11APR2014
dibattiti

Interpreti della Costituzione

LEZIONE | La Spezia - 12:11. Durata: 59 min 47 sec

Player
Lezione aperta di Giorgia Minchella promossa nell'ambito di Parole di Giustizia 2014 sul tema "L'Europa che vogliamo" in programma l'11 e 12 aprile 2014.

Registrazione audio di "Interpreti della Costituzione", registrato a La Spezia venerdì 11 aprile 2014 alle 12:11.

L'evento è stato organizzato da Associazione Studi Giuridici Giuseppe Borrè e Comune della Spezia e Istituzione per i Servizi Culturali.

Sono intervenuti: Giorgia Minchella (esperta di materie giuridiche dell'Associazione Labulè).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Bandiera, Costituzione, Democrazia, Diritti Civili,
Diritti Sociali, Diritti Umani, Diritto, Europa, Giustizia, Informazione, Italia, Lavoro, Parlamento, Repubblica, Societa', Stato, Storia, Ue.

La registrazione audio ha una durata di 59 minuti.

leggi tutto

riduci

12:11

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Giù
Buongiorno pervenuti
Occorrono a qualche posto quali prima Piva se cioè qualche professore in piedi o altri ragazzi
Al comma due
No preferiscono corso il processo che ho fatto anche la maschera
Siamo al secondo incontro di parole di giustizia viziato questa mattina Giorgio metterlo
Non va accade pare ha posto che anche
Buongiorno a tutti
E benvenuti a questo incontro che grazie al cielo
Secondo me è dentro parole di giustizia perché
Questo incontro un pochino non convenzionale perché non voglio tanto parlare io
Ma voglio dare voce ai miei studenti e niente fiduciosi studenti abbiamo qua davanti
In realtà a partire dalla seconda fila fino metà sale ai miei studenti delle chiodo dell'in house dire del classico
Ognuno ha un pochino particolare secondo me secondo tanti aver voluto fare un progetto con tre classi diverse
Ma anche dimostrano una cosa che mi cercherà di dimostrare durante tutta questa lezione aperta ossia che
Dando pari opportunità si ottengono veramente buoni frutti dando un'apertura nei confronti di tutti gli studenti senza creare una distinzione che a volte è presente
E che secondo me completamente errata
Allora questa pregiata
è interpreti della Costituzione è un progetto di cui io sono
La mamma che questo progetto però se no mamma sono di un project oppure no
Presidente La da questo fatto
Alloggio creduta tantissimo in questo progetto
Ci ha creduto fortemente alla fine sono riuscita anche a portare con me altre persone inc di cui io da una parte la mia associazione la la bulletti a un'associazione che si occupa di teatro
E che mi ha aiutato a spiegare la Costituzione da un altro punto di vista ossia attraverso il metodo del teatro che è quello che permette di esprimere meglio di tutti le mozioni e dall'altra parte
Anche grazie a CGIL che mi appoggiato da un punto di vista economico ma anche vi assicuro da un punto di vista
Morale affettivo come se fosse assolutamente una di famiglia
E mi ha dato e l'appoggio per poterlo realizzare in concreto perché i sogni a volte sono bellissimi masse non si hanno le risorse per poterlo fare se non c'è qualcuno che crede
In realtà potevo rimanere una come tanti e invece loro mi hanno dato alla forza qui o davanti a me e Barbara Mino sacche
Si accorpa commedie in classe con meni aiuta tutti i giorni che andiamo nelle classi a cercare di spiegare la Costituzione i ragazzi e ci mette tutta pathos come dico sempre ai miei ragazzi che ci metto io e quindi la condividiamo appieno a questa cosa
Allora
Parla le altre scuole realtà parlava a tutti quelli che non hanno fatto questo progetto questa giornata vuole essere anche per voi vuole essere un invito a interessarmi di alcuni temi che li coinvolgono in prima persona
Senza che voi ve ne accorgiate
Siete spesso in consapevoli del fatto che la Costituzione parla tutti
Cioè non è che parla anni perché ho studiato diritto ma parla proprio a tutti voi perché dice dei concetti che sono necessari per diventare delle persone
A due liste e degli adulti consapevoli perché non importa diventare soltanto adulti ci arriviamo tutti a diventare adulti a meno che non ci vada male
Ma insomma la cosa importante diventare degli adulti consapevoli e diventare delle persone che hanno lo spirito critico che ci hanno veramente eliminato
è una cosa molto importante a riprendete vi lo spirito critico
Ma lo spirito critico nasce dalla conoscenza dalla consapevolezza perché altrimenti è critica sterile no Angiulli qua davanti quante volte ve lo dico
Nono urlate non supportate non vi arrabbiate e basta sappiate quello che volete comunicare agli altri e per saperlo qualcuno che lo deve insegnare
è fondamentale a cui il nostro compito quello che gli è Barbara ci prendiamo ogni giorno
Quello in realtà di venire da voi e di insegnargli le basi per potere poi esercitare ciò di cui voi siete proprietari
Fino a sempre perché non c'è un articolo adesso inizia poni a interrogare né i fanciulli che
Che terreni mano mi guardano bonaria perplessa ma tanto di coinvolgo
I diritti inviolabili che quale articolo della Costituzione dicono in coro quell'articolo della Costituzione parla dei diritti inviolabili
Da mai
A il secondo il secco andar piccola della Costituzione ci parla di questi diritti inviolabili
Di dare una grande notizia sono dei diritti che nascono con noi
Non c'è bisogno che lo Stato ci dia i diritti inviolabili sono dei diritti che noi abbiamo nascendo e anzi anche prima di nascere di conseguenza il compito dello Stato ringrazio nel generale è quella di
Fantastici di riconoscerli e di garantirli e cosa vuol dire se uno Stato deve riconoscere dei diritti
Forza la sapete l'abbiamo detto al migliaia di volte cosa vuol dire quando lo Stato riconosce cosa vi ho detto che rispetta la mia persona voi oggi scusate mi rivolgo ora le classi che così mi avete vista oggi sono qua davanti a voi
Vi prego di terreno perché se no
Sono inesistente okay mi avete visto se li vedete per strada cosa succede
Vi riconoscete ok la stessa cosa accade i denti camper i diritti e lo Stato i diritti e ci sono e lo Stato se non altro che prendere consapevolezza della loro presenza li vede e di conseguenza vedendo le la volta dopo quando continua a rivedere li riconosce
