10APR2014
dibattiti

Questo Papa piace troppo. Un'appassionata lettura critica - Presentazione del libro di Giuliano Ferrara, scritto in collaborazione con Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro (Piemme)

DIBATTITO | Catania - 18:16. Durata: 1 ora 34 min

Player
Presentazione del libro di Giuliano Ferrara, scritto in collaborazione con Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro (Piemme).

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Questo Papa piace troppo. Un'appassionata lettura critica - Presentazione del libro di Giuliano Ferrara, scritto in collaborazione con Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro (Piemme)", registrato a Catania giovedì 10 aprile 2014 alle 18:16.

Dibattito organizzato da Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'Università di Catania.

Sono intervenuti: Nuccio Molino (giornalista), Giuseppe Barone (docente di Diritto Pubblico presso
l'Università degli Studi di Catania), Giuliano Ferrara (direttore del quotidiano "Il Foglio"), Pietrangelo Buttafuoco (giornalista e scrittore), Giuseppe Vecchio (professore ordinario di Diritto Privato all'Università degli Studi di Catania).

Tra gli argomenti discussi: Aborto, America Latina, Andreatta, Argentina, Asia, Ateismo, Avvenire, Belgio, Benedetto Xvi, Bioetica, Biologia, Buttiglione, Cattolicesimo, Chiesa, Concilio Vaticano Ii, Corruzione, Cristianesimo, Cultura, Demografia, Dimissioni, Diritti Civili, Discriminazione, Donna, Ebraismo, Etica, Europa, Eutanasia, Famiglia, Filosofia, Finanza, Fisica, Francesco, Francia, Freud, Galileo Galilei, Germania, Gesuiti, Giovanni Paolo Ii, Giovanni Xxiii, Gran Bretagna, Guerra Fredda, Infanzia, Inquisizione, Kant, Laicita', Libro, Linguistica, Matematica, Matrimonio, Modernismo, Omosessualita', Onu, Pace, Padre Pio, Pannella, Parlamento Europeo, Pedofilia, Pio Ix, Politica, Procreazione, Protestanti, Psicologia, Religione, Riforme, Sacerdozio, Scalfari, Scienza, Scuola, Secolarizzazione, Sessualita', Societa', Storia, Teologia, Usa.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 34 minuti.

leggi tutto

riduci

18:16

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buonasera benvenuti a tutti per questo appuntamento
Grazie alla Facoltà al
Dipartimento di Scienze Politiche Sociali e ora
Il modo nuovo come si chiama la Facoltà di Scienze Politiche che ospita questo incontro un incontro che come sapete riguarda la presentazione un dibattito un confronto
Diciamo sulle idee sulla
Sulla innovazione che ha portato papà Bergoglio nella nostro contesto
Religioso sociale dei messaggi dei contenuti e di i tante questioni che in questo primo anno di pontificato un libro che arriva praticamente
A un anno dal pontificato
Di papà Bergoglio che serva a fare un primo ovviamente sommario Bilancio di quello che è stato il messaggio di questo papà che comunque
Segna una
Una fase
Giuliano Ferrara ovviamente come sapete firma questo
Libro con una grande introduzione a questi articoli di questi due giornalisti ignoti e palmare o ecco bianco qualcuno
Dello stesso Giuliano Ferrara sul Foglio io che Palmarola per capirci sono due giornalisti che hanno una visione
Potremmo dire
Grossolanamente dico grossolanamente in termini
Come dire
Scientifici tra virgolette ultra cattolici e il conservatorio una visione diciamo di un cattolicesimo un po'inc
Un po'più che riguarda la sfera intima interiore noi sappiamo che questo Papa vece si sta proiettando con un messaggio nuovo e diverso questo libro
C'è aiuterà a riflettere su questo io do subito la parola
Padrone di casa al direttore del Dipartimento di Scienze politiche sociale il professore Uccio Barone io ho avuto
La fortuna di aver allo come maestro insieme al professore Pippo vecchio insieme
Atterraggio Buttafuoco ci aiuteranno in questo
Percorso per approfondire ovviamente sentendo soprattutto Giuliano Ferrara i contenuti di questa fase nuova che questo Papa sta assegnando
Grazie buonasera a tutti grazie a Nuccio Molino che avrà anche il compito di
Dirigere
Questo traffico ma che sarà un traffico veloce perché penso che tutti siete venuti anche per
Ascoltare dalla viva voce
Di Giuliano Ferrara anche le sue come dire riflessioni e valutazioni anche sulla base delle cose che rapidamente gli osserveremo intanto
Grazie a tutti voi grazie ai nostri ospiti grazie a Pietrangelo Buttafuoco che
Sia come dire ha dato la sua disponibilità anche luglio ha inseguito da
Aerei da appuntamenti come dire veloci ma grazie in particolare ovviamente al professore vecchio che insieme a me
Dati il saluto e la partecipazione del Dipartimento di Scienze Politiche Sociali e grazie a Giuliano Ferrara che ci offre l'opportunità
Di affrontare una tematica
Alta
Tematica alta perché insomma parlare di un Papa non è che succede a tutti i giorni se poi questo Papa e il nuovo Papa
Papà Francesco
L'ex Cardinale Bergoglio dettata Francesco certamente
Come il suo libero stimolante questo
Questo
Volumetti in realtà e costruito da una
Lucida e originale introduzione di Giuliano Ferrara e poi da una
Serie di articoli in coda al volume che sono come una sorta di posto fazione nel mezzo di articoli di Palmarola Bignotti
Chiami riassumano invece una posizione un po'più tradizionalista più critica nei confronti
Di Papa Francesco un papà che piace anzi come
A
Titolato il libero Ferrara un papà che piace troppo ecco credo che proprio l'avverbio troppo sia la chiave
Per entrare subito nella discussione questo è un papà molto diverso dai suoi predecessori molto diverso da Giovanni Paolo secondo diversissimo dal
Papa Ratzinger anche questo è un aspetto Papa Ratzinger il cognome Papa Francesco di nome un papà che somiglia che ricorda
Giovanni ventitreesimo per tanti a spetti ma non è Giovanni ventitreesimo e un papà
Invece
Hamas figura assai più complessa e un gesuita
Un gesuita come dire con la carica dei Gesuiti del Cinquecento
Che entrano nel ventunesimo secolo intendono come dire evangelica Zaha are il mondo contemporaneo il problema sta proprio cui
Nell'incontro scontro tra la Chiesa il mondo contemporaneo un papà che ha assunto subito con la sua fisicità
E con le sue i suoi gesti
Una linea di papà umile dipanata con la sua borsetta del Papa che prende il pulmino con i cardinali
Del Papa che se ne va nella stanza d'albergo insomma tutte le cose che voi sapete
Ma sono scelte volute sono scelte che intendono presentare
Il vicario di Cristo sulla terra con un concerto fisiche di un Rolla telone quello bella sacralità
Del Pontefice tradizionale e già questo porre tutta una serie di grandi
E sottili anche problemi filosofici
Che devo dire Giuliano Ferrara da questo punto di vista me lo consentirà per me è stata anche una scoperta con il grande
Con grande finezza con grande esperite finestra entra dentro a spetti anche filosofici teologici che sono
Particolarmente importante un papà umile un papà che vuol bene alla gente un papà che voluto bene dalla gente
Che sceglie di entrare
Nell'ambito nella nell'arena dei social media Twitter dodici milioni di
Come dire sostenitori e tutto questo è bellissimo popolarissimo ma apre anche dei problemi
Un papà decisionista
Con papà decisionista perché le scelte che sta facendo sono scelte significative un nuovo Segretario di Stato un Vika spero economico
Co. che e NATO da poco un una sostituzione importanti ai vertici della Congregazione dei vescovi
La preparazione di un sinodo straordinario sulla famiglia con una serie di
Sorprese di cui probabilmente discuteremo
Ma nello stesso tempo un papà che a attirato una serie di critiche non solo da parte dei circoli tradizionalisti lefebvriani diciamo
Ma una serie di critiche anche dei cosiddetti normali giuristi o continui stima questo Papa
Un papà che si spoglia
Badge simboli della sacralità e dell'autorità
La Chiesa un papà che rischia in qualche modo
Di come dire adattare un po'troppo la dottrina all'appassito oralità
Diciamo della Chiesa addirittura l'accusa più
L'accusa la critica più sostanziosa e vado rapidamente verso la conclusione
Un patacche
Appare apporterebbe aprire a forme di relativismo
Ittico morale un papà che dice nell'intervista a Scalfari dove il bene dove il male chi chi Gigli distingue il vero bene e il male
Soltanto nella propria coscienza dice a un certo punto sono passaggi
Capisco bene che non è il papà che parla ex cattedra nella sua infallibilità ma e comunque la voce del Papa che si esprime
è il papà della Misericordia del pronto soccorso dei peccati il papà che dice che Dio perdona tutto
Tutti
Ero GA ombre messe Verga Omnia ma anche questo pone una serie di problemi insomma
E forse quello che la gente voleva sentirsi dire
E poi il Papa che pacifica le coscienze per cui su questioni centrali
I gay il problema dell'aborto il problemi i problemi della bioetica su tutte queste cose
Un papà che come dire apre ascolta
Come dire sì adatta alle esigenze che vengono dal mondo laico Giuliano Ferrara accolto questi elementi e non a caso no offre un approccio critico dice
è un papà che mi piace ma nello stesso tempo non può essere il mio ospedale no il mio pronto soccorso
E questa dialettica tra l'impostazione critica che Luciano che Giuliano Ferrara da a questo saggio e
La lettura e le critiche sul versante tradizionalista di Palmarola
Agli occhi vanno veramente al libro in piedi vivacissimo un libro che si legge tutto d'un fiato
E che vorremmo cercare di discutere quindi credo chi meglio naturalmente bella
Di Pietrangelo Buttafuoco e
Poi del professore vecchio ci possono aiutare a introdurre una serie di interrogativi e di considerazioni
Che poi consentiranno al nostro ospite di riguardo di come dire concludere e di dirci
La sua rispetto al libro che poche settimane fa ha pubblicato grazie Giuliano Ferrara e quindi
Davano
Allora
Io credo che già siamo all'interno del dibattito io proverei a fare in questo modo direttore mi riferisco
Ferrara
Io le faccio Shirley pochi minuti ci riassume il perché di questo libro poi sentire nell'ordine Pietrangelo
E
Il professore vecchio anche perché poi Pietrangelo a un problema di aereo e quindi ci deve lasciare ma io vorrei sentire un attimo dopo diciamo vendeva R.
