10APR2014
intervista

Intervista a Gianni Baldini sulla sentenza della Corte Costituzionale in materia di fecondazione assistita (divieto fecondazione eterologa)

INTERVISTA | di Giovanna Reanda ROMA - 00:00. Durata: 11 min 6 sec

Player
"Intervista a Gianni Baldini sulla sentenza della Corte Costituzionale in materia di fecondazione assistita (divieto fecondazione eterologa)" realizzata da Giovanna Reanda con Gianni Baldini (avvocato, docente di Biodiritto presso l'Università di Firenze).

L'intervista è stata registrata giovedì 10 aprile 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Bioetica, Corte Costituzionale, Fecondazione Assistita, Lorenzin, Maternita', Ministeri, Salute, Sanita', Sterilita'.

La registrazione audio ha una durata di 11 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con l'avvocato Gianni pentiti parti hanno della sentenza storica della Commissione tutta
In materia
Seconda casa nazisti intanto avvocato
La prima considerazione è ovviamente di grande soddisfazione da parte sua e da parte del cinema italiano questa mi sembra
Diciamo il punto da cui si può iniziare però
Oggi inizio Lorenzina in un'intervista errato e adesso
Ci sarà il far west quindi dovremmo assolutamente
Normare staccando invece a questa conferenza stampa parrebbe un'affermazione quanto meno
Inutile perché
In alcuni già stavano si direi un'affermazione molto sopra le righe probabilmente il ministro
E allora diciamo il
Non aveva avuto modo di approfondire la questione della legge quaranta nessun vuoto normativo come ci ricordava anche il professor Rodotà si determinerà da questa sentenza
Anche perché
La Corte costituzionale come è noto si pronuncia
E
Fa una pronuncia di illegittimità costituzionale dopo aver verificato che non si crea prossimo vuoto normativo perché non si crea non si crea sotto tre aspetti
Primo aspetto
Viene la legge quaranta già stabiliva
Quelle che erano le le righe la regolamentazione generale
Nell'ipotesi in cui
In violazione del divieto dalla stessa contenuto
Le coppie si fossero diciamo avessero proceduto alla fecondazione eterologa all'estero
Quindi che cosa prevede la legge all'articolo nove ci dice che i genitori sociali non possono disconoscere la paternità del bambino
Se non sono sposati non possono impugnare riconoscimento
Della della del del del del ricordo e riconquista impugnare indichi il riconoscimento effettuato
Del bambino nato o no il donatore anonimo non può rivendicare nessun tipo di diritti nei confronti del malato
La madre non può chiedere di non essere menzionata questi sono norme che disciplinano l'eterologa
E sono contenute nella legge canali
A questi si aggiunge che per quanto riguarda la crioconservazione dello stoccaggio del materiale genetico questa crioconservazione stoccaggio e modalità di donazione è disciplinata
Da due direttive europee che sono state recepite con decreto legge l'attivo su uno sbaglio nel due mila sette
Quindi che riguarda la conservazione dei tessuti biologici
Quindi anche sotto il profilo non c'è problema aggiungere poi quell'ultimo preoccupazione avanzata dal Ministero che
Che il rapporto fra diritto all'identità genetica del nato e ha nominato del donatore
Che c'è un oggetto di una disciplina ed è l'articolo centosettantasette del codici cosiddetto della RAI anzi
Laddove si stabilisce
E lì il riferimento
E era a quella norma sull'adozione quali sono
I diritti e gli obblighi dei il nominato a conoscere la propria identità genetica e i diritti e gli obblighi in quel caso di coloro di coloro che l'avevano abbandonato in questo caso di coloro che hanno fatto la donazione dell'insieme
Rispetto al al al mantenimento di un anonimato e si stabilisce che il
Diritto l'identità genetica può essere avanzato e tuttavia in presenza di un anonimato sta al
Alla all'anonimo genitore nei caso dell'adozione o all'anonimo donatore del sindacato Fondazione deroga
Auditel si
Appunto quel rapporto di conoscenza si dal costituire
La Corte Costituzionale e inoltre è intervenuta con una sentenza proprio nel due mila tredici
Chiedendo al legislatore di
Diciamo così
Di intervenire per precisare ulteriormente alcuni aspetti
Di quel diritto quindi come vede
Legge quaranta articolo nove decreti legislativi sulla conservazione dei tessuti
Articolo centosettantasette del decreto legislativo del due mila tre
Nessun vuoto normativo semmai
Una
Sarà auspicabile una revisione ad una integrazione delle linee guida ministeriali questo sì linee guida ministeriali laddove
Verosimilmente
E prudentemente dovrà essere prevista ma niente di trascendentale lo hanno fatto in tutti i Paesi dove
Secondo se però lo da è stata realizzata dovrà essere prevista una
Una modalità per la donazione cioè evitare Lonardo Clinton donazioni plurime cioè che lo stesso donatore faccia più donazioni equini istituire un registro no nazionale una banca dati dei donatori stabilire quali sono i criteri di crimini cui donatori si dovrà sottoporre prima di fare ma sono tutte questioni di dettaglio amministrative vorrei dire e che il mise nella sanità dovrà fare e che vorrei dire nel frattempo se
In assenza di una normativa del Ministero