è questa la cosa importante al contrario di quello che accade invece per i doveri inderogabili
Allumiere i doveri inderogabili invece degli portate dentro
Chi dai doveri inderogabili
C'è beni dallo Stato esattamente quindi la differenza tra i diritti inviolabili i doveri inderogabili sta nel fatto che mentre alcuni cioè di Titti ce li portiamo dentro i doveri lo Stato ce li deve imporre ci deve obbligare ad adempiervi e perché
Lo chiedo a adesso a voi che non siete miei futuri studenti forse chi sa speriamo perché secondo voi doveri inderogabili
Lo Stato ci impone perché così è cattivo perché
Provate
Qualcuno si butti
Se no chiedo ai miei preparatissimi a lungo
Perché
Non l'ho tenuta abito
E soprattutto sia queste corretto però per me per cosa in particolare
Condirettore alti persone soprattutto
Ci siamo quasi ma proprio per quello che ho detto prima prima e vi ho citato i diritti inviolabili secondo voi in natura i diritti inviolabili pure esistenti c'è pure se ci sono come possiamo far chiari farli rispettare
Ecco gli accordi ecco lì i preparatissimi che sono intervenuti attraversi doveri quindi i diritti inviolabili per poter esistere
Hanno necessità dei doveri inderogabili proprio sono a loro contraltare perché altrimenti la presenza sola dei diritti inviolabili non avrebbe realtà garantito nulla perché il nostro
Diritto il nostro diritto necessita di un'astensione da parte degli altri soggetti necessita di quello che dicevate voi cioè di privarsi in parte di qualcosa a vantaggio degli altri giusto
Di conseguenza i doveri inderogabili sono così necessarie sono inderogabili da parte degli altri cittadini
Da parte di che cosa dello Stato da parte degli altri Stati inevitabilmente quindi non possono essere derogati da parte di nessuno di questi soggetti ok
Però vi spiego una cosa il il Progetto
Fasti
Che i ragazzi siano chiamati a fare
La cosa più innovativa secondo me ciò a fare gli interpreti della Costituzione quindi questo è è banalmente l'articolo due non è che
Si richiede tanta fatica a ognuno di voi a prendere in mano la Costituzione italiana leggersela ok
Probabilmente molti di voi non hanno ancora fatto e io vi consiglierei di prenderla e di leggerla
Però
Indipendentemente da questo quello che è la cosa innovativa di questo progetto è il fatto di aver chiesto ai ragazzi di reinterpretare gli articoli cioè di fare gli attori in realtà
Usando il testo della Costituzione come se fosse un copione avete presentati altro come funziona
A teatro degli attori vanno a interpretare un testo che viene dato e trasmettano attraverso l'interpretazione del testo che cosa emozioni sensazioni
Danno a realtà una personalità a quello che è il testo
La stessa cosa può valere anche per la Costituzione perché anche la Costituzione ha talmente tanti tante mozioni da comunicare che l'importante è farle uscire e sapete cosa hanno fatto i miei studenti quando io gli ho dato
L'articolo due della Costituzione
Ed io pochettino se qualcheduno di voi qua vi ricordate cosa abbiamo fatto Andrea Tommaso vive da lì le aveva detto che la RAI chiamata alla ragazza è stata ce la facciamo a prendere

Esattamente
Allora
Va sì sì sì
Allora vi ricordate cosa abbiamo fatto di festa tesi potete prevede il suggerimento di quest'articolo due
Non essendovi
Se no dalle tante
No mai
Fatto leggo io Mita
Perfetto per fare
Caricandosi non siete esonerati c'era un microfono che vi sia comunque Marina ragazzi chi la legge Andrea
Dai Andrea fu
Due
Dai due il due righe lavorato
Scip vi prego vi prego perché
Già la stiamo mi stavo tirando profondamente quindi
Allora
Telefonare
La Repubblica dovrebbe riconoscere e garantire
La Repubblica
Riconosce i diritti inviolabili ma questo terrestri ma non gli garantisce quanta garantirli
Così che come ogni singolo
Sia nulla
Cioè nelle formazioni sociali che ci aiuta a sviluppare le nostre personali emarginati ma Andrea faccio da interprete faccio l'interprete dell'interprete allora
Il testo era così
Allora la Repubblica riconosce ma non garantisce i diritti inviolabili dell'uomo
Ne nei confronti dei singoli né nei confronti
Delle formazioni sociali e così non ci permette di sviluppare la nostra personalità
Quindi per sé per realtà con me può trasformarsi io non vi dico che la Costituzione debba essere modificata in questo modo sarebbe sbagliatissimo modificare il testo della nostra Costituzione in questo modo
Però la percezione che ne hanno dei ragazzi delle superiori è quella di una Repubblica che effettivamente li riconosce per il meccanismo che vi ho detto prima cioè li riconosce perché ci sono ma quanto a garantirli è tutto un altro paio di maniche
è quella la difficoltà e garantire questi diritti inviolabili ed garantendogli nei singoli mia le formazioni sociali che vorrei poi sapere se voi avete cognizione di cosa sono
Le formazioni sociali al fine non permette di sviluppare la personalità dell'individuo
La personalità di però può o no poi cosa la personalità di un individuo
Sento voci laggiù in fondo
Forza lamentate
Per niente
Dalla personalità avete personalità ragazzi avete la personalità
Di tessili prego perché altrimenti è drammatico per voi non per me alla difesa avete una personalità ce l'avete
No io ho visto un no deciso latina
Tale somma dai allora avete una personalità
E come
Forma la personalità
L'ho vista l'ho vista lì
Onesti e forma la personalità
Il carattere e come si forma il carattere mi fate le domande che sono eterne domande così adesso proprio
No no
No ma
Allora mozione nella quale scavata
Ok ok può funzionare così però andando al primo di luglio rendendo più
Io concreto la personalità creati ragazzi vi prego vi prego non vi perdete in questa esaltazione di un compagno che aveva delle cognizioni superiore alla media
Allora grandissima grandissima tra
Allora
Il concetto della personalità la personalità si sviluppa attraverso che cosa principalmente per tutti voi non per il compagno superi o
Ma
Per la media di voi come si sviluppa la personalità
Con l'esperienza ok quell'esperienza e l'esperienza e realtà come deve avvenire
A caso
Della
Effettua questa esperienza