Si deve
Anche e mi vorrei anche fare con due piccole osservazioni
Giuliano la prima e questa poc'anzi si parlava di papà Bergoglio che è un papà che c'ha una carica abbiamo possiamo definirla eversiva tra virgolette come i gesuiti del Cinquecento
Ed è
Ma
Pone la tua introduzione fai un'altra dissertazione tra la ditta della difesa che c'è tra l'ambiguità con cui
Si parla spesso
Dei Gesuiti el e il significato invece
Dell'ambivalenza ecco io ti chiedo due cose se ci aiuti a capire il perché di questo libro
E cosa qual è il mi perché mi pare questo sia il cuore un po'di questo di questo messaggio questo primo anno di pontificato questa ambivalenza questo questa grande popolarità ma anche ricchezza di contenuti
Bene grazie
Cioè io vado
Ricavato di corsa gambe consentire lo svolgimento di tutta la discussione punto primo
Punto primo ringrazio ovviamente la Facoltà di Scienze Politiche ringrazio tutti voi che siete qui e e sono molto felice di poter fare quattro chiacchiere a Catania
Su questo tema che ovviamente mi appassiona se no non avrei contribuito
A fare questa campagna di informazione di delucidazioni chiarificazione e non avrei neanche fatto questo libro insieme con i miei collaboratori Mario formare e Alessandro Gnocchi
Dunque il punto primo e questo secondo me
Questo libro è un
Un incomba perché
Voi sapete bene che secondo i sondaggi in questa sala il novantotto per cento novantanove per cento di coloro che sono qui riuniti secondo i sondaggi adorano Papa Francesco
Una piccolissima infine minoranza a delle obiezioni delle lealtà delle delle fedeltà diverse da quelle dell'attuale Papa regnante
è adorato con un rating che tutti gli invidiano nel mondo tutti i Presidenti tutti i grandi Forgia
Cori del consenso Francesco è il numero uno assoluto e da subito da quando è stato eletto secondo
è un unicum questo libro perché entra in una discussione critica
è un libro di critica di parola Francesco con due punti di vista diversi uno
Stroncato avorio quello dei due Catholic tradizionalisti che hanno scritto per il foglio una serie di testi che qui sono raccolti e uno non propriamente stroncato avorio quello mio più curioso più intento a capire
Però anche quello con uno sfondo critico cioè sono un dubbio un dubbio di fondo
Su dove potrà andare a parare questo portata
Ma ecco il secondo punto è questo questo Papa non è che viene dal nulla viene dalle dimissioni del Papa precedente la rinunzia alzino l'abdicazione quindi la dichiarazione di uno stato di crisi dell'istituzione papale
Del del primato spesso così come lo abbiamo conosciuto del Pontefice che è sempre stata una figura diciamo eletta a vita lì che salvo la famosa eccezione del gran rifiuto Celestino quinta ed altre
Ed altri discusse procedure
Di dimissioni del Papa più o meno consensuali insomma non non ha non avevamo mai assistito a una cosa del genere comunque si tratterebbe di di un caso di un caso su due o tre in duemila anni un papà che rinunzia al Soglio di Pietro
Il tutto terzo punto avviene
In un mondo complicato per i cristiani complicato per la Chiesa cattolica complicato per chi la governa
Perché è un mondo lo sappiamo in cui la scrissi a Rizzo azione è molto avanzata nella forma della secolarizzazione sembrano parole difficili non sono parole semplici la gente fa quel che crede
Dalla rivoluzione francese in avanti in particolare ma
Tutto era cominciato
Diciamo nella fase in cui si è costruita all'epoca moderna l'umanesimo il Rinascimento eccetera e insomma si sono abbandonate le vecchie costume anziani
Le vecchie osservanza del vecchio rispetto dell'Autorità il vecchio Timor rinvio le vecchie forme anche nuove forme del pregare del sia abbandonato tutto questo e sostanzialmente si è creata una nuova
Una nuova visione delle cose che è fondata sul fatto che al massimo la fede se c'è se resiste siti riguardati riguarda personalmente un fatto privato puro poi comunicare
All'interno di una comunità all'interno di forme di vita cristiano le più diverse anche
Con la devoluzione con l'omaggio alla santità ma insomma
L'abitudine la tradizione tutto questo e
E in secondo piano rispetto al modo di vita il modo di vita e libero fondato sull'idea della libertà della coscienza personale
Ciascuno persegue ciò che ritiene essere la propria felicità fuori da una logica di comunità per non dire di Chiesa insomma è l'epoca dell'individualismo del soggettivi ISMU l'epoca in cui la stessa nozione di verità
E su questo Papa Francesco ha dato un contributo notevole attraverso la ormai celebre intervista Eugenio Scalfari
A un'opera demolitrice la stessa nozione di verità sì infrange si infrange non è più un monolite compatto c'è chi dice tra gli storici della Chiesa e delle religioni che non lo sia mai stato meno appeal dubito ne dubito
Ma insomma non lo è più la verità malavita non è un assoluto è una relazione dice il Papa al giornalista laico con la barba bianca che ha appena compiuto novant'anni che autorevolmente viene convocato accorte che lo intervista
La verità non non è un oggetto e una relazione quindi
A una natura relativa se è una relazione veniamo invece da un papato e da un ciclo papale
Giovanni Paolo secondo Ratzinger Benedetto sedicesimo dico Razzini e perché Ratzinger anche una mente teologica del papato precedente come prefetto della Congregazione per l'odierna bene in cui si diceva esattamente il contrario e cioè
Sì esiste il pluralismo delle culture la Chiesa e nell'epoca moderna c'è stato il Concilio
La libertà religiosa è una libertà vera Today potere scegliere la tua
Dalle condizioni stessa dato a Fede però però però però però Cristo e l'unico mediatore di salvezza
Esiste in un certo senso un dio cattolico al quale la Chiesa cattolica come Chiesa universale cattolica questo vuol dire richiama in modo cogente in modo definitivo decisorio
Il mondo l'umanità con la quale in contatto quindi nel dialogo sino a un dialogo sulla base
Di una forte pregiudiziale identitaria della Chiesa no cattolicesimo è una cosa seria
Responsabile vera oggettiva con la quale tutti veri confrontare se è una relazione sei
Se un se dipende
Questo il punto vero quello forse più importante della predicazione di Francesco per quesito di come un gesuita nel Cinquecento sedime quando la religione diventa fattuale
Quando la religione diventa formalismo o viene percepita come formalismo
Perché invecchia nella coscienza nei cuori veramente nella ragione universale delle culture allora il momento della mistica c'è un recupero e una
E una è una risorge Enza della mistica qual è la differenza
La differenza che la religione è istituzione
Liturgia è regole esserne
E qualcosa che entra in rapporto con la ragione universale
Con la ragione universale il cosiddetto Logos infatti
I cardinali amici del Papa
I suoi portavoce lo stesso Papa polemizzano con quei teologi tedeschi
In Vaticano ce n'è uno che fa il Papa emerito di mestiere che sono specialisti dicono loro in modo un po'spregiativo specialisti del logos
Come se il logos cioè la parola ragione della grande cultura greca che attraverso la produzione dei settanta il vangelo di Giovanni e poi e poi entrata profondamente dentro le radici della civiltà occidentale Commissioni
Come se il logo se fosse tutto sommato la ragione dove riversare
Qualcosa da cui si può prescindere quando si tratta di fede Pata Francesco e finisco
Incentra tutta la sua teoria della misericordia divina
Che non soltanto corona la giustizia ma addirittura
Sradicato la giustizia o comunque la mente di lato perché l'essenza della Misericordia
E la giustizia il giudicare sono io per giudicare giudicare diventa
Diventa così un elemento molto secondario forse nel segreto della confessione alla quale il Papa
Spingere a ad affidarsi ma
Ma insomma non esiste più una chiesa che giudica Cristo non torna giudicare i milioni di morti anche se questo ovviamente fa parte del credo inossidabile
Dei dei cristiani riconversioni datoriali tutto il mondo però tutto questo non ha più l'accento tonico l'accento tonico ma sulla misericordia sul perdono
Che deriva questo il punto fondamentale dal fatto che
E questo il punto della mistica che supera ogni forma di di religione formalistica tu perché cos'è l'annuncio cristiano aperte
Annunzio che siano mette è un incontro personale con un fatto storico l'incarnazione il figlio di Dio morto e risorto
Ed è oltre che un incontro storico un incontro spirituale diretto intuitivo al quale ti porta un cuore che tu non puoi razionalizzare oltre una certa misura
E tutto nasce di lì il Papa esorta a sperimentare questo perché da bravo gesuita del Cinquecento chiede all'uomo di svuotare si deve svuotare l'uomo non può
Non può essere riempito da
Da dalla parola e dalla ragione universale attraverso la quale ricomprendere le ragioni della sua fede dire come nella prima lettera Di Pietro si dice dice tu devi sempre garantire che dirai a chi te le chiede le ragioni della tua fede