I centri in via D.A.
Da un punto ed era operando intanto
Voglio dire predisporre
Il fatto centri molti siamo privati bravo questo crea
Parità tra pubblico e privato
Pubblico Saramago Ayyub credo proprio di Silvio credo segregato scusante propone una stampa è assolutamente familiare quasi a spartire
Lotti età della del quotidiano perché insomma basta pensare a
All'interruzione volontaria di Gaeta piuttosto che ai centri
Gli ospedali che non hanno il proprio sforzo piuttosto che è chiaro che poi se c'è l'ex se guardiamo il territorio italiano
Visto che sono tutte di competenza regionale è chiaro che da regione a leggerla la situazione cambia molto franco nel caso specifico
Sufficiente rinuncia a qualcosa che forse per marcare ma secondo me vedendo come è andata la cosa sulla diagnosi genetica di pre-impianto sui tre embrioni l'obbligo del call fra l'impianto che la sentenza centocinquantuno del due mila nove verosimilmente ci saranno i centri privati che si adegueranno secondo logiche anche di domanda
E di offerta e quindi si adegueranno rapidamente
I centri pubblici e che per ragioni diciamo di di di di di di di prudenza e di assunzione di responsabilità e per ragioni oggettive di omogeneità attenderanno forse diciamo il pro
Vinti ripeto non per Parlamento Mar del Ministero della sanità di integrazione delle linee guida
Quindi probabilmente ha raggiunto una diacronia tempo la
Morale nell'applicazione del provvedimento
E questo
è presumibile per ed è probabile e tuttavia speech da fare e cioè che
Il sistema sanitario nazionale quindi due il fatturato
Si faccia carico
In questa di questo intervento livelli minimi di assistenza e quindi consenta tutti nel TUB di poter accedere al pubblico
Per realizzare il proprio desiderio Genit reale perché alla fine di questo si tratta quindi a quelle quattro mila copie di non andare più all'estero ma di farlo preferibilmente nei centri pubblici e privati convenzionati
In seconda battuta duecento euro rispetto al forse l'ufficio verrebbe ricordare che è stato proprio grazie
Purtroppo questa legge c'è stato il primo bisogna e quindi è stata tra virgolette una pletora di mercato
Quello sì da far west ma non per questa Safilo scende
Rapporti e hanno
Perché insomma che il direttore ricordava anche
Saluta sono altro che poi alla fine il rischio per la salute ricordiamo è un diritto un diritto sancito
Inefficace ed è un diritto tra quelle primarie dinamiche diciamo visto che la persona
Fatto questo purtroppo lo dico purtroppo perché secondo la mentalità dei politici parlare di questa significa aprire vaso di Pandora cioè il fatto che si ha diritto della persona il diritto della salute ha retto personale non ammettono
L'azione
Tra attraversata dal carcere è proprio così cioè esattamente il contrario cioè il far west l'ha determinato questa legge costringendo le le coppie ad andare all'estero ovviamente chi poteva
E chi non poteva ad andare all'estero e a cercare i mercatini serie CIG dove si risparmiava soldi
E dove si tutto ciò avveniva ovviamente a detrimento poi della qualità del servizio e delle garanzie offerte quindi spingere
In base al possibilità economiche all'estero è stato quello davvero il far west ben diversa la situazione in cui il sistema è in grado con i doni garanzie con dei paletti precisi con delle regole definite di garantire
Tutti
L'esercizio di questo diritto alla terapia che poi
Diciamo così il diritto alla salute dell'articolo trentadue della Costituzione e quindi se il sistema lo garantisce fa un servizio e società
Di Valletta politicamente l'Italia veramente versa in uno stato di diritto
Possiamo dire pietoso e questo lo si vede i vari Keating gestirsi acque minerali naturali
Il fatto che partito così piccolo come il Partito Radicale phone l'Associazione Luca Coscioni
Sia fatta carico
Riunirà iniziativa politica
Così importante di una valenza così forte
Lei
Giudizio che giudizio dà di questo considerato il fatto che oggi rappresenta anche un altro se la parola
Celebrava specialità italiane problematica ricorda no
Oltre novanta giorni di sciopero della fame proprio per la legalità
La legalità lo stato di diritto sono tanti provenienti
Tassi ma sconosciuta premiato solo il nome della oscurantista il persone il io seguirà
E vorrei dire la coerenza di un impegno
Che non è mai venuto meno perché ora è facile non lo lo ricordavo prima
Nutrendo nei centri
Vorrei fasce perché il clima è cambiato perché l'Europa
è intervenuta censurando la normativa italiana perché anche il sentimento io
In segno di ho diritto di veto i miei studenti
Quando parlo di questioni in termini problematici a volte mi guardano come dire ma
Qual è il problema
Dicono il problema c'è no quando si parla di testamento biologico di clonazione terapeutica procreazione assistita dice Trust Fund problemi è
è cambiato veramente tanto in dieci anni
E
Però dieci anni fa succede a sostenere questa battaglia
Era
Un po'la successione con i dieci anni fa come oggi quindi oggi ci sono i risultati di un lavoro che parte da lontano e che
Viva Dio
Anche in questo Paese talvolta la coerenza la perseveranza premiano
Grazie all'avvocato