Voi fate qui fa esperienza è puramente a caso ci sta che qualche cosa di buono ne esca fuori però forse non è fondamentale a vere realtà anche una guida nel fare le cose aveva un indirizzo segue fatti esperienze puramente a caso il
Viene fuori molto probabilmente il caso e non riuscite veramente a incanalare le vostre energie per raggiungere la posta personalità lavata personalità è un miscuglio di insegnamento e di esperienze che derivano da quell'insegnamento se in base non c'è un insegnamento e alta la nostra esperienza è molto più sterile di conseguenza lo Stato quando dice che deve garantire deve cercare di fare in modo che questa vostra esperienza che questo vostro incontro con gli altri individui avvenga nel modo più consapevole possibile certe c'è un'evoluzione perché la personalità io lo dicevo a qualche mia Studio Uno studentessa che qua non è presente che dice sempre no no no ma io me ne voglio stare chiusa in camera mia e guardare il muro e li dico guardate vieni fuori
Male viene fuori male perché in realtà la tua personalità rimane quella di una ragazza di diciassette anni per tutta la vita e questo non è assolutamente positivo per nessuno perché invece realtà al confrontarsi con
Gli altri il dialogo l'apertura nei confronti dell'esperienza è l'unico modo che voi avete realtà per evolvere e per diventare sempre qualcosa di diverso da quello che siete perché a rimanere uguali è una cosa orribile
Ma non per il fatto che siete brutti ora come siete ma per il fatto che avete tante altre possibilità dopo quello che siete in questo momento
Allora tornando a quello che dicevano i miei ragazzi hanno nella seconda parte che Andreano gli chiedo di rileggerlo sono miri va in panico
Allora della seconda parte quando ci sono i doveri inderogabili in realtà loro sono molto scettici sul fatto e lo Stato richieda questi doveri inderogabili alcuni di loro mi dicono richiedono soltanto i doveri inderogabili da un punto di vista
Politico economico il sociale e quattro sono bello che dimenticati per non parlare della solidarietà no l'abbiamo eliminata dal nostro articolo perché noi ritirate altri ritengono che la solidarietà è morta
Dal punto di vista delle sociale siamo molto abbandonate a noi stessi invece quello che ci viene richiesto è l'intervento economico e politico attenti per che non sarebbe male che ci venisse richiesto l'intervento economico e politico però anche quello e realtà i ragazzi lo vedono come un intervento canalizzato
E non so voi quello che pensate io vorrei veramente venire nelle vostre scuole riusciremo a mano a capire cosa pensa a tutte le nostre teste perché sono convinta che ognuno di voi ha un pensiero differente anche solo per una minima sfumatura
Però il fatto che è qualcosa di politico o dicono economico venga canalizzato non rende poi perfettamente un soggetto libero di esprimere se stesso
Perché il soggetto deve avere prima quella preparazione che Davigo detto che è necessaria per poi esprimere anche quel dovere quindi adempiere a quel dovere in modo con Ercole altrimenti è un dovere realtà che soltanto come sono mi dicesse fai una cosa e io adempio senza neanche rendermi conto del perché lo sto facendo quindi
è molto importante che dietro ci sia una preparazione per poter andare ad adempiere a quei determinati doveri e che lo Stato non si vada a dimenticare importanza
Dell'adempimento dei doveri inderogabili
Perché l'adempimento di quel dovere inderogabile è l'unico modo che abbiamo per tutelare quei diritti inviolabili
E da un certo punto di vista avete ragione a lamentarvi come hanno ragione i miei studenti a lamentarsi del fatto che
Lo sono molto contenti questa articolando la vostra volto quest'articolo due dall'altro punto di vista però vi chiedo di farmi un bell'esame di coscienza
Perché lo Stato non è un'entità superiore astratta come Dio è
Non è questo
Cioè che ci credo ha se non ci crediate non importa però voglio dire che lo Stato siamo tutti noia di conseguenza i famosi doveri inderogabili e il fatto di di porvi nella condizione di chiedere quella consapevolezza a ragazzi e anche vostra
Cioè il fatto che io sono andata l'anno scorso in delle classi che erano classi campione per sapere quanto sapete quanto i ragazzi della poi spetta sapevano della Costituzione loro stessi mi hanno guardato
Lo ricordate agli apparse campione l'anno messa dietro
Che è ma lì vengono spesso mi hanno detto e realtà poco o niente notizie date le giornale mi hanno risposto
Drammatico no la Costituzione la nostra base e loro la stanno solo tramite notizia da telegiornale che sono inevitabilmente frammentarie perché un telegiornale che cosa può fare se non dare dei flash
Non può prendere dire ragazzi adesso dalle ore ventuno alle ventitré si studia la Costituzione ma
Chi lo fa ormai al giorno d'oggi fare una cosa del genere è impensabile quindi serve anche a voi chiedere una conoscenza
Serve anche a voi a dire dei dubbi e porre delle domande in modo tale che gli vengano date delle risposte perché altrimenti come ho detto anche i miei studenti siete un popolo adatto ad essere dominato da di tiranni perché se voi non
Non vi ponete delle domande e non volete
In realtà imparare le cose il risultato è che siete soltanto degni di essere sottomessi cosa pienamente anche questa molto drammatica per una che cosa siamo noi
Ditelo bene per chi lo sanno dica bene una
Di che tipo
Una Repubblica dei poca fatica rappresentativa fondata su cosa ditelo voi
O ecco lo sapevo
Resta vero quando si parla di lavoro i mercati sono preparatissimi ma vedo che anche gli altri sono alquanto preparati fondata sulla euro sarebbe stata e di questo fondata sul lavoro lo chiedo a chi non è mia alunno però è perché gli alunni non so l'hanno trasformata talmente questo articolo che lamentava resterebbe allora fondata sul lavoro cosa ne pensate langiu infondo o lateralmente qua
è corretto scrivere fondata sul lavoro
Chi ha capito no possa sentire che il nodo
A poche
No no perché
Quindi lei chiede lavoro come sopravvivenza ok cioè che vede lavoro lo vedete come sopravvenienza pro capite lavoro mi interessa molto sapere come vedete lavoro la costituzione in più articoli parla del
