11APR2014
stampa

Conferenza stampa sul caso di una donna morta a Torino nel corso di una procedura di Interruzione Volontaria di Gravidanza con la RU486

CONFERENZA STAMPA | Roma - 15:23. Durata: 47 min 35 sec

Player
Intervengono il Dottor Silvio Viale dell'Ospedale Sant'Anna di Torino e la Dottoressa Mirella Parachini dell'Ospedale San Filippo Neri di Roma, entrambi dirigenti dell'Associazione Luca Coscioni per la ricerca scientifica e membri della International Federation of Abortion e Contraception Providers (FIAPAC).

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Conferenza stampa sul caso di una donna morta a Torino nel corso di una procedura di Interruzione Volontaria di Gravidanza con la RU486" che si è tenuta a Roma venerdì 11 aprile 2014 alle 15:23.

Con Mirella Parachini (ginecologa e
membro di direzione, Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Silvio Viale (ginecologo dell'Ospedale S. Anna di Torino, membro del Comitato Nazionale, Radicali Italiani), Laura Arconti (presidente, Radicali Italiani), Mirella Parachini (ginecologa, membro dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica).

Tra gli argomenti discussi: Aborto, Contraccezione, Decessi, Donna, Maternita', Ospedali, Pillola Del Giorno Dopo, Radicali Italiani, Ru486, Sanita', Sterilita', Torino.

La registrazione video della conferenza stampa dura 47 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

15:23

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Abbiamo ben capito
Si vada vediamo come funziona chiarissimo vediamo vediamo nelle azioni quali saranno le quindici e ventuno minuti a Radio Radicale possiamo dare uno sguardo che
Tu dice deludente però it principali siti di informazione del Paese Corriere Repubblica Stampa aprono tutti sulla latitanza di Dell'Utri
Quindi questa sarà la notizia grossomodo del
Cioè non c'è nulla di meglio quello sta
Violentissima Pedrocchi ottobre fra l'altro a Beirut dove abbiamo una tradizione di Intelligence piuttosto presente quindi quelli però senza scomodare
Le memorie del del polo del compianto colonnello Giovannone insomma anzi è inutile non è proprio sull'Alaska per all'Inter Agency tagliamo insomma
L'apertura e sono tutte dedicate a questa questa vicenda
Il giallo internalizzare nulla di meglio del fronte se dell'ordine ecosistemi spaventerebbe preferita dei suoi ma la parola
Sì questo è un po'alla perfino oscurato la notizia su Berlusconi e i servizi sociali in questo momento sì sì sì sì dell'utile latitante irreperibile da metà marzo quindi
E anche l'Interpol e sulle tracce di Dell'Utri sembra quasi un film un film già
E allora dalla partito radicale ci dicono che è pronta la conferenza stampa la riceviamo la linea avvilito pratica settantasei nella paralisi in viale
Sì grazie a lei se ho buona sera a tutti
Io non ma accanto a Silvio e mi sento più di di di fargli domande e di di di aprire una riflessione comune piuttosto che di Ubaldi il microfono anche perché le sue dichiarazioni
Dopo la notizia drammatica che c'è stata
Sono molto chiare rispetto alle all'interpretazione
Ne ha quello che io vorrei però fu dire innanzitutto
è di fare un accorato appello alla stampa in media affinché questo triste episodio non venga considerato
Una buon motivo per ritardare quello che ancora con molta difficoltà è l'implementazione di un metodo
E di una procedura ginecologica e ostetrica più che ginecologica accreditata in tutti i Paesi in cui il farmaco è registrato e che tanta fatica ha avuto e ha fatto
Ad imporsi nella nostra buona pratica clinica quindi
Io quello che vorrei assolutamente chiedere a chi
Farà informazione su questo caso e di cercare noi siamo reduci da
Dal caso staminale messo che sia finito il caso Stamira in cui il ruolo dei mass media è stato sicuramente
è importantissimo nel diffondere una cattiva informazione questo non vuole essere ovviamente una come dire un'accusa generica e grossolana i superficiale agli organi di informazione però
Fa più male alla salute delle donne è un titolo ecco la prima Mokarta in Italia di aborto farmacologico rispetto a vent'anni di lotte
Che di Silvio viale ma di tanti altri operatori
Italiani che negli ospedali incontrano ancora oggi delle resistenze incredibile io voglio ricordare che la questione dell'aborto farmacologico obbliga impone un cambiamento della testa delle persone e non soltanto
Delle pazienti non soltanto del della diciamo della organizzazione pratica e logistica ma anche del medico e se il medico è spaventato attraverso una mistificazione è una distorsione dell'informazione
In questo periodo in cui la medicina difensiva e così diffusa
Credo che si rischia appunto di rallentare vi è più quello che dovrebbe rappresentare a tutti gli affetti una alternativa di tipo medico di tipo clinico e procedurale
Che viene adoperato in tutte le altre parti del mondo
Vorrei sottolineare una questione molto importante che la questione della formazione su cui sia i ginecologi riuniti nella Lai che anche i ginecologi dell'Allende insieme con l'Associazione Luca Coscioni
Stanno battendo da tanti anni nelle università nei Masters post laurea
Non ci sono corsi specifici che che che abbiano luogo abbiano il compito di formare degli operatori della salute riproduttiva
Femminile in campo e di contraccezione aborto è una carenza terribile molti colleghi obiettori di coscienza continuano ad usare il vecchio raschiamento