No
Deve essere svuotato profondamente questo il senso più radicale della mistica in modo da potere accogliere direttamente
E qui c'è mistica cioè la grande grande genio religioso anche di lo spero dei riformatori del Cinquecento direttamente senza mediazioni larghi chiamiamole di Dio perché al quale deve corrispondere il grande morire per radio
Ed è lì che si sviluppa tutto il centro di diramazione
Della predicazione del magistero del modo di governare anche la Chiesa
Di un Papa venuto dalla fine del mondo a Miracle mostrare papà gesuita altra prima volta assoluta nella storia
Della Chiesa la cinque secoli sono i gesuiti questo il primo Papa che viene da quella compagnia la quella compagnia che appunto nel Cinquecento
Combattenti la riforma protestante con gli strumenti con i mezzi
Con i mezzi del
Avvolgenti
Del dialogo e con i mezzi politici di oggi però vengono a mancare per i gesuiti erano i confessori dei dire era unica su visti erano coloro che influenzano la giustizia il sistema delle Corti
Tangenzialmente in pensavano anche l'inquisizione inquisizione romana insomma i gesuiti usano molti mezzi alcuni propri altri impropri
In particolare quelli di Pietro farlo perché è stato fatto santo da questo Papa che era uno dei primi compagnia Ignazio di Loyola e questi mezzi sono esattamente i mezzi che usa Francesco sobrietà povertà Francesco inteso come Santo Francesco e Domenico inteso come Santo Domenico solo i due grandi modelli di Ignazio di Loyola
E il niente i gesuiti film fecero questa grande scelta comunichiamo col mondo cerchiamo di trattenere
Ma Gonzalo spira colonia nella cattolicità arginiamo poi il Concilio di Trento eccetera da un lato
Cui reggimento dottrinale
Diciamo
Ben spiegato bene argomentato ma dall'altro soprattutto con una offensiva di cuore di
Di di stile di vita di esemplari lirismo
Fate vedere
Che è possibile che ridere a partire da chi è a capo delle allora ben cinquecento era il secolo delle indulgenze
Era il secolo in cui la Chiesa aveva dato delle clamorosa dimostrazione di essere umana e formare Veneto vige fin troppo umana
Una vera
Società di peccatori però
Però però il punto è questo il punto è che questa sostituzione dell'interiorità personale alla dimensione invece
Razionale ed etica di un discorso religioso sullo status dell'umanità questa sostituzione in Francesco comporta delle conseguenze e
Ora io
Qui finisco voi sapete come fatto il mondo oggi con piacere con un piacere la libertà è una cosa molto bella
Bisogna discutere se la libertà senza alcun legame
Di comunicazione di ragione di empatia
Comunitario
Sopra individuale intellettuale ed amore ripeta senza tutto questo non lo so se
Funziona come principio di vita dell'umanità però insomma oggi la si pratica così
Sapete come fatto il mondo in Belgio i bambini
I bambini insomma sono sottoponibili a devota ne sia
Quando sono molto malati e gli si chiede perfino il consenso aberrazione morale evidente per noi latini almeno per noi italiani per noi
Delle culture del sud Europa
Sapete benissimo che
Progressione matrimonio nascita attraverso i fenomeni
Della
Pianificazione dell'aborto dell'aborto anche coatto l'aborto che le femmine inevase oltre che l'aborto l'aborto moralmente sordo in Occidente tutto questo insomma il matrimonio
Che sfascia attivissimo la famiglia che è un pace porterà un insieme di
Di di di stracci messi insieme cuciti insieme malamente e costituisce un grande problema sociale l'antenata lirismo
La felicità con la quale gli organismi internazionali che contano all'ONU
Accolgono e a volte chiedono alla Chiesa di accogliere i dati che parlano di un calo delle nascite di una restrizione della capacità procreativo a dell'umanità
Tutto questo con squilibri da un Paese all'altro da un continente all'altro da una cultura l'altra però determina una situazione che conosciamo una situazione
In cui si inserisce questa nuova grande idea e cioè che il sesso è una creazione culturale
Il sesso non è un dato che derivi da uno stato di natura
Il sesso e
Una cosa che ti scegli e che ti deve essere insegnato a scegliere fin dalla
Dalla scuola elementare cioè deve entrare dentro
I programmi scolastici devi essere abituato non al normale rispetto per ogni forma di diversità
E di variante della vita umana ciò che
Ordinariamente comprensibile
Né i progressi della morale comune nel mondo moderno rispetto i pregiudizi del mondo
Che ci precede no tutte ivi proprio educare la gente a capire che prima di dire io sono un uomo io sono una donna
Prima di prima di entrare nel mondo della realtà naturale così come abbiamo conosciuto fino adesso c'è da fare tutto un processo critiche da accertare veramente quale sia
Dietro tutto questo c'è ovviamente Freud cioè
La linguistica la filosofia che rompe
Lamenta fisica dell'esserlo ontologia c'è l'idea che
Non esistono verità esistono solo interpretazione della verità quindi
Siamo
Starà liberi di fare e disfare dire e ridire tutto quello che è stato detto tutto quello che è stato fatto
A me
C'è del buono in tutto questo c'è anche del marcio però c'è anche del default legge anche del
Disperato c'è anche del triste a volte
A volte c'è anche del triste del malinconico
Ecco rispetto a tutto questo la Chiesa
Ha scelto di
C'è chi sa di Francesco ha scelto di non stare più al fronte l'ospedale da campo in fondo è una ritirata dal fronte
E un insediarsi
Nella zona ripeto più mistica che religiosa
Dell'interiorità
Credente del cuore non razionalizza bile per curare sanare le ferite del mondo contemporaneo senza ergersi a giudici ed essendo sempre misericordioso verso verso tutti
Ripeto la Misericordia è la cosa più bella abbia
Portato nel mondo
Premessa il messaggio di Gesù Cristo su questo non ci sono dubbi alla Misericordia e nella dottrina della Chiesa cattolica il coronamento inveramento di una sublime giustizia
E il mondo
Diciamo che perviene alla sua giusta forma il mondo dalla misericordia infatti non è mai concretamente realizzabile nel nostro mondo
Vi possiamo solo alludere perché la Misericordia il Regno e il Regno disegno che deve venire che deve strutturare
Fin dentro le nostre anime la nostra vera realtà
Quello è il fondamento dalla promessa della vita eterna ora
Ripeto tutto questo
Va molto bene
Salvo il dettaglio non irrilevante
Che l'impressione è quella di una regressione allora per queste regressione dal fronte principale che è quello della
Dell'interlocuzione con il mondo della critica di certi aspetti del mondo dal punto di vista di una chiesa con una sua forte identità
In questo senso
Io che sono critico ma non come i miei collaboratori cattolici tradizionalisti che parlando all'interno della fede dall'interno della Chiesa loro rivolgano delle suppliche
In cui rigettano il magistero di Francesco ma comunque lo supplica mi dissi sotto mettono in quanto ferventi credenti e cattolici e lo fanno sulla base di cose molto semplici mica tanto complicata e dicono che la liturgia deve essere quella di prima
Che la persona del Papa e non deve essere identificata con la persona di chi ricopre la carica pro tempore quindi a me non ci interessa se Bergoglio va in autobus se la croce di ferro diranno d'argento
Se il Papa e popolare se fa i sondaggi no hanno ci interessa la persona tappe cioè ci interessa una funzione quasi magica misteri che ha misteriosa auspica
Checché che deve continuare a vivere come simbolo di unità della Chiesa eccetera loro fanno questo ragionamento io faccio un ragionamento più laico dall'esterno della Chiesa dall'esterno della fede in cui mi domando se il mondo che io conosco
è più ricco più povero nel momento in cui perde il sale la sappi dita di un cristianesimo che lo contraddice
Che lo contraddice e che e che lì e che il diede delle cose e che richiede le propone e che non accetta di essere ridotto alla sfera alla sfera privata
Un ragionamento anche il mio rischioso complicato che molti possono non condividere me ne rendo conto
Ovviamente chiunque è libero di criticarlo ma è un ragionamento che parte da un grande amore del mondo del del del del mondo umano del mondo creaturale e dall'idea che
Va bene abbiamo la democrazia abbiano la Repubblica abbiamo la
Tra svalutazioni tutti i valori abbiamo
Come dire la
La dei mistificazione di tutti gli elementi di separazione di sacro perché tutto è in tutti e il mondo è
Come dire omologato
In un discorso comune di progresso e di vittoria dei segni del visibile era
Però mondo così senza
La contraddizione dell'invisibile
La comprensione della speranza della Misericordia e della giustizia divina secondo me è un mondo più povero io vorrei che non lo fosse più ricco grazie
Veramente interessante credo che
Lascia riflettere io sentirei adesso Pietrangelo Buttafuoco così poi magari cui si libera magari può muoversi compiuto