Il lavoro per farvi un esempio dei principi fondamentali che sono i primi dodici lo cita nell'articolo uno dicendo fondata sul lavoro nell'articolo quattro che dedicata al lavoro e poi anche in un altro articolo ve le ricordate
Se crede può fatto
Abbiamo fatto
Nel nel quinto anno
No anche nel il terzo
Ritardate ok quando di richiede che cosa richiede il parla i lavoratori di esercitare i loro diritti ok
Allora quello che è importante vi dico che cosa ne pensate di questo lavoro perché è secondo voi la Costituzione ha messo nell'articolo uno Italia una Repubblica democratica fondata sul lavoro non poteva metterla fondata sul bengodi
Perché non l'ha messo così non ci sarebbe piaciuto di più perché sul lavoro proprio questo lavoro che ora è venuta a mancare deludente
Innovati bisbigli i bisbigli sono proprio terribili alta abbiate il coraggio se avete il coraggio di parlare con me immaginate nella realtà esterna cosa farete Danti adeguare la voce
Cosa è fondata sul lavoro
Non volete lavorare ragazzi
Ok fantastico diritto e dovere l'articolo quattro si legge che ha un diritto è un dovere chissà perché ce l'avranno messo come diritto e dovere avranno senso al fatto che è stato messo come diritto e dovere
Pongo
Perché è un diritto un dovere superi o non risponde neanche a queste
No dico meno debellato opinioni e perché no
No no no stai tranquilla e tranquille assente anche il dai
Però capire dai alcuni lì accanto
Qualcuno forza perché secondo voi hanno messo fondata sul lavoro allora di aiuto i miei fanciulli hanno messo hanno trasformato l'articolo in fondata sul lavoro col punto li domanda oppure fondata sulla disoccupazione
Torno a nostra volta in queste due maniere no
Perché questo fondata sul lavoro crea tanti dubbi e perché invece è così importante che rimanga lì fondata sul lavoro perché non possiamo aderire
E mi
No no non ho capito lo citi uno scettico ma non riesco a capire Dini
Vanta
Ho accidenti secondo te l'uomo non è POR non deve essere portata a lavorare
Non è nato per lavorare e quindi come tu fai a sviluppare più esteso attraverso cosa
Scusate scusate pressante perché ha un'opinione
Homo homini lupus no no no e vogliamo azionati vada homo homini lupus
Allora
Fantastico gli hanno fatto una full immersion
Dai allora
Secondo voi perché hanno messo lavoro gli il lavoro che cosa vi dovrebbe servire a fare
A
A guadagnare e lo sapevo che usciva grande Giacomo ancora da inviare ai miei ragazzi mi piace alle cose concrete a guadagnare poi a fare cos'altro
A far girare l'economia sta sempre lì
Dai andiamo avanti a cos'altro
A darci un'identità ci siamo sollevati ti hanno dato una risposta ancora di filosofi anche qua davanti grande
Ok allora a sviluppare un'identità e non solo ancora state attenti allora sviluppare l'identità la personalità
Ah sostentamento allo sviluppo dell'economia ad ulteriori cosa ma che lavoriamo tutti e noi produciamo che mantiene avremo del nostro Stato
No un'immagine valida noto del nostro Stato e gli altri Stati come guarderanno quindi nei nostri confronti
Con una certa stima concerto rispetto nel momento in cui invece andiamo a dire che il nostro Stato è fondato sulla disoccupazione la situazione forse si complica
Ok la fondati la situazione si complica e di conseguenza si indebolisce tutto lo Stato attenti perché non è
L'Italia è una Repubblica democratica virgola lavoro con un'altra parolina ma è fondata sul lavoro codesta cioè da una casa che perde le sue fondamenta
E cosa succede all'Italia sedimenta fondata sulla disoccupazione
Ok ma l'articolo quattro vi dice un'altra cosa molto importante che qualcuno di voi quando i anticipato Valentina forse non ha mai detto diritto-dovere dico bene un diritto è un dovere
Sì è un diritto chiedere un lavoro dall'altra parte è un dovere che cosa
Non ho capito
Ok dovrebbe fornire un lavoro attenti però perché lo Stato attenti acume concepite le cose non solo di dire i deve fornire un lavoro ma che poi è stato visti stiamo immaginando in questa maniera
Uno Stato commerciale spiegarlo meglio parte interessante
Ok e secondo tener buono questo
Bravo bravissimo bravissimo allora quello che è veramente molto limiti mi scuso interrotto dimmi dimmi
Ho ok quindi uno stato è chiarissimo che il lavoro è un diritto quindi noi in realtà dobbiamo
Pretenderlo fa parte di quei diritti che non dovrebbero essere violati dall'altra parte però è anche un dovere e non è soltanto un dovere dello Stato altrimenti lo Stato può fare quello che mi diceva il nostro compagno la giù poc'creare tutte le condizioni per incanalare nel modo che gli sembra più opportuno e le vostre energie ma in realtà il lavoro che cosa debba essere che cosa dice il nostro articolo quattro
Qui c'è l'articolo quattro è realtà sul lavoro dice che noi dobbiamo svolgere
Il lavoro in base alle nostre capacità in base anche alla nostra scelta cosa veramente importante nelle svolge un'attività lavorativa
è evidente piacere che riveste una cosa attenti a dei caccia fa la ballerina però ora sono qua di conseguenza non deve piacere e basta bisogna anche essere preparati
Per quel determinato tipo di lavoro quindi è una cosa molto più complessa però l'importante è non dare ad andare a svolgere un tipo di lavoro per i quali noi ci sentiamo
Veramente negli atti perché altrimenti anche se lo Stato ci va a incanalare come diceva Luigi venga calare cita
Per un'ottica commerciale per un'ottica atti apparente produttività all'interno di un dato meccanismo
Il risultato finale è quello di avere dei lavoratori che non sono per niente incentivati a fare quello che devono fare e i risultati sono
Scarsi Simi e la togliere all'età di non fare un tubo e di aspettarsi soltanto
Lo stipendio alla fine è immensa
E non si deve lavorare solo per lo stipendio anche per lo stipendio ma per sviluppare proprio quell'identità e quella personalità che assolutamente fondamentale per svolgere un lavoro
Ciò che contribuisca allo sviluppo della società perché il fine ultimo di tutto questo ambaradan e lo sviluppo della società queste veramente importante
E per sviluppare la società
Che cosa ci dice in realtà l'articolo tre una cosa che fondamentale articolo tre è un articolo che ha un'enorme importanza parla di cosa melodie tutti