Come metodo per l'evacuazione della cavità uterina perché associano l'aspirazione Dell'Utri oculista costruzione alla interruzione volontaria di gravidanza questo succede anche con l'aborto medico
Laici fa nel mese di giugno del due mila e tredici ha approvato la possibilità di Ururi correre ad l'uso di una prosa grandina che il misoprostolo nel caso dell'aborto spontaneo
Ebbene ancora oggi non so se tu puoi testimoniale diversamente Silvio venne i nostri ospedali perlomeno nel centro-sud l'utilizzazione anche ambulatoriale della posta grandina per l'evacuazione
Dell'utero in caso di aborti incompleti è una pratiche molti colleghi non conoscono
Perché Sculli Josè mente siamo in un terreno in un campo in cui la mancato aggiornamento passa come una non cattiva pratica clinica io credo che in qualunque altro settore della medicina
Se viene meno
Una buona un buon aggiornamento dell'operatore sanitario questo si traduce in una cattiva pratica clinica non si capisce perché
In questo campo specifico non vale quindi credo che la questione della formazione
Io la voglio tirare fuori perché credo che sia di competenza delle Società scientifica delle strutture delle istituzioni accademiche e universitarie e questo caso che sicuramente verrà ancora discusso spero che venga discusso in un modo appropriato termino per dare il microfono a Silvio viale ricordando come
In qualità di vicepresidente della FIAT PAC cioè della Federazione internazionale degli operatori di aborto contraccezione ci occupiamo da anni
Per portare a livello sul piano scientifico altamente qualificato la tematica vi sono delle conferenze mondiali o chi si tengo uno ogni due anni una di queste nel due mila e sei si è tenuta a Roma la prossima conferenza si terrà nel mese di ottobre a Lubiana in Slovenia
E mi sembra
Un'ottima occasione per ricordare i cori che gli operatori anche in campo di aborto farmacologico sono estremamente sensibili sono estremamente qualificati sono estremamente
Concentrati per cercare di portare questa
Tematica nell'ambito doveroso non dell'ideologia non del pregiudizio ma della appunto buona pratica clinica Silvio
Grazie Mirabella
è chiaro che questa nostra iniziativa oggi nasce qua dal fatto che invito a Roma e che
C'è stato questo evento drammatico pedina imprevedibile e non che al Tosca sconvolto tutti
Per capirci si trattava di un'eventualità estremamente rara e una delle poche morti dovute alle avevo potuto sei a livello mondiale
Un arresto cardiaco è un evento drammatico
E quale sia stato l'evento scatenante e probabile che non lo sappiamo
Sicuramente minor sospettato tra tutti gli eventi possibili le avevo potuto sei
Perché tra i farmaci utilizzati nel protocollo
Compresa la gravidanza
Nel senso che la gravidanza è un fattore di rischio non c'è nessun aspetto teorico o farmacologico che mette in relazione un antico gestì indico come le hanno contato sei e un arresto cardiaco
Mentre altri farmaci che vengono solitamente utilizzati in ostetricia e anche negli avvolti e quindi i protocolli sia medici che chirurgici hanno avuto in passato segnalazioni per eventi cardiovascolari
Sono sono considerati in questo caso
Potenzialmente
Al rischio però devo dovendo utilizzati proprio perché non ci sono alternative e tra questi il principale imputato è sicuramente la posta ladina dato stamattina
Che è stata già responsabile di un decesso all'inizio della vicenda e ho potuto sei infanzia
Nel novantuno e che portò a
Sostituirla e a bandire quel tipo di prostata aldilà che oggi l'Italia si utilizza ancora per altro
Anche se molto raramente eh favorire altri tipi di posta da dire
Uno dei vantaggi principali del mifepristone l'aeroporto sei è proprio quello di ridurre
Il dosaggio le somministrazioni di altri farmaci quelli diciamo più pericolosi
Ecco perché perequato sei e autorizzata non soltanto
Dell'aborto medico va soprattutto dell'aborto chirurgico anche se l'Italia non viene molto utilizzata per questo per questo aspetto per motivi politici e direi organizzativi
Proprio perché l'aborto chirurgico permette di ammorbidire il collo uterino e di non utilizzare la posta verdina mentre la posta per dire avviene oggi utilizzata quasi di routine
Molti colleghi sente altri a secondo delle condizioni cliniche per favorire un po'la dilatazione del collo dell'utero
Questo lo dico perché la vicenda dal punto di vista umano e drammatica perché una donna giovane che vuole e siccome ti drammatico e noi come ostetrici
Siamo Lotito abituati ma conosciamo questo evento a qualsiasi chi nel coloro che lavora in ospedale e lavori l'ostetricia è capitato di avere una moto una molte la propria carriera
A me è capitato più volte io ogni volta è sempre stato un evento drammatico presentata di persone giovani che se non fossero in gravidanza l'avesse avuto per la gravidanza posseduto morti ecco perché ritengo veramente
Fastidioso
L'ideale azione che ha avuto l'onorevole Roccella quando dice che l'aborto medico o si poteva evitare se non si fosse cercato l'aborto perché l'aborto medico e più rischioso aborto chirurgico bisogna fare aborto chirurgico non è così
Non si può dire che se la donna non fosse rimasta incinta non sarebbe morta il problema vero è che ne abbia avuto un evento veramente eccezionale lo ripeto