Ovviamente Petta Angelo vive queste cose quotidianamente insieme a Giuliano Ferrara nella in quella palestra che il foglio che qualcosa
Che io dico poc'anzi diceva Giuliano Ferrara
Seguendo vi
E c'è questa sempre tratto unificante di quel di questo importante giornale italiano che quello di non prendersi mai completamente sul serio
Io credo che anche quest'
In un in piccolo sia anche una
Ricchezza Pietrangelo tu come vissuto questo libro anche perché
Conoscete la ricchezza dell'ironia è una virtù spiegata da Chesterton Ferrari
Disegno di scusa dentro no dico volevo
Anche che tu ci aiutasse a capire come è nato questo libro dall'interno del foglio perché mio che Palmarola sappiamo che al Marocco troppo non c'è più o da qualche
Qualche mese non c'è più
Sulla previsto nascere e argomento proprio o costante del del foglio
Questo o questo crinale
Tra quello che diceva Giuliano Ferrara c'è tra Vito tra il mondo che afferma i dannati valori che
Un po'piacione e invece questa necessità di andare alla sostanza ai dei valori e delle cose
Quindi il mondo e ciò che c'è dietro il mondo o se c'è un mondo dietro al mondo
Prima Giuliano Ferrara
E intanto buonasera prima Giuliano Ferrara diceva una cosa che che ci che ci riflette perché una bellissima fotografia della realtà l'ottanta per cento dell'opinione pubblica saluta nel nuovo Pontefice
Una
Una personalità una storia un percorso che viene che viene
Considerato
Perfino come una festa in quella già stanca festa qual è la modernità
Poi c'è un venti per cento che si ferma all'interno del venti per cento c'è chi dice no
All'interno del venti per cento c'è chi ha spetta all'interno del venti per cento c'è chi rispetto al titolo di questo libro questo Papa piace troppo può dire questo Papa non mi piace
Allora io faccio questo io mi metto io che proprio poi sono oltretutto uno che sta dietro la processione io dico che questo Papa non mi piace
Perché ci arrivo non attraverso un ragionamento neppure attraverso una considerazione Ceredo con gli occhi con lo sguardo con quello che mi arriva addosso
Perché non mi piace
Non mi piace perché se esiste
Un qualcosa che è riconducibile alla dimensione della santità
Esistite pure un qualcosa che erano lì conducibile alla dimensione della sacralità io mi sono abituata a fare questa distinzione fra ciò che il Santo e ciò che è sacro
A proposito proprio di Sant'Agata perché io ho avuto l'occasione di di dischi lavorarci di studiare di affrontare e mi sono reso conto che esista una dimensione che
è sacra ancor prima che Santa la santità è qualcosa che riguarda una dimensione terrena
La santità è una fatica tutta terrena la santità quindi è un percorso che con la materia di ciò che il terreno deve
Fabbricare un percorso di ascesi
Mentre invece la sacralità è qualcosa che forse perfino invisibile anzi a maggior ragione invisibile mistero e qualcosa che
Ci sta accanto addosso dentro qualcosa di inconoscibile perfino che attraverso determinati segni
Sono dati agli uomini nel corso della storia nel corso dei tempi e perfino ancora prima dei tempi e perfino ancora prima che la storia avesse un senso
E che l'ascolto la possibilità di accostarsi egli approssimarsi all'eterno
Questo Papa non mi piace perché
Appena è apparso e a tutti è piaciuto immediatamente perché ha detto buonasera ha fatto una cosa che mi ha raggelato perché non c'è stato il momento
Di inizio di tutto ciò che è
L'accostarsi alle terme alla grandezza non c'è stato per dirla con una parola sarà c'è nel bis Milla
C'è stato un laici si può molto otto buonasera
Che è stato salutato da tutti come se fosse un concerto d'armonia
Che stona tantissimo con quella fatica che fanno cherubini Serafini gli angeli tutti gli Arcangeli a creare le Sinfonie a dare l'armonia
Contesta tantissime certo si avvicina alla gente e io mi sono immaginato senza voleste pre blasfemo e non voglio essere blasfemo a qualcosa che
Non può essere abbassata un livello mondano ter Reno appunto secolarizzato ognuno faccia ciò che vuole per far sì che
Milletti un mille mille e mille anni ancora di storia di a dell'eterno
Incontra l'uomo venga ad essere ridotta a qualcosa
Che forse soltanto la seriale mono maniacale comunicazione di massa della modernità ha costruito nelle era cosiddetta apposto opera era sufficiente Andy Warhol per arrivare a tutto ciò
E non mi piace
Perché ci sono tutta una serie di cose che devono essere capite comprese
Da tutti in una dimensione che non è soltanto quella del logos ovviamente
Bene augurarle tutto ciò che arriva attraverso il logos
Ma deve essere proprio un istinto di cuore una coscienza del cuore una fatica del cuore che la religione e nelle essere religione quindi nel tenere insieme le cose un legame costruito sempre nel solco del sacro
Ancor più che nella santità
Noi abbiamo avuto esempi di fatica
Di santità che soltanto nell'incontro con la sacralità ha dato anche un senso e una testimonianza perfino nell'identità italiana
Perché per esempio la storia dei santi per come sono arrivati a noi e non soltanto sui calendari ma perfino nelle pareti delle botteghe
Sono santi che immediatamente trasfigura hanno un bisogno compreso da tutti dai doti e da chi non ha parola e già il fatto stesso che la chiesa nella sua struttura nella sua presenza nella sua millenaria presenza della coscienza occidentale
Ha stabilito sempre
Un rapporto di rottura col mondo
Che questa volta viene a mancare c'è un rischio in questo Papa e quello di essere confuso con un Dalai Lama qualsiasi c'è un rischio in questo Papa e quello di aveva assecondato il mondo
Quando un pastore
La sua funzione ce l'ha fondamentalmente nel saper accarezzare il
Le proprie pecore contropelo per individuarne le zecche gli insetti
L'agguato del maligno e non
Dal verso giusto
E la differenza che c'è con i Pontefici precedenti sta nel fatto che
La sacralità era messa fondamento
Del lavoro di Giovanni Paolo secondo e non dico in un senso diminuiti Ivo il concetto di lavoro perché era proprio quell'accordo quell'idea di fabbricare di mettere mano e mettere logos
Che Giovanni Paolo seconda aveva immediatamente
Offerto al mondo presentandosi lo ricorderete
Quando nella prima apparizione sia aggrappo anzi ho sbagliato verbo
Brandi letteralmente il crocefisso mostrandosi proprio nella dimensione guerriera vedete
Io nel frattempo io che proprio sto sono uno di quelli che sta dietro la processione io che pro sono uno di quelli che della religione mi ha fatto una religione io che di quella dimensione
Credo profondamente in una
Necessità che quella di
Arrivare
A un abile a una a un abbaglio a un qualcosa che appunto sia scintilla so perfettamente che
In questa chiesa
Non trovo più la dimensione del sacro
So che perfettamente che in tutti i segni che questa chiesa che da oggi sono segni buoni per il mondo buoni per il tempo buoni per il secolo e ci sono dei dettagli che in questo Papa si sono
Amplificati
In una forma perfino
Perfino stancante scioccante traumatica
Vi faccio un solo esempio
Quando
Francesco il Papa Francesco ha ricevuto Putin
C'è stato una scena chi mi ha dato molto da pensare
è arrivato il capo di una nazione cristiani stima qual è la Russia tant'è vero che l'esatta definizione della Russia e Santa Madre Russia
C'è stato che
Il capo di questa nazione è andato dal
Papà di Roma portando in dono
L'icona della Madonna
C'è stato il fatto che l'icona della Madonna portata in dono dal capo della Santa Madre Russia al papà di Roma e proprio quella che Stalin fece alzare in volo
Sulla città assediata durante la Seconda guerra mondiale e c'è stato un fatto che mi ha turbato profondamente
C'è stato il fatto che nel frattempo che
Il capo della nazione russa consegnava Lhasa Chrissie ma icona al papà di Roma il papà di Roma ha fatto questo gesto Lapresa e l'ha appoggiata
Ed era bellissimo andate a rivedere il filmato l'espressione di
I sgomento di Putin notoriamente un uomo freddo notoriamente concentrato in una dimensione che non gli consente di far trasparire alcuna emozione che immediatamente riprende l'icona
L'appoggia in una posizione ben più acconce degna riguarda il rango si inginocchia
Si segna nel segno della croce ortodossa
E il papà di Roma è costretto a fare un passo indietro e a ripetere il segno di croce chi non aveva fatto nei confronti della
Il CONAI si dirà forse è un rituale si dirà forse una formalità si dirà forse qualcosa che si avvicina a un'idea di superstizione ecco dove l'errore
Ecco
è una dimensione che è stata cancellata Dalla Chiesa ed è
La dimensione metafisica
Tutto ciò che è sacra tutto ciò che riguarda l'invisibile eterno lo spazio metafisico e tutto ciò per cui milioni e milioni
Di cristiani
Si sono offerti al martirio in epoca recente in epoca a noi vicina non nel cosiddetto buio del Medioevo
E la dimensione attraverso cui il passaparola la fatica semplice umile che e nata e cresciuta nelle famiglie accompagnato
