11APR2014
intervista

Intervista ad Andrea Romano sull'apertura della campagna elettorale di Scelta Civica per le europee

INTERVISTA | di Giovanna Reanda ROMA - 00:00. Durata: 4 min 14 sec

Player
"Intervista ad Andrea Romano sull'apertura della campagna elettorale di Scelta Civica per le europee" realizzata da Giovanna Reanda con Andrea Romano (capogruppo alla Camera dei Deputati, Scelta Civica con Monti per l'Italia).

L'intervista è stata registrata venerdì 11 aprile 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Alde, Diritti Civili, Elezioni, Europee 2014, Federalismo, Italia, Politica, Radicali Italiani, Scelta Civica, Ue.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con il Capogruppo di scelta civica alla Camera Andrea Romano parliamo di elezioni europee domani
Si apre la campagna elettorale ufficialmente che il vostro partito a Milano
è ormai un appuntamento importante
Come
Certificato e l'abbiamo organizzato intorno a quello che sarà lo slogan della nostra campagna elettorale Scelli d'Europa perché sceglie proprio perché per la prima volta
In tanti anni di storia repubblicana le prossime elezioni europee vedranno tanti antico crismi diversi non eravamo abituati in Italia ad avere un po'un atteggiamento retoricamente fili europeo eravamo tutti fin troppe volevamo tutti dalla mamma
Oggi per la prima volta vedremo tanti antico pesi diversi quello di sinistra la sinistra estrema con un leghista quello di villino quello anche berlusconiano che appena lanciato lo slogan meno Europa in Italia
Noi dice da civiche invece crediamo che
L'Italia fuori dall'Europa andrebbe incontro un destino catastrofiche qui dobbiamo rilanciare l'evasione dell'Europa che non sono le ragioni dell'ostilità ma sono le ragioni di Standard europei dei servizi pubblici di riforma del mercato del lavoro della giustizia
Tutto quello che distanza l'Italia dall'Europa
Li dobbiamo convincere gli italiani che secondo non ne sono già convinti ma è bene rimarcare questo punto
Che è necessario rilanciare le ragioni dell'Europa in Italia per rendere l'Italia finalmente un Paese più moderno ed efficiente
E magari provare anche a rappresentare l'Europa non più e non soltanto un insieme di paesi che economicamente sano allegati
Ma che hanno quote anche qualcosa di molto più forte criteri insieme forse cominciare a pensare che lo slogan ma satirici Europa o qualcosa di simile insomma passa
Assolutamente visto delle
Ma sarà uno delle immagini una delle immagini che noi useremo così come gli argomenti del federalismo europeo che oggi devono essere lanciati proprio perché l'Europa deve fare un salto in avanti in qualità di potere politico oltre che di potere economico
Noi invieremo che vengano rafforzati i poteri del Parlamento europeo che si rafforza che il governo economico dell'Unione proprio nella prospettiva di quel federalismo
Io credo che in Italia ha avuto una nobilissima tradizione che tuttavia è rimasto
Purtroppo vittima da una parte una retorica troppo alta e dall'altra poi della incapacità di saper esplicare agli italiani quali davvero i vantaggi dell'Europa però rimetterle positivo
E questa elezione Tropea sarà un'occasione per gli europeisti di spiegare molto meglio di quanto non abbiamo fatto in passato le loro ragioni proprio perché per la prima volta ripeto le ragioni dell'Europa sono messi in discussione mi tocca agli europeisti e federalisti rimarcare le loro ragioni
Presidente una considerazione finale ma non per questo meno importante i radicali hanno ufficialmente dichiarato che non si presentano queste elezioni europee perché
Non c'è
Una certezza dello stato di diritto in Italia e quindi le regole non sono non solo in certe eppure lei sa quanto l'Europa
Si tratta tutti i sogni e personali istanza fondanti
Lo so infatti una decisione che mi ha molto rattristato sia molto rattristato perché secondo voi l'assenza dei radicali renderà più povera questa campagna elettorale
Al contempo utilizzo questa occasione Libardi ribadire il fatto che città civica addebiti compartecipato europea all'interno dell'ALDE dell'alleanza deliberare di rintraccio per l'Europa che è stata e rimane la
Famiglia politiche europee dei radicali
E
Che oggi diciamo cito civica rappresenta
Con grande orgoglio perché anche il rischio ribadire in questo caso che la convenzione per le europee anche l'acquisizione tra famiglie politiche europee
In Italia è necessario portare avanti il tema dell'alternativa sia alla famiglia politica socialista che tra l'altro questo caso presenta un candidato per carità nobilissimo come Martin Schulz però incarnano idea molto vecchia di sinistra tanto che non è stato sostenuto dai laburisti inglesi dall'altra il popolarismo europeo
Che non è quello per carità nobile di De Gasperi norma il popolarismo dei tanti populismi
Europei soprattutto nell'est Europa in Italia anche
Verrà presentato da Forza Italia e quindi l'alte è la bandiera per la quale non ci battiamo è stata e rimane la bandiera dei radicali speriamo
Tanti militanti radicali vediamo voglio andare alle urne per
Mettere appunto la loro croce sul simbolo dell'ALDE grazie Presidente