Noi speriamo di avere alcuni elementi dell'autopsia varchi difficilmente modificheranno i nostri comportamenti bisogna quindi rassicurare
Che l'aborto medico aborto chirurgico sono sicuri sotto alle procedure mediche più sicure al mondo
E hanno un tasso di mortalità dieci volte inferiore a quelle delle gravidanze in questo Paese ogni anno muoiono quaranta donne una donna
Dieci donne ogni cento mila
Dati quindi più o meno una donna di dieci mila gravidanze questo è
E a volte essere parla sui giornali a volte non se ne parla e difficile ritrovare gli articoli per cui
Direi che non è questo il punto il punto dei quali sono i più rischiose meno rischioso il punto è che ne abbiamo una procedura che è estremamente sicura e che è un evento avverso di questo tipo non può assolutamente
Portare a dire che la procedura dei valida e tornare indietro al all'Astral dilatazione strumentale manuale e raschiamento e visto soluzione come unico metodo abortivo concesso alle donne del nostro Paese
Questo per lei quindi la cosa è molto banale questo punto di vista io direi di più direi che
Se vogliamo fare un servizio al Paese alle donne e anche
Un po'di
Come dire un po'di rispetto nei confronti di una donna che è morta in queste circostanze vuol dire affrontare il tema della centonovantaquattro il tema dell'aborto in questo Paese e di come
Venivo in che modo tollerato accettate i nostri ospedali ma mai riconosciuto come una delle banche da Medicina questa è la cosa che per cui alla fine quelli che facciamo gli aborti siamo considerati una sorta di volontari
La stragrande maggioranza dei medici evita di far avvolti non per motivi etici ma per motivi sindacali professionali per sé se preferiscono fare altre cose lo stesso ospedale Martini
Dove la notizia ultima
Che sembra quasi
Una un modo per esorcizzare il problema si dice c'era solo un medico non obiettore vero c'è un solo medico obiettore mi ricordo e quando lavorava Martini quindici anni fa la maggior parte dei medici eravamo non obiettori
Dopodiché per motivi di tipo sindacale per le sorti potestà cominciato abitano dopo l'altro dalla fa la fila rimasto il mio collega che fa i suoi turni
Che
Da Torino non c'è un problema da questo punto di vista perché se alcuni ospedali fanno pochi il Sant'Anna dieci in qualche modo a proprie esigenze
Delle donne del intimità Piemonte quindi non c'è questo problema ma alla fine il fatto ci fosse un solo medico non obiettore non è un discorso perché gli altri fanno obiezione al perché
Impedisce
Quell'aggiornamento quella capacità di confronto tra i colleghi quella evoluzione clinica che soltanto in tutto e tutti i settori a medici è necessario
Io quest'anno sono riuscito dopo trentacinque anni per la prima volta credo per la prima volta l'Italia va sicuramente per la prima volta Sant'Anna a fare un corso
Organizzato un corso di aggiornamento sulle tecniche e procedure per i.v.g. non ha mai successe nonostante la legge lo prevede espressamente
Questo per capirci come noi parliamo di una legge che non viene applicata e che viene lasciata così dei medici in qualche modo ecco perché
La vicenda
Giuridica ad al solo Albo ha suggerito il suo percorso sicuramente qualcosa i familiari sono denuncia anche solo per avere un giusto Risorgimento civile nei confronti di un
La scomparsa
La donna giovane della madre di un figlio del compagno e al di là di tutte le vicende personali che in questo momento non ci interessano
Sicuramente
Ci saranno approfondimenti scientifici del caso ma quello che è importante capire che anche per gli aborti la sicurezza aumenta se c'è un maggior confronto un coordinamento dalle varie realtà
E se si dà la possibilità invece fanno aborti di avere quella come una parte all'attività ma non di serie B odi poi di seconda istanza mentre oggi questo accade il pallone l'obiezione di coscienza
Perché i medici disponibile a fare avvolti
Con poca col G venti saremmo più possiamo già sufficienti se no più che sufficienti e l'abbandono in cui siamo lasciati per cui il fatto di avere questo collega coinvolto adesso in questa procedura
è con quasi gli altri colleghi che siedono sentono quasi poter dire ma noi non c'entriamo in rotta cento tutti queste chiaro
Proprio fa capire come questa legge è una legge che non si è voluto applicare che si è lasciata basta solo il solito esempio poi mi avvio a concludere
Queste tipologie di osservazioni
E l'unica legge la centonovantaquattro in cui un invita
La legge invita soprassedere per sette giorni per il certificato diventa obbligo e diventato obbligo della passi io non conosco da leggi d'Italia che dica invita e diventa un obbligo da rispettare eppure
Per quanto riguarda i colleghi medici l'ospedale abitazione ormai questo invito è diventato un obbligo di attesa di sette giorni al di là del particolare significativo meno perché poi l'organizzazione ospedaliera fa sì che comunque si dà più nota agli esami
Gli esami eccetera questo fa capire come
è una legge proprio dimenticata una legge che non è assolutamente considerata Irene di nessun tipo l'ultima cosa che
Ho già detto sui rischi e sulle tutta la procedura e questa nuova della volte al mondo allora da mortalità per aborto i nel mondo e sotto l'uno per cento mila
Dei Paesi occidentali chiaramente stiamo parlando ed è dieci volte minori una volta i tenga di danza è un abuso da eventi eccezionali proprio paragonabili I se colpito un fulmine o non dico e lo meteorite