Un sentimento che è diventato poi appunto misericordia salvezza prima Giuliano Ferrara
Nella
Nel fare una descrizione di ciò che siamo di ciò che e
Di ciò che diventa ogni nostra giornata
Ha toccato dei temi che vanno di gran moda che sono di grande successo nella chiacchiera
Della epoca contemporanea però se mi permettete una bestemmia
Io la formulo così un mondo dove la mamma si preoccupa di educare il figlio affinché possa scegliere il genere il sesso possa essere
Inquadrato in una
Mistica questa sì una mistica di
Tra
Sport mansione dell'umano affinché per esempio impari a dire bene la parola che lei piuttosto che un'altra e non nell'Ave Maria
è un mondo che ha perso col significato il senso e ha perso anche la possibilità di una ricchezza
Che fa bene a tutti fa bene perfino anche agli altri
Questo Papa non ha offerto un solo argomento che possa aver fatto alzare il sopracciglio a chi applaudendo la maggior ragione
Da chi non ha mai avuto Lanzi alla preoccupazione di dire Gesù mio misericordia aiutami
è
Un papà che perfettamente si inscrive nel Pantheon
Del nichilismo
Voi mi direte che l'accusa
E grave è pesante e io ve lo dica a maggior ragione perché sto dietro la processione
Perché so perfettamente che cosa significa per una
Lunga storia di popolo e di fede essere stati umiliati nel momento in cui
Si costruisce una testimonianza di carità di misericordia e ce ne sono tanti esempi nell'identità italiana un nome su tutti potrebbe essere quello di Padre Pio
Si capisce come ville credente debba essere sottoposto a una sorta di la macro laicista obbligatorio
E questo Papa
E
Il perfetto campione di un mondo secolarizzato dove è necessario dire che i valori devono essere discussi dove è fondamentale presentare l'immagine di un vivo
Che non è appunto quel Dio che da sempre l'uomo ha cercato perfino nella
Nel nitore della Pagani tasse
Dove nell'ansia di avere tanti degli c'era questo percorso che portava a Lourdes monoteismo su un Dio originario
Un dio perfino nascosto un dio perfino occultato e noi invece ci siamo abituati in una girandola in una giostra di immagini che ci danno la possibilità di capire perfino
Vedere
Due papi fotografati insieme
Perfino vedere le dimissioni perfino sentire
Ciò che non si poteva neppure immaginare di ascoltare un giorno dalla voce di un sacerdote venuto dalla Polonia
Dire non si scende dalla Croce
Questo è il papà
Che ne ha fatte vedere di tutti i colori questo il Papa che gode
Di un arcobaleno
Dove non c'è la possibilità
Di immaginare una luce ma soltanto una festa strobo scoppi ca
Che porta
Ad una ipnosi somiglia tantissimo
A quelli che
Danno le buone maniere i buoni insegnamenti
E che
Dimenticano quello tregua in mezzo perduto nelle pagine
Di Dostoevskij lo ricordate
Senza il timore di Dio tutto e possibile
Che brutto fuoco sia un anticonvenzionale
Coraggioso con lo sappiamo
Stasera
è riuscito probabilmente
Anche ad andare oltre a toccare punti veramente veramente importante per certi versi inediti da un anno a questa parte perché
Papà Bergoglio c'è stata anche una sorta di
Tra virgolette dittatura di una
Una certa informazione che lo ha dipinto in un certo modo abbiamo sentito
Un'impostazione una visione completamente diversa che
Comunque aiuta
A a creare
Quello che questo libro ci vuole ci vuole secondo me dire a ragionare a riflettere ad avere vede sentendo un po'tutti gli orientamenti e valutando tutti gli aspetti su questo io credo che il professore Pippo vecchio che
Per tanti anni
Asse ha studiato e e si è sempre manifestato per l'uomo di diritto ma anche
Di una matrice precisa di grande di formazione cristiana lo ha sempre
Espresso io vorrei sentire il suo punto di vista
Grazie innanzitutto ringrazio Lucio Molino per occasione che ci sta dando stasera per questo ingombro che ritengo essere
Definibile un solo modo affascinante ringrazio ovviamente
Il direttore Ferrara
Perché il contenuto di presso incontro
Ringrazio Pietrangelo Buttafuoco ma poi tu subito dopo tornerò Pietrangelo Buttafuoco
Ringrazio il professore Barone e però mi debbo lamentare colui perché quando ho accettato
Questa bella proposta di Nuccio Molino ha avuto la bella pensata di mettermi dentro
Questa dimettermi dentro questa cosa ovviamente creando mi la difficoltà di cui dirò immediatamente la difficoltà di cui dirò immediatamente la seguente
L'appassionato intervento
Di Pietrangelo Buttafuoco a moltissimi aspetti di fascino a moltissimi aspetti che interessano
Uno credente come me e soprattutto il rapporto fra sentita e sacralità a
Elementi di straordinaria
Di straordinaria
Importanza per quello che noi
Tenteremo di dire
E però è anche difficile andare proprio per queste ragioni a dire che non si è d'accordo con quello che con quello che è stato appena letto e non si è d'accordo per
Alcune cose di principio alcune considerazioni di principio e alcune considerazioni impatto sulla sulle cose
Che fa e dice Papa Francesco
Io mi faccio alcuni esempi
Papà Francesco poi faremo alcune riflessioni su quello che significa per me questo Papa
Papà Francesco
E sicuramente
Portatore di molte contraddizioni nel modo in cui si esprime e nelle cose che dice
E però per esempio
In una delle omelie di Santa Marta
Di una settimana fa all'incirca forse di una decina di giorni fa
In particolare l'omelia sulla preghiera
Pub Francesco ha toccato corde importanti di quello che credo
Che Pietrangelo Buttafuoco chiamerebbe il sistema della sacralità
Quando Papa Francesco fa il ragionamento sulla preghiere e dice
La preghiera deve essere forte nei confronti
Nei confronti di Dio e deve essere una preghiera
Cass
Possa addirittura arrivare a presentare il conto a Dio e dirgli con insistenza pressantemente
Non mi hai mantenuto la promessa io e la promessa alla sacralità in questo sta
Nella capacità di essere storia della salvezza che si incarna nella vita di tutti i giorni e che ovviamente viene condivisa quotidianamente
E poi conclude però perché c'è questo rapporto intenso profondo Dini cultura azione e di
Incarnazione se così posso dire che meriti nella preghiere ciò che è importante poi alla fine
E la maturazione di colui che prende
Rispetto a un rapporto che istituisce corno con Dio tutto questo e certamente sacrale tutto questo a una sua grande importanza
Non solo
Nelle mani nel letterale di di Papa Francesco c'è un passaggio straordinario che è dedicato a Pierangelo Pietrangelo Buttafuoco
Il passaggio relativo
Al valore profetico della
Della religiosità popolare
Che io ho utilizzato nella che utilizzato in un'occasione perché anch'io a modo mio non vado dietro le processioni però partecipo a certe attività nella catechesi di Sant'Agata di quest'anno
Ho utilizzato questo elemento della della lettera del Papa sull'importanza profetica della
Partecipazione della fede popolare che si manifesta nelle forme di religiosità
Incardinati
Non può un papà argento che vive in Argentina che viene
Dalla fine del mondo non esprimersi in questi in questi termini
è un papà che conosce bene l'America latina e che proprio per questo e fortemente intriso della sacralità della Tele popolare
E delle manifestazioni del di carità che appartengono alla fede alla fede
E popolare
Mi fermo perché non voglio andare oltre sugli esempi un altro però debbo farne necessariamente del magistero specifico della catechesi più che del magistero se mi consentite
Mattutino di e di Papa Francesco ed è quello relativo non dando all'omelia di Santa Marta ma all'omelia
Dalla cattedrali San Pietro relativamente al fatta ai parlamentari agli uomini politici c'è stata una distorsioni
Tremenda da parte della stampa sull'uso del termine corruzioni il Papa ha detto
Che
Se non pipe vendite continuate in certi comportamenti se devi andare ciao in più ringrazio comunque e poi torneremo a discutere magari se possibile di queste cose il
Il e il Papa ha detto cose ha detto che
Se
Continuate in questa posizione
Allora diventerebbe corrotti che è una cosa completamente diversa non ha fatto riferimento al reato di corruzione ma ha fatto riferimento alla corruzione dell'anima che deriva dalla mancanza di pentimento ed alla persistenza nella posizione
Per capire bene questo per capire bene questo il valore
Di i semantico di questo passaggio il ragionamento deve essere fatto
Andando a cercare nelle omelie di
Papa Francesco quando usa corretto corruzione lo usa un'altra volta e lo usa ancora una volta nel senso di
Dire
Per vicari Channel peccato Tien Donno
Nonno convincente la maturazione alla metà noia che delinque dalla trasformazione dal
Che viene dal pentimento e quindi dalla
Liberazione successiva queste molto grave nell'immagine che si crea
Perché questo è un papà sacrale questo è un papà che va
Nel fondo per usare
Per usare il lessico
Che mi ha affascinato stando