Dell'uguaglianza e secondo voi questo uguaglianza è importante per lo sviluppo di una società
Ma di che tipo questo uguaglianza
Tipo
Che uguaglianza immaginate né i vostri sogni
Perché anche lei allora quindi un'uguaglianza giuridica che poi in realtà l'uguaglianza di fronte alla legge otto medici ok queste l'uguaglianza da un punto di vista formale
Questa è la base no l'uguaglianza formale e già molto importante non ti dico come l'anno trasformata e-mail studenti perché i miei studenti l'hanno trasformata dicendo che la legge non è uguale per tutti la legge è ora è
Di uguale impegno alcuni
Come dire è uguale per alcuni molto più che per altri e persino dov'è io la la vedo ecco la ecco allora quali due navi diteci alcuni che subiscono proprio leggi diverse
Quindi in realtà neanche questa siamo riusciti che anche a fare male tra parte nella seconda parte dell'articolo ci proponiamo qualcosa che va ancora oltre questo voi lo sapete che tipo di uguaglianza si propone la seconda parte dell'articolo tre
Qualcuno dei miei non studenti se la ricorda
Che tipo di uguaglianza propone la seconda parte dell'articolo tre c'è un gruppo di studenti che si è visto dall'accovacciato così non lo vedo anche
Fantastico anno hanno trovato il metodo per
Nostre scomparire di fronte ai miei occhi allora
L'uguaglianza
Sostanziale l'uguaglianza sostanziale e come avviene l'uguaglianza sostanziale
Allora vi chiedo di fare un piccolo esperimento di una stupidità incredibile di guardate tra di voi
Girate vivi guardate un secondo n.d.t. e se voi ritenete uguali tra di voi
Siete uguali
Almeno in queste aziende convinti siete uguali mi rispondete
No non siete uguali ok allora questa cosa vuol dire cosa dimostra questo
Cosa dimostra questo che in natura cosa c'è l'uguaglianza
Dette no non c'è l'uguaglianza e con accenti se non c'è l'uguaglianza
C'è la disuguaglianza ed è grave il fatto che ci sia una disuguaglianza
Accordo di nuovo dei testi cori allora la disuguaglianza abbiamo detto è grave il fatto che ci sia disuguaglianza
Numero lo si capisce niente
è chiaro non è grave che vi sia la disuguaglianza
Va bene
Dipende dai punti di vista qualcuno mi dice è fondamentale che ha detto
Anche la loro
Agenti bisogna guardarla dei punti di vista anche allora in natura stiamo diseguali
Tanto che l'articolo tre si fa un elenco ITT uguaglianze che sono come dire che li vediamo benissimo anche ad occhio nudo no partiamo sesso razza lingua religioni prendiamo sul compri
Cato opinioni politiche religiosi condizioni personali e sociali anche non io ho chiesto tante volte e quindi non voglio che mi rispondano loro perché li hanno messi così
Perché hanno fatto
Quest'articolo così perché l'ho fatto questo elenco in questa maniera
La propria spiegare allora
Sesso razza lingua religione
Opinioni politiche condizioni personali e sociali capiti mite limite
Dalle cose più importanti obietto un pochino non è che è sbagliato però io sono un pochettino dimmi di tutto
Dalle cose gravissime la maturità anche in classe gli avevo già detto che andava bene lena ripetuto bene deve
Dalle case più evidente alle cose meno evidenti
Ci siete Oviesse tranquillizza
Anche allora la risposta giusta non è se la crocetta la partenza è questa allora dalle cose più evidenti a quelle meno evidenti ecco pervenuto lo Stato su queste disuguaglianze
La diseguaglianza di sesso come percepite
Allora mi dite
Uomini e donne c'è un'enorme differenza al giorno d'oggi
Ok
Genera ce ne è stata ancora di più per quanto non siamo effettivamente ancora giunti in alto tantissimi campi ha un effetto IVA eguaglianza tuttavia c'abbiamo in alcune cose un po'ha lavorato rispetto a
A quando è nata la Costituzione quando è nata la Costituzione non mi fate il vuoto e
Benissimo entrata in vigore il primo gennaio del mille novecentoquarantotto qui da quaranta otto ad oggi da questo punto di vista un po'di passi li abbiamo fatti ed è anche quella di razza abbiamo qualche cosa un pochettino migliorato no anche quella di lingua
Se voi eravate a sentire prima tra tedeschi mi dice l'Unione europea già ci permette comunque sia di percepire dei confini meno definiti e questo può aiutare
Però per quanto riguarda la parte finale quella realtà delle condizioni personali e sociali da tanti punti di vista oserei dire che stiamo ancora abbastanza indietro lo stiamo effettivamente riusciti perché anche se le lenti parte del più evidente almeno evidente è un meccanismo abbastanza subdolo perché intervenire sulle cose più evidenti è più semplice che intervenire su quelle che sono più radicate ma anche più difficili da estirpare
Chiaro il concetto però allo Stato
Si prende su di sé un compito molto importante che è quello di arrivare non solo all'uguaglianza formale la prima quella di fronte alla legge che già alcuni di voi mettano in dubbio
Ma la seconda è ancora più complessa e l'uguaglianza sostanziale ecco questo mi interessa tantissimo che voi a rinviata a capire che cosa voleva dire la Costituzione quando ha parlato di uguaglianza sostanziale
Cosa dice lo sto la Costituzione quando parla di uguaglianza sostanziale non usa il termine uguaglianza sostanziale perché in realtà l'uguaglianza sostanziale
Vide di come dire vi deluderò ma vi dico e realtà che
L'uguaglianza sostanziale in realtà non c'è
Non può dallo Stato prendere il Bianchi cancellino e dire benissimo adesso da ora da questo momento in poi di trasforma in tutti uguali e allora qual è il compito dello Stato
Ma diritti parlo quello che usa la Costituzione come termine cosa usati che cosa usa come come verbo
Ho sentito rimuovere gli ostacoli
E allora secondo voi la rimozione degli ostacoli come dovrebbe avvenire per essere giusta per essere corretta
Questa è la parte seconda e più complessa
Come deve avvenire la rimozione degli ostacoli esempio facciamola Robin Hood no rubiamo i diritti per dare ai poveri un metodo che può funzionare in uno Stato
Allora ok mi può stare però qui è stata una cosa
Il meccanismo proprio però rubare pensa cosa ho detto io rubare ai ricchi per dare ai poveri sta utilizzando un metodo che è quello della cubare no quindi sto usando un metodo che è in parte direi errato normalmente il meccanismo tua meccanismo invece decisamente molto più legittimo