Il punto quando si dice che l'aborto medico avuto dei morti tutto risale a delle segnalazioni
Perché per l'aborto chirurgico insomma è stata in ossessione azioni nel non sappiamo e difficile con questi quando un evento capita uno su cento mila è impossibile fare studi hai soltanto designazioni
E alcune segnalazioni dieci anni fa all'ho portato
Non ho portato a rilevare alcune
Morti per
Per sepsi e per le infezioni inquinante in quelle alcune donne americane
Il gli approfondimenti della Food and Drug Administration hanno rilevato come non ci fosse nessun nesso causale fa questo ed altri i decessi delle donne
Perché questa infezione e frequente
Tra queste raramente capita ma relativamente frequente in ostetricia e anche in altre discipline
E poi è successo veemente antiabortista molto attivo e che monopolizzano web perché monopolizza tutti tutte le informazioni se voi cliccate qualsiasi cosa che ha travolto troverete
Venivo in realistica antiabortisti e finti siti informazioni che sono antiabortisti che monopolizzano cominciato elencare e venti milioni di morti che l'alta non c'entravano nulla con l'hanno potuto sei
Quindi
Non esiste questo elenco di dieci ventinove trenta morti ogni tanto qualche cosa da aggiungere ancor di più sull'aeroporto otto sei semplicemente
Semplicemente
Abbiamo una polemica che va avanti io qui l'appello qual è la pelle molto semplice
Affrontiamo questo caso con un caso un episodio della sanità un episodio dire gatto una volta una gravidanza a una situazione che a comportato il decesso di una donna di cui ovviamente siamo tutti quante dovevate sconvolti
A cominciare proprio da coloro che normalmente già giornalmente diamo che fare con le donne in queste in queste condizioni
Però
Si tratta di non vi sia il miglior servizio è quello di occuparsi davvero delle donne non nella polemica molto sia volto no aborto chirurgico molto medico meglio aborto chirurgico meglio aborto medico perché è inevitabile che l'aborto medico abbiamo
Più vantaggi perché usa meno farmaci
Usa molto meno Fabrizio aborto chirurgico sono gli stessi farmaci non hanno da qui l'anestesia Manenti dodici e almeno automatismo e quindi da un punto di vista prettamente medico non ci non c'è discussione che l'aborto medico sia migliore
E la polemica nel dire che l'aborto chirurgico e più sicuro
E semplicemente e semplicemente la polemica
Falsata conto una pillola che peraltro autorizzazione dell'AIFA e d'agenzia europea del farmaco di tutto senza del mondo
Dovrebbe essere utilizzata proprio in tutti gli aborti chirurgici paragoni più sicuri questa è la contraddizione lo dico all'onorevole Roccella che ormai ripete sempre le stesse cose
Se aggiornata dieci anni fa quando ha scritto un libro e poi la più affrontato la materia ovviamente dia
Prendere atto che ormai le hanno potuto sera si usa da vent'anni
In tutto il mondo sono decine di milioni casi patto che semplicemente la Cina
Uno dei Paesi che la usa di più e avendo tre e quattro piglio gli aborti ogni anno a una casistica enorme e non c'è nessuna ed appuntite scientifico non c'è nessuno motivo per
Ritirare modificare limitare l'uso del mifepristone dato prodotto sei della patologia abortiva
Allora intanto sono trentacinque anni in Francia questo lo perché
L'ultimo congresso destano partecipato c'era questo banner
Trentacinque anni di aborto farmacologico e questo già ce la dice lunga una una ottantotto venticinque
Primo venticinque trentotto il venticinque
Per cinquantaquattro venticinque minuti ci sono esattamente vorrei riportare però questa nostra così informativa
Sul pool sul fronte un pochettino più
Generale che il fronte delle libertà individuali che ancora oggi ci dobbiamo ci troviamo ad dover difendere come è stato bene evidenziato nell'ambito del terzo Congresso mondiale per la libertà di ricerca
Dell'Associazione Luca Coscioni nel weekend scorso anche lì si è individuato l'aborto nel nei vari Paesi del mondo quali uno degli indicatori
Di questa libertà
Riconosciuta l'autodeterminazione e ai diritti riproduttivi per rapidamente fare una panoramica io voglio ricordare come in Paesi in cui da moltissimi anni l'aborto e legalizzato
A tutt'oggi si continua a
Tentare non è di frapporre ancora delle difficoltà e delle e degli ostacoli questo succede negli Stati Uniti in cui
Tutta una serie di Stati federali si è cercato di di approvò con l'alcol approvazioni di legge specifiche di mettere i bastoni tra le vuoti e di rendere più difficile l'accesso alla procedura io vi ricordo che negli Stati Uniti il novanta per cento degli aborti vengono praticati al di fuori degli ospedali
Vi ricordo le le il clima anche se spesso le cliniche dove si praticano le interruzioni di gravidanza
Subiscono ad opera dei manifestanti ci sono delle leggi statali in vari Stati americani che hanno ho dovuto sono stati costretti ad approvare perché le aree un cordone sanitario intorno alle cliniche per evitare che
Quotidianamente i manifestanti pollai se si scontrarsi con i manifestanti pro choice
E soprattutto rendessero a volte impraticabile l'accesso degli operatori e delle pazienti stesse alle cliniche in un in alcuni Stati sono stati addirittura approvati delle leggi
In cui il medico è tenuto a mostrare con l'ecografia che viene fatta per la datazione della gravidanza