Di Dipietrangelo ed un elemento di sacralità questo qui
Allora chiusi questi tre esempi perché non posso ovviamente dilungarmi
Torno sul sistema della catechesi delle omelie di Santa Marta vedete io mi sono incuriosito ormai le leggo tutte sull'avvenire giorno giorno per giorno in dando perché sono omelia di due minuti
E questo è molto importante della stessa allocuzione il Papa ha raccomandato i parroci di fare prediche sensate brevi che siano comprensibile e soprattutto che non supino le le persone che lo ascoltano
In queste in queste o medie
C'è
Direi la strategia comunicativa di Papa Francesco la strategia comunicativa di Barba Francesco è una strategia importante e una strategia del parlare
Semplice in alcuni casi forse eccessivamente semplificato si potrebbe dire lo dicono i due autori
I due giornalisti del foglio del libro dicono ma questo è un pericolo perché perché
Non sono quest'argomento guardate che un argomento che ho sentito anche in ambienti vaticani non è un argomento che essendo solo
L'argomento è
Le persone sono abituati ad immaginare il Papa come uno che parla ex cattedra e che parlando ex Khader
Dovrebbe non contraddirsi perché siamo sul terreno dell'infallibilità fate attenzione
Questa è una illusione modernista ma non solo un'allusione modernista e una critica negativa del modernissimo rispetto al dogma dell'infallibilità
Io leggo il dogma dell'infallibilità al contrario dal modo in cui è stato al contrario dal modo in cui è stato criticato
Nel mille ottocentosettanta dopo trent'vent'anni di Concilio Pio IX proclama il dogma dell'infallibilità il dogma dell'infallibilità balletto nella sua
Esatta portata
Di Strumendo limitativo e non è estensivo della portata della affermazioni e delle dichiarazioni e delle dichiarazioni
Del Papa che parla nel momento in cui si esprime ex cathedra e per esprimesse cascata del ce ne vuole di quello che ci vuole
Per poterlo dire ci vuole la coralità della Chiesa ci vuole il sinodo ci vuole la collegialità
Cardinalizia ci vuole una serie di cose infatti
Sono poche le affermazioni e casse le affermazioni che si tratterà
E quindi la proclamazione del dopo ma e limitativa e non estensiva
Il che significa che
Da sempre come appartiene alla storia della Chiesa i papi parlano per comunicare e parroco con linguaggio della storia ancora una volta torno quindi sul ragionamento di Pietrangelo Buttafuoco
Questo è un segno della storia e siccome
Chi come me faceva il chierichetto nel mille novecentosessantadue quando avevo dieci anni facendo il chierichetto ho seguito
Tutta la vicenda del Concilio Vaticano II e tutta la vicenda del Concilio Vaticano II e
Tutta una ricerca
Dei segni dei tempi di giovane a memoria
Che i ci dicono che bisogna stare attenti non solo a come si comunica ma quello che si riceve dalla comunicazione che viene dal popolo nel senso
Ecclesiale del nel senso ecclesiale del termine e alla capacità
Di
Alla capacità
Di entrare in sintonia è tutta la problematica tipicamente Gesù ridica della problematica dell'incultura azione dei rapporti
Sperimentati nella America latina delle tensioni della gravità di queste di queste anche contraddizioni in alcuni casi
Allora il punto che noi abbiamo davanti in tutta questa
Partite e un punto veramente complesso vedete
Il direttore Ferrara lo sappiamo tutti un attimo dopo
Il rapporto
Giustamente che è un aggio del voto a rispetto
A
Queste vicende non può essere quello di ti
E intimamente convinto che lo Spirito Santo parla attraverso il Papa e dieci poi lui lo sa bene e penso che
Apprezzi anche es
Sappia cogliere perché c'è una ricerca intima profonda di questa verità e di essi
Ma
Io critico
Gli autori
Non perché
Sia uno degli innamorati di questo Papa
Io critico gli autori perché ritengo chieste bisogna avere l'umiltà di saper leggere i segni dei tempi ora io non lo so se questi segni SISTRI se queste manifestazioni che viviamo
Sono
Quelle che dobbiamo saper leggere
Abbiamo il problema di saperle leggere abbiamo
Problemi perché porsi il problema
Se ci piaccia o non ci piace questo Papa quando immediatamente prima di cui
E a
Come dire causante della poi sua presenza è stata quella di un padre
Teologicamente fortissimo
Che
Ha avuto il coraggio di fare una scelta
Che
Nelle forme e ci è stato ricordato dal direttore Ferrara nelle forme con le modalità e per le caratteristiche con le quali si è manifestata non era mai successa nella storia
Celestino quinto abbandonai in un un onde sto completamente diverso gli altri due o tre papi che nella storia hanno abbandonato hanno abbandonato perché erano moribondi hanno abbandonato perché erano stati scacciati hanno abbandonato
Do ma neppure ce ne ricordiamo e in fondo di Celestino quinto noi nonno ce ne saremmo neppure ricordati se
Non fosse stato ricordato da un emulo dei nostri da un emulo dei nostri autori no quel tale Dante Alighieri che oggi avrebbe scritto contro questo Papa probabilmente
Perché non gli stava bene quello che faceva Celestino Bindo che non si era schierato con la parte che all'UE avrebbe fatto piacere con la rete si schiera esse
Non è così che si può fare il giudizio sul storia Celestino quinta è stato beatificato da un Papa che non è questo che non è questo papale
E
Tutto questo appartiene al corso della storia così come si incarna nella storia della Chiesa e così come si manifesta e lo Spirito Santo che parla per me che ci credo sì
Ma in ogni caso ognuno di noi avendo il problema
Di affrontare la domanda se la storia ha un senso è questo
Della ribasso al mio direttore se la storia ha un senso se la storia si muove in qualche modo se la storia è stato logico oppure non lo so e la realizzazione di tutto non so che altro
Ha il dovere di porsi questa domanda e ha il dovere di porsi questa domanda non perché c'è un babà che sta pensando in una maniera diversa in quanto uomo ma proprio perché per quel ragionamento che viene fatto
Perché qui non nei il
Scusate l'espressione il cardinal Bergoglio il signor Bergoglio ma è il Papa Francesco che si manifesta in un certo modo e si manifesta in quando papà col carisma e
Lo Stato di Graziano Grazie Roma grazia di Stato per chi ci crede ovviamente che lo fa muovere in un certo modo il mio problema e quello di pormi da un punto di vista di osservazione
Diverso rispetto a quello che è stato detto
Deliberatamente non parlo laicamente parlo in una maniera
Di
Devoto credente
E parlando in una maniera e devoto credente non posso fare a meno di sottolineare questi aspetti per sottoporli come fa il Papa nell'intervista a a a Scalfari
Al dialogo non perché si metta in discussione
Ciò in cui si crede ma perché si ha il dovere comunque di confrontarsi anche con chi la pensa diverso
Di trovare
Comunque punti di contatto avere fatto dei a Scalfari che comunque c'è un problema di Dio io credo che sia più importante di avere convinto Scalfari a dire se il cattolico o meno B
Altrettanto appassionato ma si sapeva quello di Pippo vecchio
L'intervento io credo che
Mi pare che gli argomenti sono tanti tutti interessante prima di dare la parola a Giuliano Ferrara per
Se qualcuno vuole porre qualche domanda volevo fare qualche sottolineatura in
Pochi minuti chiaramente ne ho visti
Già tre quattro lo cominciamo dal professore Bradley
Io mi chiamo Prele
Se
Faccia parte del corpo decente questa facoltà ora si brevemente potrei dimostrare credo e spero
Che nonostante l'apparenze non ci sono
Gravi soluzioni di continuità che c'è una continuità
E che
Che Papa Francesco non è scivolato sul terreno della relativismo etico eccetera tanto apprendo la prima in ciclica mi sa dire bene
Grazie sappiamo tutte che questo documento in pratica era del Papa Ratzinger quelli per lo più è stata scritta dall'UPI
Ma questo non ha importanza perché papà per voglio poteva anche scarta in questo documento non avevo nessun obbligo e pupe Carlo invece l'ha letto del pesce conto pare che abbia aggiunto qualcosa
A riconosciuta che però per lo più è stato scritto al suo predecessore ora poi lei c'è brevemente ad un po'di pazienza un brano
No no no no
Allora
Questa proposta e la fede penso che questo brano dimostra che diciamo che c'era una perfetta continuità fra del Pontefice
L'avvocato che la fede una sola emesse contestata in tutta la purezza integrità
Proprio perché tutti gli articoli di fede sono collegati in unità mi cari uno di essi anche di quelli che sembrerebbero meno importanti equivale a danneggiare i i tutto
Ogni e poco può trovare punti della fede più facili o difficile da accettare per questo importante vigilare perché si trasmetta tutte di apposito terrà fede
Perché si insista opportunamente su tutti gli aspetti della confessione di fede
Infatti in quanto l'unità della fede e l'unità della Chiesa togliere qualcosa la fede e toglie qualcosa alla verità della comunione
I padri Ande scritto alla Telecom corpo il corpo della velleità
