14APR2014
intervista

Satyaghaha per l'amnistia e la giustizia. Intervista a Marco Beltrandi

INTERVISTA | di Michele Lembo RADIO - 16:18. Durata: 5 min 34 sec

Player
"Satyaghaha per l'amnistia e la giustizia. Intervista a Marco Beltrandi" realizzata da Michele Lembo con Marco Beltrandi (membro della Direzione nazionale, Radicali Italiani).

L'intervista è stata registrata lunedì 14 aprile 2014 alle 16:18.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Amnistia, Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Democrazia, Digiuno, Diritti Umani, Giustizia, Politica, Radicali Italiani.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.
16:18

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale ieri sera dopo quarantasei giorni di sciopero della fame Rita Bernardini e la segretaria di radica italiani ha sospeso il Satyagraha
Lo sciopero della fame che
Sta conducendo insieme ad altri mille cinquecento persone scandendo i giorni che separano che ci separano dal ventotto maggio il giorno in cui la Corte europea dei diritti dell'uomo ha fissato
Come termine per l'Italia per porre
Fine alla l'illegalità
Dei trattamenti inumani degradanti a cui sono sono
Sottoposti i detenuti nelle carceri italiane Marco Beltrandi dirigente radicale già deputato
Radicale si è unito in questo state garage con una sua iniziativa personale ecco Marco come procede quest'iniziativa come come come ti sembra muoversi sinora è la novità di questo Comitato troppo
Lo scorso fine settimana radicali italiani e che finalmente
Essi erano usciti abbia rendere partecipi diciamo così da più parti è una buona parte degli attuali dirigenti radicali
Rispetto a questa iniziativa del Satyagraha che ha cominciato Rita con Irene resta poi anch'io avevo cominciato non si
Pochi giorni fa dicono che io poi
Avevo sostenuto per ragioni personali dopo circa quattro cinque giorni
E quindi l'accordo a poi questo Satyagraha avrà avuto un certo successo si diciamo sia perché comunque
Sono hanno aderito mi sembra un mille cinquecento
Sono intervenuti non dovremo dilettevole anziani unificanti radicali sul territorio che si sono anche dati da fare
Organizzando diretta in carcere organizzando manifestazioni adesso accettabile
Cioè un sacchetto a lungo erano state raccolte un po'anche dei risultati al punto tale che io metta
Ha ottenuto anche dei dati sulla vere capienza
Se non ce l'ha ricordato al fenomeno otto sconta c'è stato un conflitto con il dato proprio da una settimana non è che siccome allora perché poi ecco questo lo voglio dire
Proprio oggi e stiamo parlando in questo momento il lunedì sì quattordici si
Nel pomeriggio proprio oggi su quali erano cause tu dal testo di Danilo Taino
E commenta il libro americano che parlano del rilievo dei dati statistici nella politica soprattutto negli altri Paesi
Allora questo fatto per il quale per quello che riguarda la giustizia
E in particolare il pianeta carceri ma più in generale nel pianeta mancata riforma giustissimo cosche la mancata riforma giustizia non ci sono tanti Rita fatto benissimo nelle settimane scorse occorre come obiettivo intermedio
Questo dei dati almeno sulla capienza carcerarie perché come si fa impostare
Un discorso sulla riforma della giustizia e quindici costi della nuova riforma se non ci sono nemmeno i tasti
Sì spesso non vengono resi pubblici i quali in amministrazione ad acquisirla quando emerge costa carceraria e sul io col pavimento tutela tutti italiana e sui costi economici di questo quindi
è un'iniziativa che ha avuto successo Tipper partecipazione che ha ottenuto dei risultati
Che si stanno vanno avanti e non sono contento che finalmente con questo Comitato
O al numero trentatré fra membri del Comitato dirigenti e militanti
Si sono aggiunti travasava sbaglio trenta corna trentasei perso chiedo scusa non avevo rimasti indietro di qualche numero meglio così
Sono giunti a questa iniziativa io nel mio intervento comitato che è stato il primo dopo quello di Rita Bernardini salendo Federico
Io volevo proprio fatto questo appello che mi auguro che da questo Comitato ecco una partecipazione corale dei dirigenti radicali
A questo sanpietrana lo consentono l'elemento fondamentale il fatto che questo momento il movimento anche
Nella
Sua articolazione italiana dell'associazione radicali italiani si riappropri elusi
Questo strumento che poi non significa necessariamente sciopero della fame si può fare in mille modi riverse ad esempio
Ad esempio
E c'è stato chi ha preparato un dossier certo che operato materiale e quindi penso decorazione infatti esordio materiale di denuncia
Quindi quello che voglio dire che e è fondamentale per i radicali avere questo tipo di
Di condurre questo tipo di lotta sul tema che vive un momento difficile attenzione all'argomento difficile parlamentare
Bla che in realtà a livello culturale ha fatto dei passi avanti
Che anche solo pensare ad un anno fa sito avrebbe fatto incredibile ecco realtà piccole azione non violenta e prima di Marco si lunghissima poi limiterà il tutti quelli che l'hanno fatto con lei
E adesso a pieno titolo
Obblighi movimento radicale