Il contenuto uterino quindi il feto alla donna e a far sentire il battito sono degli argomenti di sua esiti di con insomma che si commentano da soli anche perché vi posso garantire Silvio pure immagino che quando una donna ha deciso di interrompere una gravidanza lo farà magari con più sofferenza
Lo compra più emotiva partecipazione dopo aver
Visto eventualmente l'ecografia malaffare allo stesso non sono questi metodi per dissuadere
Le donne questi erano i metodi che venivano usati né il nell'Unione Sovietica
Anche nella nella Gran Bretagna che noi guardiamo spesso come un Paese di riferimento per
La difesa dei diritti dell'individuo ai suoi buoni problemi noi avevamo invitato al Congresso dell'Associazione Luca Coscioni una delle maggiori rappresentanti
Del fronte delle impegnata nel fronte per la difesa del diritto all'aborto anzi fu credi che non ha potuto
Partecipare al nostro congresso proprio perché in questi giorni si sta discutendo a livello istituzionale la possibilità di rendere
No più problematico l'accesso alle alle alle pazienti in particolare
Disquisendo sul famoso counseling che la donna in Inghilterra deve fare lei counseling che anche lì un'occasione
Per dare una informazione distorta la donna con una intento dissuasivo ad esempio viene detto alla donna che la sindrome depressiva posta abortiva che una assoluta infondatezza che è una sindrome non che non ha nessun riscontro scientifico è uno dei rischi che le donne possono cortese
Non vuole lei tacere per per ultimo il caso spagnolo
Che avvisto curiosamente l'ex Sindaco di Madrid
Liberale quando era Sindaco al punto da approvare
La ma il matrimonio fra gay che invece per recuperare probabilmente una parte del consenso dell'estrema destra in Spagna è sceso in campo brandendo l'arma è lo strumento
Della revisione della riforma della legge sull'aborto in Spagna
Legge che era una delle migliori in Europa noi abbiamo
Ha avuto un turismo abortivo anche se è una parola che giustamente dà molto fastidio
Non solo di italiano in Spagna ma di tutta l'Europa ivi compresa l'Europa
Del nord
E no no no sto parlando proprio dell'aborto terapeutico e questo non solo non sarà più possibile per le donne straniere ma neanche per le donne spagnole nel caso in cui il Progetto di legge di Cayard donne dovesse passare
Voi sapete che le donne spagnoli si sono mobilitate moltissimo su questo quindi un clima
E di di di di contino i continua necessità di mantenere molto alta la guardia perché
Quello che ci può sembrare questo mi rendo conto che sono molto ripetitiva in quei Stone diritto acquisito in realtà
Sono è un diritto che deve essere difeso costantemente un'ultima cosa che vorrei dire sulle tre o quattro otto se è un mifepristone che è una cosa
Anche lì che nella comunità scientifica
Tante volte
Ci sono degli atteggiamenti molto a morti molto inerti
Però dovete sapere che è stato approvato nel due mila e nove sulla base di una procedura cosiddetta di mutuo riconoscimento e cioè quando un Paese della Comunità europea
Chiede quando una una già una una casa farmaceutica chiede di commercializzare un farmaco che è già presente negli altri Paesi della Comunità europea
Anziché dover espletabili tutto l'iter sperimentale per l'approvazione alla commercializzazione di questo farmaco
Si avvale della cosiddetta procedura di mutuo riconoscimento che fa sì che le indicazioni con cui
Negli altri Paesi europei è approvato il farmaco sono le stesse indicazioni che vengono trasportate nel Paese in questo caso l'Italia ebbene no Lai fa
Sulla base di un assoluto arbitrio
A approvato la commercializzazione l'utilizzo del su quattro otto sei e del nostro Paese solo fino a quarantanove
Giorni di amenorrea quindi fino a sette settimane quando l'Agenzia europea Leman del farmaco
Ha approvato invece la procedura fino a sessantatré giorni in un caso del genere il Paese che modifica il recepimento delle indicazioni
Della procedura di mutuo riconoscimento dovrebbe rinviare all'Autorità europea in questo caso a lei ma di nuovo il dodici
Evitando quali sono i motivi inerenti a quel singolo Paese che fanno sì che il Paese non recepisca la normativa e la direttiva europea questo non è avvenuto
Tant'è vero che abbiamo spesso parlato con Filomena Gallo dell'Associazione Luca Coscioni di sollevare noi una questione di questo tipo mi sembra
Hai estremamente importante questo perché noi stiamo continuiamo ad essere il Paese in Italia del volley ma non posso quindi facciamo una politica di piccoli passi l'approvazione del farmaco nel nostro Paese
è stata una serie forse sarebbe buono che Silvio in qualche modo le ripercorresse ma non so se c'è il tempo una serie di non corsa ad ostacoli straordinariamente
Lunga e e sciocca e assolutamente all'italiana ebbene non vorrei appunto che questo incidente per quanto gravissimo sin scrivesse in una strumentalizzazione che servisse a
Ulteriormente frapporsi tra quella che ripeto il diritto della donna poter scegliere una procedura che è medicalmente corretta
E invece la volontà di creare delle barriere che
Lasciatemi dire mi lasciano comunque estremamente perplesso io ricordo perché c'è una slide che oscuri per tempo ha ripetuto varie volte una dichiarazione del Ministro Sirchia che per lo meno diceva l'aborto