Con diverse membra in analogia con il Corpo di Cristo e con suo promotore prolungamento nella chiesa
L'integrità della fede è stata allegata anche all'immagine della Chiesa vergine alla saper fare Altavilla ma responsabile per Cristo danneggiare la pelle significa da amici alla comunali con i signori
L'unità della fede e dunque quella di un organismo vivente con l'impegno rilevato in Prato Giovannelli Newman
Con in un'ora fa tra le note caratteristiche per le stime la continuità di altri ne hanno il tempo il suo padre assimilare esse tutto ciò che in che trova nei diversi ambiti in cui si fa presente
Nelle diverse culture che incontra tutto può criticando e portando la sua migliore espressione
La tesi ma sta così universale cattolica perché Salucci accresce per luminare tutti al consumo e tutta la storia adesso signor direttore fuorilegge
No non possiamo perché i tempi sono stretti se dietro a Ferrara fatto poi lui voi interverrà a conclusivamente ha chiesto di parlare Ottavio Cappellani
Il noto scrittore
Catanese che ormai assurto agli onori della cronaca siamo quasi al Mondiale
Però
Uno c'era sarò breve qua confuso
Non so quanto non il problema non sia quello del di che materiale fattori il crocifisso del patto il problema è quello dell'organo
Loro era rappresentava la forza militare
L'orizzonte era ristretto lei indire Cina erano posti dove andare a comprare le spezie ma il nostro mondo era un mondo da conquistare
Per cui il dopo mi erano anche come dire la il
La Chiesa è una struttura militare
Mi chiamo cappellani no quindi c'è troppo poco come dire scritto del nove quindi certe forme informali formalismi
Esso che certe strutture erano dovuti a questo cioè
Al fatto che la Chiesa in cui si IVA la chiesa con cui citava la Chiesa armeggiava spalleggiava battaglie Java
Chiedo
Dal punto di vista laico e fatto un bellissimo intervento ed è da tanto tempo lo facendo un po'un meraviglioso profeta apocalittico cioè tu sai che queste tue
Queste procedure speranze nei confronti della Chiesa
Sono delle speranze
Apocalittiche cioè deve tornare il Cristo armato con la spada gli Arcangeli con le lingue di fuoco
Perché se no il mondo questo moderno in cui viviamo in cui andiamo d'accordo con la coda e lama con la Cina costi-benefici tratteniamo relazioni commerciali
Facciamo la pace queste il Papa perfetto per questi tempi non apocalittici la tua visione prevede l'Apocalisse c'è lo scontro finale tra le forze del bene del male che saranno armate cioè ci sarà il sangue
Sentiamo per chiudere e quella il direttore afferrare l'affidiamo il direttore Milazzo la prego di venire qua magari un attimo posso proporre delle più comuni
Norme si torna in terra niente apocalisse due premesse
La prima secondo
Leo Longanesi il giornalista è colui il quale spiega agli altri quello che è il medesimo non ha capito
Ci sono due eccezione
Giuliano Ferrara Di Pietrangelo Buttafuoco io rientro nella prego invece e dunque
Stiate Clemente io sono uno di quelli che spiega gli altri tre quello che io stesso non ho capito però credo stasera di aver avuto un'illuminazione
Io ho capito una cosa che questo Papa e finito dalla storia
è figlio del dello spirito del tempo del mitico
Il gas nient'altro che questo
Quale fosse la lezione del dello spirito del tempo
Abbiamo un mondo sia messo fine al grande fulgore delle ideologie c'è un vuoto Lula riempito
Questo mondo e anche quello che
A
Messo in crisi la politica il linguaggio dalla politica
Non è più non raggiunge più i cuori non raggiunge Clemente
Tante che sic in queste società inquieta del ventunesimo secolo stanno proliferando
Basta lei aspirazione a nuovi modelli di democrazia di da democrazia che dove non ci siano Governi e Parlamenti che siano dominati da organismi
Internazionale sovranazionale perché nasce tutto questo Papa Francesco ci parla anche di politica
Della Porta della capacità di fare politica cioè la mediazione che lame nel trionfo dei media e dei
Dei populismi si è perduta la funzione della mediazione lui media tra l'uomo e Dio che fa politica o no
Papà Francesco è interprete anche di un bisogno di un linguaggio nuovo rispetto alla povertà
In un mondo che è dominato dalla grande finanza
Il rilievo la riscoperta del paure ritmo ha un grande significato storico dunque
Tutti bei discorsi si possono fare
Io li conclude in un modo semplice a me questo Papa piace a me questo Papa piace anche se sono
Un non sono un ateo devoto come nostro grandissimo Giuliano
Io sono semplicemente un
Come posso dire un agnostico un agnostico
Devoto figlio sono magna ostico devoto e quello che ho detto semplicemente la volontà di cercare una verità nuova che questo Papa stabilite al mondo con semplicità
Io sono d'accordo con lei professore il figlio dalla storia grazie
Vi ringrazio perché
Vi sembra che
Mi sembri ringrazio perché mi sembra CEE
Con
La passione Dipietrangelo
Con il rigore di due
Professori come il professor Varrone il professor vecchio
E per la cortesia
Pinuccio mulino abbiamo organizzato una discussione interessante non so se affascinante
Non voglio allargarmi troppo ma certamente interessante
E anche le gli interventi dal pubblico dimostrano che
Sono
Problemi questi che riguardano la figura di Papa Francesco
Che incuriosiscono che
Che
Che stimolano la gente riflettere le persone a riflettere
Io devo fare solo adesso delle piccole precisazioni perché quello che ho da dire l'ho detto prima
Intanto
Io
Non sono un attimo rivolto io sono
Una persona banalmente ragionevole e nonostante l'omaggio
Che mi ha fatto immeritatamente meno Milazzo sono anche banale Gazzettino deleghe spiega cosa che ha capito fino a un certo punto ecco
E non non me ne vergogno anzi fa parte del
Della natura la mia professione e anche delle mie passioni
Però non sono un ateo devoto ateo devoto
E la definizione spareggio attiva
Che è stata data per un periodo da Nino Andreatta
Di coloro i quali
In realtà non credo mi niente sono dei cinici bestiali però affittano una grande devozione esteriore
Magari c'è anche qualche cardinale tra loro ecco
Di quelli della vecchia scuola non amata da Beniamino Andreatta
Atei devoti
Io sono per il contrario assoluto
Cioè
Non sono un credente questo l'ho detto non sono un credente con una
Confessione di fede positiva quindi non sono un uomo religioso
Ma naturalmente sono un essere nazionale molto aperto
Al tema del ministero
Forse neanche agnostico non potrei definirmi neanche Comune ne osti penso che la grandezza della ragione sta in una cosa sola
Che la ragione non legiferano universo né con la matematica di Galileo né con l'epistemologia prima mancanti
Perché pretende di lasciare
Ignota la cosa in sé no la ragione
E grandissima
Perché si fonde continuo conoscono parolacce perché aperta al Ministero
Finché non sarà stato dimostrata
L'origine la natura il perché e infine del tutto
Questa è la vera domanda che gli uomini hanno di fronte a sé
Non non si potrà non non ammettere razionalmente che bisogna essere aperti al Ministero
La biologia dimostra certe cose che la riguardano come branca scientifica così la fisica
Della fisica meccanica e le altre fisiche così la geometria così la matematica
Tutte le licenze sperimentali o teoriche
Le scienze umane anche loro dimostrano profili paesaggi
Veramente che
Checché che entra dentro le verità del mondo molti verso volte ippici plurali e esaminano
Ma non c'è una risposta
Al
Origine natura perché e fine di tutte le cose del tutto che mani siamo e siamo in tutto questo lo vediamo lo sappiamo
E diciamo implicita nel concetto stesso di universo finché non c'è questa risposta bisogna rassegnarsi a stare in bilico tra
Atene città della filosofia
Del logos razionale e Gerusalemme o Roma se preferite Roma nella Gerusalemme che nasce dal
Da un anno dalla vittoria universalizzazione del cristianesimo sul particolarismo nella sua radice ideologica e religiosa liberalismo
Bisogna stare in bilico tra queste due città la città del credere che la sta riconosce
O degli
O della spiegazione conosce
Quindi questa è la mia posizione è una posizione filosofica chiamatela come volete è una questione che ha un suo grado di
Ha una sua carica spirituale cioè a me parla anche come uomo come persona nei rapporti nelle relazioni umane l'amicizia e nell'amore nel senso della famiglia nel senso dei
Dei doveri etici generali eccetera
Però non è una posizione ATER rivolta
Perché allora tutti di chiamano ateo devoto ma perché io sono uno spirito paradossale
E quando uno spirito paradossale quando
Fece una battaglia
Sulla questione del processo alla strega cattolica
Perché a Bruxelles e Marco Pannella Daniel Cohn-Bendit ed altri
Deputati ed Europa creati preciso nel novantadue
Dire spingere la proposta di nominare un commissario italiano in quanto si trattava di un cattolico e avendolo esaminato gli avevano chiesto diceva lei che cosa pensa dell'omosessualità
