11APR2014
intervista

Intervista a Vincenzo Di Nanna sulla decisione del Tar Abruzzo in merito allo sfratto di Italo Guarnieri, cittadino rom abruzzese

INTERVISTA | di Andrea Billau RADIO - 16:52. Durata: 9 min 39 sec

Player
"Intervista a Vincenzo Di Nanna sulla decisione del Tar Abruzzo in merito allo sfratto di Italo Guarnieri, cittadino rom abruzzese" realizzata da Andrea Billau con Vincenzo Di Nanna (membro della giunta, Radicali Italiani).

L'intervista è stata registrata venerdì 11 aprile 2014 alle 16:52.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Abruzzo, Affitti, Amministrazione, Arresto, Carcere, Cisl, Cittadinanza, Detenzione Domiciliare, Diritti Civili, Diritti Umani, Discriminazione, Edilizia, Emarginazione, Famiglia, Giustizia, Integrazione, Magistratura, Minoranze, Nomadi,
Radicali Italiani, Regioni, Sfratti, Sindacato, Tar.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci

16:52

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale torniamo a occuparci di norme in Abruzzo e ce ne occupiamo fine collegamento telefonico con l'avvocato Vincenzo Di nanna chi fa parte pure della Giunta di radicali italiani
Con cui vogliamo ritornare a parlare di un caso di cui ci siamo già occupati quello di
Italo Guarnieri della sua casa di Martin
Sicuro perché c'è una novità c'è una sentenza del TAR e io vorrei
Che raccontandoci Natucci riassumesse anche brevemente il caso
E che si l'ultima volta che ci siamo lasciati lo avevano appena arrestato
Fece una battuta forse non molto felice
Sfratto con manette cosa che purtroppo accade spesso per persone così emarginate quali sono quali sono cittadini rom per italiani rom
Abruzzesi non è la prima volta che mi campi tra che queste due
Eventi tra traumatici come la carcerazione lo sfratto vadano insieme anche qui sui giornali subito a è stato arrestato il rom che dovrà essere sfruttato la Cafasso alla finalmente
Libera e la possiamo dare
Ecco perché giocata di proprietà quindi pubblica che la possiamo dare a quei cittadini più meritevoli del
Per Roma recitato
In questo il messaggio che viene leggere possibile leggere ancora adesso perché porre pubblicato on line sui quotidiani principali a Bruxelles
Quindi nel frattempo nonostante l'arresto che sembrava indebolire la difesa corro fare ricorso al TAR con un primo decreto presidenziale che sospende l'esecuzione
Dello sfratto due giorni prima che avvenisse cioè
E poi il nove di aprile c'è stato all'udienza e il Comune si è costituito il Comuni Martinsicuro agguerrito per sostenere che bisognava mandarlo via anche perché era stato arrestato quindi non occupava più l'immobile
E mi è venuta la battuta spontanea dicendo che proprio questo il Patto per l'arresto rendeva ancora più
Facile sostenere esigenza di salvaguardare i diritti di questa persona perché perché ed è stata una battuta che ho fatto Presidente
Ho detto mica si può permettere la villa di o la villa in Sardegna o il palazzo questo c'era solo una casa e quindi
Non solo perderebbe la casa ma anche la possibilità di ottenere
Benefici alternativi quale la detenzione domiciliare un affidamento non avendo più un luogo poi c'erano il danno che avrebbe arrecato loro all'esecuzione della sopportato I figli ma la cosa più importante
E sulla quale insistono che comunque questa persona private delle sue disavventure giudiziarie da condanne penali eccetera ha diritto per legge alla sanatoria
E cioè all'assegnazione in via definitiva
E questo ripeto è stato negato nell'arco di ventiquattro ore viene presentata la domanda e soltanto a tutta la procedura prevista dalla legge regionale che prevede ed acquisizione di un parere obbligatorio peraltro da parte tra con una Commissione
Alloggi che ha sede presso l'ATER
Tutta questa fase procedurale viene saltata per andare subito immediatamente ad eseguire il rilascio forzato
E ci sarebbero riusciti se non avessimo una giustizia finalmente veloce quale quella dei tribunali amministrativi che non soffrono dei malanni cronici della giustizia civile
E quindi un Presidente del Tribunale che nell'arco di due tre giorni dalla presentazione del ricorso sospende con decreto presidenziale come dicevo l'esecuzione
Dello del della sopportato e poi da decisione che segue PIT che conferma di ratifica da parte del Collegio