Perché contrario sempre cattivo ma non è che più o meno cattivo a seconda del metodo con cui viene fatto
Quindi l'atteggiamento dei degli antiabortisti rispetto specificamente all'aborto farmacologico oggi sulla Stampa di Torino c'è una intervista la donna Alison che direttrice dell'American Association of pollai so oltre fissiamo venga in ecologista
Che dice no no io sono cattolica sono contrario all'aborto ma se l'aborto ci deve essere
Deve essere più io o Consiglio alle mie pazienti che sia la procedura chirurgica ecco questo è esattamente una procedura
Antiscientifica antitetiche libertà proprio di di di scienza perché introduce un elemento ideologico
All'interno invece di una materia che è squisitamente clinica e scientifica
Silvio se voi concludere tu
Sì no per concludere come è chiaro che signor Presidente del associazioni di atto dei ginecologi pro life
Ente abortista
Dovrebbe riflettere anche sull'aborto spontaneo e sul fatto che per le sue pazienti è preferibile
La procedura mediche piuttosto chirurgica soprattutto se li spero che faccio molti figli in futuro quindi veramente settantuno pizza ideologica io e so riflettere sull'altro elemento
Per concludere che questo
Quel date l'ospedale Martinetto più lo conosco bene conosco il collega che coinvolto un collega molto
Appassionato che
Di scrupoloso l'unico colleghe faglia volto in quell'ospedale l'anno scorso ha fatto sessanta procedure però molto dedico quest'anno ha fatto una ventina quindi un po'di più non sono molte
Sono poche
A Torino abbiamo l'Ospedale Mauriziano che otto ginecologi non obiettori quindi parecchio otto su dodici fa ha fatto l'anno scorso centodiciassette a Voltri
Premente facesse di più di trenta o meno in oggetto IVA questo per dire perché c'è un turno a settimana e questa collega quindi ha cercato di darsi da fare l'ha fatto in solitudine
Perché è ovviamente
L'esperienza è diversa ma io credo che un impegno e posso parecchi anni lo prendo che pubblicamente poi vale per quel che vale vale per responsabilità che io nel mio ospedale che li avente e limitata perché
Essa responsabile Struttura semplice dipartimentale non vuol dire su un primario e non vuol dire aver apporto di tre sanitaria così semplicemente giocare nelle pieghe del sistema
Però io credo sia l'ora che la Santa ritornino meritiamo di corsi di aggiornamento sull'aborto medico con la frequenza in reparto
Avendo ormai
Oltre mille a volte all'anno avendo
Venti venticinque volte a settimana medici più tutti gli altri eccetera c'è la possibilità di fare dei corsi in cui i colleghi che vengano possa fermarsi
Un paio di giorni e vedere un po'come perché l'esperienza mi dice che collega Sant'Anna non so diversi altri colleghi ma se hanno meno paura
Sono più sciolti diciamo e perché proprio la pratica il farli ti fa prende confidenza con sistema già fatte bene meno
La cosa peggiore è quella di fare qualche cosa perché ne se convinto ma se costretto Lia a col diciamo che la paura di capi di qualcosa io se vi ho sempre detto guardate ho detto che qua in questi congressi
Che la fortuna mia è stata
Quali ne hanno cominciato a sperimentazione non avere nessun effetto collaterale che un Paese ecco perché se è grave
Ne abbia avuto la prima trasfusione questi in questi giorni pochi giorni fa dopo cinque mila procedure
Quindi meno di quelle uno su mille prevista dalla letteratura internazionale
Non abbia avuto nessuna un problema grave nessun intervento chirurgico conseguente all'aborto medico mente tra aborto chirurgico ogni anno abbiamo due o tre interventi chirurgici conseguente complicazione tra aborto chirurgico
Io ho sempre detto che se avesse avuto un caso come questo
Dei primi cento dei primi mille
Probabilmente la battaglia si conclude avuto tutti sull'aeroporto se questo Paese abrogata sento
Dico il fatto che si è arrivato un caso avverso di questa gravità che probabilmente
Non arrivava più per i prossimi dieci quindici anni sono pochissimi in tutta Europa del mondo non deve e non può fermare quello che la visione nazionale
Seria scientifica di un problema che riguarda l'aspetto sociale come l'aborto
Esistono aspetto politico l'aspetto politico di esse confidato
Nella battaglia politica io capisco che gli antiabortisti la guerriglia la resistenza ad usare qualsiasi strumento conto il male conto quelli facciamo gli aborti contro la volti sia anche una ragione di vita per molti di loro
Io l'ho mai protestato per le manifestazioni davanti a Sant'Anna con assenti fotografie mi ero scritto voi e roba del genere perché purché rimanessero fuori
Credo sia legittimo esprime questa opinione ma non si può tornare all'oscurantismo scientifico
Pongo in dubbio e spero che nessuno lo faccia mi pare che in queste prime ore nessuno stia facendo ma porre in dubbio la validità della Lupatoto sei perché si è verificata il decesso
Fatale tutto come fatalità di un arresto cardiaco in una procedura
Vorrebbe dire proprio oscurantismo scientifico
Non c'è nessuna motivazione per quello nessuno l'ha fatto fino adesso
E sarebbe poi la figuraccia perché una cosa e nei casi d'applausi in un congresso di partito voi al momento per la vita voi egli a medievali fatte in Italia voi un po'della lega voi di qualsiasi posto anche i cattolici del Pd
Un'altra cosa e dover poi sostenere la tesi scientifiche in un consesso internazionale e sa faremo davvero l'ASI la figura dei ridicoli di quelli che davvero già molto spesso