E lui aveva detto io conosco la distinzione tra peccato e reato kantiana
Sono impegnato a promuovere il massimo dei libertà e dei diritti civili se mi chiedete a me che cosa penso beh insomma più o meno le rispondo con il catechismo della mia chiesa con la dottrina della quale vi venticinque eterna
Prego un'omosessualità praticata e un comportamento intrinsecamente disordinato
Avere pronunciato questa frase deve essere stato cacciato con ignominia dalla
Dalla dalla
Possibilità di occupare un posto nella Commissione europea è stato tutto uno
Non c'erano allora i matrimoni omosessuali l'Inghilterra i novanta negli Stati Uniti d'America le polemiche sul gender non erano dilagata come dichiarano dilagano oggi ma insomma
Avevo antine dovuto credo
Una
Una situazione molto molto critica insomma in cui appunto un pensiero dominante
Di tipo ultra secolari sta laicista tendenzialmente
Capace di mettere in stato d'accusa anche
L'interiorità di fede dottrinale di un cattolico nella nell'area pubblica nello spazio pubblico poi hanno impedito al papà di fare la conferenza all'università di Roma poi sono seguite tante cose le sapete insomma oggi
Le leggi sulla laicità positiva in Francia
A non consentono l'esibizione di simboli religiosi le compagnie aeree di impediscono il crocifisso al collo
Il Natale festeggiare il Natale assunto un
Valore discriminatorio in molti Paesi del nord Europa e viene combattuto in quanto tale
Insomma siamo per quanto mi riguarda allungheranno anche di follia in questo percorso
Quando io difesi il diritto di nominare un cattolico commissario
Della Commissione europea
Appunto mi mi fu detto ma come viene detto qualche volta anche dovere pubblicato questo libro
Ma tu sei attivo cioè insediato insomma attivo è la generalizzazione per quello che dicevo prima insomma sei fuori dalla chiesa
Non va è messa non non non non sia in comunione hai un vecchio battesimo fatto carico i nomi un mese dopo la tua nasceva
Ma non non sei un infedele non stai dentro le mura della Chiesa e a noi importa di queste cose perché difende il diritto di un cattolico questo il punto fondamentale
Diciamo anzi è una grande volto e gli ho detto si sono una delle otto per semplificare paradossalmente ho detto sì devo SIOPE che volevo soprattutto dire questo ateismo non me ne importa niente mi sembra
Eccesso vanitoso definirsi altre ma la devozione no mi importava riabilitare quella parola
Perché l'evoluzione è una bella parola risentito Buttafuoco
Sul sacro sul suo significato
Cosa vuol dire stare
Dietro le professioni
Avete sentito tanti altri interventi
Che implicano diciamo
Quindi devozione non è una brutta parola come dottrina non è una brutta parola non ci siamo abituati automaticamente all'idea
Che se uno chiede che la lex Orhan dice che il modo di pregare sia fatto in un certo modo è un imbecille un retrogrado un mascalzone uno che non ha capito niente dei segni dei tempi uno che deve essere
Diciamo trattato come se non fosse un figlio di Dio il solo perché è un ideologo uno specialista in astruserie che impedisce alla Chiesa di essere realmente universale
Guardate che
Adesso noi abbiamo fatto una riunione tutto sommato anche
Amichevole fraterna
In una grande città cattolica del Mezzogiorno italiano ne ho fatte tante a Genova Milano Padova Bologna
E tante altre ne farò e ripeto io parto sempre dall'idea che
Il novantotto per cento non l'ottanta come già Buttafuoco delle persone che mi ascoltano
La pensa per il fondo come Nino Milazzo meno Milazzo lo fa in modo non solo intuitivo in modo razionale colto è alto ma insomma sono dalla parte di Francesco perché
Io stesso nel libro
Pubblico un articolo che ho scritto un anno prima delle dimissioni di Ratzinger a piena pagina e il cui titolo era le dimissioni del Papa voi direte grazie
Hai ricevuto voli informazione ma quale informazione voi che ci fosse un anno prima nessuna informazione ho letto un libro in cui Ratzinger diceva a Peter sei Valdo della situazione Zeitung
Diceva se un papà
Sta male
Dica mente costa male spiritualmente ferma la forza spirituale di reggere la carica non solo il diritto ma il dovere in certi casi di rinunciare al sole
E siccome ho combinato questa affermazione che era un gradino in più rispetto a quelle precedenti sullo stesso tema perché c'era il diritto e anche il dovere e poi c'era
La stanchezza non solo fisica ma spirituale ho detto lui dice una parola di più e Luigi è lui a Ratzinger cioè
Secondo me un papà grandissimo io pubblico domani su un foglio domani venerdì sì
Ancora altre due pagine pubblico mi settimane un discorso di Ratzinger al Collège de Bernarda a Parigi tra i
Sopra i cinque sei grandi testi secondo me
Diciamo di storia culturale ideale religiosa
Del del del nostro mondo e degli ultimi cinquanta sessanta settanta veramente benissimo cui si spiega tutto e si capisce benissimo la differenza di approccio dei due papi senza nessuna forzatura cioè un commento del cardinal Ruini
Io ho fatto una noticina eccetera
Ma dico Ratzinger e grandiosa ma certamente la chiesa di Ratzinger resta l'ambizione in ginocchio
Ora una chiede il ginocchio sempre una bella immagine perché una chiesa in ginocchio funziona come macchina di espiazione di dolore di sofferenza che li Istica però era in ginocchio non solo metaforicamente e non solo spiritualmente
Era il ginocchio politicamente la campagna sulla pedofilia
Una specie di responsabilità universale oggettiva che risaliva fino al Papa per gli abusi sui minori di una
Parte infinitesimale piccolissima del clero
La campagna per togliergli i quattrini appunto il laicismo ridondante che
Per il dramma da ogni Poro delle diverse sarà campagna per riformarla democratizzare la trasformarlo in una repubblica impedire alla Chiesa di essere se stessa io ho avuto difficoltà in America
Con esponenti del
Nel mondo liberale moderno dire stabilisce a spiegare che loro possono chiedere a un
District attorney
Di arrestare di mandare sotto processo villaggetto né che si arresta così facilmente ad incriminare mandare sotto processo
Un vescovo a Boston dove gli pare a loro
Perché lo ritengono colpevole o indizi Abbili di colpevolezza rispetto alle leggi dello Stato laico dove c'è la separazione tra Stato e Chiesa certamente negli Stati Uniti
Quando vogliono non mi scandalizzo se entrano quelli dell'FBI e prendono un vescovo sbattono in galera
Poi lo lasciamo su cauzione lo incriminati lo processa no secondo i criteri della legge con l'avvocato difensore ma non possono in nessun modo se non vogliono essere
Agenti di una ideologia totalitaria imporre a un vescovo in modo che loro definiscono giusto dei curare le anime
Di governare i preti vi distinguere noi tra peccato e reato secondo i criteri che si è costruito dentro la sua dottrina e dentro la sua autonomia
E
Collegialità di coscienza che si chiama Chiesa niente no
Oppure ore sono stato non ha capito non capiva la distinzione perché e tipico della cultura mainstream dalla cultura corrente non capire questo tipo di distinzione
Allora ripe ateo devoto no
Esse relazionali sì neanche un apocalittico cappellani non
Non è questo il punto certo io ho sempre considerato
Un grande errore l'affermazione contenuta nel discorso inaugurale del Concilio ecumenico Vaticano secondo i giovani di tre esimo
Affermazione critica fortemente critica nei confronti dei cosiddetti profeti di sventura
Eravamo all'inizio degli anni Sessanta certo
Insomma si poteva pensare che nel mondo potesse prevalere un regime di coesistenza pacifica che abrogava archiviava la guerra fredda in fretta
Resta curava le libertà religiose all'est ci avviamo a tutti su una strada di pace eccetera
E si poteva anche pensare
Che nel mondo una chiesa rinnovata e aggiornata avrebbe incontrato una capacità di dialogo con l'essenza dei valori cristiani da parte del mondo laico tale da ricomporre le ferite aperte dal giacobinismo la rivoluzione francese
E allora si poteva dire non fate i profeti di sventura qui ci pensiamo noi e il mondo a a restaurare un regno di pace sulla terra
Diciamo che non è andata così
Diciamo che non è andata così e limitiamoci a questo perché tra l'altro fra poco Giovanni ventitresimo giustamente lo fanno santo anche senza miracolo insieme a Giovanni Paolo secondo diciamo che non è andata così guardiamoci attorno guardiamoci retrospettivamente
Profeti di sventura no ma
Apocalittici no però come dice un famoso proverbio cecoslovacco e qui concludo
E vi saluto con grande affetto come dicevo dovrebbero Novacco un un
Pessimista non profeta risentono un pessimista è un ottimista che sia informata grazie
Grazie a Giuliano Ferrara e a tutti gli ospiti prendiamo per buono quello che ha detto il professore vecchio è stato un incontro affascinante grazie a tutti
Grazie molte
Certamente siete stati molto gentile una collegata
Chiaramente una grandezza