Però il concetto della rimozione degli ostacoli è quello che io ho cercato di dimostrare con una cosa molto banale e oltretutto che vi vorrei dire che in realtà non è un compito soltanto dello Stato come già detto come altri enti TAC
Ma è un compito che spetta a tutti i partecipanti dello Stato
Il compito
Cosa vuol dire rimuovere gli ostacoli se non vuol dire a rubare ai ricchi per dare i poveri se può voler dire quello che lui fa cioè lui dice di rendere un sistema di tassazione
Graduate in modo tale da riuscire a ridimensionare il capo il divario che esiste tra ricchi e poveri però pensate effettivamente qual è la nel meccanismo
Che ha capito cosa cosa meravigliosa
Dai dati
Nessuno
Fantastico perfetto per tempo
Bravissimo
No non dire anche o no attento ecco non hanno mi venire a dire perché
Perfetto
Ok queste lo Stato come dovrebbe andare esattamente come sta dicendo lui
La
Non funziona o no sono d'accordo con te che buona parte perché poi non è passato questo messaggio la rimozione degli ostacoli è più semplice quando io dico ai miei ragazzi che me la sento dire anche l'altro giorno in case private quando io vi dico che odio l'ho detto a Rinaldi l'altro giorno
Che io odio profondamente alla beneficenza fatta come distribuire dei saldi e basta finito e di io ti do i soldi così dura prossima volta quando è finito i soldi per i beni per forza richiede vere non ci ha insegnato assolutamente nessun metodo per andare effettivamente a guadagnate di soldi in realtà la rimozione degli ostacoli se fosse corretta è proprio esattamente il suo metodo
Dare delle opportunità a tutti i soggetti indipendentemente dalla condizione di partenza in modo tale che poi
Il risultato ultimo non dipenda più da quella disuguaglianza iniziale che pur sussiste no ma prendiamo atto
Ma dipende a realtà dalla buona volontà dall'impegno dalla forza dalla costanza
Data quella tutti gli elementi che
Allora a questo punto come dire tutti possiamo a vere dipendano da voi lì non c'è più il ricco al povero lì non c'è più
Quello che ha avuto una dato contesto o un altro deputato contesto la possibilità di apertura nei confronti di tutti che dovrebbe fare lo Stato
Rimuovendo gli ostacoli faccio un esempio sciocco
Ma quando sono nate l'idea delle borse di studio le borse di studio erano un meccanismo assolutamente molto più semplice ma anche abbastanza dire
Può avere un su una sua efficacia per permettere a coloro che non era nelle condizioni di poter fare tanto quanto uno che ha i soldi no
Io però sviluppare il proprio ingegno attenti non pensi attui minimamente che uno Stato giusto di debba dare indipendentemente dal vostro apporto
Questo è assurdo è questo meccanismo errate una pretesa che sia sviluppata nella società di oggi e che io ho riscontrato anche i miei studenti perché in alcuni momenti tornano belli grinta osi e mi rispondono anche
Dicendo le loro ragioni ma dicendo in realtà che alcune cose loro le pretendono attenti a questo meccanismo perché la pretesa in realtà è come pretendere i saldi da uno che dirà la beneficenza
Non posso pretendere ed è errato che io pretenda quei soldi perché era il risultato ultimo e che non avrò mai capito qual è il meccanismo per diventare autonome per sviluppare me stesso quindi indubbiamente lo sta ha fatto deve rimuovere gli ostacoli queste è un compito che deve fare ma attenti perché lo Stato siete anche voi quando io ho scelto insieme con me coloro che mi hanno aiutato acqua le classi
Dare questo Progetto ho mischiato abbiamo mischiato e in altri chiodo e classico
Quello che abbiamo insegnato loro è la media è anzi ma identità cosa
Non c'è stata nessuna volontà di fare apparire qualcuno di serie A e qualcuno di serie B esattamente gli stessi insegnamenti ora però io non ho idea
Su che peste avrà appetito di più
E nella mia convinzione avrà appetito su alcune teste del classico sul tema del teste Chiodo sul quale teste deve nautica soltanto in base alla volontà che ci hanno messo
Soltanto in base alla voglia e alla grinta
Che loro hanno messo nell'apprendere quello che io ho detto e nel trasformarlo in qualche cosa di reale è questo l'elemento fondamentale è questo quello e la rimozione degli
Tacconi io non ho rimosso l'ostacolo evidente perché inevitabile che noi non consideriamo chiodo in auge classico alla stessa identica maniera non siamo ipocriti
Non è la stessa cosa
Non è da tanti punti di vista la stessa cosa tuttavia io sono convinta che le buone teste grazie al cielo sono distribuite in maniera estremamente
Egualitaria quindi una buona testa che non vuol dire un secchione state attenti ma una buona testa che è tutt'altra cosa per quanto io sia stata a mio tempo una secchione un po'particolare ma
Pur sempre anche una brava a scuola
Però
Il sviluppo della teste altra cosa è veramente dipende dalla volontà dell'individuo che di che è completamente svincolata
Da tutto questo ok allora io quello che vi chiedo di a osservare anche un'altra cosa
Secondo voi
Che cosa c'è
Di vagliato dell'essere una Repubblica democratica rappresentativa
A o che e come lo scegli PT rappresenta
Ho
Ok e quindi anche tramite il voto giusto okay allora se noi iniziamo
Noi siamo i sovrani io lo dico sempre degli studenti che ridono quando io dico siamo tutti con cosa in testa
Con la corona in testa siamo tutti con la corona in testa però dobbiamo esercitare la nostra sovranità nelle forme e nei limiti previsti dalla Costituzione mi dite quali sono queste forme questi limiti
Lo sapete
Poi sono le forme i limiti in cui dobbiamo esercitare la nostra sovranità e perché ce l'hanno messi queste forme questi limiti
Ma non quindi il meccanismo è noi eleggiamo i nostri rappresentanti loro poi esercitano in nostra vece il potere per esempio legislativo ok ma io ti chiedo
Che netto di abbiamo il diritto di voto tale cosa abbiamo ancora
Il referendum quell'attenti perché è un meccanismo di democrazia di retta Nora perché noi andiamo direttamente esprimere la nostra opinione
Però Lentate c'è ancora un po'secondo voi a dei cittadini
Può essere richiesto soltanto di andare a votare
A
Prima