Quando io e mio nella andiamo dei congressi internazionali italiani sia sempre pochi
Pochi
Addetto risolto messi in cui si va si autofinanzia fa eccetera e dicendo aree non noi pensionistico delle specie in moschee bianche ma chiaramente all'estero hanno un concetto dei colleghi italiani come quelli che
Giù poggiano flessi che evito di affrontare questi temi e che per comodità evito di affrontare discorsi di avvolti mentre gli altri Paesi l'obiezione di coscienza ce lo stesso ma c'è una maggiore laicità e con impegni ponendo cerca di organizzare
Decorsi a Torino invito anche Emilio ma anche la Toscana la Liguria dove c'è un numero sufficiente di casistiche alcuni ospedali che ne fanno un po'il numero organizzare dei corsi di aggiornamento proprio sull'aeroporto sei per i medici per il personale
E con la presenza e la pratica degli ospedali in cui si fanno propri soltanto facendo le cose si capisce quanto sono importanti e quanto siano poi semplici e sicure perché altrimenti si fa condizionare aspetti motivo io devo dire che
Quando ho saputo ad alcuno non stamattina ho saputo prima ed evidente che
Dalla dall'ospedale Martini a me a Sant'Anna qualcosa forse trapelato di una situazione grave capite animazioni onesto cardiaco ripetute eccetto in cui
Era facile prevedere
La situazione peggiore
Ho avuto davvero momento di sgomento ma nello stesso tempo ho capito proprio come se anche noi abbandoniamo le donne in questo caso veramente
C'è poco da fare il nostro impegno è proprio lì c'è stata e lì accanto sperare che non capiti più il fulmine a ciel sereno come è capitato in questo caso mi dispiace per la donna
Ovviamente sono dotato di spese per la famiglia che non conosco ma
E sicuramente
Per il figlio preciso locale c'entra credo che l'aspetto giudiziario non possa coinvolgendo debba coinvolgere anche se lo farà ma sono stata fiducioso l'aspetto penale per i colleghi perché mi sembra che
E tutto è stato fatto nel migliore dei modi l'aspetto civilistico ovviamente in questo Paese è una sorta di risarcimento che si dà quando c'è un evento avverso altre procedure io a uno che tutto vada per il meglio purtroppo non possiamo fare
E dobbiamo rassegnarci al fatto che questa donna non potato dall'invita e quindi
è unitario delle tante volte tante volte direttrici di molti italiani abbiamo
Delle morti in gravidanza si Pallas troppo poco
Di questa non vorrei che alla fine se del palazzetto poco e male per motivi politici distolti grazie a tutti scusa Silvio Mirella scusate
Io non qualcosa che misi nella testa da questa mattina
Posso partivano infartuato malata e siamo qui apposta BO allora beh io non sono giornalista
Questa mattina ho saputo la notizia quando ne emessa tu Silvio messa nella mailing list no e tu hai messo Lanza
Già mi sono arrabbiata perché
Il
Veniva dalla redazione dell'Ansa e dava praticamente per scontato che la signora era morta a causa di
Mentre sappiamo tutti che post hoc non significa sempre può propter hoc
E già questa era una forma di e avvocati dici ecco già una forma di manipolazione dell'informazione
E poi è venuta un'idea e qui mi rivolgo più che atti a Mirella che essendo
Donna di non tanto manca senza offesa queste cose le ha sentite dire mille volte
D'abitudine nelle nostre campagne dei nostri vecchi
Quando una donna moriva di parto dicevano potrete relatore non ha voluto separarsi da bambino
Quando una donna moriva per aborto che era Previti Simo però tutto il Paese sapeva che c'era di mezzo sta cosa dicevano sto lavorando la testa e morta dei crepacuore
è vero Mirenda
L'hai sentito dire credo che i ministeri attribuendo qualche ammette purtroppo di troppo però non è sempre in doppia e noi dobbiamo l'astigmatismo norme ancora e quindi io sono l'ultima persona al mondo per parlare di queste cose perché notoriamente
Sono una che non ha mai avuto nessuna vocazione di questo tipo
E soprattutto perché sull'argomento ha già detto tutto quello che doveva dire e molto bene Silvio viale e io avrei voluto mette magagne bacheca ma purtroppo la roba che sta dentro al mailing list non si può trasferire perché si cancelli in automatico
Dicevo il discorso del io so perché me l'hanno detto molte amiche che quando una donna è costretta per circostanze non volute eccetera ad abortire è un dramma per lei soffre soffre come una bestia
E allora perché non
Perché dire subito e a causa
Della pillola e non dire
Aspettiamo lunedì quando arriva almeno una primo verdetto sulle cause presumibile della morte perché potrebbe essere morta veramente di dolore come succede a molte donne che quando stanno veramente male
Buttano via la vita ecco io volevo dire solo questo sono stupidaggini ma siccome mi frulla in testa da ore ho un sospetto liberarmi
S'
Che ringrazio per la giovamento che permette di dire questo
Io sono stata dissacrante anche nella professione nelle more
Oggi quando ho letto i giornali Politi siti persino avvenire inizialmente era uguale al Corriere pubblica poi ha prevalso l'aspetto
Più politico è innegabile che questa donne mortalmente faceva un aborto
Quindi che poi fosse l'aborto medico chirurgico è innegabile
Che ci sia un nesso causale con l'aeroporto otto sei al mifepristone è altamente improbabile quasi con certezza
