleria cancelleria cambia però la parliamo di qualche giorno in altri ambiti parliamo anche di settimane
Io cito anche un caso personale siamo il divorziato c'è stata una richiesta di adeguamento e la sentenza prevede che e nel caso ci sia l'adeguamento il suo spiata dal momento del deposito del ricorso e non dal punto di partenza
Quindi io ci sarò costretto qualora dovessi avere torto a a
Alla spesa ad arredare gli arretrati che dieci mesi perché il deposito tra depository sentenza pubbliche settecentosedici mesi per dieci mesi mi trovo a dare degli arretrati è una questione un po'
Più delicata detto questo però proprio per andare a cercare per luogo perché
C'è una grande soddisfazione visto che tutti hanno aderito tutti hanno riconosciuto sia me che alla collega Moretti opera di mediazione
Importante perché addirittura da Moretti inizialmente voleva proporre quindici Misiti rispetto a Forza Italia io rappresentano forse questa legge chiaramente concordandola col Capogruppo del Partito del gruppo
Abbiamo diritto a fare dodici mesi perché a una riforma che ci chiede l'Europa che che ma di civiltà la devi fare
Da questo punto di vista sembra esserci anche un appoggio della da parte dei Presidenti di Camera Senato per accelerare metterlo a fare sul conto anche l'ordine del giorno per questo poiché
Far piacere noi diamo dei termini che sono qui ventiquattro per quanto riguarda aprire per quanto riguarda dizioni entro fine aprile termine al trenta aprile credo il termine pirla presentazione degli emendamenti che non credo saranno molti anche perché la legge sono due articoli e poche righe
E si effetti e si presume che a maggio possa essere cambiate calendarizzato alla Camera
Poi dovrebbe andare al Senato che auspico che questa questa legge trovi finalmente la luce vita finalmente la luce rispetto al passato il giorno in cui di colpo spariva nei meandri
Nel sud della Camera dei deputati sanno bene i radicali che appunto sono stati vera a
Forze politiche che hanno depositato
Proposte pagare rifatta bambini sì sì sì ma io cioè io in questo senso o un approccio abbastanza vai con la questione rivendico la laicità della questione perché
Sì il problema il problema è secondo me è un problema esclusivamente civilistico visto che la Chiesa non riconosce
Lo scioglimento del matrimonio tra l'annullamento
Non capisco quale possa essere il sereno tre anni un anno o due anni perché per la chiese giustamente la questione
Corretta cioè ognuno la pensa come ritiene meglio per pensarla non esiste scioglimento dico la patrimoniale
Quindi che possa essere cinque sette il due uno non cambia nulla allora a quel punto abbiamo intervenire in modo laico sulla questione e credo l'abbiamo fatto anche in modo molto rispettoso e
Tanto rispetto su quanto abbiamo considerato come ha fatto in conferenza stampa nei giorni scorsi l'ha fatto la Moretti l'ho fatto pure io il riconoscimento che la stessa Chiesa per quanto riguarda l'annullamento del matrimonio a ridotto da due darmela da due anni un anno e cioè bene quindi
Come vediamo è stata affrontando grandi stravolgimenti in senso positivo
E credo che questa sia un'occasione veramente giusta per non far sprecare del tempo
Ringraziamo Luca D'Alessandro di Forza Italia