E allora ora presenta alcuni di voi io non so precisamente l'età di tutti voi per alcuni di voi ci sta anche che non abbiano ancora i diciott'anni possibile vero ok quindi poi venti basta voi non contate nulla
Eppure sono i sovrani Cola purulente stante
Sovrani particolari perché hanno la corona in testa non possono fare assolutamente niente un altro modo
Per esercitare questa sovranità
Dimmi
Quindi
Diritto allo studio interessarsi quindi voi non dovete mai dimenticare che il vostro contributo alla polis il vostro contributo politico
Non può limitarsi al diritto di voto perché altrimenti voi vi sentirete legittimati a esercitare il vostro diritto dei
Quaglia fregar bene altamente perché esistono i posti a in tanti a cui a voi avete dato il potere e quali in realtà
Sono loro i legittimati stare attenti perché è una studentessa
Meravigliosa anche a se la prima anche se alzata
A voler provare a modificare un articolo
Esordisce così l'Italia è una Repubblica democratica fondata sulla disoccupazione la sovranità appartiene ai parlamentari che lei fare citano come voglio quando vogliono e senza limiti
Allora in realtà il meccanismo che
Voi percepite è che poi la la sovranità viene esercitata da loro ma
Il concetto di base è che indipendentemente dal fatto che questo può essere il risultato ultimo io su questa reso non do giudizi voglio dare troppo giudizio non è una mia opinione che deve emergere
Ma indipendentemente da questo fatto
Che cosa è questa una deresponsabilizzazione
Cioè possiamo veramente dire è così bene la esercitano loro noi abbiamo ormai eletti e allora a questo punto si sentano gli unici sovrani
Prima di tutto se sono arrivati i diritti è perché in realtà sono in parte uno specchio
Di un popolo e di una società che li ha portati ad arrivare lì è indubbio quindi la lamentela
E
Risarcite visti i
Io
Lasciar perdere il meccanismo è molto più ampio e non metto in dubbio non metto in dubbio tutto però il risultato finale è che un meccanismo
Per arrivare in realtà a una
Predominanza dissidio come una predominanza di altri soggetti c'è sempre come un esercito un qualcuno che ti supporta e se è arrivato lì è perché la maggior parte di noi ha supportato quindi la l'altra lamentela
Diventa alquanto scariche perché se non abbiamo considerato scrutamento ti do la parola il diritto di voto come l'unico diritto da esercitare e sulla base spesso di una propaganda che è indirizzata ad ottenere da noi cui insistono
Il risultato ultimo è questo
Lo spirito critico è assente
Perché altrimenti la tua critica come la critica di tantissimi altri di voi come anche dei tantissimi altri fuori in qualche modo con qualche canale sarebbe emersa
Perché non è emersa
Bravi Brati perché non siete informati di nulla e perché indipendentemente da tutto voi non richiedete assolutamente di essere informati di nulla
Di pasta non le notizie date le giornale cioè nessuno di voi sia informato della Costituzione prima che io arrivassi in classe a dire
Ragazzi ci sono dodici articoli che sono i vostri principi fondamentali sono importanti per voi per me e poi
Cioè per me io ve lo posso leggere anche a casa e mi Valentina dimmi
Però sta attenta io lo sono perfettamente d'accordo io sono d'accordo che giornali e telegiornali purtroppo
Ma anche perché proprio la loro natura dando un'informazione inevitabilmente incanalata già da un pensiero cioè quello dei giornalisti ripetete regionali quelli che formula idee
La posta preparazione deve essere una preparazione che partendo dal testo io quando ho fatto lezione in classe
Non vi sono andata a dire come la penso io come la pensa Barbera LEA è a parte quelle è è un dialogo che può avvenire dopo io voglio fornirvi gli strumenti per riuscire a decodificare ciò che c'è qua dentro
è questa la cosa importante cioè fornire gli strumenti per capire che la parola sovranità popolare piazzata lì ha un significato
Profondissimo perché c'è la parola sovranità che si lega al periodo precedente alla monarchia ma questa volta è associata popolare la grande innovazione il fatto che ci sia fondata sul lavoro vuol dire che lavoro deve assurge e deve avere una dignità tale da garantire uno sviluppo della società e dell'individuo quindi è giustissimo che sia il fondamento di tutto e un'altra cosa che ci sia dove deve essere consapevoli che avete dei diritti e dovete sapere quali sono
Perché se no cosa andate in giro dicendo no io debba i diritti inviolabili e quali sono a nove a questo adesso non lo so però dei diritti
Non serve a niente oppure o dei doveri ma quali sono i vostri doveri di solidarietà politica economica e sociale c'è capire quali sono se no voi mi potrete dire noi abbiamo dei doveri e finisce lì c'è un punto dopo finisce lì con un punto
Niente di più
Cioè
E ponetevi dei dubbi
E cercate di rispondere a questi vostri tubi
No e cosa
Ho fatto fare a loro ventimila domande e volte le domande mi riportavano Andrea delle altre domande e riportare ulteriori domande
Però
Con questo meccanismo voi vi ponete domande a cui non data risposta
Cercate risposte
Le domande servono per arrivare a delle risposte e prende e che si cioè prendete di quello che arriva di buono da chi le risposte per e vuole dare in maniera abbastanza autentica ecco perché io contesto in parte che l'informazione venga
Da un telegiornale o venga da un giornale perché quelli vi dovrebbero insegnare di base a decodificare anni
Perché c'è già un pensiero trito e quando c'è nella Costituzione c'è quello che è molto bello ci sono tanti pensieri che si sono mischiati insieme
La Costituzione vi immaginate la difficoltà di creare un testo con tantissime teste diverte derivano da un periodo in cui c'era necessità di fare qualcosa di universale
E contesta che però la pensava di maniera diventa su quello che sarebbe stata la il fondamenta del le fondamenta del nuovo Stato di questa Repubblica che è una cosa innovativa prima siamo natia
Poi c'è la Repubblica non è che possiamo dire prendo spunto da qualcosa prima di me prima c'era lo Statuto Albertino che dice delle cose completamente diverse
Già è impossibile prendere spunto da qualcosa ci vuole l'ingegno la volontà di mischiare l'idea di creare un testo e allora questo testo