Che ci sia un nesso causale con gli altri farmaci in cui i protocolli non son così rigidi eccetera e possibile
Che ci sono se una predisposizione in qualche modo psicologi eccetera e possibile però e difficile in medicina e nel nostro lavoro fare delle schematizzazione dire questo quest'altro
Quando sento dire che la volta un dramma talvolta un dramma per molte talvolta un sollievo per tantissimi
Per cui violenta valuta di volta in volta è noi non siamo mai in grado di capire davvero esattamente qua c'è dietro questo vale anche per le gravidanze vale per tutto quindi io penso che il modo migliore sia quello di fornire un servizio la possibilità
Di dare aiuto quando questo c'è bisogno ma non entra in mai più di tanto in quello che sono le scelte personali perché una donna al diritto di decidere per se stesse anche di sbagliare per se stessa
Ecco perché è innegabile che l'aborto c'è stato io visti i titoli e chiaro che i titoli Donna muore durante un aborto
Difficile siccome la polemico sto Paese da quindici anni è la pillola abortiva dopotutto sei che tutti ancora oggi confondevano con la più del giorno dopo o del genere per questo fa capire molte cose
E a il titolo poi dei testi si spiega meglio ci son tutta una serie di cose sbagliate sui giornali ancora questa nuova che l'RV ammazza o distruggere fette l'altolà espelle che non è vero
Le avevo prepara il terreno al farmaco abortivo è la procedura abortiva che può essere o chirurgica o medica sono poche le gravidanze se interrompo da sola con l'aeroporto secche agisce
Ezio menzione c'è un modo molto piccolo per cui si fa giornalismo e si fanno schemi e io e via dicendo poco
Troppo alte del modo di tante altre cose poi noi dotiamo il punto è vero il punto vero che io
Io non so se l'autopsia ci dirà qual è stata la causa attualmente non ce lo dirà alla fine li prendeva quali sono gli elementi ci potrà soltanto dire che dopo
La somministrazione dei farmaci del terzo giorno e quindi non della Lupatoto sei
C'è stato questo arresto cardiaco e probabilmente lo butto cadere anche senza farmaci o in altri contesti è chiaro che la gravidanza è un elemento di rischio di per sé per la gravidanza cento alcuni rischi
Però più diranno possiamo andare quindi io credo che la cosa migliore di oggi è semplicemente
Come come giustamente ha scritto stamattina molti giornali inizio molti distribuendo molti siti web riprendendo le medicazioni e quello di evitare strumentalizzazioni però io evito le strumentazioni le strumentalizzazioni sia quelle che temo
Conto nel punto sei sia quelle eccessive che dicano assolutamente non deve perché tutte le procedure dei rischi
E quindi su questo non possiamo legale il problema che non sono sufficienti per togliere quelle che ha una validità scientifica una con a bordo la battaglia che chi sta in qualche modo condotto da molti di noi
Condotta prevalentemente da alcuni di noi e che è stato la vittoria dei radicali perché alla fine siamo stati praticamente gli unici apporto avanza batterà sin dall'inizio
E ancora oggi siamo praticamente gli unici che andiamo difenderò fino in fondo perché qui tanto vedo qualcheduno che lo usa come slogan ma se davvero altre forze politiche altri movimenti fosse così impegnati
Avremmo molte più alta in giro per l'Italia che utilizzerebbero e non soltanto a macchia di leopardo come adesso
Non so se voi ancor più bassi io volevo aggiungere ma veramente non voglio abusare quindi se il Presidente del Comitato sei tu afferrato il Milan Marocco Egitto Edisontel righe
Volevo dire una cosa a proposito della pigrizia dell'informazione ma anche della della
Falsificazione della manipolazione
Per uscire fuori dall'idea che solo in ambito di aborto succedono queste cose come molti ricordano ci sono state in seguito all'assunzione di pillola contraccettiva enormi
Non per via orale quindi resto progestinici degli eventi avversi estremamente di Louis chieste con un'incidenza estremamente bassa ma per ora è un caso che capita su cento mila
Il danno che è stato fatto all'immagine della pillola contraccettiva è stato enorme perché i giornali in particolare in Francia tra l'altro quindi non è una cosa soltanto nostra
Sono usciti con i titoli terrorizzante il pillola che uccide la chi pila anche lei la nostra stampa non è che ma questa volta in questa campagna stranamente molto poco
E questo si riflette a un una ricaduta sui comportamenti delle
Il paziente delle donne e enorme per cui il ricorso alla contraccezione orale nel nostro Paese che già era agli ultimissimi posti
Lì rimane e quindi io credo che effettivamente compito dei radicali dall'Associazione Luca Coscioni è proprio quella di battersi per la libertà
Di informazione per appunto una buona informazione
Quindi certamente lo stigma dell'aborto è una cosa che ci portiamo dietro e invece ed è la prova secondo me le ventinove che sono diventate trenta sentenze
Che hanno abbattuto lasciarla la legge quaranta perché le coppie esso svengono vanno a denunciare fanno ricorso una donna che
Mai lo subisce un danno
Nell'accessibilità all'interruzione volontaria di gravidanza è difficile una volta che si è tolta
Non è bene o male il pensiero è difficile che ci metta alla o nella propria storia
E la propria identità per farne una battaglia allora buon lavoro a tutti
Grazie mio nella allora possiamo dire Radio Radicale distaccato il collegamento
Va bene