Della decisione adottata in via monocratica
E quindi si salva la famiglia anche se non è una decisione definitiva perché poi bisognerà comunque a proposito il merito
Per l'udienza del merito è stata fissata per l'anno prossimo e che la dice lunga una sospensiva di un anno e anche un segnale che il TAR sembrerebbe aver voluto dare
Al al comune all'incauto comune di Martinsicuro
Che è veramente a mio padre pareva che violando gravemente violato la legge regionale cioè il diritto cioè e non è che può deciderlo il il giornale giornaletto locale no perché comunque su un più meritevoli gli altri cittadini dei rom
Anche se si tratta di un rom
Un pregiudicato può avere diritto alla casa popolare o con la comunque la casa di proprietà pubblica perché no
Certo soprattutto se questo nella legge Fernando riunione esatto e no tra l'altro due cose insomma volevo
Rilevare la prima che riguarda un problema più generale perché qui in questo caso come tu ricordavi questo rom Italo Guarnieri questo cittadino rom di cittadinanza italiana appunto aveva una che ha c'è quindi gli si possono oggi potrebbero applicare i benefici insomma carcerari ma
Questa aperto sua posizione tra l'altro una posizione che per esempio per la maggior parte dei l'ombra in carcere non esiste perché molti Roma appunto non hanno una casa un domicilio e per questo molti Roma non hanno
La possibilità di essere di godere dei benefici appunto carcerarie quindi da quel sto punto di vista come dire sarebbe stato un
Ancora di più riportarla una condizione rientrino esatto di emarginazione dal lavoro più grave di quello che già in atto che già in atto e che trattare presso
Fino dal dalle case parcheggio significa produrre ulteriore più grave emarginazione soprattutto per uno poiché arrestato con i figli che ne rimarrebbero a dormire sotto i ponti insomma gli effetti sono ben immaginabili
E tutto perché è questo il punto perché le case popolari bisogna darle cittadini onesti e bisogna toglierle ai cittadini rom come se questo fosse un sì Nomentano un sinonimo di
Non onestà cioè che questa appartenenza etnica fosse mappa discriminazione c'è eccome
O voglio dire che in questo sfratto sono intervenuti già in questa vicenda relativa lo sfratto finalmente anche un sindacato conciso sindacato circolo
Il coordinatore provinciale di Teramo
Antonio Di Bernardo che poi altro intervento ad adiuvandum quello del assolverla fondazioni romani di nel per i numeri Nieri dividono siamo benissimo rustiche molto impegnato ha preso a cuore la situazione visto bene come
A fronte anche ad una chiara franca violazione di legge ci possa essere anche un lo scopo che non è che non è chiaro
Mi verrebbe da dire
Di uno scopo che apprende potrebbe essere discriminare
Comunque la le questa lettura possibile anche sulla base di quello che scrivono anziché per me è dovuta
Quello che scrivono i giornali certo certo bene insomma allora però oggi insomma possiamo commentare favorevolmente potremmo anche dire e che si è trovato un
Giudice a Berlino o meglio in Abruzzo non solo sia trovato un tribunale fatiscente un Presidente capace che ben altro punto decidere e che
Anzi valorizzato questo aspetto della carcerazione
Che accentuava
Testi da storico lo cosiddetto periculum in mora che uno dei presupposti fondamentali e cioè il pericolo che darla esecuzione del provvedimento potessero derivare danni gravi ed irreparabili
Sì è che dice fermi tutti va sospese all'intera procedura e tanto più che e l'istanza di sanatoria il Comune avrebbe dovuto illustrarla
Alla Commissione alloggi che ha sede presso l'ATER e invece che aspettano ancora che questa istanza di sanatoria di sia trasmessa ma il Comune la cestinata nell'arco di questo un aspetto
Rilevante
Vi è appena meno anzi devo dire di ventiquattro ore dalla
Dalla ricezione stesso
Parlano come siano ora per vie Veloci le amministrazioni pubbliche volta
Sì non si tratta di discriminare certamente e va bene sopra tutti nome e allora io ti ringrazio Vincenzo ingraziarsi Andrea e qui
Indi grazie l'avvocato Vincenzo Di nanna membro anche della Giunta di radicali italiani naturalmente ritorneremo su questa situazione dei rom abruzzesi dei
Poi difesi grazie risentirci al trenta aprile riprende il processo