Questa a una cosa buona esserci più pensieri non riesce a spiegarmi un'ideologia unica vita tutte le ideologie possibile format della vostra
Ma imparate prima che cosa c'è scritto su questo testo
Quello che sarà la fine di questo perché immagino che adesso non potrà andare avanti troppo a lungo
Quello che è importante dire che alla fine i ragazzi verranno portati a fare uno spettacolo teatrale
Quindi
Sicuramente gli alunni saranno obbligati
Da me a stare su un palco Scelli complicati perché sono molto come DIA perde aperte le dovute analisi obbligo a Venere su un palcoscenico i a dire quello che loro
Considerano essere la Costituzione oggi attenti non andremo a fare un nuovo testo della Costituzione è impossibile
Ci vorrebbe molto più tempo e non siamo all'altezza ma quello che andiamo a dire
Realtà che nella fase dell'attuazione della Costituzione perché la Costituzione cose realmente cos'è questo
Quindi è
Un testo
E cosa serve alla Costituzione per diventare effettiva
Attuata l'attuazione delle posizioni in questo qualcosa sicuramente si è inceppato il meccanismo ultimo non è riuscito perché quello che c'è scritto qui i miei ragazzi mi hanno detto non è quello che noi vediamo
Quindi qualcosa è finita male perché altrimenti ne potremo parlare della Costituzione
Raccontandoci fatti di tutti i giorni invece noi parliamo della Costituzione come di un qualche cosa che noi vediamo scritto ma non vediamo assolutamente tra di noi
Quindi ragazzi faranno un meccanismo di confronto tra il testo della Costituzione e quello che è il loro pensiero articoli pesanti articoli dirompenti Mar Piccolo e che rappresentano dubbi
Rappresentano aspettative frustrate
Rappresentano debolezze dello Stato ma debolezze di tutti noi
Perché come vi ho detto non possiamo assolutamente
Distinguere tra Stato e noi in maniera netta se lo Stato va male ci dovremo fare un bel esamino di coscienza tutti perché è fondamentale che la responsabilità non può essere al vertice rappresentanti rappresentati
I rappresentati dicono quali sono i rappresentanti
Non è l'inverso
Non è che i rappresentanti ci possono dire quello che noi siamo ce lo dicono solo per riflesso perché se sono lì e perché non ce l'abbiamo messi quindi se voi vi lamentate di questa società
Indirettamente vi state lamentando di voi stessi di noi stessi e quindi in realtà spetta a noi prende una consapevolezza
Della cosa e intervenire nel modo che riteniamo
Come dire più opportuno per noi perché in realtà la bandiera tagliano e che ci rappresenta può essere letta in tanti modi umile come dire un punto di vista storico né da una lettura
Un punto di vista invece che si fa a volte con i bambini per
Spiegare loro
Importante dei tre colori della bandiera è quella di dire che la bandiera italiana può metaforicamente parlando rappresentare con il bianco la purezza con il DAR della speranza e corroso la passione
Mettendo insieme questi tre elementi ne viene fuori un buono stato se manteniamo come dire questi elementi cioè se manteniamo una certa integrità
E i ragazzi ho detto e la i derivati hanno fatto la discussione sulla dignità sociale sull'importanza di avere una dignità sociale di avere una considerazione da un punto di vista sociale ce la dobbiamo militare
Perché e come delle leggi che puniscono a volte nascono proprio per dei comportamenti indegni quindi se esistano delle persone che sono ancora punite dalla legge vuol dire che ci sono tra di noi degli impegni
E anche a volte ci sono anche se non vengono puniti quindi
In realtà il meccanismo anche quasi ancora una volta si in certi casi va a finire realtà male ma importantissima se c'è la purezza se c'è la speranza e l'ottica del futuro ecco prendo ancora un minuto per dirvi
Non potete pensare un eterno presente è impensabile secondo me l'eterno presente è la cosa più brutta del mondo perché il Presidente è destinata a finire guardate ora non so che ore sono ma tra un minuto non sarà più queste sarà un altro presente
Il Presidente sarà già un'altra cosa sarà già futuro quindi mettetevi in testa di guardare verso il futuro mettetevi in testa che le vostre scelte di oggi devono avere un peso per il futuro mettetevi in testa che quello che dice questa Costituzione che secondo me ancora valida
Lo dice dal quarantotto ad oggi
E di tempo nel passato quindi ha avuto almeno uno sguardo verso il futuro nonostante delle cose
Sia anche un po'antiquata è indubbio il tempo passa però
In delle cose ha saputo guardare verso il futuro
Quindi è stata molto più come dire elastica di quanto noi ci potessimo aspettare dal meccanismo che la deve far modificare che la rende una Costituzione rigida ma da tanti punti di vista è perfettamente
E ce l'ha scritta quindi si è saputa in parte adeguare però il risultato è che se noi non guardiamo in un'ottica di futuro è indubbio che questa roba ci sembra veramente una schifezza
Perché non ci insegna il presente ci insegna sicuramente
Il futuro ci insegna inevitabilmente a allo stare a fare a impegnarci per un un Progetto
E loro ci credevano loro avevano un Progetto quando l'hanno scritta avevano un sacco di
Di di volontà e di pathos dietro un testo del genere quindi l'assenza di pathos da parte nostra
Rende assolutamente impossibile la realizzazione di questa rende impossibile l'attuazione quindi
Non mettete dei in testa che non esista la dimensione del futuro
Direi che è quasi l'unica possibile perché pensare al passato è andato pensare al presente è troppo effimero cioè troppo a fine dura un attimo l'unica dimensione che effettivamente possiamo considerare curato il futuro un futuro attivo e
Non un futuro come dire lo farò in futuro col cavolo futuro si costruisce a partire dal presente però è un cammino
Ma stadio penso tediato abbastanza su tutto quello che io
Quello che
Scusate dico soltanto per la coda quello che mi auguro è che in seguito le classiche non hanno fatto ancora il Progetto
Posso nelle realtà sperimentarlo perché diverso sentirlo raccontare oggi da me e viverlo
E poi anche un'altra speranza di poter far vedere anche se loro saranno contrari se mi
Lo spettacolo dei dei miei ragazzi anche
Alle altre scuole perché è giusto che il loro meraviglioso pensiero
Esca dai confini del loro scuole grazie a tutti
Vengano all'interno